Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Candlemass
The Door to Doom
Demo

BlurryCloud
Pedesis
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/03/19
ANGEL BLACK
Killing Demons

22/03/19
DYING GORGEOUS LIES
The Hunter and the Prey

22/03/19
STEVEN WILSON
Home Invasion: In Concert At The Royal Albert Hall

22/03/19
FROZEN CROWN
Crowned In Frost

22/03/19
THE TREATMENT
Power Crazy

22/03/19
TERROR OATH
Terror Oath

22/03/19
IMPRECATION
Damnatio Ad Bestias

22/03/19
AORATOS
Gods Without Name

22/03/19
VESPERINE
Espérer Sombrer

22/03/19
ACCURSED SPAWN
The Virulent Host

CONCERTI

22/03/19
PROSPECTIVE
SATYRICON - ALATRI (FR)

22/03/19
PINO SCOTTO + GUESTS
LA CLAQUE - GENOVA

22/03/19
PROFANAL + EKPYROSIS + CARRION SHREDS
EXENZIA - PRATO

23/03/19
FUROR GALLICO
DAGDA CLUB - RETORBIDO (PV)

23/03/19
IMAGO IMPERII + GUESTS
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

23/03/19
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

23/03/19
HELLUCINATION + GUESTS
EVOL LIVE CLUB - ROMA

23/03/19
NANOWAR OF STEEL
MEPHISTO - ALESSANDRIA

24/03/19
SEPTICFLESH + KRISIUN + DIABOLICAL + XAON
ALCHEMICA - BOLOGNA

24/03/19
INCANTATION + DEFEATED SANITY + GUEST
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

JAGUAR - Parla Garry Pepperd
(1833 letture)
Avete letto di recente la recensione di quel vecchio classico della nwobhm che fu l’album d’esordio dei Jaguar, quel “Powergames” che stabilì per un po’ nuovi canoni di velocità nel settore. Il vostro vecchio Raven è riuscito a scovare Garry Pepperd, il quale è stato felicissimo di rivolgersi ai Rockers Italici, ecco quanto ci siamo detti:

Ciao Garry, sono veramente contento di parlare con te, un saluto anche da parte dei nostri lettori...
Salve, sono contento anch’io di stare con quelli di Metallized.

La mia recensione di Powergames è uscita da poco dalla home page, puoi descrivere quell’album?
Bene, Powergames fu un album concepito per i giovani metallari realizzato in circostanze difficili. Abbiamo avuto veramente poco tempo per realizzarlo, (solo cinque giorni), e non suonava esattamente come avremmo voluto, etc, etc; alla fine abbiamo fatto del nostro meglio. E’ molto crudo, molto basico, ma cattura quello che eravamo a quel tempo al meglio possibile a detta di chi ci ha visto, date le circostanze.

Ma la cover è di Jeff Cox o della casa discografica?
Il desing originale della cover fu fatto da Jeff, (vedi immagine nella rece – NdR), questo fu inviato alla casa discografica e non ne sapemmo più niente. La vedemmo per la prima volta quando l’album fu rilasciato e distribuito nei negozi, non ci piacque molto, ma la Neat non si consultò con noi quando fece le modifiche e non abbiamo potuto cambiarla, ma ormai era ovviamente troppo tardi.

Ma tu e Jeff siete ancora amici oggi?
Non ho più visto Jeff per molti anni, ma non ho alcun problema con lui e sono contento di vederlo di tanto in tanto.

Cosa fu la nwobhm? E perché è ancora viva al giorno d’oggi?
La nwobhm, come è chiamata, fu creata da un giornalista di Sounds/Kerrang chiamato Geoff Barton, (figura mitica del settore, ci sono parecchi episodi che lo vedono protagonista, forse un giorno ne parleremo – NdR), per creare una categoria per questo nuovo movimento che si stava espandendo in Inghilterra, ormai piena di metalbands underground che ovunque facevano le stesse cose e mandavano a farsi fottere le grosse etichette. Noi eravamo fieri di farne parte, le bands fiorivano ovunque, tenevano concerti e facevano uscire singoli. Era una scena sana e molte ottime bands ne sono venute fuori. Mi piacciono ancora molte di quelle, Diamond Head, Raven , Samson e molte altre, già….. grandi cose. Fortunatamente per noi l’interesse mondiale per la nwobhm è ancora forte penso a causa della qualità del movimento, buone bands con buone canzoni.

Dopo Powergames un album come “This time”, perché questo cambio di direzione?
Con This Time non abbiamo cambiato direzione deliberatamente, è una cosa che è accaduta. Eravamo giovani e vogliosi di sperimentare, e ci siamo divertiti a scrivere canzoni molto molto più melodiche, senza realizzare che i fans non lo volevano. Guardando indietro ora capisco che è stata una cosa stupida da fare, ma all’epoca non ci abbiamo badato, eravamo molto fieri di quel disco. E’ andato bene in certe nazioni, come in Canada per esempio, ma ha ucciso il nostro momento magico e non siamo più stati in grado di ricrearlo. Ne sono ancora abbastanza fiero, penso che ci siano alcune ottime canzoni dentro. Talvolta ricevo mails di persone che mi chiedono quando ne uscirà una ristampa, chi lo sa?

I Jaguar erano in buoni rapporti con gli altri gruppi?
Si, eravamo molto amici di Raven e Venom, ed abbiamo suonato spesso con molti gruppi. C’era anche qualche stronzo in giro, ma generalmente avevamo buoni rapporti con tutti.

Puoi descrivermi i due albums del ritorno?
“Wake me” è uscito nel 2000 e onestamente non ne sono troppo soddisfatto, penso che avremmo potuto aspettare un po’ di più per realizzarlo. Alcune canzoni erano ok, ed abbiamo anche tenuto un paio di concerti, ma avremmo potuto fare di meglio, non è duro a sufficienza. “Run Ragged” è uscito nel 2003 ed è un grande album. Abbiamo detto :”Fanculo, dobbiamo fare quello che ci sentiamo”, ed è venuto fuori un suono molto arrabbiato, più classicamente Jaguar credo. Naturalmente avremmo potuto avere più soldi per realizzarlo, ma abbiamo fatto il meglio possibile con il budget a disposizione.

Io ho 40 anni, ma l’H.M. mi piace più di allora, è lo stesso anche per voi?
Io sono ancora più grande di te e sono ancora pienamente nel rock. Tutti membri dei Jaguar amano molto il metal: Jamie ama tutti i tipi di metal, Simon è perso per Rush e Sabbath, Nathan ed io siamo ancora negli anni 70. Quella è la mia decade preferita, la musica era innovativa e spaccava, gente come Zeppelin, Sabbath, i primi Van Halen erano sensazionali, poi Queen , Rush, e potrei andare avanti all’infinito. I vestiti però erano una merda.

Ti piace quello che si fa oggi?
Si , qualcosa si, di bands di qui e fuori. Non sono un grande fan del death/Black, ma qualcosa ammetto. Mi piacciono molte bands e sono sempre alla scoperta di nuovi gruppi. Trovo ancora buono anche il punk, datemi Pistols e Clash ogni giorno.

Mai un concerto in Italia, perché? Non avete fans qui?
Non è che non ci abbiamo provato, ci piacerebbe molto venire a suonare lì, ci abbiamo provato per anni, ma non ci siamo mai riusciti per varie ragioni. Se tu conosci qualche posto dove andare diccelo, ah , ah, ah. Sarebbe molto bello perché abbiamo molti fans lì.

Quando il prossimo album?
Bella domanda, non lo so. Abbiamo “Hollad 82” (Concerto dal vivo – NdR), che sta per uscire per la Majestic Rock, ed i pochi mesi la Maj dovrebbe rilasciare un albun di inediti e demos. Un album con nuovo materiale potrebbe essere pronto entro l’anno. Spero.

Conosco la tua passione per i cannelloni, dimmi la verità… riesci a mangiare questo piatto in Inghilterra? Con la pasta di grano tenero? Andiamo…
Certo, ah, ah, ah, ci riesco senza problemi. Ma forse un giorno verrò a mangiare la vera pasta lì da te in Italia.

Ok, Bye ‘n keep metal...
Keep on Rockin’ guys, see ya!



Subhuman
Giovedì 19 Maggio 2011, 19.51.08
5
Wow!! Mitici Jaguar!
Francesco Gallina
Mercoledì 17 Gennaio 2007, 13.49.39
4
Giustissimo
marco
Mercoledì 17 Gennaio 2007, 13.01.17
3
ma non c' nessuna classifica da fare, brother of metal Più circola il nome di una nwobhm band meglio è per il mondo! Volevo solo segnalare un link spero ugualmente interessante, vista la passione in comune.
Francesco Gallina
Mercoledì 17 Gennaio 2007, 8.01.23
2
Ok, prendo atto che qualcuno ci è arrivato prima di me. Il sito lo conosco.
marco
Martedì 16 Gennaio 2007, 22.00.41
1
Bella intervista Raven! I Jaguar sono davvero storia e gloria!! Se ti può interessare io li ho intervistati lo scorso maggio e Pepperd ha veramente detto le stesse identiche cose, eh eh! L'indirizzo è: http://stereoinvaders.altervista.org/Interviste/jaguar.htm
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Jaguar
RECENSIONI
ARTICOLI
Intervista
JAGUAR
Parla Garry Pepperd
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]