Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Black Country Communion
BCCIV
Demo

Wicked Machine
Chapter II
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

28/09/17
DROPSHARD
Paper Man

29/09/17
VANISH
The Insanity Abstract

29/09/17
CITIES OF MARS
Temporal Rifts

29/09/17
NARBELETH
Indomitvs

29/09/17
HORRIFIED
Allure of the Fallen

29/09/17
ACT OF DEFIANCE
Old Scars, New Wounds

29/09/17
RADIO MOSCOW
New Beginnings

29/09/17
PRIMUS
The Desaturating Seven

29/09/17
NOCTURNAL RITES
Phoenix

29/09/17
KADAVAR (GER)
Rough Times

CONCERTI

24/09/17
PAPA ROACH + FRANK CARTER & THE RATTLESNAKES
ALCATRAZ - MILANO

24/09/17
EVERGREY + NEED + SUBLIMINAL FEAR
LEGEND CLUB - MILANO

24/09/17
ALAZKA + IMMINENCE + ACROSS THE ATLANTIC
CIRCOLO SVOLTA - ROZZANO (MI)

29/09/17
ARCHGOAT + BOLZER + SVARTIDAUDI
ARCI TITTY TWISTER - PARMA

30/09/17
ARCANE ROOTS + TOSKA
LEGEND CLUB - MILANO

30/09/17
CANDLEMASS + GUESTS
CROSSROADS LIVE CLUB - ROMA

30/09/17
HAUNTED + NECROSPELL
ZOOM MUSIC CLUB - MARCELLINARA (CZ)

30/09/17
ONELEGMAN + SEXPERIENCE
GASOLINE ROAD BAR - LENTIGIONE (RE)

30/09/17
DEATH METAL NIGHT
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

01/10/17
WINTERSUN + WHISPERED + BLACK THERAPY
ZONA ROVERI - BOLOGNA

GORGOROTH - From Norway, In The Name Of Satan...
05/12/2009 (5283 letture)
Tormentor, chitarrista dei Gorgoroth, è l’ospite di Metallized in questa breve intervista. Chiamato a rispondere ai miei quesiti circa il lavoro dietro le quinte dell’ultimo platter della black metal band Quantos Possunt ad Satanitatem Trahunt, l’artista si è dimostrato uomo di poche e coincise parole. Coerentemente al suo “stile” non voglio dilungarmi oltre nell’introduzione di quest’articolo se non per augurarvi una buona lettura.

Pandemonium: Quantos Possunt ad Satanitatem Trahunt è l’ottavo full-lenght dopo ben dicannove anni di attività, un traguardo invidiabile che rende ancora più leggendaria la fama dei Gorgoroth. Com’è guardarsi alle spalle e ripensare ai lontani tempi degli esordi?
Tormentor: Entrai nella band nel ’96 quindi persi i primi 4-5 anni. Comunque, partecipai attivamente al movimento Black Metal dalle sue origini e fu un’epoca affascinante. Soprattutto perché c’era una manciata di bands norvegesi con un forte programma ideologico e la capacità di trasmetterlo tramite la musica metal. Ricordo la demo dei Gorgoroth e l’impatto che ebbe. Nel nostro nuovo album vedo chiaramente una connessione con questo periodo.

Pandemonium: Il black metal made in Bergen è molto cambiato a tuo parere, o la scena è più prolifera di buone bands odiernamente in confronto agli anni 90? L’ideologia black dei primordi è ancora viva, è mutata o è scemata col passare del tempo?
Tormentor: Personalmente penso che ci sia la stessa quantità di buone bands oggi come a quei tempi. La grande differenza è che il genere era agli inizi allora, e ogni gruppo aveva il proprio approccio nel creare musica oltre ad un’attitudine o al feeling che improvvisamente si manifestò: sicuramente era la presenza del Diavolo. L’ideologia black metal è ancora molto viva seppur oggi ci siano molte interpretazioni differenti, certe sono eccezionali, altre sono completamente stupide: il Melancholic Depressive Suicide Black Metal appartiene a quest’ultime. Prima di tutto ciò l’ideologia black metal era un po’ più stereotipata, irriducibile e più intransigente.

Pandemonium: Quali artisti norvegesi e non reputi come tue influenze primarie –sempre che tu ne abbia alcune- e quanto incidono nelle tue composizioni?
Tormentor: Nessuno è importante per me quando giunge il momento di far musica, ma alcuni sono molto importanti per il genere in quanto tale. Sono molto influenzato più o meno da tutto ciò con cui ho a che fare, che si tratti di pescare trote, leggere “Meridiano di Sangue” (“Blood Meridian, Or the Evening Redness in the West”, 1985 Ndr) di Cormac McCarthy o ascoltare i Darkthrone. Sono convinto di non scrivere musica darkthroniana anche se venero i loro albums.

Pandemonium: Bene, passiamo a discutere di Quantos Possunt ad Satanitatem Trahunt: per prima cosa ti faccio i miei complimenti, l’ho ritenuto una specie di ritorno alle origini: mi sembra infatti più accostabile ad Antichrist e Pentagram che ai recenti predecessori. È una pazzia o credi che abbia visto giusto?
Tormentor: Io credo sia un’osservazione veramente buona e la condivido! Assolutamente non è una pazzia. È accostabile ai primi albums dei Gorgoroth, specialmente i primi tre. I riffs, l’attitudine e l’atmosfera sono più vicini a ciò che reputo interessante della band. Questo è ciò che rende il nuovo album migliore degli ultimi due. Ha più mordente.

Pandemonium: Ho letto che le composizioni sono state scritte tra il 2006 e il 2009 da Infernus e coarrangiate da Asklund, come si sono trovati a lavorare assieme? Da cosa è nata la cooperazione e l’entrata in line-up dell’ex batterista dei Dark Funeral e Dissection?
Tormentor: Penso che Infernus abbia scritto la maggiorparte dei riffs e degli abbozzi per l’album. Durante le prove in Svezia, le canzoni sono state concepite una ad una a casa di Thomas. La cooperazione tra i due dev’essere considerata come un successo: qualità e oscurità pervadono ogni nota, inoltre, è il più forte batterista che conosco: brillante.

Pandemonium: I testi del gruppo sono curati da A. Behemot, V. Horg e Infernus: ci sono nuovi argomenti che hanno catturato la vostra attenzione o vi siete mantenuti all’ortodossia old school per quanto concerne i temi trattati?
Tormentor: Il tema trattato è, come sempre fu e per sempre sarà, Satana e le azioni che egli esige. Gli autori dei testi fanno tutti parte della società dei Gorgoroth, veramente dei ragazzi bravi e scrupolosi.

Pandemonium: Per quali motivi sei rientrato nelle file dei Gorgoroth assieme a Pest?
Tormentor: Sono rientrato perchè sentivo che era un nuovo periodo estremamente importante per la band, penso che lo stesso motivo abbia convinto Pest. Essendo il miglior cantante che il gruppo abbia mai avuto, la sua partecipazione è stata molto apprezzata.Oltrettutto la situazione mi ha mostrato che quello è il mio posto.

Pandemonium: Devo dire che vedere il nome di Frank Watkins nella line-up mi ha stupito non poco essendo un amante sia del black che del death metal. Cosa ha portato Watkins a partecipare attivamente nei Gorgoroth? Quali influenze death ha introdotto?
Tormentor: Frank e Infernus sono amici da molto tempo, suppongo condividano molte cose assieme e siano sempre andati d’accordo. La sua esperienza in materia death metal è una miniera d’oro: gli Obituary sono sempre stati una delle bands più pesanti in circolazione. La pesantezza è oggi maggiormente apprezzata ed è qualcosa che può esser chiaramente coglibile ascoltando il nostro nuovo album.

Pandemonium: Il combo è ora definitivo e compatto o è solo una formazione provvisoria? Come sono i rapporti tra di voi?
Tormentor: L’unione tra di noi è totale. Lavoriamo bene insieme, abbiamo fatto un album che reputo molto buono e i riscontri che abbiamo dalle nostre esibizioni live dimostrano che la band funziona alla perfezione. Credo che questa line-up si manterrà com’è ora per molto tempo, tutti quanti nel gruppo sanno abbastanza bene cosa sono e cosa rappresentano i Gorgoroth.

Pandemonium: Parlami della causa con Gaahl e King Ov Hell, per quali motivi nacquero le incomprensioni? Con quali giustificazioni pretendevano di detenere i diritti del moniker Gorgoroth?
Tormentor: Le cose possono evolversi col tempo, e le persone non sempre vanno d’accordo, ciò è naturale e spesso si rivela sano per il gruppo. Tali situazioni esigono azioni: l’unica incomprensione che ci sia mai stata, fu che loro rivendicavano che la band fosse di loro proprietà. Questo era imbarazzante.

Pandemonium: Il 2009 vede il ritorno di band fondamentali per il genere (Immortal, Marduk e Dark Funeral): come interpretate questa longevità dei capostipiti di cui –ovviamente- fate parte? Quanto ancora ha da dire il black metal dei 90’s al mondo intero?
Tormentor: Penso sia un buon segno, dimostra stabilità e dedizione. Ringrazio tutti coloro che fanno parte della scena senza lamentele e piagniucolii (credo si riferisca alla scena depressive Ndr), semplicemente creando oscurità, morte e distruzione.

Pandemonium: Ti ringrazio per il tempo che mi hai concesso, è stato un onore poter rivolgere queste poche domande ad una leggenda vivente come te. Spero di vedervi presto anche nel mio Paese: avete tournè in programma? Se sì cambierete le vostre performance live famose per le dissacranti scenografie o manterrete l’atteggiamento blasfemo e provocatorio testimoniato tra l’altro dal vostro dvd Black Mass Krakow ?
Tormentor: Fortunatamente avremo l’occasione di andare in tour nel prossimo futuro, la promozione dell’album dev’essere massiccia, e lavoreremo duro per diffondere il nostro messaggio. Non abbiamo programmi al momento per i prossimi concerti ma è sicuro che saranno pianificati a breve (infatti saranno in tournè in aprile, clicca qui per vedere i dettagli Ndr).

Pandemonium: Bene, a te l’ultima battuta, Infernal Hails!!!
Tormentor: Pregate Satana!



lisablack
Sabato 5 Novembre 2016, 14.53.00
41
Mah! Per me sono artisti come gli altri. Ho sempre guardato al Black Metal come musica , arte e basta. Certo, alcuni comportamenti specialmente nella scena norvegese, sono discutibili e non li ho digeriti. E poi chi porta borchie, croci rovesciate magari è più innocuo di un cristiano perbenista e ipocrita. Mai fidarsi delle apparenze.
il Marchese Del Grillo
Sabato 5 Novembre 2016, 14.28.35
40
Quello che gravita attorno alla musica ha un suo limite. Sono nemico di dementi come questi...che magari ai primi quattro schiaffi che prendono corrono da mamma con il trucco tutto colante.
n-platz
Giovedì 10 Dicembre 2009, 15.55.01
39
il punto è proprio questo Pandemonium, sono soggetti come tormentor che mettono in cattiva luce l'intero genere.siamo tutti d'accordo sul fatto che quello che più a noi interessa sia la musica. bella o brutta che sia, non è rilevante..di tutto cio che gravita attorno non ce ne può fregar di meno, a me per primo..mi infastidisce solo il tentativo squallido di calamitare l'attenzione dell'ascoltatore sull'immagine, piuttosto che sulla musica...e non posso che concordare con te quando dici che si son tirati la classica zappa sui piedi! hai ragione, bella discussione!
Pandemonium
Giovedì 10 Dicembre 2009, 12.56.02
38
buahahah!! Il bello è che io non mi reputo proprio un fan dei Gorgoroth. Comunque ti ringrazio Biecotrick, la provocazione era lampante, ma visto che a me non interessava difendere i Gorgoroth a spada tratta, ma chiarire che secondo me dar del buffone a priori porta a poco o nulla, era anche semplice vincere ; )... cazzate a parte sono contento della discussione ragazzi, comunque sia i Gorgoroth non sono gli unici ad aver avuto comportamenti illegali e a "gettar discredito" al genere... x come la vedo io si son tirati la zappa sui piedi, a me poco interessa quanta gente uccide Infernus, quali gusti sessuali avesse Gaahl o quante trote al giorno pesca Tormentor... mi interessa che facciano buoni album.
biecotricheco
Mercoledì 9 Dicembre 2009, 18.15.29
37
che abbiano compiuto azioni rilevanti sul piano penale, che hanno finito col gettare discredito su tutto il movimento, è un dato di fatto, non un luogo comune. Cmq rispetto il black metal, e gli immortal sono una delle mie band preferite. Caro Pandemonium, mi stai simpatico, soprattutto in virtù della civiltà e della ponderatezza delle tue risposte. In fondo volevo constatare fin dove arriva la "militanza" di un fan, ma non hai aboccato alla provocazione. Mi dichiaro sconfitto... ciao
Nightblast
Mercoledì 9 Dicembre 2009, 14.32.30
36
Vero ciò che dice Pandemonium, ma vero anche ciò che dice il tricheco biomeccanico (ehehhe)...Il fatto però che i Gorgoroth siano saliti sul trono del Black Metal più per la loro facciata che per la qualità della musica, un pò fa riflettere...Considerate però che non tutti i gruppi Black Metal fanno a gara a rilasciare commenti deficienti...Mi sembra che probabilmente la più grande Black Metal band di tutti i tempi, ovvero gli Emperor abbiano smesso con queste cazzate subito dopo la pubblicazione di In the Nightside Eclipse, e che il loro spessore artistico emerga proprio da un album chiamato Anthems to the welkin at dusk, che se non ricordo male, con la religione non ha nulla a che vedere...
Pandemonium
Mercoledì 9 Dicembre 2009, 8.51.56
35
Biecotricheco, a me i Gorgoroth non mi hanno mai fatto impazzire, il rispetto che chiedo è per il genere in generale. In tutto il black si parla di Satana, come nella maggiorparte del death, ma le dispute vengono fuori sempre e solo coi Gorgoroth. Beh, io non credo siano tanto più invasati col satanismo dei Carpathian Forest o Marduk, semplicemente non vedo perchè prendersela con loro solamente per il fatto che non li si apprezza musicalmente, perdipiù utilizzando luoghi comuni che potrebbero essere applicati a molte band black, death ecc... questo modo di ragionare non ha senso: è contradditorio. Ditemi che non vi piacciono, ma non che sono dei buffoni perchè parlano di religione dato che è un argomento trattato a occhio e croce dal 70% delle lyrics metal in generale. Il paragone coi Mortuary Drape non tiene, non perchè non siano validi, ma perchè in Italia non c'è cultura musicale, diversamente dai paesi nordici. Te lo dice uno che ha aperto un concerto dei Mortuary Drape e ci ha parlato insieme.
biecotricheco
Mercoledì 9 Dicembre 2009, 0.01.59
34
rimane il fatto che per chi ne capisce veramente di musica (parlo di coloro che hanno studiato musica al conservatorio o storia della musica o sono critici musicali di fama riconosciuta) sono merda sia x factor che i gorgoroth...ahahahahaha. Inoltre caro Pandemonium, a me sembra che tu confondi la causa con l'effetto: a noi degli scoop religiosi non ce frega un cazzo, infatti prendiamo per il culo i gorgoroth perchè (secondo la nostra banale opinione) sono imbarazzanti musicalmente, e riteniamo che celino le loro lacune musicali dietro la loro finta ideologia. Sono loro a parlare continuamente di satana, e quindi di religione, non noi. La loro "fortuna" sta nel fatto che sono nati in norvegia, sono stati tra i primi a parlare di satanassi e cazzi vari nelle interviste e nei testi (di una profondità eccelsa come il rutto di un ippopotamo) e nell'essere stati i protagonisti in bravate che sono considerati reati non soltanto nella cattolica italia, ma anche nella civile ed agnostica norvegia. Gente come i Mortuary drape, a causa della mancanza dei requisti di cui sopra, non se li fila nessuno. Se i Gorgoroth si fossero formati, che so, nel 2005, penso che sarebbero passati del tutto inosservati. Puoi negare questo? se si, negalo, ma non con frasi generiche tipo: i vostri commenti sono ignoranti. Ma del resto, come potrebbero essere commenti eruditi, se hanno ad oggetto una delle band più ignoranti dell'universo?
Nightblast
Martedì 8 Dicembre 2009, 16.11.58
33
Rimane il fatto che Tomentor è un cazzone e che l'ultimo Gorgoroth fa pena, ahahahahaha.
Pandemonium
Martedì 8 Dicembre 2009, 15.54.41
32
si infatti, meglio chiudere perchè qui si finisce in paragoni assurdi tra Gorgoroth e quello sfigato di X factor per giustificare un relativismo assoluto che è la morte della critica all'arte.... lasciamo perdere va.
Hellion
Martedì 8 Dicembre 2009, 15.30.07
31
..ho scritto che sono d'accordo con te! ..il problema è che quello che è superficiale e quello che non lo è non devi stabilirlo tu...parli sempre di pregiudizi e poi senza conoscermi mi dai dell'ignorante...chiudo qui!
Pandemonium
Martedì 8 Dicembre 2009, 15.14.45
30
uahahah!!! Certo che sei incredibile Hellion! cioè, ho scritto che non bisogna essere superficiali come la televisione italiana e mi vai a citare una mia critica alla stessa! incredibile! Sarei stato contraddittorio se non l'avessi offeso quel programma, non il contrario.
Hellion
Martedì 8 Dicembre 2009, 13.59.34
29
..beh si su quello ti posso dare ragione, ma una cosa me la devi spiegare. Tu sei lo stesso Pandemonium che ha scritto "merda pura" riguardo al post di Xfactor? ...se si, pur essendo d'accordo con te, non posso fare altro che rilevare una contraddizione in quello che dici. ...non pensi che qualcuno possa sentirsi offeso x le cose che hai scritto ed invitarti ad usare la stessa profondità di comprensione che tanto richiedi tu a noi?
Pandemonium
Martedì 8 Dicembre 2009, 13.05.30
28
Ragazzi, se dico che gli insulti sono segno di ignoranza non mi reputo depositario di nulla se non dell'educazione minima che serve per un VERO confronto di idee circa la MUSICA in questione... il commento era riferito a tutti gli sfottò fini a se stessi, con una base ideologica che orami la sanno anche i muri... certo Tormentor è il primo a fomentare risposte e commenti di un certo tipo con certe sue illazioni (che ripeto non condivido), ma dato che avrà nominato Satana 3 volte in tutto l'articolo, non vi sembra il caso di iniziare a discutere delle sue capacità artistiche invece che su quello in cui crede? o dobbiamo sempre dimostrarci italiani figli di certa televisione, più attenta a scoop "religiosi" che a quello che ha da dire la gente, al contorno invece che alla sostanza, a sottolineare come è vestito un artista più che studiarne le opere? dai su, un pò di profondità non credo faccia male a nessuno...
Nightblast
Martedì 8 Dicembre 2009, 10.42.40
27
Vorrei solo dire, dato che non ho prestato molta attenzione a tutti i commenti, ma solo dato una letura veloce, che chi davvero è adoratore del male NON lo dice e non lo sbandiera. Non sto giudicando i Gorgoroth, anche se penso che farebbero meglio a concentrarsi sulla musica dato il loro ultimo penoso disco, ma dico solo che i vari cattivono con il volto alla WWF non rappresentano nulla di che. Vi ricordo che un certo John Nodveidt cantante degli immortali Dissection, che non penso possano esseren eanche avvicinati ai Gorgoroth, NON ha mai esternato apertamente la sua fede, ma solo risposto in maniera schiva ad alcune domande in merito. Sfido chiunque a trovare un'intervista a Nodveidt dove rilascia dichiarazioni simili ai vari Tormentor...Sappiamo tutti come è morto il leader dei Dissection, vero? Pazzia o coerenza non sta a me giudicare, ma posso dire che pur essendo lui un satanista assolutamente convinto non ha mai detto simili cazzate. Se poi vogliamo parlare di qualcosa a noi più vicino...parliamo di Steve Sylvester, che a quanto ne so non è che sia così felice di rilasciare simili dichiarazioni...
biecotricheco
Martedì 8 Dicembre 2009, 10.20.45
26
quoto in pieno n. platz. A Pandemonium: se si segue il tuo concetto, bisogna riconoscere che anche i metallari che criticano ferocemente le spice girls non fanno altro che dimostrare la loro ignoranza, dato che giudicano le suddette in base alle proprie concezioni che possono anche essere interpretate come pregiudizi. Facile trincerarsi dietro comode affermazioni che vorrebbero sottolineare di essere i depositari della verità. Inoltre guarda che i tipi in discorso (ossia i gorgoroth) li conosciamo bene, quindi non stiamo parlando a sproposito. Io ho ascoltato due loro album e li ho trovati di una piattezza disarmante; pertanto, certe loro trovate le considero più che altro un modo per mascherare la loro incapacità. Del resto ci sono tante black metal bands che pensano solo a fare musica, e la fanno egregiamente. Mi sbaglio? può darsi, ma è pur sempre un commento libero suffragato da fatti, e non un modo per sfogare antipatie (ma antipatie di che? non mi hanno fatto nulla di male i gorg, non li conosco personalmente). Cmq, un pò più di modestia e di ironia, cari blacksters! perchè vedete, c'è gente che vi stuzzica perchè si diverte a vedere come reagite..
n.platz
Martedì 8 Dicembre 2009, 1.05.37
25
mamma mia, e che è? ma stiamo tranquilli, qui nessuno vuole offendere nessuno...Trovo che le parole vadano pesate, stiamo parlando di musica,di un gruppo... ognuno di noi dice ciò che pensa, ed è un bene che sia così, personalmente non mi sfiora nemmeno per un attimo l'idea di invitare qlc ad astenersi dall'esprimere la propria opinione solo perchè diversa dalla mia o, peggio, solo perchè ritenuta non all'altezza della discussione...alla salute Uno!
Hellion
Martedì 8 Dicembre 2009, 0.39.08
24
..ok, facci sapere quando un commento è giusto, tu che detieni il sapere assoluto, complimenti x la modestia..
Pandemonium
Martedì 8 Dicembre 2009, 0.22.43
23
Uno qualsiasi non ti preoccupare, la tua posizione è chiara, lascia pure che altri insultino, come dici bene dimostrano solo la pochezza dei ragionamenti con i quali tentano di fondare pregiudizi ormai triti e ritriti... Ricordo a tutti che i commenti liberi sono utili e benefici ai dibattiti ragionati, ma se ne si fa uso per sfogare antipatie e pregiudizi di sorta, non si fa altro che sottolineare la propria ignoranza...
biecotricheco
Martedì 8 Dicembre 2009, 0.21.59
22
dai Uno qualsiasi, non è proprio il caso che te la prendi per così poco! ci stanno un pò di sfottò nei gusti musicali,così come nel calcio. E suvvia, sdrammatiziamo!! bevi anche alla nostra salute, mi raccomando!
Hellion
Lunedì 7 Dicembre 2009, 23.37.56
21
...oh madonna, a me sembri già sotto l'effetto dell' alcool! ..scusa se ho rovinato la tua festa delle pecore nere...citando, o quasi, Forrest Gump...
Uno qualsiasi
Lunedì 7 Dicembre 2009, 22.32.15
20
@ Hellion: Insultare è differente da "scrivere commenti che non fanno piacere". Non è che me la prendo per i Gorgoroth (manco a me l'ultimo non è molto piaciuto, benché non sia un cesso), ma insultare le bands nei forum è troppo facile ed in Italia è un vizio usatissimo, purtroppo! @n.platz: E' chi scrive commenti negativi che va a parlare di religione: se non sei d'accordo non commentare sulle loro idee religiose e commenta della loro musica, senza insultare (e insultare non vuol dire parlare in tutta tranquillità). E francamente nel black preferisco si parli di religione piuttosto che di politica o filosofie strane. Poi è chiaro che come in tutte le bands affermate ci siano soldi. Infatti hanno siglato un accordo con la jackson, per esempio. Ma questo non toglie proprio nulla ai Gorgoroth. @ bieco tricheco: Io non ho mai visto un ragazzino con una maglia dei gorgoroth, e neanche parlarne. I ragazzini attuali neanche se lo sentono più il black, al massimo Cradle of filth, Dimmu borgir e Satyricon. Però vedo trentenni che gli piace suonare i loro pezzi più belli. Mi fai ridere quando dici: "in cuor loro pensano che fanno cagare come compositori e musicisti". Eh già, come no. @ tutti: scusate lo sfogo, ma qui non è possibile che a ogni recensione o gruppo famoso black ci sta pieno di commenti che dicono "quello è un coglione" etc etc etc. L'ho sempre detto: se non vi piace non ascoltateli e non perdeteci tempo, altrimenti fessi voi, perché ripeto: per voi saranno pure dei coglioni, ma intanto suonano e che vi piaccia o no, han fatto storia. Ma sapete che vi dico, vah, insultate e fate i "diffamatori da internet" (ripeto: vizio diffusissimo in italia) quanto volete, io stasera vado a sfasciarmi di alcool, e salutatemi le vostre fantasie mentali. Per la pochezza delle risposte che ho ricevuto, concludo qui la discussione e non mi interessa rispondervi. Inquinate quest'intervista quanto volete, vah, sai alla gente civile che non si maschera dietro i commenti che gli importa...
biecotricheco
Lunedì 7 Dicembre 2009, 17.50.26
19
toh, i manowar del black metal (nel senso di tamarri). Ma secondo voi adorano sul serio satanasso, o hanno semplicemente capito che i ragazzini sbavano a tal punto quando leggono i loro proclami che arrivano a spendere qualsiasi cifra per i loro cd, anche se in cuor loro pensano che in fondo fanno cagare come compositori e musicisti? Non me ne vogliano i pochi che adorano sul serio la loro musica, però io vedo tanti ragazzini indossare le loro tshirt, e neanche un trentenne che se li inculi. Che differenza c'è allora tra britney spears ed i gororoth? ma nessuna, in fondo: è solo questione d'immagine. Togli loro il facepainting e le borchie, e vedrai che i ragazzini non li considerano più fichi. Ad Hellion: l'epilogo "pregate satana" non poteva mancare, altrimenti i ragazzini di cui sopra sarebbero rimasti delusi. I gorgoroth lo sanno bene. Fa tutto parte dello show.
n.platz
Lunedì 7 Dicembre 2009, 14.39.56
18
guarda che avrei pensato la stessa identica cosa chiunque fosse stato ad esprimersi in questi termini... e poi non vuol dir nulla il fatto che qualcun altro possa aver detto di peggio. Io non ci trovo niente di interessante in certe esternazioni, preferisco che si parli di musica e non certo di religione...perlomeno in questo ambito. e poi come dice Hellion, non è il caso di prenderla troppo seriamente, ci si confronta, ma in tutta tranquillità, nessuno vuole imporre la propria opinione, anzi...Ah, dimenticavo, sono un fan dei Gorgoroth, o meglio della loro musica, della prima ora...e nonostante tutto sono convinto che quanto ruota intorno a questa band sia tutta una messa in scena per scopo di lucro...
Hellion
Lunedì 7 Dicembre 2009, 11.28.56
17
...beh ma x giudicare i testi e la musica bisogna leggerli ed ascoltarla no? ..io penso quello che ho scritto, se ti ha dato fastidio mi dispiace, ma credo che in uno scambio di opinioni come questo, bisogna saper accettare anche i commenti che non ci fanno piacere...x quanto riguarda il mascherarsi dietro i commenti è ovvio che non direi queste cose, se me li trovassi davanti, sarebbe uno scontro impari, loro hanno Satana dalla loro parte...dai è musica non prenderla così seriamente...ciao!
Uno qualsiasi
Lunedì 7 Dicembre 2009, 11.18.03
16
Per quel che mi riguarda: se qualcuno da del coglione a queste risposte di Tormentor, significa che QUANTOMENO non ha MAI letto le interviste che ha fatto Ghaal, per non parlare di Burzum. Qui si offendono i Gorgoroth non per divergenze, ma semplicemente per partito preso. E allora, dico io: non ascoltateli. Non leggete le loro interviste, tenetevele per fatti vostri e basta. Io non andrei mai da una band a dirgli "sei un coglione perché nei testi parli di questo". Se poi vi ostinate a pensare che chiunque dei Gorgoroth dica "a" sia un coglione, allora vi sfido a fare una cosa: Andateglielo a dire quando sta ubriaco in faccia, và, vediamo se avete il coraggio o vi mascherate dietro dei commenti.
Uno qualsiasi
Lunedì 7 Dicembre 2009, 11.12.45
15
n.platz mi hai completamente frainteso: ciò che intendevo dire è che si può pensare quello che si vuole sui Gorgoroth, ma alla luce dei fatti loro suonano ("incassano" in quel senso), e gli oppositori rosicano. Per quel che mi riguarda: se qualcuno da del coglione a queste risposte di Tormentor, significa che QUANTOMENO
Pandemonium
Domenica 6 Dicembre 2009, 21.28.51
14
Nikolas hai proprio ragione, certi pregiudizi sono tanto duri a morire che la realtà dello scritto non è in grado di scalfirli.
Nikolas
Domenica 6 Dicembre 2009, 20.53.24
13
Mah onestamente non lo trovo neanche così esaltato.. in campo black ci sono personaggi molto più esaltati di Tormentor. Alla fine a parte due o tre risposte abbastanza inutili mi pare che abbia risposto in maniera coerente, per quanto poco loquace, alle domande di Pandemonium.
n.platz
Domenica 6 Dicembre 2009, 19.41.15
12
in effetti Uno non ha tutti i torti, questi qui adorano $$$atana....@ khaine: spero sempre che anche un pirla come Tormentor possa parlar d'altro, o perlomeno in altri termini...purtroppo non è così...
Hellion
Domenica 6 Dicembre 2009, 11.48.23
11
...che classe!
Uno qualsiasi
Domenica 6 Dicembre 2009, 9.32.38
10
@ Khaine e Pandemonium: grazie della risposta. Noto come ogni singolo articolo/recensione/intervista dei Gorgoroth è zeppo di commenti inutili fatti da persone turbate nell'animo da due sproloqui. Per quel che mi riguarda, basterà rispondere a queste persone citando (e cambiando una parola) l'ormai ex mito Elio & le storie tese: "Stasera ad esempio noi incassiaaaaaaamoooo, e voi ve la pigliate dentro al c°°°°°°°°°°°°oooooooo".
Hellion
Sabato 5 Dicembre 2009, 19.31.08
9
..il lato noioso di chi è contro la religione è che sta sempre a parlare di religione....ebbbasta pagliacci!
Khaine
Sabato 5 Dicembre 2009, 19.19.22
8
@ n.platz: beh che ti aspetti da uno che si fa chiamare TORMENTOR, che parli di margherite e ciliegine?
Autumn
Sabato 5 Dicembre 2009, 17.44.16
7
Deduco che Tormentor adori gli Xasthur eheh
n.platz
Sabato 5 Dicembre 2009, 15.21.52
6
e che palle con sto demonio....non se ne può più...
Pandemonium
Sabato 5 Dicembre 2009, 14.13.15
5
@Uno qualsiasi: Ti ringrazio per i complimenti, l'intervista è stata fatta via mail, speravo anch'io di parlare con Infernus, ma ha risposto Tormentor.
Khaine
Sabato 5 Dicembre 2009, 14.12.14
4
@ Uno: beh non è che intervistare una band sia come andare al supermercato, che scegli con chi parlare Si contatta il management (o si viene contattati dal management) e si organizza la chiacchierata... d'altra parte neanche loro possono scegliere da chi essere intervistati, quindi è equo che sia così
Uno qualsiasi
Sabato 5 Dicembre 2009, 13.39.15
3
Tutto sommato, bella intervista: Tormentor è stato poco loquace, a giudicare dalla lunghezza delle risposte, ma apprezzo la sua sincerità e finalmente non leggo in un'intervista delle frasi fatte tipo che è il loro miglior album di sempre etc etc etc. Ben fatto Metallized. Però ho una domanda: ma perché avete intervistato Tormentor e non Infernus?
Allah
Sabato 5 Dicembre 2009, 13.38.36
2
E sta gente ha quasi 40 anni, Ascolta ciccio, invece di pregare Satana impegnatevi di più la prossima vola, dato che il vostro disco fa pietà. E parla un fan dei Gorgoroth da sempre...
Hellion
Sabato 5 Dicembre 2009, 13.24.12
1
...si e tu vai a cagare!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Gorgoroth
RECENSIONI
70
88
82
70
90
83
90
ARTICOLI
05/04/2014
Live Report
GORGOROTH + VITAL REMAINS
Factory, Milano, 30/03/14
15/12/2011
Live Report
GORGOROTH + VADER + altri
Traffic Club, Roma, 09/12/2011
05/12/2009
Intervista
GORGOROTH
From Norway, In The Name Of Satan...
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]