Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Enslaved
Utgard
Demo

Veritas
Threads of Fatality
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

27/11/20
ONDSKAPT
Grimoire Ordo Devus

27/11/20
SCOUR
Black

27/11/20
EAST TEMPLE AVENUE
Both Sides of Midnight

27/11/20
ULTIMATIUM
Virtuality

27/11/20
DARKNESS
Over and Out

27/11/20
CARNAGE ALPHA
From There to Oblivion

27/11/20
DIAMOND HEAD
Lightning to the Nations 2020

27/11/20
WITHIN THE RUINS
Black Heart

27/11/20
ARRAYAN PATH
The Marble Gates to Apeiron

27/11/20
WRECK-DEFY
Powers That Be

CONCERTI

26/11/20
RHAPSODY OF FIRE (POSTICIPATO)
TRAFFIC CLUB - ROMA

27/11/20
RHAPSODY OF FIRE (POSTICIPATO)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

28/11/20
RHAPSODY OF FIRE (POSTICIPATO)
LEGEND CLUB - MILANO

28/11/20
BELPHEGOR + GUESTS
BLACK WINTER FEST - MILANO

29/11/20
ORPHANED LAND
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

29/11/20
MARDUK (RIMANDATO)
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

30/11/20
MARDUK (RIMANDATO)
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

01/12/20
ORPHANED LAND
LEGEND CLUB - MILANO

02/12/20
ORPHANED LAND
TRAFFIC CLUB - ROMA

03/12/20
ROSS THE BOSS + GUESTS (CANCELLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

RACCONTARE IL MITO - # 24 - HM Festival, Palasport, Bologna, 23/06/1986
19/11/2011 (7159 letture)
I° FESTIVAL HEAVY METAL ITALIANO. BOLOGNA, 23 GIUGNO 1986.

Altre trentaquattro ore di treno? E a chi importa? Ormai siamo nel metal-trip e nulla potrà imperdirci di esserci. Del resto l'evento è imperdibile: il primo festival internazionale dedicato al metal in Italia. Si, d'accordo, c'è già stato Certaldo come primo evento di rilievo, ma un festival internazionale mai, e dovunque si tenga, noi ci saremo, visto che tra Crying Steel, Skanners, Vanadium, Motorhead e Twisted Sister ci sono una parte del meglio della scena italiana, un mito del rock, ed una nuova realtà del glam per la prima volta in Europa. Bologna non ci è sconosciuta, il bill imperdibile se rapportato al nulla con cui paragonarlo, la decisione scontata: andiamo a prenotare i biglietti del treno!

Le diciassette ore di viaggio trascorrono come al solito. L'incontro con le solite poche facce conosciute che, come noi, viaggiano per l'Italia ogni volta che possono in nome del metal, le risate, gli scherzi, le birre, le gag (stavolta tocca ad un curioso individuo mai visto prima farci sorridere, visto che impieghiamo un'ora buona a capire che il suo farfuglio, che alle nostre orecchie giunge più o meno come M-nuuuuuuvvrrrrrr, si riferisce ai Manowar) e poco sonno. La stazione di Bologna è sempre la stessa, il freddo pure (nonostante sia il 23 Giugno), il caffè opportuno. Andiamo a piedi verso il Palasport. Sono da poco passate le tredici, siamo i primi ad arrivare, la piazza antistante il palazzetto è completamente vuota, ma dopo qualche decina di minuti cominciano ad affluire lentamente alcuni individui con criniere piuttosto... accentuate. Passano le ore, la piazza è quasi colma; accenti di tutti i tipi, borchie, pantaloni a strisce, gilè di jeans "toppati" indossati sopra chiodi neri e persino un dignitoso numero di ragazze, ovviamente tutte del Nord. Passa Alberto Simonini, chitarrista dei padroni di casa Crying Steel; mani in tasca e sguardo basso, l'ho appena intervistato per una radio di Messina. Lo saluto e scambio due parole, ma deve scappare per gli ultimi preparativi. All'improvviso la strada sembra tremare, un rombo cupo si diffonde nella piazza, la gente si guarda, e dopo pochi secondi irrompe una band di motociclisti in sella a dei choppers incredibili, molti con femminone al seguito; cacchio, esistono davvero, incredibile.

Arriva la sera, i cancelli si aprono, siamo circa 8000. Prendo posto sui primi gradoni proprio di fronte allo stage, la distanza è di circa venti metri, ma la posizione rialzata mi permette una visuale perfetta. Si comincia: aprono i Crying Steel; metal Priestiano d'assalto, specialmente a causa del lavoro delle due asce e dell'ugola di Luca Bonzagni, quasi un clone di Halford, cappello compreso. Si tratta di una delle mie band italiane preferite, il pubblico li acclama (sono proprio di Bologna), e loro ci danno dentro alla grande; bell'inizio.
Tocca agli Skanners. Ho il loro demo ed intrattengo regolare corrispondenza con loro, (corrispondenza = lettera di carta, beninteso... siamo nel 1986), ed è un peccato che non abbia ancora la possibilità di avere dei pass per il backstage, perchè li avrei incontrati volentieri. Parte la musica, ma solo quella, perchè il microfono di Claudio Pisoni è spento, e la prima metà del primo pezzo trascorre con il singer alle prese con il classico "effetto-acquario". Messo a posto questo intoppo, lo show prosegue adrenalinico e divertente, proprio come ci si aspetta che sia, e le cifra tecnica del gruppo è già interessante. Una band che, già in questa seconda metà degli anni '80, merita parecchio.
Tocca alle leggende nostrane del metal-rock, i Vanadium. Vorrei che fosse chiaro che, all'epoca dei fatti, i Vanadium erano davvero i rappresentanti più conosciuti in Italia ed all'estero di un certo modo di fare musica, e poterli vedere era quasi paragonabile al poter vedere i grandi gruppi stranieri. Prima dello show un mio amico -che già all'epoca faceva radio ad un certo livello- viene ricevuto dalla band nel camerino, e mi porta un autografo di Pino Scotto (prima che ridiate: i tempi di Rock Tv erano ancora lontanissimi, e lui era davvero considerato uno dei grandi), che è ancora conservato dentro uno dei vinili dei Vanadium in mio possesso. Un giudizio sullo spettacolo? Avete presente il live On Streets Of Danger? Quello con Scotto e Tessarin al loro massimo? Bene, più o meno così.

Curriculum alla mano adesso dovrebbe toccare ai Twisted Sister, ma Lemmy è notoriamente un generoso e non si fa problemi di scaletta nè di censo; è lui a salire sul palco. I Motorhead... non posso crederci, sto vedendo i Motorhead e mi sembra quasi irreale. La band è in formazione a quattro, con Campbell, Wurzel e Gill e sembrano divertirsi un sacco. Il compianto Wurzel ha un bel sorriso sempre stampato in faccia, Gill fa quello che deve fare, Campbell è a tutt'oggi ancora al suo posto e, di Lemmy, c'è poco da dire: lo avete visto dal vivo? Bene, immaginatevelo con venticinque anni di meno. E la musica poi... era il periodo di Killed By Death ed Orgasmatron, con qualche pezzo in anteprima e dei classici della prima parte di carriera. Semplicemente uno dei più coinvolgenti concerti che abbia mai visto, esattamente come me lo aspettavo.
Ed ora i Twisted Sister. La band di Dee Snider è entrata in casa mia con l'acquisto di You Can't Stop Rock'n'Roll a Londra, e non è riuscita ad entusiasmarmi, vediamo cosa sanno fare. Dee è quello degli inizi: trucco esagerato e capigliatura ancor più estrema, sicuramente occupa il palco in maniera molto teatrale. I due chitarristi French e Ojeda sono in palla, così come Pero dietro le pelli, ma il baricentro dell'esibizione è rappresentato dalla coppia "Animal" Mendoza/Dee Snider, col primo impegnato spesso a dare coreografici colpi a mano piatta quasi sulla paletta del basso, per ottenere l'effetto "Thunder", e l'altro a ricorrere altrettanto spesso -oltre che al canto in sè, ed alle sue classiche movenze- a ruttare ripetutamente nel microfono, pensando che la cosa sia molto rock. Io la trovo un'inutile cafonata americana, assolutamente fuori luogo, se non addirittura una dimostrazione di debolezza; anche l'uso della luce, con frequentissimo ricorso ad accecanti esplosioni di luci bianche, serve a stordire la gente. I pezzi comunque acquistano molto dal vivo, l'esibizione è accettabile. Non condivido il delirio assoluto del pubblico -anzi, mi aspettavo di meglio- ma va bene così, alla fine ero lì principalmente per i Motorhead.

All'uscita dalla manifestazione le solite scene da copione: sconforto per la fine dell'evento, adrenalina in circolo per parecchie ore, l'esodo verso la stazione, i commenti, gli abbracci, gli appuntamenti al concerto successivo e la sensazione di essere parte di qualcosa. Ci aspettano 17 ore di treno per tornare a casa, ma non fa niente, stiamo già pensando al prossimo evento, qualunque esso sia.

SET LIST MOTORHEAD
01 Iron Fist
02 Stay Clean
03 Nothing Up My Sleeve
04 Metropolis
05 Doctor Rock
06 Killed By Death
07 Ace Of Spades
08 Steal Your Face
09 No Class
10 Motorhead
11 Overkill


N.B.: le Girlschool, sebbene presenti sul biglietto del concerto e nelle restanti date europee, non hanno preso parte al concerto preso in considerazione in quest'articolo.



cowboy big 80
Mercoledì 25 Dicembre 2019, 0.13.49
111
impossibile perche' sponsorizzato da h/m che usciva col primo numero giusto giusto di questi giorni , ma nell 85, good times, bad times come dice il verbo del rock. hanno fatto due date Milano e Bologna. Comunque quando si andava ( o si va? ) a questi concerti, gomiti alti su quello davanti, perche' altrimenti finisci spappolato da quello di dietro. Poi corsa sotto il palco poi il Coliseum Rock esplode, l.l.r'n'r!
Domenico
Martedì 24 Dicembre 2019, 23.32.19
110
Il concerto che ci citate non è del 86 ma del 85 ed era a Milano. Io c'ero....
Raven
Martedì 19 Giugno 2018, 16.20.38
109
Per queste cose c'è il forum.
Maurizio
Martedì 19 Giugno 2018, 16.17.34
108
Per chi volesse info la mia mail è: ballamauri@libero.it
Maurizio
Martedì 19 Giugno 2018, 16.16.21
107
Ciao a tutti. Non so se interessa ma ho il manifesto originale della serata in ottime condizioni. Purtroppo non lo posso tenere per motivi di spazio. Cerco qualcuno che lo apprezzi, ma purtroppo vista la crisi, non vorrei cederlo gratis...la vile pecunia..
maurizio
Sabato 2 Gennaio 2016, 13.32.03
106
[Rimosso dalla redazione, niente spam, grazie]
klostridiumtetani
Giovedì 16 Aprile 2015, 12.59.19
105
@jek ovvio che scherzavo, perché non lo darei a nessuno, manco morto! Era solo per dire che tra i due a me forse ispira più fiducia Dee... forse..
jek
Mercoledì 15 Aprile 2015, 21.28.31
104
@klostridiumtetani commento 60, spero che la faccina che ride indichi che sia uno scherzo. Dai tuo figlio a Dee. Se dovessi decidere non lo darei a nessuno ma preso per la gola lo affiderei assolutamente a Lemmy
Galilee
Mercoledì 15 Aprile 2015, 18.23.14
103
Secondo me Dee non è poci cosi diverso da un Lemmy. Sono entrambe persone intelligenti, e schiette. Almeno a me cosi è sempre parso.
raven
Mercoledì 15 Aprile 2015, 17.57.57
102
Quello è un fattore da tenere presente
Masterburner
Mercoledì 15 Aprile 2015, 17.33.08
101
Semplicemente Lemmy non è mai in discussione perchè è sempre stato onesto verso se stesso e i fans, credo.
Er Trucido
Mercoledì 15 Aprile 2015, 9.57.31
100
Sì, più o meno lo siete da due giorni, per queste cose c'è il forum. Tante volte si lascia correre, ma gradiremmo non si esagerasse.
hj
Mercoledì 15 Aprile 2015, 9.06.34
99
veramente se siamo ot lo siamo da almeno un paio di giorni. Credo comunque che la discussione sia pertinente in quanto l'articolo cita "raccontare il mito" e il mito è fatto oltre cha dall'evento in se, dai personaggi che ne hanno fatto parte, lemmy in primis, il quale viene sempre e comunque osannato e in questo caso usato come pietra di paragone per cercare di mettere in ombra i twisted sister. Poi se volete che non si prosegua su di un tema comunque interessante, analizzandone le particolarità, ci adegueremo, ma non penso si dia fastidio a nessuno.
raven
Mercoledì 15 Aprile 2015, 8.30.15
98
Ragazzi, mi pare che si stia andando assolutamente OT.
hj
Mercoledì 15 Aprile 2015, 8.27.46
97
sicuramente la coerenza di genere lo ha sempre premiato, inoltre ripeto secondo me c'è sempre stato un discorso estetico particolare, uno stile di vita decantato come quello di essere uno che si gode la vita, che hanno costruito un mito intoccabile in cui ogni metal kid riesce a rispecchiarsi e che vorrebbe inconsciamente assomigliare. Poi ovviamente non è tutto un discorso estetico come dice giustamente @metallo in base a di anno, però lemmy è un icona leggendaria a cui si è sempre perdonato tutto e a cui non si manca mai di rispetto. Il confronto con snyder è emerso proprio per il confronto diretto con questo enorme ed ingombrante personaggio e la sua band
Sambalzalzal
Martedì 14 Aprile 2015, 23.43.58
96
Hj@ mai capito l'intoccabilità di Lemmy neanche io, è un musicista come tutti, forse x alcuni versi anche peggio di molti altri peró è stato fatto santo e quindi rimane fuori da ogni diatriba. Che poi x esempio DeMaio è uguale ma lo bastonano sempre bah
Sambalzalzal
Martedì 14 Aprile 2015, 23.36.50
95
Ma questi a trombà ancora trombano,ragazzi. Se c'è donname su internet che ancora si vorrebbe fare Alice Cooper di sicuro ci sarà pure chi vorrebbe Lemmy e Paul. Nn è la bellezza ma il personaggio che tira, il problema credo sia fisico loro xchè sessualmente saranno arrivati ma questa è gente che potendo riuscirebbe a rimorchiare pure stando in carrozzella handicappati al 90% non faccio nomi di politici e personaggi dello spettacolo ma c'è gente che sta messa molto peggio di DiAnno ma che ancora ci da giù di tango
metallo
Martedì 14 Aprile 2015, 23.31.03
94
Poi Lemmy (non dovrei essere io a dirlo che sono uomo), ma credo di poter affermare che non sis mai stato bello con quelle strane orecchie, e quei due bubboni che gli sfreggiano la faccia, non sia mai ststo un sex Symbol, oggi ancora meno, credo sia sotyo gli occhi di tutti, ritornando al discorso, non e ' che tutti i gruppi e in tutte le date siano come le ciambelle che riescano col buco, puo'darsi che quella sera non erano tutto sto gran che, e che Raven se ne sia accorto, o che personalmente a lui non dissero gran che rispetto slla prova di Scotto , gli sltri e Lemmy coi Motorhead, voi avete assistito sempre a dei concerti perfetti!? Mah!,ci credo poco, e poi non viene ancora nessuno a smentire Raven su come sia andata veramente, eppure il pubblico di Metallized e' variegato in quanto ad ets' anagrafica, strano.
Steelminded
Martedì 14 Aprile 2015, 23.30.37
93
Mi sono accorto che forse il mio commento è un po' troppo crudo, vorrei rettificare perché l'ho scritto un po' di getto: volevo dire che sono d'accordo con metallo che, per sventure varie, neanche lemmy è immune al passare del tempo, non meno di Paul Di Anno, almeno stando ad alcune recenti foto. Poi se sia stato o meno un bell'uomo fisicamente non spetta a me dirlo...
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 23.28.14
92
In effetti siamo andati un po' fuori tema, non ci sto più capendo un cazzo. Cercavo solo di capire, tornando un passo indietro, perché lemmy non è mai in discussione, mai oggetto di attacchi o di polemiche, da dove nasce la sua leggendaria aurea, non penso solo dalla musica.
metallo
Martedì 14 Aprile 2015, 23.20.44
91
Si ma le frotte di fighe e i suoi affezionati fans secondo alcuni vostri ragionamenti, avrebbero dovuto seguirlo, a DiAnno, quando lascio' i Maiden, in quel momento delicato non ci furono a sostenerlo come mai!?, e allora era ancora un sex symbol che avrebbe dovuto attirare ragazzi e ragazze come una calamita, e invece cosi' non fu.mistero totale.
Steelminded
Martedì 14 Aprile 2015, 23.18.46
90
hj ma l'hai visto lemmie come sta, di chi lemmie parli? Già non è mai stato bello, ma non spetta a me dirlo -- ma girano foto ora che...
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 23.13.55
89
Io non parlavo di salute, parlavo di estetica. Lemmy ha problemi di salute gravi ma esteticamente nonostante i 70 anni ha ancora la sua presenza e la fisionomia che aveva ai tempi d'oro. Di anno è irriconoscibile, in peggio. Ci sono sex symbol che si sono conservati, come lo stesso snyder, oppure coverdale o winger o hetfield o tempest o Stanley, di anno non è più lui.
metallo
Martedì 14 Aprile 2015, 23.04.37
88
Beh anche Lemmy non e' piu questo sciupafemmine, e' devastato, ha il peace maker, il diabete, problemi cardiaci e di coordinazione, recentemente ha dichiarato di aver perso le energia di un tempo e di sentirsi la morte addosso, in quanto a voce poi..., Di Anno pur con tutte le sue figuracce come vocal range crdo non si discuta, ha sempre avuto una voce migliore di Lemmy, dubito quindi che si faccia una vagonata di strafighe al giorno, se non vuole rimanerci secco, ripeto per me , in mia opinione, credo ognuno di noi piu' o meno nascostamente ha il proprio gruppo che gli sta sul groppone.
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 22.46.37
87
Di anno viene massacrato dalla critica. Sarà stato un sex symbol da giovane con quell'aria da bullo guascone alla Claudio Amendola. Ora è devastato, obeso, pelato, sembra un avanzo di galera, ben diverso da uno zakk wylde o da un lemmy che a 70 anni a parte la dentiera e' ancora piacente. Per i lacuna beh allora anche sono una checca anche se piuttosto che dietro ad Andrea sbavo dietro a Cristina
metallo
Martedì 14 Aprile 2015, 22.22.35
86
Anche DiAnno si vantava di aver perso il conto di quante donne si era fatto, e ancora oggi le ragazze si strappano i capelli per lui e aspettano il fine concerto per..., poi ancora oggi non viene toccato dalla.......critica, io credo che ognuno di noi metallaro e non, ha il duo gruppo che gli sta sulle palle, anche senza un motivompreciso, io mi sono senito dare della checca, pensate non da gente metallara, ma da persone "amiche", o che ritenevo tali, perche' sono andato a due cocerti dei lacuna coil, mi pare che l'abito e il vestirsi c'entrino poco o no!?
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 22.19.44
85
Questa mi sembra un po' una stronzata, ma considerando il personaggio e i personaggi che ci sono in giro tutto e' possibile...comunque si il senso era quello
Sambalzalzal
Martedì 14 Aprile 2015, 22.08.14
84
Guarda vediti una che dice di un tizio che gli portò la rivista e quando la aprì per firmarla gli colò sui pantaloni qualcosa..... ahahahahahah ah ecco questa mi mancava.....
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 22.04.50
83
Si in effetti Peter steele ha detto che era finito su tutte le riviste gay dopo le famose foto con l'alzabandiera. Comunque spezzo una lancia anche sui fighetti di Beverly Hills...sulla pagina facebook dei sacred reich c'è una bella foto di gruppo con phil rind, James hetfield e Luke Perry...recente!
Sambalzalzal
Martedì 14 Aprile 2015, 21.55.21
82
HJ@ ahahahahah non so se hai mai visto su youtube l'intervista a Peter Steele quando dice che successe all'indomani dell'uscita del playgirl con lui in copertina... lui tra l'altro altro personaggio che non si è mai preso sul serio nel suo ruolo di macho... gli piaceva trombare ma prese più legnate lui dalle donne che i supereroi più sfigati di beverly Hills 9210
Metal Maniac
Martedì 14 Aprile 2015, 21.52.37
81
ora ti sei spiegato meglio... era quel concetto di icona gay che avevi sbagliato, perché secondo me ha tutto un altro significato...
Sambalzalzal
Martedì 14 Aprile 2015, 21.49.52
80
Jek@ ahahahahah i paninari erano i veri froci della situazione!!!! battute a parte, secondo me "l'abito" di alcuni era proprio un'assurdità, un'esagerazione per sbilanciare gli equilibri falsi che imperavano in quell'epoca la e per far vedere che non sempre il macho era quello che si vestiva col piumino e le timberlands (appunto). Personalmente ci avrei messo la firma per vedere un blackie lawless pestare di legnate un ciurma di paninari (penso ci sarebbe riuscito benissimo non essendo esattamente uno scricciolo). Io dico solo per favore non attaccatemi i TS per favore dai penso siano stati la band meno pretenziosa di tutte nel circuito di quegli anni!
klostridiumtetani
Martedì 14 Aprile 2015, 21.47.34
79
+ O tanto per restare in tema, il cappello, le medaglie di guerra, i cinturoni. i baffoni. il microfono "rialzato" e le giubbe di Lemmy, sono sintomo di una band meno propensa all'immagine dei TS ? Boh
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 21.45.40
78
Metal@ non mi sono spiegato bene. Ci riprovo. Lemmy é idolatrato dai fan del metal non solo per la musica e la coerenza ma anche per una esteriorità rude e grezza che piace, ai fans e alle donne. Lui, James, zakk, kerry King sono sempre stati dei sex symbol e hanno giocato molto su quell'immagine. Molti omofobi vedono come modello estetico personaggi così invece che ad esempio come gli Molti omofobi sono rassicurati dal look di lemmy e ci si rispecchiano, lo sanno tutti. Il metal, certo metal é sempre stato omofobo e maschilista e ha spesso attaccato l'ambiguità androgina di certo glam rock. Lemmy un sex symbol, ha sempre vantato di aver avuto migliaia di donne e piace ed è sempre piaciuto perché simbolo di virilità e non è mai attaccato. Ho solo detto che uno come lemmy ha una mascolinità che piace tanto ai gay quanto alle donne. L'ho letto da qualche parte, lui e pure Peter steele
klostridiumtetani
Martedì 14 Aprile 2015, 21.38.53
77
Comunque vorrei ricordare che i TS erano, all'epoca, forse l'unico gruppo che si prendeva "poco sul serio" e il loro look "esagerato" aveva molti riferimenti alla "Spinal Tap", proprio per sdrammatizzare e ridicolizzare alcuni atteggiamenti "troppo seriosi" di alcune band. Poi sinceramente tutti quei discorsi sull' immagine non li capirò mai, perché tutti e sottolineo TUTTI adottano una loro immagine, la sola differenza è che ognuno si rivolge ad un target specifico, eye liner rossetti e spandex, chiodo anelli bracciali e collanoni o jeans e maglietta col dito medio alzato è sempre immagine... poche storie... (il bracciale di Kerry King con i chiodi lunghi 30 cm non era immagine tanto quanto il fard e il neo di Dee Snider? )
jek
Martedì 14 Aprile 2015, 21.16.31
76
@hj quello dei paninari era riferito a uno scambio di battute col Samba in un vecchio topic, poi come dici il metal si anche nutrito di esteriorità per cui anche l'abito fa il monaco o la monaca
Metal Maniac
Martedì 14 Aprile 2015, 21.14.57
75
hj, interessante questo tuo punto di vista... quindi secondo te il vero uomo, quello tutto d'un pezzo, è colui che non attira le donne, perché di conseguenza non attira nemmeno gli omosessuali... grazie per avermelo detto, così d'ora in poi farò di tutto per non piacere alle donne, per paura di attirare anche le attenzioni gay, e vivrò nel terrore che piacere alle donne = piacere ai gay... ma per favore, che discorsi sono?
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 21.01.47
74
Maddai jek@ che centrano i panozzi. Quelli assomigliavano a Jovanotti con il chiodo e lo stemma Mercedes sulla spalla, oppure le felpe best company e il piumino moncler con le Timberland. I Twisted sister erano una esasperazione dei kiss,
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 20.57.50
73
A parte che secondo me anche lemmy a suo modo e' un icona gay perché ciò che attira le donne attira anche gli omosessuali, l'affermazione che non c'è bisogno di mettersi il reggicalze per cantare rock e' una sciocchezza. Da che mondo e mondo il metal si è sempre nutrito oltre che di musica di esteriorità, quindi qualcuno mi spieghi perché si è ridicoli con gli spandex o il trucco da battona e invece si è cool con i bracciali chiodati alla kerry King, il corpse Paint, le alabarde e i martelli di quel porco di Thor...a nessuno piace vedere una rock band che assomiglia all'impiegato della banca, anche se esistono le eccezioni tipo i rush, ma sono casi più unici che rari
jek
Martedì 14 Aprile 2015, 20.48.06
72
ma @Samba vedi, se non erro con te abbiamo condiviso la passione per i paninari negli anni'80 gli sfottò vertevano sulla "virilità" dei generi ascoltati e trovarmi ad un tratto la serpe in casa non era piacevole. Comunque non discuto le doti tecniche, ma la piega presa dal glam non mi andava giù e non mi va giù che ci posso fare. @hj "il resto è storia metallica" frase stupenda
Sambalzalzal
Martedì 14 Aprile 2015, 19.49.41
71
Jek@ per carità ognuno ha i suoi punti di vista ma io non penso il discorso sia tanto di "razzismo gay" quanto invece ridicolizzare delle bands perché vestono in una maniera o un'altra. Questo per come la vedo io è fermarsi all'immagine e non alla musica se uno fa questo discorso. Nel senso, mi vesto "bene" e quindi suono bene, mi cotono i capelli ergo sono una sega a suonare. Non credo sia andata proprio così con i gruppi degli anni 80'...
hj
Martedì 14 Aprile 2015, 19.29.06
70
Razzismo gay non e' sinonimo di machismo. Diciamo che il look di rob era quello da macho gay...non quello da checca tipico dei twisted. Che poi nel video di leader of the pack erano in stile gang di motociclisti. Raven@ non e' stato massacrato e' stato criticato per un report discutibile. Tu poi jek@ sei arrivato in scivolata...il resto è storia metallica
jek
Martedì 14 Aprile 2015, 19.01.29
69
'azzo come siamo andati avanti, @hj guarda che io non ho mica offeso nessuno di quei gruppi, ho solo detto che mi stanno sul culo e visto che non sono un oracolo ho detto solo la mia tanto per sdrammatizzare visto che stavate crocefiggendo il povero @raven che non ha fatto un panegirico sulla prestazione dei TS. Non ci posso fare niente se non capisco perché bisogna mettersi dei reggicalze e cotonarsi i capelli per cantare. Non attaccate poi col discorso del razzismo gay perché Halford resta sempre un mio idolo (e il frontman metal per eccellenza)
Sambalzalzal
Martedì 14 Aprile 2015, 8.54.04
68
klostridiumtetani@ ma infatti come ripeto c'è qualcosa che mi sfugge, da una parte vengono sistematicamente mazzolati i gruppi che si prendono troppo sul serio, dall'altra però non vanno nemmeno bene quelli che da sempre hanno fatto musica solo per divertirsi e divertire. Quindi pure nel metal vale la legge mediocre della via di mezzo che non si sbilancia né da una parte e né dall'altra. Tutto questo ovviamente senza contare che una band come i TS oltre alla componente dello spettacolo e del divertimento negli 80' è stata una grandissima valvola di sfogo per milioni di ragazzi messi alle strette dal sistema sociale americano. Le battaglie più aspre con il PMRC per dire non le hanno fatte Lemmy ed i Motorhead ma proprio TS e WASP. Lo facevano solo per attirare attenzione? probabile però è anche grazie a loro che da li in avanti molti musicisti sono riusciti a vincere la propria libertà di espressione contro il perbenismo imperante.
klostridiumtetani
Lunedì 13 Aprile 2015, 23.51.50
67
E quoto anche Samba@ #58
klostridiumtetani
Lunedì 13 Aprile 2015, 23.45.29
66
Non capisco il senso del discorso
Vitadathrasher
Lunedì 13 Aprile 2015, 23.05.24
65
A parte le bischerate che spesso leggo di alcuni recensori, tipo francobacio, ma vi sembra normale pendere dalle labbra di una band e prenderne le difese come se fossero degli dei? I musicisti sono in linea di massima dei "bastardi" ascoltatevi la musica ma non esaltateli. Ci sono serate che suonano da cani!
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 23.05.16
64
No però il genere é più eterogeneo. Diciamo che non si vedono più atteggiamenti stupidi tipo lars che tira le freccette a quel manzo di winger o insulti agli Europe perché troppo ken della mattel e quindi falsi. Poi abbiamo uno snyder che rutta ed è un americano cafone, invece James in posa plastica a gambe aperte che scaraccia come un lama e' macho. Amo tutti questi personaggi ma tutti a loro modo recitano un copione ben collaudato. Quelli meno attaccati sono quelli con il look più rude, grezzo e soprattutto minaccioso, quindi i vari lemmy, wylde, Anselmo, King...insomma personaggi con un look ben definito.
The Sinner
Lunedì 13 Aprile 2015, 23.01.46
63
@jek...qua non si stava parlando di chi è più rock, metal, checca o abbia il cazzo più duro di tutti...qua si stava parlando comunque di " ICONE " come Lemmy o Dee Snider o di chi cazzo vuoi, con il make-up o no....ma comunque di buona musica e soprattutto "sincera" , quella che viene dall'anima...mi spiace per la tua "ottusità" la quale è una brutta bestia da curare....ma penso che ormai non hai proprio più speranze !!....
metallo
Lunedì 13 Aprile 2015, 22.53.57
62
Comunque lemmy ( che non ha avutomun infanzia e adolescenza facili per via del padre) ci ha sempre fatto della ironia metaforizzata su se stesso, si e' infatti paragonato ad un pugile, un pugile per lo piu' di tipo incassatore, ha detto di avere sempre preso brutti colpi dalla vita, comprese vere e proprie batoste da ko, ma quando tutti lo davono per ormai steso a tappeto,si e' sempre rialzato, dicendo che cio' che non ammazza fortifica, non mi sembrano dichiarazioni da macho, per quanto riguarda il report, premettendo che a me non dispiacciono i Twister, non mi sembra che Raven nel report abbia usato toni offensivi su Snider ha solo descritto cio' che gli sono sembrati in quel concerto , poi e ' ovvio,piaccia o non piaccia in quel periodo i Sister andavano forte, non capisco perche' sinsia scatenato tutto questo ambaradam.
klostridiumtetani
Lunedì 13 Aprile 2015, 22.36.19
61
@hj, scusa, ma davvero trovi che "il machismo strisciante" che ravvisavi un tempo, oggi sia superato? Leggendo queste pagine a me non sembra più di tanto
klostridiumtetani
Lunedì 13 Aprile 2015, 22.31.30
60
Quoto @Samba #56, ma alla fine sono sempre i soliti discorsi da bar. Solo che quelli che fanno certi discorsi, sono gli stessi che poi affermano di avere "ampie vedute" , affermazione che implica l'accettazione di tutti al di là delle preferenze e ricercare la comprensione dei "gusti" degli altri. Il tutto con una sana dose di civiltà. Poi a @jek #49, dco che ha ragione: " Lemmy è l'esatto contrario di Dee!!" A Dee affiderei mio figlio, a Lemmy assolutamente no!!!
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 22.27.48
59
Già mi ero scordato blackie che era uno snider due. Attenzione che non voglio sminuire lemmy, però nel metal c'è sempre stato quel maschilismo strisciante che personalmente detesto che per fortuna oggi è superato. Lemmy oltre che un grande uomo e musicista e' sempre stato un icona di maschio alfa che ha giocato molto con l'immagine...come non dimenticarsi lo sciupafemmine che da morto esce dalla tomba in moto e si carica la figa alla faccia dei genitori. Alla sua maniera alla fine é sempre stato un poser pure lui.
Sambalzalzal
Lunedì 13 Aprile 2015, 22.17.01
58
No ma poi ripeto, il buon macho che non deve chiedere mai Lemmy da Lawless dei WASP che al tempo si agghindava come una prostituta tailandese trapiantata nel Bronx prese un sacco di botte in un'occasione, se uno la vuole mettere su chi era più uomo di chi, ma pensavo che si fosse fuori da discorsi simili da tempo. I TS possono non piacere, Raven@ in questo episodio non li ha trovati interessanti e va bene però mi dispiace che vengano messi alla berlina così, non penso sia una band che se lo merita
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 22.06.41
57
Mah a me non piace parlare male di jek@ che è uno che bazzica spesso sul sito e quindi me ne guardo bene, però mi sembrano i ragionamenti che facevo io a 16 anni quando mi dicevano che l'assolo di rock the night di norum era meglio di quelli di Kirk Hammett e io sparavo fango con il ventilatore per ripicca. Poi dai lemmy e' un grande però non è che tutto sto machismo da bar alla fine lo fa essere meglio di uno snider perché si truccava da drag queen. I tempi degli anthrax di imitation of life sono roba da Medioevo
Sambalzalzal
Lunedì 13 Aprile 2015, 21.59.46
56
Comunque vabè una cosa vorrei dirla, del resto è questo un discorso saltato fuori pure altre volte. Io sento tante volte parlare di quanto erano fighi gli 80' e tutto quanto, però allo stesso tempo ci sono un casino di bands fondamentali di quell'epoca che vengono continuamente sbeffeggiate perché a detta di qualcuno erano solo composte da buffoni. Una volta i Manowar, una volta i Motley, una volta i Guns, adesso pure i TS. Ma che cristo di gente ascoltavate i Beatles che si vestivano col completino della Chicco?!?!? Quelli andavano (e vanno ancora) sul palco per fare spettacolo e lo facevano pure bene, boh non vi seguo proprio
Sambalzalzal
Lunedì 13 Aprile 2015, 21.52.43
55
Si Raven@ non intendevo il tuo articolo, intendevo le perle di saggezza che stanno saltando fuori adesso
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 21.52.32
54
Gli insulti di jek sono di oggi....sbeglia!
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 21.43.29
53
Guardate che il pezzo è di 4 anni fa
Sambalzalzal
Lunedì 13 Aprile 2015, 21.40.08
52
Tranne Blackie Lawless che lo prese in faccia con una scarica di cazzotti ahahahahah! Comunque, pareri personali a parte, va bene tutto ma adesso pure gli insulti ai TS e a Snider che è uno dei frontman più in gamba ancora oggi no dai. Una band che ha scritto inni generazionali indelebili e che ha perso un componente storico pochi giorni fa ridicolizzarla a sto modo non mi pare tanto di classe
metallo
Lunedì 13 Aprile 2015, 21.30.56
51
Accidenti! ogni volta che c'e' di mezzo direttamente o indirettamente Lemmy e la sua band le discussioni si fanno molto rock, mi sa che aveva ragione Glenn Hughes che dichiaro' testualmente, lezione numero uno: non provate mai a tenere testa a Lemmy , perche' non avreste nessuna speranza , pace e bene a tutti, o meglio rock on, horns up e stay metal a tutti , e' solo un concerto.
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 21.30.17
50
Beh tutto sto offendere i ts mi sembra da bambini di 5 anni...va bene osannare sempre e comunque i motorhead ma non e' che il rocknroll lo sanno fare solo loro. I sister sono una delle più grandi band della nostra musica, i motley pure, penso che si debba loro rispetto, come lo si porta a lemmy.
jek
Lunedì 13 Aprile 2015, 21.01.24
49
@Sinner è un retaggio di gioventù band che si mascheravano come Dee o i Motley mi stavano sul culo a prescindere, ma sai io sono sempre stato molto ottuso . Per quando riguarda i Motorhed non bestemmiare paragonandoli ai TS loro sono il rock'n'roll e Lemmy e l'esatto contrario di Dee.
The Sinner
Lunedì 13 Aprile 2015, 20.52.25
48
@jek hai ragione il metal è altro...i TS sono rock'n'roll...e allora chi ti ha chiesto di intervenire se il rock'n'roll ti fa schifo a priori?...ah dimenticavo....ti faranno cagare anche i Motorhead....loro fanno solo rock'n'roll
jek
Lunedì 13 Aprile 2015, 20.48.29
47
@Sinner per me il metal è altro e Under the blade è un buon lassativo. Datti una calmata perché ti salta una vena del collo, alla nostra età certi sforzi sono pericolosi
The Sinner
Lunedì 13 Aprile 2015, 20.21.53
46
@jek.... bene se i TS ti fanno cagare metti su Under the blade e vacci che quello è il tuo habitat naturale !!
The Sinner
Lunedì 13 Aprile 2015, 20.18.03
45
Ok @Raven sei irremovibile....continui ad arrampicarti sugli specchi sottolineando che la data a cui eri presente tu era IL GIORNO PRIMA (minchia..un'eternità da quella a cui ho assistito io il giorno dopo).....quindi presumo che se tu avessi assistito allo show milanese avresti cambiato la tua recensione?....io non ci credo.....quindi cerca di essere più obiettivo e non prendere per i fondelli please !!...e aggiungo che pur essendo sempre stato un grandissimo fan dei TS ma anche di altre bands non sono quel tipo di persona che osanna a spada tratta qualsiasi uscita discografica di tizio o caio basandosi solo sul logo in copertina....di concerti ne ho visti più di un centinaio nella mia vita fatta di pura passione per il metal...sarò anche un ultrà di certe bands ma sono sempre stato obiettivo nel corso degli anni e ho anche scritto molto per certe fanzine degli eighties e per un magazine ufficiale nei 90's ... tu nel caso a cui stiamo discutendo continui a non esserlo (e parlo di questo caso e non delle tue recensioni in generale)..
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 20.05.52
44
1 - ho riportato le mie motivazioni da diciassettenne pèer dare l'impressione della "diretta", ma poi il report l'ho sccritto un po' più tardi 2 - E' l'uni ca che ho troavato in rete, semplice.
klostridiumtetani
Lunedì 13 Aprile 2015, 20.03.57
43
Beh @Raven, hai dichiarato apertamente di essere lì per i Motorhead... non per fare polemica, ma riconosci anche tu che nonostante tutta la buona volontà non sei stato molto "politically correct" e obiettvo... poi perché c'è solo la scaletta dei Motorhead?
jek
Lunedì 13 Aprile 2015, 20.03.49
42
A me i Twisted Sister fanno cagare!!
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 19.56.04
41
Io non sono mai di parte per filosofia di vita, figuriamoci nelle recensioni. Ed a stupirmi sono i commenti di chi non era presente.
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 19.44.10
40
Fan Boys, specialmente se non sono più Boys
klostridiumtetani
Lunedì 13 Aprile 2015, 19.43.40
39
Io dico solo che i TS possono non piacere, come tutti del resto, ma all'epoca erano davvero forti e sicuramente più "di moda" e seguiti dei Motorhead. Dopo averlo letto posso dire che l'articolo è evidentemente (e dichiaratamente) di parte, ma penso faccia più "male" per chi c'era che per gli assenti. Penso che molti degli allora presenti dissentano da alcune osservazioni qui riportate. Detto questo non muovo nessun tipo di "accusa" al recensore perché alla fine ci sta, ma non si stupisca di alcuni commenti
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 19.43.25
38
Si, certo Sinner a quasi 50 anni sono qui a rodere per i ts,tranquillo. Brutta cosa i fan
Galilee
Lunedì 13 Aprile 2015, 19.02.05
37
Anch'io ero pieno come un otre, però secondo me non è stato un bel concerto. Ripeto ne ho visti altri 9 ed è sempre stato al top.. E io non ero di certo sobrio...
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 18.31.41
36
Confermo galilee@ alice Cooper e' semplicemente pazzesco, vedere il recente dvd do wacken. Però ho un ricordo nitido di schifo a bologna, ma forse ero troppo stanco, o avevo preso troppo sole o bevuto troppe birre e comunque non sarei stato obbiettivo se avessi dovuto recensirlo
Sambalzalzal
Lunedì 13 Aprile 2015, 18.28.01
35
L'episodio di Snider che ha brutalizzato gli handicappati non la sapevo ahahahahahah
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 18.27.59
34
Non capisco cosa gli deve rodere sinner@. I motorhead nei grandi eventi sono sempre stati al numero tre o al numero due. I ts a metà anni 80 erano delle superstar che rompevano il culo, altrimenti non avrebbero rischiato a fare dopo i motorhead che sono sempre stati dei bulldozer. Semplicemente non c'era partita e lemmy da grande saggio ha accettato la cosa
Galilee
Lunedì 13 Aprile 2015, 18.27.55
33
Alice Cooper è uno che dal vivo fa il culo a tutti. Non ce n'è per nessuno. E l'ho visto ormai una decina di volte. Eppure a Bologna, se parliamo del Gods, non era piaciuto nemmeno a me.
The Sinner
Lunedì 13 Aprile 2015, 18.22.57
32
Non mi piace menarla troppo alle lunghe @Raven...ognuno rimane della sua opinione...a me non è sfuggito niente e tantomeno il tuo diciamo 'punzecchiamento' ai TS.....ma costa troppo ammettere di aver carcato la mano più sul mettere in ombra il loro show che sul recensire l'evento generale...ti stanno antipatici o ti rodeva il culo che erano headliner al posto dei Motorhead ...almeno ammettilo e finiamo la diatriba...grazie !
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 18.22.07
31
Che dirti raven@ beato te che hai un ricordo così nitido. Io un ricordo negativo assoluto ce l'ho solo per due eventi...alice Cooper a bologna e dream Theater al palalido di Milano. Ma anche quella volta il pubblico gradì
Galilee
Lunedì 13 Aprile 2015, 18.15.27
30
Ma poi continua a sfuggirvi un'altra frase e cioè questa: Non condivido il delirio assoluto del pubblico. Che sta a significare che probabilmente agli altri lo show è piaicuto molto di più. Quindi in breve, Raven ha fatto ben capire che non era la band ad essere sottotono, ma era lui a non essere in sintonia con lo spettacolo proposto. Quindi direi che la polemica è un pò forzata..
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 18.01.04
29
Continua stranamente a sfuggirvi il punto centrale :questo è il report di un singolo evento, non un giudizio assoluto. Quindi il motivo del contendere non esiste.
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 17.56.52
28
D'accordo con sinner@ un giovane potrebbe avere un immagine distorta e non veritiera sullo stato di forma e di consenso di una delle band più grandi di tutti i tempi. Ma raven@non penso abbia fatto con malignita`, e' un semplice punto di vista
The Sinner
Lunedì 13 Aprile 2015, 17.27.21
27
@ hj ...hai centrato il concetto che volevo intendere scrivendo nel tuo post - ""per uno che legge sembra e ripeto "sembra" che i ts fossero delle semplici caricature messe lì per i soliti motivi commerciali, e che abbiano fatto uno show mediocre."" - .... infatti per chi non li ha visti e che si basa sulle parole dell'articolo può proprio sembrare che i TS fossero degli sprovveduti in sede live ... e sono i commenti superflui e gratuiti di Raven tipo -""Non condivido il delirio assoluto del pubblico ""- ad avermi fatto incazzare pensando ad un astio suo personale nei confronti della band di Snider e soci.....Siccome Metallized viene letto anche da persone anagraficamente giovani che a certi aventi non hanno potuto presenziare è meglio andarci coi piedi di piombo e moderare certe considerazioni prettamente personali onde evitare di innescare idee sbagliate su certi eventi e certi show del passato remoto, degni, come in questo caso, della massima lode..... SMF forever !
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 17.02.51
26
forse sinner@ lo pensa, io non penso che tu raven@ possa aver qualcosa contro i ts e francamente non penso abbia molta importanza. Sinner ha esagerato i toni però per uno che legge sembra e ripeto "sembra" che i ts fossero delle semplici caricature messe lì per i soliti motivi commerciali, e che abbiano fatto uno show mediocre. Io purtroppo ero troppo giovane, inesperto ed è passato troppo tempo per avere la fotografia acritica dell'evento, però ricordo benissimo che fu un trionfo per gli americani. Una band non meritevole sarebbe stata demolita senza troppi complimenti, gli esempi di quegli anni sono innumerevoli. I motivi commerciali sono appunto quelli, con stay hungry i twisted sister avevano vendute camionate di dischi ed erano uno dei fenomeni del momento, hanno semplicemente occupato il ruolo che gli spettava, nel rock è sempre andato così, anche ora.
Lizard
Lunedì 13 Aprile 2015, 16.58.29
25
Ma guarda The Sinner che il problema non è in quello che dici, che legittimamente ti vede in disaccordo più per principio e partito preso che per altro, dato che i Twisted Sister non hanno bisogno della tua difesa d'ufficio e che anche ai "bei tempi andati" potevano capitare serate storte e tu quella sera non c'eri. Il punto è nel tono che usi e nel modo aggressivo col quale ti poni, del tutto inutile. Visti due volte dal vivo e Dee Snider è semplicemente il più grande frontman di tutti i tempi, per me... ma questo non significa che non potesse avere una serata storta o che a volte a forza di esagerare non vada fuori bersaglio, come due anni fa all'Hellfest quando ha insistito mezz'ora perché tutti si alzassero e stava quasi insultando della gente seduta salvo poi accorgersi che era la tribuna dei portatori di handicap...
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 16.49.22
24
Continuate a pensare sottotraccia che io abbia qualcosa contro i ts perché ad un concerto di 30 anni fa non mi piacquero molto. Non credo che la cosa sposterà molto la loro storia, no? È di quel singolo concerto che stiamo parlando e instaurare un dibattito con chi non era presente mi pare francamente paradossale .se vi può interessare non mi piacquero nemmeno i wasp di supporto ai Maiden, ci spostiamo tutti lì?
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 16.38.17
23
la sottile linea bianca l'ho letta anche io ma non prenderei per oro colato tutto ciò che Lemmy scrive (o gli hanno scritto). I motorhead sono sempre stata una band rock'n'roll che però attizzava di più fra gli appassionati di metal estremo e non sono mai diventati una band da grossissimi numeri, grossi sì, ma non più di quel tanto. In quegli anni i twisted erano una delle poche band che metteva tutti d'accordo, anche i fans dei motor stessi, e hanno meritato il ruolo che hanno ricoperto in quegli anni. Poi lo sappiamo come è andata a finire, dietro l'angolo c'erano james e lars e si sono presi tutto loro.
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 16.22.54
22
Ti rimando alla Bio di Lemmy. In ogni caso, se vi può interessare, feci ritirare in Inghilterra il disco che i ts presentavano per averlo prima possibile, questo per dire che non solo non avevo preconcetti, ma li seguivo con grande attenzione
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 16.17.46
21
Le ragioni commerciali dei twisted sister headliner erano appunto quelle che hanno costretto sua maestà lemmy ad accodarsi, non per fare un piacere, ma perchè i twisted sister erano esplosi già da tempo ed erano un fenomeno trasversale che raccoglieva migliaia di appassionati che andavano come ho detto prima da chi ascoltava venom e mercyful fate a chi ascoltava kiss e bon jovi. Erano al tour di come out and play, ma erano fuori dalla gavetta e il successo planetario ci fu con stay hungry, hanno solamente capitalizzato il successo di stay hungry, prima dell'oblio che cominciò con come out and play. I motorhead sono sempre stati invece una band che aveva il suo zoccolo duro di fans ma che non aveva dilagato nei consensi. Non dimentichiamoci poi che quella era un epoca che se una band non meritava di essere headliner, veniva presa a bottigliate e scaracci...figuriamoci se tutti i presenti fossero stati dei die-hard fans dei motorhead...non ne sarebbero usciti vivi, ma così non fu, anzi.
The Sinner
Lunedì 13 Aprile 2015, 16.11.19
20
Ecco...arrivano i rinforzi x il recensore in questione...proprio come nella politica italiana......ma ditemi solo una cosa x favore...le critiche ai gruppi vanno bene ma le critiche ad un recensore no?..... qui si sta parlando di un evento che all'epoca fu 'storico', del primo festival organizzato in Italia e che oggi ricordiamo tutti con nostalgia (e solo chi ha vissuto i concerti degli eighties può capirlo) e invece di stilare un articolo sui bei ricordi del tempo che fu, il recensore va a sottolineare i rutti di Dee Snider e l'accecante (a suo dire) esplosione di luce bianca che serviva solo a stordire la gente .. come per dire tanto fumo e niente arrosto....mah...forse un minimo di esperienza i TS l'avevano (eccome!!) ed i loro shows non sono mai stati secondi a nessuno...energia pura e litri di sudore misti ad un rock'n'roll sanguigno sputato in faccia da un frontman più unico che raro come Mr.Dee Snider (ancora oggi a 60 anni compiuti) .... ma che lo dico a fare.........
Forbiddenevil
Lunedì 13 Aprile 2015, 15.48.55
19
Polemica sterile, si parla di un evento stratosferico per quegli anni qui in Italia, parliamo del 1986 ! I gusti come le opinioni devono essere rispettate, si può discutere senza perdere il controllo. Non entro in merito all'esibizione dal momento che non c'ero, pero caro @The Sinner alzare un polverone del genere per una frase sulla quale si può essere legittimamente in disaccordo mi sembra eccessivo oltre a toni inutilmente aggressivi.
raven
Lunedì 13 Aprile 2015, 15.47.21
18
Sono fuori sede ed uso il cellulare quindi non posso dilungarmi. Hj, i ts erano headliner per due ragioni :commerciali in quanto alla prima uscita europea e poi perche' Lemmy ha speso fatto così visto il personaggio. A sinner non è necessario rispondere, è già troppo fuori luogo quello che ha scritto lui
Lizard
Lunedì 13 Aprile 2015, 15.29.25
17
Aggiungo un'altra nota: chiunque abbia una minima esperienza di palco, sa che una serata storta accade sempre e comunque e in un tour le serate storte possono essere anche diverse. Nulla toglie che Dee potesse avere dei problemi (banalissima tosse, raffreddore, calo di voce o quabt'altro) che si sono ridotti il giorno dopo e che magari non esistevano il giorno prima. Detto questo, mi accodo a Er Trucido invitando a utilizzare toni diversi.
Er Trucido
Lunedì 13 Aprile 2015, 15.00.12
16
Ascolta, te per prima cosa impara a rispettare chi scrive su questo sito invece che dare fiato alla bocca come Dee, faresti più bella figura, fidati. Poi, non mi pare che si sia dato contro a Twisted Sister, è ovvio che tutto questo è il frutto dell'impressione che Francesco si fece all'epoca, cosa che non toglie niente alla carriera successiva e precedente del gruppo. P.S. so che per un fan accanito possa essere un'eresia, ma mettetevi in testa che il vostro gruppo preferito può non piacere come a voi e che quando si scrive un report un recensore ne parla lo stesso se giocoforza se lo ritrova ad un festival. Questo tipo di articoli poi non punta ad essere una critica gratuita, ma solo un modo di raccontare e risvegliare ricordi magari sopiti, quindi tutto questo livore è gratuito e stupido.
The Sinner
Lunedì 13 Aprile 2015, 14.38.13
15
@Raven--Non penso che ad un giorno di distanza ltra gli show di Bologna e Milano sia cambiato molto non credi ? ...e se a Bologna Dee Snider avrà ruttato nel microfono dantoti tanto fastidio perchè risulta una debolezza della band come dici tu e bla bla bla....mi scuso io per Dee Snider che è stato tanto volgare oppure perchè sai gli era rimasta la peperonata sullo stomaco....ma x favore.... impara a rispettare una band che ha dato l'anima sul palco per quasi 40 anni e se non ti piacciono evita almeno di stilare inutili recensioni dandogli contro... faresti più bella figura !!!!!
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 11.34.10
14
Faccio per un attimo l’avvocato del diavolo in quanto rileggendo l’articolo in effetti si tende un po’ troppo secondo me a sminuire l’importanza dei TS nel contesto di questo evento e anche del periodo storico in questione. Con tutto l’amore e il rispetto che ho per lemmy e i motorhead, forse bisognerebbe riconoscere che i twisted sister sono stati messi headliner perché ormai la loro popolarità era dilagata come un virus e aveva superato quella degli inglesi. Io stesso ero lì per loro ed era il mio battesimo del fuoco. Stay hungry era stato un album rivoluzionario grazie anche alle mitiche hit e a i loro video che tutti conosciamo, inoltre nonostante si tenda a metterli nel carrozzone hard rock glam, erano comunque apprezzati e di culto anche fra i cultori delle sonorità più spinte, grazie anche a precedenti festival estivi con i metallica di ride e i mercyful di don’t break, insomma il loro ruolo non era certamente esagerato o marginale.
hj
Lunedì 13 Aprile 2015, 8.16.52
13
primo concerto in assoluto per il sottoscritto. Già solo il biglietto è entrato nel mito. Peccato averlo gettato tanto tempo fa (con l'autografo di wurzel)
raven
Domenica 12 Aprile 2015, 6.39.19
12
Ah capisco, eri a Milano e intervieni commentando quella di Bologna dove eri assente. Si, certo, non fa una piega. Anzi, adesso vado a scrivere il report di quella di Milano dove ero assente io, per coerenza. Poi se ti vai a leggere pure le dichiarazioni di Lemmy su quel tour e la strizza dei TS per l'esordio europeo impari qualcosa In generale, non è molto furbo giudicare ciò che non si è visto.
The Sinner
Domenica 12 Aprile 2015, 1.30.14
11
Mi chiedo solo se Mr Raven abbia voluto scrivere questo articolo solo per screditare uno dei più grandi rock'n'roll act del pianeta che proprio in sede LIVE non sono mai stati secondi a nessuno (nemmeno ai grandi Motorhead)....io a quel Festival ero presente alla data di Milano e i TWISTED SISTER sono stati grandiosi, immensi....e comunque chi ha potuto assistere ad un loro qualsiasi show anche in questi ultimi anni si troverà davanti alla pura potenza del rock'n'roll senza tante cazzate di contorno....mi sta solo sul cazzo leggere a 29 anni di distanza da quel magnifico festival che ci sta ancora gente che scrive articoli non capendo un'emerita sega...(R.I.P A.J PERO)
martibo
Sabato 21 Aprile 2012, 16.41.02
10
i miei complimenti a Francesco per l'articolo.Ero anche io presente a quel concerto storico....probabilmente anche sullo stesso treno che ci portava a Bologna...noi gente del Sud.Saluti Martino P.
Raven
Domenica 20 Novembre 2011, 15.50.54
9
Lo prendo come un complimento, e ti ringrazio
jek
Domenica 20 Novembre 2011, 15.35.05
8
Oltre a esserci stati bisogna anche avere la memoria e la capacità di tradurla in parole.
Raven
Sabato 19 Novembre 2011, 22.47.03
7
santo raven da Messina.... devo sentire il vescovo, magari è d'accordo , Armando, bello tornare con la mente a quei giorni, e forse ancor più bello essere ancora qui, sempre dentro quello stesso trip musicale , Jek: deduco che tu abbia un paio di anni più di me. Per ricrearre l'atmosfera forse basta esserci stati, come noi. Grazie a Metal4ever90.
Metal4ever90
Sabato 19 Novembre 2011, 19.22.05
6
I Motorhead li ho visti quest'anno (sempre delle macchine da guerra live). Però vederli a quell'epoca.... Come sempre buon articolo Frà.
jek
Sabato 19 Novembre 2011, 15.43.34
5
Dovevo esserci, ma quell'anno ero a militare (sic!), i Twisted Sister mi stavano antipatici ma per i motorhead avrei fatto carte felse. Bravo Raven riesci sempre a ricreare quelle atmosfere di adrenalinico scazzo che si provava prima, dopo e durante i rari concerti di quegli anni.
armando petrini
Sabato 19 Novembre 2011, 15.36.33
4
io cero...ho ancora il biglietto.....
Celtic Warrior
Sabato 19 Novembre 2011, 11.30.16
3
Santo Raven da Messina , concordo , come al solito bel articolo .
Raven
Sabato 19 Novembre 2011, 11.20.59
2
Hummm.... c'è la tredicesima?
Hellion
Sabato 19 Novembre 2011, 11.12.19
1
...i commenti, gli abbracci, gli appuntamenti al concerto successivo e la sensazione di essere parte di qualcosa, 2 righe ed ecco spiegata un epoca che mai più tornerà!....io questo uomo lo farei santo!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Biglietto del concerto (fotoritocco)
ARTICOLI
26/05/2016
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 30 Gods of Metal, Arena Estiva Forum di Assago (MI), 5-6/06/1999
22/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 29 Deep Purple, Palazzo della Civiltà Italiana (RM), 05/09/1987
08/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 28 Pink Floyd - Cinecittà (Roma), 21/09/1994
20/06/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 27 - Black Sabbath, Palaeur, Roma, 1987
16/05/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 26 - Genesis, Palaeur, Roma, 1982
05/02/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 25 - Black Sabbath, Cross Purposes Tour, Palasport di Firenze, 23/05/1994
19/11/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 24 - HM Festival, Palasport, Bologna, 23/06/1986
03/09/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 23 - Coroner, Cinema Moderno, Cassino (FR), 11/01/1992
18/07/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 22 - Frank Zappa, Foro Boario, Roma, 09/07/1982
07/07/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 21 - Ramones, Castel S. Angelo, Roma, 14/09/1980
22/06/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 20, Chet Baker, Teatro In Fiera, Messina, 1979
18/06/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 19, Iron Maiden + W.A.S.P., Napoli, 1986
30/05/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 18 - Jaco Pastorius, Reggio Calabria, 1986
25/04/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 17, Iron Maiden, Real Live Tour, 1993, Firenze
24/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 16, Monsters Of Rock, Modena, 1991
13/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 15 - Saxon, Napoli, 1985
06/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 14 - Bauhaus, Messina, 1982
23/11/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 13 - The Cure, Milano, 1992
08/11/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 12 - Monsters Of Rock, Modena, 1988
31/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 11 - Europe, Torino, 1989
22/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 10 - KISS ed Iron Maiden, Roma, 1980
08/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 9 - Metallica, Milano, 1992
23/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 8 - Death, Milano, 1995
16/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 7 - Cradle Of Filth, Biella, 1994
09/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 6 - Guns N` Roses, Torino, 1992
02/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 5 - KISS, Losanna, 1983
26/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 4 - Sepultura, Milano, 1993
19/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 3 - Clash Of The Titans, Firenze, 1990
12/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 2 - AC/DC, Nettuno, 1984
06/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 1 - Iron Maiden, World Slavery Tour, 1984, Bologna
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]