Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La locandina del festival
Clicca per ingrandire
Dirkschneider
Clicca per ingrandire
Dirkschneider
Clicca per ingrandire
Dirkschneider
Clicca per ingrandire
Sodom
Clicca per ingrandire
Sodom
Clicca per ingrandire
Sodom
Clicca per ingrandire
Sodom con Abbath
Clicca per ingrandire
Emperor
Clicca per ingrandire
Emperor
Clicca per ingrandire
Emperor
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

24/11/17
ALMANAC
Kingslayer

24/11/17
AETHERIAN
The Untamed Wilderness

24/11/17
DEEP AS OCEAN
Lost Hopes | Broken Mirrors

24/11/17
STRAY TRAIN
Blues From Hell

24/11/17
LOCH VOSTOK
Strife

24/11/17
TAAKE
Kong Vinter

24/11/17
STARBLIND
Never Seen Again

24/11/17
DEGIAL
Predator Reign

24/11/17
HOUSTON
III

24/11/17
SCORPIONS
Born To Touch Your Feelings

CONCERTI

24/11/17
ULVER + STIAN WESTERHUS
ALMAGIA' TRANSMISSIONS FESTIVAL - RAVENNA

24/11/17
DESPITE EXILE
VECCHIA SCUOLA PUB - PALAZZOLO (BS)

24/11/17
BLACK STAR RIDERS ----> ANNULLATO!
CIRCOLO COLONY - BRESCIA

24/11/17
6TH COUNTED MURDER + KALIAGE
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

24/11/17
UFOMAMMUT + GUESTS
EREMO CLUB - MOLFETTA (BA)

24/11/17
INDACO + MOUNTAINS OF THE SUN
COMUNITA' GIOVANILE - BUSTO ARSIZIO (VA)

24/11/17
SHAMELESS + TUFF
DEDOLOR - ROVELLASCA (CO)

25/11/17
THE MODERN AGE SLAVERY + DESPITE EXILE + AMBER TOWN
LA TENDA - MODENA

25/11/17
COUNCIL OF RATS + NIDO DI VESPE + MALLOY
CASEIFICIO LA ROSA - POVIGLIO (RE)

25/11/17
PROSPECTIVE + UNDERTHEBED + OBSCURAE DIMENSION
CENTRO GIOVANILE CA' VAINA - IMOLA

ROCKFEST BARCELONA - DAY 2 - Parc de Can Zam, Barcelona, 01/07/2017
11/07/2017 (741 letture)
INTRO
Il secondo giorno del RockFest Barcelona prevede un bill molto ricco e di taglio piuttosto classico con artisti storici del panorama heavy. Oggi è quindi più che mai necessario centellinare le forze perché la giornata si presenta intensa e lunghissima ed ovviamente visto l’abbondanza di show dobbiamo effettuare delle scelte. Sveglia di buon’ora, pranzo abbondate e in men che non si dica siamo nei pressi del Parc de Can Zam, nessuna coda all’ingresso e siamo subito operativi dentro l’area del festival.

DIRKSCHNEIDER
Ore 13:30 presenti per assistere allo show del carismatico UDO, affluenza ancora piuttosto scarsa e situazione decisamente tranquilla anche sotto il palco. Puntuale inizia il concerto con il tarchiato tedesco il quale, vestito nella consueta tuta mimetica, inizia lo show. Ovviamente la set list, come ormai da un paio d’anni a questa parte, verte essenzialmente sui classicissimi del periodo di militanza negli Accept. Brani come Breaker, Restless and Wild, Fast as a Shark,Princess of the Dawn non necessitano di troppi commenti, esecuzioni pressoché perfette per una band affiatata e coinvolgente che nella sua semplicità riesce sempre a far divertire e divertirsi: una sicurezza!

SETLIST DIRKSCHNEIDER
Starlight
Living for Tonite
London Leatherboys
Breaker
Restless and Wild
Son of a Bitch
Princess of the Dawn
Fast as a Shark
Midnight Mover
Metal Heart
Screaming for a Love-Bite
Balls to the Wall


SODOM
Tempo per un paio di birre veloci ed è ora per un’altra band tedesca, capitananti dal carismatico Tom Angelripper i Sodom rappresentano un’istituzione del thrash di matrice tedesca, pezzi come Sodomy and Lust,Agent Orange e Bombenhagel rappresentano delle pietre miliari imprescindibili della setlist dei tedeschi che visibilmente coinvolti snocciolano senza soluzione di continuità un pezzo dietro l’altro scatenando un pogo selvaggio sotto il palco. Concerto lineare e old school che ha lasciato spazio solo alla musica senza nessun fronzoli. Unica “sorpresa” dell’esibizione, il coinvolgimento di Abbath nell’esecuzione della cover dei Motörhead, un divertente intermezzo di preambolo al concerto dei Bomber - per chi non lo sapesse è la band del norvegese dedita all’esecuzione di cover dei Motörhead - previsto per domenica.

SETLIST SODOM
In Retribution
In War and Pieces
Sodomy and Lust
Outbreak of Evil
M-16
Iron Fist [Motörhead cover]
Agent Orange
Caligula
City of God
Ausgebombt
Bombenhagel


EMPEROR
Per molti dei presenti assistere a un concerto degli Emperor è il vero evento di tutto il festival. Come sopra, la band in questione non necessita certo di troppe presentazioni. Gli Emperor sono stati uno dei gruppi fondamentali per l’ascesa e lo sviluppo del black metal e in occasione del 25esimo anniversario dell’album i norvegesi si presentano più agguerriti che mai forti della formazione originale dell’album.
Concerto sulfureo che ripercorre fedelmente tutta la scaletta dell’album Anthems to the Welkin at Dusk concede in chiusura anche estratti da altri album storici tra cui l’immancabile Inno a Satana che sigilla la fine di un concerto storico per tutti gli amanti del black metal e non solo.

SETLIST EMPEROR
Intro - Alsvartr (The Oath)
Thus Spake the Nightspirit
Ensorcelled by Khaos
The Loss and Curse of Reverence
The Acclamation of Bonds
With Strength I Burn
The Wanderer
Curse You All Men!
I Am the Black Wizards
Inno a Satana
Outro - Opus A Satana


DEEP PURPLE
Ore 21 il palco denominato “Rock” è già ben allestito con delle tastiere / organo hammond in bella vista, è chiaro quindi che sia scattata l’ora dell’headliner della giornata: i mitici Deep Purple. La stanchezza della giornata si fa sentire, non nascondiamo infatti che per assistere al concerto della band inglese prediligiamo una posizione più arretrata e defilata, non lontana da un chioso di birre per alleviare un po’ la fatica. Ad ogni modo un concerto dei Deep Purple oggi merita di essere goduto in tutta tranquillità e nonostante la set list abbia previsto numerosi estratti del recente album Infinite che non ci hanno del tutto convinto, il concerto ha comunque regalato momenti di interessanti e avvincenti come l’esecuzione dell’inno della Catalogna durante l’assolo di tastiere e naturalmente l’esecuzione di brani che hanno letteralmente accompagnato la storia della musica rock e metal come Fireball, Perfect Strangers e naturalmente Smoking on the water e Black Night, il tutto in una cornice colorata e psichedelica data dai bellissimi effetti proiettati sullo sfondo del palco.

SETLIST DEEP PURPLE
Time for Bedlam
Fireball
Bloodsucker
Strange Kind of Woman
Johnny's Band
Uncommon Man
The Surprising
Lazy
Birds of Prey
Hell to Pay
Keyboard Solo
Perfect Strangers
Space Truckin'
Smoke on the Water
Hush [Billy Joe Royal cover]
Bass Solo
Black Night


EXCITER
Nemmeno il tempo per respirare ed è già ora di fiondarci nel tendone interno dove è allestito il terzo palco. Atmosfera più intima e raccolta che piace molto e che, pochi minuti alle 23 si trasforma in una bolgia infernale: tocca agli Exciter forti di un volume fragoroso e di un Dan Beehler indemoniato alla voce e alla batteria, che davvero non si risparmia, mentre John Ricci macina riff come se fossero dei fendenti indirizzati al cuore. Pubblico in visibilio che conta diverse nuove leve nelle prime file, letteralmente scatenate ad incitare il trio canadese. Gli Exciter non si risparmiano e non fanno prigionieri: Violence and Force, Heavy Metal Maniac e Stand up and Fight sono i pezzi che tutti attendono e puntualmente arrivano. Nonostante i suoni un po’ confusi per via del volume gli Exciter hanno convinto e la formazione originale dei primi dischi ha fatto fare un bel balzo nel tempo di oltre 25 anni a tutti i presenti.

SAXON
Dobbiamo correre ancora perché è ora dei Saxon. Esausti ma mai domi sgomitiamo un po’ per raggiungere una posizione privilegiata per assistere all’ennesimo concerto di una band fondamentale per la NWOBHM. Da anni, per non dire decenni, ma di fatto da sempre, i Saxon sono i n forma smagliante, disco su disco, tour su tour questi attempati inglesi dominano le scene del panorama heavy e con un’ammirevole costanza e dedizione regalano sempre show entusiasmanti. Anche stasera i Saxon non sono stati da meno, forti di un set di luci gagliardo in cui svetta appesa la gigantesca aquila simbolo del gruppo, i britannici hanno regalato un concerto pressoché perfetto condito da numerosi estratti dai pezzi più recenti senza ovviamente disdegnare pezzi più noti quali: Motorcycle Man, Wheels of Steel, Denim and Leather, nonché The Eagle Has Landed in cui l’aquila di metallo viene completamente illuminata per celebrare ancora una volta il mito di una band che merita, ora più che mai, di essere annoverata tra le più gradi e significative del panorama heavy metal.

SETLIST SAX0N
Crusader
Battering Ram
Motorcycle Man
Sacrifice
Power and the Glory
20,000 Ft
The Eagle Has Landed
Solid Ball of Rock
Battalions of Steel
747 (Strangers in the Night)
Heavy Metal Thunder
Wheels of Steel
Denim and Leather
Princess of the Night


CONCLUSIONI
Sono circa le 3 di notte e calato il sipario sui Saxon si conclude per noi il secondo giorno di festival. Una giornata molto molto intensa e decisamente stancante, ma altrettanto divertente e stimolante. Oggi si è manifestato un po’ il problema dei festival -nonché della nostra età più verso i 40 che i 30- ovverosia il sole rovente e le incessanti esibizioni live dalle prime ore del pomeriggio. Una combinazione che ha messo a dura prova tutti, ma dai cori e dalle risate che accompagnano migliaia di uomini e donne vestite di nero dirette alla metro e alle navette, possiamo dire che ne è valsa decisamente la pena.



ObscureSolstice
Sabato 15 Luglio 2017, 15.28.15
5
l'avevano già annunciato e di questo non vedo l'ora. Se sono in forma come in sede live...si può stare tranquilli
Fly 74
Sabato 15 Luglio 2017, 12.48.45
4
Infatti John Ricci ha detto che stanno componendo nuove canzoni per un futuro nuovo cd.
rik bay area thrash
Giovedì 13 Luglio 2017, 21.21.55
3
Considerato che beehler è tornato con gli exciter, quasi quasi potrebbero fare un nuovo album .....
Lizard
Giovedì 13 Luglio 2017, 20.45.52
2
tino: e c'hai ragione pure tu
tino
Giovedì 13 Luglio 2017, 19.53.18
1
tutto bello ,anche la recensione ma SETLIST DIRKSNAIDER nun se po' sentì
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Deep Purple
Clicca per ingrandire
Deep Purple
Clicca per ingrandire
Deep Purple
Clicca per ingrandire
Deep Purple
Clicca per ingrandire
Exciter
Clicca per ingrandire
Exciter
Clicca per ingrandire
Exciter
Clicca per ingrandire
Saxon
Clicca per ingrandire
Saxon
Clicca per ingrandire
Saxon
Clicca per ingrandire
Saxon
ARTICOLI
12/07/2017
Live Report
ROCKFEST BARCELONA
DAY 3 - Parc de Can Zam, Barcelona, 02/07/2017
11/07/2017
Live Report
ROCKFEST BARCELONA
DAY 2 - Parc de Can Zam, Barcelona, 01/07/2017
10/07/2017
Live Report
ROCKFEST BARCELONA
Parc de Can Zam, Barcellona, 30/06/2017
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]