Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Summoning
With Doom We Come
Demo

Steven Wilson
Last Day of June
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

19/01/18
FACELESS BURIAL
Grotesque Miscreation

19/01/18
ARKONA
Khram

19/01/18
UNSHINE
Astrala

19/01/18
RISE OF AVERNUS
Eigengrau

19/01/18
VERHEERER
Maltrér

19/01/18
WALKING PAPERS
WP2

19/01/18
DEATHLESS LEGACY
Rituals of Black Magic

19/01/18
SONIC PROPHECY
Savage Gods

19/01/18
XENOSIS
Devour and Birth

19/01/18
PERFECT BEINGS
Vier

CONCERTI

17/01/18
ARCH ENEMY + WINTERSUN + TRIBULATION + JINJER
ALCATRAZ - MILANO

17/01/18
KREATOR + VADER + DAGOBA
ZONA ROVERI - BOLOGNA

20/01/18
BANCO DEL MUTUO SOCCORSO + HAMNESIA + LA STANZA DI IRIS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

20/01/18
FATES WARNING + METHODICA
LEGEND CLUB - MILANO

20/01/18
VEXOVOID + EXPLORER + SHENANIGANS
CASEIFICIO LA ROSA - POVIGLIO (RE)

20/01/18
AMRAAM + A TASTE OF FEAR + TRACTORS
ALVARADO STREET - ROMA

20/01/18
SAIL AWAY + GUESTS
PADIGLIONE 14 - COLLEGNO (TO)

20/01/18
RAW POWER + TRUTH STARTS IN LIES
BE MOVIE - SANT'ILARIO D'ENZA (RE)

20/01/18
ALEA JACTA + METHEDRAS + CRUENTATOR
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

21/01/18
FATES WARNING + METHODICA
ORION - CIAMPINO (RM)

HEIDEVOLK - Musica, storia e… Grappa!
18/06/2012 (2719 letture)
Al Gods of Folk 2012 abbiamo incontrato gli Heidevolk. In un’atmosfera bucolica e ridanciana (tanto per dire, Kara ha tenuto per tutto il tempo una piadina sotto al braccio…) seduti su di un muretto dietro al Teatrotenda di Casalromano (MN) abbiamo ripreso alcuni discorsi rimasti in sospeso dai tempi dell’intervista di Fabriziomagno. A parlare con Metallized questa volta sono stati il cantante Mark ed il bassista Rowan, che ci hanno concesso una chiaccherata talmente rilassata ed amichevole che più volte si è rischiato di andare completamente fuori tema! Per questo motivo oltre che parlare del loro ultimo lavoro Batavi e di Kevin, il nuovo chitarrista, il discorso ha toccato anche gli alcolici (giustamente!) e le lingue straniere.

Kara: Siete già stati intervistati per Metallized.it l’anno scorso al Fosch Fest, e siccome è stata un’intervista molto lunga e dettagliata questa sarà più breve e si concentrerà soprattutto sul nuovo album e sul nuovo chitarrista… (Per tirare fuori il quaderno degli appunti dalla borsa ho lasciato un attimo il registratore in mano a Rowan che comincia a scherzare parlandoci dentro fingendo che sia la radio della polizia… nda)
Parliamo del nuovo album. Come hanno reagito i fan? Le canzoni dal vivo sono piaciute?
Rowan: La risposta dell’audience è stata molto buona. La gente che ascolta metal “normale” ha detto: hey, posso ascoltare folk metal adesso, e la gente che ascolta folk metal ha detto: ok, è un po’ più “metal normale”, ma ci piace.

Kara: Ottimo!
Rowan: Già. C’è stata una buonissima risposta alle nuove canzoni finora, le abbiamo già suonate a qualche festival e i fan sembrano apprezzarle quindi… Tutto bene!

Kara: Dal punto di vista storico i testi sono molto accurati
Rowan: Già. Non vogliamo impartire una lezione di storia perché… C’è la scuola per quello…. Noi non siamo la scuola, siamo gli Heidevolk… Ma cerchiamo di essere più accurati possibile nel raccontare la nostra storia… Ha davvero funzionato questa volta.

Kara: Chi ha avuto l’idea di scrivere sui Batavi?
Mark: L’altro cantante, Joris. Sfortunatamente non è qui adesso, è malato. È per questo che abbiamo Michael con noi. Più o meno un anno e mezzo fa a Joris è venuta l’idea di scrivere un concept album a proposito della tribù dei Batavi che viveva nella nostra regione. Da lì abbiamo cominciato a lavorare alla storia, poi l’abbiamo divisa in parti, e per ogni parte abbiamo scritto una canzone.

Kara: Quindi il modo di comporre le canzoni è stato diverso dal solito?
Mark: Sì
Rowan: Sì, molto diverso. In realtà erano già 5 o 6 anni che pensavamo di fare un concept prima o poi, ma non avevamo mai fatto il primo passo per iniziare a farlo, e adesso… Ci siamo detti: è una storia così bella, dobbiamo raccontarla, dobbiamo farne un grande concept album, e così abbiamo cominciato… Avevamo già pronte alcune delle canzoni, poi abbiamo fatto una scaletta delle cose di cui avremmo voluto parlare, che erano nove in totale, ci abbiamo inserito le canzoni che avevamo già, e abbiamo scritto le altre. È stato un modo di scrivere molto diverso dal solito, ci è piaciuto perché in questo modo l’album dà più la sensazione di essere un album completo, hai presente? Il sound delle canzoni è più uniforme e l’intera storia viene tradotta in musica.

Kara: L’avete fatto tutti assieme?
Mark: Scrivere la musica? Sì.

Kara: Come è andata?
Mark: Il più delle volte succede che uno di noi ha un’idea, la propone agli altri e cominciamo tutti a lavorarci sopra. Tutti nella nostra band hanno un opinione sulla musica. Siamo una band molto democratica
Rowan: Già, molto democratica
Mark: Mooolto democratica (ridono, nda). Da quell’idea cominciamo a lavorare, e di solito quando qualcuno se ne esce con un’idea c’è subito qualcun altro: “Anch’io ho un’idea” e cerchiamo di metterle assieme, già… Per noi funziona molto bene.

Kara : Ho visto il nuovo video, quello che avete girato con quell’artista olandese… (a questo punto spero che mi tolgano dai guai dicendolo al posto mio, ma non ci cascano, nda)
Rowan: Pronuncialo!

Kara: Ehm… “Avìc”? (si tratta di Awik Balaian, nda)
Rowan: Sì, giusto. (tiro un sospiro di sollievo, nda) È romeno, in realtà. È un artista che ha già fatto un sacco delle nostre magliette e degli artwork.

Kara: E le foto dei concerti, giusto? Le ho viste su internet…
Rowan: Sì. Siccome ha studiato per essere un video director, ci ha detto: quando vorrete fare un video, lo farò io. Per questo abbiamo chiesto a lui di farlo, così ha potuto provarci. È stato un lungo weekend, abbiamo suonato la stessa canzone un sacco di volte (ridono, nda) Ma è stato bello, ci siamo divertiti.

Kara: Penso che il video sia molto ben riuscito.
Rowan: Grazie
Mark: Grazie, anche noi siamo molto soddisfatti. C’è stato un sacco di lavoro di organizzazione da fare all’inizio: mettere tutti d’accordo…
Rowan: Mark ha messo assieme la storia
Mark: È stato un lavoraccio. Ma sono molto molto contento del risultato finale. All’inizio avevamo molte idee diverse, e poi qualcuno ha detto: “immaginate noi che suoniamo in una stanza, come se stessimo provando”. E penso che l’idea abbia funzionato molto bene con questo videoclip!

Kara: Penso sia bello anche perché è diverso dal videoclip precedente.
Rowan: Il primo video… A me piace, ma è un po’ strano, non trovi? La canzone è davvero epica, e si vede una storia di gente che sta partendo per andare in battaglia, e che porta un sacrificio alla dea…

Kara: Adesso c’è Kevin che suona la chitarra con voi. È parte stabile della band, o è con voi solo per i tour?
Rowan: È parte della band. Non l’abbiamo ancora annunciato sul sito ma... Hai un’anteprima per l’Italia: Kevin è parte della band adesso. Non l’abbiamo ancora annunciato ufficialmente (ride, nda) ma è il sesto Heidevolker adesso.

Kara: Adesso siete in tour, ho visto che suonate molto all’estero. Avete più successo in Olanda o all’estero?
Rowan: All’estero. L’accoglienza in Olanda è grandiosa: ci sono un sacco di nostri fan, e molta gente che capisce i testi e canta in coro. Ma poi andiamo in Germania, o in Italia, e anche lì la gente canta in coro!

Kara: In olandese?
Rowan: Sì sì, è fantastico, c’è gente che sta imparando l’olandese solo per capire i testi!
Mark: Alcune delle persone che ho incontrato su facebook sono veramente entusaste dell’olandese. Una cosa mai vista! So che l’olandese è una lingua molto difficile. Noi ci siamo cresciuti, ma se non sei madrelingua e devi impararlo è veramente… Diciamo una spina nel fianco! (non ha detto proprio fianco, nda)

Kara: Peggio del tedesco?
Rowan: È molto peggio da parlare!
Mark: Sì, da parlare è peggio del tedesco. Ma io non penso che il tedesco sia difficile.

Kara: in Italia crediamo che il tedesco sia molto difficile!
Mark: Sì? Ci credo (ridono, nda)
Rowan: Già, è perché è una lingua germanica mentre la vostra è una lingua romanza. C’è una differenza veramente grande!

Kara: Beh, con questo penso di avervi chiesto praticamente tutto quello che non vi è già stato chiesto nell’intervista dell’anno scorso… Volete aggiungere qualcosa?
Rowan: Penso che sia fantastico essere di nuovo in Italia.
Mark: Già, lo è eccome!
Rowan: Per noi è un esperienza speciale, sai… In Italia i fan sono così devoti, si fanno una lunga strada solo per vederci, e a noi piace moltissimo stare qui, è grandioso. E ci piace anche… Khrhapah!! (ridono, nda)

Kara: Cosa?
In coro: Khrapah!
Kara: Ah, intendete la grappa…
Rowan: Sì!!

Kara: Già, ho visto il video di presentazione al Gods of Folk che avete fatto! Alla fine c’è qualcuno che ve l’ha portata, la grappa?
Mark: Sì, abbiamo già una bottiglia di grappa, ma abbiamo deciso di berla dopo lo show.

Kara: Ah sì, sarà meglio! (ridendo, nda)
Rowan: Perché l’ultima volta, al Fosch Fest, c’era… Un sacco di grappa (ridono, nda).

Kara: E l’avete bevuta prima dello show
Rowan: Prima dello show, dopo lo show… Durante lo show…
Mark: Soprattutto dopo lo show, ma abbiamo cominciato a bere alle due di pomeriggio!

Kara: Suonando ad un festival folk metal siete stati fortunati perché probabilmente gran parte della gente che guardava il concerto era ancora più ubriaca! (ridendo, nda)
Mark: Sì ma… Parlando seriamente se la gente va a vedere un concerto ha delle aspettative, non puoi arrivare ubriaco sul palco. Credo che se tutti vogliono vedere una band dal vivo, in particolare quelli che hanno le magliette di questa band, ai quali la band piace veramente tanto. Se quelli della band fossero ubriachi sul palco deluderebbero le aspettative di queste persone quindi… Ci piace fare festa ma cerchiamo di trattenerci fino a dopo lo show!
Rowan: Saremo sobri fino alle 11! (ridono, nda) Poi on-stage berremo un po’ e dopo il concerto andremo tra il pubblico e berremo con la gente! È la cosa migliore da fare! Potremmo starcene nel backstage, ma il backstage fa schifo
Mark: È noioso
Rowan: Non c’è la gente nel backstage! A noi piace bere e parlare assieme alla gente!

Kara: Ah ah, ok! Dimenticavo, avete firmato una chitarra che verrà vinta da qualcuno del pubblico stasera…
Mark: Già, l’abbiamo firmata tutti
Rowan: Hanno organizzato la cosa quelli del festival e ci hanno chiesto se volevamo firmare questa chitarra che sarebbe stata data via e abbiamo detto: ok! Regalare le chitarre è una buona cosa! Ci piace l’idea! (ridono, nda)

Kara: Volete dire qualcosa a chi vincerà la chitarra?
Rowan: Sì! Learn to play guitar and play some awesome music!



andrea - heidevolk fan club
Giovedì 21 Giugno 2012, 16.42.39
6
hahahhh che festival stupendo...ci vediamo tutti assieme al fosch fest a bagnatica a luglio XD
Kara
Giovedì 21 Giugno 2012, 15.05.38
5
Troppo gentile! Grazie a te!
Richard
Giovedì 21 Giugno 2012, 9.16.37
4
Grazie a tutti, quelli sul palco. quelli giù e quelli tutt'attorno. Ovviamente anche alla bellissima (oh quanto è bella ..) Carolina...
andrea - heidevolk fan club
Martedì 19 Giugno 2012, 10.18.44
3
grazie a chi ha fatto l'intervista! molto bella devo dire !!! hahaha ovviamente ero là al gods of folk ed è stato giuro uno dei piu bei giorni che abbia mai passato..scena...fuori dal tendone ti guardi in giro e intanto ti bevi qualcosa....ad un certo punto...TO CHI SI VEDE vedl gli heidevolk che escono uno ad uno dal tendone fuori per stare col pubblico XD ahhaha ci ho fatto una bellissima chiaccherata, li ho conosciuti davvero dopo averci parlato su face e devo dire che sn persone STUPENDE..nn solo come musicisti (lo show è stato magnifico, hanno piu presenza scenica dell'anno scorso al fosch..e suonano molto meglio)..spero vivamente tornino presto!!!intanto grazie a zio richard e alla pro loco per questo festival!!!!
Celtic Warrior
Martedì 19 Giugno 2012, 7.56.30
2
Gran bel gruppo gli Heidevolk , bella intervista e via di piadina ...
Michele
Martedì 19 Giugno 2012, 1.45.50
1
Bell'intervista, questi tizi sono sempre simpatici e disponibili, e l'ultimo disco è veramente favoloso
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Frammento dell'artwork di 'Batavi'
Clicca per ingrandire
L'artwork di 'Batavi'
Clicca per ingrandire
Heidevolk e Carolina, foto di gruppo!
Clicca per ingrandire
Interrogatorio
Clicca per ingrandire
L'inchiesta continua
Clicca per ingrandire
Chi parla e chi sorride!
RECENSIONI
85
72
70
ARTICOLI
18/06/2012
Intervista
HEIDEVOLK
Musica, storia e… Grappa!
01/09/2011
Intervista
HEIDEVOLK
Insegnanti e financial controller al servizio del metallo
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]