Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Helloween
United Alive in Madrid
Demo

Freakings
Rise of Violence
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

17/10/19
SHRINE OF INSANABILIS
Vast Vortex Litanies

17/10/19
SHRINE OF INSANABILIS
Vast Vortex Litanies

17/10/19
MAESKYYRN
Interlude

17/10/19
BREAK ME DOWN
The Pond

18/10/19
UNAUSSPRECHLICHEN KULTEN
Teufelsbücher

18/10/19
HOLY SERPENT
Endless

18/10/19
KONKHRA
Alpha and the Omega

18/10/19
DEEZ NUTS
You Got Me Fucked Up

18/10/19
NEGATOR
Vnitas Pvritas Existentia

18/10/19
INFECTED RAIN
Endorphin

CONCERTI

17/10/19
BLACK FLAG - ANNULLATO
Teatro della Concordia - Torino

17/10/19
THUNDERMOTHER
LEGEND CLUB - MILANO

18/10/19
BLACK FLAG - ANNULLATO
ORION - ROMA

18/10/19
PINO SCOTTO
STAMMITCH TAVERN - CHIETI

18/10/19
TIDES FROM NEBULA + GUESTS
HT FACTORY - SEREGNO (MB)

18/10/19
STAGE OF REALITY + NEW DISORDER + WHITE THUNDER
TRAFFIC LIVE - ROMA

18/10/19
SHORES OF NULL + SEDNA
BIKE BAR CINETICO - CERVIA (RA)

19/10/19
BLACK FLAG - ANNULLATO
RIVOLTA - VENEZIA

19/10/19
NODE
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

19/10/19
SKELETOON + GUESTS
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

LOGICAL TERROR - Un destino tutt'altro che grigio
18/10/2016 (1072 letture)
In occasione della data friulana del loro tour di supporto ai Jinjer (tenutasi l'8 ottobre al Rock Town di Cordenons, in provincia di Pordenone) abbiamo avuto il piacere di raggiungere presso la location dell'evento i Logical Terror, formazione modenese che ha recentemente pubblicato il secondo disco della carriera, Ashes of Fate.
Ecco l'interessante e positiva chiacchierata con Sic ed Emi, i due cantanti del gruppo nonché rispettivamente voce growl/scream e voce clean.


Annie: Ciao ragazzi e benvenuti su Metallized! Innanzitutto come state? Come procede la promozione di Ashes of Fate?
Sic: Ciao Anna! È un piacere rivederti a questo live, e grazie mille per averci concesso questo spazio su Metallized. Direi che stiamo bene dai, anche se abbiamo fatto le ore piccole per via di ieri sera (il gruppo, infatti, si è esibito la sera prima al Fermata 23 di Modena, NDR), e oggi siamo arrivati qua presto, ma credo ne varrà sicuramente la pena. La promozione sta dando buoni risultati fino ad ora, ci ha permesso di darci maggiore visibilità rispetto a prima, sia sui social che sulle piattaforme musicali come Spotify, dove alcuni brani stanno ricevendo molte visualizzazioni. Siamo soddisfatti e adesso tocca anche a noi supportarla con più live possibili per portare in giro i nuovi brani. Stiamo lavorando parecchio proprio sul set live in questo periodo per migliorare la resa e offrire uno show più energico e dinamico possibile, anche se questa sera qualcuno dovrà star attento a non ammazzarsi (ride, NDR).

Annie: Super! È un piacere anche per me incontrarvi di nuovo dopo questi mesi.
Sono passati ormai sei anni dall'uscita di Almost Human: qual è stato (e com'è stato) il percorso che vi ha condotti fino al nuovo disco? Cos'ha rappresentato per i Logical Terror la firma per la darkTunes Music Group?
Sic: È stato un percorso pieno di ostacoli, principalmente a causa dei vari cambi di line-up: questo ci ha sempre rallentati e a volte costretti a fare un passo indietro piuttosto che in avanti. Ora sembra il momento migliore per sentirci una band solida, e spero questo ci aiuti a non escludere qualsiasi possibilità o evento si verrà a presentare da qui in avanti. La firma con darkTunes ci ha dato innanzitutto la possibilità di esporci visivamente in diversi negozi in tutta Europa, e di ottenere la nostra presenza anche su cataloghi di label più rinomate come ad esempio la Nuclear Blast per la Germania o la Season Of Mist in Francia. Siamo sostenuti da un ottimo lavoro di promozione, come detto prima, e il rapporto con il nostro label manager Raphael è veramente trasparente ed onesto, una qualità che oggi è difficile trovare, e a volte paga più di una firma prestigiosa che magari però ti porta allo sfascio, anziché alla crescita. A loro è piaciuto molto il nostro album, e si sono dimostrati realmente interessati a lavorare con noi, in base alle possibilità di entrambi. Io mi sento spesso con loro, c'è un rapporto umano, ci si scambia consigli e opinioni, personalmente sono soddisfatto di aver messo il nostro lavoro, per il quale abbiamo speso molto tempo ed energie, nelle mani di persone che mettono la passione prima dei soldi.

Annie: Come sono nati i brani del nuovo album? Chi si è occupato dei testi e in quale fase del processo realizzativo? Le parti in scream e quelle in clean sono concepite insieme o in due momenti diversi?
Emi: Direi che il nostro processo compositivo è rimasto più o meno quello tradizionale, ogni membro del gruppo di solito porta le proprie idee, riff, temi, orchestrazioni eccetera, poi si butta tutto dentro "il calderone magico" e si aspetta che la "pozione" prenda forma! Per quanto riguarda i testi, invece, il processo è un po' diverso: è nostra abitudine, infatti, prima ultimare le musiche del brano, trovare le linee vocali più convincenti - non necessariamente in una lingua esistente! Per alcuni brani abbiamo usato anche il Klingon (ride, NDR) - per poi costruirci sopra il testo definitivo!
Parlando invece della scelta tra scream, growl e clean vocals di solito viene naturalmente dettata da quello che si vuole far trasmettere e quindi decisa in fase compositiva.

Annie: Cos'è cambiato da Almost Human ad Ashes of Fate in termini di concept e sonorità? Tra l'altro anche il vostro logo è cambiato...
Emi: Beh, all'alba della concezione di Ashes of Fate, l'idea era di creare un album che fosse drammaticamente diverso da Almost Human, sia come sonorità che come songwriting. La scelta di cambiare il logo della band infatti non è per niente casuale! Volevamo che tutto risultasse più crudo e oscuro, e molto più heavy, mantenendo comunque quelli che per noi sono i punti di forza dei Logical Terror, cioè ottime melodie, arrangiamenti tutt'altro che scontati....Direi che il risultato non ci dispiace affatto!

Annie: Come avete scelto i due ospiti (Björn "Speed" Strid dei Soilwork per The World Was Mine e Jon Howard dei Threat Signal per la titletrack)? Hanno collaborato a canzone ultimata oppure hanno contribuito alla stesura della loro parte?
Sic: La scelta è stata dettata in parte dal cuore e in parte dall'istinto, con Howard i contatti erano avviati da tempo, già subito dopo l'uscita di Almost Human, mentre per quanto riguarda Björn è stata una cosa istintiva, mentre ascoltavamo la pre-produzione del brano in studio.
Entrambi hanno lavorato a canzone quasi ultimata, Jon Howard ha seguito la nostra linea, reinterpretandola magistralmente a modo suo, rendendo il chorus della titletrack Ashes of Fate veramente catchy ed aggressivo allo stesso momento. Björn, invece, si è reso disponibile a lavorare con carta bianca, ha scritto le parole, dalle quali abbiamo ricavato il titolo del brano, e ha disegnato una linea vocale mozzafiato. Quando ci ha mandato il brano lo abbiamo sentito via cellulare e già li siamo rimasti a bocca aperta, ci ha spazzato via con quattro parole (ride, NDR). Sì, sono stati fantastici sia come professionalità che puntualità, ma soprattutto ci è piaciuto il modo in cui hanno cantato rendendosi riconoscibili subito. Questo aspetto non è scontato, a volte, anche se l'intenzione nostra era proprio di metterli a loro agio sfruttando le loro caratteristiche.

Annie: Concordo, anche secondo me si tratta di due collaborazioni davvero molto azzeccate e la resa su disco è davvero ottima! Proseguendo: a quali brani di Ashes of Fate siete più legati e perché? Quali canzoni, inoltre, non possono assolutamente mancare nella scaletta che proponete ai concerti?
Emi: Ah, come farebbe ogni padre che si rispetti per i propri figli, io amo tutte le canzoni di Ashes Of Fate... ma inevitabilmente ce ne sono alcune con cui ho un legame più profondo, vuoi per il testo, vuoi per come sono nate, o semplicemente solo per quello che mi fanno provare mentre le eseguo dal vivo. Direi che, se dovessi scegliere quali portare con me in un ipotetico viaggio nello spazio, direi Ten Thousand Falls, Sleep Well The Darkest Night e Coming Undone.
In sede live naturalmente la scaletta è direttamente legata al tempo a disposizione del set, ma in questo momento, come ad esempio oggi, tendenzialmente la scaletta è incentrata sui brani del nuovo album.
Sic: È un album che personalmente mi ha fatto crescere, nel mio piccolo (ride, NDR) ho imparato cose nuove e avere appunto anche brani con ospiti internazionali è emozionante…Ten Thousand Falls è forse il brano che fa interagire molto me ed Emi, come anche Sleep Well The Darkest Night.
The World Was Mine, poi Nowhere To Nowhere che ha un bridge tamarrissimo... Boh dai, tutte, anche se sono molto legato in particolare al testo di Coming Undone, che ho scritto in un periodo molto brutto e difficile per me, ed è una dedica a una persona a me molto cara che ora purtroppo non c'è più…

Annie: Bene, avete citato alcuni dei brani che preferisco maggiormente del disco, e mi fa piacere! L'idea dell'artwork, continuando, è stata vostra o avete lasciato carta bianca al grafico (Luminokaya)?
Sic: L’idea principale era più o meno nostra, sì, diciamo che è stata concepita da noi due a livello teorico, poi abbiamo trovato un'immagine che ci ha ispirati, e l'abbiamo proposta a Keerych, che ha poi personalizzato e rivisitato il concept nel suo stile. Il risultato finale è eccellente e di un livello alto, lui poi è un grandissimo artista, una persona stupenda, parlo ovviamente per quello che riguarda un rapporto a distanza di e-mail, ma è stato fantastico. Non ti nascondo che ci sono stati momenti anche di panico, dovuti a viaggi suoi in assenza di rete internet, ma risolti con maestria e nonchalance…O quasi (scoppia a ridere, NDR).

Annie: Eh, il fascino degli imprevisti! Brani in italiano: ci avete mai pensato?
Emi: Per ora è un'alternativa che non ci interessa, però mai dire mai...dai Logical Terror ci si può aspettare qualsiasi cosa!
Sic: No, non ce lo sentiamo vicino sinceramente, almeno per ora no.

Annie: Qual è il concerto più memorabile che abbiate fatto? So che avete aperto alcune date di gruppi quali Arch Enemy, Soilwork, Sepultura,...
Emi: Ci sono stati parecchi live dove ci siamo divertiti come dei matti, e non necessariamente in apertura di grandi band, però è ovvio che concerti come quelli con gli Arch Enemy al Fillmore di Piacenza, con i Soilwork e i Darkane alla R’N’R di Novara, o ancora con i Mnemic sono stati fantastici. Proporre la tua musica davanti a platee così vaste e in condizioni ottimali sia dal punto di vista sonoro che organizzativo ti lasciano veramente il sorriso stampato in faccia per giorni.
Sic: Sì, anch'io ricordo con molto piacere il concerto con gli Arch Enemy a Piacenza perché è una delle poche situazioni per ora che si può avvicinare a un live da main act. Ci sono state anche situazioni più ridimensionate che però hanno portato a degli after show indelebili, qui non posso però entrare nei dettagli.

Annie: Va bene, sarei curiosa sinceramente, ma evito di chiederti i dettagli! (rido, NDR) A quanto pare c'è una new entry in formazione...!
Sic: Sì hai visto bene, questa sera come ieri abbiamo in formazione un nuovo chitarrista che ci sta aiutando in questi live, e ci stiamo trovando molto bene, c'è un bellissimo feeling quindi credo ci saranno novità a breve…

Annie: Ci avevo visto giusto! Allora ragazzi: tre aggettivi per descrivere la musica dei Logical Terror a chi non vi conosce.
Emi: So che forse non è la risposta che ti aspetti ma ne approfitto per invitare chi è incuriosito dalla nostra proposta a perdere un po' di tempo e ascoltare attentamente le nostre canzoni non fermandosi solo a un ascolto superficiale, senza preconcetti di genere, provenienza e moda. Sono sicuro che per chi ha voglia di addentrarsi nel nostro mondo non mancheranno le sorprese!
Sic: Emozionante, spontanea ed energica.

Annie: Avete già idee in merito al terzo disco? Ci state lavorando?
Sic: Sì, l’idea c'è, però ora vogliamo puntare a supportare e spingere al meglio questo album, quindi ci dobbiamo prendere un attimo di tempo e pianificare i lavori al meglio.

Annie: Bene ragazzi, il tempo a nostra disposizione si è concluso! A voi la parola per salutare i nostri lettori.
Emi: Ok! Grazie per lo spazio che ci avete concesso e naturalmente invito tutti a seguirci sopratutto nei live show. Aprite le vostre menti e siate curiosi, ci si vede on the road! Stay Metal
Sic: Grazie a te, ovviamente grazie a Metallized.it per lo spazio concesso, speriamo tra l'altro che il concerto di stasera sia di tuo gradimento! Tra poco mi sa che andremo a preparare un po' di cose. Un saluto a tutti i lettori, e per chi sentisse parlare di noi per la prima volta seguiteci su Facebook (pagina ufficiale Logical Terror) e su Youtube, dove abbiamo rilasciato quattro video dei brani del nuovo album. Speriamo di ritrovarci presto!



Luke25
Sabato 29 Ottobre 2016, 12.07.18
13
Mi aggrego ai complimenti al Rock Town, ben gestito e finalmente anche noi a Pordenone abbiamo un ambiente che propone buona musica dal vivo e anche di un certo calibro! Tornando ai Logical Terror, sono stati per me un'ottima scoperta, oltre che da studio ci san fare anche sul palco. Spero riescano a ritornare come headliner in modo che gli venga concesso più tempo per esibirsi. Inoltre avendo avuto il piacere di conoscerli mi sento di aggiungere che si vede proprio che credono in ciò che fanno e che ci mettono l'anima, gli auguro di raggiungere i traguardi a cui ambiscono, il potenziale lo hanno tutto
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Venerdì 28 Ottobre 2016, 12.57.39
12
Ahahah In realtà sarei veneto ma in pratica ho la doppia cittadinanza perchè mi hanno già adottato anni fa
Elluis
Venerdì 28 Ottobre 2016, 12.06.46
11
Ci mancherebbe, anche perchè è risaputo che i friulani storicamente non è mai stato un popolo di grossi bevitori.... Hahaha !!
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Giovedì 27 Ottobre 2016, 22.15.38
10
Lungi da me fare pubblicità al locale comunque
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Giovedì 27 Ottobre 2016, 22.15.13
9
Ogni venerdì cascasse il mondo ci sono gli shot a un euro,ma a volte il venerdì fanno prezzi ridotti sia per birre che per superalcolici,siccome siamo amici della barista di prima e di quello di adesso andiamo quando ci sono queste promozioni,e per colpa loro per me la grappa adesso è come l'acquetta del mulino bianco
Elluis
Giovedì 27 Ottobre 2016, 21.01.26
8
I superalcolici a 1€ ??? Seee ciao belli, se ci vado io, a fine serata il mio stomaco e l'intestino li butto nel cassonetto dell'umido....
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Giovedì 27 Ottobre 2016, 16.09.07
7
Sì ci siamo fatti riconoscere,però poi siamo andatia incontrarlo personalmente e per farci perdonare gli abbiamo regalato un pollo,che so che non gli dispiace
annie
Giovedì 27 Ottobre 2016, 15.59.41
6
@Fabio ahahah hai ragione, come ho fatto a dimenticarmene?! Non c'ero quella sera ma ho visto i video... delirio assoluto!
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Giovedì 27 Ottobre 2016, 15.58.13
5
Non sarà difficile,anche in un posto come il rock toen non è che le metallare abbondino...comunque giustamente hai nominato gli Extrema,ma non mi scorderei del più grande artista che abbia mai calcato quel palco:Richard Benson
annie
Giovedì 27 Ottobre 2016, 15.46.29
4
@fabio ecco, io invece sono lì al sabato, raramente di venerdì! Se un giorno dovessi riconoscermi, fermami! Comunque non sono poi così tante le tribute band rispetto a tutti gli altri gruppi che fanno esibire... Sono passati per di là anche Extrema, Jennifer Batten, Blaze Bayley, Gilby Clarke, Glen Matlock,... solo per citarne alcuni!
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Giovedì 27 Ottobre 2016, 15.37.39
3
Caspita e si che vado una volta al mese,strano che non ti ho mai visto...aspetta,perchè io vado il venerdì perchè ci sono i superalcolici a un euro...comunque meglio così che tornino da queste parti,di solito ci sono solo tribute band e basta
annie
Giovedì 27 Ottobre 2016, 8.55.22
2
@Fabio seriamente? Anch'io ci vado spesso! Comunque sì, la data è stata ad inizio mese. Ci saranno di sicuro altre occasioni per vederli dalle nostre parti, ne sono sicura!
Fabio Yaaaaaaaahhhhhh
Giovedì 27 Ottobre 2016, 1.42.48
1
Cazzarola al Rock town ci vado spesso e me li sono persi??non sapevo che facessero una data là,altrimenti mi sarei fiondato,gran gruppo
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
L'intervista
RECENSIONI
73
ARTICOLI
18/10/2016
Intervista
LOGICAL TERROR
Un destino tutt'altro che grigio
30/06/2016
Live Report
SOILWORK + DESPITE EXILE + LOGICAL TERROR
Revolver, San Donà di Piave (VE), 26/06/2016
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]