Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Trivium
In the Court of the Dragon
Demo

Slowpoke
Slowpoke
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/10/21
LIVLOS
And Then There Were None

22/10/21
OSUKARU
Starbound

22/10/21
DREAM THEATER
A View from the Top of the World

22/10/21
KOLOSSUS
K

22/10/21
DRACONICON
Dark Side of Magic

22/10/21
CRADLE OF FILTH
Existence is Futile

22/10/21
NECROFIER
Prophecies of Eternal Darkness

22/10/21
SIXX A.M.
Hits

22/10/21
RED TO GREY
Balance of Power

22/10/21
MASSACRE
Resurgence

CONCERTI

22/10/21
FULCI + HELSLAVE
DEFRAG - ROMA

22/10/21
WIEGEDOOD + PORTRAYAL OF GUILT
BLOOM - MEZZAGO (MB)

22/10/21
ANGEL MARTYR + HUMAN DECAY + SINISTER GHOST + COTARD SYNDROME
VEGAS - VIAREGGIO (LU)

23/10/21
HYPERION (ITA) + GENGIS KHAN
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

23/10/21
FULCI + CRAWLING CHAOS
CIRCOLO DEV - BOLOGNA

24/10/21
TOTAL RECALL + FULCI + RISE ABOVE DEAD
LEGEND CLUB - MILANO

29/10/21
LABYRINTH
DRUSO - RANICA (BG)

04/11/21
MICHAEL SCHENKER GROUP
AUDIODROME LIVE CLUB - MONCALIERI (TO)

05/11/21
DISTRUZIONE + NEID + NECROFILI
TRAFFIC LIVE - ROMA

06/11/21
SKANNERS + ARTHEMIS + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

BATHORY - La band che cambiò l'heavy metal
16/09/2021 (1438 letture)
Cimentarsi nella scrittura di un saggio sui Bathory non è certo cosa di poco conto, considerando che le notizie riguardanti la creatura di Quorthon alias del misterioso Thomas Börje Forsberg sono davvero poche. Aggiungiamo poi il fatto che oltre a non essersi mai esibito dal vivo, il suo vero nome è stato reso noto soltanto dopo la sua tragica e prematura scomparsa, a soli 38 anni.

Scomparsa che lo ha consacrato sul Valhalla dei musicisti. Sì, perché la sua mente geniale ha partorito quasi praticamente da sola due correnti/stili del metal completamente nuove il black e successivamente il viking. Come si legge nella ricerca accuratissima di Fabio Rossi, che con i suoi tanti anni di esperienza alle spalle è stato in grado di ricostruire la vita soprattutto giovanile di Quorthon, dai primi anni di nascita della band passando per i moltissimi aneddoti simpatici riguardanti i suoi svariati soprannomi e non solo.Thomas, con l'aiuto del cugino, di qualche amico e del padre proprietario di un'etichetta discografica, ha dato alla luce un album estremamente innovativo e mai sentito prima di allora.Rossi si focalizza sulle radici punk di Quorthon evidenziando come tali influenze si possano chiaramente sentire nel primo lavoro e di come abbia tante volte ribadito l'artista nelle interviste, non abbia mai ascoltato i Venom, nonostante, ad un primo ascolto, possano sembrare il modello a cui il musicista si sia ispirato per il suo percorso musicale. Il saggio di dipana poi nei diversi capitoli in una disamina molto precisa e accurata di tutti gli album dei Bathory, delle vere e proprie recensioni approfondite sia a livello musicale che dal punto di vista dei testi, tradotti in italiano, e arricchite da approfondimenti culturali, ove necessari. Inoltre, sono presenti altri aneddoti e spezzoni di interviste riguardanti Quorthon che è stato possibile recuperare; insomma, davvero un gran bel lavoro di ricerca. Si comprende davvero benissimo l'impegno di Fabio dietro un progetto così ambizioso e sicuramente, come anche lui confessa nella prefazione, non sono mancati i momenti di sconforto e di frustrazione, ma alla fine l'amore per la musica e di voler far conoscere una figura così particolare come quella di Thomas ha prevalso. Il libro per come è strutturato si presenta anche come una sorta di "guida" per chi ancora non conoscesse la musica e la figura di questo straordinario artista, e questo è sicuramente un punto a favore in più per l'acquisto. La prefazione è curata dal saggista Flavio Adducci, autore di un libro dedicato al black metal intitolato "Benvenuti all’inferno! Storia delle origini del black metal”, sempre edito da Officina di Hank, e un saggio sulla storia della prima ondata black metal che Rossi ha consultato per la stesura del suo lavoro. Molto commovente l'intervista finale a Baffo Jorg, colonna portante della scena metal romana che gestiva un locale di estrema importanza a Roma a cui Fabio ha dedicato il libro, anche lui purtroppo tragicamente scomparso prematuramente.

::: ::: ::: RIFERIMENTI ::: ::: :::
AUTORE: Fabio Rossi
TITOLO: Bathory - La band che cambiò l’heavy metal
PRIMA EDIZIONE: Aprile 2021
EDITORE : Officina di Hank
COLLANA: Voices
COPERTINA: Flessibile
PAGINE: 135
ISBN: 9-791280-133342
PREZZO: € 15



Thor 70
Venerdì 24 Settembre 2021, 10.05.01
13
Non e’ il primo libro che leggo di Officina di Hank, che poi e’ il nuovo nome di Chinadki, e l’ho trovato perfetto per l’editing . Anche Benvenuti all’inferno, In Catene e Shoot me sono priivi di errori. Tra l’altro sono libri molto bellli. Questo sui Bathory ve lo consiglio perche’ non si trova niente in giro ede’ pieno di i formazioni. La copertina in effetti e’ un po’ sgranata. Peccato.
Jockstrap
Venerdì 24 Settembre 2021, 9.40.44
12
Ho avuto il piacere di sfogliare diversi volumi di Officina di Hank e mi sembrano assai validi. Non solo riguardo al metal ma anche in riferimento a robe più sul rock/grunge/alternative.
Raven
Venerdì 24 Settembre 2021, 7.39.46
11
Esiste.
Zess
Venerdì 24 Settembre 2021, 0.18.02
10
... ma questa Officina di Hank esiste veramente come casa editrice, o sono autoproduzioni? A parte la scarsa qualità della carta, sulle loro pubblicazioni ho visto spesso foto sgranate o sfocate (oltre a molti refusi), una roba abbastanza vergognosa.
Paola Marandola
Sabato 18 Settembre 2021, 13.38.54
9
Libro interessantissimo e ben scritto, che ho avuto il piacere di ricevere direttamente dall’autore: si legge rapidamente sia per l’argomento appassionante che per la scorrevolezza. Contiene importanti informazioni e curiosità su un artista fondamentale e unico. Grazie, Fabio Rossi!
Lorena
Sabato 18 Settembre 2021, 11.03.39
8
Grazie Fabio per questo splendido libro, la cui narrativa mi ha trasportato in una, per me, nuova dimensione musicale tutta da scoprire …ancora complimenti.
Drakhen
Sabato 18 Settembre 2021, 10.32.15
7
Faccio i miei complimenti al buon Fabio Rossi, il libro è eccellente, adoro Quorthon e i Bathory e in queste pagine ho scoperto ancora più roba che mi era sconosciuta. Chapeau
Tiziano Alveti
Sabato 18 Settembre 2021, 10.09.14
6
Libro fondamentale, sia se si vogliono scoprire i Bathory, che per chi li conosce e li apprezza. Complimenti Fabio!
Max Nicosia
Sabato 18 Settembre 2021, 9.46.07
5
Libro bellissimo, magnificamente scritto da Fabio Rossi che non so pro certo io, che fa rivivere il percorso straordinario di questo artista . La sua evoluzione, gli aneddoti, le citazioni ne arricchiscono il contenuto, perfettamente incastonate nel contesto della narrazione. Me lo sono divorato.
Nordland
Sabato 18 Settembre 2021, 2.54.26
4
Libro fantastico, pieno di informaziioni anche poco note. Non mi risulta siano mai stati scritti libri in Italia su Quorthon: bravo Fabio.
Fabio
Venerdì 17 Settembre 2021, 12.52.18
3
Non ho letto il libro ma ho piacere che si sia occupato di una band che ha cambiato il metal ( estremo ) , gli anni 80 rimangono immortali
valfar in the woods
Venerdì 17 Settembre 2021, 12.24.27
2
lacunosa scopiazzatura.
Viking 88
Venerdì 17 Settembre 2021, 9.33.10
1
Ottima recensione per un llibro imperdibile. L’ho acquistato direttamente dall’autore alla sua presentazione al Traffic a Roma e l’ho ldivorato in pochi giorniper quanto mi ha appassionato.
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Bathory - La band che cambiò l'Heavy Metal
RECENSIONI
90
93
66
92
100
96
94
92
85
ARTICOLI
16/09/2021
Articolo
BATHORY
La band che cambiò l'heavy metal
28/11/2016
Articolo
ELIZABETH BATHORY
Donna di oscuri desideri
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]