Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Witchwood
Before the Winter
Demo

Bleakheart
Dream Griever
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

04/12/20
RAMMSTEIN
Herzeleid (XXV Anniversary Edition - Remastered)

04/12/20
TAU CROSS
Messengers Of Deception

04/12/20
ANGEL
A Womans Diary The Hidden Chapter

04/12/20
SIX FOOT SIX
End of All

04/12/20
PROFANITY
Fragments of Solace

04/12/20
NIGHTRAGE
Demo 2000

04/12/20
FOREIGN
The Symphony of the Wandering Jew Part II

04/12/20
SERPENTS OATH
Nihil

04/12/20
IRON SAVIOR
Skycrest

04/12/20
NEAL MORSE
Jesus Christ The Exorcist (Live At Morsefest 2018)

CONCERTI

04/12/20
NAPALM DEATH
TRAFFIC CLUB - ROMA

06/12/20
BORKNAGAR + SAOR + CAN BARDD
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

11/12/20
NANOWAR OF STEEL
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

18/12/20
DESTRUCTION + GUESTS (ANNULLATO!)
LEGEND CLUB - MILANO

19/12/20
SKANNERS + ARTHEMIS + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

14/01/21
THE BLACK DAHLIA MURDER + RINGS OF SATURN + VISCERA
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/01/21
SHADOW OF INTENT + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

06/02/21
MAGNUM + GUEST TBA (CANCELLATA)
ALCHEMICA MUSIC CLUB - BOLOGNA

11/02/21
VENOM INC. + GUESTS
TRAFFIC CLUB - ROMA

12/02/21
VENOM INC. + GUESTS
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

SOULFLY - Ritorno primitivo
22/2/2009 (4628 letture)
L’Alpheus a Roma è un bel locale dove per fortuna da alcuni anni si organizzano concerti metal di assoluto livello (Exodus, Death Angel, Dark Tranquillity, Napalm Death tanto per citarne alcuni).

Il 22 febbraio 2009 vi hanno suonato anche i Soulfly del mitico Max Cavalera un gruppo che ho seguito sempre con grande entusiasmo sin dagli esordi per il loro sound potente con interessanti ed innovative escursioni nel campo della musica etnica. Li avevo già visti dal vivo durante il Flippaut Festival a Bologna il 12 giugno 2004 dove gli headliner erano i Korn e in quell’occasione erano stati molto convincenti.

Max Cavalera è un personaggio che ha segnato significativamente la storia della musica estrema scrivendo canzoni fantastiche in tutti i gruppi in cui ha militato (Sepultura, Nailbomb, Soulfly e Cavalera Conspiracy). Per me è uno degli artisti che meritano maggior rispetto non solo per la sua eccezionale bravura alla voce e alla chitarra ma anche per la sua onestà intellettuale.
Mezz’ora scarsa è stata destinata agli americani Incite, autori di un thrash/death metal molto classico ma poco convincente. Non mi sono piaciuti per niente; poi….….un’ora e mezza di inferno!
Il locale era stracolmo come non mai tutti ad inneggiare il mitico Max e compagni. L’attesa, troppo lunga a dire il vero tanto da spazientire il pubblico, era spasmodica ed è stata ben ripagata perché il gruppo ha fornito un’esibizione assolutamente devastante, di grande intensità e tecnica. Il pogo è stato pazzesco praticamente dall’inizio alla fine dello show.

Max si è presentato sul palco con una chitarra disegnata con la bandiera del Brasile ed ha suonato e cantato con veemenza per tutto lo show senza cedimenti; Marc Rizzo alla chitarra è stato notevole e la sezione ritmica ha fatto il resto. I brani eseguiti hanno coperto praticamente tutta la produzione della band fino Conquer la loro ultima validissima release.
Micidiali Back To The Primitive, Prophecy, Seek’n’Strike, Tribe e Eye For An Eye. Emozionanti i brani risalenti al periodo di Max con i Sepultura (Territory, Troops Of Doom, Refuse/Resist e soprattutto l’immancabile Roots Bloody Roots). Entusiasmo alle stelle per Policia una song davvero inaspettata e molto efficace dal vivo. Altrettanto apprezzati due brevi tributi agli Slayer (Rainig Blood) ed ai Metallica (Creeping Death). C'è stato anche un intermezzo dedicato alle percussioni: fantastico!!!
Uno spettacolo di notevole puro thrash/death metal piuttosto scevro delle contaminazioni etniche tipico marchio di fabbrica della band e motivo di dissidio tra gli appassionati divisi tra chi li ama e chi li odia: io sto certamente tra i primi e voi?

Setlist Soulfly:

Blood Fire War Hate + Outro Sanctuary
Troops Of Doom
Prophecy
Back To The Primitive
Tribe
Downstroy
Seek’n’Strike
Umbabarauma
Mars
Doom + Last Of The Mohicans + Intro Rainig Blood + Molotov
Refuse/Resist
Intermezzo Percussioni
Territory
Policia
Fall Of The Sycophants
Frontlines
Roots Bloody Roots
Eye For An Eye + Intro Creeping Death



Umbabarauma
Mercoledì 18 Luglio 2012, 18.37.34
8
visti al rolling stone di milano nel 2006... è stato uno dei concerti più belli della mia vita! ricordo che il batterista era stato semplicemente mostruoso! una mitragliatrice di doppio pedale a manetta! per non parlare dell'esaltatissimo marc rizzo con tanto di zainetto e il suo immancabile "salto", e il grande maxone cavalera con la chitarra dipinta a mo' di bandeira brasileira e la sua voce di acciaio cromato! a sugello di quella grande serata furono anche riproposti 2 classici dei mitici sep: refuse/resist e roots bloody roots! INDIMENTICABILE!
hm is the law
Domenica 26 Luglio 2009, 11.43.40
7
Mi correggo aggiunta la locandina del concerto
hm is the law
Sabato 25 Luglio 2009, 18.47.49
6
Aggiunta locandina e foto del concerto
hm is the law
Giovedì 23 Luglio 2009, 17.43.36
5
Quoto DevizKK(1991). In ogni modo i Soulfly a mio avviso hanno composto veri e propri capolavori e non solo canzoni discrete.
DevizKK(1991)
Mercoledì 13 Maggio 2009, 11.00.46
4
Quà nn si tratta di cover ma di un elogio ai sepultura..e poi i sepultura senza max cavalera non avrebbero mai avuto il successo che hanno quindi tanto di capello a max che ancora fà sognare i fan dei sepultura facendo pezzi di essi anche coi soulfly grande max sei il miglior musicista metal..
Electric Warrior
Domenica 10 Maggio 2009, 16.17.55
3
vabbè si devono appoggiare sulle cover dei Sepultura perchè i Soulfly fanno canzoni solo discrete
hm is the law
Venerdì 3 Aprile 2009, 13.05.41
2
Sono in linea con il pensiero di Oscuro circa l'eccessiva presenza di cover. I Soulfly non ne avrebbero bisogno visto i numerosi brani da urlo che hanno realizzato in tutti questi anni.
Oscuro
Venerdì 3 Aprile 2009, 11.05.12
1
Non son un po' troppe le cover presentate? Il gruppo ha molto materiale da poter presentare live senza appoggiarsi ancora sulle solite stesse canzoni dei Sepu (sulla cui bellezza non si discute). Non dimenticare anche l'incredibile Troops of Doom........avrei voluto cmq esserci.
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Max Cavalera
RECENSIONI
72
64
68
70
93
71
82
80
88
88
ARTICOLI
15/11/2018
Intervista
SOULFLY
"Canta ciò in cui credi, credi in ciò che canti!"
21/07/2013
Intervista
SOULFLY
L'atmosfera del gruppo è ancora qui
14/07/2013
Live Report
SOULFLY + INCITE + LODY KONG
CarroPonte, Sesto San Giovanni (MI), 10/07/2013
22/2/2009
Live Report
SOULFLY
Ritorno primitivo
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]