Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Neal Morse
Sola Gratia
Demo

Sun Eater
Light Devoured
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

30/10/20
YES
The Royal Affair Tour - Live From Las Vegas

30/10/20
BLACK STONE CHERRY
The Human Condition

30/10/20
STORMBRINGER
Stealer of Souls

30/10/20
ENGST
Schone Neue Welt

30/10/20
NUCLEAR POWER TRIO
A Clear and Present Rager

30/10/20
WILDNESS
Ultimate Demise

30/10/20
THE FLOWER KINGS
Islands

30/10/20
LIKE MOTHS TO FLAMES
No Eternity in Gold

30/10/20
URIAH HEEP
Fifty Years in Rock

30/10/20
THEM
Return to Hemmersmoor

CONCERTI

24/10/20
NERO DI MARTE + GUESTS
CS BOCCIODROMO - VICENZA

24/10/20
OTTONE PESANTE
SECRET SHOW - GENOVA

24/10/20
VIRTUAL SYMMETRY
CINEMA PLAZA - MENDRISIO (CH)

25/10/20
DEATH THE SUNDAY FEST
CIRCOLO ARCI MU - PARMA

30/10/20
ULVEDHARR + GUESTS
DRUSO - RANICA (BG)

30/10/20
OTTONE PESANTE
INK CLUB - BERGAMO

30/10/20
HELLUCINATION + NEBULAE
TRAFFIC CLUB - ROMA

31/10/20
DEATHLESS LEGACY + DAMNATION GALLERY
CRAZY BULL CAFE' - GENOVA

31/10/20
OTTONE PESANTE
IL CASTELLO - PARMA

31/10/20
CLAUDIO SIMONETTI`S GOBLIN + VICOLO INFERNO
LOCOMOTIV CLUB - BOLOGNA

NIGHTWISH - Finlandia? Italia? La passione è sempre quella
06/12/2011 (3426 letture)
In occasione della listening session del nuovo disco dei Nightwish, Imaginaerum, siamo riusciti a fare una pacata chiacchierata con il mastermind della band, Tuomas Holopainen. Umile, simpatico e piuttosto loquace. Ecco a voi cosa ne è uscito fuori.

Nagash: Ciao Tuomas, bentornato in Italia e benvenute sulle nostre pagine. Prima di tutto, come ti senti?
Tuomas: Grazie, mi sento benone!

Nagash: Partiamo, come si suol dire, in quarta. Come è nato il concept, l'idea, che sta dietro a Imaginaerum?
Tuomas: È nato tutto un paio di anni fa, dopo la fine del tour promozionale per Dark Passion Play. Sentivamo il bisogno di fare qualcosa di nuovo, abbiamo sentito il bisogno di una svolta in quello che avremmo voluto fare successivamente. È nata così l'idea di fare un film ed un disco, qualcosa che andasse oltre, folle. Abbiamo cominciato a lavorare sul progetto, che ha richiesto un grande sforzo ed un grosso lavoro di gruppo, il processo di songwriting ha preso la bellezza di due anni ma direi che ne è valsa la pena per ogni secondo speso.

Nagash: Una scelta sicuramente non comune. Questo comporterà una qualche trasposizione, visuale, del film nello show che porterete in tour?
Tuomas: No, gli aspetti concettuali del film, del disco e dei live vanno presi separatamente. Sicuramente non porteremo on stage nessun orso ballerino o clown (risate, nda), c'è la band da vedere on stage, non vogliamo certo enfatizzare questi aspetti. Cercheremo di offrire il classico Nightwish Bombastic Show! Poi vedremo se ci sarà la possibilità di avere schermi e effetti scenici che ci aiutino in questo.

Nagash: Dove trovi l'ispirazione per scrivere i tuoi testi, c'è un qualche luogo in particolare?
Tuomas: No, davvero. L'ispirazione arriva ovunque, in qualsiasi istante. Il mondo e le persone sono una fonte a di ispirazione. Sono una sorta di incredibili montagne russe della vita, in tutti gli alti e bassi. È fonte di una squisita bellezza, che ti tocca il cuore, ed allo stesso tempo il mondo riesce ad rappresentare tutto il male, la sofferenza, che cerchi di comprendere. Credo che questo accada a tutte le persone. L'amore, il dolore, le domande in sospeso, sono fonte di ispirazione.

Nagash: Il mondo dunque è il luogo dove trai ispirazione...
Tuomas: Esatto.

Nagash: Cos'è per te Imaginaerum?
Tuomas: È il luogo dove puoi trovare il bambino che è dentro di te, la tua immaginazione, l'innocenza. È il luogo dove puoi godere di tutte le cose belle che la vita può offrirti. Questo è quello che rappresenta per me, ognuno poi ha la propria visione.

Nagash: Il titolo è sicuramente molto evocativo, ascoltando il disco ho avuto come l'impressione di essere trasportato per luoghi fiabeschi, foreste nordiche. Il tutto però appare comunque oscuro. Non è una favola bianca questa.
Tuomas: L'idea è questa. L'oscurità fa parte della vita, spesso il male è fonte di forza. Non si può fare nulla in maniera totalmente positiva, o totalmente ottimistica. Il tutto è una somma di aspetti diversi. Ci sono brani oscuri come Ghost River, Scaretale, brani vitali come Turn Loose The Mermaids. Come detto la vita stessa è l'ispirazione.

Nagash: C'è un luogo in particolare dove ti piace esibirti?
Tuomas: Sinceramente non fa differenza, quando si parla del pubblico del settore, l'heavy metal, che tu sia in Finlandia, in Italia, la passione e la devozione è sempre quella, arriva con la stessa intensità.

Nagash: Quando pensi a cosa sono oggi i Nightwish, una grossa band, con una fama sempre crescente, quali sono le tue sensazioni?
Tuomas: Mi sento sbalordito, ogni singolo giorno, lo dico onestamente, mi sento veramente così. È incredibile vedere quello che abbiamo raggiunto, è incredibile il seguito che abbiamo. Questo ci spinge a dare il sempre il meglio per chi ci ascolta, a regalare loro la migliore esperienza musicale, ci incoraggia. Ci sentiamo responsabilizzati a continuare a dare il nostro meglio, anche se a volte è difficoltoso. Fondamentalmente mi sento grato per essere qui a fare quello che amo, girare il mondo, conoscere persone sempre nuove. Nonostante tutti questi anni continuo a trovare tutto ciò fantastico.

Nagash: I Nightwish sono sicuramente una di quelle band che hanno permesso a molte persone di avvicinarsi al mondo del metal, alcuni al mondo della musica in generale. Come ti fa sentire sapere che la tua musica ha appassionato molto giovani allo studio di uno strumento, in particolare il pianoforte e le tastiere?
Tuomas: Sono lusingato di questo. Studiare musica e suonare uno strumento non è mai una cosa negativa. È ben più complicato scegliere di suonare in una band e vivere di musica.

Nagash: Una domanda, diciamo, storica. Quando avete cominciato la scena gotica e sinfonica contava su poche band significative, dai Within Temptation agli After Forever, ai vostri coniazione Tristania. Oggi come vedi questa scena che si è aperta a così tante realtà?
Tuomas: Innanzitutto, adoro vedere e sentire le band che hai citato. Per quanto riguarda la scena, beh, navighiamo tutti nelle stesse acque ma credo che ognuno abbia una sua precisa identità, non ho mai avuto la sensazione che qualcuno abbia cercato di copiarci. Sicuramente c'è stata un'esplosione di questo stile di musica da circa dieci anni a questa parte e se in qualche modo ci sentiamo orgogliosi di aver contribuito a ciò, siamo anche lusingati di essere stati un'influenza per chi ha seguito questa via.

Nagash: Domanda a suo modo spinosa. Quando Tarja ha lasciato la band, anche per un solo secondo, avete mai pensato di proseguire come quartetto con voce maschile, nel caso specifico Marco?
Tuomas: No, nemmeno per un secondo, lo dico onestamente, i Nightwish nascono come female-fronted band e sarebbe stato sbagliato snaturare questa caratteristica della band.

Nagash: Ultima domanda. Sentendo il disco, la sensazione che si ha è quella di sentire una band che esula dal semplice contesto gothic e sinfonico. La definizione che darei, in senso largo, è di Finnish Metal, in quanto si sentono gli elementi peculiari di un certo modo di intendere la melodia e la musica. Concordi?
Tuomas: Le band finlandesi sono particolari, hanno un modo tutto loro, spesso folle, di intendere la musica, parlo dei Korpiklaani, dei Finntroll, ed in un certo senso il nuovo disco riprende un certo tipo di mentalità "folle". Penso si possa parlare in un certo senso, generale, di Finnish Metal.

Nagash: Grazie per la disponibilità e per la bella chiacchierata. Vuoi aggiungere qualcosa, un messaggio ai tuoi fan ed ai nostri lettori?
Tuomas: Preparatevi! Stiamo tornando!



BILLOROCK fci.
Mercoledì 7 Dicembre 2011, 20.36.25
2
Ehilà, che colpaccio Nagash.... si però era meglio intervistare Anette, cribbio !!
Celtic Warrior
Mercoledì 7 Dicembre 2011, 11.38.42
1
Bella ! Nagash , a Tuomas vorrei dirgli di rimanere li !!!! meglio lo zecchino doro !!!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Frammento dell'artwork di 'Imaginaerum'
RECENSIONI
s.v.
84
67
82
s.v.
76
65
65
88
84
86
90
85
76
ARTICOLI
10/12/2016
Intervista
NIGHTWISH
Questo è ciò che siamo oggi
16/09/2016
Live Report
NIGHTWISH + TEMPERANCE
Palabam, Mantova, 12/09/2016
04/12/2015
Live Report
NIGHTWISH + ARCH ENEMY + AMORPHIS
Unipol Arena, Casalecchio di Reno (BO), 29/11/2015
01/05/2012
Live Report
NIGHTWISH + BATTLE BEAST + EKLIPSE
Mediolanum Forum, Assago (MI), 25/04/2012
06/12/2011
Intervista
NIGHTWISH
Finlandia? Italia? La passione è sempre quella
13/11/2004
Live Report
NIGHTWISH + SONATA ARCTICA
Mazda Palace, Milano, 28/10/2004
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]