Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Enslaved
Utgard
Demo

Veritas
Threads of Fatality
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

27/11/20
ONDSKAPT
Grimoire Ordo Devus

27/11/20
SCOUR
Black

27/11/20
EAST TEMPLE AVENUE
Both Sides of Midnight

27/11/20
ULTIMATIUM
Virtuality

27/11/20
DARKNESS
Over and Out

27/11/20
CARNAGE ALPHA
From There to Oblivion

27/11/20
DIAMOND HEAD
Lightning to the Nations 2020

27/11/20
WITHIN THE RUINS
Black Heart

27/11/20
ARRAYAN PATH
The Marble Gates to Apeiron

27/11/20
WRECK-DEFY
Powers That Be

CONCERTI

26/11/20
RHAPSODY OF FIRE (POSTICIPATO)
TRAFFIC CLUB - ROMA

27/11/20
RHAPSODY OF FIRE (POSTICIPATO)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

28/11/20
RHAPSODY OF FIRE (POSTICIPATO)
LEGEND CLUB - MILANO

28/11/20
BELPHEGOR + GUESTS
BLACK WINTER FEST - MILANO

29/11/20
ORPHANED LAND
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

29/11/20
MARDUK (RIMANDATO)
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

30/11/20
MARDUK (RIMANDATO)
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

01/12/20
ORPHANED LAND
LEGEND CLUB - MILANO

02/12/20
ORPHANED LAND
TRAFFIC CLUB - ROMA

03/12/20
ROSS THE BOSS + GUESTS (CANCELLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

RACCONTARE IL MITO - # 27 - Black Sabbath, Palaeur, Roma, 1987
20/06/2012 (5310 letture)
I Black Sabbath sono uno dei gruppi che ho maggiormente amato in vita mia. A loro ho già dedicato due articoli (LEGENDS OF ROCK - # 4 - Black Sabbath, prima parte e LEGENDS OF ROCK - # 4 - Black Sabbath, seconda parte), nonché svariate recensioni e ancora oggi spero di poterli ammirare dal vivo con la prima formazione, ma ormai più passa il tempo e più questa possibilità diventa, purtroppo, una mera utopia.

Fortunatamente, comunque, ho avuto modo di assistere a due concerti dei Sabbath: nel 1987 durante il The Eternal Idol Tour e nel 1992 al Monster Of Rock, tenutosi a Reggio Emilia con il compianto R. J. Dio alla voce.
Vi racconterò quanto accadde il 12 dicembre 1987 e stavolta non per far riemergere ricordi meravigliosi: quell’evento, infatti, così tanto atteso si rilevò uno dei concerti più tristi che mi sia capitato di vedere e non certo per colpa della band.
In quel periodo i Black Sabbath tentavano di rilanciarsi dopo il discreto Seventh Star del 1986 che in realtà avrebbe dovuto essere un album solista di Tony Iommi, ma che per motivi sin troppo palesi, uscì inopinatamente con lo storico monicker. Il gruppo si era da poco ricompattato con una formazione nuova di zecca che aveva come elemento di spicco il nuovo singer Tony Martin, dotato di un potente vocalism. Nel novembre 1987 fu pubblicato The Eternal Idol -album che mi piacque subito- e quando si venne a conoscenza che Iommi e compagni sarebbero venuti in tournée nella nostra penisola e, come ultima data, avrebbero suonato al Palaeur di Roma, era sin troppo ovvio che a quell’appetitoso appuntamento non avrei potuto di certo mancare.
Del Palaeur (ora Palalottomatica) ho parlato molte altre volte, si tratta di una location ampia ma del tutto inadatta per la musica, a causa di un’acustica pessima; nonostante ciò, andare a vedere i Black Sabbath per uno che è cresciuto con le note di Paranoid è l’equivalente della gioia che può provare un arabo che si reca in pellegrinaggio a La Mecca. Così insieme ai miei amici acquistammo i biglietti e, a dimostrazione che il destino è talvolta benevolo, accadde questo fatto: mia moglie all’epoca era incinta di due mesi di Valentina e, fatto del tutto strano essendo poco amante del rock e del metal, aveva paventato l’idea di venire al concerto cambiando idea soltanto all’ultimo momento; come capirete in seguito, si trattò di una scelta a dir poco fortunata. La fatidica sera arrivammo davanti al Palaeur dove si trovavano già moltissimi fan -parecchi dei quali provenienti dal sud Italia- e si percepiva subito che l’atmosfera era a dir poco elettrica. Il locale era chiuso! C’era solo un cartello nemmeno troppo ben in vista con su scritto che il concerto era stato spostato in un cinema al quartiere Casalpalocco non distante dalla zona E.U.R.. Sì, avete capito bene, lo show si sarebbe svolto in un cinema! Ora, sui motivi che spinsero gli organizzatori ad un ripensamento così bislacco e assolutamente non pubblicizzato, si sono fatte nel tempo varie congetture. Quella più gettonata riguarda i biglietti venduti che sarebbero stati pochi rispetto alle attese (cosa che non sembrerebbe del tutto veritiera), ma successivamente emerse un’altra sconcertante ipotesi: il Vaticano avrebbe fatto pressioni sul Comune di Roma per vietare lo svolgimento dell’evento in quella location, favorendone il trasferimento all’estrema periferia capitolina.

Qui mi debbo fermare e fare un piccola e doverosa digressione. Il presente articolo lo avevo in mente da tempo e lo stavo preparando con l’ausilio di Baffo Jorg, storica figura del metal romano scomparso recentemente all’età di 55 anni. Lui era in possesso di svariati articoli che sarebbero stati resi pubblici in questa sede per sua volontà anche per illustrare meglio lo scempio e la vergogna che avvenne quella fatidica sera.
Saliti in macchina seguimmo altre numerose auto dirette, per l’appunto, a Casalpalocco. Arrivammo dopo una ventina di minuti davanti al locale, dove verso le 19,00 s’erano assiepate già decine e decine di fan in fila. Nel giro di poco tempo si creò una calca disumana, molti ragazzi si sentirono male e solo con grandissima fatica riuscimmo ad entrare nel cinema che, peraltro, oltre ad essere del tutto inadeguato era pure fatiscente. Fuori accadde di lì a poco il delirio. Ad un certo punto ci si accorse che non era più possibile far accedere altri spettatori a causa dell’esiguità dei posti e numerose persone rimasero fuori con i biglietti in mano. Iniziò una vigorosa e giustificata protesta. Intervennero le forze dell’ordine, ci furono scontri, vennero lanciati sassi, esplosi colpi d’arma da fuoco in aria a scopo intimidatorio, mentre l’odore acre dei lacrimogeni era entrato anche nel piccolo cinema facendo lacrimare tutti. Un inferno, mentre si svolgeva un concerto in una atmosfera a dir poco surreale.

La performance dei Black Sabbath fu eccezionale, a fronte dei numerosi inconvenienti tecnici (ad esempio rammento che andò via la luce e Iommi, tuttavia, continuò a suonare al buio). Martin si dimostrò all’altezza della situazione (insomma, avere Ozzy Osbourne, R.J. Dio e Ian Gilan come predecessori non è semplice per nessuno) ed il repertorio sciorinato, come si evince dalla setlist in calce al presente articolo, fu di tutto rispetto.
Eravamo, però, tutti preoccupati ed angosciati: all’uscita trovammo in strada un vero e proprio scenario di guerra con vetri infranti, cassettoni dell’immondizia rovesciati… un caos indescrivibile. Rammento che incrociai Baffo Jorg e scuotemmo la testa increduli per quello che stavamo vedendo.
Sui giornali nei giorni successivi scrissero che la colpa era stata dei metallari, gente violenta e asociale, quando, invece, la responsabilità di tutto era da attribuire unicamente alla superficialità degli organizzatori. Penso proprio che Tony Martin (voce), Tony Iommi (chitarra), Jo Burt (basso), Terry Chimes (batteria) e Geoff Nicholls (tastiere) ricorderanno quel concerto come uno dei peggiori della loro vita artistica.

Considerazione finale sulla casualità della vita: cosa sarebbe accaduto se quella sera mia moglie in quelle delicate condizioni fosse venuta al concerto?

SETLIST BLACK SABBATH
Neon Knights
Children of the Sea
War Pigs
Die Young
Drum Solo
Iron Man
Born to Lose
Guitar Solo
Black Sabbath
Glory Ride
Heaven and Hell
Children of the Grave
The Shining
Paranoid



marco
Domenica 17 Maggio 2020, 10.47.37
28
Concerto mitico...tantissime persone lasciate fuori...lacrimogeni a go go...e solo quando siamo usciti e ho incontrato Baffo ,grande persona ) ho saputo tutto quello che era successo.Ah dimenticavo come gruppo spalla dovevano esserci i Virgin Steele..
Kerdik
Giovedì 8 Febbraio 2018, 17.01.44
27
Uh, i ricordi... il mio pivccolo contrinuto. Dello spostamento del concerto ero stato informato per tempo... capitava spesso, in passato, che un concerto fosse rimbalzato da una struttura all'altra, ed era buona norma informarsi sempre. Dopo un'oretta dedicata a gironzolare per il ridente corso di Casalpalocco entrai nella venue con tutta la tranquillità di questo mondo. Nei miei ricordi il cinema non era fatiscente, era anzi molto carino, pulito e ordinato, con velluti, moquette e tutto il resto... "vecchio stile", ma non fatiscente. Lo diventerà dopo che un'orda di metallari vi sarà stipata all'inverosimile per due ore in spregio a ogni norma di sicurezza. Anche perché... Dopo 5 minuti, per vedere meglio, qualcuno si mise in piedi sulle poltrone. dopo 7 lo fecero tutti. dopo altri 5 minuti qualcuno, per vedere meglio, si issò sui braccioli. dopo altri 2 lo fecero tutti. dopo altri 5 minuti, qualcuno provò a stare in equilibrio sugli schienali, appoggiandosi agli altri... e lo facemmo tutti. Ogni tanto si verficava qualche frana umana verso l'esterno o verso il corridoio centrale.. per fortuna senza troppi danni. Eccezion fatta per le poltrone... il tutto tra qualche bestemmia, e, beata incoscienza, tante risate. Stanco di fare l'equilibrista approfittai di un momento di riassestamento per portarmi sotto Iommi, che, al pari della band, soprattutto Nichols. sembrava abbastanza divertito dello spettacolo davanti a se... Insomma, lo ricordo più sogghignante che ringhiante. Nichols, cosa strana, era ben visibile sul palco, atteggiandosi a showman che incitava la folla con ampi gesti... anche a compensare un goffo e intimidito Martin (che mi fece un'ottima impressione, a differenza del batterista). Forse perché eravamo davanti, ma io e i miei amici non ci accorgemmo minimamente degli scontri all'esterno. La visione, uscendo, della serranda divelta e della Beirut che era diventato il corso di Casalpalocco, perfettamete descritto nell'articolo, ci lasciò a bocca aperta. Quando provai ad informarmi (avevo degli agganci nella security) mi fu detto che all'organizzazione risultava una bassa prevendita, a causa di una non tempestiva comunicazione dei biglietti piazzati in Campania, e che si erano ritrovati per le mani diversi torpedoni in arrivo non previsti, e da lì il disastro.
rockberto
Venerdì 20 Giugno 2014, 10.59.59
26
ho letto solo ora l'articolo, io c'ero e sono riuscito ad entrare con gli amici tra i primi avendolo saputo prima della data. la storia del vaticano è solo un'ipotesi decisamente inventata, posso dire semplicemente il motivo per cui il concerto è stato spostato. casualmente un paio di giorni prima del concerto per motivi di lavoro mi trovavo alla siae di via po a roma, e alla cassa davanti a me in fila c'era un impiegato dell'agenzia che aveva organizzato il concerto e notai che aveva il modulo per il cambio location. Leggendolo rimasi un po' sconcertato dal fatto che fosse stato postato in un cinema, ma la persona mi disse che le prevendite erano state così basse che prevedevano poco afflusso e che il palaeur gli sarebbe così costato troppo e quindi avevano deciso di spostarlo. Brutta idea!
Francesco
Venerdì 6 Settembre 2013, 21.25.53
25
Lambruscore: questi sono i Black Sabbath, non è perché siccome manca Ozzy Osbourne allora si tratti di una cover band...
airmaccjo
Martedì 2 Aprile 2013, 17.56.29
24
e il monsters of rock 1992 non lo recensite? visto grandi presenze come Sabbath, Pantera e molti altri?
superpippa
Mercoledì 14 Novembre 2012, 15.39.16
23
Io c'ero, in realtà la cosa comica fu che il "cartello" non lo vidi, forse perchè arrivai troppo presto o perchè andai all'ex Tendastrisce qualche km più in centro anzichè al Palaeur. Comunque, con il solo passaparola (niente sms, all'epoca) e dopo non poche peripezie ho raggiunto questo cinema a Casalpalocco, verso Ostia quindi - preciso per i non romani - in culo al mondo. Ricordo perfettamente l'onnipresente Baffo (per me, da sempre, il Tony Iommi de noantri). In realtà ricordo solo un accesso al cinema un po' travagliato ma fino ad oggi non avevo idea dei disordini all'esterno, mentre il concerto fu infuocato e di livello (problemi tecnici a parte). Mi fece impressione però vedere i Black Sabbath in un contesto così patetico...
boz
Martedì 26 Giugno 2012, 8.42.18
22
io li vidi ne 90 sempre a roma al vecchio teatro tenda a strisce sulla cristoforo colombo tour di TYR...devastanti!!!
N.I.B.
Venerdì 22 Giugno 2012, 11.53.05
21
@ hm is the law... si si... tutto liscio...!!!!
hm is the law
Venerdì 22 Giugno 2012, 8.35.57
20
@ Jamiro66: mi sono scervellato per ricordarmi il nome del cinema e poi me lo hai fato ricordare "LE GINESTRE". Grazie!
LAMBRUSCORE
Venerdì 22 Giugno 2012, 7.34.34
19
D'accordo con Billo, per me questi non erano i Black Sabbath, ma una loro cover band col solo Iommi in formazione.
Jamiro66
Venerdì 22 Giugno 2012, 4.53.47
18
C'ero anch'io e se non ricordo male il nome del posto era "Cinema Le Ginestre".Sono arrivato li un po' tardi ed ero tra quelli rimasti fuori.La situazione divenne velocemente drammatica per via di alcuni che hanno pensato di trasformare la loro delusione in atti puramente vandalici.Mi è rimasto impresso vedere arrotolare una saracinesca del locale come fosse una scatola di sardine.Poi,sentendo che il concerto ad un certo punto era iniziato,per me non c'era più motivo di restare e me ne sono andato.Mi sono risparmiato i colpi in aria della polizia e dopo qualche settimana ho ritirato in contanti il rimborso del biglietto. Tra i racconti di chi era all'interno mi ha colpito il fatto che,essendo stracolmo,si stava in piedi anche sugli schienali delle sedie.I Sabbath con Tony Martin li vidi poi nell'89 nella tournè di "Headless Cross"a Monaco Di Baviera durante uno dei tanti "Oktoberfest" trascorsi insieme al compianto amico Baffo.
K-igor-D
Giovedì 21 Giugno 2012, 22.15.48
17
ahahahahahahah!! il commento di Alcibiade mi fa morire! grandi i metallari, giustifico in pieno qualsiasi epiteto fuoriuscito da quella funesta serata. E grandi e altamente professionali i Black Sabbath.
Frankiss
Giovedì 21 Giugno 2012, 18.29.50
16
A Torino tutto benissimo..mi godetti il concerto tranquillamente!!!
Alcibiade il Maialino
Giovedì 21 Giugno 2012, 18.23.02
15
Io c' ero e ricordo una serie impressionante di bestemmie in ogni dialetto e i piu' disparati insulti alle varie divinita'......ma non riesco a ricordare il nome del teatro, so solo che per chi come me all' epoca studiava per poter assistere a quel concerto fece autentici salti mortali oltre al viaggio in treno fu una vera mazzata...in compenso torno a ripetere ci fu il piu' bel festival di bestemmie della storia concertistica italiana.
hm is the law
Giovedì 21 Giugno 2012, 16.23.10
14
@ N.I.B: immagino che anche a Milano sia andato tutto liscio come l'olio, meglio così.
N.I.B.
Giovedì 21 Giugno 2012, 16.07.20
13
Ovviamente... presente anche nel 1992... il grande Ronnie quel giorno mi ha fatto SOGNARE ALLA GRANDE... R.I.P. ... Horns Up... \,,/ \,,/ ...!!!!
N.I.B.
Giovedì 21 Giugno 2012, 16.01.21
12
MI - Palatrussardi... PRESENTE... che Liive ragazzi... ECCEZIONALE... \,,/ ...!!!!
warrior63
Giovedì 21 Giugno 2012, 13.57.05
11
a Torino io c'ero !!! un bello spettacolo bello bello ero vicinissimo al bassista.. non c'era però molta gente...ingresso lire 8000..altri tempi..
Metal4ever90
Giovedì 21 Giugno 2012, 13.06.23
10
Che schifo..... non dico che oggi siamo a questi livelli, ma di miglioramenti ce ne sono stati pochi.
hm is the law
Giovedì 21 Giugno 2012, 12.53.37
9
@ Frankiss: beh a Torino non sarà successo nulla spero; @ Ozzy: ahahahaha divertente
Ozzy
Giovedì 21 Giugno 2012, 12.28.10
8
Scusate ragazzi, faccio pubblica ammenda!! Quel concerto lo boicottai io. Come ?? ebbene chiamai il comune di Roma e dissi che Iommy avevo con se 10 kg di MArijuana pura nascosta nel backstage del palazzetto, sicchè il comune penso bene di prendersela e improvviso il cinema come nuovo location. Me ne rammarico molto, perchè 2 kg erano per me ... salute!!
Lizard
Giovedì 21 Giugno 2012, 11.38.48
7
Cose incredibili ed allucinanti. Si è trattato palesemente di una repressione organizzata. Anche il più stupido degli idioti si sarebbe reso conto che spostare un concerto da un palazzetto ad un cinema avrebbe provocato delle conseguenze gravissime... Beh, diciamo che Valeria è nata fortunata allora... Ma non si può esprimere che una profonda vergogna di fronte a comportamente così irresponsabili e scriteriati.
Frankiss
Giovedì 21 Giugno 2012, 11.27.36
6
Io li vidi a Torino al palasport...ingresso n.2386!!!
Raven
Giovedì 21 Giugno 2012, 10.00.09
5
Ero stato preso negli scontri a Napoli prima del concerto dei Maiden, ma i colpi d'arma da fuoco li ho evitati. Meglio che non dica null'altro...
hm is the law
Giovedì 21 Giugno 2012, 9.16.19
4
@ Frankiss: C'eri pure tu? Incredibile riuscisti ad entrare?
BILLOROCK fci.
Giovedì 21 Giugno 2012, 8.21.18
3
Articoli come questo, insieme a tutte le miriadi di articoli letti sui giornali fanno capire quanto eravamo indietro anni fa, sarò sincero a volte fatico a capire se era meglio prima o se è meglio adesso il modo di vivere la vita?! che la chiesa metta il becco è risaputo, però mi sembra strano che tutte le volte ci sia di mezzo l istituzione stessa, spesso la colpe è delle giunte comunali che magari non vogliono grane, e questo è un esempio,il comune di Roma avrà detto, oh gente mica vorrete avee 100 capelloni zozzi nel centro di roma eh?? allora mandateli in periferia con gli albanesi, così per loro è tutto a posto !! ps: certo che onestamente con questa line up dei Sabbath non sarei mai andato a vederli onestamente..(senza polemica eh)
-Cobray
Giovedì 21 Giugno 2012, 0.59.00
2
Che vergogna... viviamo in un Paese nemmeno degno di essere definito. Mi viene spontaneo associare quest'evento a quello del Vigorelli e dei Led Zeppelin. Sul web si trova qualcosa a riguardo?
Frankiss
Giovedì 21 Giugno 2012, 0.46.06
1
io c'ero...
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Il biglietto del concerto, fotoritocco
ARTICOLI
26/05/2016
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 30 Gods of Metal, Arena Estiva Forum di Assago (MI), 5-6/06/1999
22/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 29 Deep Purple, Palazzo della Civiltà Italiana (RM), 05/09/1987
08/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 28 Pink Floyd - Cinecittà (Roma), 21/09/1994
20/06/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 27 - Black Sabbath, Palaeur, Roma, 1987
16/05/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 26 - Genesis, Palaeur, Roma, 1982
05/02/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 25 - Black Sabbath, Cross Purposes Tour, Palasport di Firenze, 23/05/1994
19/11/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 24 - HM Festival, Palasport, Bologna, 23/06/1986
03/09/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 23 - Coroner, Cinema Moderno, Cassino (FR), 11/01/1992
18/07/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 22 - Frank Zappa, Foro Boario, Roma, 09/07/1982
07/07/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 21 - Ramones, Castel S. Angelo, Roma, 14/09/1980
22/06/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 20, Chet Baker, Teatro In Fiera, Messina, 1979
18/06/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 19, Iron Maiden + W.A.S.P., Napoli, 1986
30/05/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 18 - Jaco Pastorius, Reggio Calabria, 1986
25/04/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 17, Iron Maiden, Real Live Tour, 1993, Firenze
24/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 16, Monsters Of Rock, Modena, 1991
13/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 15 - Saxon, Napoli, 1985
06/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 14 - Bauhaus, Messina, 1982
23/11/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 13 - The Cure, Milano, 1992
08/11/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 12 - Monsters Of Rock, Modena, 1988
31/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 11 - Europe, Torino, 1989
22/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 10 - KISS ed Iron Maiden, Roma, 1980
08/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 9 - Metallica, Milano, 1992
23/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 8 - Death, Milano, 1995
16/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 7 - Cradle Of Filth, Biella, 1994
09/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 6 - Guns N` Roses, Torino, 1992
02/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 5 - KISS, Losanna, 1983
26/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 4 - Sepultura, Milano, 1993
19/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 3 - Clash Of The Titans, Firenze, 1990
12/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 2 - AC/DC, Nettuno, 1984
06/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 1 - Iron Maiden, World Slavery Tour, 1984, Bologna
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]