Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Premiata Forneria Marconi
Emotional Tattoos
Demo

Cortex Complex
Memoirs of an Apocalypse
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/11/17
ALMANAC
Kingslayer

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
WILDNESS
Wildness

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
TAAKE
Kong Vinter

24/11/17
HOUSTON
III

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

24/11/17
SCORPIONS
Born To Touch Your Feelings

CONCERTI

24/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
ALMAGIA' TRANSMISSIONS FESTIVAL - RAVENNA

24/11/17
DESPITE EXILE
VECCHIA SCUOLA PUB - PALAZZOLO (BS)

24/11/17
BLACK STAR RIDERS ----> ANNULLATO!
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

24/11/17
6TH COUNTED MURDER + KALIAGE
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

24/11/17
UFOMAMMUT + GUESTS
EREMO CLUB - MOLFETTA (BA)

24/11/17
INDACO + MOUNTAINS OF THE SUN
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

24/11/17
SHAMELESS + TUFF
DEDOLOR - ROVELLASCA (CO)

25/11/17
THE MODERN AGE SLAVERY + DESPITE EXILE + AMBER TOWN
LA TENDA - MODENA

25/11/17
COUNCIL OF RATS + NIDO DI VESPE + MALLOY
CASEIFICIO LA ROSA - POVIGLIO (RE)

25/11/17
PROSPECTIVE + UNDERTHEBED + OBSCURAE DIMENSION
CENTRO GIOVANILE CA' VAINA - IMOLA

CRYPTIC WRITINGS - # 24 - Faget - Korn
26/12/2012 (3395 letture)
Faget è uno dei brani più famosi e significativi composti dai Korn ed è contenuto nel loro primo album, da considerare a tutti gli effetti la pietra angolare del movimento nu metal.
Le liriche di questa canzone sono importanti per comprendere alcuni aspetti salienti posti alla base delle inquietudini e della rabbia interiore del carismatico singer Jonathan Davis. Le tematiche trattate sono varie, tutte collegate tra loro e vanno dalla diversità al pregiudizio, dalla violenza sessuale sui minorenni all’omosessualità.
Come ho avuto modo di raccontare in un precedente articolo dedicato a Davis, uno sconosciuto abusava sessualmente di lui, ma i genitori non gli credettero mai; tutto ciò finì per arrecargli seri problemi di natura psicologica.
Il pathos raggiunto specie nell’angosciante parte conclusiva del brano è notevolissimo e mette letteralmente i brividi specie quando viene eseguito nelle esibizioni live.

FAGET LIVE


Allora allacciatevi le cinture ed entriamo nella mente turbata di Jonathan Davis!

HIV!
Here I am different in this normal world
Why did you tease me? Made me feel upset
Fucking stereotypes feeding their heads
I am ugly, please just go away


HIV!
Sono qui differente in questo mondo normale
Perché mi molestavi? Mi sconvolgevi
Vaffanculo agli stereotipi che nutrono le loro teste
Sono orribile, per favore vattene via


HIV (verrà ripetuto più volte nel corso del brano) non è altro che il dispregiativo soprannome dato a Davis quando frequentava le scuole superiori per il suo fare un po’ effeminato nell’imitare i suoi idoli musicali (The Cure e Duran Duran). Sul bicipite del braccio sinistro l’artista si è fatto tatuare, tra l’altro, proprio la scritta HIV.
Appare sin troppo palese l’accostamento tra la presunta omosessualità attribuitagli dai compagni di scuola e la terribile malattia del sistema immunitario AIDS (Acquired Immune Deficiency Syndrome).
L’essere uniformati alla massa impone l’applicazione pirandelliana di una maschera per celare ciò che si è veramente altrimenti si viene irrimediabilmente emarginati. Non facendolo lo stato di isolamento del disadattato dal cosiddetto mondo normale così totalmente pregno di pregiudizi diventa uno status incontrovertibile. Tale aspetto emerge tragico sin dalla prima significativa frase Here I am different in this normal world/Sono qui differente in questo mondo normale. Davis chiede, poi, disperato al molestatore il perché si sia comportato così sconvolgendolo e facendolo sentire una persona orrenda che desidera unicamente la solitudine.

(HIV!)
I can see inside to find
This blessing in disguise
(HIV!)
Why do you treat me this way?
Made the hate to stay
As I walk I can never seem to escape
All the laughing, all the pain
If you were me, what would you do?
Nothing probably you'd just throw me away
I can see inside to find
(HIV!)
This blessing in disguise
Why do you treat me this way?
(HIV!)
Made the hate to stay
Faget
You’ll see


(HIV!)
Posso vedere dentro per trovare
Questa benedizione sotto mentite spoglie
(HIV!)
Perché mi tratti in questo modo?
Fa rimanere l’odio
Mentre cammino non riesco a fuggire
Tutte le risa, tutto il dolore
Se fossi in me cosa faresti?
Nulla probabilmente mi butteresti solo via
Posso vedere dentro per trovare
(HIV!)
Questa benedizione sotto mentite spoglie
Perché mi tratti in questo modo?
(HIV!)
Fa rimanere l’odio
Finocchio
Vedrai


La violenza subita non è altro che un falso bene che alimenta senza tregua l’odio interiore; non è ammessa via di fuga alla derisione e al dolore. A chi lo ha stuprato chiede quasi ironicamente che cosa farebbe al posto suo, ma è certo che ciò che rimarrebbe è unicamente una persona da gettare via come mera spazzatura. Dopo l’urlo Faget/Finocchio Davis conclude questa parte sussurrando You’ll see/Vedrai estremo sfogo della sua afflizione (ci dovete proprio fare caso aguzzando l’udito però!).

(Hiv!)
I'm just a pretty boy, whatever you call it
You wouldn't know a real man if you saw it
It keeps goin' on day after day, son
You fake, if we don't want none
I'm sick and tired of people treating me this way everyday
Who gives a fuck?!
Right now I got somethin' to say
To all the people that think I'm strange
And I should be out here locked up in a cage
You don't know what the hell is up now anyway
You got this pretty boy feelin' like
I'm enslaved to a world that never appreciated shit


(Hiv!)
Sono solo un bel ragazzo, o come tu lo vuoi chiamare
Tu non riconosceresti un vero uomo se lo vedessi
Continua giorno dopo giorno, figlio
Tu falso, se non ne vogliamo nessuno
Sono nauseato e stanco della gente che mi tratta così ogni giorno
Chi se ne fotte?!
Adesso ho da dire qualcosa
A tutte le persone che pensano che io sia strano
E che dovrei uscire da qui rinchiuso in una gabbia
Tu non sai cosa diavolo sta crescendo comunque ora
Hai questo bel ragazzo che si sente come
Fossi schiavo di un mondo che non ha mai apprezzato la merda


La sua bellezza adolescenziale ha scatenato la bramosia del violentatore lasciandolo perso, umiliato, insicuro, stanco nel pieno disprezzo di tutti coloro che lo definiscono strano. Ormai si sente privo dell’anima perduta irrimediabilmente e succube di un mondo ingiusto al punto di definirsi un mero schiavo di un mondo che non apprezza ciò che è merda..

You can suck my dick and fuckin' like it
He had my gun but he had a body mighty, any say
He had my gun but he had a body mighty, anyway
He had my gun but he had a body mighty, going to say
He had my gun but he had a body mighty, anyway
He had my gun but he had a body mighty, any say
He had my gun but he had a body mighty, going away
He had my gun but he had a body mighty, going to say
He had my gun but he had a body mighty, anyway
I'm just a pretty boy, I'm not supposed to fuck a girl
I'm just a pretty boy, livin' in this fucked up world
I'm just a pretty boy, I'm not supposed to fuck a girl
I'm just a pretty boy, livin' in this fucked up world
All my life, who am I? x 11
All my life
I'm just a faget (Faget) x 3
I’m a faget (Faget)
I'm not a faget (or am I?) (Faget) x 3
You motherfuckin' queers!


Puoi succhiarmi il cazzo e fartelo fottutamente piacere
Lui aveva la mia pistola ma lui ha un corpo possente, niente da dire
Lui aveva la mia pistola ma lui ha un corpo possente, comunque
Lui aveva la mia pistola ma lui ha un corpo possente, così per dire
Lui aveva la mia pistola ma lui ha un corpo possente, comunque
Lui aveva la mia pistola ma lui ha un corpo possente, niente da dire
Lui aveva la mia pistola ma lui ha un corpo possente, per andare via
Lui aveva la mia pistola ma lui ha un corpo possente, così per dire
Lui aveva la mia pistola ma lui ha un corpo possente, comunque
Sono solo un bel ragazzo, non sono tenuto a scopare una ragazza
Sono solo un ragazzo carino che vive in questo fottuto mondo
Tutta la mia vita, Chi sono? (x 11)
Tutta la mia vita
Sono solo un finocchio (Finocchio) (x 3)
Sono un finocchio (Finocchio)
Non sono un finocchio (o lo sono?) (Finocchio) x 3
Voi froci figli di puttana!



Il pezzo raggiunge il suo apice in questo preciso momento nell’esplicita frase You can suck my dick and fuckin' like it/Puoi succhiarmi il cazzo e fartelo fottutamente piacere. Jonathan fa esplicito riferimento al suo sesso (He had my gun/Lui aveva la mia pistola) e alla corporatura del seviziatore che lo ha rovinato (he had a body mighty/lui ha un corpo possente) rendendolo incapace nell’approcciare con le donne e lasciandolo nel dubbio se sia o meno diventato un omosessuale. Emblematica anche la violenta chiusura che non è altro che un’invettiva contro tutto e tutti nella disperata ricerca dell’identità perduta. Anche a distanza di tanti anni una violenza simile non può essere facilmente dimenticata ed il ricordo rimane nitido. Lo stesso Davis ha ammesso:

Sono una grande rock star ho avuto dei figli eppure c’è qualcuno che ancora mi chiama finocchio… E’ come se la scuola superiore non fosse mai finita, le prese in giro sono sempre in cima.

Da notare, infine, che i tempi verbali sono sospesi tra il presente e il passato a sottolineare fermamente il peculiare aspetto relativo al fatto che una ferita di tal genere rimarrà aperta per sempre facendo riemergere indefessamente i fantasmi del passato.
Come di consueto voglio ringraziare mia figlia Valentina per il suo prezioso supporto nella stesura del presente lavoro.

FAGET STUDIO



Nu Metal Head
Giovedì 27 Dicembre 2012, 21.18.26
19
io ce l'avevo, ora non più... era oggettivamente un libro di poco valore e poco attendibile, i testi presentavano parecchie imprecisioni e le traduzioni in alcuni casi erano quantomeno "bizzarre"... il tutto perchè i nostri amati korn hanno deciso di non pubblicare mai alcun testo nel libretto dei loro cd! ci avrebbero risparmiato un bel po' di fatica! io consiglierei anche a te di fare la stessa, sbarazzatene e non te ne pentirai!
Daniele
Giovedì 27 Dicembre 2012, 19.30.30
18
@Nu Metal Head credo proprio che abbiamo lo stesso libro
hm is the law
Giovedì 27 Dicembre 2012, 14.48.37
17
@ Nu Metal Head: questa per me è una delle canzoni più belle mai composte e ti ho detto tutto!
Nu Metal Head
Giovedì 27 Dicembre 2012, 13.55.34
16
tralasciando per un attimo il testo della canzone, vorrei soffermarmi sull'aspetto musicale... ho ascoltato la versione live del video in alto, e c'è da rimanerne a bocca aperta... la sezione ritmica è spaventosa, sembra un carroarmato che distrugge tutto al suo passaggio... le due chitarre con il basso di fieldy sono pesanti come macigni, creano un autentico "muro sonoro", impossibile da sormontare... roba da diventare sordi... questi erano i veri korn, potessero ritornare...
Il Teo
Giovedì 27 Dicembre 2012, 7.45.11
15
La serie di articoli C.W. è davvero fantastica. Nè più nè meno. Complimenti.
Nu Metal Head
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 22.14.53
14
ok, grazie della spiegazione. ma ceeerto che vi seguo sempre!!!
hm is the law
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 21.58.02
13
@ Nu Metal Head: innanzi tutto grazie della stima che è essenziale per darci la linfa giusta per continuare Allora siamo piuttosto certi della nostra traduzione anche se a onor del vero alcuni siti effettivamente riportano HIM in luogo di HIV, ma reputiamo che Davis urli HIV .La frase sussurrata è You'll see su questo non ci dovrebbero essere dubbi Infine sulla questione "figlia" "figlio" è ovviamente un refuso che farò correggere. Grazie e seguic semprei!
Nu Metal Head
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 21.57.17
12
comunque ho provato a dare un'occhiata in giro per il web per vedere come fosse scritto il testo di questa canzone e nella maggior parte dei casi viene riportato HIM!, mentre solo in un caso viene riportato come dite voi, e cioè HIV!, mentre invece la parola sussurrata non viene mai riportata da nessuna parte... comunque io l'ho riascoltata oggi mettendo attenzione proprio a queste parole, per cercare di risolvere i dubbi, ma è troppo difficile da capire per me... a me sembra che possa dire sia HIM! che HIV! come sia YOU'LL SEE che PUSSY, non riesco proprio a capirlo... boh, in ogni caso aspetto notizie da voi, se ne sapete di più a riguardo...
SNEITNAM
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 21.13.56
11
Guarda il mio punto di vista non è la verità assoluta, questo lo espresso in base a come ho capito la vita si comporta e gira intorno a noi. Non so se ti sei reso conto che ciò che ti circonda non va fuori dai binari di come sei e di come devi cambiare e quindi non per forza certe cose avvengono dopo che ti sei comportato in determinate maniere. Certe cose avvengono quasi subito, per metterti alla prova, per farti capire. Dopo sta a te interpretare ciò che vedi e filtri nel miglior modo possibile. Questo è come interpreto io la vita sia chiaro
Nu Metal Head
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 20.36.40
10
no sneitnam, secondo me ti sbagli... da quello che si sa davis subì questi abusi in tenerissima età... quindi da come dici tu lui non ha avuto nemmeno il tempo di avere pregiudizi sugli altri, perchè la sua vita è stata fottuta da subito, e in questo testo (come in quello di daddy) non fa altro che spiegare l'inferno che ha dovuto passare... comunque all'inizio, appena uscì questa canzone, tutti pensavano che fosse un attacco di davis contro gli omosessuali (per via delle invettive finali), quindi un po' come la pensi tu, ma lui rispose che in realtà quella era la sua vita, ciò che gli era successo, tutti gli insulti e gli scherni che dovette subire a scuola, e che non si trattava assolutamente di un attacco contro gli omosessuali...
SNEITNAM
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 19.08.48
9
Nu Metal Head che Davis sia omosessuale o meno io intendevo che molto probabilmente è lui stesso un individuo pieno di pregiudizi sugli altri ma si è trovato in una situazione dove è stato lui stesso pregiudicato dall'ignoranza altrui tanto perchè la sua vita voleva fargli capire come stanno le cose per chi giudica senza conoscere. E appunto noi esseri umani dobbiamo ancora imparare a farci gli affari nostri senza ridicolizzare una persona solo perchè si comporta e agisce diversamente dalla maggior parte della gente perchè ripeto che quando qualcuno vuole semplicemente vivere la sua vita senza infastidire nessuno è giusto fargliela vivere senza andarlo a mettere in croce solo perchè ha degli atteggiamenti effeminati o tutto quello che può riguardare l'essere diverso dalla massa delle persone a questo mondo
Nu Metal Head
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 17.21.24
8
a parte rinnovare i complimenti a hm is the law e a sua figlia che quando si tratta di parlare di jonathan davis sono semplicemente i migliori, io volevo dire che un po' di anni fa avevo un libro che parlava dei testi dei korn, con a fianco la traduzione ragionata, dei primi 4 album della band (e come me penso ce ne siano altri in giro che conoscono questo libro, che magari potranno confermare ciò che dico). bene, in questo libro leggendo il testo di faget ricordo che come urlo ripetuto più volte durante la canzone veniva riportato "HIM!" e non "HIV!", intendendo con him "LUI!", cioè le persone che quando lo vedevano lo indicavano come per dire "guardate lui com'è strano!", per sottolinearne appunto la sua diversità... poi, come seconda cosa, voi dite che la parola sussurrata, quasi impercettibile (che io ho sempre udito però), è "you'll see", mentre nel libro mi pare di ricordare ci fosse scritto (trovando peraltro riscontro nel mio udito) "pussy", cioè "femminuccia", che non farebbe altro che confermare le tematiche affrontate nel testo... ora, mi piacerebbe sapere da voi se siete sicuri al 200% che il testo esatto è quello pubblicato da voi, anche perchè a dir la verità quel libro lì non è che fosse molto attendibile, ho sempre notato parecchi errori nei testi e le traduzioni poi in alcuni casi erano davvero ridicole e troppo cervellotiche, ed è forse questo il motivo del perchè me ne sono sbarazzato. su ciò che ha detto sneitnam prima, la cosa brutta è che in questo caso davis non era omosessuale, ma qualcuno lo aveva presumibilmente reso tale, a causa dei suoi abusi, tant'è che lui ha avuto l'adolescenza fottuta e in costante confusione sul fatto se fosse gay o meno... crescendo poi ha comunque avuto la forza di sposarsi 2 volte e di fare 3 figli, il tutto alla facciazza di chi gli aveva rovinato la vita... ecco, proprio sui suoi figli, volevo fare un ultimo appunto ai comunque impeccabili hm is the law and daughter... voi avete scritto che davis ha una figlia, mentre invece i suoi figli sono tutti e 3 maschi (nathan, pirate e zeppelin)... era l'ultima cosa, un saluto e siete comunque sempre dei grandi! EVVIVA I KORN!!! EVVIVA JONATHAN DAVIS!!! \m/
SNEITNAM
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 14.30.33
7
A parer mio questo mondo è fin troppo pieno di persone con molti pregiudizi, ero anch’io così e ancora oggi qualche stupido pregiudizio ogni tanto mi scappa. La vita ti mette sul sentiero esperienze che cambiano questo ignorante modo di pensare. La vita ti mette nelle condizioni di voler essere te stesso fino in fondo, anche a fronte di gente che ti guarda con sdegno e che ti emarginerà. Molto probabilmente Davis si è trovato di fronte al suo specchio (i compagni che lo sfottevano) e la molestia che ha subito lo ha messo nelle condizioni di capire cosa può star dietro a persone che si ritrovano a comportarsi come lui. Questo perché se non abbiamo un minimo di sensibilità e di conoscenza sulla vita senza esperienza navighiamo nella nostra profonda ignoranza. Un testo che deve far riflettere sul fatto che il rispetto verso gli altri deve venir prima di ogni stupido pregiudizio. Uno può essere un omosessuale e a te che deve importare? Hai forse paura di perdere la tua mascolinità? Allora in te c’è qualcosa che non va! Se uno non viene a romperti le balle nella tua vita ma pretende di vivere la sua è giusto fargliela vivere senza stare a cagargli il cazzo. Ma alla fine a questo mondo tutto funziona a specchio e ci troviamo sempre a dover fronteggiare ciò che dobbiamo cambiare di noi stessi per evolverci. Magari è lo stesso discorso per gli omosessuali e la gente di colore, magari nella maggior parte dei casi sono loro quelli più pieni di pregiudizi. La vita è colma di insegnamenti e bisogna saperla vedere nella maniera più giusta sennò ti freghi e non vai avanti.
zzz
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 13.42.34
6
non sono MAI riusciti ad eguagliare quest'album... grazie ai KoRn sono diventato un metallaro...
Master Killer
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 11.43.17
5
Grande Fabio!! ho letto questo articolo insieme a quello della vita del cantante che hai scritto pure tu e posso dire che sono fantastici.. la cosa triste e che non potrò rivedere quei Korn fare la stessa musica di 13 anni fà... peccato...
hm is the law
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 11.22.32
4
Grazie dei complimenti che esntendo a mia figlia. Ero indeciso tra questa canzone e Daddy (altro testo significativo) ho poi optato per Faget!
manaroth85
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 9.29.21
3
grandissimi korn!!!
Neige93
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 4.07.18
2
Ecco, a vedere la copertina dell' articolo in homepage, mi sarei aspettato più Daddy, devo dire. Bell' articolo!
JasonF
Mercoledì 26 Dicembre 2012, 1.29.10
1
Canzone da brividi, come molte altre dei Korn (Daddy e Kill You per esempio).. questi erano i veri Korn ... cmq bell'articolo Fabio
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Korn
Clicca per ingrandire
Il tatuaggio sul braccio sinistro
Clicca per ingrandire
Jonathan Davis
Clicca per ingrandire
Jonathan Davis
Clicca per ingrandire
Korn
Clicca per ingrandire
Logo del gruppo
ARTICOLI
28/10/2017
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 68 - Night Of The Gods - Nokturnal Mortum
26/08/2017
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 67 - Sunbather - Deafheaven
05/08/2017
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 66 - Pussy - Rammstein
01/07/2017
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 65 - Loss (In Memoriam) - Saturnus
30/04/2017
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 64 - Thuja Magus Imperium - Wolves in the Throne Room
04/03/2017
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 63 - The Kinslayer - Nightwish
13/02/2017
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 62 - Rira (Scream to the sermon of the handicapped) - Inchiuvatu
09/01/2017
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 61 - I Am the Black Wizards - Emperor
12/12/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 60 - One Rode To Asa Bay - Bathory
25/11/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 59 - Late Redemption - Angra
20/10/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 58 - Unhallowed - Dissection
03/10/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 57 - Book of the Fallen - Caladan Brood
22/09/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 56 - Time - Wintersun
05/09/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 55 - Heaven and Hell - Black Sabbath
13/08/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 54 - Mirdautas Vras - Summoning
16/06/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 53 - Death, Come Near Me - Draconian
09/05/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 52 - Heidra - Windir
16/04/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 51 - The Last in Line - DIO
29/02/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 50 - Everything Dies - Type O Negative
08/02/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 49 - Lazarus - David Bowie
29/01/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 48 - Hotel California - Eagles
09/01/2016
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 47 - Painted Skies - Crimson Glory
16/11/2015
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 46 - The Logical Song - Supertramp
05/10/2015
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 45 - Child in Time - Deep Purple
05/09/2015
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 44 - La Vittoria della Sconfitta - Negazione
19/07/2015
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 43 - Animale Senza Respiro - Osanna
18/04/2015
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 42 - Capitel V: Bergtatt - Ind I Fjeldkamrene - Ulver
17/02/2015
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 41 - Veil of Maya - Cynic
11/10/2014
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
#40: My Lost Lenore - Tristania
27/09/2014
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 39 – November Rain – Guns N' Roses
19/07/2014
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
#38 - Countess Bathory - Venom
10/07/2014
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 37 - Skies - Protest the Hero
21/04/2014
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 36 - Junior Dad - Lou Reed & Metallica
19/04/2014
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 35 - Locust - Machine Head
20/02/2014
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 34 - Lost Child - Social Distortion
16/02/2014
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 33 - Du Som Hater Gud - Satyricon
17/11/2013
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 32 - Walk on the Wild Side - Lou Reed
24/09/2013
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 31 - River of Deceit - Mad Season
11/04/2013
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 30 - Plague Of Butterflies - Swallow The Sun
05/03/2013
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 29 – Ukkosenjumalan Poika – Moonsorrow
24/02/2013
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 28 - Zos Kia Cultus - Behemoth
15/02/2013
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 27 - Lovecraft's Death - Septicflesh
03/02/2013
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 26 - The Show Must Go On - Queen
20/01/2013
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 25 - Jeremy - Pearl Jam
26/12/2012
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 24 - Faget - Korn
27/11/2012
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 23 - The Passion Of Lovers - Bauhaus
12/11/2012
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 22 - Wait and Bleed - Slipknot
30/09/2012
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 21 - The End - The Doors
05/08/2012
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 20 - Time - Pink Floyd
25/06/2012
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 19 - Straighthate - Sepultura
14/06/2012
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 18 - Heart Shaped Box - Nirvana
17/01/2012
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 17 - The Learning - Nevermore
22/12/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 16 - Mr. Crowley - Ozzy Osbourne
18/12/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 15 - Stairway To Heaven - Led Zeppelin
07/11/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 14 - Norra El Norra - Orphaned Land
16/10/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 13 - Holy Wars... The Punishment Due - Megadeth
20/09/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 12 - Down In A Hole - Alice In Chains
14/09/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 11 - Disposable Heroes - Metallica
20/08/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 10 - Supper's Ready - Genesis
20/03/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 9 - Hail And Kill - Manowar
21/02/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 8 - Schism - Tool
19/01/2011
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 7 - American Soldier - Queensryche
27/12/2010
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 6 - Empty Words - Death
17/12/2010
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 5 - Learning To Live - Dream Theater
28/11/2010
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 4 - Mandatory Suicide - Slayer
07/11/2010
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 3 - R.I.P. (Requiescant In Pace) - Banco Del Mutuo Soccorso
24/10/2010
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 2 - Prometheus: The Fallen One - Virgin Steele
10/10/2010
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 1 - Seventh Son Of A Seventh Son - Iron Maiden
09/11/2009
Articolo
CRYPTIC WRITINGS
# 0 - The Rime of The Ancient Mariner - Iron Maiden
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]