Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Voivod
The Wake
Demo

Panni Sporchi
III
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

16/10/18
P.O.D.
Circles

19/10/18
GUARDIANS OF TIME
Tearing Up the World

19/10/18
LANDMVRKS
Fantasy

19/10/18
SOULFLY
Ritual

19/10/18
SILENT BULLET THEORY
Divine Ways of Chaos

19/10/18
WHITE WIDDOW
Victory

19/10/18
VALDUR
Goat Of Iniquity

19/10/18
HATESPHERE
Reduced To Flesh

19/10/18
SALIVA
10 Lives

19/10/18
NORTHWARD
Northward

CONCERTI

16/10/18
TARJA + STRATOVARIUS
ORION - ROMA

17/10/18
TARJA + STRATOVARIUS
ALCATRAZ - MILANO

17/10/18
LUCIFER
VINILE - BASSANO DEL GRAPPA (VI)

17/10/18
CARNIVAL OF FLESH + RABID + DANNATI
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

18/10/18
CALIGULA`S HORSE + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

19/10/18
TAAKE + BÖLZER + SLEGEST
LEGEND CLUB - MILANO

19/10/18
FRACTAL UNIVERSE + GUESTS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

19/10/18
VADER + ENTOMBED A.D. + GUESTS
REVOLVER - SAN DONA DI PIAVE (VE)

19/10/18
INJURY + VEXOVOID + BROWBEAT
LA TENDA - MODENA

19/10/18
CARCHARODON + KURT RUSSHELL + GREENPHETAMINE
L'ANGELO AZZURRO CLUB - GENOVA

BATUSHKA + DARKEND - Traffic Live Club, Roma, 18/09/2018
24/09/2018 (1972 letture)
La penuria estiva di eventi live metal -e non- in seno alla programmazione della capitale è stata rimpiazzata da un autunno denso di concerti interessanti. Ad ospitare uno degli appuntamenti immancabili della stagione per ogni amante del black che si rispetti, è ancora una volta l’amato Traffic, ormai punto di riferimento obbligato per chiunque sia appassionato di musica estrema. Ad esibirsi sono in questo caso i tanto chiacchierati Batushka, anonimi fautori di un full-length divenuto immediatamente di culto, sicché l’occasione era per la sottoscritta particolarmente ghiotta. A spiazzare, sin dalla lunga fila all’ingresso, è stato il numero di avventori accorsi per partecipare all’evento che, pur non comprendendo nomi non propriamente mainstream, ha goduto di un successo esorbitante data la peculiarità della proposta. Ripercorriamo dunque con ordine i momenti salienti del live.

DARKEND
A calcare, in veste di unici opener, il palco del locale sono i Darkend, fautori di un symphonic black metal a tinte esoteriche perfettamente adatto al peculiare mood della serata. La formazione tricolore ha alle spalle una pregevolissima discografia che ha toccato il proprio apice con il recente The Canticle Of Shadows, al quale peraltro è dedicata la maggior parte della setlist. Nonostante la calura annichilente aleggiante all’interno del locale, quest’ultimo risulta già popolato di fan appassionati che fanno mostra di conoscere i brani proposti dalla band. L’amore mostrato dal pubblico nei confronti dei Darkend non può che rendere lieti data l’indiscussa bravura degli emiliani, dimostrata ampiamente ancora una volta in questa sede. L’interpretazione vocale di Animæ rasenta difatti la perfezione, così come le sue presenza scenica e gestualità, in grado di esaltare ancor di più il tono misticheggiante delle composizioni. Pur non essendo agevole rappresentare in sede live composizioni particolarmente lussureggianti ed articolate -quali sono quelle della combo- i blackster si dimostrano indubbiamente all’altezza della prova, dando luogo ad una performance incisiva ed assolutamente soddisfacente, sebbene l’impatto sinfonico sia ovviamente in parte sacrificato ad una resa più snella ed aggressiva. Ciò non inficia tuttavia minimamente l’impatto atmosferico dei brani, la cui vitalità palpitante non può che render grato sia il fan della formazione quanto l’avventore occasionale che non abbia mai avuto modo di metter le mani sui lavori in studio dei Darkend.

SETLIST DARKEND:
1. Il velo delle ombre
2. Clavicula Salomonis
3. A precipice Towards Abyssal Caves
4. The Seven Spectres Haunting Gethsemane
5. A Passage thorough Abysmal Caverns
6. Congressus


BATUSHKA
Dopo una lunga e concitata attesa, nugoli di fumi inaugurano la comparsa sulla scena dei musicisti polacchi abbigliati con i paramenti ortodosso-blasfemi impiegati solitamente in sede live. Candele, teschi, una sorta di altare e suppellettili ecclesiastici completano la scenografia, rendendo l’impatto atmosferico incisivo ed emozionante sin dal principio. Nonostante tale solerte lavorio, supportato dal velato divieto di scattare foto o girare video nel corso dell’esibizione, sin da subito numerosi partecipanti hanno messo immediatamente mano al proprio smartphone, vanificando in parte il tentativo di dare all’evento il tono ieratico che pervade l’opera dei Nostri. Sebbene per certi versi possa essere legittimo poter desiderare un ricordo visivo della serata -tentazione alla quale la scrivente stessa non è immune- sono state parimenti legittime le proteste di quanti aveva la visuale letteralmente occlusa da una folla di display luminescenti. Sono risultati ugualmente fastidiosi gli schiamazzi udibili nel corso della lunga introduzione con la quale i Batushka hanno “ritualisticamente” completato la preparazione dell’altare (s)-consacrato per la liturgia che sta per essere officiata, con un sottofondo di cori gregoriani. A fare immediatamente seguito è una dissonante introduzione strumentale dischiusa dalle chitarre in clean ed in seguito esaltata dal riffing elettrico e dalla sezione strumentale. La breve ouverture, nel corso della quale il vocalist si appresta a spargere incenso sul pubblico, viene posta come efficace transizione sino alle inconfondibili prime note di Ектения I:Очищение. L’esecuzione di cui benefica la stessa lascia presagire sin dal principio quale sarà il livello tecnico dei Nostri, mostratisi pressoché impeccabili nel corso dell’intera durata dell’esibizione. L’atmosfera solenne è enfatizzata dalle movenze rigide e studiate del vocalist, intervallate da istanti di assoluta immobilità. Quest’ultima pervade anche gli altri componenti della combo, impegnati ad eseguire soltanto quei pochi e netti movimenti necessari a far vibrare gli strumenti. Menzione meritoria meritano in questo caso i suoni, assolutamente adeguati alla portata nonché all’importanza dell’esibizione. Se i solismi affidati alle sei corde di Ектения II: Благословение infiammano il pubblico -che addirittura li declama con dei cori- lo scampanellio che apre Ектения III: Премудрость è accompagnato con calori applausi, ad ulteriore conferma di quanto la proposta dei polacchi abbia avuto notevole risonanza sul suono italico. I numerosi cori di Ектения IV: Милость giovano anch’essi di una realizzazione pressoché ottimale ed incredibilmente suggestiva, aggiungendo pathos allo spettacolo. Ектения VII: Истина e Ектения VIII: Спасение chiudono, come prevedibile, lo spettacolo che, nella sua rigida riproposizione di una liturgia non contempla encore o gesti di affetto nei confronti del pubblico. La band abbandona difatti lo stage subitaneamente attraverso quella stessa cortina di fumo che ne aveva inaugurato l’incedere in prima istanza. Sebbene tale atteggiamento possa aver ingenerato delusione in chiunque si aspettasse un maggior coinvolgimento del pubblico, risulta perfettamente iconico e coerente rispetto al carattere assunto dall’anonima formazione sin dalla release di Litourgiya. Tale afflato è presentato tuttavia unitamente ad una cura pressoché maniacale per la presentazione scenica e, non da ultimo, ad una resa pressoché perfetta dei brani che rendono il live un’esperienza coinvolgente da godere a tutto tondo. Con la speranza di veder tornare presto i Nostri in studio, consigliamo la fruizione dello spettacolo a chiunque abbia modo di parteciparvi.

SETLIST BATUSHKA:
1. Intro
2. Ектения I: Очищение
3. Ектения II: Благословение
4. Ектения III: Премудрость
5. Ектения IV: Милость
6. Ектения V: Святый вход
7. Ектения VI: Упование
8. Ектения VII: Истина
9. Ектения VIII: Спасение




Korgull
Sabato 29 Settembre 2018, 13.55.03
79
Qui Duke ha ragione...nessuno come i Dead Can Dance! Ciononostante ritengo che anche questa band meriti attenzione, fanno un genere a se
duke
Venerdì 28 Settembre 2018, 21.09.21
78
sicuramente dal punto di vista di testi...immagine....non cambiero' idea....lo sapete....ma dal punto di vista prettamente musicale posso provare ad ascoltare ulteriormente....
duke
Venerdì 28 Settembre 2018, 21.00.15
77
beh....movimentiamo un po' la discussione...no?
No Fun
Venerdì 28 Settembre 2018, 20.17.00
76
Dialogo da incorniciare ragazzi! Lo stregone Obscure che sta cercando di irretire il buon duke per farlo vacillare dalla parte dell'abisso... pregusto il seguito.
duke
Venerdì 28 Settembre 2018, 19.54.57
75
provero' ad ascoltarlo su youtube....ma dopo aver visto quel teatrino..sara' difficile ...ci provero'....comunque se vuoi sentire qualcosa di mistico ed evocativo meglio dead can dance....arcana ...ataraxia...e' comunque un altro genere ma ha il suo perché....
ObscureSolstice
Venerdì 28 Settembre 2018, 19.21.24
74
duke, tu ce la puoi fare...prendi il disco e ascolta...lasciati trasportare dalle atmosfere...senza guardare a come si vestono, chi cacchio se ne fotte, sorbole. Si bada sempre un pò troppo presto all'esteriorità senza basarsi sul contenuto. Ascolta e poi sappimi dire...Ce la puoi fare...Anche i nostri Mortuary Drape si vestono così quando si esibiscono. Poi anche io preferisco di più la sobrietà, ma se fanno bella musica è indifferente, dai tempi dei tempi di inizio della nascita del rock è sempre stato così, ti inquieti per niente? è soltanto il lato apparente artistico per presentarsi. Questo è black metal al 100%. C'era il periodo delle maschere anti-gas che a me non piacciono molto ma grandi band sono anche nate così, però ascolto e mi baso soltanto sulle note che sento, c'era anche il periodo dei passamontagna coperti in viso col cappuccio (ottimi i Mgła sempre polacchi), adesso è già da un pò che è il periodo dei santoni che col black metal ci accozzano molto bene. I pseudo ghost vestiti da bacucchi si e questi no? che cavolo vuol dire. Ascolta inanzitutto, lasciati trasportare dalle note dell'oscura fiamma di black metal. Redimiti (cit.) Deve piacere il black metal chiaramente, se a te il death metal piace, allora lo step più evolutivo non ti può deludere...evocativo e liturgico con ambientazione religiosa echeggiante e dissacrante sparata a mille, bell'ambientazione da cornice. Oltretutto i Batushka non sono per niente una band culto o da annoverare come ha detto qualcun'altro, non sono storia, non sono niente di tutto questo, semplicemente una buona band nuova
duke
Venerdì 28 Settembre 2018, 17.24.02
73
scusami obscure....mi dici che sono dei religiosi ortodossi.?...non mi sembra ...sono solo una presa per il culo a quel credo....lo sai che certe stronzate non mi piacciono....e poi rimpiango il tempo in cui sul palco si esibivano band vestite semplicemente..ora tutti sono vestiti come le opere liriche alla scala di milano...che sono la callas e placido domingo che cantano la turandot ?
ObscureSolstice
Venerdì 28 Settembre 2018, 16.28.50
72
Ah ma eccolo il secondo emerito. La feccia di metallized. Sei partito a dire che non ti piace la band che per te non vale niente perchè non la capisci, posso immaginare il resto, ma dopo a provocare senza un senso logico le persone intorno a te che neanche conosci. L'infiltrato che col metal e col rock non ci ha niente a che fare. Pensa un pò se tu fossi un redattore, sarebbe una vergogna per il sito
Legacy
Venerdì 28 Settembre 2018, 15.29.27
71
Basta con sti battibecchi da due soldi, rivoglio Antonio Metal, con lui le discussioni su metallized hanno toccato l'apice!
Oudeis
Giovedì 27 Settembre 2018, 21.34.41
70
Ahahahaha. Post 66 cattivissimo. Prima in effetti non era molto chiaro. Lei...
Steelminded
Giovedì 27 Settembre 2018, 20.57.40
69
Anch'io ho pensato per un attimo a Mario, ex Lemmy, ex Metallo, ex Unknown, ex Spiderman però non ho notato errori di battitura e sintassi da torcicollo... eheheh
tino
Giovedì 27 Settembre 2018, 20.33.05
68
Macché e' Mario
Steelminded
Giovedì 27 Settembre 2018, 20.17.41
67
Analizzatore, ma che sei Klostri???
Analizzatore
Giovedì 27 Settembre 2018, 18.53.25
66
@ObscureSolstice: Te la riscrivo. Che lei abbia finalmente compreso il senso del mio nick?
ObscureSolstice
Giovedì 27 Settembre 2018, 18.17.23
65
ah ma @Analizzatore, se vuoi attaccarti pure con me ora, caschi male. Non ti piace la band può anche starci, che non hai neanche risposto alla domanda del post 45 chissà per quale motivo, sempre mi raccomando con rispetto nell'interloquire dato che non lo hai fatto fino ad ora per futili motivi, che non ti piaccia il genere o semplicemente che non ne fai parte, si capisce dai tuoi interventi dopotutto. Io i Batushka li reputo interessanti, ma posso capire che uno che viene da fuori gli riesce difficile comprendere certe sonorità. Se non ti piacciono chissene, ma vaff gratuitamente non puoi mandarci proprio nessuno. Giusto @TheSkull
Analizzatore
Giovedì 27 Settembre 2018, 16.15.35
64
@ObscureSolstice: Che abbia finalmente compreso il senso del mio nick?
Analizzatore
Giovedì 27 Settembre 2018, 16.14.35
63
Lizard, forse non ti è chiaro che io non nego di avere un piglio aggressivo. E comunque mi sono sempre espresso in termini generali (es. questa è una messinscena per beoti) e mai con un insulto agli utenti in prima battuta. Certo, se uno insulta me perché si sente offeso dal fatto che perculo i suoi paladini, io non ho problemi a rispondergli: vaff e sconosciuti come prima. Tutto sto discorso su chi ha scagliato la prima pietra non so che senso abbia. Se devi vigilare, censura tutti i censurabili indipendentemente dalla cronologia. Confido, visto che non c'è disparità, che quando riuscirai a trovare il tempo tra i tuoi tanti numerosi impegni, cancellerai anche quello che ti ho segnalato. Grazie. P.S. Si potrà mai dire che la musica di Gigi D'Alessio è per beoti? No? Peccato.
TheSkullBeneathTheSkin
Giovedì 27 Settembre 2018, 15.44.09
62
@obscure: tu dici? a me non sembra ma credo sia giusto tornare a parlare di musica e dintorni, meglio
TheSkullBeneathTheSkin
Giovedì 27 Settembre 2018, 15.44.08
61
@obscure: tu dici? a me non sembra ma credo sia giusto tornare a parlare di musica e dintorni, meglio
ObscureSolstice
Giovedì 27 Settembre 2018, 15.22.49
60
Ma al post 37 Analizzatore ha vinto
TheSkullBeneathTheSkin
Giovedì 27 Settembre 2018, 15.15.03
59
@silvia: alla lunga dici? io direi all'instante. Oltretutto poi la verità, peraltro intuibile, emerge solo al post 36... eh già
Silvia
Giovedì 27 Settembre 2018, 15.02.36
58
***Darkend, chiedo scusa!
Silvia
Giovedì 27 Settembre 2018, 15.00.28
57
Piu' che altro tutti sti provocatori seriali che usano una presunta superiorita' dei loro pareri (proposti come lezioni) alla lunga stufano quando si capisce qual e' il loro intento, sminuire gli altri e non cercare uno scambio di opinioni (anche non condivise) in nome della passione x la musica. Quoto Lizard./// Comunque molto bello l'articolo, ascoltero' i Darkned che non conoscevo .
No Fun
Giovedì 27 Settembre 2018, 14.59.58
56
@tino, come dicevo in chiusura del commento 26, le due cose si possono conciliare...
No Fun
Giovedì 27 Settembre 2018, 14.51.57
55
Rivoglio Lisa Santini Metallara Forever
tino
Giovedì 27 Settembre 2018, 14.33.42
54
se vivessi in polonia (da single) l'ultimo dei miei interessi sarebbero le liturgie ortodosse...mi dedicherei h24 alla incredibile fauna femminile che satura quelle lontane città...ci sono stato in vacanza un paio di volte anni fa non si sapeva dove guardare
Muki97
Giovedì 27 Settembre 2018, 14.25.14
53
Inizio a sentire la mancanza di klostri
Punto Omega
Giovedì 27 Settembre 2018, 14.21.46
52
@Analizzatore: bimbo, in Polonia ci ho vissuto. Comunque,visto e considerato il livello di questa conversazione,ritengo di averti dedicato troppo tempo.
lisablack
Giovedì 27 Settembre 2018, 14.15.46
51
Bravo Lizard..
Lizard
Giovedì 27 Settembre 2018, 13.43.14
50
Analizzatore: se avessi tempo e voglia ti dimostrerei che A) non c’è disparità e B) sei tu ad aver iniziato la discussione esattamente col piglio che ho descritto, da cui è disceso il resto. Visto che però tempo e voglia sono pochi, basterà che chi ne ha più di me rilegga i commenti e se ne renderà conto da solo. Poi se vuoi insistere per punto preso, ti auguro miglior fortuna. Non è che mi diverto a intervenire nelle discussioni, è per colpa di certi atteggiamenti che devo farlo.
Analizzatore
Giovedì 27 Settembre 2018, 13.36.03
49
Lizard, ma che stai a di'? Ma che film ti sei fatto? Delle esternazioni altrui qui non frega niente a nessuno. Uno mi dice stronzo? Gli dico coglione. Finita lì, sconosciuti l'un l'altro come prima. Io semplicemente lamentavo una disparità di trattamento nella tua attività censoria. E te la mostravo. Quindi su, censura. Ma, per pietà, evita i giudizi morali.
ObscureSolstice
Giovedì 27 Settembre 2018, 12.54.00
48
Ma non ci credo... Comunque ahah duke...non ti va mai bene niente, neanche su dei religiosi ortodossi di metal estremo, tu che sei un religioso. Atmosfere cupe e arcaiche. Grande band rivelazione i Batushka per la Polonia, che sta andando bene a livello europeo con la sua particolare proposta. Avendoli sentiti la prima volta mi comprai il cd pure in edizione limitata. Prima o poi li devo vedere live assolutamente, ancora non li ho visti
Port Noy
Giovedì 27 Settembre 2018, 12.48.04
47
Sembra di assistere alla cena dei cretini
Lizard
Giovedì 27 Settembre 2018, 12.43.21
46
Infatti qua il punto è un altro... come al solito si parte nella discussione lancia in resta dando patentini di stupidità o meno ad un gruppo e a chi li ascolta e poi si ‘cade dal pero’ se qualcun altro si accalda nella discussione. Il punto è proprio che è un approccio sbagliato alla discussione: parlare di credibilità della messa in scena o della qualità della proposta ha un suo senso, discutibile quanto si vuole, ma ha un senso. Catalogare gli altri ponendosi in una ideale fascia di superiorità invece, specie parlando di musica, è inutile e sbagliato.... che sia poi uno degli approcci più storicamente “forti” in particolare in ambito metal è un altro tema altrettanto discutibile. Ma qui si devia troppo dall’ambito dell’articolo in questione e preferirei non discuterne qua. Magari svilupperemo un articolo apposito, che mi sembra possa essere interessante.
Niklas
Giovedì 27 Settembre 2018, 12.10.29
45
@Analizzatore che gruppi ascolti?
Analizzatore
Giovedì 27 Settembre 2018, 11.35.27
44
Non immaginavo che per dare un giudizio su di una band bisognasse conoscerne personalmente i componenti. O che su un sito di musica metal invece che parlare di musica metal ci si dovesse prima di tutto preoccupare dei problemi del paese. Dagli utenti di questo sito sempre tanti insegnamenti di profonda sapienza, bon ton e pacatezza. Ma nel dare a perfetti sconosciuti dei "leoni da tastiera tronfi e arroganti" non si diventa automaticamente dei leoni da tastiera tronfi e arroganti?
duke
Giovedì 27 Settembre 2018, 10.36.13
43
ora che il docente e l'esperto in politica hanno parlato siamo al completo.....resta solo da ribadire CHE OGNUNO E' LIBERO DI DIRE QUEL CHE PENSA-NESSUNO VUOLE INSEGNARE NIENTE A NESSUNO...sono solo opinioni personali e vanno rispettate...tutto qui....bye...
AkiraFudo
Giovedì 27 Settembre 2018, 9.50.20
42
Band interessante, che approfondirò sicuramente... non sono originali? Può essere, come la maggior parte delle band attive... non mi pare un'argomentazione sufficiente a scatenare certi anatemi nei loro confronti, come non lo è la presunta sincerità della loro messa in scena; immagino che nessuno qui conosca personalmente i membri della band e le loro motivazioni. Mi piacerebbe davvero che certi leoni da tastiera tronfi e arroganti si rendessero conto che le loro opinioni, seppur strillate, restano sempre e solo opinioni personali che sono ben lontane dal rivelare verità oggettive, ed hanno lo stesso valore di quelle degli altri utenti... aggiungo che gradirei che costoro ci illuminassero rivelandoci quali band ascoltano con piacere.. così, giusto per farci un'idea del "pedigree" di chi si erge a docente...
Frastaglia
Giovedì 27 Settembre 2018, 9.48.28
41
Cioè fatemi capire, siamo un paese alla deriva dove Salvini con un minimo consenso fa un po quello che gli pare riportandoci culturalmente indietro all'epoca del fascismo, per non parlare della corruzione a ogni livello di vertice e delle infrastrutture fatiscenti che crollano sotto i pieidi, e voi state qua a litigare e scannarvi per un gruppo e la loro scenografia??No comment, siamo proprio il paese delle banane
Grezzo
Giovedì 27 Settembre 2018, 0.59.00
40
Ma che cazzo centrano i Sunn O)))? Allora pensa un po che 1000 anni prima di loro c erano già i Frati con i cappucci e le tonache che cantavano i canti gregoriani.
🎱🎱
Mercoledì 26 Settembre 2018, 23.11.37
39
Almeno 15 anni prima i Sunn o))) con un po' di nebbia due cappucci una tonaca si sono inventati qualcosa con poco...2 accordo distortissimi lentissimi pesantissimi e dilatatissimi...almeno esci da il loro concerti con le allucinazioni senza aver preso lsd
88
Mercoledì 26 Settembre 2018, 23.08.10
38
🎱🎱
lisablack
Mercoledì 26 Settembre 2018, 22.09.41
37
Bacini.
Analizzatore
Mercoledì 26 Settembre 2018, 21.45.27
36
@lisablack: Nessuno mi diverte come te, credo di amarti. Bacini.
lisablack
Mercoledì 26 Settembre 2018, 21.42.25
35
Mi scuso con Lizard..e comunque il genio della comicità sei tu, continua pure con i tuoi post, che sei uno spasso!
Analizzatore
Mercoledì 26 Settembre 2018, 21.38.13
34
@Lizard, noto che soffri di un certo strabismo nei giudizi, permettimi di mostrarti cose che magari ti sono sfuggite. C'è @lisablack che dopo essersi scusata mi dà del provocatore arrogante, mostrando che la sua contrizione è durata giusto il tempo di digitare scusa. O il genio della comicità @No Fun che mi chiama Anal (che poi il senso del mio nick è colui che ti analizza, colui che ti sodomizza, insomma la parte del buco non la faccio io). O il dotto studioso di Wikipedia @Punto Omega, che col ditino alzato dà del troll, indica figure barbine e, cosa invero aberrante, fa lunuunghe digressioni noiose e inutili e verbose e tutto senza aver chiaro minimamente di cosa l'altro sta parlando. Forse non sono proprio l'unico a non voler (saper) sostenere una discussione. Buona vigilanza.
Analizzatore
Mercoledì 26 Settembre 2018, 21.33.23
33
Riposto il mio ultimo commento censurato riscrivendolo potitically correct. Innanzitutto l'album è noioso. Sull'aspetto scenico sostengo che fare la parodia di una cerimonia religiosa di una minoranza religiosa è inopportuno (vedasi esempio fatto al 23). È anche una operazione posticcia, un inventarsi qualcosa di già inventato, una falsa novità. Quindi tutte le dotte precisazioni sulla storia polacca fatte saccheggiando Wikipedia non c'entrano nulla con quello che sto dicendo. Mi infastidisce il fatto che si risponda con un argomento fantoccio per confutare le mie analisi. O peggio che pur non non capendo quanto scritto, comunque si spara a zero perché non parlo in termini lusinghieri della band che piace tanto. E certe band meritano il dileggio.
lisablack
Mercoledì 26 Settembre 2018, 19.12.39
32
Si scusa Lizard..è solo un provocatore arrogante, merita solo l'indifferenza più totale.
Lizard
Mercoledì 26 Settembre 2018, 19.11.00
31
Naturalmente l’invito è esteso a tutti.
Lizard
Mercoledì 26 Settembre 2018, 19.08.07
30
@Analizzatore: ho provato a fartelo capire stamani. Bisogna che tu capisca che occorre rispetto nelle esternazioni. Almeno se vuoi sostenere una discussione.
JC
Mercoledì 26 Settembre 2018, 16.37.37
29
ps grazie per la recensione che mi ha messo curiosità!
JC
Mercoledì 26 Settembre 2018, 16.36.26
28
É uno spettacolo, niente piú che teatro. Come i Powerwolf, i Ghost, ma anche le Babymetal, nel loro genere, perché no. Sicuramente suggestivo da vedere dal vivo, i video di Youtube mostrano bei costumi e una buona presenza. Musicalmente non ascolto gruppi con cantato non pulito, solitamente, non mi dice niente. Ma in concerto dovrebbe essere una esperienza divertente!
Punto Omega
Mercoledì 26 Settembre 2018, 16.35.18
27
@No Fun: condivido il tuo discorso. @Analizzatore: leggendo i tuoi interventi non capisco da dove derivi il tuo astio nei confronti dei Batushka, se non per il fatto che presentano uno spettacolo che, evidentemente, non è di tuo gradimento. Ma procediamo con ordine: trattandosi di intrattenimento, come del resto lo è ogni concerto, sono le tue motivazioni che appaiono sconclusionate e poggiate sull'onda dell'emotività senza quindi avere nulla di razionale. In maniera molto nebulosa cerchi di motivare la scarsa qualità con la scarsa originalità, sebbene le due cose non siano assolutamente dei sinonmi, anzi. Ti faccio un esempio estremamente noto a livello letterario, cinematografico, ecc.: il tema del prescelto/salvatore/messia. Questo tema è stato utilizzato svariate volte nella storia e, pur essendo del tutto privo di originalità, ha dato vita a successi che vengono tuttora idolatrati da appassionati in tutto il mondo (confido che tu sappia giungere da solo a cosa mi sto riferendo). In campo metal il tema della cerimonia religiosa è stato utilizzato svariate volte e in diversi modi. Sono convinto che fra questi troviamo anche qualcosa che ti piace e per cui non ti chiedi a cosa serve, considerato che appaga il tuo bisogno di intrattenimento. Magari trovi anche qualcuno disposto a riderti in faccia per questo tuo modo di intrattenerti... Per il resto i miei interventi erano mirati a correggere un tuo errore, generato dalla mancanza di conoscenza sulla storia di un determinato Paese. Non voglio certamente entrare nel merito delle tue preferenze musicali. Entro invece nel merito di come tu le esprima: dando giudizi su persone che non hai minimamente idea di chi siano, ponendoti come alfiere di una presunta verità e utilizzando impropriamente dei termini di cui non conosci il significato. Infine, in virtù del tuo nick, ti consiglio un'analisi comportamentale su ciò che hai scritto. Magari apprendi qualcosa.
No Fun
Mercoledì 26 Settembre 2018, 15.35.48
26
Boh a me sembra che l'unico che si stia esaltando sia Analiz. Dice che non sono credibili perché in Polonia sono cattolici, Punto gli fa notare che comunque c'è una forte comunità ortodossa da dove loro vengono, tutto qua, qui non ho letto commenti esaltati su questa band e neanche la recensione ne parla in questi termini. Quindi? Di che stiamo parlando? Ad Anal non piacciono le pantomime? Amen. Chissenefrega. C'è bisogno di dare dei beoti, parlare di gente che merita di estinguersi? Boh, mi sembra che abbia fatto tutto da solo, prima critica poi insulta e poi si infervora. Forse ha ragione, forse i Batushka sono dei buffoni, ok ma stai calmo, forse Analizzatore ha già frequentato messe finte o vere di tutti i tipi ma magari altri che non hanno mai avuto questa possibilità possono trovare l'esperienza divertente o interessante, non lo so. Io so solo che vicino a casa mia c'è una chiesa ortodossa ed è sempre piena di gnocca.
Jan Hus
Mercoledì 26 Settembre 2018, 15.18.30
25
Chi analizza l'analizzatore?
tino
Mercoledì 26 Settembre 2018, 15.10.19
24
l'analisi dell'analizzatore è forse brutale ma in fondo non sbagliata, dalle mie parti si dice che ormai non si sa più cosa inventare...io comunque sono molto scettico anche quando in sede di intervista molti gruppi (estremi) si inerpicano su discorsi filosofici, alchemici, metafisici, come se dovessero giustificare ciò che mettono su disco, ragionamenti che neanche Philippe Daverio riuscirebbe a seguire.
Analizzatore
Mercoledì 26 Settembre 2018, 14.32.23
23
No vabbe', ma io non è che posso stare a spiegarvi proprio tutto, vi dovete pure sforzare di ragionare un po'. Questi non fanno altro che riproporre la solita sceneggiata per beoti e se la cosa ha funzionato è perché purtroppo esistono dei beoti che se la bevono. Vi voglio ricordare che le pseudo-messe cattoliche/ pagane/ nere/ fucsia/ in Q sono già fatte e strafatte sul palco, rimaneva giusto la pseudo-messa ortodossa. E gli esaltati: wow che originali, geniali e bla bla bla... Ma concettualmente che cambia? Na beata cippa. Ma gli esaltati: eh, ma sono credibili perché in Polonia c'è una comunità ortodossa. Esticazzi. Sta cosa rimane una forzatura, una messinscena posticcia. Da qualsiasi punto la si voglia guardare è una storia già vista mille e mille volte dove cambia solo il vestitino e le candeline (sara mica un compleanno?). In Polonia (e in Giappone) ci sono altre minoranze religiose (ebraiche, pagane, pastafariane e chssà cos'altro), dovremo aspettarci pantomime dei relativi rituali da altrettante band? Siamo al ridicolo. Immaginate che in Italia si faccia altrettanto per i rituali ebraici, uno sano di mente non può che chiedersi ma a che cazzo serve? C'è chi legittimamente si accontenta di questo? E io legittimamente gli rido in faccia. Strepita e si offende? E io rido 2 volte. E soprattutto non dimentichiamo la cosa più importante: sti Batushka su disco sono una palla. Ma siamo seri, su. E troll ci sarai tu. Prendi appunti.
Punto Omega
Mercoledì 26 Settembre 2018, 12.26.11
22
Culturalmente i riti vodoo sono forse presenti da tempi recentissimi in Giappone. L'ortodossia, così come la messa in slavo ecclesiastico, hanno invece una diffusione notevole in Polonia, specialmente dal periodo della tripartizione, periodo in cui una gran fetta della Polonia è finita sotto il dominio dello zar. All'epoca molta della popolazione, anche per motivi di comodo, si è convertita all'ortodossia. Poi, i Batushka possono farti schifo, puoi divertirti a leggere i commenti, puoi provocare, puoi fare quello che vuoi... Resta il fatto che la liturgia ortodossa è tradizionalmente ben presente in molte parti della Polonia e, conseguentemente, appartiene alla loro cultura. Poi, se il fine è trollare unicamente per il gusto di farlo, il consiglio è di farlo bene.
Analizzatore
Mercoledì 26 Settembre 2018, 9.15.49
21
E infatti c'è anche chi fa riti vudù in Giappone... gli esaltati sono un po' dappertutto. Quello che fa ridere è che si vuole trovare un senso artistico in simili pagliacciate, che come ho già detto dal vivo ci possono pure stare, quando ci sono pezzi validi. Ma qui mancano proprio.
Analizzatore
Mercoledì 26 Settembre 2018, 9.07.31
20
Ma no, gli esaltati di ieri ed oggi sono quelli che se gli tocchi la band del cuore sono colpiti da forte prurito in zona perianale e danno di matto, comportandosi proprio come i fondamentalisti che dicono di aborrire. Innegabilmente se costoro si estinguessero l'umanità farebbe un notevole passo evolutivo in avanti, ma dopotutto guardarli frignare è estremamente divertente.
Lizard
Mercoledì 26 Settembre 2018, 8.21.43
19
Cerchiamo di mantenere la discussione almeno in un minimo comun denominatore di rispetto reciproco. Grazie.
Punto Omega
Mercoledì 26 Settembre 2018, 8.18.56
18
@Analizzatore: così, tanto per... ...ma lo sapevi che nella Polonia orientale ci sono moltissimi ortodossi e che a Bialystok, luogo di origine della band, la loro comunità è molto forte... Prima di fare delle sparate, almeno informati, così non rischi di fare delle figure barbine.
88
Martedì 25 Settembre 2018, 23.17.13
17
Gli esaltati Facebooknerd di oggi sono quelli che 25 anni fa sputavano sui Mayhem magari perché si truccavano e portavano qualche croce O testa di maiale sul Palco
Analizzatore
Martedì 25 Settembre 2018, 21.37.02
16
Ovviamente si è liberi di esaltarsi per quello che si vuole. È atrettanto ovvio che se uno si esalta per questa roba io, stante quanto detto prima, ho tutto il diritto di ridergli in faccia. Ciao esaltati.
duke
Martedì 25 Settembre 2018, 21.27.35
15
indubbiamente.....bye....
lisablack
Martedì 25 Settembre 2018, 21.25.01
14
Punti di vista..strettamente personali, nulla di più
duke
Martedì 25 Settembre 2018, 21.22.00
13
hai ragione...a chi basta poco per esaltarsi e chi vuole di piu' di due giochi di prestigio...
lisablack
Martedì 25 Settembre 2018, 21.20.14
12
Ognuno si esalta per quello che vuole..punto e basta.
duke
Martedì 25 Settembre 2018, 21.09.19
11
qui ci sono molti che si esaltano per due travestimenti e un po' di fumo.....
duke
Martedì 25 Settembre 2018, 21.07.09
10
ahaaaaahhaaaa.....grande analizzatore....bel commento!
Jan Hus
Martedì 25 Settembre 2018, 21.05.22
9
Te pareva che non uscivano gli intellettuali a snobbare i Batushka.
Analizzatore
Martedì 25 Settembre 2018, 18.19.43
8
Dal vivo 'sti polacchi possono pure essere passabili, coi loro vestitini, i candelabri, l'incenso e tutto, ma il disco tende ad appesantire il sacchetto scrotale fino a causarne il distacco. Si dirà che sono "concettualmente" validi... sarà, ma dei polacchi, tradizionalmente cattolici, che fanno una pantomima di messa ortodossa sono credibili come dei giapponesi che fanno altrettanto per rito vudù.
Punto Omega
Martedì 25 Settembre 2018, 8.32.45
7
@88 Torna ad ascoltare i Der Sturmer e divertiti con il tuo gruppetto di amici che valuta la musica in base alle idee politiche...
88
Lunedì 24 Settembre 2018, 23.56.08
6
Che Nerd vi inventate i culto per due candelabri in più...io li ho vistii quando non erano culto e già facevano cagare...
Cristiano Elros
Lunedì 24 Settembre 2018, 22.04.59
5
I Darkend non li conoscevo e devo dire che sono stati una bella scoperta, concordo anche io sul fatto che il loro cantante è davvero bravo! Lo spettacolo dei Batushka è stato perfetto, unico. L'unico concerto a cui abbia partecipato in cui la gente chiedeva il silenzio; è incredibile l'atmosfera e l'immaginario che questa band è riuscita a ricreare
Lorenzo H.
Lunedì 24 Settembre 2018, 19.27.02
4
@Nattleite: ho ascoltato tutto il giorno l album da te consigliato... ragazzi che bomba! E l impressione live è stata più che confermata: quel cantante sta su un altro pianeta regà...
Stagger Lee
Lunedì 24 Settembre 2018, 13.11.22
3
Due gruppi grandiosi!
Nattleite
Lunedì 24 Settembre 2018, 12.59.05
2
@Lorenzo H.: ti consiglio di ascoltare i loro lavori in studio, soprattutto l'ultimo se ancora non l'hai fatto. Ne vale davvero la pena
Lorenzo H.
Lunedì 24 Settembre 2018, 12.32.00
1
Maroooo i darkend che rivelazione! hanno un cantante che dir formidabile è dire poco!!! Ottima scoperta!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Copertina
Clicca per ingrandire
Batushka a Roma
ARTICOLI
24/09/2018
Live Report
BATUSHKA + DARKEND
Traffic Live Club, Roma, 18/09/2018
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]