Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

07/12/19
CARONTE
Wolves of Thelema

11/12/19
THE RIVER
Vessels into White Tides

12/12/19
ALASTOR
Šumava

13/12/19
ARKONA (PL)
Age Of Capricorn

13/12/19
HORRIFIED
Sentinel

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
MOSAIC
Secret Ambrosian Fire

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

13/12/19
EREGION
Age Of Heroes

CONCERTI

07/12/19
AGENT STEEL + CRISALIDE + INNERLOAD
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

07/12/19
NAZARETH
LEGEND CLUB - MILANO

07/12/19
KADINJA + GUESTS
LA TENDA - MODENA

07/12/19
SCALA MERCALLI
BANDIT BIKERS PUB - PARMA

07/12/19
JUGGERNAUT + SUDOKU KILLER
NUOVO CINEMA PALAZZO - ROMA

07/12/19
ESSENZA + GUESTS
GALTOR CAFFE' - MORROVALLE (MC)

07/12/19
ANTIDEMON + GUESTS
CASTELLO INCANTATO - SCIACCA (AG)

07/12/19
WRETCHED CONCEPTION FEST
STELLA NERA - MODENA

07/12/19
JUMPSCARE + ASPHALTATOR
EQUINOX PUB - VEROLI (FR)

07/12/19
NATIONAL SUICIDE + GUESTS
GRIND HOUSE CLUB - PADOVA

DECADENCE - Parla Kitty Saric
03/12/2006 (6311 letture)
Ancora poco conosciuti in Italia, i Decadence sono una giovanissima thrash-death metal band svedese con all’attivo 3 fullenght autoprodotti. In occasione dell’uscita del loro ultimo lavoro, 3rd Stage Of Decay, abbiamo l’opportunità di chiacchierare con la diciannovenne frontgirl Kitty Saric. Ma non lasciatevi ingannare dall’apparente innocenza...

Ciao Kitty, posso farti alcune domande?
Certo.

Prima di tutto introduci la band a tutti coloro che ancora non vi conoscono.
I Decadence sono una giovane band formatasi nel 2003 a Stoccolma, in Svezia. Suoniamo un thrash melodico senza uso di tastiere e con l’aggiunta di growl e scream femminili molto aggressivi. Io sono Kitty Saric, la cantante ed il resto della line-up consiste nel chitarrista Kenneth Lantz, il bassista Joakim Antman ed il batterista Erik Röjås.

Sei molto giovane, come riesci ad assumerti tutti gli impegni che riguardano i Decadence?
E’ stato parte del mio stile di vita per così tanto tempo che ormai credo di essere abituata a sopportare pressioni e stress.

Quali sono le tue maggiori influenze dal punto di vista musicale?
Ci sono molti cantanti nei quali trovo una grande fonte di ispirazione a seconda di quale tipologia di cantato utilizzo. Per quanto riguarda il thrash, la mia grande influenza è stata e sempre sarà James Hetfield dei Metallica. Per irruvidire il suono, mischio questa voce quella di Mille Petrozza (Kreator). Il growl è ispirato a Chuck Schuldiner (Death) e ad Alexi Laiho (Children Of Bodom) nei quali ritrovo molte emozioni. La brutalità è ispirata da Piotr Wiwczarek (Vader) ed entrambi i cantanti dei Cannibal Corpse (Chris Barnes e Gerorge Fisher).

Da poco è uscita la vostra ultima fatica discografica.
Il nostro terzo album “3rd Stage Of Decay” è uscito il 2 Novembre 2006. Può essere acquistato su internet tramite il nostro sito www.decadence.se

Descrivimi 3rd Stage Of Decay.
Beh, abbiamo lavorato davvero duro sul nostro sound thrash-melodico per questo album. E’ qualcosa che puoi chiamare death metal ma con un approccio thrash alle melodie. Sicuramente merita un ascolto!

So che tu componi tutti i testi dei Decadence, è facile per te trovare l’ispirazione per liriche spesso così oscure? E dove trovi questa ispirazione?
I miei testi sono per la maggior parte molto personali e riguardano temi come lotte interiori, sofferenze, depressione e rabbia. La mia ispirazione sono gli avvenimenti della vita quotidiana.

Se non sbaglio i vostri vecchi lavori erano prodotti da voi stessi...
Sì, è esatto.

Avete trovato una casa discografica per il futuro?
Sì, abbiamo firmato per la mia etichetta personale, la HTI Records.

Vuoi spiegarci meglio? E’ strano immaginare una tua etichetta discografica dati i tuoi 19 anni di età.
Ho cercato una buona etichetta adatta ai Decadence sin da quando fondammo la band. Ho avuto contatti con svariate etichette ma non abbiamo mai raggiunto alcun accordo. Nel frattempo ho imparato sempre più come funziona questo business e come dico sempre: Se c’è la volontà, c’è un modo! Fondare la HTI Records è stato di grande aiuto per i Decadence e sento che questo era esattamente ciò di cui avevamo bisogno.

Promuoverete l’album con un tour?
In questo momento stiamo programmando le date per un tour europeo, in ogni caso sarà dal 2007 in avanti.

Sapete già quali nazioni toccherà il tour?
Per il momento non dirò nulla, non vorrei deludere nessuno mentre questa è solo la fase di programmazione.

Quindi possiamo sperare di vedervi in Italia?
Te lo prometto!

Com’è la scena underground di Stoccolma? E’ difficile trovare luoghi dove suonare?
In questo momento è difficile. Sempre più locali sono stati costretti a chiudere a causa della mancanza di interesse a riguardo.

Ci sono molte band a supportare la scena metal?
Esatto, ci sono semplicemente troppe band e troppo pochi locali e venue.

Puoi parlarmi dei tuoi interessi all’infuori dei Decadence?
Sfortunatamente non rimane molto tempo per me. Studio all’università, gestisco i Decadence e lavoro, quindi non ho molto tempo libero.

Tornando alla band, vi conoscevate già tutti prima di cominciare?
No, non ci conoscevamo. Joakim ed Erik si sono uniti nel 2005, io nel 2003 e poco dopo Kenneth fece altrettanto.

Ci sono svariate parti con due chitarre nei vostri lavori ed un solo chitarrista nella line-up. Per i concerti continuerete ad utilizzare turnisti?
Abbiamo sempre avuto un quinto membro nel gruppo ma ora stiamo cercando di trovare il giusto componente. Abbiamo usato turnisti nel momento in cui dovevamo farlo ma ora stiamo cercando un chitarrista da inserire nella crew dei Decadence.

Avete già dei nomi?
No, il nome verrà solo quando avremo deciso.

Adesso dimmi com’è stato il release party di giovedì scorso?
E’ stato fantastico! C’era una quantità impressionante di persone venute per noi ed è stato grandioso salire sul palco dell’Anchor Pub. Godhate è stata un’ottima band di supporto ed ha scaldato la folla a dovere. Le nostre nuove canzoni sono state accolte calorosamente quindi non poteva davvero andare meglio!

Immagino che il vostro unico programma futuro sia il tour...
Ti assicuro che non è l’unico, ma ovviamente è uno dei principali.

Allora devo chiederti quali sono gli altri.
Beh, per dirne alcuni, altri album in arrivo, un nuovo componente da aggiungersi alla band e naturalmente molti altri show!

Bene Kitty, per me è tutto, c’è qualcosa che vuoi dire ai lettori di Metallized?
Come ho già detto...
If there’s a will, there’s a way!



IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Decadence
RECENSIONI
75
ARTICOLI
03/12/2006
Intervista
DECADENCE
Parla Kitty Saric
28/10/2002
Articolo
DECADENCE
La biografia
28/10/2002
Intervista
DECADENCE
Parla Samiel
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]