Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La prima pagina
Clicca per ingrandire
Anthrax
Clicca per ingrandire
Scott Ian
Clicca per ingrandire
Rob Caggiano
Clicca per ingrandire
Jason Newsted
Clicca per ingrandire
Jason ai tempi dei Metallica
Clicca per ingrandire
Michael Kiske oggi...
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/02/17
STEEL PANTHER
Lower The Bar

24/02/17
THE PARASITE SYNDICATE
The Parasite Syndicate

24/02/17
A BREACH OF SILENCE
Secrets

24/02/17
BATHSHEBA
Servus

24/02/17
BORN AGAIN
Strike With Power

24/02/17
SUICIDE SILENCE
Suicide Silence

24/02/17
TOKYO MOTOR FIST
Tokyo Motor Fist

24/02/17
BORN OF OSIRIS
The Eternal Reign

24/02/17
STRIKER
Striker

24/02/17
MIKE TRAMP
Maybe Tomorrow

CONCERTI

24/02/17
NODE
ROCK LEGEND PUB - SAN VITTORE OLONA (VA)

24/02/17
NOCTIFER + URNAA + GRIMWALD
JEM MUSIC CLUB - TORINO

24/02/17
STONEDRIFT + PRIMITIVE MULE
GGIOVANE CORTE LIVE - SABBIONETA (MN)

24/02/17
ESSENZA + MACARIA
BARRAOTTANTAQUATTRO - NOCIGLIA (LE)

24/02/17
RUSSELL ALLEN
GARAGESOUND - BARI

24/02/17
DECLAPIDE + JOHN PALMUTE
SHABBA CLUB - CANTU' (CO)

25/02/17
DEATHLESS LEGACY + REGARDLESS OF ME + BEYOND THE FALLEN
TRAFFIC CLUB - ROMA

25/02/17
MORTUARY DRAPE + ABYSMAL GRIEF + MACABRO GENOCIDIO + DAEMONIAC + DI AUL
ELYON CLUB - ROZZANO (MI)

25/02/17
RUSSELL ALLEN
CLUBHOUSE INDIAN BIKERS MC - FOGGIA

25/02/17
BLUE HOUR GHOSTS + AQUIVER
BE MOVIE - SANT'ILARIO D'ENZA (RE)

THE METALLIZED OBSERVER - # 1 - L'occhio della webzine
29/01/2013 (2277 letture)
GLI ANTHRAX PREPARANO UN EP DI SOLE COVER: NE VALEVA DAVVERO LA PENA?
2013, cosa bolle in pentola? Il nuovo anno si è aperto senza troppi clamori per i maggiori rappresentanti del metalrama internazionale, anche se non sono mancati spunti di riflessione e piccole chicche su cui disquisire, con una birra in mano nel salotto buono di Metallized. Ritorna infatti l'occhio indiscreto di Metallized Observer, ovvero il momento più adatto per prenderci una pausa e soffermarci su alcune delle novità coincise con gli ultimi trenta giorni; ancora una volta, l'obbiettivo è puntato sui giganti della scena tradizionale, il cui fascino non smette di catalizzare le attensioni di critica e pubblico nonostante abbiano da tempo passato l'età aurea. Grande fermento si coglie in casa Anthrax, almeno all'apparenza; la storica formazione newyorkese starebbe lavorando al successore del tanto discusso Worship Music, l'album della reunion con Belladonna e del ritorno al thrash metal, ma intanto ha visto la fuoriuscita amichevole del chitarrista di lungo corso Rob Caggiano, rilevato da Jon Donais degli Shadows Fall. La nuova ascia sarà presente nelle date in India, Australia e nel Metal Alliance Tour, ma i fans tradizionalisti continuano a sperare in un ritorno del vecchio beniamino Dan Spitz; intanto la band ha annunciato la realizzazione di un EP di cover, intitolato Anthems, contenente sei cover di rock-band d'annata (tra le altre, Jailbreak dei Thin Lizzy ed il classicone TNT dei sempreverdi AC/DC): viene da chiedersi che utilità possa avere un tale prodotto, se non quella di raschiare oltre modo il fondo del barile. Gli Anthrax sono ormai da tempo immemore l'ombra di sè stessi: hanno subito gli anni novanta nella maniera peggiore possibile, e del plotoncino dei Big Four sono sicuramente quelli messi peggio, sia in quanto a studio-album quanto a reputazione on the road; tanti anni di assenza dalle scene, una serie consistente di dischi-flop ed altri fattori hanno contribuito non poco ad infangare il fascino di uno dei moniker più brillanti del thrash ottantiano, oggi costretto a barcamenarsi in queste improbabili scelta commerciali per tirare a campare. Scott Ian ha inoltre dichiarato che il suo gruppo ha riarrangiato un brano composto proprio per Worship Music, dicendosi certo che questo finirà sulla nuova releases di inediti; la band, stando alle sue parole, resterà on stage fino ad agosto, dopodichè avrà più tempo libero per dedicarsi al songwriting. RIFERIMENTI: ANTHRAX: ecco i dettagli del nuovo ep, la dipartita di Caggiano e le dichiarazioni di Scott Ian sulla nuova canzone.

JASON NEWSTED: 'I METALLICA? PREFERISCO GLI ALBUM CON CLIFF BURTON!'
A proposito di Big Four: dopo il tanto chiacchiericcio sui Metallica dello scorso dicembre, torniamo a occuparci nuovamente dei Four Horsemen con un pò di gossip; l'ex bassista Jason Newsted, fresco di EP col suo progetto omonimo, ha avuto modo di rilasciare interviste e dichiarazioni sul suo passato nell'act di Frisco, lasciando spazio a sorprese e tanta nostalgia. La dichiarazione più interessante e degna di stima, alle orecchie dei fans old school della band, riguarda sicuramente l'indimenticato Cliff Burton: Newsted ha infatti ammesso di essere 'uno tra quelli a cui piacciono soprattutto i primi tre album dei Metallica, e a cui la band dopo la morte di Cliff Burton non piace altrettanto'. Come suo solito, Newsted è stato onesto e trasparente, rivelandosi non solo un vero fan della band ma addirittura arrivando a sminuire pubblicamente il suo operato all'interno della stessa, in favore dei primi tre seminali full length degli allora Alchoolica. Ci permetta, il ragazzo originario di Battle Creek: troppo modesto, perchè almeno And Justice For All regge benissimo il confronto con i predecessori. 'Sono fiero degli album che ho registrato con quei ragazzi e che sono belli per quello che sono', ha aggiunto il bassista americano, precisando e ribadendo di aver dato veramente il duecento per cento alla causa Metallica: 'Ogni volta che ho suonato dal vivo con loro di fronte alla gente, l’ho fatto come se fosse stata l’ultima volta e ho spaccato il culo a chiunque ci fosse in fronte a me; questo lo so e questo ed è ciò che conta per me'. Queste frasi riaccendono inesorabilmente la nostalgia nei cuori di chi amava i vecchi Metallica, e che vedeva in Newsted l'unico degno erede per il grande Clifford, con tutto il rispetto per il pur bravo Trujillo, che ci mette grinta e nervi distesi; le immagini del Live Shit, con un Jason furibondo a tirare la carretta in Whiplash e Seek & Destroy, non le cancellerà mai nessuno della nostre menti. Piccolo mistero finale: il musicista ha anche dichiarato di aver salvato i Metallica per due volte, ovvero sia quando vi è entrato che quando vi è uscito; comprensibile la prima osservazione, più criptica la seconda. Forse si riferiva ai rapporti interni che si stavano logorando e non avrebbero potuto permettere alla formazione californiana, già da parecchio tempo campione di incassi, di essere ancora una band vera. RIFERIMENTI: L'intervista a Newsted.

OZZY, NO REST FOR THE WICKED: INCENDIO IN CASA OSBOURNE A BEVERLY HILLS
Non è incominciato benissimo il 2013 di zio Ozzy: il cantante dei Black Sabbath, che sta preparando il suo disco di reunion con i compagni storici a quarantatre anni dal debutto omonimo, è stato vittima di un incendio casalingo nella villa di Beverly Hills. E' stata la moglie Sharon ad accorgersi di quanto stava accadendo, verso le cinque del mattino: 'Siamo due idioti. Abbiamo fatto tutto quello che non bisognerebbe fare: andare a dormire lasciando una candela accesa, aprire le porte, spegnere le fiamme con l’acqua'. Per il Madman, fortunatamente, soltanto qualche escoriazione sulle guance ed alcune bruciature sui capelli e le sopracciglia, oltre ad una ferita sulla mano riapertasi dopo un recente intervento chirurgico. I tragici sostenitori del 'quest'album non s'ha da fare' avranno dunque un altro pretesto per rafforzare la tesi secondo la quale qualche forza superiore vorrebbe opporsi al nuovo studio-album del Sabba Nero, dopo la malattia di Tony Iommi ed i problemi con Bill Ward: segnali o non segnali, Geezer Butler ha dichiarato che il titolo della release potrebbe anche non essere l'annunciato 13, che infatti sembrava a dir poco banale per una pubblicazione attesa fin dal 1978. L'importante, a detta di chi scrive, è che sia la musica a non essere banale: per il resto, lo chiamino pure come vogliono! Proprio il singer aveva affermato qualche mese fa di aver capito che era il momento giusto per riallacciare i fili della storia, aggiungendo che 'i Black Sabbath sono unici per il fatto che niente è preconfezionato, tutto è molto imprevedibile'. La sua conclusione è quella che alberga anche in ognuno di noi, senza dubbio: 'Spero solo che la gente che ha aspettato tutto questo tempo non rimanga delusa'. Il disco sarà prodotto dall'eminente Rick Rubin e vedrà alla batteria Brad Wilk dei Rage Against The Machine. Nel frattempo, la cantante pop svedese Lisa Ljungberg ha coverizzato la sabbathiana Air Dance (da Never Say Die! del 1978), giusto per non farsi mancare proprio nulla. RIFERIMENTI: BLACK SABBATH: importanti aggiornamenti sul nuovo album, Incendio a casa Osbourne.

HELLOWEEN: NIENTE REUNION CON LE ZUCCHE PER L'EX SINGER MICHAEL KISKE
Delle reunion si è tanto parlato, anche sulle colonne di Metallized; al di là delle polemiche e delle opinioni, però, è inevitabile che queste esercitino un fascino irresistibile sulla maggioranza dei fans, che restano dei romantici a prescindere dal look da duro che il Verbo borchiato pretende; il caso dei pionieri di Birmingham è palese, ma anche gli aficionados degli Helloween -o, almeno, nutrita parte di essi- sperano da sempre in un ritorno a casa di Michael Kiske, una delle ugole più spettacolari della storia del metal. La mettano via questa speranza, gli inguaribili sostenitori del biondone teutonico, che era appena in età post-adolescenziale quando registrò due capolavori memorabili come i Keeper: il cantante di Amburgo, ora in forza agli Unisonic, ha dichiarato di non aver nessuna intenzione di riunirsi alle Zucche, smentendo i sogni proibiti di chi lo voleva sul palco assieme ad Hansen e Weikath in occasione del tour congiunto di Helloween e Gamma Ray. Probabilmente il vecchio Kai si farà vivo durante lo show dei suoi vecchi amici-nemici, in occasione di vecche hit come Ride The Sky, ma molto più difficile a questo punto è immaginare un Kiske che toglie il microfono a Deris per riappacificarsi magicamente con lo storico avversario di una vita, Weikath appunto. Kiske è persona coerente e difficilmente si rimangia la parola soltanto per interessi danarosi. Se reunion deve essere, dunque, dovrebbe essere genuina: il personaggio è questo, prendere o lasciare. Kiske si è sempre preso gli insulti e le antipatie del popolo metallico, che non gli ha mai perdonato di aver 'tradito' e rinnegato il metal a favore di soluzioni musicali più leggere e catchy; in realtà il cantante non aveva rinnegato il metal come musica, bensì la chiusura mentale dei suoi adepti, ancorati a determinati stereotipi stilistici (guai a uscire dal seminato) e visivi (obbligo di vestirsi in un certo modo, di portare i capelli lunghi, eccetera): non è stato capito e la rabbia con la quale è stato bersagliato non fa che confermare quanto siano limitate le vedute di molti appassionati del genere, incapaci -a suo dire- di andare oltre. Al di là di questo, un pensiero di solidarietà va speso anche per il povero Andi Deris, che negli Helloween si fa il mazzo dal 1994: diciannove anni di fedeltà contro i sette di Kiske, eppure è sempre quest'ultimo, nell'immaginario collettivo, IL cantante degli Helloween per antonomasia. RIFERIMENTI: Michael Kiske official Facebook, Dichiarazioni di Weikath sul ritorno di Kiske.



SNEITNAM
Domenica 3 Febbraio 2013, 13.14.18
67
Cazzo e anche l'accoppiata Myung/Portnoy dei Dream Theater e Marchini/Spallarossa dei Sadist mi ero dimenticato
xutij
Domenica 3 Febbraio 2013, 13.02.20
66
SNEITNAM bella lista ! Io,però,aggiungerei Keyser/Colaluca che hanno davvero rivoluzionato la concezione di sezione ritmica nel Thrash,e nel metal in generale.
SNEITNAM
Domenica 3 Febbraio 2013, 12.28.56
65
Grazie Elluis, non mancherò. L'unica cosa è il paragone che ho fatto tra Flea e Burton, beh potevo risparmiarmelo perchè mi rendo conto che era fuori luogo. Comunque tanto per dare altre sezioni ritmiche azzeccate nel Metal non possono mancare la coppia Harris/McBrain, Patterson (per poi Tony Chy/Flynn e signore e signori Webster/Mazurkiewicz. Alex Webster...ovvero quello che non si fa problemi ad armonizzare e dare ancora più corpo al reparto ritmico pur andando a velocità spaventose. DiGiorgio lo avete già citato voi che per quel che mi riguarda mi è piaciuto molto anche assieme a Lombardo in The Gathering dei Testament oltre a quello che ha fatto con un gran batterista come Jon Allen nei Sadus (specialmente in A Vision of Misery e Out for Blood). Ma è di indubbio valore anche ciò che è riuscito a fare in Human e ITP come ha scritto Elluis assieme a batteristi stratosferici come Reinert e Hoglan. L'unica è il non capire a che gli serve un fretless...cioè capisco in parti calme dove il fretless lo puoi ben sentire ma nel Thrash...non l'ho mai capita questa cosa
Elluis
Domenica 3 Febbraio 2013, 11.21.43
64
@Trucido mi viene in mente la sezione ritmica di Human, con DiGiorgio al basso e Sean Reinert alla batteria, oppure quella di Individual Thought Patterns con DiGiorgio e Hoglan alla batteria, mi viene la pelle d'oca..... @SNEITNAM se non hai ancora I'm With You, te lo consiglio molto caldamente: ottime songs, con bei suoni, e soprattutto una dose di benessere e positività nelle canzoni che finchè c'era Frusciante mancava: Josh il nuovo chitarrista, è un fenomeno, anche dal vivo spacca di brutto
Radamanthis
Domenica 3 Febbraio 2013, 0.55.19
63
Undercover effettivamente ti do ragione...ma dai, forse con Di Giorgio che tiene il tempo col basso Lars piano piano gli va dietro e riesce ad azzeccare qualcosa..fanno il lavoro al contrario. Sui Voivod concordo e ti straquoto quando dici che l'ep di Newsted fa il culo ai Metallica attuali!
Er Trucido
Domenica 3 Febbraio 2013, 0.21.56
62
effettivamente per avere una sezione ritmica decente devi avere anche un batterista degno di questo nome, non basterebbe un di giorgio comunque io ne facevo più un discorso di accoglienza dei fans
Undercover
Sabato 2 Febbraio 2013, 23.23.55
61
Cosa fa Di Giorgio nei Metallica attende tutto il concerto per capire quando inizia veramente un brano? Signori siamo seri, Burton era perfetto per quei 'Tallica, Newsted è un buon bassista e comunque Vitadathrasher i Voivod non si prendono in formazione il primo pirla che capita, se non sai suonare e BENE i loro pezzi col cazzo che li fai come si deve, mentre il gorillone è totalmente fuori posto ma il cash fa sempre comodo e tanto loro come band non ne azzeccano più una da una vita quindi perché porsi domande su di una band deceduta nel 1990? Ah no, c'è gente che apprezza anche gli ultimi lavori, ma reputa banale l'ep di Newsted che nella sua banalità fa il culo ai Metallica odierni, nel mondo della coerenza metal c'è anche questo.
The Void
Sabato 2 Febbraio 2013, 23.06.22
60
Di Giorgio nei metallica tutta la vita!
SNEITNAM
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.44.15
59
E comunque io adoro ciò che di personale ha dato Cliff ai Metallica e comprendo benissimo il vuoto della sua assenza però questo non deve essere un pretesto pre pregiudizi senza un minimo di analisi sulle effettive qualità di un Bassista. Cliff sperimentava suoni e in questo mi ha fatto scuola, lui adorava mettere il Basso in posizioni da solista perchè anche lui si era fatto enormemente influenzare da Jaco Pastorius
Radamanthis
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.40.55
58
Intendevo Di Giorgio e non De Giorgio...poi Sneitnam non so, questa è la mia idea, forse sbagliata...
Radamanthis
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.38.46
57
Les Claypool però a differenza di De Giorgio, ovvero un bassista con un bagaglio musicale metal è un grande bassista ma molto legato al funk, al rock e alla musica sperimentale, credo che un fan dei Metallica voglia un bassista metallaro vero e proprio e Steve che ha suonato thrash / death per una vita credo proprio abbia gli ipotetici requisiti per farlo! Poi non accadrà mai, ok, ci sarà sempre qualcuno pronto a criticare una qualsivoglia scelta, però ame piacerebbe e sarebbe l'unico ad oggi che potrebbe pèr lo emno se non sostituire Cliff almeno sostituire Jason...
SNEITNAM
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.38.20
56
Elluis ci mancherebbe. Dall'omonimo a By the Way (perchè gli ultimi due non li ho) Flea ha sempre fatto un ottimo lavoro. Nel Funk ti consiglio se non li conosci anche Verdine White degli Earth, Wind & Fire e Francis "Rocco" Prestia dei Tower of Power. Gente che sapeva il fatto suo oltre al fatto che Prestia è una delle influenze di Jaco Pastorius e uno dei più importanti Bassisti della storia di questo favoloso strumento. Radamanthis io i giri di Cliff faccio una gran fatica a sentirli quando ci sono le chitarre quindi non so che dire. Di sicuro era il più preparato perchè i due anni che aveva fatto a scuola di sicuro gli avevano insegnato molto visto che si era dedicato al Jazz e al Blues oltre al fatto che come Bassisti preferiti aveva Stanley Clarke (scuola Funk e Jazz tanto per intenderci). Poi aveva di certo talento da parte sua visto un gran pezzo come Anesthesia però per il resto fai fatica a giudicarlo perchè non riesci a comprendere le sue qualità in toto per colpa secondo me che le Chitarre venivano alzate troppo. Il discorso è il giudicare un musicista solo perchè invece che jeans attillati e maglia col teschio si mette in tenuta da basket e si muove in un determinato modo. Non ha senso anche perchè non mi sembra che i Metallica siano i Manowar. Poi Radamanthis giudicarlo solo in base ai gruppi con i quali ha collaborato è un pò limitativo perchè magari fuori dalle scene chissà cos'altro fa visto che si può permettere di dedicarsi esclusivamente alla Musica
Vitadathrasher
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.32.52
55
Tecnicamente trujillo è davvero ottimo . Cliff era un fuoriclasse in assoluto, oltre alla ottima tecnica sperimentava suoni era estroso e negli album si avverte il suo sound, dà la sensazione di esserci nella band. Newstead è un "semplice" bravo bassista......
Er Trucido
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.30.02
54
Eh caro Anvil, purtroppo no, Cliff rimane uno dei miei idoli ma avevo 4 anni quando morì, non ce la potevo fare. @Rada: guarda vedercelo probabilmente ce lo vedrei anche io, il succo è che comunque dato l'evento tragico nessuno sarebbe "il bassista dei Metallica", ma solo "un tizio che suona il basso nei Metallica". Chi più chi meno efficace (fu scartato un certo Les Claypool perché inadatto e nessuno mi dica che è scarso )
Radamanthis
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.23.20
53
ahahaha...vecchiaccio, ok!
anvil
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.22.20
52
Vecchiaccio prego
Radamanthis
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.19.11
51
Azz Anvil...allora sei un vecchietto...io non ho avuto la tua fortuna ma per lo meno sono più giovane
anvil
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.14.44
50
Parlo da ascoltatore , visti tutti e tre dal vivo in epoche diverse , per me Cliff rimane il migliore in assoluto , mi piacerebbe sentire il parere di chi li ha visti tutti e tre in azione .
Radamanthis
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.14.03
49
E' un piacere il tuo intervento Er Trucido...sono abbastanza vicino al tuo pensiero a parte l'ultimissima parte: a me Steve Di Giorgio andrebbe benone, quello si che lo vedrei bene nei 'tallica!
Er Trucido
Sabato 2 Febbraio 2013, 20.01.46
48
Ragazzi scusate intervengo perché la questione bassista dei Metallica mi sta molto a cuore. Burton è vero che non era appariscente ma a livello musicale era il più preparato dei quattro e quello che continuava a migliorare (Dio solo sa cosa sarebbe oggi). Newsted ha avuto l'eredità pesante ed alla fine da un punto di vista di arrangiamento è sempre rimasto penalizzato. Certo a parte Justice le sue parti sono vive e calde e dal vivo aveva l'attitudine giusta. Trujillo non è un bassista scarso, può piacere o meno, ma non è uno scappato di casa, forse è solo inadatto al ruolo. Infine una piccola cosa: quel ruolo è e sarà il più pesante nel cuore dei fans, chiunque andrà a prenderlo si scontrerà con lo scomodo di paragone di Burton che ha reso grande quel gruppo con le sue idee (senza di lui oltre a Kill'em All non sarebbero andati), lo stesso Di Giorgio che molti chiedono non andrebbe bene
Elluis
Sabato 2 Febbraio 2013, 19.48.36
47
Mica solo su Blood Sugar..... Anche su Californication ha fatto ottime cose, per non parlare dell'ultimo I'm With You, che personalmente adoro. Ma li è la squadra ad essere vincente, d'altronde quando hai un Chad Smith alla batteria e il giovane Josh alla chitarra (un vero mostro, nonostante l'età), vai sempre sul sicuro.
Radamanthis
Sabato 2 Febbraio 2013, 19.40.18
46
@SNEITNAM: mi spiego: principalmente la cosa che di primo impatto si vede è l'impatto visivo e qui le movenze di Trujillo a me personalmente non mi piacciono e anzi, un pò mi innervosiscono. L'abbigliamento non è un qualcosa in cui dovrebbe entrare nel merito ma se si seguono certi steriotipi è innegabile che vedere un musicista che suona nei Metallica in pantaloncini 3/4, calzini bianchi che per di più si muove da scimpanzè con fare da homo sapiens non è il massimo a livello visivo. poi musicalmente parlando la bravura di RT potrebbe non essere messa in discussione per ciò che ha fatto durante la sua carriera e la sua militanza in grandi band anche se personalmente ho da dire che il dove ha suonato non rientra nei canoni di grande musica per me: con Suicidal tendencies (mai piaciuti), Infectious Grooves (mai piaciuti), Ozzy (in Down on earth, uno dei suoi dischi peggiori) e Black Label society (in cui se non sbaglio suona solo 2 tracce nel disco eternal dei primi anni 2000...e infine come non notare che in Death Magnetic e nell'Ep Beyond Magnetic (uniche sue apparizioni nei 'tallica, oltre che lo sfortunato Lulù) il basso viene (volutamente?) rilegato in secondo piano, non c'è uno straccio di solo o stacco di basso o alcuna parte dove venga messo in evidenza (invece sia con Cliff che con Jasonil ruolo del bassista, pur marginale rispetto ai chitarristi, aveva una suo perchè e le linee proposte avevano qualcosa da dire e in certi punti ben si poteva distinguere lo strumento a 4 corde). Mi spiace dirlo ma forse la prova di basso migliore la si trova proprio in Lulù...spero di aver chiarito un pò il mio pensiero, al di là dell'opinione che ha ognuno e che ognuno esprime ed ha.
SNEITNAM
Sabato 2 Febbraio 2013, 19.03.39
45
Elluis mi hai anticipato. Per me Flea è un'eccezionale Bassista che potrebbe suonare tranquillamente tutto, Metal compreso
SNEITNAM
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.59.40
44
Guarda io dei Metallica ho fino al Black Album ma per linee memorabili non intenderai mica dei solos come faceva Burton mi auguro. Perchè è il saper interpretare al meglio la sezione ritmica dandole ancora più corpo la prima cosa che un Bassista deve fare. Non mi dirai mica che riesci a sentire ciò che Burton faceva nei lavori che è riuscito a fare coi Metallica? Cioè il Basso di Burton praticamente spariva quando si aggiungeva il resto del gruppo. O almeno lo senti bassissimo e non capisci bene quello che fa al di fuori dei solos in pezzi come Orion. Ma per me non è nei solos che si giudica le qualità di un Bassista. Per me uno come Flea può essere molto al di sopra di Burton visto che ha fatto un lavoro a dir poco eccellente in Blood Sugar Sex Magik
Elluis
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.58.46
43
Non entro nel merito della discussione tra i bassisti dei Metallica, però vorrei brevemente riallacciarmi all'ultima frase di @Sneitnam, citando un altro bassista funk da paura, e cioè Flea dei RHCP. Ha collaborato con parecchi artisti, dai Fear, storica punk band californiana, ai Jane's Addictions, da Johnny Cash ai Mars Volta, quindi la sua esperienza ha spaziato in diversi generi musicali. E' sicuramente inadatto a suonare thrash o altri generi così duri, ma per il resto credo che possa fare davvero di tutto.
xXx
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.52.44
42
ma certo, quasto è ovvio, se va bene a loro va bene a tutti. io dico che visivamente non è certo quello che un fan dei metallica gradisce vedere su un palco ma forse oggi come oggi ci azzecca di più che 20 anni fa dove sarebbe stato ancor più fuori luogo. poi le linee di basso di robert le possiamo vedere solo in DM perchè su StA non aveva suonato lui il basso e sentendo il disco non mi sembra abbia creato chissà quali linee memorabili e non ha scritto nulla, poi forse è stato volutamente limitiao dagli altri, boooh!
SNEITNAM
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.48.59
41
Ma xxx te non sei nei Metallica e quindi non eri con loro alle audizioni e quindi non sai cosa ha motivato la loro scelta. Trujillo si vede che era la persona giusta per tanti motivi
SNEITNAM
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.46.37
40
E il mio commento è indirizzato anche a Heroof Sand che dimostra di non aver capito come un Bassista deve suonare visto che cita Burton come unico Bassista dei Metallica. Fate un passo indietro ragazzi che il Basso e il Bassista non lo vedete nellka maniera corretta. Io non ho studiato le linee di Basso di Trujillo e nè ho gli ultimi lavori dei Metallica ma ho visto dei video e Trujillo non è nè nato ieri e nè tantomeno è uno che con lo strumento che suona non ci ha capito una mazza. Allora Pastorius è da scartare perchè a qualcuno può non piacere come si muoveva e come si vestiva sul palco? E' come suoni e ciò che dai alla Musica ciò che conta e voi non siete in grado di giudicare come un Bassista deve essere per essere giudicato un Bassista
xXx
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.46.30
39
Poi è indubbio che sappia suonare e bene, non è quello che è in discussione. ma quanti bassisti bravi ci sono in giro? prenderne uno bravo e che anche abbia un'attitudine metal faceva schifo?
xXx
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.44.32
38
Le sue movenze e il suo abbigliamento fanno davvero cagare e non c'azzecca una beata con i Metallica...a me sta sul cazzo per quello...è una scimmia che suona il basso!!!
SNEITNAM
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.37.29
37
Radamanthis scusami un attimo ma spiegami i motivi per il quale un Bassista Funk non possa andare bene per il Metal. Lo sai che il Funk è fondamentale per diventare un Bassista? Spiegami che cos'ha Trujillo in meno di Burton e Newsted. Burton era un bel compositore ma pensi che anche in tecnica Trujillo sia inferiore a Burton? Sai quanto corpo in più puoi dare ad una sezione ritmica Metal con una linea di Basso Funk anzichè di scuola Rock? Do ragione ad Anvil e cioè che il tuo giudizio pè legato a come Trujillo si veste e si muove sul palco. Ma il sapere veramente suonare uno strumento è tutta un'altra cosa ed è quella che fondamentalmente conta
anvil
Sabato 2 Febbraio 2013, 18.25.25
36
Un ottimo bassista , viene criticato dai più per le sue movenze , mi sembra che qui nessuno ha criticato le sue cappacità .
The Void
Sabato 2 Febbraio 2013, 17.31.37
35
Raga ma che vi ha fatto trujillo? A me piace, stile e tecnica.
xXx
Sabato 2 Febbraio 2013, 14.35.21
34
brainfucker si può tranquillamente criticare trujillo non tanto per come è lui ma per come non c'azzecchi nulla con i metallica...e la colpa non è solo sua ma sopratt di chi l'ha messo lì pur vedendo che non c'azzecca una cippa con il mondo dei metallica. poi ke lars non sappia più suonare è risaputo ma criticare james hetfield è assurdo, come cazzo si fa a criticare hetfield? su hammet sono parialmente d'accordo. detto ciò i metallica x me sono finiti da un bel pò ma certamente un ritorno di jason non potrebbe che giovare alla band. su kiske mi trovo d'accordo anke io con rada e heroofsand ma dico che kiske somerville è bello e fa vedere kiske cantare in un modo diverso dal solito così ke nn si può dirgli ke sa cantare solo in un modo, qui è molto profonda la sua voce e ben si adatta anke alle tonalità medie mentre unsionic è una bomba di disco, stupendo in tutto il suo incedere!
Phantom Lord
Sabato 2 Febbraio 2013, 10.38.55
33
@ brainfucker : Allora cosa facciamo eliminiamo i tre e ci teniamo trullo che ci fa la danza della pioggia e si arrampica sui banani ???
HeroOfSand_14
Venerdì 1 Febbraio 2013, 14.26.34
32
E come sempre mi ritrovo nei commenti di Rada riguardo Kiske, ma questa volta pure sui metallica..beh come darti torto, un VERO Bass Player come Cliff non cè più, ma Jason fortunatamente è vivo e vegeto e bisogna tenerlo stretto (bisognava), deve continuare la sua carriera, magari risollevando le sorti di un gruppo che ormai non ha più niente da dire, a meno che non volete che vi cito Lulu, ecco.. Se posso dire una cosa, Rada, odio le catalogazioni in generi, ma penso che Kiske/Somerville sia un melodic rock, poco metal si sente, e a me è piaciuto ben poco, anzi per nulla. La voce di Michael "The Voice" Kiske deve essere attizzata, deve fare un pò di acuti, deve prendere un pò di note alte (o baritonali come Key to the Universe) sennò la canzone diventa moscia. Molto meglio negli unisonic, che comunque fatico ad apprezzare, pur essendo lui il mio cantante preferito da anni, non trovo l'album a livelli che mi aspettavo da Kiske/Hansen..ma questa è un altra storia!
brainfucker
Giovedì 31 Gennaio 2013, 22.08.55
31
fanculo sta tastiera..come cazzo fate a criticare trujillo quando il resto dei metallica è da reparto di rianimazione?un batterista che farebbe più figura se fosse focomelico,james che canta come un vecchio impotente e kirk che sgarra 4 note su 3.anthraxono una band mostruosa ma da quando è tornato belladonna sono ridicoli..mo si sono messi a fare cover con questo spaventapasseri dietro al microfono.john bush caga in faccia a ogni nota di joseph bellardini.black sabbath:religione pura,peccato che sta reunion puzza di farsa lontano un miglio,il nuovo batterista è bravissimo ma non centra un cazzo di niente,a sto punto potevano prendere che so..lombardo che tanto nella categoria "bravissimi ma fuori contesto" se non altro è 10 spanne sopra a quello dei rage
brainfucker
Giovedì 31 Gennaio 2013, 22.03.54
30
mocciosi di merda ma come fate a criticare trujillo q
Celtic Warrior
Giovedì 31 Gennaio 2013, 13.34.57
29
Anche io sono d accordo con Rada , come non centrava una sega Janson , l unico vero bassista dei METALLICA è stato Cliff Burton superiore sotto ogni aspetto per me.
Swan Lee
Giovedì 31 Gennaio 2013, 12.20.24
28
Radamanthis, si...con i Metallica non c'entra proprio niente Trujillo..su quello son d'accordo al 1000 per 1000.
Radamanthis
Giovedì 31 Gennaio 2013, 10.56.26
27
Ah,poi ieri scordavo un passaggio fondamentale nella questione Kiske...mi duole fare l'avvocato del diavolo ma alla lettura di certe cose proprio...(non intendo qui, sia chiaro, ma spesso si è sentito dire o letto): Kiske non si mai messo a fare collaborazioni con Avantasia o Gamma Ray, o Tolkki ecc ecc per soldi, (o meglio, fa il cantante e naturalmente l'han pagato per cantare, mica gli danno tarallucci e vino...) e per mangiare ancora nel piatto del metal per poi sputargli dentro...lui non ha mai rinnegato il metal (ma qui ha ben spiegato Rino nell'articolo quindi non mi dilungo) e se avesse voluto fare soldi sarebbe già tornato negli Helloween da una decina d'anni (post Rabbit don't come easy se ne parlò con inisistenza - 2003) o sarebbe entrato nei Gamma Ray in pianta stabile (ogni anno sarebbe potuto essere l'anno buono, soprattutto dopo l'uscita di Sheepers post Insanity & genious o nel 2001 anno di No world order) o avrebbe semplicemente messo su una band power metal e avrebbe registrato una sorte di keeper 3, 4, 5 ecc ecc, vedi quanti soldi faceva!Invece è sempre stato COERENTE con se stesso facendo ciò che più gli andava di fare e ha toccato praticamente tutti i generi della musica rock, dall'heavy camaleontico (post Chameleon) di Instant clarity, al rock sperimentale / sinfonico di RTS, all'hard rock / post rock di Supared, al soft rock di "kiske", all'AOR di Place Vendome I / II, al metal melodico di Kiske / Sommerville per arrivare agli Unisonic band a tutti gli effetti metal (melodici, si, ma sempre metal). Onore a un grande ARTISTA, vero con se stesso!
Radamanthis
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 20.45.36
26
Hola Billlooooo!
BILLOROCK fci.
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 20.37.01
25
Radamanthisssssssssssssss.....
Radamanthis
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 20.19.20
24
Mhmmm...non so perchè l'ha diviso in due il post qui sotto...Misteri di Enrico Ruggeri!!!
Radamanthis
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 20.18.47
23
ui su metallized però ha avuto un erede e quell'erede era Jason Newsted, non certamente Turjillo che, pur bravo o bravissimo bassista funk ha quel piccolo particolare di suonare in una band thrash metal (passatemi il termine per favore, almeno in onore dei vecchi tempi) quindi la sua attitudine al funk poco si addice in tutto e per tutto con l'essere il sostituto di Cliff e Jason...mi dispiace ma anche qui devo dire che c'è solo un bassista degno di essere l'erede di Cliff e il suo nome è Jason Newsted (poi se per sbaglio arrivasse a suonare nei Metallica Steve Di Giorgio potremmo parlane...)! Dei Sabbath non dico nulla per rispetto a RJ Dio, una leggenda che è nell'olimpo dell'heavy metal e qualsiasi cosa esca dopo della sua dipartita da questo mondo per me ha poco seso ma si sa la vita va avanti, Ozzy ha il diritto sul nome Black Sabbath e così via...ascolterò incuriosito ma anche impaurito...chissà...che Dio (Ronnie James) vegli sui restanti Sabbath e li porti a sfornare un capolavoro in suo onore! Infine Anthrax...poco da dire, a me di Belladonna o Bush frega un cazzo, rivorrei gli Anthrax di Fistful of metal con Neil Turbin alla voce quindi non ho altro da aggiungere!
Radamanthis
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 20.12.01
22
Mi soffermo in primis sulla parte che più mi sta a cuore: KISKE - HELLOWEEN: ho letto qualche giorno fa il comunicato ufficiale di Kiske che qui riferisce Rino, e, di primo impatto, rimasi un pò deluso...mi immagino sempre Kiske e Hansen al fianco di Weikath e Grosskopf interpretare i grandi classici dei Keepers! Poi, dopo il primo impatto alla news ecco che ci ragiono e mi rendo conto che se ciò accadesse da un lato avrei la mia band preferita nella sua formazione STORICA, col cazzo che si può considerare Deris il vero cantante degli Helloween, COL CAZZO! ma dall'altra parte non avrei più la possibilità di ascoltare una band come gli Helloween attuali che di disco in disco e di anno in anno migliorano invecchiando, proprio come il buon vino! Deris convince sempre più, è sempre un ottimo songwriter e un ottimo interprete dei suoi brani ma ultimamente ci sa fare anche nei brani dell'era Kiske (anche se un paragone vocale tra i due non può neppure essere azzardato alla lontana) e quindi credo sia un partimonio da preservare questa nuova band che è in piedi soprattutto grazie a Deris da quasi 2 decadi. Inoltre voglio dare fiducia agli Unsionc, band di grande qualità che ha sfornato un disco Top e delle prestazioni live ottime sia nei brani Unisonic / Place Vendome sia nei vecchi brani a firma Helloween. Detto ciò c'è un solo vero cantante degli Helloween e il suo nome è Michael Kiske! Passiamo ai Metallica: Cliff Burton rimarrà un vuoto incolmabile all'interno della band e certo non lo scopro io qui adesso e neppure nessuno di noi / voi q
vitadathrasher
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 18.49.45
21
I cantanti dei big fuor dal vivo sono davvero pessimi, rasentando l'indecenza, si salva solo Araya. Il tallica-singer , canta in affanno, con un filo di diaframma, lo stesso Mustaine, che non apre nemmeno più la bocca emettendo sibili nasali tipo ventriloquo e belladonna è un giullare per il palco, cantando in maniera approssimativa e nemmeno si sogna di raggiungere le note che ha inciso su disco. Araya, nonostante le corde finite dallo scream è l'unico che tiene botta.....mitico! Detto questo sono un fan di tutte le loro rispettive band.
Swan Lee
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 18.40.29
20
XXX, quoto sul fatto che Jason Newsted sia un grande (se solo fosse stato più udibile nel mix..) ma il gorilla, che ora è solo un inutile burattino, è invero un signor bassista Funk...ascoltarlo all opera con gli Infectious Grooves, grazie.
BILLOROCK fci.
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 18.04.10
19
O-o Oddio sono allibito, concordo appieno con il post di Indercover, specialmente sui Black sabbath, dopo Ozzy, non erano più Sabbath hard rock, ma sabbath più tendenti al metal !!
Undercover
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 17.42.52
18
Io quella di Kiske la trovo solo una scusa per non dire esplicitamente mi sono rotto il cazzo e la storia degli "adepti" chiusi mentalmente è vera solo in parte, viaggia molto sul cliché per portare acqua al suo mulino, più che coerenza la definirei paraculaggine. Non amo gli Helloween con Deris ma la gente che rivuole Kiske dovrebbe baciare i piedi di quest'uomo visto che è l'UNICO che ha realmente tenuto a galla la band prendendosi i carichi, le responsabilità e spesso gli insulti da parte di idioti che l'hanno criticato anche quando non c'era nulla da criticare. Sui Sabs, i Sabbath sono SOLO quelli con Ozzy, dopo non esistono altri Black Sabbath, quelli con Dio erano un'altra storia, ma non li ho mai reputati e continuo a non reputarli Black Sabbath pur amandone i dischi, a dire il vero gli preferisco anche il periodo con Tony Martin alla voce. Gli Anthrax? Finiti nel 1992, potevano chiudere i battenti e mollare, hanno deciso di continuare, scelta rispettabilissima, tuttavia avendo infilato una serie di ciofeche colossali una dietro l'altra non so più come difenderli. Metallica? Come sparare sulla croce rossa, che i bassisti siano le uniche persone con un intelletto funzionante in quella band, almeno parlo di Burton e Newsted, mi sembra che sia scontato da dire, l'han dimostrato, per il resto anche loro che cazzo fanno ancora in attività? Concordo con Painkiller sulla visione di "Death Magnetic" e un disco di thrash all'acqua di rose scarso anche per una band al debutto appena uscita dalla saletta. Tristi.
BILLOROCK fci.
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 16.08.37
17
Ozzy for ever, Madman is back!!
xXx
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 14.39.33
16
Si, mi aggiungo ai complimenti di HeroOfSand a Thrasher per la spiegazione su Kiske!
HeroOfSand_14
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 14.07.30
15
Mi complimento con Rino per la spiegazione al comportamento di Kiske nei confronti della musica metal: non sarei mai riuscito a spiegarlo meglio! Forse con le tue giustissime considerazioni riusciremo ad aprire gli occhi a certi (molti) cosiddetti "metallari" solo per le borchie e i vestiti neri. Kiske è sempre stato coerente, non ha MAI detto di odiare il metal, e quando è tornato a cantarlo con gli Avantasia delle 2 Metal Opera, l'ha fatto grazie all'intelligenza e alla creatività del suo amico Tobi Sammet, non un "metallaro" chiuso..
xXx
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 13.57.04
14
Jason Newsted è l'unico vero erede di Cliff Burton, lo scimpanzè non è degno neppure di accordargli il basso! Belladonna è molto meglio di Bush ma si sa, il tempo passa per tutti! Kiske è l'unico vero cantante degli Helloween, cornacchione Deris anche se bravo nei brani scritti per lui non potrà mai essere paragonato alla zucca d'oro; Ozzy è inferiore a Dio in tutto e per tutto ma visto l'accaduto tragico meglio i Sabbath con Ozzy che un mondo senza Sabbath!
Ronnie
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 13.51.08
13
poi aspe, non è che perchè gli diamo soldi lui è nelle nostre mani eh...credo uno sogni di fare il musicista e non il ragioniere per poter fare nella vita il cazzo che vuole...
Ronnie
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 13.49.58
12
è vero, hai ragione. però comunque cosi secondo me si finisce in un giro nel quale le unische risposte usabili sono risposte "del cazzo"! lui ti potrebbe dire MICA TI HO COSTRETTO A SPENDERE PER ME!
Flag Of Hate
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 13.44.57
11
"Dopotutto chi siamo noi per dare sempre giudizi sulla musica e la vita degli altri" beh, siamo i potenziali clienti paganti che, coi nostri soldi, li facciamo campare. Scusa se è poco...
Ronnie
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 12.48.20
10
Be ragazzi se valeva la pena o no lo possono sapere solo loro e il loro portafogli! Dopotutto chi siamo noi per dare sempre giudizi sulla musica e la vita degli altri (per un musicista la SUA musica è la sua vita!)? Inoltre pensateci, io non so chi scriva le canzoni degli Anthrax, facciamo finta sia Scott Ian. Avrà o no il sacrosanto diritto di suonare ciò che LUI ha composto? se vuole può farlo cantare anche a Peppe Fetish, sono le sue canzoni...se non vi piace sentirle, nessuno vi obbliga a presenziare al live!
Er Trucido
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 12.45.58
9
Infatti il mio alla fine è un punto di vista da fan ancora innamorato (sul disco). Su Belladonna: il tempo passa per tutti, è messo meno peggio di altri (Mustaine su tutti) ma rimane un frontman quantomeno decente. La forza degli Anthrax sta secondo me nell'impatto dal vivo a livello strumentale. Benante-Bello come sezione sono pazzeschi ed affiatati, Ian comunque pur essendo "solo" un ritmico rimane un animale da palcoscenico e sorregge il suono egregiamente. Insomma, col vecchio repertorio fanno parecchio divertire, il problema è appunto il buco di 20 anni che li sta penalizzando. Come diresti te "chi è causa del suo mal pianga se stesso", giusto?
Flag Of Hate
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 12.08.25
8
No avendo visto Belladonna dal vivo non posso dire nulla, ma in rete leggo opinioni contrastanti sulle sue prestazioni Live, c'è chi lo definisce moscio e spompato. per quel che riguarda Worship Music, lo reputo una vaccata colossale. C'è chi tira fuori la scusa che non è un disco fatto "su misura" per Belladonna, ma a me pare proprio che non sarebbe migliorato di una virgola anche se avesse cantato Bush. Semplicemente sono le canzoni ad essere brutte e ruffianelle. 'Sto disco di cover poi è di una tristezza assurda, della serie "spilliamo soldi ai fanboys per tirare a campare un altro anno"....
Er Trucido
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 11.59.28
7
Mah, ti dirò Flag dal vivo fanno la loro porca figura e da quel punto di vista rendono ancora. Purtroppo è da Sound Of White Noise che non fanno un disco all'altezza della loro fama (20 anni sono tantini) e pur essendo un loro fan sfegatato comincio ad essere stufo pure io. Io gli dò ancora un disco di bonus perché Worship Music è stato molto travagliato come gestazione, ma so di essere tra i pochi a nutrire un briciolo di speranza
Flag Of Hate
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 11.47.53
6
ANTHRAX: NE VALEVA LA PENA? Risposta: No. Una delle reunion più inutili di sempre.
Lizard
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 10.59.50
5
Sì grazie, corretto. In effetti l'anno era giusto, si è trattato proprio di un lapsus
gianmarco
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 10.32.36
4
ma air dance non è in never say die ?
Painkiller
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 8.48.51
3
DI GUSTI E DI SENSAZIONI: Rispetto il parere di tutti coloro che hanno gettato benzina sul fuoco parlando male della reunion degli Anthrax, ma il mio parere su di loro, sui Metallica, sui Sabs e sugli Helloween è un po' diverso dalla massa. Anthrax: ho sempre apprezzato il loro mix tra suoni thrash e voce più tipicamente heavy, non ho di certo apprezzato gli album dagli anni '90 in poi così come non ho mai amato molto Caggiano. Ma worship music mi piace parecchio, considerando il fatto che era già stato scritto per Bush, la dipartita di Caggiano potrebbe essere solo un bene e credo che dopo il lungo rodaggio anche Belladonna possa tornare in forma. Al contrario, circa i Metallica, non posso che essere deluso e nutrire poche speranze. Death Magnetic ha solo la parvenza del thrash che fu, mascherato dietro alla produzione secca di Rubin, ed è finito a far polvere sullo scaffale da quanto è noioso. Le prestazioni live dei 'tallica sono ancor meno convincenti di quelle degli Anthrax, tra la voce un po' da checca (ma dov'è finito il caro vecchio ringhio rabbioso utilizzato fino al tour del black album?) di Hetfield ed i fuori tempo di Ulrich, oltre alla sensazione diventata certezza che Trujillo sia sempre più una presenza fuori posto. Insomma, purtroppo li vedo messi male. Black Sabbath: data la dipartita di Ward avrei trovato molto più coerente proseguire con Vinnie Appice, davvero non capisco la scelta di un drummer così giovane e lontano dalla band. Piuttosto potevano avvalersi di qualche drummer "old style2 ma quotato (penso ad esempio al ritorno di Aldrige negli Whitesnake). Ad ogni modo, pur avendo sempre ritenuto Ozzy un cantante scarso e non avendo mai apprezzato la sua carriera solista, è indubbio che la sua voce è sempre stata il compendio perfetto per il riffing pesante di Iommi, tanto che non potrei immaginare quelle canzoni registrate nei seventies in una veste migliore. Forse ci saranno dietro i soldi, ma molto più di tante reunion credo che l'accoppiata chitarra di Iommi-voce di Ozzy possa ancora ricreare quella magia. Gli Helloween e Kiske: ci ho messo una pietra sopra dato che sarebbe una reunion puramente commerciale ed il rischio di flop sarebbe quasi una certezza. Non mi piacciono più gli helloween attuali, troppo uguali a se stessi, troppo ripetetivi, ma non credo che rivedere Kiske con Weiki possa portare a qualcosa di buono. Unisonic ha riavvicinato Kiske all'heavy ma è ancora troppo poco, vorrei tanto sentirlo su un disco più power e più heavy, a questo punto che NON porti il nome helloween in copertina.
vitadathrasher
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 8.44.29
2
Bella dichiarazione di Newsted, da fan più che da ex. Ed è il pensiero di molti. Tutte le volte che ascolto Master mi stupisce il calore e l'atmosfera che rende il basso di Burton.....
Master Killer
Mercoledì 30 Gennaio 2013, 0.14.47
1
questa è cattiveria per Deris: cioè tutti che rivogliono kiske, kiske lì, kiske là, MA AL DIAVOLO. è vero che Kiske ha una splendida voce e ha fatto due album (beh ha scritto solamente poche canzoni) da urlo con gli helloween, però vi ricordo che per colpa del suo nuovo genere fin troppo happy si arrivato ad un Pink Bubbles Go Ape, per poi arrivare all'innominabile Charmaleon (odio totale) e ci sono le persone che lo rivogliono?? ma vi siete resi conto il lavoro che ha fatto Deris in confronto a questo pollo? (senza offese per kiske) Lui lavora molto con gli Helloween e nessuno interessa le sue fatiche, però tutti rivogliono quello che ha portato splendore e schifezza nel gruppo, e poi diciamolo 4 album (kiske) contro 9 album (Deris) ci sta pure la logica. E Menomale che non si farà questa Reunion, perché Deris ormai, è il vero e unico cantante degli Helloween e l'ho dimostra tutt'ora (avete provato il loro nuovo album? e da giorni che aspetto una recensione di metallized..) comunque a parer mio, menomale che non si fa la Reunion
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
.... e ieri!
Clicca per ingrandire
Gli Helloween con Kiske e Hansen
Clicca per ingrandire
Sharon e Ozzy Osbourne
Clicca per ingrandire
Brad Wilk registrerà con i Sabbath
Clicca per ingrandire
Jon Donais, nuova ascia degli Anthrax
Clicca per ingrandire
L'EP degli Anthrax
ARTICOLI
30/12/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 22 - L'occhio della webzine
30/10/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 21 - L'occhio della webzine
01/09/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 20 - L'occhio della webzine
30/07/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
#19 - L'occhio della webzine
02/06/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 18 - L'occhio della webzine
28/04/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 17 - L'occhio della webzine
30/03/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 16 - L’occhio della webzine
27/02/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 15 - L'occhio della webzine
30/01/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 14 - L'occhio della webzine
02/01/2014
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 13 - L'occhio della webzine, Speciale 2013
29/12/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 12 - L'occhio della webzine
29/11/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 11 - L'occhio della webzine
29/10/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 10 - L'occhio della webzine
28/09/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 9 - L'occhio della webzine
30/08/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 8 - L'occhio della webzine
29/07/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 7 - L'occhio della webzine
28/06/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 6 - L'occhio della webzine
30/05/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 5 - L'occhio della webzine
29/04/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 4 - L'occhio della webzine
30/03/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 3 - L'occhio della webzine
27/02/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 2 - L'occhio della webzine
29/01/2013
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 1 - L'occhio della webzine
29/12/2012
Articolo
THE METALLIZED OBSERVER
# 0 - L'occhio della webzine
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]