Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Kansas
The Absence of Presence
Demo

Northern Crown
In a Pallid Shadow
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

15/08/20
PROSANCTUS INFERI
Hypnotic Blood Art

19/08/20
SILVER KNIFE
Unyielding / Unseeing

20/08/20
TIM BOWNESS
Late Night Laments

21/08/20
EXPANDER
Neuropunk Boostergang

21/08/20
VISION DIVINE
9 Degrees West to the Moon (ristampa)

21/08/20
BLUES PILLS
Holy Moly!

21/08/20
THE TANGENT
Auto Reconnaissance

21/08/20
UNLEASH THE ARCHERS
Abyss

21/08/20
VORACIOUS SCOURGE
In Death

21/08/20
REASONS BEHIND
Project - M.I.S.T.

CONCERTI

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

05/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
2DAYS PROG - VERUNO (NO)

06/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
POLITEAMA GENOVESE - GENOVA

10/09/20
THE HOLLYWOOD VAMPIRES
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

11/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

12/09/20
DOMINE + AEHTER VOID + CHAOS FACTORY
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

12/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
TRAFFIC CLUB - ROMA

HYPOCRISY - La biografia
03/11/2006 (6908 letture)
Dopo 15 anni di carriera e diversi studio album mi sembra doverosa una digressione sulla storia degli Hypocrisy di Peter Tägtgren. Band assai influente nello scenario death europeo, gli Hypocrisy sono nati nel 1991 in Svezia a Ludvika sobborgo di Stoccolma. Il gruppo venne fondato dal chitarrista e cantante Peter Tägtgren e dal drummer Lars Szöke, sotto il moniker di Seditious. Entrambi Peter e Lars furono precedentemente coinvolti in un progetto chiamato Conquest che prese vita nel lontano 1984. Ad ogni modo la storia degli Hypocrisy inzia quando il frontman Peter Tägtgren tornò dall'America dopo aver fatto il turnista per Malevolent Creation e Meltdown. Sotto il moniker di Seditious nel 1991 vede la luce un promo-tape col brano "Rest In Pain" e successivamente il demo viene integrato con altri due brani "Nightmare" e "Left To Rot". Lo stesso anno il moniker viene cambiato in quello che noi tutti conosciamo. Oltre ai sopracitati Peter e Lars, nel gruppo entrano il chitarrista degli Epitaph, Jonas Österberg, il bassista Mikael Hedlund e Masse Broberg singer dei Votary. Con il debut album dei 1992 "Penetralia" gli Hypocrisy si guadagnano il loro primo contratto con la Nuclearblast Records. Lo stesso anno Österberg e Szöke registrano "Tranquillity" per gli Epitaph. Österberg di lì a breve prenderà la decisione di concentrarsi solo su quets'ultimo progetto. Il secondo album, "Osculum Obscenum", del 1993, vede gli Hypocrisy come un quartetto. L'album, pubblicato sempre dalla Nuclearblast e che contiene anche la cover dei Venom di "Black Metal", porta il gruppo in tour europei e americani in compagnia anche di Deicide e Cannibal Corpse. Il vocalist Masse Broberg dopo le registrazioni del cd lascia il gruppo per unirsi ai Dark Funeral con l'alterego persona di Emperor Magus Caligula. Gli Hypocrisy decidono di continuare come trio con Peter che prende le sue responsabilità dietro il microfono. A cavallo tra il '93 e il '94 pubblicano un mini-cd, "Inferior Devoties", contenente la cover degli Slayer, "Black Magic". Nel 1995, l'anno successivo alla registrazione di "The Fourth Dimension", il gruppo per la prima volta raggiunge in tour paesi come Messico e Portogallo. "The Fourth Dimension" è anche il primo cd del gruppo che vede l'introduzione delle tastiere nel songwriting. Nello stesso 1995 esce il mini-cd "Maximum Abduction" che contiene una cover dei Kiss del brano "Strange Ways". Lo stesso anno vede Tägtgren iniziare i lavori sul proprio progetto personale Pain e segue i Marduk in tour come chitarrista. Hedlund e Szöke dal canto loro fondano i The Abyss, coi quali pubblicheranno due album. Il nuovo album degli Hypocrisy, "Abducted", esce nel 1996. Per la prima volta tutto il materiale del gruppo è stato registrato presso gli studi personali di Tägtgren agli Abyss Studio. Inoltre dall'album venne estratto il singolo di "Roswell '47" che usci con un split cd assieme ai Meshuggah. Durante i futuri concerti gli Hypocrisy chiamarono alla seconda chitarra Mathias Kamijo, già conosciuto per le sue collaborazioni con i Pain, The Abyss e Abemal. "The Final Chapter", quinto studio album del gruppo uscì nel 1997. In seguito all'uscita di quest'ultimo, Tägtgren dichiarò che l'avventura con gli Hypocrisy era conclusa, perchè voleva concentrarsi sui Pain. Fortunatamente il successo di quest'ultimo album gli fece cambiare idea. L'album contiene anche una cover di "Evil Invaders" dei canadesi Razor. Nel Marzo del 1999 esce il primo live album del gruppo: "Hypocrisy Destroys Wacken". L'album include anche 4 tracce inedite registrate in studio: "Time Warp", "Until The End", "Fuck U" e "Beginning Of The End". Il '99 vede anche la luce del nuovo studio album autointilato "Hypocrisy". E' l'inizio di un tour de force che vedrà Tägtgren concentrarsi prima, su un nuovo progetto, i Lockup con Shane Embury e Jesse Pintado dei Napalm Death, rispettivamente al basso e alla chitarra, e Nick Barker dei Dimmu Borgir dietro le pelli, poi nel 2000 con l'album Rebirth dei Pain ed infine col nuovo capitolo della discografia hypocrisyana "Into The Abyss" uscito ad Agosto del 2000. Dopo un paio di anni passati tra tour e riposo gli Hypocrisy ritornano alla grande a Febbraio 2002 con il nuovo album "Catch 22", che vede l'ingresso in line-up di Andreas Holma dei Scattered Corpses alla chitarra. Inoltre per la prima volta il gruppo entra a far parte del carrozzone del No Mercy Festival assieme a Vader, Catastrophic, Destroyer 666, Immortal, Disbelief e malevolent Creation nell'Aprile dello stesso anno. Il 2004 è un anno importante per il gruppo perchè assieme all'arrivo del nuovo album "The Arrival", a Gennaio il batterista storico, Lars Szöke, lascia la band e al suo posto entra in line-up Horgh (a.k.a. Reidar Horghagen), già dietro le pelli di Grimsfist, Immortal e Pain. Lo stesso anno il frontman Tägtgren è protagonista di alcune collaborazioni, tra le quali spiccano quella con i Kataklysm nell'album "Serenity In Fire", quella con James Murphy nell'album tributo a Chuck Schuldiner, "Within The Mind", e quella assieme a dan Swano nei Bloodbath. Nel 2005 esce l'ultimo capitolo del percorso finora compiuto dagli Hypocrisy :l'album "Virus". Il cd vede anche la partecipazione nella traccia "Scrutinized" di Gary Holt degli Exodus. Il chitarrista Andreas Holma è uscito dal gruppo a Settembre dello stesso anno perchè "non più motivato nel progetto". Al suo posto come turnista per il tour americano con Fear Factory e Suffocation è stato assoldato Klas Ideberg dei Darkane. Ora siamo nel 2006 e la storia degli Hypocrisy non è ancora finita.


IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Hypocrisy
RECENSIONI
80
81
72
84
86
90
88
80
72
ARTICOLI
03/11/2006
Articolo
HYPOCRISY
La biografia
24/07/2005
Intervista
HYPOCRISY
Parla Peter Tagtgren
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]