Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Candlemass
The Door to Doom
Demo

BlurryCloud
Pedesis
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/03/19
AORATOS
Gods Without Name

22/03/19
DOMINANZ
Let The Death Enter

22/03/19
PSYCHOPUNCH
We Are Just As Welcome As Holy Water In Satans Drink - 22nd anniversary special edition

22/03/19
DYING GORGEOUS LIES
The Hunter and the Prey

22/03/19
FROZEN CROWN
Crowned In Frost

22/03/19
THE TREATMENT
Power Crazy

22/03/19
TERROR OATH
Terror Oath

22/03/19
S91
Along The Sacred Path

22/03/19
ANGEL BLACK
Killing Demons

22/03/19
THE FLAYING
Angry, Undead

CONCERTI

22/03/19
PROSPECTIVE
SATYRICON - ALATRI (FR)

22/03/19
PINO SCOTTO + GUESTS
LA CLAQUE - GENOVA

22/03/19
PROFANAL + EKPYROSIS + CARRION SHREDS
EXENZIA - PRATO

23/03/19
FUROR GALLICO
DAGDA CLUB - RETORBIDO (PV)

23/03/19
IMAGO IMPERII + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

23/03/19
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

23/03/19
HELLUCINATION + GUESTS
EVOL LIVE CLUB - ROMA

23/03/19
NANOWAR OF STEEL
MEPHISTO - ALESSANDRIA

24/03/19
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
ALCHEMICA - BOLOGNA

24/03/19
INCANTATION + DEFEATED SANITY + GUEST
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

RHAPSODY OF FIRE - Fabio Lione ci parla della band
06/09/2011 (5292 letture)
Durante il Wacken 2011, quando ancora non era ufficiale la dipartita di Luca Turilli dalla band, abbiamo intervistato il singer Fabio Lione in quella che è probabilmente una delle ultime interviste rilasciate dai Rhapsody Of Fire, con la line-up che è passata alla leggenda. Il risultato è stata una chiacchierata che ci è parsa molto interessante sotto parecchi punti di vista: voi cosa ne pensate?

Metal4Ever90: Siete soddisfatti dei risultati che l’ultimo album sta ottenendo?
Fabio: Si, anche perchè a mio avviso è un album un po’ diverso da Frozen, però senza dubbio riconosci lo stile della band. Sono due album diversi con canzoni molto particolari, spiazzanti, dove puoi trovare richiami in stile Children of Bodom, con parti vocali inusuali. Si, siamo soddisfatti e anche la Nuclear Blast lo è.

Metal4Ever90: Mi è capitato di leggere da qualche parte che la Nuclear vi chiede di inserire una canzone in italiano in ogni vostro disco? Confermi, oppure è un vostro vezzo diventato ormai da tradizione?
Fabio: No no, siamo noi che ormai ci siamo abituati, ma è anche vero che alla Nuclear Blast vedono molto bene la cosa, i brani in italiano piacciono molto e, anzi, se decidessimo di metterne anche quattro non avrebbero nulla in contrario. È un fatto assolutamente positivo, se non altro perché mostrano di credere nel fattore italia, inoltre questo aspetto rende il tutto un pò più personale e unico.

Metal4Ever90: Farete altri pezzi lenti in italiano come Danza di Fuoco e Ghiaccio che ricordano lo stile alla Branduardi?
Fabio: Si, anche perchè è un sound che ci piace molto, si è trattato di un esperimento, devo dire riuscito, che sicuramente ripeteremo, e lo stile “branduardesco” è una cosa che farà sempre parte del nostro sound.

Metal4Ever90: È stata l’ultima collaborazione con Christopher Lee, cercherete qualcun’altro come voce narrante in futuro?
Fabio: Per il momento non penso. Lui è una persona splendida, ha collaborato con noi più di quanto previsto, figurati che pensavamo che la collaborazione sarebbe durata un solo disco e invece ci ha accompagnato per tutta la saga. Siamo rimasti molto soddisfatti di lui ed anche lui è rimasto molto attaccato alla band, gli è piaciuto molto lavorare con noi. Non penso che cercheremo un altro narratore, diciamo che lui rimmarrà il nostro narratore.

Metal4Ever90: Visto che avete finito con la Dark Secret Saga, cosa dobbiamo attenderci in futuro per quanto riguarderà ai contenuti ed alle liriche?
Fabio: In verità non cambieremo in maniera clamorosa il sound della band, l’unica cosa che abbiamo deciso per il futuro è di non affrontare tematiche che non siano prettamente fantasy. Faremo concept album con canzoni che avranno un testo a sé, ma la cosa più interessante è che sarà una sfida più per noi che per i fan, sarà abbandonare le tematiche alla Signore Degli Anelli. Sarà una cosa nuova, certamente uno stimolo in più per andare avanti.

Metal4Ever90: Avete già un gran chitarrista solista che è Luca, come mai avete scelto di chiamare Tom Hess?
Fabio: Ma in realtà Tom è un mio amico da diversi anni, figurati, lui ascoltava addirittura gli Athena ai tempi di A New Religion? (gli Athena sono, per chi non li conoscesse, una band in cui Lione militava all'epoca della pubblicazione del disco citato, ndr) e poi ha suonato con gli Holyhell quando abbiamo fatto il tour con i Manowar, quindi il nostro rapporto è sempre stato molto buono, anche con i ragazzi (gli altri dei Rhapsody). Poi in questi ultimi anni ha legato molto anche con Luca ed Alex, e quando ci siamo trovati nella sitazione in cui Dominique, nostro carissimo amico, bravissimo chitarrista, aveva perso entusiasmo e disponibilità ci siamo naturalmente rivolti a Tom. È una grandissima persona, un grandissimo amico e un bravissimo chitarrista, inoltre Tom ci può dare una mano anche in termini di marketing e tante cose.

Metal4Ever90: Anche lui fa dei corsi di insegnamento di chitarra on-line, come Luca.
Fabio: Si! E appunto, se dovevamo prendere qualcuno e tanto valeva prendere Tom.

Metal4Ever90: Ve l’avranno fatta in mille questa domanda, ma nessuno è riuscito a capire cosa è successo con Joey De Maio e con la Magic Studio Records. Puoi chiarirci le idee?
Fabio: Ma in realtà non lo so di preciso manco io, se devo essere sincero. A quanto ne so è per questioni legali, che comunque poi si sono risolte. Il capitolo è chiuso e ognuno ora va per la sua strada.

Metal4Ever90: Quattordici anni di carriera, dieci studio album. Guardandosi intorno non si vedono tantissime band che possono vantare una sequenza di album così ben riusciti. C’è un segreto o è il semplice saper fare la propria musica?
Fabio: No, io credo che sia solo una coincidenza, il frutto del caso che ha voluto che io, Luca ed Alex ci trovassimo senza che io conoscessi loro o loro conoscessero me. In qualche maniera ci hanno messo in contatto, e ci siamo detti: “Proviamo!”. Forse con un poco di incoscienza, ma dal primo disco abbiamo capito che poteva nascere qualcosa di particolare, un sound unico, un qualcosa di nostro. Con il passaparola il primo album ha venduto bene e nel nostro piccolo secondo me abbiamo creato qualcosa di Rhapsody, e questa è stata la chiave, avendo un sound riconducibile a noi dopo ci siamo trovati sempre meglio, lavoriamo ben sapendo cosa può valorizzare il lavoro d’insieme. Conoscendo meglio le persone con cui lavori cogli sempre meglio in cosa queste spiccano. A conferma di ciò nell’ultimo disco ci sono molti stili musicali, non è il tipico sound power metal. Si è creata una grande sinergia e l’escalation di dischi ben fatti è soprattutto merito di Luca ed Alex che sono inesauribili, quando Luca parte a scrivere, scrive e scrive, non è che per partorire quelle 8 o 10 canzoni ci mette quattro anni... lui in quattro anni te ne fa 50!

Metal4Ever90: Lasciando il fronte Rhapsody Of Fire per un momento, com’è stato sostituire Roy Khan per il tour dei Kamelot?
Fabio: Ad essere sincero all’inizio non sapevo che pensare, poi però mi sono trovato bene con la band e con i fan, la maggior parte di essi è rimasta soddisfatta. Il tour è stato un successo, tra l’altro andremo in Canada a settembre. Mi è andata bene perchè Roy lo seguivo fin dai tempi dei Conception e quindi lo conosco molto bene come cantante. Proprio per questo non ho cercato di copiarlo, ma non ho cercato nemmeno di cantare come canto con i Rhapsody, ho cercato un mood intermedio, avvicinandomi allo stile teatrale dei Kamelot, ed è andata bene.

Metal4Ever90: E questa collaborazione può continuare parallelamente ai tuoi impegni con i Rhapsody Of Fire?
Fabio: Con i Kamelot si era parlato di fare questo tour in Nordamerica e visto che ci siamo trovati bene non escludo che la collaborazione possa continuare, anche perchè a quanto mi risulta loro non hanno trovato ancora un sostituto che reputano all’altezza e che li aggradi totalmente, perciò non è improbabile che continui la collaborazione con loro.

Metal4Ever90: Tornando ai Rhapsody Of Fire, c'è stato un netto miglioramento della vostra resa live dopo il tour con i Manowar, a cosa riconducete questo improvement?
Fabio: Sicuramente la collaborzione con i Manowar è servita a farci capire determinate cose, ma credo che fondamentalmente sia stata questione di maturare esperienza e di stare insieme come band. Ai tempi dei tour con gli Stratovarius ci conoscevamo relativamente, e non c’era questa grande amicizia. Con gli anni a forza di fare live, conoscendoci meglio e accrescendo la nostra amicizia abbiamo raggiunto una sempre migliore dimensione live.

Metal4Ever90: Siete a conoscenza del fatto che in Italia ci sono delle band come gli Atroci o i Nanowar of Steel che fanno delle parodie deu vostri brani? Come vi ponete a riguardo? Vi fa piacere o non vi fa piacere?
Fabio: Ah si, li conosco! Mi hanno anche inviato il cd, sono simpatici. Sono rimasto più che altro stupito dal fatto che non solo cercano di fare la parodia della canzone, ma cercano di copiare anche il modo mio di cantare in Nella Foresta Dei Magnaccioni, vuol dire che c’è gente brava a cantare e suonare che contesta. Mettono comunque molta allegria.



IMMAGINI
Clicca per ingrandire
I Rhapsody Of Fire in una foto di repertorio
RECENSIONI
65
76
66
77
81
50
s.v.
70
ARTICOLI
08/02/2019
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Alex Staropoli ci presenta il nuovo album
27/10/2017
Live Report
ORDEN OGAN + RHAPSODY OF FIRE + UNLEASH THE ARCHERS
New Age, Roncade (TV), 24/10/2017
04/08/2017
Live Report
RHAPSODY OF FIRE + THEODASIA + FIST OF RAGE
Trieste Summer Rock Festival, Castel San Giusto (TS), 29/07/2017
16/06/2017
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Più vivi e vegeti che mai
14/12/2015
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Into the Legend!
03/05/2012
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Prima e dopo Luca Turilli
15/04/2012
Live Report
RHAPSODY OF FIRE + KALEDON + BEJELIT
New Age, Roncade (TV), 14/04/2012
06/09/2011
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Fabio Lione ci parla della band
05/03/2011
Live Report
RHAPSODY OF FIRE + VISIONS OF ATLANTIS + VEXILLUM
Roma/Milano, Atlantico/Alcatraz, 26-28/02/2011
08/05/2010
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Il futuro dell'Hollywood Metal
14/09/2006
Intervista
RHAPSODY OF FIRE
Parla Alessandro Staropoli
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]