Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Witchwood
Before the Winter
Demo

Bleakheart
Dream Griever
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

04/12/20
ANGEL
A Womans Diary The Hidden Chapter

04/12/20
DEPRAVITY
Grand Malevolence

04/12/20
LEE RITENOUR
Dreamcatcher

04/12/20
PROFANITY
Fragments of Solace

04/12/20
AD INFINITUM
Chapter I: Revisited

04/12/20
SCULPTOR
Untold Secrets

04/12/20
NEAL MORSE
Jesus Christ The Exorcist (Live At Morsefest 2018)

04/12/20
IRON SAVIOR
Skycrest

04/12/20
SERPENTS OATH
Nihil

04/12/20
FOREIGN
The Symphony of the Wandering Jew Part II

CONCERTI

04/12/20
NAPALM DEATH
TRAFFIC CLUB - ROMA

06/12/20
BORKNAGAR + SAOR + CAN BARDD
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

11/12/20
NANOWAR OF STEEL
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

18/12/20
DESTRUCTION + GUESTS (ANNULLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

19/12/20
SKANNERS + ARTHEMIS + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

14/01/21
THE BLACK DAHLIA MURDER + RINGS OF SATURN + VISCERA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/01/21
SHADOW OF INTENT + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

06/02/21
MAGNUM + GUEST TBA (CANCELLATA)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

11/02/21
VENOM INC. + GUESTS
TRAFFIC CLUB - ROMA

12/02/21
VENOM INC. + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

MANOWAR + RHAPSODY + HOLYHELL - Hans-Martin Schleierhalle, Stuttgart (GER), 31/03/2007
4/05/07 (7630 letture)
H.3.45 Suona la sveglia! (e, per una volta nella vita, non bestemmio...) Raccatto le mie cose e nel giro di un paio d'ore sono sul treno che mi porterà dai miei amici a Milano... Intorno alle 8 ci riuniamo e partiamo in macchina alla volta di Stuttgart. Arriviamo nel primo pomeriggio e la prima cosa che notiamo é il bellissimo tir dei Manowar che ha raffigurata la copertina di "Gods Of War" sui lati ed é targato "6666"! Davanti alla Hans-Martin Schleierhalle i fans, nonostante l'annunciato sold-out (15.500 biglietti venduti) sono ancora pochi, ne approfittiamo allora per farci un giro e torniamo all'ora di apertura. Appena entrati andiamo al banchetto del merchandise per ritirare la maglia gentilmente offerta a tutti i fans provenienti da altri Paesi (tra i quali ho notato parecchi italiani) con la scritta "International Road Warrior". Dopo aver conquistato tale (mitica) reliquia ci andiamo a sistemare nell'area sotto il palco e nel giro di pochi minuti ha inizio la serata. Si parte con gli Holyhell: gruppo "power" melodico che personalmente trovo piuttosto banale e noioso, anche se i singoli componenti sono sicuramente validi, a partire da Rhino (batterista che in passato ha suonato con i Manowar) fino ad arrivare alla cantante la quale dimostra di avere potenza vocale ma, a mio modesto parere, poca personalità. La loro esibizione dura circa mezz'ora e dalle reazioni che vedo il pubblico sembra darmi abbastanza ragione: gi unici momenti degni di nota sono il bel duetto con Mr Eric Adams (!) in "Phantom Of The Opera" e la cover di "Rising Force" di Malmsteen. Il secondo guest di questa sera sono i nostri Rhapsody Of Fire. Come inizio scelgono "The Dark Secret" e danno immediatamente prova di esser in forma smagliante; la scaletta prosegue con l' esaltante "Unholy Warcry" e la bellissima "The Last Angel's Call", entrambe dal penultimo album "Symphony Of The Enchanted Lands - Part2". Segue "Erian's Mystical Rhymes", durante la quale bassista e batterista si cimentano a turno in un lungo assolo. Poi, a sorpresa, ecco una chicca per i fan italiani presenti oggi, ovvero "Lamento Eroico"! In chiusura "A New Saga Begin" e "Emerald Sword". Purtroppo i cori e le orchestrazioni sono risultati poco percettibili ma ciò non ha impedito di certo ai nostri di offrire un ottimo show, apprezzato anche dal pubblico tedesco (parecchi conoscevano e cantavano le canzoni)... Auguriamoci che tra i tanti impegni Fabio e gli altri trovino il tempo per un tour italiano da headliner! Durante il cambio palco ne approfitto per guadagnare postazioni facendomi spazio, in onore al mio cognome, a suon di botte (date e ricevute), riuscendo ad ottenere una rispettabilissima (vista la mia "mole" e quella dei tedeschi la cui altezza media si aggira intorno ai due metri ed il peso intorno agli 80 kg) seconda fila. Alle 21, puntualissimi, finalmente salgono i quattro Kings Of Kings (of Metal)! L'inizio é di quelli classici: dopo il consueto Intro, in questo caso "The Miracle And The Finale (Ben Hur)" parte "Manowar" che ci dà subito un assaggio di quanto la band sia in forma e di quanto siano potenti gli impianti audio e luci di stasera. Neanche il tempo di riprendersi dallo "shock" e attaccano con "Call To Arms", un pezzo di grande impatto (e, a mio parere, il migliore di "Warriors Of The World"), seguono le mitiche "Gloves Of Metal" "Each Down I Die" e "Holy War"! Poi, per la gioia di tutti i defenders ecco "Mountains" (e qui un mio amico ha rischiato seriamente il ricovero!), "The Oath" e "Secret Of Steel". A questo punto c'è una piccola "pausa" per permetter a tutti di riprendersi psicologicamente durante la quale Joey si (e ci) diverte con un lunghissimo ed improbabile assolo. Si riparte con "The Gods Made Heavy Metal", i nostri fanno salire le solite quattro... ragazze ed un ragazzo a suonare la chitarra di Karl; la scenetta non dà l'idea di essere proprio spontanea perchè le... ragazze "combinazione" provengono da quattro Paesi diversi ed il chitarrista sembra un po' troppo abile ed a suo agio sul palco... ma non importa! Anche questo fa parte del "carrozzone" Manowar! Il momento tamarro prosegue con le due canzoni successive, ovvero "Die For Metal" che dal vivo, come previsto, é veramente coinvolgente (ci ritroviamo tutti a urlare "For Heavy Metal We Will Die!" credendoci, tra l'altro!) e "Kings Of Metal" la quale credo non abbia bisogno di presentazioni! Come al solito Eric non é molto loquace e tocca a Joey ringraziare tutti i fans scusandosi per aver rimandato per ben due volte questo show, poi annuncia che uscirà un dvd del tour che conterrà anche registrazioni di stasera e, notizia ancora più gradita, il 7 luglio parteciperanno al Magic Circle Festival in zona Francoforte, il cui biglietto costerà... Dieci Euro!!! "Warriors Of The World United" e "Blackwind Fire & Steel" (che valeva già da sola il viaggio!) ci portano al termine della prima parte di concerto ed al momento dei primi saluti. Nel giro di pochi minuti il palco viene trasformato in una grande nave e sul megaschermo iniziano a scorrere immagini epiche. L'ultima parte é dedicata ai pezzi del nuovo "Gods Of War" e finalmente la nostra curiosità di sentirli live viene soddisfatta. Si parte con "The Blood Of Odin" e "The Sons Of Odin" durante le quali il palco si riempie di "guerrieri" che simulano una battaglia. Segue la "preghiera del guerriero" ovvero "Glory Majesty Unity", declamata da tutti i presenti ("Gods Of War i call you..."), dopodichè viene eseguita magistralmente la fantastica "Gods Of War", poi "Army Of The Dead Part 2", "Odin" ed il gran finale: "Hymn Of The Immortal Warriors" una canzone secondo me già stupenda su album e che dal vivo riesce ad avere ancora una marcia in più ... veramente da brividi! Anche la scenografia dà il suo contributo: all'inizio tutti i guerrieri accompagnano la musica battendo le spade sugli scudi, poi ha inizio la "battaglia finale" ed il palco prende completamente fuoco! Che altro dire? Bellissimo concerto, ad altissimi livelli sotto ogni punto di vista: a partire dalla qualità delle attrezzature, passando attraverso le performance di ogni singolo componente e la scelta della scaletta fino ad arrivare alle scenografie; uno show che ha convinto veramente tutti e che spero davvero arrivi al più presto anche nel nostro Paese! Ps: dopo il concerto ho fatto tappa allo stand del merchandise dove ho comprato il bellissimo e pacchianissimo modellino del tir dei Manowar!

RHAPSODY OF FIRE SETLIST:
The Dark Secret – Ira Divina
Unholy Warcry
The Last Angels' Call
The Village Of Dwarves
Land Of Immortals
Erian's Mystical Rhymes
Dawn Of Victory
Lamento Eroico
A New Saga Begins
Emerald Sword


MANOWAR SETLIST:
Intro: The Miracle And The Finale (Ben Hur)
Manowar
Call To Arms
Gloves Of Metal
Each Down I Die
Holy War
Mountains
The Oath
Secret Of Steel
Bass Solo
The Gods Made Heavy Metal
Die For Metal
Kings Of Metal
Warriors Of The World United
BlackWind, Fire And Steel
The Blood Of Odin
The Sons Of Odin
Glory Majesty Unity
Gods Of War
Army Of The Dead Part II
Odin
Hymn Of The Immortal Warriors
Outro: The Crown And The Ring



Celtic Warrior
Mercoledì 1 Febbraio 2012, 16.28.28
9
Finalmente !!!!!! Grande articolo uno dei migliori che ho letto .
Valentina Guerrieri "Spooky"
Mercoledì 1 Febbraio 2012, 16.16.48
8
Il 21 giugno al Gods Of Metal!!!
Celtic Warrior
Venerdì 30 Dicembre 2011, 10.15.27
7
Ma quando tornate in Italia ..cavolo !!!
Alessandro - fadingillusion.com
Sabato 30 Giugno 2007, 12.43.42
6
Auguriamoci che tra i tanti impegni Fabio e gli altri trovino il tempo per un tour italiano da headliner! lo spero bene *_* ='(
KYA
Venerdì 11 Maggio 2007, 16.14.18
5
BELLISSIMO REPORT COMPLIMENTI VALE SEI LA MIGLIORE IN ASSOLUTO!!! SEI GRANDE CIAO KYA
Thomas
Giovedì 10 Maggio 2007, 21.12.54
4
Bellissimo report
Koala
Martedì 8 Maggio 2007, 21.24.26
3
Gran bel report!!
Rob
Lunedì 7 Maggio 2007, 21.42.24
2
Sono d'accordo col Mentalista, ma beata te Vale!!!
Il Mentalista
Lunedì 7 Maggio 2007, 10.16.29
1
Una tamarrata colossale. Però avrei voluto esserci
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Manowar
ARTICOLI
4/05/07
Live Report
MANOWAR + RHAPSODY + HOLYHELL
Hans-Martin Schleierhalle, Stuttgart (GER), 31/03/2007
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]