Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Phil Campbell
Old Lions Still Roar
Demo

Pinewalker
Migration
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/11/19
THE WHO
Who

22/11/19
MAGIC KINGDOM
MetAlmighty

22/11/19
LINDEMANN
F & M

22/11/19
BLOOD INCANTATION
Hidden HIstory of the Human Race

22/11/19
LORD MANTIS
Universal Death Church

22/11/19
AVATARIUM
The Fire I Long For

22/11/19
BLOOD EAGLE
To Ride In Blood & Bathe In Greed - Part III

22/11/19
BLOOD INCANTATION
Hidden History Of The Human Race

22/11/19
CRYSTAL VIPER
Tales of Fire and Ice

22/11/19
SKYBLOOD
Skyblood

CONCERTI

22/11/19
EARTH + GUEST
BLOOM - MEZZAGO (MB)

22/11/19
SKID ROW + HOLLOWSTAR + RED RIOT
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

22/11/19
HEIDEVOLK + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

22/11/19
STRANA OFFICINA + COLONNELLI
THE CAGE THEATRE - LIVORNO

22/11/19
HADDAH + GUESTS
OFFICINE SONORE - VERCELLI

22/11/19
SAKEM + GUESTS
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

22/11/19
THE END AT THE BEGINNING + GUESTS
PADIGLIONE 14 - COLLEGNO (TO)

23/11/19
EARTH
TPO - BOLOGNA

23/11/19
HELLUCINATION + JUMPSCARE
PHOENIX FEST - FORMIA (LT)

23/11/19
HEIDEVOLK + GUESTS
REVOLVER - SAN DONÀ DI PIAVE (VE)

DREAM THEATER - Da Mike a Mike: critica alla telenovela
09/05/2011 (6536 letture)
Da poco più di una manciata di giorni, Mike Mangini è il nuovo batterista dei Dream Theater. Così si chiude la soap opera che, da quel 9 Settembre 2010, giorno dell’uscita dalla band di Mike Portnoy, ha rasentato il grottesco, e in più di qualche occasione. Diciamocelo subito e fuori dai denti: la gestione del caso Portonoy è stata pessima, e l’intera questione è stata gestita nella maniera più sbagliata possibile, fin dall’inizio, e da ambedue le parti.

Da un lato avevamo un Mike Portnoy deciso a fermare la macchina Dream Theater per diversi anni in cerca di una pausa personale (salvo poi smentirsi immediatamente andando in tour e pubblicando un disco con gli Avenged Sevenfold), e impegnandosi in diversi progetti dei quali per il momento non si sa ancora nulla. Dall’altro avevamo il resto della band, già con un piede nello studio di registrazione per dar vita al nuovo album e poi imbarcarsi nel nuovo tour mondiale. Alle intenzioni di Portnoy non ho -francamente- creduto del tutto fin dall’inizio. Certo, una pausa di riflessione di sicuro avrebbe giovato alla salute della band, ma le vendite impressionanti del gruppo di NYC hanno convinto, sotto l’input di mamma Roadrunner, gli altri quattro componenti ad andare avanti. Che Portnoy non fosse troppo convinto di abbandonare il gruppo che aveva fondato più di due decadi fa lo si era capito dopo aver incassato il benservito da parte degli A7X. Il batterista, come sappiamo, aveva infatti tentato un riavvicinamento col gruppo che, ringraziandolo, ha silurato uno dei suoi fondatori, dal momento che, in verità, lui stesso se ne era tagliato fuori. Ma perché? La band era forse convinta di poter fare a meno di Mike? In fondo Portnoy è sempre stato il leader riconosciuto del gruppo. Qualche pensiero maligno mi dice che il crescente potere del resto dei membri della band sia stata la causa scatenante. Che sia avvenuta una minirivoluzione nella line up tale da modificare i rapporti di forza tra i cinque musicisti? E che Portnoy, ‘dispotico’ leader, non abbia gradito tutto questo? Beh, questo non lo sapremo mai probabilmente... O forse sì? Fin da subito Portnoy non ha gradito la gestione pubblica della cosa (come biasimarlo, del resto?) e in più di qualche occasione si è beccato con LaBrie; e tra i due, certo sono mie supposizioni, non è mai corso troppo buon sangue. Insomma, a Portnoy, l’ha detto pubblicamente, non è proprio andata giù la gestione della cosa e, forse, non è l’unico a non aver gradito l’approccio in stile reality del documentario costruito ad hoc, in maniera mirabile tra l’altro, per annunciare il nuovo batterista. Ma perché? Perché questo approccio in stile X-Factor con le sette audizioni rese pubbliche? Ve lo dico io perché: per paura. La casa discografica e i nuovi Dream Theater (o meglio i loro conti in banca) hanno paura della reazione dei fans. Effettivamente, e parlo proprio come uno di loro, metabolizzare l’abbandono/cacciata di Portnoy non è stato certo facile. Che i Dream Theater avessero la fanbase più oltranzista di sempre lo si sapeva da molto e, proprio per quello, la cosa avrebbe potuto e dovuto essere gestita meglio. Proprio per rispetto dei loro fans, inesauribile carburante che li ha mandati avanti fino ad ora. Ritardare per mesi l’annuncio ha avuto un duplice esito: da un lato, chi non li ha mai apprezzati ha continuato a spalare escrementi (con un pizzico di ragione in più stavolta) tacciandoli di essere delle rockstar vendute allo show business; dall’altro, ha creato un hype di proporzioni bibliche, generando una spasmodica attesa: io stesso alle 17 in punto ero incollato al computer! Comunque, chiunque sia abituato a seguire le cronache del metallo non credo sia rimasto indifferente alla questione, anche solo per fare un insulto gratuito alla band. La pubblicazione del trailer a metà aprile che annunciava il documentario (The Spirit Carries On) aveva iniziato a smuovere le acque, facendo balzare la band tra le breaking news dei siti di mezzo mondo. In fin dei conti, siamo tutti un po’ voyeur, e, in quanto tali, ci piace ficcare il naso nei panni sporchi di una band. Certo, davanti alle telecamere non è che i panni possano essere tanto luridi, per cui non dico che la band abbia recitato, ma una patina di plastica si percepisce sullo schermo. A chi non piace sbirciare tra gli affari di questi supergruppi? Un documentario non tanto diverso da Some Kind of Monster dei Metallica, con la grande differenza che questo è stato pubblicato su YouTube in maniera totalmente gratuita, anche se è quasi certa la sua commercializzazione, infarcita di ore di materiali bonus, con un’edizione speciale del prossimo disco dei teatranti previsto per il prossimo giugno. Almeno, bisogna riconoscergli il merito di aver potuto fruire del documentario in maniera gratuita e totalmente legale.

A questo punto, è inevitabile non spendere due parole sulla scelta fatta dai Dream Theater, che ci pare -a conti fatti- la più ovvia tra i sette batteristi contattati. Da Mike a Mike. Sembra quasi uno scherzo del destino, perché -forse- il più vicino allo stile della band era proprio Mangini, perfettamente in grado di sostituire Portnoy -istrionico come lui, un po’ caciarone come lui ecc.- nella maniera più indolore possibile e senza subire grossi scossoni. Nel testa a testa finale con Minnemann è mancato un po’ di coraggio alla band per scegliere Marco: più distante dalle coordinate stilistiche del gruppo, e, che quindi, avrebbe avuto un impatto maggiore sul songwriting, ammesso che Petrucci e co. abbiano previsto un apporto significativo in tal senso da parte del successore di Portnoy. Il gruppo ha motivato la scelta dicendo che Mangini s’integra alla perfezione col resto della band, e questo sembra vero, vedere per credere il suo livello di coinvolgimento durante la sua audizione. Tant’è, le recriminazioni ci sembra giusto lasciarle ai fans e i detrattori, io, come al solito, aspetterò il nuovo album per giudicare, per vedere se finalmente qualcosa sotto il sole sia cambiato alla corte dei progster più odiati della galassia.



Pino
Mercoledì 11 Marzo 2015, 15.20.32
41
@hawkmoon: concordo che tutta la storia dell'abbandono di Portnoy è stata gestita male, prima di tutto dall'interessato. X quanto riguarda gli altri, beh, musicalmente apprezzerei più musica e meno virtuosismi, ma quelle sono scelte. A mio parere però hanno gestito l'uscita di Portnoy nel modo migliore possibile: i panni sporchi erano già in piazza? Beh loro in piazza li hanno lavati con una trovata ironica. Un semireality che me li ha resi più simpatici. Ci vuole coraggio a giocare con una prospettiva drammatica come la perdita / tradimento / abbandono / licenziamento di uno come MP
Sono il vostro Dio
Lunedì 20 Giugno 2011, 1.18.35
40
io ho un timore incredibile che il prossimo album verrà male, uno perchè non c'è Portnoy ma un altro (il secondo tecnicamente è una bestia, ma il primo è un genio), due le idee iniziano a mio parere a mancare (ancora meglio si tende verso ciò che vogliono i metallari in generale, non i discepoli dreamtheateriani quale sono io). ps: i metallari vogliono sentire la batteria come un mitra, frullate di petrucci e sweep a cazzo, rudess che usa l'ipod e myiung che non si senta proprio.
hawkmoon
Mercoledì 25 Maggio 2011, 18.09.26
39
Sono un loro ENORME fan da vent'anni, li avrò visti dal vivo più di una decina di volte ma reputo anche io tutta la faccenda assolutamente ridicola. Mi sono rifiutato di guardare il "documentario", me ne sono fregato totalmente dei battibecchi da sala d'attesa del parrucchiere tra i vari membri della band, ho persino tolto il "mi piace" dalla pagina facebook di Portnoy per non dover leggere, neanche direttamente dagli interessati, la marea di stronzate che sono state sparate in questi mesi. Portnoy che finisce con un gruppo di merda come gli A7X, dai quali viene pisciato, e che successivamente tenta un bambinesco rientro alla base? Patetico. E quegli altri, che organizzano l'X-Factor del batterista? Patetici pure loro. I DT una volta erano prima di tutto musica. Spero tornino ad esserlo, lo scopriremo ascoltando il nuovo album. Certo che ormai erano bolliti da anni, hai visto mai che il cambio di line-up non porti nuova linfa compositiva... tanto di un altro Black Clouds si fa tranquillamente a meno.
Rob
Domenica 22 Maggio 2011, 15.58.05
38
Edward mano di forbice
il leccese
Domenica 22 Maggio 2011, 14.57.26
37
quinta foto dall'alto:ma che è il loro parrucchiere?
Rob
Domenica 15 Maggio 2011, 15.55.55
36
Puoi pensare e scrivere quello che vuoi Mastica, ci mancherebbe altro... ma sei pregato di esprimere ciò che pensi in maniera educata e civile. Per il resto, almeno -come ha detto Lizard- abbi la correttezza di spiegare perché l'articolo è "tecnicamente" sbagliato... Sono tutto orecchie...
Lizard
Domenica 15 Maggio 2011, 15.11.41
35
Sembra proprio che per qualcuno "critica" coincida con "offesa gratuita e reiterata spacciata per opinione". Mah... Se magari qualcuno si prendesse la briga, invece di usare termini come "merda", di spiegare perché ritiene che l'articolo sia "tecnicamente" sbagliato, allora forse darebbe un contributo positivo alla discussione. Perché il diritto di critica su questo sito non solo è benvoluto ma richiesto, al contrario di quello che scrivi (altrimenti non avresti potuto scrivere niente oppure saresti stato censurato). Quello che invece non è gradita è proprio la presunzione di chi arriva qui, fa la sua sparata offensiva e poi pretende anche di aver "esercitato" il proprio diritto di critica... Dai un contributo positivo, se ti riesce, altrimenti rivolgiti pure altrove e vediamo se ti lasciano esprimere le tue "critiche" altrettanto liberamente.
Mastica
Domenica 15 Maggio 2011, 14.59.04
34
Adesso solo perchè uno lavora 'gratuitamente' allora io non ho il diritto di dire che il suo articolo è una merda? Poi, non capisco la cosa del nick, chiunque usa un nick qui sopra Terzo, la mia era una battuta che andava presa per quello che era, mi dispiace qualcuno abbia rosicato. Terzo, il fatto è che questo articolo è tecnicamente sbagliato. Ma per carità, lavora GRATIS, non ho diritto di critica. [Poi spesso lavorare gratis non è un pregio eh]
Rob
Sabato 14 Maggio 2011, 17.46.55
33
Se è per questo nella merda ci finisci pure tu 'Mastica' che ti diverti a denigrare il "lavoro" GRATUITO degli altri, solo perché ti nascondi dietro un nick
Paul the boss
Venerdì 13 Maggio 2011, 17.42.49
32
allora se la mettiamo così, mastica, perchè sprechi il tuo tempo leggendo questi articoli di merda? XD
Lizard
Giovedì 12 Maggio 2011, 23.41.01
31
Diciamo che, essenzialmente, ci piace poter stimolare discussioni aperte ed interessanti, cercando di mantenere un certo equilibrio di giudizio, senza rinunciare ad esprimere la nostra opinione sui fatti. Poi, il livello dipende molto dagli interventi di chi partecipa alle discussioni. Purtroppo, a volte, arrivano anche risposte di cui, veramente, non si sentiva proprio la mancanza. Succede... C'est la vie!!
Mastica
Giovedì 12 Maggio 2011, 21.13.55
30
La cosa è stata gestita in modo grottesco, forse, ma di sicuro voi che ci marciate sopra con certi articoli di merda non ci fate una figura migliore
dave
Giovedì 12 Maggio 2011, 20.35.07
29
.... e più amati....
Screamforme77
Giovedì 12 Maggio 2011, 1.31.46
28
Davvero una brutta trovata queste serie di clips in piena linea con la vomitevole TV di oggi.Mettendosi tralaltro alla stregua di degli arruginiti Metallica e un rincoglionitissimo Ozzy Osborne.Pur essendo un ultra-fan dei DT e sapendo la durata di ogni clip,non ho avuto la pazienza di guardarli tutti,se non quello dell'audizione di Mangini per cercare di conoscere il personaggio.Spero che almeno in studio e negli show rimangono sempre quelli che conosco.L'importante è questo.
Kalyth
Martedì 10 Maggio 2011, 16.22.26
27
A me la dipartita di Portnoy è dispiaciuta parecchio, anche se capisco la necessità, dopo tanto tempo, di staccare la spina. Avrebbero dovuto assecondarlo, prendersi una pausa tutti quanti e riprendere con lui. Inutile e anzi deleterio pubblicare dischi che mancano di mordente e che (parlo per me) i fan non sono disposti a comprare ogni anno sperando di fare l'ennesimo capolavoro. Quel capolavoro così non arriverà mai, anzi. Ricordo ancora l'uscita di Scenes from a Memory: la pelle d'oca per tutta la durata del disco al primo ascolto, e ancora adesso emozioni fortissime. Penso poi agli ultimi lavori e sento una patina di plastica, di finzione e poca passione dietro, per quanto, ad esempio, una Forsaken o una Panic Attack abbiano mordente, ma sono più casi isolati che altro.
Flag Of Hate
Martedì 10 Maggio 2011, 15.34.20
26
Vada come vada, il prossimo disco sarà un successone in termini di vendite, con tutto questo clima di spasmodica attesa che hanno creato. Personalmente è una delle uscite che attendo di più (anche se non avranno così facilmente i mèe danè, se li dovranno sudare )
Davide Mattei
Martedì 10 Maggio 2011, 15.32.02
25
Oramai mi aspetto una loro comparsata ad Amici.....
Rob
Martedì 10 Maggio 2011, 15.25.39
24
Confermo le ultime parole di Diego Er Trucido ... Praticamente della vicenda è stato detto il minimo indispensabile per renderla cronaca e non gossip. Non hai idea quante tonnellate di news ci siano su Blabbermouth (tutte inutili!) a rigurado, senza calcolare i vari profili twitter o facebook dei vari personaggi coinvolti... E confermo ancor più il nostro approccio critico alla questione, e questo articolo non è che la conferma di quello spirito. Per il resto, aspetterò il nuovo disco per esprimere nuovi giudizi in merito...
Er Trucido
Martedì 10 Maggio 2011, 12.54.08
23
@Anthony: se avessi idea delle quantità di dichiarazioni dei DT e di Portnoy che abbiamo bypassato non parleresti così (parlo per noi ovviamente). E comunque pur dandole per "onore di cronaca" non abbiamo fatto mancare il nostro spirito critico
Anthony
Martedì 10 Maggio 2011, 12.47.26
22
A me pare che questo articolo sia alquanto contraddittorio e forse anche un pò lezioso. Da una parte ci si adopera per criticare quella che è stata definita giustamente una “telenovela” ma dall’altra si dimentica di dire che a foraggiare ed alimentare questo inutile gossip è stata proprio Metallized (insieme a svariate altre webzines). I più sostengono che la gestione del caso sia stata pessima, però, guarda caso sono gli stessi che hanno guardato i filmati dell’audizione e che non hanno smesso per un solo secondo di seguire la vicenda…! Direi che la cosa è alquanto paradossale! Sono, invece, abbastanza d’accordo con l’autore dell’articolo quando sostiene che il gruppo ha “la fanbase più oltranzista di sempre”; credo, però, che si tratti di un problema che accomuna un po’ tutte le grandi bands.
toni
Martedì 10 Maggio 2011, 12.45.34
21
la serie di annunci degli annunci degli annuncio del nuovo battersista ha sottratto credibilità ai dream theater. inoltre mangini è sicuramente un grande strumentista in grado di suonare le parti di portnoy ma l'apporto al songwriting è tutto da verificare. portnoy ha scritto molti pezzi per i dt ma aveva bisogno di un cambiamento. potrebbe essere l'inzio del definitivo declino oppure l'aria nuova del cambiamento gioverà a entrambe le parti. chissà...
MIB
Martedì 10 Maggio 2011, 10.18.10
20
@Radamantis: secondo me non hai scritto una stronzata, anzi! Innanzitutto concordo sul fatto che questa vicenda sia difficila da anazlizzare, anche se devo essere sincero: io non sono mai stato fan dei DT e dunque sono abbastanza indifferente a tutto quello che li riguarda. Inoltre, concordo sulle fasi della vita di una band, anche se già nella fase 1 ho l'impressione che molti facciano dei compromessi pur di vedere realizzati tutti gli sforzi fatti per firmare uno straccio di contratto... Probabilmente mi sono espresso male, tuttavia il mio pensiero era più rivolto al fatto che a me pare ovvio che una band professionista guardi anche all'aspetto commerciale quando decide una mossa. Ripeto, sarà che non sono fan dei DT mentre sono fan autistico di MetallicA e KISS, ma non mi pare si siano venduti
Er Trucido
Lunedì 9 Maggio 2011, 23.42.25
19
Rob ha fatto un'ottima disanima della questione, incarnando il pensiero del fan, ma anche dell'osservatore esterno. Personalmente dò il mio piccolo contributo, dato che molte delle notizie sul nuovo batterista le ho date io (quelle di Minneman e Mangini per la precisione) e ripeto un po' il mio pensiero che ho già detto sul forum: a riguardo di certe notizie anche Blabbermouth c'ha messo del suo. Se ricordate l'indiscrezione su Minneman arrivava da una fonte non meglio specificata e poi era stata smentita. Ora, io sono malizioso, ma chi è a capo di Blabbermouth? La Roadrunner! A questo punto aspettiamo il disco per giudicare, sinceramente credo che sia una delle uscite più attese, sia dai detrattori che dai fans.
Radamanthis
Lunedì 9 Maggio 2011, 23.41.06
18
Poi la caduta di stile di quest'ultima vicenda dei DT è difficile da analizzare...sicuramente è stata una pessima scelta per la loro immagine!
Radamanthis
Lunedì 9 Maggio 2011, 23.39.19
17
@MIB: la tua frase "Un gruppo suona per vendere dischi e qualsiasi altra cosa per cui il pubblico sia disposto a pagare" non posso credere sia vera...proprio un gruppo che ha uno zoccolo duro di fans e che ormai è "arrivato" (passami il termine) non può fare musica per soldi...ma per passione! Ci sono, a mio avviso, 3 fasi nella vita di una band: gli esordi dove non scendi a compromessi perchè vuoi spaccare tutto, una 2da fase di crescita dove alcuni esplodono, altri si perdono (e qui si...molti scendono a compromessi) e poi o il declino finale (scioglimento) o l'olimpo (è impensabile che a 30 anni di carriera onorata e milioni di dollari sul conto corrente devi fare ciò che non sei disposto a fare solo per soldi e non ti lasci coinvolgere dalla passione per la musica!) Magari ho scritto una gran stronzata ma spero vivamente di non sbagliarmi, o almeno questa è la mia visione delle cose (forse fantasiosa...)
MIB
Lunedì 9 Maggio 2011, 21.13.53
16
Ma cosa vuol dire "venduti"??? E ancora avanti col paragonare ogni mossa commerciale che un gruppo fa a quelle che fanno i Metallica, basta!!! Un gruppo suona per vendere dischi e qualsiasi altra cosa per cui il pubblico sia disposto a pagare! Per favore, siamo tutti adulti e smaliziati, non venitemi a dire che credete ancora che musicisti di questo calibro suonino per puro spirito artistico...
Ste2239
Lunedì 9 Maggio 2011, 20.27.53
15
Io penso che per giudicare tutta questa faccenda bisogni aspettare l'uscita del nuovo album, e valutare di conseguenza. Per quanto riguarda la scelta del batteriscta, in fatto di songwriting avrei visto meglio Minneman o Donati, che avrebbero potuto portare un po' di novità, ma vediamo cosa farà Mangini, non voglio dare giudizi prematuri.
Rob
Lunedì 9 Maggio 2011, 19.44.48
14
Gracias Mavel. è vero Gouthi, ma è pur vero che mettere in pausa i DT, sarebbe stato stoppare l'80% degli impegni di Portnoy...
Gouthi
Lunedì 9 Maggio 2011, 15.59.39
13
Comunque, va sottolineato che Portnoy non intendeva prendersi una pausa dal suo lavoro, ma la pausa che voleva prendersi era solo ed esclusivamente con i Dream Theater! Aveva intuito che la ''macchina DT'' li stava in qualche modo bruciando e con loro anche la loro creatività e le loro idee, e visto l'ultimo album (Sono un grandissimo fan della band e mi piacciono tutti i loro dischi, fatta eccezione proprio per l'ultimo) direi che non aveva tutti i torti...
Nyarlathotep
Lunedì 9 Maggio 2011, 15.30.43
12
@Mavel: grazie XD !!!! comunque a me finora è piaciuto qualsiasi disco abbiano sfornato, pur con le debite differenze. Venduti o no. Mi spiace per Portnoy, ma oh-povero-me-quanto-mi-dispiace adesso avrò qualche altra band allucinante da seguire, le sue!!!! XD
Mavel
Lunedì 9 Maggio 2011, 15.00.32
11
@Nyarlathotep e Rob Metallized sempre sul pezzo!!!
Harris95
Lunedì 9 Maggio 2011, 14.52.33
10
sono daccordissimo sul fatto che la cosa è stata gestita piu che male soprattutto la telenovela e le audizioni...ma non criticate la musica loro...se non vi piace non la ascoltate e smettete di tirare merda sugli artisti.
Davide Mattei
Lunedì 9 Maggio 2011, 12.47.56
9
@metal4ever..... mi sa che non ti sbagli.... Questo dei DT è accanimento terapeutico....Meglio staccare la spina (e vergognarsi)
Nyarlathotep
Lunedì 9 Maggio 2011, 12.39.28
8
Ah ecco!
Rob
Lunedì 9 Maggio 2011, 12.31.44
7
@Mavel: come da nostra news del 29 Marzo, il popolare conduttore radiofonico Eddie Trunk aveva dato via twitter l'annuncio di Mangini nuovo batterista dei DT
Metal4ever
Lunedì 9 Maggio 2011, 12.30.18
6
D'accordissimo con Rob. Purtroppo sono convinto che con questa popolarità in aumento, e con il crescere del loro già cospicuo C/C Bancario, la qualità dei dischi andrà a farsi benedire.... Mi auguro con tutto il cuore di sbagliarmi però.
Nyarlathotep
Lunedì 9 Maggio 2011, 12.29.51
5
ma infatti mi sembra di ricordare che qualche voce, subito smentita da fonti ufficiali, avesse già suggerito che fosse stato scelto Mangini, forse c'era stato anche un piccolo articoletto pure qui su Metallized
Mavel
Lunedì 9 Maggio 2011, 11.49.15
4
Sono d'accordo con Roberto, però devo ammettere che il documentario me lo sono visto comunque con piacere. Mi sono poi sempre chiesto una cosa: visto che Mangini è stato scelto a gennaio e ha lavorato con loro fino all'annuncio, possibile che nessuno lo abbia mai visto entrare o uscire dallo studio? Arrivava incappucciato?
Davide Mattei
Lunedì 9 Maggio 2011, 11.27.15
3
L'ennesima conferma del fatto che sono semplicemente dei venduti....Hanno sostituito da tempo il talento col libretto degli assegni; la genialità con un numero di contocorrente; i diminuiti e le semicrome con il poster di X factor. Che vergogna....
Radamanthis
Lunedì 9 Maggio 2011, 10.41.04
2
Oltre ad essere dispiaciuto per l'uscita di Portnoy (ma forse il songwriting della band ne troverà giovamneto, chissà...) la cosa che mi ha lasciato perplesso è proprio come è stata affrontata la scelta del nuovo batterista in un modo alla "X factor". Una caduta di stile paragonabile forse ai soli Metallica!
Feanor
Lunedì 9 Maggio 2011, 8.37.49
1
A me l'ultimo era piaciuto...
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Mike Portnoy in una simpatica foto recente
RECENSIONI
77
70
65
70
65
71
93
s.v.
82
70
83
99
72
88
97
99
88
ARTICOLI
16/07/2019
Live Report
DREAM THEATER
Teatro Antico, Taormina (ME), 10/07/2019
12/05/2017
Live Report
DREAM THEATER
Images, Words & Beyond. Auditorium Agnelli, Torino, 7/5/2017
26/01/2014
Live Report
DREAM THEATER
Along for the Ride Tour, OBIHall (ex Saschall), Firenze 21/01/2014
26/02/2012
Live Report
DREAM THEATER + PERIPHERY
Mediolanum Forum, Assago (MI), 21/02/2012
10/07/2011
Live Report
DREAM THEATER + GAMMA RAY + ANATHEMA
Ippodromo Delle Capannelle, Roma, 04/07/2011
09/05/2011
Articolo
DREAM THEATER
Da Mike a Mike: critica alla telenovela
15/09/2010
Articolo
DREAM THEATER
Un Teatro di Sogni infranti da Mike?
14/11/2009
Intervista
DREAM THEATER
La band ieri, oggi e domani
03/11/2009
Live Report
DREAM THEATER + OPETH + BIGELF + UNEXPECT
Zoppas Arena, Conegliano Veneto (TV), 30/10/2009
08/11/2007
Intervista
DREAM THEATER
Parla Mike Portnoy
03/11/2007
Live Report
DREAM THEATER + SYMPHONY X
Palalottomatica, Roma, 26/10/2007
08/11/2005
Live Report
DREAM THEATER
Palamalaguti, Bologna, 30/10/2005
22/02/2005
Articolo
DREAM THEATER
La biografia
05/03/2004
Live Report
DREAM THEATER
Palamalaguti, Bologna, 06/02/2004
05/04/2003
Articolo
DREAM THEATER
La biografia
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]