Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

11/12/19
ETERNAL SILENCE
Renegades

11/12/19
THE RIVER
Vessels into White Tides

12/12/19
ALASTOR
Šumava

13/12/19
NIGHTBEARER
Tales of Sorcery and Death

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
STONE SOUR
Hello, You Bastards

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

13/12/19
ARKONA (PL)
Age Of Capricorn

13/12/19
GLI ATROCI
Metal Pussy

CONCERTI

08/12/19
CORELEONI
DRUSO - RANICA (BG)

08/12/19
AGENT STEEL + FINGERNAILS + MESSERSCHMITT
TRAFFIC LIVE - ROMA

11/12/19
MUNICIPAL WASTE + TOXIC HOLOCAUST + ENFORCER + SKELETAL REMAINS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

11/12/19
LAST IN LINE
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

12/12/19
SKINDRED + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

12/12/19
MARILLION
AUDITORIUM DELLA CONCILIAZIONE - ROMA

12/12/19
MONKEY3 + GUESTS TBA
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

13/12/19
MARILLION
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

13/12/19
GWAR + VOIVOD + CHILDRAIN
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

13/12/19
SCALA MERCALLI
BUFFALO GRILL - CIVITANOVA MARCHE (MC)

TOOL - Il concerto di Jesolo
19/11/2006 (5042 letture)
Sarò franco con voi. Ho ascoltato i Tool molto poco. Non mi piacciono. Li trovo ripetitivi e troppo freddi. Eppure, la sera del 16 Novembre 2006, al Palazzo Del Turismo di Jesolo (VE), quella stessa band è stata in grado di regalarmi una delle più belle esperienze musicali della mia vita, un concerto che non dimenticherò mai. Sono pressappoco le 21 e 5 minuti. I Tool non tollerano ritardi sulla tabella di marcia, ed il loro concerto non è ancora cominciato. Un backliner furioso, un gigante di colore che evidentemente sa il fatto suo, si libera in pochi secondi della scenografia della band di supporto, che ancora non ha fatto piazza pulita della sua attrezzatura sul palco, nonostante siano ben chiare le disposizioni inequivocabili dei Tool. In un attimo lo stage è pronto e si fa sentire dal cielo, attraverso le casse voce, potente come un comando divino, la seconda regola fondamentale della band: “niente flash e telecamere durante lo show: rovinano l'atmosfera”. Le luci si abbassano. Ancora qualche istante di urla ed applausi dal pubblico...e poi il silenzio. E non parlo del leggero brusio che si può udire in una chiesa o in qualche altro luogo di studio. No. Qui la quiete è totale, e l'attenzione degli astanti è completamente calamitata sul palco e sui quattro grandi schermi che riempiono lo sfondo: c’è uno schermo per ognuno dei musicisti, come se le immagini proiettate alle loro spalle fossero un prolungamento della loro persona, o un filo diretto di collegamento tra la loro mente ed il mondo esterno. Lo studio delle luci e delle proiezioni, inutile dirlo, ha qualcosa di maniacale ed allo stesso tempo geniale. E’ come se i tecnici avessero seguito, nello sviluppare le evoluzioni luminose nella sala e la sincronia video sullo sfondo, gli effetti reali sulla mente umana di un trip indotto da droghe ed allucinogeni. All’inizio le luci sono piuttosto semplici e monocrome, mentre le immagini che scorrono dietro ai musicisti appaiono blande ed identiche in ognuno dei quattro schermi. Poi, con il procedere dei brani, sempre più indirizzati verso un climax centrale di psichedelia pura, anche l’evolversi degli effetti visivi acquista vigore, fino a raggiungere un picco massimo con l’introduzione di quattro videate diverse, e dei giochi di laser che dal soffitto lentamente scendono verso il pubblico, con involuzioni e fluttuazioni di incredibile ingegno. Siamo arrivati ad un livello di puro e semplice orgasmo a più livelli sensoriali. Infine, esattamente come avviene per il cervello, oramai assuefatto agli effetti delle sostanze, anche il linguaggio visivo si fa più rarefatto, fino ad arrivare ad una conclusione in accordo con la fase iniziale dello spettacolo. Equilibrio, destabilizzazione, ancora equilibrio: l’esatta trasposizione ottica del racconto scritto. Inutile parlare delle doti tecniche dei musicisti, o della qualità del suono. Tutto è curato fin nei minimi dettagli, l’errore non è ammesso, in nessuna sua forma. Il cantante durante lo show parla solo tre volte. La prima volta è per salutare il pubblico con un secco “Good evening”. La seconda volta raccomanda, con un tono pacato e razionale, “Please, no flashes and cameras during the songs. Please. Please.”. La terza volta è per accomiatarsi, esattamente a due ore dall’inizio dello show: “See you soon”. Ed è ciò che spero caldamente anch’io. Come dite? Hanno suonato anche i Mastodon? Perdonatemi, ma non me ne sono accorto.


Setlist:
01. Stinkfist
02. Forty-Six And 2
03. Jambi
04. Schism
05. Lost Keys
06. Rosetta Stoned
07. Sober
--intermission--
08. Wings For Marie (Pt 1)
09. 10,000 Days 10,000 Days (Wings Pt 2)
10. Lateralus
11. Vicarious
12. Ænima



Kine
Lunedì 22 Giugno 2015, 12.51.26
13
Io c'ero quella sera e devo dire che mi sono piaciuti molto di più i Mastodon!
Renaz
Martedì 28 Novembre 2006, 17.46.58
12
Quando troverò su internet la scaletta proposta, la inserirò. Se hai letto almeno le prime 3 righe, avrai capito che io i titoli delle canzoni davvero non posso conoscerli.
Blackmoon
Martedì 28 Novembre 2006, 13.45.02
11
Bel Report un corno! non c'è neanche uno straccio di scaletta nè di commento a un solo brano suonato.
TOOL OR DIE
Martedì 21 Novembre 2006, 17.28.42
10
IO HO IL LORO LOGO TATUATO SULLA SCHIENA....
TOOL OR DIE
Martedì 21 Novembre 2006, 17.26.30
9
IO LI HO VISTI A FIRENZE IL 13 NOV E....SN SICURA CHE AL MONDO NON ESISTENO BAND MIGLIORI!!!!!!!!!!
Renaz
Lunedì 20 Novembre 2006, 18.20.05
8
thanx a lot.. spero che presto possiate vedere anche voi spettacoli simili...
Zagor76
Lunedì 20 Novembre 2006, 16.34.05
7
Quoto Francesco, e cmq very compliments gran bel report
Francesco Gallina
Lunedì 20 Novembre 2006, 12.27.39
6
Sempre più invidioso di voi che potete vedere concerti che sotto Roma sono pura fantascienza
Renaz
Lunedì 20 Novembre 2006, 10.40.45
5
Hai visto ciccione?
Gofro
Lunedì 20 Novembre 2006, 10.24.11
4
... e bravo renatino
.ilsegugio.
Domenica 19 Novembre 2006, 21.13.56
3
non saranno in moltissimi ad essersene accorti...
Renaz
Domenica 19 Novembre 2006, 18.47.11
2
Grazie amico
Seba WildChild
Domenica 19 Novembre 2006, 18.38.01
1
Gran bel report, renaz! Mi hai fatto venire voglia di andarli a sentire.
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Tool
RECENSIONI
s.v.
s.v.
s.v.
88
ARTICOLI
19/11/2006
Live Report
TOOL
Il concerto di Jesolo
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]