Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Locandina
Clicca per ingrandire
Saturn Date - Chitarra e batteria
Clicca per ingrandire
Saturn Date - il bassista
Clicca per ingrandire
Saturn Date - il chitarrista
Clicca per ingrandire
600000 Mountains - il bassista
Clicca per ingrandire
600000 Mountains - il chitarrista
Clicca per ingrandire
600000 Mountains
Clicca per ingrandire
LiberAzione - Basso e chitarra
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

19/10/18
RISE OF THE NORTHSTAR
The Legacy of Shi

19/10/18
SACRAL RAGE
Beyond Celestial Echoes

19/10/18
EXXXEKUTIONER
Death Sentence

19/10/18
VALDUR
Goat Of Iniquity

19/10/18
SALIVA
10 Lives

19/10/18
EADEM
Luguber

19/10/18
THE STICKY FINGERS LTD.
Point of View

19/10/18
LANDMVRKS
Fantasy

19/10/18
WHITE WIDDOW
Victory

19/10/18
NORTHWARD
Northward

CONCERTI

17/10/18
TARJA + STRATOVARIUS
ALCATRAZ - MILANO

17/10/18
LUCIFER
VINILE - BASSANO DEL GRAPPA (VI)

17/10/18
CARNIVAL OF FLESH + RABID + DANNATI
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

18/10/18
CALIGULA`S HORSE + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

19/10/18
TAAKE + BÖLZER + SLEGEST
LEGEND CLUB - MILANO

19/10/18
FRACTAL UNIVERSE + GUESTS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

19/10/18
VADER + ENTOMBED A.D. + GUESTS
REVOLVER - SAN DONA DI PIAVE (VE)

19/10/18
INJURY + VEXOVOID + BROWBEAT
LA TENDA - MODENA

19/10/18
CARCHARODON + KURT RUSSHELL + GREENPHETAMINE
L'ANGELO AZZURRO CLUB - GENOVA

19/10/18
CRYING STEEL + GUESTS
LET IT BEER - ROMA

NOTTE ROCK: LICH + LIBERAZIONE + 600000 MOUNTAINS + SATURN DATE - Parco Urbano, S. Lucia del Mela (ME), 28/07/2018
04/08/2018 (907 letture)
La Sicilia, come sappiamo, purtroppo non ha mai goduto della presenza continuativa di eventi metal se non all'interno di precisi periodi. Ad onor del vero, infatti, di tanto in tanto hanno avuto luogo delle stagioni che hanno portato gruppi importanti a calcare i palchi isolani, ma le difficoltà enormi nell'ottenere un responso di pubblico significativo hanno sempre determinato lo stop delle ostilità. A provare nuovamente ad avviare un certo discorso è ora l'organizzazione della Notte Rock di S. Lucia del Mela, oltretutto con l'importante appoggio dell'Amministrazione Comunale, con tanto di Assessore sul palco a testimoniarlo. Nonostante le buone premesse, più che altro considerando che si trattava di "un'edizione zero" tesa a preparare il terreno per avviare un lavoro che potesse protrarsi nel tempo facendola diventare un appuntamento fisso, a mancare è stato ancora una volta il pubblico.

600000 O 60 SULLE MOUNTAINS?
Si arriva in paese attorno alle 22,00 ed oltre a notare subito le luci del palco ed a sentire dei suoni che indicano inequivocabilmente quale sia il posto giusto dove fermare la macchina, i molti posti disponibili nell'ampio parcheggio suggeriscono chiaramente che non ci sarà il tutto esaurito; tutt'altro. La location a disposizione è spaziosa e si presterebbe ad eventi ben più grandi, con zone a disposizione per riposarsi, un chiosco per rifocillarsi, ed il discretamente grande palco allestito su un rialzo in cemento che evidentemente viene sfruttato continuativamente per altre manifestazioni, posizionato davanti ad uno spiazzo panoramico che potrebbe ospitare alcune centinaia di persone; che però non ci sono. Sparsi nell'area, infatti, saranno al massimo una cinquantina di appassionati o giù di lì i quali, considerando che si trattava di un evento completamente gratuito e dedicato alla memoria di Mark Shelton, non costituiscono certo un numero particolarmente rilevante. Su questo, però, torneremo in chiusura. Preso atto della sostituzione dei catanesi Turbobobcat con in concittadini 600000 Mountains, ecco come sono andate le cose dal punto di vista musicale.

SATURN DATE
Trio di estrazione genericamente Garage/Stoner rock nato nel 2015 con già un paio di demo all'attivo, i Saturn Date hanno offerto una buona prova davanti ad uno spiazzo che, come detto, non offriva certo un colpo d'occhio particolarmente stimolante. Connotato dall'uso molto accorto dell'effettistica da parte del chitarrista cantante Gaetano Saturday e da una resa del suono altrettanto buona, hanno mostrato di possedere ottimi fondamentali ed un certo gusto al servizio della rielaborazione della lezione offerta a suo tempo dai gruppi di riferimento. Tanti riff catchy, un po' di psych e Serenade for a Witch e Light Man a risultare più piacevoli. Niente di nuovo sotto il sole, ma una certa solidità nella scrittura e buone capacità di riprodurla.

SETLIST SATURN DATE
1. Girl of the Moon
2. Burning in the Sun
3. Bloody Mary
4. Nuclear Winter
5. Serenade for a Witch
6. Light Man


600000 MOUNTAINS
Chiamati a sostituire i Turbobobcat quasi a ridosso della manifestazione, i catanesi si sono presentati sul palco di S. Lucia portando nella Valle del Mela il loro Stoner/Psych nato sull'Etna. Un po' Kyuss ed un po' Tool tanto per dare delle coordinate (molto) generali su di loro, hanno proposto un set interamente strumentale molto interessante. Quella dei 600000 Mountains è stata un'offerta musicale molto cerebrale, probabilmente molto più adatta ad un locale al chiuso e ad un'atmosfera meno dispersiva anche per la scelta di non inserire un cantante in formazione, ma la band è da annotare tra quelle da tenere d'occhio.

SETLIST 600000 MOUNTAINS
1. Take Care and Survive
2. 600000 Mountains
3. Pick me Up, I Got Stuck
4. Omelette Man
5. Horse Suplex
6. Get Off Motherfuckers


LIBERAZIONE
Nonostante non sia esattamente al centro del mondo, anche S. Lucia del Mela può contribuire alla causa del metal e lo fa con i LiberAzione. Heavy/Doom di stampo classico a cavallo tra Iron Maiden e Black Sabbath certamente non modernissimo, ma ancora un grado di dire la sua, se fatto con cuore e passione come in questo caso. Qualche passaggio vocale un po' fuori fuoco e setlist che scorre via gradevole prima dell'arrivo dei Lich. Da notare come il batterista sia il figlio di uno dei due chitarristi, un fatto che aggiunge argomenti a quelli relativi alla passione con cui si vive o si dovrebbe vivere il metal.

SETLIST LIBERAZIONE
1. In The Wind
2. Revolution
3. It's My Time
4. Listen to Me
5. Devil in the Church


LICH
E tocca infine al "Necrotomb Metal" dei Lich, una delle band in cui milita Damien Thorne dei Bunker 66, fresca oltretutto della pubblicazione del CD Cryptic Stench. Il Nostro è coadiuvato in questo caso da un duo di accoliti nei quali spicca l'ex batterista degli Exhuman, storica band della scena Death/Thrash messinese presente nel nostro data base. Atmosfere marce alla Autopsy, Nihilist, Possessed, Bathory, Hellhammer, Celtic Frost, Sarcofago et similia, ma soprattutto una buona dose di umorismo che ha reso tutto più leggero e adatto ad una serata per pochi intimi. Tra battute, pezzi brevi e non certo "da salotto" (Putrid Coffin's Usurper e Nosferatu su tutte) e l'opportuna dedica allo scomparso Marc Shelton, chi c'era ha avuto comunque modo di divertirsi.

SETLIST LICH
1. The Gravecrawler
2. Putrid Coffin's Usurper
3. Nosferatu
4. Terreni K
5. Demongorgon
6. Aggressive Behaviour


MELA ROCKEGGIO NELLA VALLE
Tradizionalmente presente ai grandissimi eventi come a quelli locali che sono poi i più rispondenti allo spirito del metal, Metallized ha voluto seguire anche questa Notte Rock nella vallata del Mela. Una manifestazione divertente, che avrebbe potuto riservare qualche ora di relax e di metallo a molta gente, ma quasi completamente ignorata da parte del pubblico. Ed è un peccato, perché a prescindere da quanto attrattiva potesse risultare in generale, siamo sempre davanti al solito discorso: il disinteresse iniziale produce impossibilità di proseguire e di far crescere iniziative che, invece, possiedono le potenzialità per diventare negli anni appuntamenti fissi capaci di attirare in teoria gruppi sempre più interessanti. Questa edizione che potremmo definire di prova è stata sostanzialmente snobbata dal pubblico anche perché organizzata in fretta e poco pubblicizzata, ma potrebbe diventare un'opportunità nel tempo, visto il sostegno di un'amministrazione comunale locale intenzionata a far parlare del paese non solo per questioni legate all'inquinamento ambientale proveniente dalla raffineria di Milazzo come sempre accade, ma anche per il suo sostegno ad iniziative come questa. A patto di ottenere un riscontro che giustifichi gli investimenti; ovvio.

Si ringrazia Eugenio Grillo per il materiale fotografico.



Peppe
Domenica 5 Agosto 2018, 15.11.38
1
bella serata, grazie a Mario Salvadore e all'amministrazione di S. Lucia del Mela per avere concesso questa opportunità, alla prossima, speriamo !
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
LiberAzione - Padre e figlio
Clicca per ingrandire
LiberAzione
Clicca per ingrandire
Lich - il batterista
Clicca per ingrandire
Lich - il chitarrista
Clicca per ingrandire
Lich - Screaming in Black and White
Clicca per ingrandire
Lich - vecchie conoscenze
Clicca per ingrandire
Lich
ARTICOLI
04/08/2018
Live Report
NOTTE ROCK: LICH + LIBERAZIONE + 600000 MOUNTAINS + SATURN DATE
Parco Urbano, S. Lucia del Mela (ME), 28/07/2018
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]