Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

The Ocean
Phanerozoic I - Palaeozoic
Demo

Derdian
DNA
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

13/12/18
MIND ENEMIES
Mind Enemies

14/12/18
CURRENTS
I Let The Devil In

15/12/18
SPEED KILLS
Speed Kills

15/12/18
YSENGRIN/STARGAZER
D.A.V.V.N.

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

CONCERTI

14/12/18
EXODUS + SODOM + DEATH ANGEL + SUICIDAL ANGELS
PHENOMENON - FONTANETO D'AGOGNA (NO)

14/12/18
NANOWAR OF STEEL
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

14/12/18
OPERATION MINDCRIME + GUESTS
TEATRO CARIGNANO - GENOVA

14/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
ARCI TOM - MANTOVA

15/12/18
WITHIN TEMPTATION
FABRIQUE - MILANO

15/12/18
NANOWAR OF STEEL
REVOLVER CLUB - SAN DONA DI PIAVE (VE)

15/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
TRAFFIC CLUB - ROMA

15/12/18
NECROART + GUESTS
BONNIE & CLYDE - TORRICELLA VERZATE (PV)

15/12/18
STONEDRIFT + TOTEM AND TABOO
CONDOR DARK CLUB - RUBIERA (RE)

15/12/18
SPEED KILLS + CARRION SHREDS + ADEPTOR
CIRCUS - SCANDICCI (FI)

ELDRITCH + TENEBRAE + DESECRATE - Villa Bombrini, Cornigliano (GE), 02/07/2012
14/07/2012 (2187 letture)
L'Istituto Giannina Gaslini è un ospedale pediatrico situato a Genova, uno dei più importanti a livello europeo e dotato di un avanzato laboratorio di ricerca. Per questo motivo ogni anno avvengono circa quarantaquattromila ricoveri annui (fonte wikipedia) di bambini provenienti non solo dal capoluogo ligure ma da tutta Italia, ovviamente accompagnati dai genitori. Ad aiutare queste persone in momenti così difficili ci sono numerose associazioni di volontari, tra cui l'onlus Gaslini Band Band, che si occupa dell'accoglienza di bambini e genitori attraverso sostegni di tipo morale e materiale.

Proprio a favore di quest'ultima lunedì 2 e martedì 3 luglio si è svolta a Villa Bombrini (nel pieno cuore industriale di Genova) la terza edizione del Cornigliano In Rock, manifestazione che si prefissava l'obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla onlus. L'occasione era propizia per me, lavorando a dieci minuti dalla location ne ho approfittato per prendere lunedì due ore di permesso e recarmi a Villa Bombrini per passare una serata all'insegna della musica.
Sono circa le 20,30 quando arrivo in loco, temendo di essere in ritardo per l'inizio; a causa di alcuni incovenienti gli Eldritch, però, sono ancora intenti a fare il soundcheck (pare che paio di membri della band non fossero ancora arrivati). Essendo arrivato in anticipo faccio in tempo a fare un giro nella location, situata in mezzo al giardino del palazzo storico, quindi in mezzo al verde; è presente anche uno spazio per rifocillarsi con bevande, panini e dolci, il cui ricavato (assieme ad altre offerte) è stato destinato al Gaslini Band Band.

DESECRATE
Verso le 21,15 ha inizio il conerto con il primo gruppo a salire sul palco, i genovesi Desecrate, recentemente tornati sulle scene con un nuovo disco intitolato XIII, The Death. La formazione propone un death melodico con inserti di tastiere e lo spettacolo è incentrato soprattutto sull'ultimo disco (dal primo Moonshiny Tales – The Torment and the Rapture è stata solo suonata Who Are You?), i suoni sono ottimi e brani come la titletrack e Karma rendono parecchio da vivo. A circa metà scaletta accade anche un divertente episodio: una signora abitante nelle zone limitrofe va sotto il palco per protestare per il rumore rimproverando il cantante Gabry, evidente sorpreso dalla cosa ed intento a tranquillizzarla. Appena la signora si è allontanata però eccolo però pronto ad annunciare sottovoce il brano intitolato (ironia della sorte) Tsunami. I Desecrate hanno regalato una buona prova ai presenti, un bel ritorno sulle scene dunque per la formazione genovese.

TENEBRAE
Un rapidissimo cambio di palco porta on stage l'altra formazione cittadina, i Tenebrae, autori di un rock a tinte gotiche molto evocativo. In occasione del disco di debutto Memorie Nascoste mi erano stati portati all'attenzione, ma alla fine non avevo avuto occasione di vederli dal vivo, per cui ero molto curioso di assistere a questa esibizione. Va detto che la line-up dall'esordio è stata praticamente stravolta: l'unico membro originario rimasto è il chitarrista Marco Arizzi e con questa nuova formazione la band è pronta a dare alle stampe il secondo disco, intitolato Il Fuoco Segreto. Proprio su quest'ultimo è basata la scaletta della serata, presentando alcuni pezzi che ne faranno parte, dei quali riporto alcuni titoli: Luce Nera, Perdizione, Mefisto, Fuoco Segreto.
Essendo la prima esibizione che ho avuto il piacere di vedere mi riesce impossibile poter fare paragoni con la precedente formazione, anche se da quel che ho visto la teatralità della proposta è stata mantenuta intatta e le parti più sostenute hanno reso come dovevano. Vedremo se il nuovo disco (che dovrebbe essere un prequel del concept di Memorie Nascoste) continuerà sulla strada dell'esordio.

ELDRITCH
Sono quasi le 23.00 quando salgono sul palco gli headliner, i livornesi Eldritch, gruppo storico del metal tricolore, qui a Genova per la prima volta dal vivo. La formazione è in forma con un Terence Holler autentico mattatore sia da un punto di vista vocale che di interazione col pubblico: ride, scherza (col tipico accento toscano) e non perde occasione per fare battute sulla signora che poco prima si era lamentata durante lo show dei Desecrate.
La scaletta pesca in maniera abbastanza variegata da i vari dischi, con chiaramente presenti Deviation e l'energica Everything's Burning, singoli dell'ultimo Gaia’s Legacy.
Tutta la band regala un ottima performance, ma tra i musicisti mi ha particolarmente colpito il chitarrista Eugene Simone, autore di tutti i solos e dotato di un'ottima tecnica, che ben si amalgama con il tiro dei brani proposti.
Lo spettacolo procede senza cali di tensione regalando ai presenti brani come Scar, From Dusk till Dawn, tratte da El Niño (disco della svolta secondo quanto dichiarato da Holler in fase di presentazione) Reverse, titletrack del controverso disco del 2001, Save Me e Blackenday.
Il primo momento di pausa lo abbiamo verso la fine quando viene presentata la ballad Zero Man, brano che fa da preludio al finale in cui viene suonata la famosissima cover dei The Knack My Sharona, con la quale gli Eldritch poco dopo mezzanotte salutano Genova.

Ammetto di non essere un grosso fan del genere proposto dalla band toscana e di non conoscere benissimo il loro repertorio (purtroppo alcuni pezzi non li conoscevo ed è per questo che non è presente una scaletta completa a fine report) però devo dire che mi hanno ben impressionato, un'esibizione parecchio carica la loro e senza sbavature, con dei suoni ottimi, cosa che mi sento di rimarcare anche per le due formazioni che li hanno preceduti. Oltretutto vorrei sottolineare il fatto che, dopo il Rock For Liguria dello scorso novembre, gli Eldritch si siano nuovamente messi a disposizione (gratuitamente) per un evento benefico a favore della mia città.
Una sola parola può riassumere il tutto: grazie!

Al momento in cui scrivo non sono a conoscenza dei dati la serata, sia a riguardo dell'affluenza che per quanto concerne i fondi raccolti, i quali andrebbero comunque sommati a quelli della sera successiva alla quale (per motivi lavorativi) non ero presente. Certo, essendo un lunedì non ci si poteva aspettare la folla oceanica, ma eventi del genere andrebbero forse supportati (e pubblicizzati) di più.
Rimane comunque la sensazione di una bella serata con ottima musica, birra e beneficenza, con buona pace della signora. Che vogliamo di più?



Luke
Sabato 12 Gennaio 2013, 13.43.59
11
Bella serata!Trovai un bel clima e gli Eldritch e i Desecrate furono quelli che apprezzai di più.Dovrebbero esserci più eventi di questo tipo a Genova e provincia.
Er Trucido
Domenica 15 Luglio 2012, 20.30.48
10
Ciao Ludovico, grazie della visita, è stato un piacere esserci
ludovico - Metallo D.O.C.
Domenica 15 Luglio 2012, 13.34.13
9
Intanto grazie mille per esser venuti, grazie mille per la recensione che ha colto in pieno il significato delle due serate... Purtroppo il lunedì ha avuto poco pubblico ( relativamente poco essendo un lunedì ed essendo Genova una città strana) ad occhio e croce circa 300 persone, il giorno dopo erano il doppio e come detto erano presenti molte famiglie, cosa davvero bella! Mi voglio togliere qui due sassolini, uno è il sassolino del " ma a Genova non c'è mai nulla!" ma quando poi si organizza ( faccio il gradasso, anche bene cazzarola, come è stato riportato qui e come le band hanno dchiarato) GRATIS, in più anche con lo scopo benefico, la gente se ne sta a casa...Voi non avete idea di quante mail di insulti ho preso del tipo " ti crei il festival per suonare con gli Eldritch..." " chissà quanti soldi ti metti in tasca!" questa a casa mia si chiama invidia, ma soprattutto si chiama FALSITA'...Metallo DOC è una associazione culturale senza scopo di lucro. Io Ludovico, non ho suonato o cantato, son salito sul palco alla fine dell'ultima serata per cantare ( tra l'altro con tonsillite) su invito dei cantanti presenti e non era la serata degli Eldritch. Sul fronte economico, pubblicheremo a breve dati ufficiali ( domani, lunedì 16 luglio verranno consegnati i soldi alla Gaslini Band Band) tengo a precisare inoltre che i 4 membri di Metallo DOC non solo non hanno preso una lira, come è giusto che sia, ma hanno anche messo oltre che il loro tempo a disposizione anche risorse di varia natura ( potrei mostrare i tabulati vodafone...). Quindi è davvero fastidioso...ed è fastidioso veder solo poche centinaia di persone sapendo che molti non vengono per invidia. Il secono sassolino è rivolto agli abitanti della zona...quello è anche il mio quartiere...non abito proprio li dal palco, e capisco che il lunedì e martedì siano due giornate pessime, perchè la gente lavora...ma forse non si ricordano che li dove abitano loro, fino a pochi anni fa vi era il più grande stabilimento siderurgico d'Italia, che ha devastato il quartiere...se queste persone al suono degli Eldritch o Desecrate preferiscono le esplosioni dell'altoforno che raccolgano le firme per la ricostruzione di quel mostro che ha fatto di Cornigliano la seconda zona del mondo per tumori infantili ( solo Cernobyl le ha tolto questo primato)... basta direi che ne ho dette già troppe...ancora grazie e io, noi siamo aperti ad ogni suggerimento per migliorare e anche a collaborazioni per il futuro...non è il nostro lavoro organizzare eventi, lo facciamo davvero spinti dalla passione e non per altro!
Cri - Metallo D.O.C.
Sabato 14 Luglio 2012, 13.37.22
8
Ciao e grazie per l'articolo! A breve pubblicheremo i dati della serata.. Un grazie di cuore a chi ci è stato! Speriamo di poter organizzare altre serate del genere! Seguiteci sulla nostra pagina Facebook (Metallo D.O.C.) se volete seguire gli sviluppi! -Cri-
BILLOROCK Fci.
Sabato 14 Luglio 2012, 13.07.28
7
si si beh ci mancherebe
Er Trucido
Sabato 14 Luglio 2012, 13.00.38
6
No Billo era un modo di dire, anche se comunque sotto le feste mi piace starmene a casa per un po', quindi cerco di far quadrare i conti con le ferie, tutto qui.
BILLOROCK Fci.
Sabato 14 Luglio 2012, 12.57.36
5
Er Trucido: non mi dire che siete H24 per 365 gg ?! uff... 2 cogl.... quando 8 anni fa ho lavorato in azienda simile, tutte io me le facevo le feste, si al lavoro, oddio era anche un ragazzino e pur di lavorare andavo anche a piedi...
marduk
Sabato 14 Luglio 2012, 12.43.49
4
sisi...la giornata dopo ha tirato di più anche se io preferivo il primo giorno (adoro gli eldritch) ma cmq sia è stato un evento piacevolissimo...molto ben organizzato e anche a dimensionedi famiglia...svariati infatti erano anche i bambini presenti i 2 giorni
Er Trucido
Sabato 14 Luglio 2012, 12.18.53
3
@marduk: ah si? Bene, sono contento. Io alla fine non potevo prendere ferie anche il giorno dopo (anche perchè se prendo il giro così Natale me lo passo in fabbrica ) quindi ho scelto la serata che m'interessava di più a livello di bill, però se è andata anche meglio mi fa piacere
Lizard
Sabato 14 Luglio 2012, 12.10.26
2
Bellissima iniziativa, complimenti alle band presenti ed anche a chi ha voluto fare un gesto concreto di solidarietà!
marduk
Sabato 14 Luglio 2012, 10.21.52
1
è stata una bella serata....purtroppo mi sono perso i desecrate ma eldritch e tenebrae veramente in palla e ottimi suoni....la presenza di pubblico era piuttosto scarsa ma il giorno dopo....soprattutto durante i vanexa ci sarà stato almeno il doppio delle persone
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La locandina dell'evento
ARTICOLI
14/07/2012
Live Report
ELDRITCH + TENEBRAE + DESECRATE
Villa Bombrini, Cornigliano (GE), 02/07/2012
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]