Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Metallica
S&M²
Demo

Black Spirit Crown
Gravity
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/09/20
MYSTHICON
Silva-Oculis-Corvi

25/09/20
SKELETOON
Nemesis

25/09/20
REPENTANCE
God for a Day

25/09/20
BLAZON RITE
Dulce Bellum Inexpertis E.P. (Ristampa)

25/09/20
NEFESH CORE
Getaway

25/09/20
SPELLBOOK
Magick & Mischief

25/09/20
WHITE DOG
White Dog

25/09/20
SAPIENCY
For Those Who Never Rest

25/09/20
LONEWOLF
Division Hades

25/09/20
TRANSCENDENCE
Towards Obscurities Beyond

CONCERTI

23/09/20
STEVEN WILSON (ANNULLATO)
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

26/09/20
STAY STEEL FEST
SKULLS CLUB - SERRAVALLE (SAN MARINO)

27/09/20
VISIONS OF ATLANTIS + YE BANISHED PRIVATEERS + AD INFINITUM
LEGEND CLUB - MILANO

29/09/20
WITHIN TEMPTATION + EVANESCENCE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

03/10/20
PAGAN FEST
LAGHI MARGONARA - GONZAGA (MN)

03/10/20
SKELETOON
LEGEND CLUB - MILANO

08/10/20
HOUR OF PENANCE + GUEST TBA
TRAFFIC CLUB - ROMA

08/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
TEATRO CELEBRAZIONI - BOLOGNA

09/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

09/10/20
ESOTERIC + NAGA + (ECHO) (ANNULLATO)
TRAFFIC CLUB - ROMA

LA POLEMICA - # 6 - Female fronted metal che?
25/12/2011 (9759 letture)
discriminazione [di-scri-mi-na-zió-ne] s.f.
1. Diversificazione iniqua del giudizio; disparità di trattamento, in spregio a fondamentali principi di uguaglianza sociale e politica.
[cfr. dizionari.corriere.it]


n.f. [pl. -i] il discriminare, l’essere discriminato; differenza, distinzione: non fare discriminazioni | discriminazione razziale, applicazione di provvedimenti restrittivi nei confronti di gruppi etnici diversi dal gruppo dominante | discriminazione politica, disparità nel trattamento dei cittadini a seconda della loro ideologia politica | discriminazione dei prezzi, ( econ.) vendita di uno stesso bene o servizio (p.e. trasporto ferroviario) a prezzi diversi da parte di un monopolista.
[cfr. www.sapere.it]


Discriminazione musicale, disparità nel trattamento dei musicisti a seconda della presenza dietro al microfono di una donna o un uomo.

FEMALE FRONTED METAL BANDS
Nell'ambito mediatico c'è sempre stata la tendenza a catalogare le band sulla base del tipo di musica proposto (symphonic, gothic, death, heavy, thrash e chi più ne ha, più ne metta), vuoi per motivi speculativi (leggasi: maggior semplicità a piazzare un determinato prodotto ad un determinato target), vuoi per motivi artistici (Slayer ed Iron Maiden fanno due tipi di musica tra loro molto diversi, quindi l'esistenza di due differenti categorie ha una sua utilità); negli ultimi anni, tuttavia, questa consuetudine ha visto interrompersi sempre più frequentemente allorquando la line-up del gruppo di cui si stava parlando vedesse, dietro il microfono, la presenza di una donna anzichè di un uomo. Band come Arch Enemy, Nightwish, Within Temptation, Lacuna Coil ed Epica possono avere in comune tante cose, ma ciò a cui sempre più spesso viene dato maggior risalto è proprio la presenza di una donna nel ruolo di frontman. Questa singolare peculiarità, che evidentemente ha fatto breccia nel cuore degli appassionati (almeno stando a vedere i risultati forniti da Google se, come chiave di ricerca, si usa questa definizione) è ulteriormente corroborata dal fatto che molto spesso queste cantanti sono brave musiciste e donne molto affascinanti, come nel caso delle cinque ritratte nell'immagine di copertina di quest'articolo. Bellezza, bravura, heavy metal (in qualunque sua forma, non necessariamente gothic o symphonic): sono questi gli ingredienti delle "female fronted metal bands". Eppure c'è qualcosa che non torna. E questo qualcosa è dato proprio dalla prima parola, quel "female" che fa da discrimine vero e proprio e che rivela gli intenti perfidi di chi si è inventato quest'obbrobriosa definizione: sfruttare l'immagine ed il corpo della donna per aumentare il giro d'affari dei prodotti musicali heavy metal (dischi, biglietti di concerti, merchandising). Non è un caso che si parli di "female fronted metal bands" (gruppi metal con cantante donna) e non di "male fronted metal bands" (gruppi metal con cantante maschio). Non è neanche un caso che non si parli di "female fronted pop bands" (sarebbe una definizione scontata, sebbene esistente nel linguaggio di alcuni degli ascoltatori di pop music) o di "female fronted jazz bands" (sarebbe una definizione ridicola: Nina Simone, abbi pietà di noi!). Nella frasetta "female fronted metal bands" la parola "metal" è usata per indicare il target di riferimento (i metallari uomini, ossia quasi tutti i metallari?) dato che "female" si riferisce a ciò che viene venduto con questa definizione ed a tutto quello che può essere l'aspetto promozionale della band.

E così, ogni volta che ci penso, mi vengono in mente mille domande.
Ad esempio, cosa ne sarebbe degli Epica se, al posto di Simone Simons, ci fosse un altrettanto bravo cantante maschio? Di certo gli Epica non sarebbero più female fronted, ma la vera domanda è... cambierebbe qualcosa nella loro musica, al di là della diversità di registro tra i due tipi di voce? Assolutamente no. Rimarrebbe lo stesso genere di musica. E la stessa domanda, applicata alle tante altre realtà female fronted, avrebbe sempre e comunque la stessa risposta.
Ma, allora, cosa ne sarebbe dell'immagine dei Within Temptation se, al posto della bella Sharon Den Adel, ci fosse un rude maschione, toh, metti uno come il compianto (ed indimenticabile) Peter Steele? Chiaramente il gruppo, che non sarebbe più female fronted, avrebbe tutt'un altro appeal. Perchè senza una bella donna non ci sono forme da vendere (ai maschi, cioè la maggioranza degli ascoltatori metal), e di sicuro i video e le foto di gruppo risulterebbero meno... interessanti (sempre per i maschi).
Mi chiedo inoltre se le band che sono generalmente incluse in questo tipo di catalogazione non si facciano le mie stesse domande, se non abbiano i miei stessi dubbi. Mi chiedo cosa ne pensi di quest'argomento una come Angela Gossow, che solo pochi mesi fa ha letteralmente mandato a quel paese il popolare Revolver Magazine, reo di aver "ricattato" la band circa l'utilizzo di una foto di Angela (clicca qui per i dettagli su questa storia). Mi chiedo pure se un gruppo come gli Arch Enemy, dovendo ipoteticamente ripartire da zero e senza la presenza di una cantante come Angela, riuscirebbe ad avere lo stesso successo che ha avuto finora.
Ma mi chiedo anche molte altre cose. Per esempio, mi chiedo in che modo catalogare una band composta da maschi, bassista esclusa, come quella degli Chthonic (Doris Yeh). Mi chiedo in che modo catalogare una band composta interamente da donne, escluso il batterista (per un esempio si guardi alle Cherry Lips ed al loro drummer Mattia Benuzzi). E che dire di gruppi come le Girlschool o le nostrane Cellulite Star, esclusivamente composte da donne? Sono anche queste female fronted? O questa caratteristica viene fuori solo quando la cantante femmina è circondata dai musicisti maschi?
La verità è che tutto questo non ha senso, se è vero che la logica delle categorie non è quella di discriminare in base al sesso dei musicisti ma in base all'approccio musicale, e solo al fine di capire che tipo di musica viene proposta da un certo gruppo. Più passa il tempo e più mi convinco che l'esistenza e l'utilizzo della definizione "female fronted metal bands" è figlia del servilismo verso le etichette discografiche di cui gran parte dei siti internet specializzati, soprattutto stranieri, sono (più o meno inconsapevolmente) vittime. Perchè una definizione così bastarda e contemporaneamente polisemantica, che non suscita nessun grido di sdegno da parte di nessuno ma, anzi, riesce persino a crearsi un seguito importante, non può che essere stata creata da qualche "geniale" addetto al marketing e scritta in uno dei migliaia di comunicati stampa che, tutti i mesi, vengono inoltrati nelle caselle di posta elettronica dei siti come il nostro.

Ora, lungi da me contestare le scelte artistiche dei singoli musicisti: io stesso sono un fan di molti di questi gruppi (The Unforgiving dei Within Temptation è uno dei miei dischi preferiti degli ultimi due anni), e mi piace sentire una voce femminile cantare come linea vocale principale in un pezzo heavy metal, anche se magari questa voce non appartiene ad una donna bella come una Cristina Scabbia o un'Angela Gossow. Tuttavia trovo mortificante, nei confronti delle donne così come nei confronti degli uomini, che esista una categoria di band che sfrutta, come metodo commerciale, la discriminazione pura e generalmente (passivamente) accettata da tutti. Se c'è una caratteristica che dovrebbe appartenere sempre di più all'heavy metal del futuro è l'uguaglianza tra donne e uomini, visto che i rappresentanti storici principali del movimento metal sono maschi, e l'esistenza di una categoria come questa non può che danneggiare questo percorso di crescita culturale che, me lo auguro, si porterà a compimento quanto prima. Perchè il motore della (nostra) musica non dev'essere l'immagine (che pure serve, dato che anche l'occhio vuole la sua parte), ma il contenuto ed il valore. Non dimentichiamocelo mai.



mario
Domenica 1 Maggio 2016, 18.11.52
183
Credete ancora che il mondo delle case discografiche, dei promoter, dei business man, degli organizzatori di eventi ecc. Sia un mondo tutto rose e fiori, ricatti, angherie, soprusi, contratti capestro, pay to play, ricatti sessuali e quant'altro , sono tutt'altro che infrequenti, sia in passato che oggigiorno.Meditate gente, meditate.
mario
Domenica 1 Maggio 2016, 18.03.37
182
Ho toccato con mano molto sessismo nel Music business in America.Mi ricordo quando mi fu chiesto per la prima volta di suonare nelle Runaways,la band di Lita Ford e Joan Jett.Il produttore era letteralmente un criminale che usava le giovani ragazze per il sesso.Per esempio si vantava di come avesse fatto un'audizione a Joan Jett e Sandy West in cambio di sesso al Mercury Records Holliday Party nel 1975/76.Quando chiari' che voleva performance sessuali abbandonati l'idea.Nel 1980 le cose non andavano meglio.Quasi ogni persona di sesso maschile che lavorava per una etichetta discografica, promoter, manager, agenti etc. specificava bene di "aspettarsi qualcosa in cambio" per il proprio aiuto.Ho sempre ritenuto questo un insulto e per tale motivo mi dono guadagnata la nomea di avere una "bad reputation".Ovviamente non dono parole mie, MS nientemeno che della grande Ann Boleyn, non ci credete, vi sembra incredibile.Andatevi a leggereslla quarta domanda che fa Psychotron nell'intervista fatta ad Ann Boleyn sul sito stereoinvaders.altervista.org.Tutto vero.
rik bay area thrash
Domenica 1 Maggio 2016, 15.33.26
181
Com'è cambiato il mondo delle female fronted metal ! No comment ! Anzi si : betsy bitch, wendy o williams (rip), girlschool, rock goddess, holy moses ( sabina classen tu si che ci sai fare !) ...... senza dimenticare doropesch ! ....
Unia
Mercoledì 19 Settembre 2012, 22.06.41
180
Non vedo cose' tanta discriminazione e non credo sarebbe cambiato qualcosa con o senza frontgirl. Sono ragazze con grinta e passione, che lo facciano per immagine o meno, penso che il popolar "gioco delle vendite" lo facciano un po' tutti, a prescindere dalla differenza dei sessi. Io credo che si calchi troppo su quest'aspetto e m'incazzerei di pi� se qualcuno dicesse che le donne sanno solo cantare pop o gothic, peggio canzoncine mosce da adolescente ubriaca frignona. Quello s� mi farebbe girare di brutto le ovaie (passatemi il termine, si parla di "non troppo gentil sesso" ). Comunque, parlando di criteri estetici, e non solo: [MODEDIT: CROSSLINKING NON GRADITO SU METALLIZED.IT]... Agnieszka Gorecka e Cristina Scabbia... ...
MorphineChild
Lunedì 17 Settembre 2012, 22.54.24
179
Metal Shock se n'era accorto nel 2004 di questa tendenza... risposta? fregarsene e continuare ad ascoltare la musica che ognuno preferisce, che sia fatta da panzoni svervegesi pelati o teen asiatiche con la gonnella
fabio II
Venerdì 25 Maggio 2012, 15.28.33
178
Non supportate queste tette!! Belle le ragazze di Marc Dorcel vero? Ma intanto non ve la danno,...and the damage is done
LmK
Venerdì 25 Maggio 2012, 13.45.03
177
Perfettamente d'accordo, giovanotti miei... È la scoperta dell'acqua calda, però fa comunque piacere quando qualcuno si accorge di che gliela fanno sotto il naso (cosa rarissima in tantissimi casi, e specialmente nel Metal) ! E vi state prodigando a dovere perché il verbo si sparga e non rimanga solo uno sclero solitario su Internet ? No, perché vedo 12 mi piace per ora : quando racconto quello che ho fatto il Sabato prima ne becco molti di più ! E non immagino quanti di più avessi avuto un paio di tette...
peacehell
Martedì 24 Gennaio 2012, 11.11.56
176
ciao a tutti sono peacehell (pronuncia pisell) Frank cosa usi tu per il delirio?
Raven
Martedì 24 Gennaio 2012, 11.08.34
175
Tanto inutile che hai ritenuto di commentarlo lungamente esponendo il tuo punto di vista.
Vortex
Martedì 24 Gennaio 2012, 11.00.54
174
Articolo di un'inutilità spropositata! Non solo perché si scopre l'acqua calda (una bella donna fa impennare le vendite: MA VA?!?!), ma soprattutto perché scritto da un redattore che, OGNI VOLTA che pubblica una notizia riguardante Epica, Arch Enemy, Within Temptation... (sostituire ai puntini qualsivoglia band in cui militi una donna), non perde occasione di pubblicare foto delle donzelle in questione, condendole o con didascalie o con commenti di elevato spessore... per cui, non si facciano tanto gli ipocriti o gli scandalizzati puntando il dito sulle industrie discografiche che mettono in primo piano l'aspetto fisico piuttosto che la musica, quando siamo noi stessi a guardare ed apprezzare per prima cosa certe "qualità" (anche perchè spesso e volentieri sono queste stesse fanciulle a giocare molto su questo fatto, per cui mi fa sorridere la Gossow che se la prende con Revolver per quella foto: mica l'avranno minacciata con le armi di posare, no?) Ipocrisia mode: ON
moonlight
Lunedì 9 Gennaio 2012, 10.10.30
173
Un mito questo Frank, dispensa ironia e percula tutti dall'alto di....boh, di scrivere riscuotere con la Q forse [a proposito di demenza]...che bello essere fessi senza saperlo, si possono scrivere tutte le cazzate che si vogliono senza neanche rendersene conto.
fabio II
Martedì 3 Gennaio 2012, 12.09.38
172
ah dimenticavo, domanda finale: chi è il Lele Mora del Metal?
fabio II
Martedì 3 Gennaio 2012, 11.58.31
171
Beh Khaine ha scatenato una vera bagarre qui sotto. Ho già scritto il mio personale punto di vista quando ho affermato che i Warlock non sarebbero diventati così famosi senza Doro, ed era solo un esempio. Se poi paragono Doro con le grazie qui a fianco, mi viene da dire che il 'mondo metal femminile' è identico a quello porno; una volta cessi ( quasi tutte ) oggi strafighe ( quasi tutte ). Se dovessi eleggere la 'regina' sicuramente opterei per Grace Slick , ancora oggi quando ascolto 'Lather' sento il canto sirene.... come Fantozzi e Filini imprigionati sul lago di Tiberiade
Luci di ferro
Sabato 31 Dicembre 2011, 0.06.50
170
ritornando all'articolo tutte le cantanti menzionate sono bravissime secondo me da non esperto musicista ma da grandissimo consumatore di dischi tra cui cito i the gathering miei idoli con i lacuna coil, a me della bellezza non importa niente purché siano brave. La mia disperazione più totale è che non è più in vita la leggendaria Wendy O. Williams, ci pensa a colmare il vuoto Marie Fredriksson (Roxette)
Luci di ferro
Venerdì 30 Dicembre 2011, 23.57.19
169
@Morganne91 ''i gusti son gusti''.
Morganne91
Venerdì 30 Dicembre 2011, 21.42.15
168
Lo ammetto, tutte le signorine da voi citate sono molto belle (e io in confronto a loro faccio piangere :\ ), però non capisco perchè nelle vostre classifiche non avete messo Otep Shamaya, che è + gnocca di Simone, Cristina e Tarja messe insieme T___T
BILLOROCK fci.
Venerdì 30 Dicembre 2011, 9.40.02
167
O-o ?!
GorgoRock
Giovedì 29 Dicembre 2011, 20.24.41
166
Bhe raga cosa mi dite di Liv dei Sister Sin? Per me spacca sia come voce che come front. Non bellissima di faccia ma un gran corpo. Qundi ben vengano le band con voce femminile se la musica è buona e la cantante pure.
Radamanthis
Giovedì 29 Dicembre 2011, 19.41.34
165
Vince quel gran pezzo di Simone Simons nettamente contro tutte (seppur belle,intendiamoci...) mentre vocalmente Tarja rules...sempre e comunque!
BILLOROCK fci.
Giovedì 29 Dicembre 2011, 15.38.44
164
xXx : Podio Bonazza dell 2011: 1) Cristina scabbia, 2 )simone simmons 3) Tarja Turunen !! Podio Metal singer : 1) Tarja 2) Cristina 3) simone !! La patata buona è come la precedenza, Bisogna darla.....
xXx
Giovedì 29 Dicembre 2011, 11.48.28
163
Io non posso che quotare il post n. 169 di Billorock, facciamo una votazione sulla female singer piu' bona dai...almeno non si litiga più! il mio podio: 1.SIMONE SIMONS 2. ANNETTE OLZON 3. CRISTINA SCABBIA (ma non me ne vogliano le altre eh...queste vincono proprio per pochissimi voti... ). Restando professionistici e legati esclusivamente alla musica il podio per la migliore cantante x me è: 1.TARJA TURUNEN 2. SIMONE SIMONS 3.SHARON DEN ADEL
STORMLORD
Giovedì 29 Dicembre 2011, 10.36.14
162
Bravo Satanasso haI ragione da vendere!! Tra uno che rompe il cazzo con i camel e gente che offende senza motivo o per il pacere di provocare di 170 (170!!!) commenti tre quarti sono fuori tema!! Peccato perché c'erano tutti i presupposti per un interessante dibattito. Come sempre comunque la verità sta nel mezzo e devo dire che la colpa e' anche un po' della redazione che doveva stroncare subito certe divagazioni e cancellare i commento di certi scassapalle!!!
satanasso
Giovedì 29 Dicembre 2011, 9.20.14
161
che spettacolo penoso...avete davvero rotto! mi riferisco sia a quei tristi personaggi che non hanno di meglio da fare che rompere le palle a chi partecipa ad un forum sia ai membri della redazione che si mettono al loro livello rispondendo a trollate e provocazioni....ma perchè non gestite queste cose come si fa in ogni altro forum? chi va sistematicamente OT va bannato! chi scrive solo per provocare ed insultare va bannato! non annunciatelo un milione di volte, fatelo e basta così TUTTI possiamo tornare ad utilizzare il forum........grazie
Khaine
Giovedì 29 Dicembre 2011, 8.28.47
160
@ luci di ferro: attento perchè sei veramente sul piede di guerra... @ Frank: ti ho già risposto al 106.
freedom
Giovedì 29 Dicembre 2011, 0.27.40
159
Frank, non è che sei Pino Scotto in incognito?
Khaine
Giovedì 29 Dicembre 2011, 0.23.24
158
Ma guarda che "webzine libera" non significa che vogliamo più lettori, significa che vogliamo essere liberi da quelli come te... e comunque no, noi non recensiamo i singoli dei nightwish per avere più lettori, lo facciamo perchè ci va di farlo, e tu non ci puoi fare proprio niente PErò, se vai in cerchia di nicchie, sappi che noi pubblichiamo (stando ai dati degli ultimi 6 mesi) una media di 130 recensioni al mese. A parte quelle che ti fa comodo notare a te, ce ne sono tante altre di tante band che non si caga nessuno (neanche tu) e che comunque ci portano via tanto tempo. Mo, te lo dico solo una volta, torna IT per piacere o dovrò riservarti lo stesso trattamento di Luci di Ferro: sul serio, mi state svangando le palle.
IlFantasmadelNatalePassato
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 18.13.42
157
@Trucido: sì sì, so bene quanto sia frustrante. Comunque, la mia idea è che, se effettivamente è stato osservato che mettere l'accento sul "female-fronted" porti attenzione extra, allora è giusto che agenzie e uffici stampa lo evidenzino. Il lavoro di queste persone è quello di promuovere un "prodotto", lo devono fare al meglio delle loro possibilità, non pensando al bene e al male.
BILLOROCK fci.
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 14.38.42
156
Scignori... e scignore... babbuini ehm bambini...proclamiamo oggi la cantante femminile più bona !! La vincitrice è.... è : ??? beh vedete voi io me le suonerei un pò tutte qui sopra..
Itigan
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 13.59.33
155
Ottimo articolo!!
Itigan
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 13.59.32
154
Ottimo articolo!!
piggod
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 13.11.04
153
Tommasi=gnocca; Krugman=premio Nobel 2008 per l'economia. Che sto per incasinarmi è certo
Khaine
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 12.43.54
152
Attento agli esempi che fai, rischi di incasinarti io la tommasi manco so chi è, krugman neppure.
piggod
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 12.41.34
151
A dire il vero, questa faccenda andrebbe analizzata in maniera decisamente più profonda. Per adesso vi faccio solo una domanda: quanti di voi hanno visto il video di Sara Tommasi contro le banche e quanti di voi hanno letto un libro di Krugman?
Jimi The Ghost
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 12.36.26
150
Caspita!...hai ragione: è semplicemente assurdo...Faccio fatica a trovare una risposta...
Er Trucido
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 12.23.05
149
Comunque vorrei farvi un esempio di ciò che tutti i giorni i newser si trovano davanti e che quai sicuramente ha spinto il nostro Khaine a scrivere questo articolo (tolgo i nomi della band e della label) : "Spanish female-fronted symphonic metallers ... have inked a worldwide deal with ... . The band's sophomore album will be released in March 2012. " Il nome della band è variabile e pure della label e badate bene che non si tratta di nessuno dei gruppi citati nell'articolo. La domanda che sorge è: perchè disponendo di foto, video e line-up bisogna specificare che ci canta un donna?
piggod
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 11.30.48
148
[cit]i metallari uomini, ossia quasi tutti i metallari[/cit] Seeeeee, In Italia non altrove.
Finntrollfan
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 11.10.11
147
E comunque si... E' spiacevole osservare come certi figuri invece di passare le feste in compagnia di amici-parenti per divertirsi sono rimasti a casa sfogando i loro rancori, rabbie etc. scatenando discussioni inutili o lasciando post senza senso!!
Finntrollfan
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 11.07.07
146
Maaa secondo me la redazione doveva stroncare sul nascere certe divagazioni e cancellare certi commenti come quello che continuava a rompere le palle con i Camel!!
Er Trucido
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 11.04.56
145
Pensa che io il commento di Anthony non l'avevo manco visto con il marasma di ieri Comunque io una sessantina di post fa avevo dato una risposta educata e pertinente e mi sono preso un "che cazzo dici! svegliati!" capisci bene che ti scendono le balle e non c'hai manco più voglia di partecipare ad una discussione del genere
IlFantasmadelNatalePassato
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 10.52.06
144
Però sono costretto a chiedermi come mai nessuno della redazione risponda ai commenti "seri" (tipo quello di Anthony, giusto per non dire il mio che è molto più giù) e perda tempo a insultarsi con il primo che passa. Un po' di serietà, giovani!
Khaine
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 8.29.32
143
E comunque, personalmente, NO. All'epoca in cui io ho iniziato ad ascoltare metal non c'era internet. Chi mi ha introdotto al genere l'ha fatto casualmente passandomi una cassettina in cui c'era tanta roba (metallica, nirvana, maiden, motorhead). Per me l'heavy metal non ha nulla a che vedere con l'immagine. Forse abbbiamo esperienze troppo diverse, o sei troppo giovane, per capire quello che voglio dire.
Khaine
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 7.50.11
142
E' dura dare risposte precise a domande che, se ti leggi l'articolo, non hanno motivo di esistere La pensiamo in modo differente, basta. Scendi dal podio e sii un pò meno presuntuoso.
scopascoiattoli
Mercoledì 28 Dicembre 2011, 1.08.44
141
Non è inutile, è sbagliato. E tu stai tergiversando anzichè rispondere.
Khaine
Martedì 27 Dicembre 2011, 23.06.27
140
@ scopascoiattoli (171): no caro, a me tu hai solo dimostrato di aver ritenuto importante scrivere dei commenti in calce a questo (per te) inutile articolo. In realtà è un attestato di apprezzamento del nostro lavoro La cosa non mi dispiace quindi; magari la prossima volta sii un pò meno arrogante però. Qui puoi dire quello che vuoi ma è gradita un pò di educazione (verso di me, verso i nostri redattori, verso i lettori ed i commentatori).
nonseinormale65
Martedì 27 Dicembre 2011, 23.01.28
139
Le banalità sono spesso le cose più ovvie e vere...proprio perchè semplici,chiare e lampanti... Pensa a goderti di più la vita e a farti meno seghe mentali e pensa anche a non rompere i maroni al prossimo,neanche ci conosciamo,che ne sai di come sono io e di cosa penso? P.S. continua pure a scopare scoiattoli(almeno fossero state scoiattole )...
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 21.41.36
138
nonseinormale65, sei la banalità fatta pensiero.
Jimi The Ghost
Martedì 27 Dicembre 2011, 21.37.47
137
Negli anni '70 Joan Jett svolse un ruolo fondamentale nella scena musicale dell'hard rock californiana. Lei, donna, fondatrice dei Runaways, chitarrista ritmica portò al successo la band prima come strumentista e poi anche come leader. Con la sua Gibson Les Paul ha letteralmente fondato il rock femminile, poiché fino a quel momento le donne erano disprezzate come strumentiste. Grazie a lei il mondo musicale al femminile, definito nella sua globalità musicale, ottenne una sua importante e riconosciuta parte, tant'è che il cinema gli dedicherà un film autobiografico. Anche il famoso antropologo Sam Dunn nel suo documentario sul metal, affronta ulteriormente la sfumatura : musica-immagine. In realtà il Corpse Painting, andrà prima a "giocare" sull'estetica per ottenere un rinforzo sulla musica, creando appunto negli anni 70 lo 'shock-rock' per poi sempre più andare a colpire, con artefici e strutture scenografiche, volutamente lo spettatore. Anche nell'heavy metal prima si mirerà a creare una coerenza complessiva tra il look, la musica e il tema dei brani, mai poi cambieranno anche loro iniziando proprio dalle chitarre che verranno scelte a volte solo per il loro look appariscente ed energico, poichè l'idea di fondo era che oltre a voler colpire "l'orecchio bisognava colpire l'occhio". Sempre maggiori sono e saranno i confini dei movimenti musicali legati alle mode ed all'estetica ed al suo utilizzo lecito. Infatti oggi, come ha voluto interpretare l'autore dell'articolo, questo può essere proprio un nuovo argomento di riflessione, come di fatto lo già è stato nel passato, che poteva permetterci di farci ragionare tutti, ma proprio tutti noi, amanti incalliti delle musica con le nostre esperienze e ricchezze storiche.... Ovviamente è una mia soggettiva interpretazione. Jimi TG
nonseinormale65
Martedì 27 Dicembre 2011, 21.28.01
136
L'aspetto visivo è sicuramente importante,ma senza le canzoni funziona per un pò poi una band non va lontano,uomo o donna che sia a cantare...è questo che fa davvero la differenza. Discriminazione?l'HM è SEMPRE stato discriminato,cosa volete che importi se a cantare sia un tipa in minigonna di pelle nera o un catafalco in stile Morticia,un gay alla Rob Halford,o dei trans come Mark(oggi Marcie)Free o Veronica Freedman(io credo che sia davvero un trans!),pensiamo a divertirci e non a farci inutili seghe mentali...
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 21.04.53
135
Ah, sono sicuro che tu sia puro e illibato. Io invece sono facilmente impressionabile e mi è più utile mezzo etto di merda tra le mani -almeno da poterlo lanciare in faccia- piuttosto che un tesoro in fondo all'oceano. Sono altrettanto sicuro che tu sia diplomato al conservatorio in percussioni, chitarra e contrabbasso per cui tu possa apprezzare veramente la musica che producono.
Cuordipietra
Martedì 27 Dicembre 2011, 20.53.38
134
@scopascoiattoli: non estendere il tuo modo di pensare a verità assoluta." la presentazione è molto più importante del dato in sé" è una TUA opinione. Per me non è così, e credo anche per molti altri. Altrimenti un qualsiasi album metalcore dall'ottima produzione varrebbe più di un vecchio capolavoro registrato con meno mezzi, o quei pagliacci chiamati Gwar, con i loro elaboratissimi costumini e i loro concerti pieni di effetti scenici varrebbero di più dei Cynic, i quali nei loro live sono sempre freddi e distaccati. E' vero anche che non parlerei di discriminazione per queste signorine, perchè nessuno le ha obbligate a conciarsi da mignotte o a farsi fotografare in pose da baldracche.
andrea
Martedì 27 Dicembre 2011, 20.23.12
133
mai e poi mai avrei immaginato di trovare così tanti commenti a un articolo su questo argomento in una webzine italiana (avendo certi gruppi con certe sonorità seguito in italia solo da relativamente pochi anni). cazzo mi tira su di morale, io ho sempre il terrore di risultare polemico e lezioso con la maggior parte dei miei commenti!
Anthony
Martedì 27 Dicembre 2011, 20.22.02
132
... Per quanto mi riguarda la “discriminazione” a cui si fa riferimento nel pezzo in realtà non esiste; le logiche di marketing in esso citate convolgono tutti gli addetti del settore a cominciare dagli stessi artisti che accettano di buon grado simili “strategie” per meri interessi personali: le signore o signorine che rientrano nella categoria delle cosidette “female fronted bands” il più delle volte dimostrano di gradire certe tendenze del mercato al punto da sfruttarle nella maniera a loro più congeniale (in tal senso, le copertine di alcune riviste sono inequivocabili). E dove starebbe la discriminazione?! Ognuno fa il suo sporco lavoro… etichette, artisti, webzines, ecc. Tutto ciò è brutto, penoso, squallido, certo… ma è la realtà dei fatti. E’ una situazione che fa comodo a tutti! Il metal si regge su queste “furbate” ed è impregnato di linguaggi e modelli assimilabili al mondo pubblicitario; l’integrità o la purezza artistica sono concetti che non appartengono a questo genere, se lo si considera nella sua accezione di musica “popolare”. La questione non suscita alcuno “sdegno”?! Mah, sono ben altre le cose per cui bisognerebbe sdegnarsi nel mondo della musica e che invece rappresentano la normalità… Per il resto condivido il pensiero finale relativo ad una musica che non deve essere legata all’immagine, ma mi pare di poter dire che la realtà dei fatti è ben diversa; il metal infatti (così come il rock) nelle sue forme più accessibili è simile al pop, con cui condivide gli stessi espedienti comunicativi, è quindi evidente l’uso marcato (e ambiguo) che si fa dell’immagine (cosa peraltro che ai “metallari” piace parecchio… dunque, di cosa stiamo parlando?).
Anthony
Martedì 27 Dicembre 2011, 20.21.41
131
A me pare che certi discorsi siano privi di senso; non capisco cioè le motivazioni che stanno alla base di quest’articolo, non ho ravvisato in esso gli elementi cardine attorno ai quali costruire una polemica che sia giusta, in grado cioè di svelare o mettere in luce aspetti o verità del mondo musicale, per così dire, nascosti. Volendo prendere a prestito le parole di Khaine direi che “tutto questo non ha senso”, ovvero trattasi di questioni chiare, ovvie che non abbisognano di attente analisi per arrivare non si sa dove…
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 19.56.48
130
Hai detto stronzate e te l'ho dimostrato. Se non hai niente da aggiungere mi ritengo soddisfatto
Matocc
Martedì 27 Dicembre 2011, 19.52.39
129
ragazzi, ho appena chiamato Jerry Polemica in persona per occuparsi della faccenda...
Khaine
Martedì 27 Dicembre 2011, 19.26.58
128
Io quello che volevo dire l'ho detto nell'articolo. Non mi sento di avere altro da aggiungere.
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 19.11.20
127
E' un leccaculo perchè sta leccando, non ci posso fare niente. Non ti piace cosa? Mi sembra di aver argomentato...
Khaine
Martedì 27 Dicembre 2011, 19.08.44
126
@ Alex: ma nu dai @ scopascoiattoli: cos'è, siccome sei in minoranza gli altri sono dei leccaculo? Ma nuuuu dai. Ho capito cosa vuoi dire. Il tuo messaggio è chiaro. Ma a me non piace, posso dirlo o non posso dirlo?
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 19.05.03
125
Kaine, hai bisogno del leccaculo qui sotto? Boh, non mi pare, se sei una persona seria faglielo notare...
Alex Ve
Martedì 27 Dicembre 2011, 19.02.38
124
Khaine: non ti curare di loro, ma guardali rosicare
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 18.55.43
123
e non spaventarti subito... un po' di spina dorsale ragazzo! Non tentarla con il clima distensivo alla prima difficoltà! Lotta un po di più! Critiche? Già fatte non pensavo di doverle esplicitare. Ecco la domanda: avreste seguito o scoperto il vostro gruppo metal preferito se si fossero vestiti con tuta e felpa? Se non avessero usato trucco o se avessero messo uno di quei favolosi maglioncini colorati anni '80? Non raccontatemela, la risposta è NO. Ed è giusto che sia così: la presentazione è molto più importante del dato in sé. E allora non fate gli scandalizzati se una ha le tette e le usa, perché la verginità intellettuale che millantante scrivendo questi post indignati l'avete persa da tempo. Mi sembrate Naomi Campbell che si lamentava perché nel suo campo veniva discriminata in quanto nera. Ma brutta cogliona, fai un lavoro che è basato sull'apparire e ti lamenti perché ti discriminano per l'aspetto? E le ciccione non sono discriminate? Per cui non fate gli obesi e aprite gli occhi o chiudete la bocca.
Flag Of Hate
Martedì 27 Dicembre 2011, 18.38.25
122
@Deflora-Sciuridi: Eh la peppa, per fortuna che eri "autoironico"! Fattela una risata ogni tanto, testina!!
Khaine
Martedì 27 Dicembre 2011, 18.35.13
121
A parte che nessuno è allergico alle critiche qui (ma da dove ti viene fuori sta cosa?) io comunque di critiche, nei tuoi messaggi, non ne ho lette. Se vuoi farne fai pure, lo spazio è libero apposta, MA FALLE, magari smettendola di lamentarti!
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 18.30.36
120
wooooooooo, prendiamo in giro per un nick autoironico! Ma non ve l'ha spiegato la mamma che queste cose non si fanno? Vi immagino già 15enne brufoloso e con poche idee che per sembrare più interessante ti vesti di nero e usi il nick "flag o hate". Ci ho azzeccato? No? Chissenefrega, non sei neanche un bip sul mio radar. Questo per rispondere a tono. Quello che non capisco è perchè siate così allergici alle critiche, siete abiutuati a farvi i complimenti tra di voi e basta? Dovete sapere che è difficile salvarsi dalle sabbie mobili tirandosi su per i capelli.
Flag Of Hate
Martedì 27 Dicembre 2011, 18.23.51
119
Scopascoiattoli.... ma come fai a trovare il buco?
Khaine
Martedì 27 Dicembre 2011, 18.20.33
118
Ahi ahi, qui qualcuno ha toccato un tasto dolente.... grazie comunque della considerazione, scopascoiattoli. Spero tu possa trovar maggiore gratificazione nella lettura degli altri articoli di Metallized, penso che qualcuno che incontra i tuoi gusti forse c'è. @ Painkiller: yep, capisco quel che intendi! E si, Anneke è una grande.
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 18.09.25
117
non proiettate sugli altri le vostre frustrazioni. L'articolo è penoso e le conclusioni pure. Non dovete sentirvi obbligati a difendere un vostro amico quando non se lo merita.
Painkiller
Martedì 27 Dicembre 2011, 15.51.30
116
Quindi, tornando al discorso "qualità dell'artista", se penso per esempio alla voce ed all'abilità di Anneke Van Gierbergen non posso che pensare che sia una cantante straordinaria, probabilmente la migliore tra tutte in ambito rock/metal. E per chi come me ha visto diverse volte i Gathering dal vivo, troverei un affronto verso il resto della band, il fatto di limitarla al solo "female fronted metal band"
Painkiller
Martedì 27 Dicembre 2011, 15.47.57
115
Khaine, trovo il tuo articolo un bel punto di partenza per una discussione seria ma spensierata, peccato che non sia stato recepito. Partendo da quanto scrivi "Ad esempio, cosa ne sarebbe degli Epica se, al posto di Simone Simons, ci fosse un altrettanto bravo cantante maschio? Di certo gli Epica non sarebbero più female fronted, ma la vera domanda è... cambierebbe qualcosa nella loro musica, al di là della diversità di registro tra i due tipi di voce? Assolutamente no. Rimarrebbe lo stesso genere di musica. E la stessa domanda, applicata alle tante altre realtà female fronted, avrebbe sempre e comunque la stessa risposta.". Personalmente, al di là dell'etichetta o della denominazione di female rock (che non mi piace usare), trovo molto interessante l'accostamento di una voce femminile ad un suono basso e distorto, perchè il contrasto secondo me ne trova giovamento. Quindi, se anche usassi il termine female fronted metal, lo userei per porre un accento positivo sul fatto in sè. Quindi, non concordo con quanto scrivi, nel senso che gli Epica senza una voce femminile mi sembrerebbero molto simili ad altre band e perderebbero la propria peculiarità, e quindi in un cerso senso "cambierebbero genere". Piuttosto, preferisco concentrarmi sul valore vero della cantante e sul fatto invece che per far promozione venga posto l'accento sull'avvenenza della stessa, questo sì che è vergognoso. E così se trovo bella Cristina Scabbia, se la trovo brava (ma non al livello di altre, anche da te citate), trovo la proposta musicale dei Lacuna Coil, da un paio di album a questa parte, davvero pessima.
Raven
Martedì 27 Dicembre 2011, 14.55.42
114
Trovo che questa sfilza di commenti si stia risolvendo al 90% in una grande occasione di discussione persa, e questo non lo merita nè il pezzo, nè l'argomento.
Elluis
Martedì 27 Dicembre 2011, 14.47.22
113
Si vede che è stato un Natale di crisi, eh? Probabilmente molti non hanno ricevuto dei bei regali, o non si sono potuti abbuffare come negli anni scorsi, e così si sfogano sulle pagine libere di questo sito scrivendo, anzi vomitando il loro rancore, la loro rabbia e frustrazione: si leggono critiche insulse, polemiche inutili, insulti dati gratuitamente, insomma in tre parole Rompono i Coglioni !! Possibile che non si riesca a postare un commento con su scritto qualcosa di intelligente, qualcosa con un senso costruttivo?
Khaine
Martedì 27 Dicembre 2011, 14.19.45
112
Perchè, non si può?
scopascoiattoli
Martedì 27 Dicembre 2011, 14.14.41
111
Ma quante stronzate! Uguaglianza tra i sessi nel metal... funzione sociale... privilegiare il contenuto alla forma. Ma andate tutti in iperossigenazione quando scrivete o solo tu? Andate in giro con magliette con teste mozzate e mi vieni a parlare di uguaglianza tra i sessi? In un concerto il trucco, luci, scenografie e movimenti sono fondamentali e tu mi vieni a dire di privilegiare il contenuto e il valore?
Raven
Martedì 27 Dicembre 2011, 12.43.27
110
ragazzi scusate, ma per fare richieste di recensioni, c'è un apposito spazio nel forum. Questo invece, dovrebbe essere dedicato alla discussione sul tema dell'articolo, grazie.
Cuordipietra
Martedì 27 Dicembre 2011, 12.29.31
109
Arch Enemy senza LIIVA?? AHAHAHAHAH che battutona!!! Dato che siamo in tema di richieste, chiederei a quelli di Metallized di recensire i 3 dischi dei veri AE, quelli con Liiva. E già che ci siete pure quello dei Camel, così fate felice Luci di Ferro.
BILLOROCK fci.
Martedì 27 Dicembre 2011, 12.26.49
108
Onestamente, non saprei dire se una cantante donna sia più penalizzata di un collega uomo, così a pelle non mi pare proprio, per lo meno negli ultimi decenni!!
IlFantasmadelNatalePassato
Martedì 27 Dicembre 2011, 12.13.13
107
@vichingo: i dischi degli Arch Enemy con Johan Liiva sono spettacolari, se poi sono calati qualitativamente non credo sia colpa della Gossow. Sul successo non ti so dire, come ho detto prima ritengo il marketing sull'immagine una componente fondamentale dell'industria musicale, e ogni band deve giustamente evidenziare le proprie particolarità. Siccome non ci sono molte band death con voce femminile (eufemismo, si contano sulle dita di una mano in pratica), gli Arch Enemy hanno avuto buon gioco. Ma se avessero mantenuto quello standard di qualità sarebbero emersi anche con Liiva di sicuro.
Flag Of Hate
Martedì 27 Dicembre 2011, 12.10.35
106
@Il Vichingo:gli Arch Enemy senza Liiva non valgono uno sputo nell'oceano. Oggi vendono alla grande perchè 1) si sono ultra-ammosciati verso musichette finto-cattive per teenagers 2) La GNOCCA: come dicevi te, se non ci fosse "AngelA" ma "AngelO" Gossow, vale a dire un omone con la stessa identica voce, se li cagherebbero solo il 10% di quelli che li seguono oggi.
Il vichingo
Martedì 27 Dicembre 2011, 12.01.29
105
145 commenti di cui i due terzi fuori tema... Che tristezza. Comunque, tornando in tema, secondo voi gli arch enemy avrebbero lo stesso successo con un cantante maschio anziché Angela??? Secondo me no
Elluis
Martedì 27 Dicembre 2011, 11.48.10
104
The Great Kat? Io sono sempre stato del parere che lei fosse una dei più grandi bluff di tutta la storia del metal, la classica "sòla solenne"
IlFantasmadelNatalePassato
Martedì 27 Dicembre 2011, 11.47.51
103
Ci sarebbe anche Orianthi, che ha suonato con Steve Vai, Michael Jackson e Alice Cooper nonostante sia molto giovane, ma i suoi dischi solisti sono, diciamo, rivedibili. Mi spiace comunque che qualche spunto interessante di discussione sia stato sepolto dallo spam, e secondo me rispondere alle domande di Frank in modo civile non costava niente...ma è un fatto mio, capisco anche la reazione dei due della redazione.
Jimi The Ghost
Martedì 27 Dicembre 2011, 11.11.07
102
@Morganne91 - Bella domanda: Lita Ford - ascolta Falling In And Out Of Love, The Great Kat - ascolta Beethoven Mush, Nori Bucci ascolta Gamalon, Katrina Johansson - ascolta Daredevil , Sara Marsh ascolta Global Shred, Yasi ascolta playing with Steve Vai, Lori Linstruth - ascolta Passion Solo (G#maj9 sweep), Kaki King -ascolta Pink Noise, Jennifer Batten - ascolta Beat It solo. Jimi TG
Moro
Martedì 27 Dicembre 2011, 11.07.23
101
@Morganne: dipende cosa intendi per brava, cmq le Gallhammer o le Murderess spaccano, per il genere che fanno (old-school blackmetal le prime, screamo/post-HC le seconde).
Morganne91
Martedì 27 Dicembre 2011, 10.08.32
100
Comunque, dopo tutte queste divagazioni inutili (e dato che scrivo da un iphone è una rottura di palle fare scrolling per mezz'ora) torniamo in tema! Domanda culturale: dato che nel metal spopolano solo donne cantanti, per caso conoscete qualche brava chitarrista, visto che sono molto ignorante? xD
Thunder In The Sky
Martedì 27 Dicembre 2011, 9.33.11
99
Dopo avere riflettuto molto su questo bel articolo ho deciso prendo Simone e Tarja e non se ne parla più
waldheim
Martedì 27 Dicembre 2011, 9.12.11
98
@satanasso: condivido al 100% quanto dici.
STORMLORD
Martedì 27 Dicembre 2011, 7.19.35
97
E se i nn vi vanno a genio ascolateve battles in the north degli Immortal o una qualunque dei Bathory degli esordi. Black metal is my religion uaaaaaaahhhhhh altro che camel!
STORMLORD
Martedì 27 Dicembre 2011, 7.08.42
96
E basta con sti camel porca Troia!!! Ascoltatevi dark medieval times dei sommi Satyricon e lasciatevi gelare il sangue!! Ah ah ahhhh
freedom
Martedì 27 Dicembre 2011, 2.45.23
95
Posso dire una cosa? DUST AND DREAMS DEI CAMEL MI FA SCHIFO!!!! Ohhh...non ne potevo più!
Khaine
Lunedì 26 Dicembre 2011, 23.17.14
94
@ Frank: a parte il fatto che tu non sai cosa ascolto (figurati se sai stabilire su cosa sono competente e cosa no!), questo articolo non è incentrato sulle band da te citate, te l'hanno detto in 50 oltre a me. Detto questo, niente ne nessuno mi può impedire di esprimere la mia opinione, tantomeno tu che non so neanche chi sei. E prima di dire che facciamo favori a band miliardarie (che comunque in questo articolo non vengono citate, dato che nessuno qui è miliardario) per piacere, abbi il piacere di fare sentire la tua presenza anche sulle centinaia di articoli o migliaia di recensioni e news dedicate a band minori.
Ian "Morphine child"
Lunedì 26 Dicembre 2011, 22.58.46
93
donne e metal un grande connubbio da Doro alla connazionale Cristina Scabbia alla mitica Angela Gossow o Lita Ford o l'incantevole Tarja
xutij
Lunedì 26 Dicembre 2011, 22.01.16
92
E basta con le EMOZIONI IN MUSICA dei Camel
Celtic Warrior
Lunedì 26 Dicembre 2011, 21.54.18
91
Dei Camel mi pare che debba uscire un antologia 4cd 1973 - 1985 mistico lucy di ferro
Lizard
Lunedì 26 Dicembre 2011, 20.55.23
90
Risquoterebbero, voce del verbo risquotere, immagino. La tua non e' una domanda specifica e neanche una critica ma una banale e superflua provocazione, al solo scopo di gettare un po' di fumo e discredito. Tanto non ti costa niente e magari e' anche divertente, solo per te. La risposta l'ha data Trucido. Leggila e lascia perdere.
Er Trucido
Lunedì 26 Dicembre 2011, 19.56.10
89
1) che cazzo dici te lo tieni per te 2) il fatto che per te siano inutili non vuol dire niente 3) facile lamentarsi delle band miliardarie e poi vedere 3 commenti in croce su quelle underground 4) il problema non riguarda solo quelle 4 band (poi siamo noi che parliamo dei soliti nomi) ma tutte quelle che escono fuori con quella caratteristica e che vengono presentate al pubblico allo stesso identico modo, popolari o no. Per rendersene conto bisogna avere a che fare con le notizie tutti i giorni. 5) il tuo atteggiamento mi ha rotto, vorrei vedere cosa sai fare te, magari apri un sito con luci di ferro, lui mette i voti e tu scrivi le recensioni così almeno vediamo un po' chi si deve svegliare
Khaine
Lunedì 26 Dicembre 2011, 19.55.21
88
Ok, mi sono divertito abbastanza per adesso. Luci di ferro, fai un altro commento off topic e giuro che cancello tutti i commenti che hai scritto negli ultimi due mesi (non ci metto molto). Frank, è evidente che per qualche motivo ce l'hai con noi (me nello specifico). Credo però che tu ti sbagli di grosso: vedi, Metallized -come gruppo di persone- elabora e pubblica una media di 150 recensioni al mese, all'incirca 500 news al mese e molti articoli tra report, interviste ed articoli come questo. Lo spazio riservato ai nomi grossi (cosa che questo articolo NON è) è assolutamente ridotto e minimale rispetto alla mole enorme di lavoro che si fa nei confronti di band molto minori e di nicchia, e che comunque non si caga nessuno (tu per primo). Quindi, dal momento che delle tue obiezioni da frustrato non interessa nulla a nessuno (e che anche queste sono off topic), per piacere, mettiti il cuore in pace. Noi continueremo così, anzi, faremo molto di più: sono le reazioni come le tue le prime a spingermi in questo senso.
Er Trucido
Lunedì 26 Dicembre 2011, 19.29.18
87
Perchè non è un articolo sul sympho-gothic (ci sono in mezzo anche gli Arch Enemy) ma su di un'usanza che è per di più parte di tale genere ma che chiunque può analizzare avendo a che fare con comunicati stampa, notizie, foto promozionali e marketing in generale. Non mi sembra che sia sceso in dettagli tecnici o dato giudizi, voti o critiche. Dici che vogliamo farti passare da piantagrane ma i tuoi commenti parlano da soli.
Morganne91
Lunedì 26 Dicembre 2011, 18.44.33
86
ah, comunque sono 1 ragazza
Morganne91
Lunedì 26 Dicembre 2011, 18.10.42
85
@l.d.f.: lo metterò nella lista delle cose da fare xD
Morganne91
Lunedì 26 Dicembre 2011, 17.34.25
84
@luci di ferro: mi spiace, non sono credente, quindi non lo farò u_u
Elluis
Lunedì 26 Dicembre 2011, 17.30.14
83
Sono molto contento di tutto ciò, ma ti ricordo che l'argomento di questo articolo sono le Voci Femminili nel Metal, got it?
Elluis
Lunedì 26 Dicembre 2011, 17.07.24
82
@ luci di ferro io ascolto sempre una band prima di dire che non mi piace, sennò non mi pronuncio e mi limito a leggere i commenti: purtroppo per ovvie questioni di tempo non posso ascoltarle tutte, sennò passerei le giornate a casa ad ascoltare musica (magari............ e poi lo stipendio chi me lo da?) Sento quelle che mi incuriosiscono (metal e non), alcune continuo a sentirle, altre le mollo dopo il primo ascolto. I Camel riconosco che sono un'ottima band, ma purtroppo non sono un amante del British Prog (l'unico che un po mi prende è Mike Oldfield, ma lui è abbastanza incatalogabile come musicista da quanto spazia) Recentemente mi hanno regalato "Biglietto per l'inferno" ma non ho ancora avuto tempo di sentirlo.
Morganne91
Lunedì 26 Dicembre 2011, 16.58.18
81
@luci di ferro: per Camel intendi le sigarette?
Elluis
Lunedì 26 Dicembre 2011, 16.53.42
80
Bravo Khaine, bell'articolo come sempre. Io i primi album con voce femminile che ho ascoltato sono stati i The Gathering (ovviamente da Mandylion in avanti), i Macbeth di Romantic Tragedy's Crescendo, uno dei Nightwish (Oceanborn credo) e uno dei primi dei Lacuna Coil che mi avevano regalato. A parte i The Gathering, gli altri dopo un po di ascolti li ho progressivamente abbandonati più che altro perchè mi aveva annoiato un po il genere musicale. Credo che oggi per molte band sia un trend mettere una bella ragazza con una bella voce come frontwoman, soprattutto con l'alternanza di una voce growl, ma se le idee musicali sono valide il gruppo va avanti, mentre se le idee artistiche del gruppo si limitano a mettere in mostra la bella topona di turno, credo che inevitabilmente la band finirà presto (come è giusto che sia)
Elluis
Lunedì 26 Dicembre 2011, 16.35.19
79
@ luci di ferro ma ti è andato in loop il cervello? Stai facendo andare a male tutti quanti con i tuoi insulsi post scritti e ripetuti più e più volte, oltretutto in un contesto del tutto fuoriluogo, ma perchè non la scrivi tu la recensione di sti cazzo di Camel e poi la invii alla redazione? Io non credo che ci sia niente di male, fai un bell'articolo, lo spedisci, e così potrai vedere esaudito il tuo desiderio, tutto questo sempre con il benestare della Redazione, ovviamente
xXx
Lunedì 26 Dicembre 2011, 16.21.52
78
@lucidiferro: abbiamo capito che ami camel dust & dreams e vorresti la recensione...ma con l'articolo qui sopra...cazzo centra?
Radamanthis
Lunedì 26 Dicembre 2011, 16.13.45
77
@luci di ferro: ascoltata ora dust & dreams e altre collegate al tubo. Sinceramente non amo i brani strumentali ma non posso dire che non siano belle musiche. Per i più open-mind dei lettori.
Sangre
Lunedì 26 Dicembre 2011, 15.09.44
76
Bell'articolo Khaine. Mi sento un attimo, giusto un attimo, coinvolta. Dalla mia posso dire che non ho mai amato le etichette, e quella di female fronted in particolare non l'ho mai associata a nessuna delle bands in cui ho suonato/suono.
Radamanthis
Lunedì 26 Dicembre 2011, 13.43.06
75
Infatti ognuno ha le sue band preferite e i suoi artisti e album che ama, così come ho visto di richieste di articoli (anche da parte mia... ) su determinate band o generi musicali...lasciamo fare a metallized, piano piano ci accontenterà tutti!!!! (Metallized, visto che siamo in tema, mi fate un bell'articolo su Michael Kiske?)
Finntrollfan
Lunedì 26 Dicembre 2011, 13.10.31
74
@ XXX: Infatti, hai pienamente ragione! Io ho fatto una piccola lista solo per mostrare al nostro luci di ferro che se ognuno si mettesse qua a fare un elenco delle sue esigenze, delle sue band preferite e quant'altro a Natale dell'anno prossimo saremo ancora qui a fare sti elenchi! Che poi, caro luci di ferro, quelle che per te sono capolavori per qualcun altro potrebbe non essre così!
xXx
Lunedì 26 Dicembre 2011, 13.05.32
73
se ognuno fa la lista dei dischi da recensire non ce la caviamo più...o sbaglio? lasciate lavorare in pace metallized e prima o poi tutto arriverà...
Finntrollfan
Lunedì 26 Dicembre 2011, 12.55.07
72
@ Luci di ferro: eh amico, ce ne sarebbero tanti di dischi qui da recensire a cominciare dalla sezione pagan/folk/viking che è un po' lacunosa ... Bathory, Enslaved, Moonsorrow, Ensiferum, Manegarm, Thyrfing, Draugr e Finntroll sono solo alcuni esempi
Finntrollfan
Lunedì 26 Dicembre 2011, 12.02.40
71
Il brutto è che, dopo un oretta e soprattutto dopo qualche bottiglia svuotata, della tombola non gliene frega più a nessuno e allora si scatena il pandemonio !!! Ma l'importante è divertirsi! E a fanculo la crisi e sti politici del cazzo!!!
Flag Of Hate
Lunedì 26 Dicembre 2011, 11.58.27
70
@Finntrollfan: che bordello che è venuto fuori, ben pochi tra noi avrebbero superato il test del palloncino almeno ci siamo divertiti da matti, e vaffanc*** alla crisi e alle banche !!!
Finntrollfan
Lunedì 26 Dicembre 2011, 11.53.24
69
@ Flag Of Hate: eh eh adoro il Natale solo per la mega-tombola che si scatena nel pomeriggio con parenti e amici, ovviamente con la tavola ben fornita di panettoni e vini di varia natura, e quel limoncello ...
Flag Of Hate
Lunedì 26 Dicembre 2011, 11.46.44
68
Bell'articolo Khaine. Secondo me queste band, o almeno quelle che hai citato come Arch Enemy, Nightwish, Within Temptation, Lacuna Coil ed Epica di "Metal" non hanno più nulla. E non parlo solo di musica, ma anche e soprattutto di Attitudine. Non entro nel particolare, altrimenti diverrei volgare e siamo sotto le festività, e non sta bene . PS: un grande applauso all'utente Frank il quale, il pomeriggio di Natale, invece di alcoolizzarsi per bene e giocare a tombola in compagnia, rimane a vomitare spocchia e rancore sul PC. Vai così
Finntrollfan
Lunedì 26 Dicembre 2011, 11.42.35
67
@ Freedom: ti stringo virtualmente la mano! La penso esattamemte come te, infatti stavo per scrivere un commento in cui dicevo più o meno quanto hai appena detto tu. PS: ma chi cazzo è sto Frank che rompe i maroni con sti cazzo di voti???
IlFantasmadelNatalePassato
Lunedì 26 Dicembre 2011, 11.38.58
66
Io credo che chiunque (donne, uomini e vie di mezzo) ami il proprio corpo e abbia la possibilità di sentirsi bello/a dovrebbe sfruttarla senza sentirsi accusato per questo. Dopodiché, la definizione criticata dall'articolo non la trovo scandalosa: esistono molte persone che hanno una marcata predilezione per le voci femminili, e se a loro è utile non vedo perché sopprimerla. Se poi esistono band che usano le donne per il marketing, beh, la questione è ancora più semplice: se fanno soldi è buon marketing, se non ne fanno è cattivo marketing. Insomma, articolo il cui senso sfugge ai più. Ah, le critiche a Metallized in genere fanno ridere i polli, non dateci neanche peso, tanto sono sempre i soliti a parlare (a vanvera).
freedom
Lunedì 26 Dicembre 2011, 11.35.58
65
Secondo me satanasso ha ragione solo in parte. Nemmeno io ci vedo tutta questa discriminazione in quella definizione, però va bene che in TV ormai si spogliano anche per pubblicizzare i pannolini dei bimbi e l'aranciata, ma non facciamolo anche con l'arte, per piacere, soprattutto con la musica (quella vera, per le canzonette da Mtv sono secoli che sculettano). Questo si che mortifica il genere femminile, l'essere trattate sempre come oggetto del desiderio prima e come artisti dopo. Hai fatto bene a citare i Manowar, quel loro atteggiamento da sciupafemmine fa proprio schifo oltre che ridere. Che poi la gnocca faccia sempre presa sull'uomo quello lo sappiamo tutti e non possiamo farci niente, è la natura! Boh, io ci trovo un che di squallido in tutto questo, e la tv infatti non la guardo praticamente mai...Cioè, gli idoli delle donne non dovrebbero essere gentaglia come Madonna o Shakira, che vanno avanti a colpi di f...a, bensì Édith Piaf o Margherita Hack.
Finntrollfan
Lunedì 26 Dicembre 2011, 11.31.44
64
Sinceramente di queste cantanti l'unica che apprezzo è la mitica Tarja. Gli Arch enemy con Angela alla voce non mi piacciono proprio per niente, idem per Lacuna coil. Simone degli Epica è a mio parere passabile, ma niente di più.
Radamanthis
Lunedì 26 Dicembre 2011, 11.26.03
63
Mah, a parte il mio post 17 di ieri (che mi auto quoto) devo fare innanzitutto i complimenti a Khaine x l'articolo interessante e credo di poter dare ragione al suo pensiero nella quasi totalità. Detto ciò non sono un amante delle band con alla voce una donna ma non perchè ci sia una donna ma perchè ne trovo molte molte molte altre piu' interessanti. Le uniche band con una female fronted sono i Nightwish e, in parte, gli Epica. Tarja invece la seguo indipendentemente dal fatto che non sia piu' la voce dei Nightwish ma mi prende molto di piu' un cantato maschile (e non per discriminazione ma per gusti.)
satanasso
Lunedì 26 Dicembre 2011, 10.49.54
62
...apprezzo molto gli sforzi della redazione di metallized per andare a scovare nuovi spunti di discussione nell'ambito del ns genere musicale preferito, ma credo che in questo caso si stia facendo davvero molto rumore per nulla....la discriminazione sessuale in occidente esiste certamente, ma va ricercata in ben altri ambiti ove produce problemi reali a chi ne è vittima, e mi riferisco ovviamente al mondo del lavoro....voler sostenere che l'etichetta "Female Fronted..." sia discriminante per le donne è, a parer mio, assolutamente ridicolo prima di tutto perchè non c'è nulla di offensivo nella definizione stessa e poi perchè, se ci si ferma un attimino a ragionare, si dovrebbe convenire che la stessa è figlia in parte di un dato statistico in fase di inversione - ovvero, come più volte osservato da altri, il fatto che l'universo metal, in passato composto al 99% da artisti di genere maschile stia fortunatamente cambiano composizione - e in parte da scelte di marketing che, più che discriminare, caratterizzano con una definizione (certamente facilona, banale, superficiale, ecc.) un prodotto facilitando la scelta a chi VUOLE quel tipo di offerta. Giusto o Sbagliato? Questione irrilevante.....E' da secoli che arte e fini commerciali vanno a braccetto, e tutti i prodotti - compresi quelli artistici o presunti tali - sono spinti dal marketing che non fa altro che sfruttare ciò che è ritenuto attraente nella nostra società....bisogna essere estremamente ingenui per stupirsi del fatto che la bellezza femminile sia utilizzata a tali fini ANCHE nella promozione di gruppi e dischi metal....perchè non si dovrebbe??? se è comunemente accettato persino nelle pubblicità dell'acqua minerale (!!!) dove vediamo una ragazza nuda che si bagna in acque cristalline, perchè dovremmo trovare sbagliato vedere in copertina o nel booklet le foto di chi canta nel disco stesso! La vera discriminazione è limitare la libertà di una certa categoria di persone in base al genere sessuale, non certo garantire - A CHI VUOLE - la SACROSANTA libertà di sfruttare le proprie doti fisiche e artistiche, e quindi anche di mostrarsi bella e sexy nella copertina del disco nel quale canta! Credete davvero che le varie Simone, Sharon e compagnia bella siano state costrette con una pistola alla tempia ad apparire in quelle foto? O che non sappiano con quale definizione potrebbe venir etichettata la loro musica? Per favore lasciamo stare la discriminazione.....E poi scusate, ma come già menzionato da altri, che mi dite delle copertine coi vari Danzig, Manowar, ecc., in pose da culturisti? Mortificazione della figura maschile? L'aspetto veramente mortificante è che qualcuno sia così sempliciotto da acquistare un cd SOLO per la presenza di una bella ragazza in copertina....ma questo non ha nulla a che fare con la discriminazione sessuale.
Raven
Lunedì 26 Dicembre 2011, 10.17.25
61
Un applauso alla capacià di luci di ferro di uscire dal tema per fossilizzarsi su voti a recensioni di dischi che nullla hanno a che vedere con questo articolo. Come ha scritto qualcuno: i commenti di pochissimi, rischiano di rovinare un dibattito potenzialmente molto alto. Per chi non ha interesse a leggere qualcosa che vada oltre l'assegnare voti invariabilmente da 90 in su, senza approfondimenti e senza mai prendere posizione su nulla, non ha che rivolgersi alle innumerevoli testate che non fanno che questo.
Sambalzalzal
Lunedì 26 Dicembre 2011, 7.39.44
60
@Freedom Boy band ancora no ma comunque Dino Cazares ha girato qualche film porno tempo addietro da quello che so
Sbiriguda
Lunedì 26 Dicembre 2011, 1.01.54
59
Comunque vogliate pensarla di Simone Simons, per favore scrivete il suo cognome correttamente (sì, una sola "m").
waldheim
Lunedì 26 Dicembre 2011, 0.45.06
58
condivido qua e là quanto detto ma, in soldoni, credo non abbia senso perdere tempo a parlare di queste cose..sono chiacchiere improduttive. Per intenderci: 'Wages Of Sin', 'Comalies', 'Oceanborn' o 'Deathshead Extermination' (Crisis) sono bei dischi, anche se non ci occupiamo di andare a scoprire la fisionomia di chi li canta o se hanno avuto più successo commerciale per via della presenza femminile. Per quelli come me, questo è più che sufficiente a snobbare il problema e, di conseguenza, la polemica. Buon natale
Er Trucido
Lunedì 26 Dicembre 2011, 0.22.27
57
@luci di ferro: ti sembra la sede adatta per parlare di un voto? ah già, te parli SOLO di voti e SOLO i tuoi voti sono verità, quelli che danno gli altri sono cazzate. @freedon: Gene Hoglan e Dino Cazares in una boyband... brr, ho i brividi
freedom
Lunedì 26 Dicembre 2011, 0.15.48
56
Non credo che gli Epica sarebbero uguali con un uomo alla voce, anzi, cambierebbe tutto probabilmente. Per il resto, credo che la definizione "female fronted metal band" sia da attribuire ad un idea comune (vera) che si ha della musica metal, e cioè che si tratta di roba da uomini, o almeno così era fino a qualche anno fa. Non mi pare che ci sia tutta questa discriminazione implicita...si tratta di una minoranza e, in un certo senso, di una "novità", e si è trovato un modo per definire questa corrente. Che poi si sfrutti l'immagine di certe bonazze per promuovere i gruppi, quello è vero, ma non diamo la colpa solo ai soliti "addetti di marketing", i primi a marciarci sono proprio i gruppi. Oh, mai che prendessero una donna grassa o poco attraente! Eppure sono sicuro che in giro ce ne siano di veramente brave con la voce. L'etichetta che qualcuno ha attaccato addosso a questi gruppi in realtà se la sono cercata gli stessi musicisti, e nemmeno tanto inconsapevolmente secondo me. Quindi: lode alle donne che cantano e hanno la passione per il metal, ma fino a quando la parola "donna" verrà rappresentata come un qualcosa che deve essere NECESSARIAMENTE "bello", beh, allora ci sarà sempre da fare i conti con questo grosso interrogativo: non è che l'hanno messa li perchè è bella prima di esser brava? Quanti uomini oggettivamente poco attraenti, grassi o proprio brutti fanno parte di gruppi metal? Un infinità. Avete invece mai visto uno come Gene Hoglan o Dino Cazares in una boy-band? No, perchè li si punta tutto sull'immagine e il talento non conta niente. Ecco perchè il metal è speciale, perchè in una società fatta di apparenze è riuscito ad imporsi per la bravura dei musicisti e non per il loro bel faccino o quant'altro. Quando la donna riuscirà ad imporsi senza ricorrere alle tette o alle chiappe sarà finalmente emancipata e libera.
Sambalzalzal
Domenica 25 Dicembre 2011, 23.15.13
55
Purtroppo i commenti di pochi hanno rovinato e totalmente distorto il senso di un articolo molto interessante (a parte astio di tipo personale mi sfugge il senso di un'accusa tipo "metallized supporta solo gruppi famosi" quando non m sembra una zine a profitto, cmq...) che poteva dar spunto a vari tipi di riflessione. @Lizard concordo in pieno, oramai per come è stato imposto dai media il mondo del metal si muove e prolifera solo per categorizzazioni. Dire il contrario significherebbe affermare che a livello di singoli si andrebbe a consultare un qualcosa come 400 cataloghi o riviste diverse (tante sono le frammentazioni di genere oggi) e spulciare poi tra le varie bands senza farsi influenzare da recensioni e commenti? Un pò difficile...
Lizard
Domenica 25 Dicembre 2011, 22.56.14
54
Io dico che alla lunga la qualità sopravvive al tempo, mentre tutto ciò che viene creato a puro fine commerciale è destinato ad essere usurato e dimenticato. L'industria discografica attuale, quella che muove le fila anche del mondo metal, è alla frutta. Una delle sue ultime regole comportamentali è stata la frammentazione del mercato al fine di occupare ogni possibile spazio. La categorizzazione è diventata un volano per la proliferazione di band che sono già un brand, si propongono come tali e ottengono esattamente quello che vogliono, ovverosia creare un mercato e poi occuparlo. FInché non si satura quel piccolo segmento. A quel punto, ubi maior minor cessat, e si passa al segmento successivo. Vedremo se internet riuscirà a scardindare queste coordinate, ormai fondate solo sulla quantità e sull'accumulo di band stereotipate e senza alcun qualità artistica o personalità-
Giasse
Domenica 25 Dicembre 2011, 22.38.38
53
@enrico86: la discriminazione e' implicita nella necessita' di sponsorizzare un gruppo solo perche' capitanato da una donna. Intendiamoci, esistono ottimi esempi di artisti donne che difatti puntano su elementi un po' diversi dall'immagine. Detto questo esistono anche esempi di "male" piuttosto vanitosi che sfruttano la "estetica" per tirare qualche copia in più... Ma non e' l'argomento di oggi...
Selenia
Domenica 25 Dicembre 2011, 22.32.12
52
@luci di ferro: su Metallized scrivono ragazzi appassionati di musica e scrivono, oltre che per fare "cronaca" con le news, anche per dare pareri personali attraverso le recensioni. devi tenere conto della soggettività della recensione, dell'articolo o di quello che ti pare.. qui nessuno crede di detenere la verità assoluta. e nemmeno tu dovresti essere così supponente.
Er Trucido
Domenica 25 Dicembre 2011, 22.22.39
51
vergognati te, se non ti vanno bene le cose vai da un'altra parte
enrico86
Domenica 25 Dicembre 2011, 21.31.58
50
sinceramente non vedo dove sia la discriminazione...ise non si dice "male fronted matal bands" è perchè il fatto che in una metal band canti un uomo è una cosa che , fino a pochi anni da ,era scontata, visto che comunque il metal è sempre stato ascoltato al 90% da uomini... il fatto che si metta l'accento sul sesso "diverso" della vocxe del gruppo è secondo me per un fine meramente commerciale, per incitare all'ascolto anche le femmine che si sarebbero potute immedesimare e avvicinare con piu facilità al genere. Guarda caso in altri generi musicali non viene mai posta in evidenza la differenza tra maschi e femmine proprio perchp per altri generi le ragazzinese li ascoltano piu spontaneamente....detto questo non vedo la discriminazione
il vichingo
Domenica 25 Dicembre 2011, 20.36.25
49
Comunque sottoscrivo in pieno il post n.3 di Undercover sul ruolo che hanno ste cantanti nelle loro band!
il vichingo
Domenica 25 Dicembre 2011, 20.34.44
48
Quando vedo Tarja impazzisco!!! Voce da favola e davvero molto bella... cosa volete di più?? Comunque adoro anche la voce di Angela degli Arch enemy... ve la immaginate che spavento i vicini quando grida perchè i suoi figli la fanno incazzare?
Matteo Cagnola
Domenica 25 Dicembre 2011, 20.32.19
47
Giusto non si può dimenticare SABINA CLASSEN (Holy Moses/THRASH) poi Onielar (Darkened Nocturn Slaughtercult/BLACK) ma poi anche i Darkspace (BLACK) e Vanja Slajh al basso dei Triptykon, ma questo é il metal più ESTREMO e UNDERGROUND dove il look super sexy non conta NIENTE.
freedom
Domenica 25 Dicembre 2011, 20.28.13
46
@ Surymae: Scusami, ma se la Simone Simmons si fa fotografare con le tette strette che quasi scoppiano, la colpa è del redattore che pubblica le foto?! No no, non sono d'accordo. Se volete veramente emanciparvi, il primo passo dovete farlo voi...se si vuol fare musica perchè vestirsi come una schiava sadomaso e con il seno sempre in bella mostra? La verità è che così facendo attirano l'attenzione su di loro, ovvio che poi la musica passi in secondo piano. Qualcuno ha citato Peter Steele, beh, che riposi in pace, ma quel suo atteggiamento da palestrato figaccione non mi piaceva per niente. I fighi e le fighe devono darsi al pop o hip hop da Mtv. Non contaminiamo anche il metal con stronzate del genere.
Er Trucido
Domenica 25 Dicembre 2011, 20.21.12
45
@Kupu: il problema è fondamentalmente come vengono dette le cose. In proposito il nostro si è lamentato anche dell'articolo su Mustaine che è in realtà la recensione della sua autobiografia che abbiamo trattato come abbiamo trattato il libro dei Kurnalcool, quindi attualità mi sembra. A riguardo dell'argomento in oggetto l'articolo punta il dito su di un determinato modo di presentare le band, dalla definizione alle foto promozionali sino ai comunicati stampa che fanno un po' venire il latte alle ginocchia ed ai video.
Kupu
Domenica 25 Dicembre 2011, 20.01.06
44
Parere personale: quello che dice sto Frank non è del tutto fuori dal mondo, lo condivido abbastanza ma non del tutto (le scelte degli articoli-rece-ecc possono, ed è giusto che siano, opinabili ma nel complesso mi sembra facciano un gran bel lavoro), come sempre la verità sta nel mezzo. Sull'articolo sono d'accordo al 100%, ho lo stesso punto di vista.
Celtic Warrior
Domenica 25 Dicembre 2011, 19.15.46
43
Cavolo Khaine cinquanta commenti e tutti sono stati buoni !!
HeroOfSand_14
Domenica 25 Dicembre 2011, 19.15.06
42
".secondo voi non ci sono persone che vanno in giro senza il chiodo e lo stemmino degli slayer che sono cmq interessati al metal? ". frank a me non sembra proprio che questo articolo dia per scontato che chi lo legge è metallaro. Io ascolto metal da anni, ma non mi definisco metallaro, tantomeno giro con borchie, stessa cosa presumo per chi fa parte della redazione!
Uno qualunque
Domenica 25 Dicembre 2011, 19.12.54
41
Frank hai rotto le palle!
hm is the law
Domenica 25 Dicembre 2011, 19.03.42
40
L'ironia non è il tuo forte Frank
Selenia
Domenica 25 Dicembre 2011, 18.51.50
39
gran bell'articolo Khaine! sono d'accordo su TUTTA la linea!
hm is the law
Domenica 25 Dicembre 2011, 18.35.17
38
Frank se fossimo svenduti alle band miliardarie sarei il primo ad abbandorare il sito, sei proprio fuori strada mi dispiace non abbia compreso una beata mazza di MetallizeD. Comunque è evidente l'inutilità di continuare questa discussione. Cordiali saluti.
Sambalzalzal
Domenica 25 Dicembre 2011, 18.05.19
37
@Surymae mi sa che a noi maschietti ci hai dato un bel calcio nelle palle con questa critica ahahahahahah! Dici il vero ma cmq ci sono delle eccezioni dai... dagli album degli Enslaved dove di certo Grutle non è l'anna falchi della situazione a quelli dei cradle of filth dove di certo sarah jezebel deva non è una sirenetta! Dicevo, nel metal oltre che musica si parla di spettacolo, quindi non la vedrei così male come cosa... certo si dovrebbe arrivare ad un equo bilancio di musica ed immagine a livello di critica ma nn è sempre facile ormonalmente parlando
Surymae
Domenica 25 Dicembre 2011, 17.56.14
36
L'articolo dice cose giuste e lo dico da donna. Mi dà fastidio vedere nelle copertine soltanto la cantante femminile - eppure, a parte Peter Steele e qualche formazione sparsa, non ricordo di aver visto tanto spesso frontman maschili sulle copertine dei loro album; mi dà fastidio vedere tutte queste band diverse tra loro ma catalogate come gothic soltanto perché dietro al microfono c'è una donna; mi dà fastidio quando le differenze tra queste band vengono appiattite od ignorate insistendo su confronti noiosi ed inutili; mi dà fastidio vedere tutti questi fan che, invece di concentrarsi sulla voce della cantante di turno, si soffermano solo ed esclusivamente sul suo fisico. Ricordo la recensione di metallized su un album degli Epica: un sacco di commenti su Simone Simons... e basta. Pochissimi si sono azzardati a dare un giudizio musicale, figuriamoci. Ma questo è successo anche perché chi ha redatto l'articolo lo ha corredato di foto della signorina Simons che poco lasciavano all'immaginazione. Per questo, credo che anche siti come metallized dovrebbero combattere questo atteggiamento che è dannoso per chi, onesta musicista, si vede riconosciute solo le proprie doti fisiche, che per i fan.
Sambalzalzal
Domenica 25 Dicembre 2011, 17.51.19
35
@Pino Di Natale Eh invece immagino tu sia uno che apra bocca solo per dispensare luce e verità. Scusami eh, padre nostro, ma che vuol dire modernizzarci quando si parla di donne? Vuoi mettere come front females dei transessuali? Cazzo, non so che intendi tu per belle donne, ma se consideri tu Lita Ford e Wendy WIlliams dell'epoca come "gige secche" allora qualche problemino ce lo hai sicuramente ! @luci di ferro Grandissimo! Considero ancora oggi Maggots e Coup D'ètate come due degli album più fenomenali mai scritti in campo hard n heavy! Che dire poi delle sue performances live? Dava filo da torcere e superava molti dei suoi colleghi maschietti! Ed anche la fredriksson è una grande, anche se non si parla di heavy è cmq di sicuro una che sa come intrattenere folle!
Morganne91
Domenica 25 Dicembre 2011, 17.45.55
34
Ah, aggiungo: gli Arch Enemy senza Johan Liiva fanno cagare!
hm is the law
Domenica 25 Dicembre 2011, 17.44.14
33
"Metallized che è sempre in prima linea quando si tratta di spacciare demenza", sai una frase come questa non è una semplice osservazione, ma è un insulto gratuito a circa 50 redattori che si sbattono per questo sito gratuitamente e impiegando ogni giorno ore ed ore della loro vita per pura passione. Solo per questo caro Frank il rispetto sarebbe doveroso. Ovviamnete se non si è d' accordo sul contenuto di un articolo o parte di esso è assolutamente gradita ogni tipo di critica purché costruttiva. Un saluto dal vecchietto di MetallizeD.
Morganne91
Domenica 25 Dicembre 2011, 17.43.55
32
Punto di vista al femminile Questo potrebbe essere 1 altro argomento che denota l'ipocrisia dei true metallaminchia: si lamentano tanto delle cantanti pop che sfruttano la loro immagine per vendere e poi si masturbano sulle foto delle varie Olzon, Gossow, Simmons ecc. (che poi è peggio perchè, come già detto, l'immagine viene sfruttata a vantaggio del gruppo (di uomini) in cui milita) Poi non parliamo degli stereotipi sulle donne che hanno portato, basti vedere gli stuoli di troiette che si vedono in giro -.-
Undercover
Domenica 25 Dicembre 2011, 17.37.26
31
Che caro Frank che pensa alla mia persona, guarda sei un tesoro ahaha, dai vai a leggere Topolino che è meglio, hai ragione, sei ancora troppo bimbo per parlare di altro.
andrea
Domenica 25 Dicembre 2011, 17.14.56
30
invece di fare io stesso per l'ennesima volta una cosa che detesto (cioè commentare con un non-commento solo per vomitare nel primo angolo la mia opinione o tirare fuori nomi sconosciuti e altisonanti per far vedere quanto ne so) e che solitamente prolifera a go-go, mi "limito" a fare i complimenti a khaine per il breve ma quanto mai ficcante (giuro, nessuna metafora sessuale included!) articolo. io stesso non avrei saputo dirla meglio! concordo su tutto e sono proprio contento che ci sia un tale articolo, in forma ufficiale, su una webzine autorevole e ben fatta come metallized (per i detrattori: no, non sono amico di nessuno della redazione e non sono stato pagato). avanti così ragazzi! p.s.buon ferragosto a tutti!
hm is the law
Domenica 25 Dicembre 2011, 17.07.58
29
Ma i tuoi post mi fanno ridere mica mi fanno venire il travaso di bile è ben diverso no?
freedom
Domenica 25 Dicembre 2011, 16.55.06
28
Ma chi è sto Frank?!
hm is the law
Domenica 25 Dicembre 2011, 16.19.56
27
Ehi Frank, Buon Natale e un consiglio se non ti piacciono i nostri articoli ibasta non leggerli sennò così te viene un travaso de bile ed è pericoloso per la salute!
HeroOfSand_14
Domenica 25 Dicembre 2011, 15.10.57
26
Scusa Frank, ma questo articolo non mi sembra proprio che possa essere catalogato come "articolo di demenza". Io trovo che Metallized sia un signor sito di informazione metal, sia perchè analizza contesti poco o mal analizzati da altri siti e riviste, sia perchè racconta e parla anche di argomenti simili a questo, e non solo di quanto è bello/brutto un album. Oddio, forse il mondo non cade se non si toglie dal linguaggio comune questo termine"female...", però l'ho trovato comunque interessante, grazie anche al fatto che adoro i WIthin Temptation (sopratutto l'ultimo album!) e mi piacciono gli Epica. Ogni giorno, mi collego a Metallized per vedere se parlano di qualche mio gruppo o personaggio musicale preferito e mi dioverto molto a leggere curiosità varie, scritte sempre molto bene ed in modo accurato dai vari Khaine, Raven e gli altri che non mi vengono in mente! Sono altri i siti che spacciano demenza, non Metallized e provo caro Frank a cercare vari forum su google, magari che parlano di Justin Bieber ecc.
Raven
Domenica 25 Dicembre 2011, 15.01.59
25
che tu usi a piene mani, visto che le leggi...
Celtic Warrior
Domenica 25 Dicembre 2011, 14.47.57
24
Mi fate ridere con certi commenti , sono brave e belle ed è il loro momento , cosa c è di male , mica sono prosti come qualcuno del ambiente molto invidioso vuole fare credere .
Metal4ever90
Domenica 25 Dicembre 2011, 14.34.09
23
D'accordissimo con te Khaine, una denominazione senza senso e molto discriminatoria nei confronti delle ragazze. Buon Natale a tutti.
Raven
Domenica 25 Dicembre 2011, 14.13.58
22
sposo in toto la tesi dell'articolo, ma anche la posizione di chi sostiene che la donna comunque non deve snaturarsi, in questo come in tutti gli altri settori. ps - certo che leggere certi commenti come quello n. 20 è demoralizzante..
Pino Di Natale
Domenica 25 Dicembre 2011, 14.13.52
21
ecco che arriva sempre qualcuno a spiegare tutto , guarda che non c è ne bisogno io quegli anni li ho vissuti è ora di modernizzarci o no ? sono bone e ti fanno divertire che pago il biglietto per vedere quattro gige secche
Sambalzalzal
Domenica 25 Dicembre 2011, 13.56.39
20
Io credo che al momento tutte le front females in giro, scusate il termine, facciano cagare. invito tutti a fare un salto indietro di qualche anno e andarsi a guardare un qualsiasi video di Lita Ford o Wendy Williams che in fatto di carisma e femminilità avevano qualcosa da dire per davvero. Quello che vedo oggi sono un sacco di donne magari con bella voce ma che sul palco sembrano avere uno scopettone in culo per quanto sono a disagio. Ovvio che la componente visiva conta sempre, per non dire che è componente fondamentale, e sarebbe ipocrisia dire il contrario (Simone Simmons non sta su una sedia a rotelle ma neanche Shagrath dei Dimmu Borgir pesa 130 kg ed è gobbo!) quando si parla di uguaglianza tra uomini e donne nel metal.
LAMBRUSCORE
Domenica 25 Dicembre 2011, 13.18.41
19
ma la cicciona delle girlschool (quella con la maglia rossa a sinistra), non si spoglia? a me piacciono quelle sovrappeso, non scherzo, anche se purtroppo quando ci provo con una così, non me la dà mai. anni fa una con un culo largo ,non esagero, come un box doccia, mi ha invitato ad una baciata, io le ho detto, ok a casa mia! e lei: ma no , la baciata è un ballo, che cazzo ne sapevo io...salvo poi avere una storia con una magrina che non voleva mettere la testa a "posto", sono proprio sfigato eh?
LAMBRUSCORE
Domenica 25 Dicembre 2011, 13.09.47
18
in mezzo a queste foto, mettete magari anche la figlia di quel trans del cantante degli aerosmith, o qualche popstar della tv, non c'è molta differenza...
Radamanthis
Domenica 25 Dicembre 2011, 12.23.10
17
Sarò superficiale, sarò maschilista, sarò ignorantotto ma l'unico commento che mi viene (x ora, poi magari dirò cose piu' intelligenti) è: SBAV SBAV SBAV!!!
Jimi The Ghost
Domenica 25 Dicembre 2011, 12.11.31
16
Che articolone Khaine! Caspita!!! Io credo tu abbia aperto una voragine enorme, e che il dibattito sulla discriminazione è ancora molto, molto aperto. Ma perché sono tutte delle belle gnocche quelle delle 'female fronted metal'? Potrebbe essere ancora lo stereotipo capitalista della donna come appare da secoli sulle copertine patinate dei giornali, sulle pubblicità e nelle passatelle di moda....che aiutano le vendite??? Sarà ancora il binomio immagine+successo?? Sinceramente Io non ci capisco molto, ecco perché preferisco la mia bella e sola chitarra..... Certo e posso ripetermi, i Within Temptation con il cd The Unforgiving a me è piaciuto, non solo per lei e per la sua voce, ma anche per i suoni che si armonizzano nell'insieme della band. Buon dibattito ragazzi! Jimi TG
LAMBRUSCORE
Domenica 25 Dicembre 2011, 11.56.56
15
bravo giasse, con la frase: donne, non fatevi usare (a parte da me....)
Undercover
Domenica 25 Dicembre 2011, 11.56.04
14
La definizione di female fronted metal band senza quelle donne non avrebbe senso visto che sono state fra le "apristrada" per molte colleghe, detto ciò la collocazione è semplice: è solo una scelta terminologica, sono band come tutte le altre né più, né meno, la differenza viene fatta da caratteristiche di tipo visivo ed è la stessa Donna a giocarsi il suo ruolo e l'emancipazione acquisita negli anni il più delle volte mostrandosi con i caratteri prima descritti e vale stranamente esclusivamente in alcuni generi divenuti sempre più commerciali e spesso scadenti.
brainfucker
Domenica 25 Dicembre 2011, 11.52.28
13
stupendo quando magari nelle interviste queste cantanti affermano cose come "la musica è la cosa più importante" e poi fanno foto degne delle migliori copertine di playboy
Khaine
Domenica 25 Dicembre 2011, 11.38.39
12
@ Aelfwine/Kvmetternich: grazie ad entrabi! @ Undercover: il soggetto dell'articolo non è la donna ne la band ne i nomi coinvolti (ho scelto quei pochi solo a titolo esemplificativo). Il soggetto dell'articolo è l'esistenza, l'uso ed il collocamento della definizione "female fronted metal band". Quando vorremo fare un articolo sulle donne che hanno reso grande il movimento metal, allora parleremo di Doro e Sabina, ma qui non c'azzeccano nulla!
Absynthe6886
Domenica 25 Dicembre 2011, 11.34.18
11
Sogno un futuro etichettato come "quality metal band". Chissà...
Giasse
Domenica 25 Dicembre 2011, 11.19.50
10
effettivamente il nodo e' il "fronted"... se ci pensate la definizione stessa e' gia' una squallida e discriminante dichiarazione di intenti opportunistici. dichiarare di essere rappresentati da una figura femminile e' motivo di diversita'? e' un vanto ideologico? una conquista sociale? no... diciamocelo. solo ed esclusivamente un modo per attirare qualche clic in piu'... la colpa? delle band? si, dato che si "prestano" (volentieri) a questo giochino. delle label? si, dato che "propongono" (volentieri) questo giochino. del pubblico? si, dato che accetta (altrettanto volentieri) questo giochino. e intanto il "female fronted" spopola (ma poi, e' davvero metal?). ha un suo festival live, ha una sua identita' e dei suoi metri di giudizio EVIDENTEMENTE scollegati al resto dei generi... tutto assurdo. DONNE, NON FATEVI USARE! W i Profanal, i Cadaveria, ecc...
LAMBRUSCORE
Domenica 25 Dicembre 2011, 10.30.36
9
mai andato matto per le donne cantanti (a parte quelle che cantavano a casa mia, nella mia macchina,ecc...), però alcuni gruppi ,penso siano ottimi con voci "femminili", tipo holy moses, nausea, occult / sinister (nel periodo rachel), arch enemy (anche se li preferivo prima), original sin (chi se le ricorda?) girlschool (esistono ancora), ambulance (questi li conosco solo io...), ma nel complesso, spesso x me è meglio un vocalist maschio, ma anche agli altri strumenti...
barnaba
Domenica 25 Dicembre 2011, 10.19.51
8
aggiungo nella discussione i : THE GATHERING (cantante & bassista => donne ) e TRISTANIA (cantante & chitarra ritmica => donne)
Celtic Warrior
Domenica 25 Dicembre 2011, 8.02.23
7
Io sono del parere che se un gruppo è bravo fa successo sia con il frontman uomo o donna , a me personalmente questi gruppi melodici sinfonici metal piacciono proprio per la voce femminile che gli da quel tocco di dolce e melodico , per quanto riguarda il resto mica è una novità che il mondo gira intorno ai soldi e al sesso . Auguri !!
kvmetternich
Domenica 25 Dicembre 2011, 4.19.19
6
Peter Steele in quanto carisma e bellezza della voce demolisce tutte le band citate con un solo sguardo. Anche solo per la sua ironia nera. Per il resto, l'alchimia che si genera in una band e porta al suo successo non si può spiegare solo dal sesso del frontman. Ci sono dietro migliaia di cose da valutare e molte di essere rimangono sfuggevoli e impossibili da quantifiacare. Comunque articolo interessante . complimenti per l'idea
freedom
Domenica 25 Dicembre 2011, 3.49.10
5
Per prima cosa buon Natale a tutti! Io credo che l'emancipazione femminile sia una cosa giusta, ma che come tutte le cose, è stata portata all'eccesso. Non credo nel modo più assoluto nella donna-schiava, e non sono un maschilista nè un femminista...però, dire che l'uomo e la donna sono uguali è una grossa ipocrisia. Siamo diversi, attenzione, non dico superiori o inferiori, solo diversi, ed è questo che rende la donna così speciale. Se l'obiettivo delle donne è diventato quello di essere uguali agli uomini, beh, allora il mondo del futuro farà veramente schifo. La donna è donna, ed è naturalmente più o meno propensa a svolgere certe attività, stesso dicasi per l'uomo. La vera emancipazione sarebbe riuscire ad esprimere le proprie potenzialità in piena libertà e liberi da pregiudizi, non scimmiottare l'uomo per dare inizio ad una specie di "gara dell'evoluzione" che sta portando questa società alla deriva. L'heavy metal è un genere musicale dai connotati fortemente maschili, perchè negarlo? Per questo motivo non riesco proprio a farmi piacere queste "FEMALE FRONTED METAL BANDS". I risultati sono questi solitamente: o la donna influisce sulla musica addolcendola e quindi snaturandola, perchè è nella sua natura di esser dolce, o tenta di fare la dura ed essere convincente con scarsi risultati (l'unica ad oggi che riesce a non farmi storcere il naso è Otep Shamaya, che infatti è lesbica...ha snaturato se stessa insomma). Donne, siete così belle e adorabili ed intelligenti, perchè volete rinunciare alla vostra identità? E poi fate attenzione, questa "emancipazione" è una fregatura: se prima eravate schiave nella mente degli uomini, ora siete oggetti. La donna può fare mille cose meglio dell'uomo, basta capire quali e mettere una volta per tutte da parte la "guerra dei sessi".
Undercover
Domenica 25 Dicembre 2011, 2.56.00
4
P.S. il termine "gothic" del messaggio di sotto fra due parentesi enormiiiiiiiiiiiiii....
Undercover
Domenica 25 Dicembre 2011, 2.54.29
3
I Nightwish senza Tarja sono obbiettivamente più scarsi, gli Arch Enemy con Angela incantano solo i quindicenni e non fanno un disco buono da quanto una decade?, gli Epica senza Simone sarebbero una band mediocre non cagata da almeno il 70% di quelli che dicono di amarla. Diverso il discorso per quanto riguarda band completamente (o quasi) femminili come le Girl School ma avrei citato anche le ormai splittate Putrefied Beauty e di certo le rocker svedesi Crucified Barbara che oltre a mettere in mostra l'esser fighe "suonano". La differenza fra il female fronted e una band che a donne all'interno come musicista è una, se la musica ti fa cagare a priori una che è bassista dirai sempre e che è bona ma un disco non glielo compri, se questa invece canta pure e c'ha una bella/discreta voce c'è il rischio che a parte quelli veramente intrippati entrino nel circolo vizioso del "morto di figa fan" sperando a quei concerti di acchippare qualche povera disgraziata (ovviamente non tutte son così, diciamo tante) in loco. Poi stranamente parliamo di "puttanoni" che fanno i female fronted nella scena gothic, gente che è female-fronted nella scena death come lo è stata Rachel (peraltro molto carina anche dal vivo) nei Sinister e la nostra Rosy nei Profanal non vengono neanche citate, perché? Semplice quelle mettono in mostra le tette, si vestono come baldracche (si saranno cliché ma più di un paio di concerti li ho visti e queste erano sempre mezze scosciate compresa la Scabbia), quelle invece magari le beccavi e becchi con una maglia a maniche corte un paio di Jeans a bere birra fra il pubblico. Dovrebbero spiegare a certa gente che il Metal con la filosofia del "boudoir" non c'entrano una sega. Poi Khaine perdonami ma hai scelto tu d'impostare l'articolo così omettendo le figure fondamentali di Doro Pesch e Sabina Classen o le hai escluse dal panorama del female fronted che dominano soprattutto per classe e validità sul palco e non per il culo che piazzano continuamente in faccia all''ascoltatore per quale arcano motivo?
spadaccinonero
Domenica 25 Dicembre 2011, 2.18.57
2
generalmente fanno schifo qste band... soprattutto sul livello qualitativo... spesso si rivolgono alle new entry di qsto genere musicale creando un sound alla tiziano ferro orekkiabile x i neofiti... nulla da dire sulle figone ke dovrebbero darsi al porno + ke al canto...
Aelfwine
Domenica 25 Dicembre 2011, 1.47.46
1
Avevo sempre pensato a queste cose ed ora le vedo scritte in un bell'articolo... grazie Khaine.
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Female fronted metal che?
ARTICOLI
03/08/2019
Articolo
LA POLEMICA
# 12 - Chi vuole davvero gli ologrammi nel metal?
16/08/2013
Articolo
LA POLEMICA
# 11 - La Coerenza
24/01/2013
Articolo
LA POLEMICA
# 10 - Ristampe, rimasterizzazioni e rimasugli
25/12/2012
Articolo
LA POLEMICA
# 9 - Il fenomeno del rosik tra le metal band italiane
15/09/2012
Articolo
LA POLEMICA
# 8 - Che cos'è davvero il supporto?
23/05/2012
Articolo
LA POLEMICA
# 7 - Il Pay to play
25/12/2011
Articolo
LA POLEMICA
# 6 - Female fronted metal che?
08/10/2011
Articolo
LA POLEMICA
# 5 - Quelli che... i concerti me li vedo sul tubo
23/07/2010
Articolo
LA POLEMICA
# 4 - La caduta del mercato
09/07/2010
Articolo
LA POLEMICA
# 3 - Quando il metal non era un business
22/01/2010
Articolo
LA POLEMICA
# 2: L'utilità della Cover oggi
15/01/2010
Articolo
LA POLEMICA
# 1: Il download non è un diritto, l'acquisto non è un dovere
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]