Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Obscura
A Valediction
Demo

The Maledict
Remembrance
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

10/12/21
CAP OUTRUN
High on Deception

10/12/21
ORPHANED LAND
30 Years of Oriental Metal

10/12/21
EFYD
Like Shadows

10/12/21
LORD OF THE LOST
The Sacrament Of Judas

10/12/21
AGARTHIC
The Inner Side

10/12/21
MALADIE
The Sick Is Dead - Long Live the Sick

10/12/21
ZELBO
In My Dreams

10/12/21
THERES A LIGHT
f̶o̶r̶ ̶w̶h̶a̶t̶ ̶m̶a̶y̶ ̶I ̶h̶o̶pe̶? for what must we hope?

10/12/21
STAHLMANN
Quarz

10/12/21
MERCURY X
Imprisoned

CONCERTI

10/12/21
NANOWAR OF STEEL
DRUSO - RANICA (BG)

11/12/21
NANOWAR OF STEEL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

12/12/21
GOTTHARD + TBA
FABRIQUE - MILANO

12/12/21
DRAGONFLY METAL FEST 2021
DRAGONFLY - SALZANO (VE)

13/12/21
LEPROUS + GUESTS
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

14/12/21
UNLEASH THE ARCHERS + STRIKER + NORTHTALE
LEGEND CLUB - MILANO

17/12/21
NANOWAR OF STEEL
LARGO VENUE - ROMA

09/01/22
ESKIMO CALLBOY
LEGEND CLUB - MILANO

12/01/22
TAAKE + KAMPFAR + NECROWRETCH
LEGEND CLUB - MILANO

13/01/22
TAAKE + KAMPFAR + NECROWRETCH
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

RACCONTARE IL MITO - # 31 - Hurlant Militia On Stage, 1986
21/10/2012 (3075 letture)
CERTE NOTTI... LA STRADA NON CONTA
Per nostra fortuna la scena musicale non è fatta solo di grandi eventi, talvolta male organizzati, che non tutti possono permettersi di vedere vuoi per questioni lavorative, vuoi -in maniera molto più prolissa- per questioni prettamente economiche, visto che specialmente se si abita al Sud, i costi del biglietto d'ingresso, più il viaggio A/R, più cibo, beveraggi ed eventuale albergo, sono spesso insostenibili. No, la scena -posto che esista- era ed è fatta anche di eventi medio-piccoli, se non proprio di microeventi, che però sono la vera ossatura della stessa, dove è ancora possibile respirare in pieno quello spirito di fratellanza tra ragazzi (ed ex-ragazzi, nel mio caso), e di indifferenziazione tra artisti e pubblico, molto spesso insieme a discutere dell'esibizione appena fornita/vista, davanti ad una bella birra.
Stavolta è proprio di uno di questi mini raduni accaduti molto tempo fa che voglio parlarvi, riportandovi indietro di ventisei anni nel profondo Sud, precisamente al 10 Maggio del 1986 in quel di Reggio Calabria. Un luogo in cui un Fest del nome altisonante come Hurlant Militia On Stage ed un bill composto da nomi emergenti della scena nazionale che originariamente comprendeva anche Strana Officina e Schizo, poi saltati (i secondi a causa di un infortunio alla mano di Alberto Penzin), ma tranne gli Shining Blade, complessivamente forse meno famosi rispetto a quelli di eventi tenuti al Nord e più storicamente importanti -per tutti il mitico Festival di Certaldo- che però poteva essere l'occasione per conoscere nomi venuti alla ribalta tramite la rivista Rockerilla. Nel mio caso inoltre, anche quella di vedere dal vivo alcuni di quei gruppi dei quali avevo acquistato un demo con le modalità che vi ho già descritto nella prima puntata della rubrica Lost In The Void.

VERSO L'ITALIA... A PIEDI
Ormai fa un caldo cane e la t-shirt è d'obbligo, ma il gilet di pelle acquistato a Brighton lo metto lo stesso, e non solo perché è un po' nuvoloso, ma perché con la t-shirt con la bandiera Giapponese ed il fazzoletto con il Sol Levante a fare pendant ed i jeans toppati, mi da un tocco di vera classe, no? Il tragitto verso la location del concerto stavolta sembra brevissimo, giusto i 20/25 minuti della traversata dello Stretto e poi la passeggiata a piedi verso il Teatro Tenda Pentimele, che certamente non sarà troppo lontano. Quasi certamente, visto che alla fine la scarpinata è di oltre mezz'ora, cosa che non preannuncia nulla di buono pensando al ritorno da fare di notte e con una grande stanchezza addosso, ma ora non è il caso di pensarci. Ho in tasca un mini-registratore a cassette (lo stesso che ho usato per i primi tre o quattro anni con Metallized), e lo userò per registrare le interviste per una radio privata per la quale conduco un programma metal chiamato Sonic Slaughter. La mostruosa potenza di emissione degli impianti consente di coprire ben 18-20 Km, con un pubblico che secondo le stime più affidabili arriva presumibilmente a sfiorare i cinque, sei... forse anche sette ascoltatori; roba seria ragazzi, le interviste devono essere di livello adeguato. Una volta giunti a destinazione, si nota come l'atmosfera sia diversa rispetto ai grandi eventi cui ho già partecipato. Molti dei musicisti hanno la mia età o giù di lì, e le differenze tra noi si riducono solo al fatto che ad un certo punto loro salgono sul palco per suonare e noi rimaniamo sotto. Si passa il tempo a ridere e cazzeggiare fin quasi al momento di suonare, ossia fino a quando tocca ai

LOADSTAR
Sono i Napoletani Loadstar ad aprire le ostilità. Non li conosco affatto, ma hanno già un demo alle spalle, ed il loro heavy con influenze speed e thrash è molto coinvolgente. Indovinata l'entrata sulle parole del XVI canto dell'Eneide. Il bassista Sandro Pacella lavora bene a legare i riff dei chitarristi, ed il cantante Venanzio Ciuffetti è decisamente a suo agio on stage; una bella scoperta. I Loadstar produrranno alcuni altri demo per poi sciogliersi nel 98. In seguito si riformeranno e nel 2009 uscirà Calls from the Outer Space, unico e meritato album di questi ragazzi, nel frattempo molto mutati nella formazione.

NUCLEAR SIMPHONY
Ho già conosciuto anche loro prima del concerto, ed il front-man siculo/tedesco Gino "Diktator" Pecoraro ("Ci-ao, zono di Cino di Nuklear Zimfonii", molto Professor Kranz), è veramente incontenibile, fuori e dentro il palco. Il periodo è quello post Choir Of The Desperation e pre Lost In Wonderland. La band spacca letteralmente, sono veramente rapito dal loro thrash, una ventata di energia pura veicolata da un front-man che indossa stivali di pelo e svariati chili di borchie: fortissimi. Sono contento di averli potuti vedere dal vivo, perché oggi sono una band di culto.

TYRANT TOWN
Spazio ai perugini Tyrant Town, un altro dei gruppi dei quali ho il demo, intitolato Calvario, oggi purtroppo smarrito. Atteggiamento teatrale comprendente un cappello a cilindro ed un tocco glam alla musica, sostanzialmente heavy, rendono la loro esibizione più che godibile, anche perché i tre (ma normalmente erano quattro), sembrano divertirsi parecchio. Ovviamente sono piazzato in prima fila, e la cosa che noto di più è la Kramer bianca del chitarrista Paul Minniti, che per uno strimpellatore come me è un vero must.

HEADCRUSHER
Poteva mancare una band calabrese? Ovviamente no, ed in occasione della performance dei padroni di casa i supportes locali scatenano un autentico inferno gioioso, con pogo, risate e divertimento a profusione. Al di là del casino circostante e del fatto che prima del concerto ci siamo scolati alcune birrozze insieme, i ragazzi ci sanno fare. Sono soprattutto Peter Flebo e Franz Trauma a tenere su la band, che in seguito avrà una discreta carriera con un paio di album pubblicati, fino allo scioglimento durante gli anni 90.

SHINING BLADE
Ecco gli headliners: gli Shining Blade. Per me è come vedere una grande band, visto che il loro demo Aces Of Blades è stato quello che in assoluto mi ha più colpito. Dopo averlo ordinato sono diventato amico del loro manager, Nick D'Amelio, col quale continuo a sentirmi ogni quindici giorni, quelli necessari alle lettere (quelle di carta, con francobollo e busta), per il viaggio A/R tra Messina e Bari. Il loro bassista Francesco Colella è militare, uno dei chitarristi (Jimmi Troccoli, se non erro, o forse ambedue a turno), "scala" quindi al basso, ma la loro musica è ugualmente coinvolgente. On The Battlefields, Winged Snake, pezzi che non avevano nulla da invidiare a quelli di gruppi affermati, fanno veramente un'ottima impressione anche dal vivo, fino alla conclusiva Night Walking. Peccato che siano stati di fatto truffati da una casa discografica che li fece incidere un LP che non uscì mai.

CERTE NOTTI SEI SVEGLIO O NON SARAI SVEGLIO MAI
E' tarda sera ormai, la mezz'ora di cammino nell'oscurità per raggiungere il porto di Reggio non promette nulla di buono; è tempo di tornare. Lungo la strada si ripensa al pomeriggio ed alla sera appena finita, alla musica, alla gente conosciuta tra il pubblico (tra gli altri, se non erro, qualcuno degli Incinerator e sicuramente Alberto Penzin degli Schizo), ed al fatto che certe cose forse possono essere organizzate anche qui. La storia poi insegnerà che eventi di livello invece non si vedranno per un pezzo, ma in quella notte di maggio dell'86 tutto sembrava possibile, forse perché avevamo diciotto anni.

Da quella manifestazione furono tratti un demo ed un video, oggi introvabili, e Rockerilla pubblicò un live report nel numero 71/72. Roba impensabile per il profondo Sud di allora.



raven
Lunedì 16 Febbraio 2015, 13.54.05
48
Pensa che lo scorso venerdì sono andato a Reggio Calabria per un concerto e ragazzi del posto mi hanno chiesto se avessi mai sentito parlare di questa manifestazione
Francesco
Lunedì 16 Febbraio 2015, 10.36.34
47
Che divertimento bestiale...
Raven
Martedì 2 Settembre 2014, 17.14.05
46
ed a me ha fatto impressione ritrovare i NS (in parte) al MCS e scambiare ricordi proprio su questo evento
Morlock
Martedì 2 Settembre 2014, 16.04.21
45
Ma in cosa mi sono imbattuto........che cose belle,io all'epoca avevo 6 anni....un pò troppo piccolo per andare all'evento ma ripescare questi articoli e sopratutto scoprire che nella mia città venivano organizzati eventi del genere che funzionavano mi rende ancora più malinconico dei bei tempi andati...Io nno vedevo l'ora la sera che iniziasse Hurlant Militia...ho scoperto un bel pò di band grazie a quella trasmissione ma me la sono potuta godere solo per pochi anni!!!!!
I.M. L.
Giovedì 2 Gennaio 2014, 11.39.30
44
Buon proseguimento a voi, un lettore
Raven
Martedì 20 Novembre 2012, 14.08.48
43
Va bene, discorso chiuso. Buon proseguimento anche a te.
gianni
Martedì 20 Novembre 2012, 12.05.03
42
HO SEMPLICEMENTE RINGRAZIATO gli autori per le belle parole relative sia all'aspetto grafico che a quello organizzativo della manifestazione, SENZA NESSUNA POLEMICA, ripeto SENZA NESSUNA POLEMICA ricordando che: 1) il manifesto dell'HURLANT/MILITIA on stage è su sfondo nero; 2) il flyer è su sfondo azzurro. QUINDI come dicevo in apertura e come riportato su questo forum NESSUNA POLEMICA, ma soltanto delle note informative a tal riguardo. Ti invio vive cordialità augurandoti buon lavoro.
Raven
Lunedì 19 Novembre 2012, 23.20.56
41
Ho capito, ma è ovvio visto che hai organizzato, non vedo perchè altri dovrebbero avere un archivio in merito. Qualcuno ha messo in dubbio che l'articolo che ho citato in coda al pezzo fosse tuo? O volevi essere espressamente citato? Continuo a non capire bene la necessità di certe precisazioni. Questo pezzo non ti toglie nulla mi pare, ma ricorda in positivo quella manifestazione.
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 23.11.47
40
l'articolo su Rockerilla è il mio ... demo, video, foto ed altra tipologia informativa di quel live-act fanno parte del mio archivio ...
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 23.07.02
39
NESSUNA polemica, MA delle SEMPLICI precisazioni come ad esempio la struttura visiva come il colore azzurro e non bianco. TRANQUILLO NESSUNA POLEMIKA
Raven
Lunedì 19 Novembre 2012, 22.41.48
38
Capisco..... quindi nell'86 all'età di 19 anni, dovevo prevedere il futuro e tenere un archivio di tutti i concerti che vedevo senza sapere che mi sarebbe servito dopo qualche decennio... mi sembra che ci sia una vena polemica assolutamente fuori luogo. Tu hai un archivio che riguarda tutti gli eventi cui hai assisitito? Complimenti, io mi limito ad affidarmi alla mia memoria ed a tutto il materiale che riesco a reperire.
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 19.13.33
37
COMUNQUE l'importante è raccontare le belle cose ....
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 19.12.28
36
di solito si ha un archivio .... amiko karo
Raven
Lunedì 19 Novembre 2012, 19.03.57
35
Amico mio... credi che fosse facile reperire materiale dopo tutti questi anni? Credo di aver fatto il possibile e di avere ancora una discreta memoria, no?
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 18.59.34
34
Grazie per i complimenti per l'art-work del manifesto. SI PRECISA CHE: 1) il manifesto è su sfondo nero 2) il flyer è su sfondo azzurro, quello riprodotto è una fotocopia
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 18.56.22
33
Quale redattore dell'evento? Cosa intendi con il termine "redattore"? organizzazione evento "HURLANT/MILITIA of course !
giannu
Lunedì 19 Novembre 2012, 18.51.36
32
certo che era anche un programma radio, ma anche fanzine, webzine, programma tv, management (NUCLEAR SIMPHONY; DEAD SCHIZO, TERMINAL SICK, SUFFERING GROWL), organizzazione di concerti, distribuzione mateiale vario
fabio II
Lunedì 19 Novembre 2012, 17.46.05
31
..e non una fanzine, scusa, non ho finito la frase; o perlomeno così mi sembra di ricordare...
fabio II
Lunedì 19 Novembre 2012, 17.42.28
30
gianni, Hurlant/ Militia tra l'altro non era un programma radio di Reggio Calabria?
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 17.24.53
29
.... dimenticavo NON VOGLIO MONOPOLIZZARE questa pagina, ma sotto il palco c'era un buona schiera di metal kids alquanto nutrita e ben vivace ...
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 17.23.32
28
mi fa piacere notare che hai anche estrapolato alcuni passagggi informativi tratti dai miei articoli apparsi sia su l mag ROCKERILLA che su alcune fanizne come METALMANIA. Comunque potrete leggermi, se questo può essere di vostro gradimento digidando sia su facebook che su forumfree la parola HURLANT/MILITIA ....
gianni
Lunedì 19 Novembre 2012, 17.15.59
27
... vedi che ci sono ancora. VORREI precisare ed informare che gli SCHIZO dovevano suonare, poi il problema di Alberto, e quindi ...
fabio II
Lunedì 29 Ottobre 2012, 9.36.08
26
Grazie Raven per l'interessamento, piccole curiosità di un tempo andato
Raven
Domenica 28 Ottobre 2012, 22.30.15
25
Fabio, il festival era quello, ma Alberto era presente a titolo personale, gli Schizo non dovevano suonare.
Raven
Mercoledì 24 Ottobre 2012, 15.08.41
24
Tra l'altro ho ancora una o due foto con lui di quel pomeriggio
Raven
Mercoledì 24 Ottobre 2012, 15.01.21
23
Vedi di quali potentissime entrature dispongo?
nonseinormale65
Mercoledì 24 Ottobre 2012, 13.48.02
22
Complimenti Raven,ottima retrospettiva sulla scena "minore",quella fatta di passione vera,sudore,sacrifici,tanto divertimento,pochi risultati e,ahimè,molte incazzature per tutti gli ostacoli incontrati... P.S. potrai raccontare ai posteri di aver visto live i Tyrant Town la band dei fratelli Pieroni,Andy69emigrerà poi a Firenze diventanto il cantante degli Shabby Trick ed in seguito il Pieroni che tutti i metallari d'Italia conoscono(nel bene e nel male)boss della Live,si proprio quello che organizza il Gods Of Metal...
Stefano75
Martedì 23 Ottobre 2012, 10.09.41
21
articolo bello ed importante, complimenti in particolare per la chicca della locandina, fantastica!
fabio II
Lunedì 22 Ottobre 2012, 14.38.53
20
Ok grazie, così puoi sempre raccontare qualche aneddoto aggiuntivo qua sotto; comunque Raven 26 anni fa! quando ripensi alla musica ed avvenimenti connessi sembra ne siano passati molti meno. Vabbè fortunatamente noi ci siamo ancora ( dentro - tu soprattutto )! HM rules!
Raven
Lunedì 22 Ottobre 2012, 14.28.48
19
Se mi ricorderò chiederò sabato ad Alberto
fabio II
Lunedì 22 Ottobre 2012, 14.20.12
18
ah bene, magari lui quel concerto se lo ricorda! Personalmente mi ricordo il redattore dell'evento che usava uno pseudonimo, nick nel linguaggio corrente, che corrispondeva a The Destroyer
Raven
Lunedì 22 Ottobre 2012, 14.07.30
17
Rapisarda . Con Alberto Penzin mi vedo sabato
fabio II
Lunedì 22 Ottobre 2012, 13.24.37
16
Peccato Raven, anch'io ho ancora molti demo dell'epoca;degli Schizo sicuramente 'Trash the unthrashable, tharsh to kill' e Ripasarda, se non ricordo male, era proprio anche con i Tronos.
Raven
Lunedì 22 Ottobre 2012, 12.25.18
15
Purtroppo no. Probabilmente non ne seppi nulla, visto che se una cosa non passava da Rockerilla non c'era praticametne modo di saperlo qui a Messina. Peccato, perchè con i Powergame ero in corrispondenza ed ho ancora loro foto e 2 demo
fabio II
Lunedì 22 Ottobre 2012, 11.07.53
14
Bellissimo Raven, cavolo mi hai fatto tornare indietro nel tempo, anch'io ho assistito ad eventi del genere qui al nord. Mi ricordo un festival analogo nella tua Sicilia ed il reletivo report su Metalmania, a Lentini precisamente, (credo di ricordare) e c'erano gli Schizo, i Tronos, i Powergame, gli immancabili Nuclear Simphony ed i Krusher. Secondo me questo festival si è tenuto nell'85; tu c'eri anche li? PS: Lost in the void 1 me lo sono perso, vado a vedere...
Raven
Domenica 21 Ottobre 2012, 21.13.55
13
se vuoi una risposta esaustiva leggi il mio articolo intitolato LOST IN THE VOID # 1
Oberyn Martell
Domenica 21 Ottobre 2012, 20.55.19
12
@raven te posso fare una domanda? Com'era vivere(metal) in quegli anni?
jek
Domenica 21 Ottobre 2012, 20.36.24
11
Allora ho paura di essere un rincoglionito in più con l'alzhaimer
Raven
Domenica 21 Ottobre 2012, 20.30.34
10
Non è merito mio, ono fatto così. ricordo lucidamente eventi lontanissimi, (che tu ci creda o no la mia memoria parte dai 12 mesi di vita, con particolati di viaggi che venivano confermati da mia nonna e cose che io ricordavo a lei che poi le tornavano in mente, la casa in cui viveo con lei abbandonata quando avevo crica 2 anni e roba simile), ma ricordo poco di quelli recenti. Si chiama Alzhaimer
jek
Domenica 21 Ottobre 2012, 20.12.59
9
Raven o hai un baule pieno di appunti in solaio o sei Pico della Mirandola, ricordare lucidamente fatti avvenuti nell'86 mi fa schiattare di invidia. La locandina mi ha ricordato un metal raduno che avevamo organizzato nell'82 o 83 in una discoteca, senza band, ma con dischi da me forniti tanto per contarci nella triste città (musicalmente parlando)in cui tutt'ora vivo. Il successo fu superiore alle attese tanto che il gestore ci propose un secondo raduno l'anno successivo. Avevamo tappezzato la citta con una locandina d quel tipo ma non ricordo altri particolari putrtoppo
Raven
Domenica 21 Ottobre 2012, 16.06.48
8
Grazie. Bè, all'epoca si potevano disegnare più o meno bene, ma le locandine potevano solo essere fatte a mano .
Theo
Domenica 21 Ottobre 2012, 16.05.12
7
Cazzo questo si che doveva essere stato Heavy Metal!! La locandina disegnata a mano trasuda passione e autenticità da tutte le parte! Gran bel report Raven
therox68
Domenica 21 Ottobre 2012, 12.02.42
6
Raven: la mia domanda non era comunque un'allusione, ci mancherebbe, alla tua conoscenza passata o presente dell' inglese; poteva trattarsi di un nome volutamente storpiato dalla band e volevo togliermi il dubbio.
Raven
Domenica 21 Ottobre 2012, 11.39.07
5
Vero. Sai cos'è? Che a quei tempi quando c'era un gruppo nuovo si avevano notizie estremamente frammentarie, e per di più l'inglese del tempo era quello che era, così certi gruppi rimanevano impressi nella memoria talvolta con nomi sbagliati, come in questo caso. Evidentemente scrivendo mi è tornato automaticamente il nome con cui lo avevo appreso al tempo. Un po' come la storia di trash e thrash, all'inizio anche certi organi ufficiali lo scrivevano nel primo modo, ed all'inizio credevo significasse "spazzatura"
therox68
Domenica 21 Ottobre 2012, 11.22.54
4
Raven: scusami Raven, ma non erano gli Incinerator e non gli Iincenerator?
Raven
Domenica 21 Ottobre 2012, 9.49.21
3
Viene da un'epoca in cui il computer era ancora lontano dalle applicazioni pratiche per tutti... manifesto molto naif, ma molto vero
Khaine
Domenica 21 Ottobre 2012, 9.40.46
2
Il manifesto è bellissimo!
Delirious Nomad
Domenica 21 Ottobre 2012, 9.24.16
1
Sempre bravo raven, memoria mastodontica, live report malinconico e bello. Complimenti!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La locandina originale dell'evento
ARTICOLI
26/05/2016
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 32 Gods of Metal, Arena Estiva Forum di Assago (MI), 5-6/06/1999
21/10/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 31 - Hurlant Militia On Stage, 1986
22/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 30 Deep Purple, Palazzo della Civiltà Italiana (RM), 05/09/1987
16/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 29 - Italian Monsters Of Rock, 1993
08/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 28 Pink Floyd - Cinecittà (Roma), 21/09/1994
20/06/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 27 - Black Sabbath, Palaeur, Roma, 1987
16/05/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 26 - Genesis, Palaeur, Roma, 1982
05/02/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 25 - Black Sabbath, Cross Purposes Tour, Palasport di Firenze, 23/05/1994
19/11/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 24 - HM Festival, Palasport, Bologna, 23/06/1986
03/09/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 23 - Coroner, Cinema Moderno, Cassino (FR), 11/01/1992
18/07/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 22 - Frank Zappa, Foro Boario, Roma, 09/07/1982
07/07/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 21 - Ramones, Castel S. Angelo, Roma, 14/09/1980
22/06/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 20, Chet Baker, Teatro In Fiera, Messina, 1979
18/06/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 19, Iron Maiden + W.A.S.P., Napoli, 1986
30/05/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 18 - Jaco Pastorius, Reggio Calabria, 1986
25/04/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 17, Iron Maiden, Real Live Tour, 1993, Firenze
24/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 16, Monsters Of Rock, Modena, 1991
13/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 15 - Saxon, Napoli, 1985
06/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 14 - Bauhaus, Messina, 1982
23/11/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 13 - The Cure, Milano, 1992
08/11/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 12 - Monsters Of Rock, Modena, 1988
31/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 11 - Europe, Torino, 1989
22/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 10 - KISS ed Iron Maiden, Roma, 1980
08/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 9 - Metallica, Milano, 1992
23/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 8 - Death, Milano, 1995
16/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 7 - Cradle Of Filth, Biella, 1994
09/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 6 - Guns N` Roses, Torino, 1992
02/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 5 - KISS, Losanna, 1983
26/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 4 - Sepultura, Milano, 1993
19/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 3 - Clash Of The Titans, Firenze, 1990
12/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 2 - AC/DC, Nettuno, 1984
06/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 1 - Iron Maiden, World Slavery Tour, 1984, Bologna
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]