Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Copertina
Clicca per ingrandire
Immagine di copertina
Clicca per ingrandire
Vecchio flyer della Revolver
Clicca per ingrandire
Versione donna copertina pre-vinicola
Clicca per ingrandire
Rock 'n' roll lady
Clicca per ingrandire
Lisa e Lemmy
Clicca per ingrandire
Lisa e Lemmy con cappelli
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/10/17
WAR POSSESSION
Doomed to Chaos

27/10/17
THEORY OF A DEADMAN
Wake Up Call

27/10/17
VOICE
The Storm

27/10/17
NOTURNALL
9

27/10/17
CURSED MOON
Rite of Darkness

27/10/17
CRYPTIC FOG
Staring Through the Veil

27/10/17
HANGING GARDEN
I Am Become

27/10/17
FORGOTTEN TOMB
We Owe You Nothing

27/10/17
BRUCE DICKINSON
Soloworks - the vinyl collection

27/10/17
NE OBLIVISCARIS
Urn

CONCERTI

21/10/17
SOUND STORM
ARCI TOM - MANTOVA

21/10/17
GOTR FEST
WAVE CLUB - MISANO ADRIATICO (RN)

21/10/17
NANOWAR OF STEEL + CRAWLER
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

21/10/17
DESECRATE + DEEP AS OCEAN
ANGELO AZZURRO - GENOVA

21/10/17
TEMPERANCE + GUESTS
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

21/10/17
ECHO + FOLK METAL JACKET
BE MOVIE - SANT'ILARIO D'ENZA (RE)

22/10/17
STRATOVARIUS + GUEST TBA
ALCATRAZ - MILANO

22/10/17
HAREM SCAREM
TEATRO CASA DELLE CULTURE - TRIESTE

24/10/17
HAREM SCAREM + SOUL SELLER
BLUE ROSE SALOON - BRESSO (MI)

24/10/17
RHAPSODY OF FIRE + ORDEN OGAN + UNLEASH THE ARCHERS
NEW AGE - RONCADE (TV)

DONNE ROCCIOSE - # 37 - Lisa Dominique
28/02/2017 (1840 letture)
Se si dovesse fare una lista delle cantanti e/o musiciste che infiammarono i cuori e le orecchie dei rockers degli anni 80, a venire in mente per prime sarebbero probabilmente Lee Aaron, Doro Pesch, Lita Ford (tutte già trattate all'interno della serie) ed altre artiste simili. Eppure, anche se il suo nome non è quello che sovviene per primo ai più, il personaggio Lisa Dominique ha fatto la sua parte nel panorama rock-metal internazionale. Sparita dai radar del mercato delle sette note negli ultimi anni, la ragazza che tante copertine conquistò a suo tempo è in realtà sempre sulla breccia. Ma decisamente in un altro settore.

DOMANI E' UN ALTRO GIORNO; IN ACIDO
Nata a Kingston upon Hull, East Yorkshire, Lisa Dominique abbandona casa giovanissima per inseguire il suo sogno rock ed approda in una Londra che all'epoca dei fatti, era il posto migliore al mondo dove cominciare una carriera nel rock. Lì giunta, si unisce al fratello nella Marino the Band ed in men che non si dica si trova sul palco del Marquee, uno dei locali più storici della Gran Bretagna. Questo è anche il suo esordio assoluto su un palco; e la cosa le piace molto. In quegli anni, il fermento del mondo rock-metal era tale che le cose potevano accadere anche molto velocemente se si era nel posto giusto. I ragazzi si trovano ad essere intervistati da Kerrang! (all'epoca ben diverso dal giornaletto che è oggi) e la rivista descrive Lisa come una "rocks new sex kitten that strutted the stage like Scarlet O’Hara on acid"; non male per una esordiente. La seconda esperienza dal vivo è altrettanto, se non più importante della prima. La sua apparizione al Channel 4’s ECT Rock Show, seguitissimo dai rockers del tempo, le regala un'immediata popolarità e non solo. La puntata della serie in cui canta con la band è la più replicata di tutte e la sua immagine comincia a circolare sulle copertine di qualsiasi rivista metal del periodo. Il tutto in un arco di tempo ristrettissimo.

L'AMI-CA DI MARINO
E' il momento di battere il ferro finché è caldo. Un produttore del calibro di Mutt Lange (Foreigner; Def Leppard e vari altri) ne parla benissimo e la moglie Olga offre un contratto alla Marino the Band. Dopo molti tentennamenti, però, Marino decide di rifiutare l'offerta ed il gruppo firma con la AMI, una compagnia americana che offre loro di registrare un album. I lavori cominciano sotto la supervisione di Mick Ronson, un personaggio che almeno i fan di David Bowie dovrebbero conoscere molto bene. Nell'85 esce Wanna Keep You Satisfied, registrato in Danimarca. Tuttavia, le strade di Marino e Lisa si separano subito dopo. Del chitarrista si ricorda un album del 1990 intitolato After Forever`s Gone, mentre Lisa Dominique avvia la sua carriera solista. Con la AMI alle spalle mette su un nuovo gruppo con Ken Heaven, l'ex chitarrista dei No Hot Ashes; Toby Sadler, ex bassista di White Spirit ed Airrace; Mally Pearson (White Spirit) ed il batterista Dick Glazebrook, poi rapidamente sostituito da Simon De Montford dei Deep Switch e comincia a suonare molto da vivo. Poi la firma di un contratto per le registrazioni del primo lavoro a suo nome, che uscirà con una formazione mutata.

DAL MARQUEE ALLA TRANSILVANIA PASSANDO DALLA FRANCIA
Nell'88 esce un 12" con tre canzoni intitolato Jealous Heart che la presenta come una via di mezzo tra Chrissy Hynd e Debbie Harry e nell'89 l'album Rock 'N' Roll Lady il quale, spinto anche dal DJ rock Tommy Vance, si piazza al numero uno delle charts. Nel mentre, continua ad apparire su varie copertine, viene votata come Britain’s No. 1 Female rock vocalist and sex symbol e miglior cantante e ragazza copertina dell'anno dai lettori di Kerrang!. Per festeggiare, l'album viene ristampato come picture disc e viene dato un mega party organizzato dal grande impresario Peter Stringfellow che la definisce, in modo piuttosto grossolano in ottica rock-metal, una "Rock 'n' Roll Madonna". Alla fine di un tour di grande successo Lisa torna al Marquee per suonare in quella che sarà una delle ultime serate prima della chiusura del club. L'ultima sua notte al Marquee passerà alla storia anche per l'energia sprigionata da quel concerto e per i presenti che smontano letteralmente ogni cosa possibile per portarsi a casa un souvenir dello storico locale e del concerto. Nel 1990 esce il video del singolo All Fall Down, che la BBC rifiuta di trasmettere perché troppo volgare (tradotto: troppo sexy). Poi, alla fine dell'anno sposa Michael Machat, all'epoca coinvolto nel management di Adamski & Seal e da qui in poi suo manager, ma soprattutto visionario fondatore della Vampire Wine. Un'idea alcolica nata in una zona semidesertica del Nevada e messa in piedi in Inghilterra, con prima produzione un Syrah algerino imbottigliato in Francia e per seconda un Sangiovese, con produzione poi spostata in Transilvania come sempre sognato e come prima impossibile a causa dell'esistenza della Cortina di Ferro. Una scelta che avrà molte ripercussioni sul futuro della cantante.

DIO, LEMMY E GLI ANGELI DALLE ALI SPEZZATE
Nel 91 Lisa Dominique passa alla Castle Communication, per la quale incide Gypsy Ryder. Più soft, l'album registrato a NY raggiunge lo stesso le prime posizioni delle classifiche, pur variando un po' la composizione del suo bacino d'utenza, ma nel complesso la vede cedere posizioni in termini di popolarità. La nuova casa discografica, oltretutto, non le garantirà mai il supporto a 360° della precedente. Nel 93 comincia ad accarezzare l'idea di mettere insieme un gruppo rock-blues che non porti il suo nome, bensì Broken Down Angels. La richiesta -accettata- di Lemmy e Ronnie James Dio di partecipare ad un rock show a Los Angeles la induce però a rimandare il progetto, poi definitivamente abortito. Nel 94 decide di restare definitivamente nella Città degli Angeli, mette insieme una nuova band e scrive nuova musica che comincia a girare con successo nelle radio dei campus universitari, da sempre considerate molto indicative del potenziale del materiale di un artista. L'attimo fuggente sembra però essere passato. Quando tutto sembra volgere in un certo senso, invece, una svolta che nessuno avrebbe potuto prevedere. Lisa molla tutto e si getta in due nuove attività: quelle di scrittrice e produttrice di vini. Nel 96, quindi, un grande cambiamento che partendo dalla musica, la porta fuori dal quel mondo.

DA KERRANG! A BOY GEORGE
La partecipazione ad uno spot pubblicitario per la Vampire le frutta in prima battuta l'interesse di molte agenzie cinematografiche, ma lei rifiuta. Appare tuttavia alla premiere di Dal Tramonto all'Alba, con Tarantino e Clooney e si vocifera dell'avvio di una carriera da attrice, ma poi entra con decisione nel settore della produzione di vini con un'etichetta propria che prende il nome di Cupid Wines. In poco tempo riceve una medaglia d'argento per il design del logo e tre d'oro per la qualità del vino prodotto. Tra il 98 ed il 99 si prende però una parziale pausa dalla sua nuova compagnia e collabora con Boy George -si, quello- registrando un pezzo discotecaro intitolato Vampire Love venduto attraverso il sito della compagnia (vinile rosso, ovviamente) che comunque serve a promuovere il brand Vampire, anche se il suo successo va oltre, seppur in un settore molto lontano dall'hard rock e dintorni. Dovrebbe essere solo una parentesi, ma una nota etichetta dance le propone addirittura un contratto ufficiale, da lei comunque rifiutato. Dopo essere apparsa al Wesley Snipes Blade Film Premier ad Hollywood, è pronta a sorpresa a registrare un nuovo album.

BIRRA E CHAMPAGNE A BEVERLY HILLS
Siamo già nel 2001 quando Lisa Dominique è impegnata nella scrittura di una novella letteraria ed alla lavorazione del CD di cui sopra. L'attività con la Vampire è sempre più intensa ed è suo il compito di promuovere una Vodka ed un Energy Drink della casa. Nel 2002 il ritorno alla FM Revolver per la pubblicazione del nuovo parto discografico intitolato Sensation, passato però inosservato. Nel 2007 la produzione Vampire si sposta dalla Transilvania alla California e nel 2011 quella che ormai da tempo viene chiamata in quell'ambiente la Contessa Lisa Dominique progetta ed apre il Vampire Lounge & Tasting Room a Beverly Hills. Nel 2014 pubblica la novella a tema vampiresco A Walk in the Sun e, tanto per gradire, comincia una produzione propria di champagne denominata Je T'aime. Come dire: da una vita da birra del discount bevuta in jeans, ad una da champagne da gustare in tailleur.

BEFORE/AFTER; DUE VITE A CONFRONTO
Dovendo esaminare la figura di Lisa Dominique si può tranquillamente parlare di un prima e di un dopo nettamente distinti l'uno dall'altro. Il "prima" al suono del rock, della trasgressione, delle copertine con poca stoffa addosso, delle accuse di essere solo un bel corpo usato per vendere dischi, dell'amore incondizionato dei fan e della critica spaccata in due. Una carriera corta, ridimensionata da scelte sbagliate e da un uso della propria immagine che ha fatto passare in secondo o terzo piano le sue doti canore, più interessanti di quello che sembrò all'epoca. Poi il "dopo", fatto invece di un matrimonio con un self-made man, di un figlio che sembra essere una piccola promessa del calcio giovanile, di un vino rosso associato ai vampiri che la rende una manager di successo e di una carriera sviluppata in proprio nel mondo delle uve, delle bollicine e di un locale di tendenza. Una donna che sembra aver troncato nettamente col passato (sul suo profilo facebook, ad esempio, non se ne trova alcuna traccia) per considerare solo il presente da signora Machat: moglie, madre, imprenditrice e self-made woman. Prima nel rock, poi nel settore enologico. E mettere vicine le foto della Lisa Dominique discinta star del rock e quelle della Sig.ra Machat Owner of Vampire Lounge & Tasting Room e varie altre cose, fa abbastanza impressione.



rik bay area thrash
Domenica 30 Aprile 2017, 13.13.12
32
Silvia, dei detente di dawn crosby (rip) è attualmente disponibile in formato cd recognize no authority il loro primo album che è un bellissimo concentrato di thrash e con la sua bellissima voce da un tocco veramente unico al tutto. Per rimanere sugli holy terror, beh assoluti e ingiustamente underrated ma i primi due vinili sono thrash fantastico e soprattutto si distinguevano da tutti per avere un suono personale. Per le female singer nessuno/a indica come possibile report anche jody turner delle rock goddess che sebbene nessuno le prende in considerazione pubblicarono un bellissimo album (omonimo) pieno di attitudine e heavy metal come se piovesse. E la (ex) ragazza è veramente tosta. Ne è la riprova il recente new three tracks. Oramai più fuori OT di così non si può, però l'aver preso in considerazione la dominique ha dato moltissimi spunti per nuovi report, quindi mi sembra bene ....
Silvia
Sabato 29 Aprile 2017, 21.52.33
31
Sì rik è vero!!! A me piacevano più quando erano thrash. Però ho fatto confusione, chi provava vicino alla ferrovia era Dawn Crosby dei Detente che però non ho mai potuto ascoltare, come sai all'epoca non avevamo accesso a tutti i gruppi. In ogni caso Sabina è stata la prima che io ricordi. Però all'epoca essere donna nei gruppi estremi non pagava proprio, e in quel periodo sono usciti tanti capolavori che non si poteva comprare tutto e non tutto si poteva neppure ordinare! A proposito di Holy ancora di più mi piacevano gli Holy Terror, anche loro di fine anni 80. Scusate l'OT ma che emozione ricordare quei tempi ☺
rik bay area thrash
Sabato 29 Aprile 2017, 19.53.53
30
Silvia : sai forse sono uno dei pochissimi estimatori degli holy moses della grande sabine classen. Come dici giustamente hanno iniziato come thrash band per passare con gli anni a un certo death/thrash di pregevolussima fattura (imho) e portare il suo cantato dal tipico trademark thrash al growl ( e che growl !!! ). Scusate l'ot ma gli holy moses sono uno tra i più underrated gruppi e questo ingiustamente (imho).
Silvia
Sabato 29 Aprile 2017, 16.56.10
29
Ah, e Sabina Classen degli Holy Moses che cercava di cantare piu' forte del treno in corsa quando passava vicino alla saletta? E' stata la prima donna a cantare thrash
Silvia
Sabato 29 Aprile 2017, 16.49.40
28
Jen Majura? Non mi piace ma poche (e pochi) sono piu' rocciose di lei, da corista dei Rage in tour nel 2008 a bassista degli Equilibrium a chitarrista degli Evanescence a volto della Ibanez, passando x una scuola di musica che ha aperto con Smolski. Ha anche duettato con Skolnick (il mio chitarrista preferito assieme a Olbrich -si' lo so e' un po' piu' sotto ma x me ha uno stile unico ). Lo so sono OT allora commento Lisa Dominique... Io all'epoca detestavo tutte quelle come lei, in attesa com'ero di una musicista che puntasse al 100% solo sul talento e non sul look e che fosse veramente metal, non hard rock. L'unica era la mitica fantastica Doro, iperfemminile ma heavy metal, pero' la musica che faceva era troppo leggera x le mie orecchie di allora, a parte qualcosa coi Warlock che piace a chiunque ami il metal classico
Fabio Rasta
Sabato 29 Aprile 2017, 13.19.31
27
Si ci avevi un po' girato attorno ma ora l'hai messo proprio chiaro. Sai, io non sono mai stato un'aquila. KJ vista al 30. Grazie. Leggerò quanto prima. Ancora saluti!
Raven
Sabato 29 Aprile 2017, 12.00.35
26
Credevo di averlo fatto capire, ad ogni modo non è certo il primo nome da citare pensando ad un'artista rock-metal rappresentativo dell'intera categoria, anche se non era così male come oggi si vuol far credere. Ps. La Johnson c'è già
Fabio Rasta
Sabato 29 Aprile 2017, 10.41.08
25
x Raven: ma come "artista", musicalmente, detto tra noi, come la consideri? xchè, visto che tu non ti sei sbottonato, dai commenti non si capisce e la presenza di LEMMY non significa nulla (basta una figa e le credenziali sono belle che pronte), l'interessamento però di uno come DIO è già un'altra storia. Di lei si leggeva su HM all'epoca, ma capirai, un'adolescente si fermava alle foto e il resto.... quale resto? Rivado un secondo OT, tanto ormai... meriterebbero anche un posto in un ipotetico futuro, quella matta di EVE LIBERTINE dei CRASS, e la compianta KELLY JOHNSON? Ma cosi... eh? Sempre complimenti e un saluto!
Fabio Rasta
Venerdì 14 Aprile 2017, 13.39.19
24
Sulle "papabili" appoggio klostridiumtetani, senza però nulla togliere alla DOMINIQUE che non ho mai avuto occasione di ascoltare. STEVIE e CYNDI piacciono molto anche a me. CYNDI LAUPER, oltre al famosissimo The Wall In Berlin, vanta una recente strepitosa collaborazione con alcuni grandi del Blues, da cui sono scaturiti disco e live...
Raven
Martedì 11 Aprile 2017, 13.54.04
23
La lista delle papabili è molto lunga e potrebbe comprendere anche lei
Il Marchese Del Grillo
Martedì 11 Aprile 2017, 13.33.34
22
Allora Raven aggiungiamo Nina Simone nelle proposte? Un saluto👍
Raven
Lunedì 10 Aprile 2017, 21.36.58
21
La passione è sempre buona cosa e le sviste capitano.
Il Marchese Del Grillo
Lunedì 10 Aprile 2017, 20.23.14
20
'Azzo!!! Nina Hagen c'è veramente e non l' avevo vista! Che figura di 🚽
Il Marchese Del Grillo
Lunedì 10 Aprile 2017, 20.20.24
19
Alla grande!! Cmq mi stai simpatico. E che pongo le richieste in modo.......passionale!
Raven
Lunedì 10 Aprile 2017, 18.30.46
18
Se sono rocciose, anche quelle.
Il Marchese Del Grillo
Lunedì 10 Aprile 2017, 18.13.29
17
Ps. Per la quadrupla cifra. Che magari sono le tette che attirano😂?
Il Marchese Del Grillo
Lunedì 10 Aprile 2017, 18.10.59
16
Ma caspiterina....allora pardon!
Raven
Lunedì 10 Aprile 2017, 17.50.45
15
Mah... sarà perché magari sono già in programma più avanti, sarà perché a chiedere con questo tono difficilmente si ottiene? Sarà perché certe fuffe interessano a molti tanto da andare in quadrupla cifra in poco tempo? Sarà soprattutto che a scrivere per chi non legge si perde spesso tempo, dato che la Hagen è presenta da tempo in questa serie?
Il Marchese Del Grillo
Lunedì 10 Aprile 2017, 17.44.07
14
Invece di ripescare questa fuffa del tutto inutile perché non pensate a calibri da 90 tipo PJ Harvey? o Diamanda Galas o Deborah Harry o Nina Hagen o ecc ecc ecc....
Raven
Mercoledì 8 Marzo 2017, 21.57.18
13
Nessuno, dicevo in generale.
stonefox
Mercoledì 8 Marzo 2017, 21.38.21
12
@Raven: e chi ha fatto paragoni??
Raven
Martedì 7 Marzo 2017, 19.23.10
11
Stonefox: e come tale è corretto valutarla, senza fare paragoni con cantanti attuali che poco le si avvicinano
Mister Cox
Lunedì 6 Marzo 2017, 22.29.17
10
Bella fica...se po di? Da pischello bei 5 Vs 1
stonefox
Domenica 5 Marzo 2017, 2.37.28
9
Non la conoscevo, e ho la sensazione che non fosse una gran perdita. Su youtube non si trovano live, quindi impossibile capire se sia effettivamente in grado di cantare live quello che si sente su incisione, che già di per sé non mi sembra niente di che. Mi sa che ha ragione Terzo Menati, che altro non è che un prodotto degli anni 80
terzo menati
Mercoledì 1 Marzo 2017, 19.00.03
8
Classico sottoprodotto degli anni 80 esportato al metal, riferito al personaggio e non alla donna in se a cui va sempre portato rispetto. Un po' stile Samantha fox o la nostrana Sabrina per capirci. Estetica porno soft buona per fare del cinema. Per fortuna oggi sono più belle e più brave
klostridiumtetani
Mercoledì 1 Marzo 2017, 18.23.38
7
Certo che inserire donzellette di questo scarso calibro, che hanno influito pari a zero nel panorama musicale, e sono durate quanto un lampo, a discapito di una Stevie Nicks, o una Cindy Lauper a caso, da l' idea che si stia "raschiando il barile" quando invece il barile è colmo
Raven
Mercoledì 1 Marzo 2017, 8.10.33
6
Il commento del Marchese era scontato visto l'argomento, ma non avevo previsto che Red Rainbow fosse astemio Ma ti sei fatto vedere da qualcuno?
Zess
Martedì 28 Febbraio 2017, 22.08.48
5
Una delle donne più belle di sempre. Musica? Quale musica?
Red Rainbow
Martedì 28 Febbraio 2017, 16.19.00
4
Schema & assist di Raven e gol di Le Marquis... da semplice spettatore (lei me la ricordo appena ed ebbene sì, faccio outing, sono astemio integrale ) mi alzo ad applaudire... quando si dice una webzine didattica !
rik bay area thrash
Martedì 28 Febbraio 2017, 15.09.01
3
Ricordo che all'epoca la signorina Lisa era più conosciuta per le sue doti fisiche che per quelle canore. Su alcune riviste del settore ( musicale ) vennero pubblicate foto non solo ultime di copertina ma veri e propri articoli dove faceva sfoggio di molta 'pelle'. Dai live report di allora emergevano esibizioni molto ' calde' e mooolto apprezzate dal pubblico. Mi rendo conto di non aver parlato minimamente del lato canoro della signorina ( di allora) . Cantava? ...... forse la mia attenzione era presa da altro .... però si deve dire una cosa : troppo belli gli anni 80 !!!! In ambito heavy metal non ci si annoiava mai. Anche grazie alla dominique.
Le Marquis de Fremont
Martedì 28 Febbraio 2017, 13.51.16
2
Well, interessante trovare una collega tra le "donne rocciose". Non conosco personalmente Ms. Dominique ma conosco Michael Machat, personaggio molto famoso nel mondo del vino Californiano. Peccato che abbia abbandonato la produzione in Romania, il Murfatlar Cabernet Sauvignon è senz'altro più caratteristico dei Cabernet Sauvignon della Napa Valley (Paso Robles). La Vampire Winery ha comunque il Trueblood come vino di punta, soprattutto il Mt. Veeder. Sapevo che la moglie di Machat era Inglese ma non sapevo fosse stata nel business musicale. Casa vinicola, comunque glamour ma dai numeri non elevati. Bellissima invece, l'attività del Vampire Lounge & Tasting Room a Beverly Hills. Posto to see and be seen. Au revoir.
blackinmind
Martedì 28 Febbraio 2017, 11.52.25
1
Ho una vecchia compilation in vinile, intitolata "Heavy metal forever!", dove c'è pure "Jealous heart", ma sinceramente me la ricordo solo per l'aspetto fisico.
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Anni 90 - Lisa e Wesley Snipes
Clicca per ingrandire
Dio, Lisa e Lemmy ad uno show televisivo a LA
Clicca per ingrandire
Una Lisa più recente
Clicca per ingrandire
Versione produttrice vinicola
Clicca per ingrandire
L'attuale Lisa ed i suoi interessi
Clicca per ingrandire
Il vino vampiresco di Lisa
ARTICOLI
29/08/2017
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 39 - Diamanda Galas
22/05/2017
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 38 - Sabina Classen
28/02/2017
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 37 - Lisa Dominique
07/01/2017
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 36 - The Great Kat
29/10/2016
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 35 - Suzi Quatro
28/09/2016
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 34 - Chiara Malvestiti
12/08/2016
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 33 - Anneke van Giersbergen
09/06/2016
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 32 - Cadaveria
02/04/2016
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 31 - Poison Ivy
23/01/2016
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 30 - Kelly Johnson
22/12/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 29 - Elize Ryd
05/11/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 28 - Lzzy Hale
26/09/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 27 - Liv Kristine
28/08/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 26 - Marcela Bovio
25/07/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 25 - Tarja Turunen
23/06/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 24 - Otep Shamaya
25/04/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 23 - Sharon den Adel
22/03/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 22 - Jinx Dawson
25/02/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 21 - Patricia Morrison
20/01/2015
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 20 - Kate De Lombaert
19/12/2014
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 19 - Veronica Freeman
20/11/2014
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 18 - Leather Leone
18/10/2014
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 17 - Floor Jansen
02/09/2014
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 16 - Simone Simons
02/08/2014
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 15 - Cristina Scabbia
02/05/2014
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 14 - Angela Gossow
09/04/2014
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 13 - Nina Hagen
06/01/2014
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 12 - Siouxsie Sioux
20/12/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 11 - Grace Slick
27/11/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 10 - Morgana
13/11/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 9 - Jan Kuehnemund
30/09/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 8 - Doro Pesch
12/09/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 7 - Ann Boleyn
05/08/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 6 - Lita Ford
14/05/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 5 - Betsy Bitch
21/04/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 4 - Lee Aaron
07/04/2013
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 3 - Joan Baez
26/03/2012
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 0 - Wendy O. Williams
08/08/2010
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 2 - Janis Joplin
25/07/2010
Articolo
DONNE ROCCIOSE
# 1 - Patti Smith
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]