Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Todd La Torre
Rejoice in the Suffering
Demo

Profanity (GER)
Fragments Of Solace
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

12/03/21
GARY HUGHES
Waterside

12/03/21
HEART HEALER
The Metal Opera By Magnus Karlsson

12/03/21
SECRET SPHERE
Lifeblood

12/03/21
TURBULENCE
Frontal

12/03/21
SUNSTORM
Afterlife

12/03/21
ENFORCED
Kill Grid

12/03/21
STORTREGN
Impermanence

12/03/21
MALIST
Karst Relict

12/03/21
CONAN
Live at Freak Valley

12/03/21
PUPIL SLICER
Mirrors

CONCERTI

13/03/21
MICHALE GRAVES + NIM VIND
LEGEND CLUB - MILANO

14/03/21
MARK LANEGAN BAND
TEATRO MANZONI - BOLOGNA

18/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
DEMODE CLUB - MODUGNO (BA)

19/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
ORION - CIAMPINO (ROMA)

20/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

23/03/21
THE SISTERS OF MERCY
ORION - ROMA

23/03/21
SWANS + NORMAN WESTBERG
ALCATRAZ - MILANO

24/03/21
THE SISTERS OF MERCY
ALCATRAZ - MILANO

25/03/21
TYGERS OF PAN TANG + GUEST TBA
TRAFFIC CLUB - ROMA

25/03/21
RECKLESS LOVE + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

TYR - Un pacchetto turistico norreno
26/10/2013 (3802 letture)
Tra guerrieri vichinghi e sfuriate in doppia cassa, tra leggende nordiche e riff ottantiani: i Tyr fondano la propria unicità sulla riuscitissima fusione di metal di stampo classico e tematiche norrene. Due anni dopo The Lay of Thrym la band torna sulle scene con Valkyrja, album veloce, diretto e accattivante. In compagnia del cantante e chitarrista Heri Joensen, andiamo a spiare dietro le quinte della realizzazione di questo disco ed altro ancora!

Organium: Ciao Heri e benvenuto su Metallized.it! Partiamo subito da un tema caldo: avete da pochissimo rilasciato il vostro nuovo album, Valkyrja, che sta venendo ben accolto da critica e fan. Come descriveresti in breve questo disco?
HJ: Penso che questo sia il nostro miglior album finora: va dritto al punto, è accessibile e di immediata presa. Sono presenti molti più upbeat rispetto agli album precedenti. Anche in questo si differenzia dal nostro sound abituale.

Organium: Musicalmente parlando l’album sembra un ritorno al passato, allontanandosi da ciò che ci avevate fatto sentire su The Lay Of Thrym. Questa è stata una scelta consapevole o un evento spontaneo?
HJ: No, nei nostri album cerchiamo sempre di andare avanti, non c’è stato alcun tentativo intenzionale di rendere il sound più simile al passato, ma non sei il primo che ce lo dice, quindi penso che ci sia del vero in ciò.

Organium: Il disco è un concept? Da dove avete preso ispirazione per i testi?
HJ: Si, è un concept incentrato sulle valchirie della mitologia nordica.

Organium: Avete da poco raggiunto i dieci anni di attività: cos’è cambiato dall’inizio, in particolare nel vostro metodo di composizione?
HJ: Tutto è cambiato dagli esordi. La nostra immagine, la nostra musica e tutto ciò che vi ruota intorno. Inoltre siamo decisamente diventati migliori compositori con il passare degli anni, penso che tentativi ed errori siano stati la via più efficace per migliorarci.

Organium: La vostra musica è stata inclusa nei sottogeneri più disparati, dal viking al power, passando per epic e progressive. Qual’é la definizione che ne date voi?
HJ: La nostra musica è stata definita “to hell and back”, da altri, e, dal canto mio, non ho intenzione di aggiungere nulla a ciò. In definitiva penso che sia meglio lasciare che la musica parli da sé.

Organium: Apriamo la pagina batteristi: George Kollias è certamente un batterista straordinario, ma è abituato a muoversi su lidi decisamente più estremi, come mai la scelta di assoldare lui dietro le pelli?
HJ: Ce l’ha proposto il nostro manager e noi abbiamo accettato, dato che si tratta di un batterista veramente competente. E alla fine si è rivelata la scelta giusta in quanto è riuscito a trovare il giusto mezzo tra ciò di cui e capace e il nostro sound abituale.

Organium: Riguardo l’attuale batterista live, Amon Djurhuus: il suo modo di suonare è in qualche maniera di verso da quello di Kollias? Bisogna poi aspettarsi un suo ingresso a pieno titolo nella band?
HJ: Non è ancora stato deciso chi sarà il batterista permanente della band. Lo stile di Amon è un po’ differente da quello di George, ma è comunque in grado di riprodurre quanto è stato registrato sull’album.

Organium: Avete recentemente cambiato casa discografica: quali sono le ragioni di questa scelta? Come procede il rapporto con la Metal Blade invece?
HJ: Stiamo facendo un buon lavoro con la Metal Blade. Il nostro album è stato pubblicizzato molto bene ed ha avuto un buon riscontro. Abbiamo scelto la Metal Blade tra le varie label che ci hanno dimostrato interesse perché volevano incrementare la nostra presenza sul mercato americano e, nonostante anche la Napalm abbia rilasciato i nostri dischi negli USA, pensiamo che la Metal Blade possa offrirci un appiglio migliore, avendo sede a Los Angeles. Inoltre sono presenti attivamente anche su scala internazionale, dunque questa è stata per noi una mossa decisamente vincente.

Organium: Questo cambiamento ha in qualche modo influenzato il sound di Valkyrja?
HJ: No, il sound dell’album è stato definito solo dai musicisti e da Jacob Hansen. La label non ha interferito in alcun modo.

Organium: Attualmente siete in tour con Finntroll e Skalmold, vi eccita il condividere il palco con band di tale livello?
HJ: Sì, siamo veramente contenti per questo tour e molto felici di suonare assieme ai Finntroll. Siamo stati in tour con molte band finlandesi, ma non avevamo mai collaborato con loro. Anche gli Skalmold sono un’ottima aggiunta on stage ed è bello portare sul palco un “pacchetto turistico” dal sapore così irresistibilmente nordico.

Organium: Siete recentemente stati qui in Italia, che impressione vi ha fatto il pubblico italiano?
HJ: Il pubblico italiano è sempre partecipe e molto accogliente. I fan sono sempre stati calorosi con noi e sono venuti in gran numero. Avevamo già suonato in Italia in precedenza e speriamo di suonarci qualche altra volta in futuro.

Organium: Avete intenzione di intraprendere un tour da headliner?
HJ: Abbiamo in programma molti tour per l’anno prossimo e maggiori dettagli verranno annunciati in seguito, ma avremo un’annata veramente densa nel 2014 e sembra che sarà così anche nel 2015.

Organium: Domanda conclusiva: il metal è molto diffuso nel nord europa, anche nelle Far Oer è così? Ci parlate un po’ della scena nazionale Faroese?
HJ: Ritengo che il metal sia relativamente popolare nelle Far Oer. La scena è piena di band e musicisti, ma non è divisa per generi: non c’è la scena pop, quella metal e così via, è più un’unica grande realtà che comprende ogni tipo di musica. Ma c’è anche da dire che i gruppi faoresi metal sono quelli che riscuotono più successo all’estero.

Organium: Grazie per il tempo che ci avete dedicato, l’intervista sta giungendo al termine. C’è qualcosa che vorresti aggiungere o un messaggio che vorresti lasciare ai fan italiani e ai lettori di Metallized.it?
HJ : Grazie a voi per avermi intervistato! Ai lettori: comprate il nostro album, Valkyrja e venite ai nostri concerti quando ripasseremo dall’Italia. Allestiremo uno spettacolo indimenticabile e vi posso assicurare che ci sarà da divertirsi!



Cristiano
Domenica 27 Ottobre 2013, 14.52.44
3
Io ho comprato il disco su play.com ed è un mese che lo aspetto!!
deedeesonic
Sabato 26 Ottobre 2013, 18.16.45
2
E comunque grandi Tyr!!!
deedeesonic
Sabato 26 Ottobre 2013, 18.15.32
1
"La scena è piena di band e musicisti, ma non è divisa per generi: non c’è la scena pop, quella metal e così via, è più un’unica grande realtà che comprende ogni tipo di musica."Quando si dice che c'è sempre da imparare!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Un frammento dell'artwork di Valkyrja
RECENSIONI
60
75
89
85
80
ARTICOLI
22/03/2018
Live Report
SATYRICON
Largo Venue, Roma, 17/03/2018
01/03/2018
Live Report
ANGEL WITCH + ANGEL MARTYR + FORGED IN BLOOD
Dagda Live Club, Retorbido (PV), 24/02/2018
27/02/2017
Intervista
HOLY MARTYR
Attitudine eroica
25/05/2015
Live Report
TYR
Skúlagarðurin, Hov, isole Fær Øer, 16/05/2015
26/10/2013
Intervista
TYR
Un pacchetto turistico norreno
28/09/2013
Live Report
FINNTROLL + TÝR + SKÁLMÖLD
Rock'N'Roll Arena, Romagnano Sesia (NO), 24/09/2013
19/10/2006
Intervista
SATYRICON
Parla Satyr
17/03/2003
Live Report
SATYRICON + KHOLD
New Age, Roncade (TV), 14/03/2003
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]