Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Long Distance Calling
How Do We Want to Live?
Demo

Mordred
Volition
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/09/20
OSSUARY ANEX
Obscurantism Apogee

23/09/20
MYSTHICON
Silva-Oculis-Corvi

25/09/20
SKELETOON
Nemesis

25/09/20
HATEFUL
Set Forever on Me

25/09/20
LONEWOLF
Division Hades

25/09/20
BLAZON RITE
Dulce Bellum Inexpertis E.P. (Ristampa)

25/09/20
ANNA VON HAUSSWOLFF
All Thoughts Fly

25/09/20
SAPIENCY
For Those Who Never Rest

25/09/20
SPELLBOOK
Magick & Mischief

25/09/20
WHITE DOG
White Dog

CONCERTI

23/09/20
STEVEN WILSON (ANNULLATO)
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

26/09/20
STAY STEEL FEST
SKULLS CLUB - SERRAVALLE (SAN MARINO)

27/09/20
VISIONS OF ATLANTIS + YE BANISHED PRIVATEERS + AD INFINITUM
LEGEND CLUB - MILANO

29/09/20
WITHIN TEMPTATION + EVANESCENCE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

03/10/20
PAGAN FEST
LAGHI MARGONARA - GONZAGA (MN)

03/10/20
SKELETOON
LEGEND CLUB - MILANO

08/10/20
HOUR OF PENANCE + GUEST TBA
TRAFFIC CLUB - ROMA

08/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
TEATRO CELEBRAZIONI - BOLOGNA

09/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

09/10/20
ESOTERIC + NAGA + (ECHO) (ANNULLATO)
TRAFFIC CLUB - ROMA

DEBAUCHERY - Botta e risposta con i sanguinolenti tedeschi
12/12/2013 (2590 letture)
I Debauchery privilegiano una formula musicale diretta ed ignorante, a cavallo tra death metal ed hard rock, raccogliendo consensi e qualche critica. Dopo ben otto album, è giunto il momento di scambiare due parole con il loro deus ex machina, ossia Thomas Gurrath, l'ex insegnante che dal 2003 riempie i palchi europei di sangue e distruzione.

VERSIONE ITALIANA
(Scroll Down for the ENGLISH Version)

Enrico: Ciao Thomas, benvenuto su Metallized.it. Cominciamo facendo conoscere meglio i Debauchery ai nostri lettori. Allora, come avete cominciato?
Thomas: Siamo partiti nel 2003, ma sarebbe troppo noioso parlare dei dieci anni di storia della band. Per conoscere la nostra biografia, basta andare su www.debauchery.de e dimenticarsi di tutte le stronzate che si leggono in giro su internet.

Enrico: Durante questi 10 anni, i Debauchery sono stati composti da Thomas Gurrath e da vari altri componenti di volta in volta. Qual è il motivo di questi frequenti cambi di formazione? Pensi ci sarà una line-up stabile in futuro?
Thomas: Non c'è mai stata l'occasione di avere una line-up ''vera'', così ho cominciato da solo, e continuo così. Ho pagato vari musicisti, ma i ragazzi che collaborano con me ora sono davvero ''rock'n'roll'', penso quindi che probabilmente resteranno a suonare con me ancora un po' di tempo.

Enrico: Chi scrive i testi e la musica? Come nascono le tue canzoni?
Thomas: La maggior parte del materiale lo scrivo da solo, ma sono sempre contento di trovare qualcun altro che abbia voglia di contribuire. Le canzoni nascono semplicemente nella mia testa e dalla mia chitarra.

Enrico: Avete pubblicato praticamente un album all'anno nella vostra carriera. È semplice scrivere nuovo materiale o c'è qualche metodo particolare che vi permette di raggiungere questa prolificità?
Thomas: Mi piace essere creativo, se non avessi nuove idee, lascerei il mondo della musica.

Enrico: Ho recensito il vostro ultimo album Kings of Carnage ed è il classico vostro mix di hard rock e death metal, ma alla fine, sinceramente parlando, mi è sembrato non fosse né carne né pesce. Penso che solo la traccia di apertura, Demonslayer, fosse veramente originale e ben fatta. Pensi che questo episodio possa essere una nuova evoluzione del vostro sound, o è stato un episodio a se stante?
Thomas: Sì, ho letto la recensione, davvero fantastica. Ti piace il metal? O solo "progressive-female-fronted-melodic-shit" ("merda melodico progressiva con voce femminile", N.d.R)?

Enrico: Qual è la canzone dei Debauchery che preferisci e perché?
Thomas: Mi piace King of Killing, dal nostro album del 2008, perché parla dei detrattori e di altri perdenti che non sanno fare nulla se non scrivere idiozie sulle altre persone.

Enrico: Molti testi delle vostre canzoni, come quelli di Kings of Carnage o Murder Squad, sono basati su violenza, guerra e sangue. Non credi che questi argomenti, nel mondo metal, siano diventati un po' noiosi ed abusati?
Thomas: Se non ti piacciono argomenti come guerra, violenza e sangue, non seguire il metal.

Enrico: Parlando di Warhammer, come mai prendi molta ispirazione da questo mondo? Semplicemente perché ti piace, o vuoi descrivere qualcosa del mondo reale tramite esso?
Thomas: Gli ultimi due album sono ispirati a World of Blood Gods, non a Warhammer. Ma mi piace anche Warhammer. Disegni fantastici, storie fantastiche, sfondi fantastici. E no, non ho messaggi per il mondo reale.

Enrico: Pensi che il prossimo album sarà simile a Kings of Carnage, sia come musica che come testi, o avete in mente di cambiare qualcosa?
Thomas: Ogni album dei Debauchery è diverso dall'altro, ma no, non cambieremo qualcosa intenzionalmente.

Enrico: Come sta andando Kings of Carnage sul mercato? Sei soddisfatto dei risultati?
Thomas: Il disco va bene, non sono una rockstar, e non diventerò ricco, ma facciamo molti concerti, e l'album è entrato nelle classifiche di vendita in Germania.

Enrico: I vostri concerti ed il vostro immaginario sono pieni di sangue, ma anche di ragazze che ballano e si spogliano. C'è un significato particolare per questo, o sono usate solo come metodo per attirare facilmente e velocemente pubblico? Non pensate che musica e testi siano già abbastanza, o piuttosto credete che le band metal abbiano ancora bisogno di spettacoli ed immagini come questi per catturare l'attenzione?
Thomas: È semplicemente un mio gusto personale. E sì, un buon spettacolo è ancora importante. D'altronde, come pensi che band quali Rammstein, Slipknot, AC/DC e KISS abbiano fatto a raggiungere il top?

Enrico: Pensate di portare i vostri spettacoli anche qui in Italia nel prossimo futuro?
Thomas: Sì, spero il prossimo anno.

Enrico: Quali sono i tuoi prossimi progetti con i Debauchery?
Thomas: Sono di nuovo in studio con i Blood God. Poi sarò in tour con gli Eisregen. E sto anche lavorando sul terzo libro di World of Blood Gods, cercando di realizzare miniature, ecc.

Enrico: L'intervista è finita, ti ringrazio per la disponibilità.
Thomas: Grazie a voi.



ENGLISH VERSION


Enrico: Hi Thomas and welcome on Metallized.it. Let's begin letting our readers know Debauchery better. So, how did you start?
Thomas: I started in 2003 and it would be totally boring to tell about 10 years of band history. For the biography just check out www.debauchery.de and forget all the shit you can read on other pages in the Internet.

Enrico: During your career, Debauchery has been formed by Thomas Gurrath and some different musicians from time to time. What's the reason of your frequent line-up changes? Do you think that you will have a permanent line-up one day?
Thomas: Never had the chance to get a real band, so I started alone and still work this way. I have paid musicians, but the new guys are really rock`n`roll, so perhaps they will stay with me for a while.

Enrico: Who writes lyrics and music? How do you compose a song?
Thomas: Most of the stuff I write myself, but I`m always happy if I find someone else who is willing to contribute some stuff. I write the songs in my head and with a guitar.

Enrico: You have edited about one album per year since your beginning. Is it so easy to make a new album or do you have some particular way to reach this goal?
Thomas: I like to be creative, if I would not have any new ideas I should quit the music business.

Enrico: I reviewed your last album Kings of Carnage and I found it a mixing of hard rock and death metal, but in the end, sincerely speaking, it seems to me that it is neither fish nor fowl. I think that only the opener track, Demonslayer, was truly original and well made. Do you think that this song will be a new starting point or is it a single episode?
Thomas: Yes I read it. Awesome review. Do you like metal? Or only progressive-female-fronted-melodic-shit?

Enrico: What's your Debauchery favorite song and why?
Thomas: I like King of Killing, of the 2008 Debauchery record. Because it`s about naysayers and other losers that can´t do anything but write shit about other people.

Enrico: Your lyrics in so many songs, like Kings of Carnage or Murder Squad, are based on violence, war and blood. Don't you think that these topics, in the metal world, have become a little boring and overused?
Thomas: If you don`t like topics like war, violence and blood, get out of the metal world.

Enrico: Speaking about Warhammer, why do you take so much inspiration from this world? Is it simply because you like it or do you want to describe something of the real world with it?
Thomas: The lyrics of the last two records are about the World of Blood Gods, not Warhammer. But I like Warhammer too. Awesome artworks, awesome stories, awesome background. And no, I have no message for the real world.

Enrico: Do you think that the next album will be similar to Kings of Carnage, playing about the same music and lyrics, or will you change something?
Thomas: Every Debauchery record so far is different, but no I will not change anything intentionally.

Enrico: How is Kings of Carnage going in the market? Are you satisfied about the results?
Thomas: It´s OK, I`m no rockstar and I`m not rich, but we play a lot of shows and the new album hit the German album charts.

Enrico: Your live shows and pictures are full of blood, but also of girls dancing and stripping. Have they some particular meaning or are they only a fast and easy way to catch audience? Don't you think that music and lyrics are enough or, rather, do you still think that a metal band needs shows and images like these to catch attention?
Thomas: That`s my personal taste. And yes, a good show is still important. Or how do you think bands like Rammstein, Slipknot, AC/DC and KISS made it to top?

Enrico: Do you think that you'll bring your live shows here in Italy in the next future?
Thomas: Yes, I hope next year.

Enrico: What's your next projects and activities with Debauchery?
Thomas: I`m in the studio again with Blood God. Afterwards on tour with Eisregen. I`m also working on the third book about the World of Blood Gods, try to make more miniatures etc.

Enrico: That's all, thanks for your time.
Thomas: Thank you.



Shadow Daedra
Venerdì 13 Dicembre 2013, 17.54.24
3
ci sarò
Blackie Lawless
Venerdì 13 Dicembre 2013, 11.05.32
2
Ho provato ad ascoltare qualcosa sul tubo...Premetto che è da pochissimo che ascolto metal estremo (tra Children of Bodom, Dark Tranquillity e Opeth avrò si e no 3 dischi...), però questo sound ACDC in salsa death non mi dispiace affatto... E' un accostamento che ho trovato curioso...Forse un po' pacchiani come icnografia però non trovo male queste sonorità... Ripeto però: SONO uno che ha quasi sempre ascoltato Hard rock, Classic metal/NWOBHM e power, quindi di un ignorante in materia di estremo che si è affacciato al genere da poco...
barnaba
Giovedì 12 Dicembre 2013, 17.02.56
1
mah o.O l'importante è che sia convinto e contento Lui ma obiettivamente parlando invece => ...la sua musica rimane una CAGATA pazzesca!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Debauchery
RECENSIONI
46
63
50
ARTICOLI
12/12/2013
Intervista
DEBAUCHERY
Botta e risposta con i sanguinolenti tedeschi
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]