Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Il manifesto del concerto
Clicca per ingrandire
Escapeinout
Clicca per ingrandire
Untory
Clicca per ingrandire
Camera Obscura Two
Clicca per ingrandire
Camera Obscura Two
Clicca per ingrandire
Camera Obscura Two
Clicca per ingrandire
Flegias
Clicca per ingrandire
Particolare artistico
Clicca per ingrandire
Flegias e Peso
Clicca per ingrandire
Il pubblico dell'Imsomnia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

19/01/18
VERHEERER
Maltrér

19/01/18
UNSHINE
Astrala

19/01/18
WALKING PAPERS
WP2

19/01/18
ARKONA
Khram

19/01/18
DEATHLESS LEGACY
Rituals of Black Magic

19/01/18
PERFECT BEINGS
Vier

19/01/18
DRUID LORD
Grotesque Offerings

19/01/18
FACELESS BURIAL
Grotesque Miscreation

19/01/18
XENOSIS
Devour and Birth

19/01/18
CLAMFIGHT
III

CONCERTI

20/01/18
BANCO DEL MUTUO SOCCORSO + HAMNESIA + LA STANZA DI IRIS
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

20/01/18
FATES WARNING + METHODICA
LEGEND CLUB - MILANO

20/01/18
VEXOVOID + EXPLORER + SHENANIGANS
CASEIFICIO LA ROSA - POVIGLIO (RE)

20/01/18
AMRAAM + A TASTE OF FEAR + TRACTORS
ALVARADO STREET - ROMA

20/01/18
SAIL AWAY + GUESTS
PADIGLIONE 14 - COLLEGNO (TO)

20/01/18
RAW POWER + TRUTH STARTS IN LIES
BE MOVIE - SANT'ILARIO D'ENZA (RE)

20/01/18
ALEA JACTA + METHEDRAS + CRUENTATOR
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

21/01/18
FATES WARNING + METHODICA
ORION - CIAMPINO (RM)

21/01/18
ASTRAL FIRE + STINS
BIRRERIA HB - PISTOIA

23/01/18
ACCEPT + NIGHT DEMON + IN.SI.DIA
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

NECRODEATH + CO2 + UNTORY + ESCAPEINOUT - Insomnia - Scordia (CT) 15/09/2012
26/09/2012 (2958 letture)
Ultimo appuntamento della stagione metal estiva all'Insomnia di Scordia (CT), stavolta con i Necrodeath a fare da headliners. Le previsioni meteo parlano di pioggia battente su tutta la costa orientale della Sicilia, di conseguenza partiamo di buon'ora, per poi constatare -come spesso accade in questi casi- che il tutto si riduce a dieci minuti di pioggerellina tra Messina e Catania. Giungiamo sul posto con un certo anticipo ed i presenti si contano ancora sulle dita delle mani; per fortuna, come vederemo dopo, il bilancio finale delle presenze non sarà affatto disprezzabile. Per l'occasione l'impianto audio e quello luci sono stati potenziati, cosa che desta subito una certa perplessità nel sottoscritto a causa dell'inadeguatezza del locale dal punto di vista dell'insonorizzazione. Preso atto qualche giorno prima della defezione dei Calabresi A Buried Existence, la serata comincia con la band chiamata a sostituirli.

ESCAPEINOUT
Gruppo originario proprio di Scordia, gli Escapeinout si sono esibiti davanti ad un pubblico ancora scarso, come accade quasi sempre ai gruppi posti in apertura. Tutto ciò non ha impedito loro di macinare un concerto quadrato, proponendo un metal moderno fatto di una commistione tra numetal e metal più classico, su un impianto generale a cavallo tra hardcore e death. Il risultato è un blocco monolitico dalle tinte pessimistiche che la musica ha trasmesso nell'occasione abbastanza bene, nonostante un settaggio del suono decisamente imperfetto che non li ha favoriti.

UNTORY
Il gruppo death/grindcore proveniente da Palermo, attivo ormai dal lontano 1993, propone un ulteriore indurimento delle sonorità, puntando su un concerto monolitico ed ossessivo. Purtroppo per loro, gli Untory sono stati la band in assoluto più penalizzata dal punto di vista acustico, con evidenti sproporzioni nei settaggi tra uno strumento e l'altro. Detto ciò, risulta scontato che non è possibile dare una vera e propria valutazione sul loro live; valutazione che mi riservo pertanto di dare in una più favorevole occasione.

CAMERA OBSCURA TWO
Non era la prima volta che vedevo all'opera i CO2, ed ho sempre trovato interessanti le loro esibizioni dal vivo sia dal punto di vista musicale che da quello della formazione della band, la quale prevede una chitarra e due bassi. Il primo suonato in maniera simile ad una seconda chitarra ed il secondo in funzione di tessitore di ricami sulla linea melodica principale. Credo che per essere valutato questo gruppo vada visto dal vivo, dimensione adatta a rendere l'atteggiamento di fredda violenza che li caratterizza. Purtroppo però, anche per loro problemi di audio, con le parti più pesanti e veloci scarsamente decodificabili -se non da parte di coloro i quali conoscevano già i pezzi- e parti lente più chiare, ma non in misura tale da rendere loro giustizia. Insomma: la mancanza di insonorizzazione colpisce ancora.

NECRODEATH
Siamo al clou della serata. La sala presenta ormai un buon colpo d'occhio di pubblico e tutti attendono con entusiasmo l'ingresso sul palco di Peso & Soci. Non appena i quattro prendono possesso dello stage sono due le cose che immediatamente balzano all'occhio: il miglioramento immediato del suono (fatto normale, trattandosi del gruppo principale), e l'elettricità che pervade la platea. Dal canto loro i Necrodeath sembrano letteralmente caricati dall'entusiasmo ed attaccano con una serie pezzi che provocano un moshpit quasi immediato, ma anche piuttosto caotico e male interpretato da un paio di partecipanti che ammollano qualche colpo "fuori ordinanza" di troppo. Idiosyncrasy Part. 1, Forever Slaves e Necrosadist stabiliscono subito il giusto feeling con la platea, la quale, come detto, è già ben disposta nei loro confronti. GL partecipa attivamente anche con i cori, Pier Gonella macina riff ed assoli, Peso pesta come un forsennato e Flegias governa tutto muovendosi sul palco con occhi spiritati, indossando una t-shirt nera con una grossa croce rovesciata bianca. Nessuna caduta di tensione durante il loro lungo set. Da Final War a Draculea, da Mountain Of Madness a Master Of Morphine, continuando con Killing Time, Mater Tenebrarum per concludere con Fragments Of Insanity. In mezzo anche assoli di Peso e Pier Gonella, quest'ultimo leggermente impreciso all'inizio, ma molto coinvolgente superati i primi secondi. Concerto che sembra non finire mai, con i Necrodeath che concedono due bis con Red As Blood e The Theory.

AL TIRAR DELLE SOMME...
Serata piacevole, bella atmosfera, tanto divertimento ed atmosfera rilassata. Dal punto di vista musicale purtroppo i limiti acustici del'Insomnia sono venuti fuori ancora una volta, con l'aumento del wattaggio che forse ha addirittura peggiorato le cose, almeno per i gruppi spalla. In particolare, ad essere più danneggiati sono stati i due di mezzo, ossia Untory e Camera Obscura Two. Peccato, perché un locale ampio e dotato di un buon palco fisso come l'Insomnia, attirerebbe probabilmente più pubblico se fosse dotato di una insonorizzazione minimamente accettabile, ed in ogni caso la resa dei concerti migliorerebbe in maniera decisiva. A proposito di pubblico, anche se la gente è giunta abbastanza a rilento, all'inizio dell'esibizione dei Necrodeath la platea poteva contare su circa 250 presenze. Un dato accettabile di questi tempi, non vi pare?

SETLIST NECRODEATH
1. Idiosyncrasy Part 1
2. Forever Slaves
3. Necrosadist
4. Burn and Deny
5. Final War
6. Propitiation Of The Gods
7. Draculea
8. Mountains Of Madness
9. Hate And Scorn
10. Queen Of Desire
11. The Flag
12. Master Of Morphine
13. Killing Time
14. Drum Solo + 100% Hell
15. Idiosyncrasy Part 6 5/8
16. Guitar Solo
17. Black Magic
18. Mater Tenebrarum
19. Southenerom
20. Idiosyncrasy Part 4 Destroy
21. Fragments Of Insanity

---Encore---

21. Red As Blood
22. The Theory

Foto a cura di Carmelo Currò



Raven
Giovedì 27 Settembre 2012, 15.17.26
8
In effetti l'uso del termine "defezione" potrebbe ingenerare degli equivoci se inteso in senso letterale, ma non era questo l'intendimento.
Raven
Giovedì 27 Settembre 2012, 15.13.22
7
Non lo intendevo in senso negativo, voleva solo dire che gli ABE non avrebbero suonato, senza giudizi di alcun tipo su una vicenda della quale non conoscevo nessun contorno.
A Buried Existence
Giovedì 27 Settembre 2012, 14.35.44
6
"defezione" ? addirittura ahahah nessun tradimento nè diserzione da parte nostra, semplicemente il cambio di data ( originariamente il concerto doveva farsi a giugno ) non ci ha dato la possibilità di organizzarci con impegni di lavoro ferie e quant' altro ... avviso che abbiamo dato per tempo, ai primi di agosto ... giusto per intenderci e niente più, un caro saluto ,) !
Raven
Giovedì 27 Settembre 2012, 12.14.38
5
Esatto, ingresso 10 euro.
Khaine
Giovedì 27 Settembre 2012, 12.09.04
4
@ Nonnapapera: credo che l'ingresso fosse fissato a 10 €
Nonnapapera
Giovedì 27 Settembre 2012, 11.44.26
3
si decisamente accettabile, sia per il gruppo che per la location. Era ingresso gratuito?
Andy 71
Giovedì 27 Settembre 2012, 11.08.03
2
250 presenti è una manna,se si pensa che i Rage se non sbaglio a Romagnano sesia han fatto si è no 150 persone.......Grandi Necro!
*MikaKiske*
Giovedì 27 Settembre 2012, 0.09.09
1
proprio una bella serata, complimenti alle band...bel report
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
GL
Clicca per ingrandire
Horns Up
Clicca per ingrandire
Pier Gonella
Clicca per ingrandire
L'assolo di Peso
Clicca per ingrandire
Necrodeath
Clicca per ingrandire
Flegias
Clicca per ingrandire
Peso
Clicca per ingrandire
La grinta
Clicca per ingrandire
Necrodevastazione
Clicca per ingrandire
I Necrodeath ed il loro pubblico
ARTICOLI
26/09/2012
Live Report
NECRODEATH + CO2 + UNTORY + ESCAPEINOUT
Insomnia - Scordia (CT) 15/09/2012
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]