Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Accept
Too Mean to Die
Demo

Profanity (GER)
Fragments Of Solace
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

26/02/21
RICHARD BARBIERI
Under A Spell

26/02/21
OF MICE & MEN
Timeless (EP)

26/02/21
CULTED
Nous

26/02/21
EINHERJER
North Star

26/02/21
FORHIST
Forhist

26/02/21
AGE OF WOE
Envenom

26/02/21
AMON ACID
Paradigm Shift

26/02/21
TIMELOST
Gushing Interest

26/02/21
IOTUNN
Access All Worlds

26/02/21
SUMMONING THE LICH
United in Chaos

CONCERTI

26/02/21
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

27/02/21
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
TRAFFIC CLUB - ROMA

28/02/21
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

13/03/21
MICHALE GRAVES + NIM VIND
LEGEND CLUB - MILANO

14/03/21
MARK LANEGAN BAND
TEATRO MANZONI - BOLOGNA

18/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
DEMODE CLUB - MODUGNO (BA)

19/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
ORION - CIAMPINO (ROMA)

20/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

23/03/21
THE SISTERS OF MERCY
ORION - ROMA

23/03/21
SWANS + NORMAN WESTBERG
ALCATRAZ - MILANO

6:33 & Arno Strobl - Crisi di Schizofrenia
06/08/2013 (1755 letture)
Waste Of Air: Benvenuto su Metallized.it, Arno!
Arno: Ciao Gianluca!

Waste Of Air: Allora, com’è iniziata la collaborazione con 6:33? E’ una collaborazione, un progetto a se stante o cos’altro?
Arno: Nel 2010 mi chiesero di cantare come ospite nel loro primo album. Quindi, all’inizio del 2012, iniziarono a scrivere Giggles, Garlands And Gallows.
Licenziarono quindi il cantante (o lasciò lui, non lo so di preciso). Detto questo, mi chiesero se avrei potuto cantare nelle tre canzoni dell’EP, e lo feci!
Non ci aspettavamo proprio che l’EP avesse un così buon successo e non ci aspettavamo proprio di andare così d’accordo insieme! Per questo abbiamo deciso di scrivere un altro paio di pezzi e far uscire un album. Nel frattempo, la band ha trovato il suo nuovo cantante (Rorschach), quindi io NON sono il cantante ufficiale del gruppo e questa è solo una collaborazione!

Waste Of Air: Sei stato coinvolto nel songwriting? Se pensiamo alle tue esperienze passate, di cui i Carnival In Coal sono l’esempio principale, possiamo notare che ci sono molti elementi che ti seguono fin dagli inizi. C’è stato un mutuo scambio di influenze tra te e la band?
Arno: Beh, ho scritto oltre l’80% dei testi e tutte le mie parti vocali, quindi capisco benissimo come possano ricordare i Carnival In Coal, è logico. Le influenze principali della band invece (specialmente di Nicko che ha scritto tutta la musica) sono Devin Townsend, Nine Inch Nails, Faith No More e le colonne sonore di Danny Elfman. Sono anche ascoltatori dei Carnival In Coal, ma penso che per loro siano troppo estremi; sono più orientati verso la musica prog.

Waste Of Air: Cosa vuol dire 6:33?
Arno: Oh no! Non questa domanda! E’ un’ora, tipo le 7:34 or 8:35. Cercavano un nome per la band dopo una lunga notte di bevute/fumate/qualsiasi cosa, lo fecero alle 6:33 e decisero di tenerlo come nome!

Waste Of Air: (Risate N.d.R.) Mitici! 6:33 è una band piuttosto enigmatica, cosa puoi dirci di loro?
Arno: Sono una band di Parigi! Tutti i membri sono focalizzati su musica progressive, energetica, avantgarde e groovy. Sul palco suonano mascherati e dal vivo sono impressionanti. Alcuni sono insegnanti di musica o comunque hanno la musica come lavoro.

Waste Of Air: Chiarissimo! Arno Strobl è un cantante, un moderno giullare o entrambi?
Arno: Arno Strobl è un ragazzo di 41 anni che scrive per delle riviste; qualche volta, la notte, ha delle crisi di schizofrenia e registra canzoni con la gente.

Waste Of Air: La band ha un grandissimo bagaglio tecnico e tantissime buone idee; state pianificando un tour?
Arno: I 6:33 stanno già suonando in lungo e in largo per la Francia; aspettiamo di vedere come il disco verrà accolto per poter pianificare qualcosa insieme (attualmente abbiamo fatto tre concerti), solo il tempo potrà dirci se saremo ancora insieme su un palco. Tutto dipende dal successo del disco.

Waste Of Air: Quali sono le differenze tra l’EP e l’album? Avete cambiato qualcosa nel mix? L’album era previsto per settembre 2012, come mai ha ritardato così tanto l’uscita?
Arno: Perché siamo tutti veramente impegnati, inoltre avevamo pianificato qualcosa con delle etichette ma tutto crollò. Le tre tracce dell’EP sono state remixate e rimasterizzate, suonano come le altre quattro composte dopo.

Waste Of Air: Cosa vuoi dire nei tuoi testi? La musica ti ha ispirato? Sono metafore della vita reale, cronache o semplici storie per bambini?
Arno: Alcuni dei testi dell’album sono molto personali, la title track ad esempio, altri sono personali ma metaforici tipo Boogie e altri ancora sono solo un mucchio di cagate! Ma sì, molte tracce sono relazionate alla vita reale.

Waste Of Air: Ci sono altre band che suonano come voi in Francia? C’è una scena avantgarde ben definita o solo qualche caso isolato?
Arno: Beh… Abbiamo una piccola scena avantgarde con band come 1980, Cartel Carnage o Pryapisme; principalmente però le band suonano djent/prog/thrash/death metal. Alcune sono veramente eccellenti; principalmente in Francia esiste un’incredibile scena brutal death.

Waste Of Air: Pryapisme? Li ho recensiti! Sono dei pazzi!
Arno: Sono miei amici! Ci sono però molte band ECCELLENTI in Francia, se vuoi te ne dico alcune!

Waste Of Air: Sicuro! Abbiamo sempre fame di buona musica!
Arno: Vorrei segnalare a tutti i lettori italiani Hord, Benighted, Supuration, W.I.L.D., Hyperdump, Insain, Ad Patres, Antropofago, Nolentia, F Stands For Fuck You, Lord Of Mushrooms e Darkenhold. E ne ho dimenticate TANTISSIME!

Waste Of Air: Pensi che l’ultimo decennio si possa considerare come la nascita di una "new wave of French metal"? La scena francese è in grandissimo ferment, cosa ne pensi?
Arno: Dal successo dei Gojira sono cambiate molte cose in Francia: la scena è diventata più grande, ampia e migliore. Abbiamo molte grandi band rispetto a 20 anni fa e c’è veramente un tocco francese in tutto ciò! Ah, ho dimenticato di menzionare gli Hacride e i Trepalium!

Waste Of Air: Possiamo tranquillamente aggiungere i Deathspell Omega alla lista! Penso che la Francia al giorno d’oggi possa essere considerata per la musica estrema come la Svezia degli anni ‘90…
Arno: Yeah, anche i Deathspell Omega! Come ti ho detto, ne ho dimenticate tantissime! I Glaciation! La miglior band black metal di sempre!
Non sono molto sicuro che la Svezia degli anni ‘90 e la Francia odierna possano essere comparate: il music business è molto diverso oggi, quindi il 99% delle band francesi non uscirà mai dal suo paese, proprio come l’invasione svedese dell’inizio degli anni ‘90.
Il successo dei Gojira all’estero ha dimostrato alle band francesi che è possibile. Prima di loro era impensabile in Francia avere successo nel metal, tantomeno fuori, provavano tutti consapevoli di non avere speranze!

Waste Of Air: Questa è la situazione italiana attuale!
Arno: Conosci quel gruppo italiano che mescola parti brutali a parti classiche? Non riesco a ricordarne il nome..

Waste Of Air: Fleshgod Apocalypse
Arno: Si!!

Waste Of Air: Ti piace quel tipo di sound?
Arno: Mi era piaciuto il loro primo album, poi li ho visti live e li ho trovati noiosi come la domenica! Però se hai delle buone band italiane da consigliarmi sentiti libero di farlo! Sto scrivendo un articolo su Rock Hard e ogni band è benvenuta.

Waste Of Air: Oh, c’è la mia band! (risate N.d.R.) Se pensi alla tua carriera musicale, hai qualche rammarico?
Arno: Penso sempre alla fine dei Carnival In Coal perché è avvenuta quando la band era al top: l’ultimo album era buonissimo, facevamo dei gran concerti e improvvisamente tutto arrivò al capolinea. Impiegai moltissimo tempo per riprendermi dalla delusione. Non rimpiango nient’altro di ciò che ho fatto.

Waste Of Air: Sei coinvolto in qualche progetto nuovo? Ti sentiremo ancora in futuro con qualcosa di nuovo?
Arno: Ho appena registrato un album con un nuovo progetto chiamato We All Die (Laughing). Uscirà nel corso dell’autunno del 2013 sotto la Kaotoxin Records; è musica molto differente da ciò che ho fatto prima. Pensa a Shining (Swe), Opeth, Katatonia… Musica molto depressa ed introspettiva, ai confini del suicidal black metal, ma con un approccio molto progressive. Siamo un duo: l’altro membro è Dehà (Imber Luminis, Merda Mundi, Maladie, Deviant Messiah). Credo che faremo qualche live nel 2014 con dei session men. State quindi attenti a questo album (si chiamerà Thouscanning): è una vera bomba e ne sono estremamente soddisfatto!



IMMAGINI
Clicca per ingrandire
6:33 & Arno Strobl - L'intervista
RECENSIONI
90
ARTICOLI
06/08/2013
Intervista
6:33 & Arno Strobl
Crisi di Schizofrenia
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]