Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Slipknot
We Are Not Your Kind
Demo

Atlas Entity
Beneath the Cosmic Silence
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/08/19
DEADTHRONE
Premonitions

23/08/19
DOMINATION INC.
Memoir 414

23/08/19
LAGERSTEIN
25/7

23/08/19
METH.
Mother of Red Light

23/08/19
ISOLE
Dystopia

23/08/19
DEVIN TOWNSEND
Eras part IV

23/08/19
SACRED REICH
Awakening

23/08/19
ILLDISPOSED
Reveal Your Soul for the Dead

23/08/19
NEMESEA
White Flag

23/08/19
AVIANA
Epicenter

CONCERTI

23/08/19
NECRODEATH + GUESTS
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

23/08/19
POVOROCK (day 1)
AREA FESTEGGIAMENTI - POVOLETTO (UD)

24/08/19
REZOPHONIC + GUESTS
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

24/08/19
BREAKING SOUND METAL FEST
SALENTO FUN PARK - MESAGNE (BR)

24/08/19
POVOROCK (day 2)
AREA FESTEGGIAMENTI - POVOLETTO (UD)

24/08/19
METAL REDENTOR FEST
SPAZIO LUPARDINE - PENTIMELE (RC)

25/08/19
BEHEADED + HELION
CIRCOLO SVOLTA - MILANO

30/08/19
DRAKKAROCK (day 1)
VALHALLA PUB - BORGO TICINO (NO)

31/08/19
DRAKKAROCK (day 2)
VALHALLA PUB - BORGO TICINO (NO)

31/08/19
ANGUISH FORCE + GUESTS
ATZWANG METAL FEST - CAMPODAZZO (BZ)

ELIO E LE STORIE TESE - A night at the opera?
03/02/2010 (4604 letture)
BUFFO!
Cari amici, sto per parlarvi di un gruppo "nuovo", almeno per quanto riguarda le pagine di Metallized, e quindi è necessaria una breve presentazione: alzino la mano quanti di voi conoscono la band Elio E Le Storie Tese. Molto bene, vedo che siete in tantissimi. Del resto, ormai i sei meneghini sono molto famosi: appaiono nei programmi televisi, nelle pubblicità, si sentono alla radio... Ma quanti di voi li ascoltano? Ahi, nota dolente, sembrate un pò pochi. Come dite? Non vi piacciono le loro canzoni perchè le trovate stupide?
Beh, buffo direi, considerato il background musicale incredibile del team capitanato da Stefano Belisari, in arte Elio, un vero professionista egli stesso, diplomato in flauto traverso e con una laurea alle spalle in ingegneria elettronica -senza parlare delle decine e decine di band in cui Sergio Conforti (Rocco Tanica) o Christian Meyer hanno militato- spaziando dal jazz al rock, fino ad arrivare al pop. Dunque dicevo, considerare stupida -o in altri termini dotata di pochezza intellettiva- la proposta musicale degli Elio E Le Storie Tese mi pare una considerazione quantomeno superficiale: la loro non è musica per tutti, ma questo perchè è complessa a più livelli di ascolto, cerebrale oltre ogni aspettativa, longeva perchè sempre pronta a svelare nuove sfumature ad ogni successivo ascolto -sia per quanto riguarda i testi, sia per quanto riguarda le musiche.
L'unico aggettivo che sento di poter usare per descrivere il loro modus operandi è: buffo! Nelle loro composizioni lo scherzo è sempre dietro l'angolo, la dissacrazione viene servita sullo stesso piatto dell'attualità e della cultura, di pari passo con l'uso velato del citazionismo e della cover; un uso spinto quanto geniale.

BUFFO?
Il 17 Gennaio il Nuovo Teatro Comunale di Vicenza ha registrato il sold out (o poco ci mancava) per l'esibizione inaugurale della band impegnata nel tour di... beh ecco, qui sta il problema. Non so in quanti l'abbiano presunto, ma personalmente ero convinto di trovarmi ad assistere al tour di Gattini, greatest hits (più o meno) realizzato con il supporto dell'Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini. Almeno così recitavano le note trovate in molti siti di prevendita ticket: tour teatrale, con sotto una bella foto della band in tenuta elegante. Essendo il Teatro Comunale di Vicenza... un teatro per l'appunto, e per giunta specializzato nella musica classica, non ho avuto dubbi sulla veridicità di quelle fonti, ed ero quindi galvanizzato all'idea di gustare 17 brani completamente orchestrali come non se n'erano mai sentiti prima. Notevole dunque l'amarezza nello scoprire che, in realtà, la data di Vicenza rappresentava l'inaugurazione di un evento parallelo, il Bellimbusti In Tour 2010, un concerto di fatto canonico, in pura tradizione Elio E Le Storie Tese, con la formazione a sei.
Buffo, non trovate? No, in effetti forse non è buffo, fatto sta che si è perso qualcosa (vale a dire l'emozione dell'orchestra filarmonica), ma -incredibile ma vero- qualcosa si è pure guadagnato: la band ha proposto una scaletta completamente diversa da quella utilizzata nel disco Gattini, attingendo a piene mani dal repertorio di tutta la loro discografia, ma soprattutto proponendo hit che da tempo non suonava più. Tutto questo con la scusa di celebrare il ventennale di carriera, e con la stessa motivazione ci siamo trovati di fronte ad un presentatore d'eccezione: l'inimitabile, inossidabile, dirompente Luca Mangoni, un artista (a modo suo) sempre più poliedrico.
Mangoni è apparso completamente a suo agio nel ruolo di presentatore: viceversa per la prima volta ho notato qualche esitazione durante l'esecuzione della band, soprattutto da parte della pur bravissima Paola Folli, ma a loro discolpa va ricordato che era la prima data del tour, ed è sempre necessario un pò di tempo per scaldarsi, soprattutto quando i pezzi non vengono eseguiti da tempo.

E veniamo dunque alla scaletta: dopo un incipit eccitante dominato da un ottimo brano strumentale (Out Into The Daylight) progressive rock, passiamo subito all'indimenticata Lo Stato A, lo Stato B, che molti ricorderanno come sigla di Mai Dire Gol dell'epoca d'oro. Avrei invece evitato volentieri Milza, ma tutto sommato è sempre bello ascoltare brani dall'ottimo Eat the Phikis.
I momenti più potenti sono stati affidati allo stupefacente prog di Plafone, alla rocciosa Rock 'n Roll ed alle immortali Cara ti amo e Supergiovane, quest'ultima ovviamente impreziosita dalla performance di Mangoni nel ruolo del supereroe più amato dai Giovani.
Incredibili anche i momenti "intimisti" affidati alle note di Parco Sempione, l'epica Alfieri ed uno stranissimo medley acustico culminato in uno strampalato tributo a Michael Jackson (parole e musica degli Elio, moonwalking di Mangoni). Da non dimenticare anche le nuove (ed inedite, per quanto riguarda gli show live) Tristezza e Storia di un bell'imbusto. Ho notato come la band abbia cercato di evitare accuratamente tutti i brani preparati per il Gattini Tour, probabilmente nell'intento di creare due esperienze live completamente differenti.
Il finale è stato, come da tradizione, affidato al grande rock di Tapparella, un immancabile tributo al compianto Feiez palesato nel coro finale Forza Panino.

BUFFO PER NIENTE
In conclusione, quello del 17 Gennaio è stato un grande concerto, forse inferiore -per quanto possa valere la mia personale esperienza- a quello dello Studentessi Tour, tuttavia non posso tacere un particolare di non poca importanza. Elio E Le Storie Tese è una band rock, e questo comporta una certa flessibilità nella performance: la band di Milano è in grado di suonare al top sia sul palco di un bar che su quello di uno stadio. Ora, considerato questo fatto, era davvero necessario farli suonare al Teatro Comunale che, come i miei concittadini sanno bene, è costosissimo? Francamente 35 Euro per un'esecuzione di 1 ora e 45 minuti, senza band di apertura nè orchestra, l'ho trovata una cifra eccessiva, così come un mese fa avevo trovato esoso il costo dei The Musical Box (addirittura 53 Euro, in quell'occasione).
In conclusione, un'esperienza validissima e che consiglio a tutti, ma facendo molta attenzione al portafogli!



Renaz
Domenica 27 Giugno 2010, 11.19.09
16
Ottimo, grazie Gio!
Gio
Domenica 27 Giugno 2010, 0.25.37
15
Leggo solo ora (con qualche mese di ritardo) questi commenti e segnalo a tutti gli interessati che il brano strumentale di apertura (o almeno quello che hanno suonato a milano a febbraio, immagino sia lo stesso) è Out Into The Daylight di Mike Rutherford (bassista e poi chitarrista dei Genesis) dall'album Smallcreep's Day. Trovate lo stesso brano sempre suonato dagli elii anche su youtube come prima traccia dei Lugano Tapes. Spero di essere stato utile! Ciao!
Cri
Venerdì 26 Febbraio 2010, 16.44.27
14
Gli Elii sono Musicisti con la M maiuscola e soprattutto GENIALI. E' qualche anno che non li vedo più dal vivo, ma appena posso corro a vederli ... non mi hanno MAI deluso!!!
Renaz
Mercoledì 10 Febbraio 2010, 15.36.19
13
@Lambruscore: sì, confermo ciò che ha detto Er Trucido, Suicidio a sorpresa veniva eseguita solo durante il tour di Studentessi...
Khaine
Martedì 9 Febbraio 2010, 23.10.55
12
AUHAUHAHUA vero!!!! Mettiti il golfinooooooo!!! AUHAUHAUHAU geniale!!!!
Matocc
Martedì 9 Febbraio 2010, 21.31.05
11
Khaine era mettiti il golfino... baluba!
Er Trucido
Martedì 9 Febbraio 2010, 20.49.17
10
Si intitola Suicidio a sorpresa..io gliel'ho vista eseguire nel 2008 a Zena con Mangoni seduto su di un banchetto che durante la canzone tira fuori le copertine dei dischi citati (ricordo Spheres dei Pestilence)...Mi manchi...Mi manchi...sei dolce come il miele
Matocc
Martedì 9 Febbraio 2010, 20.06.39
9
...chiamami quando arrivi che sennò sto in pensiero...
Khaine
Martedì 9 Febbraio 2010, 19.45.01
8
buuuuuuuhhhhh.... mettiti il maglioncino.....
LAMBRUSCORE
Martedì 9 Febbraio 2010, 19.31.06
7
ma la canzone che prende x il culo il metal estremo, non la fanno mai? quella li' mi ha fatto ridere
Matocc
Giovedì 4 Febbraio 2010, 18.36.18
6
@ Piko ( dei Missitalya): concordo, l'ho scritto anch'io che sono i migliori Musicisti italiani rispondendo a qualcuno che evidentemente pensava fosse un insulto dire ''andate a vedervi gli Eelst''... che poveretto! Anche io ho avuto modo di conoscere Cesareo, Faso e Christian Meyer: prima un autografo, poi due chiacchere; mi son trovato di fronte delle persone molto alla mano e cordiali. Li ho visti, tra le altre volte, anche durante il tour di Eat The Phikis e quindi ho potuto apprezzare anche il mitico Feiez (che musicista!!!!!)... Ci si vede alla prossima CASTAGNATA IN VAL FILZETTA...
Piko ( dei Missitalya)
Giovedì 4 Febbraio 2010, 14.51.07
5
Ciao ragazzi come state? vedo che avete recensito...il concerto della mia band del cuore....non solo a livello musicale, del quale ormai si è detto tutto, e per me sono i MIGLIORI MUSICISTI ITALIANI...PUNTO, ma anche e soprattutto a livello umano. In passato ho militato per alcuni anni nel fave club..e posso dirvi che a livello umano sono delle persone ECCEZIONALI di fatto ho avuto qualche piccola esperienza con loro che mi porta a dire questo. Io sono loro FAN...quindi possono fare quel cacchio ( scusate il termine ) che vogliono e io li amerò sempre. l'11 febbraio andrò a vederli ( credo per la 30tesima o 40tesima volta) a Firenze...e vi dirò come è questo tuor, ma credo che mi ripeterò !! ....gli elii hanno spesso suonato Gratis credo più di ogni altra band che suona nel ns paese...e credo che il prezzo del biglietto valga lo spettacolo cmq se vai a vedere loro ( ma il mio è un giudizio da Fan quindi non obbiettivo). Penso che I prezzi di ogni concerto di livello in italia sia esagerato ( poi pensa che ticket one si prende 8 eurini di prevendita ..maledetti)...ma se ami un gruppo li spendi e ti metti a ridere perchè ne vale la pena... SALUTO FABIONE HM IS THE LAW!!!!! P&L
Khaine
Mercoledì 3 Febbraio 2010, 14.05.24
4
Giustissime anche le considerazioni finali sul costo al'ingresso...
Khaine
Mercoledì 3 Febbraio 2010, 14.03.00
3
Gli Elio sono multi-strato, un po' come le grandi opere di Alan Moore... il concerto è stato spettacolare.
Renaz
Mercoledì 3 Febbraio 2010, 12.24.21
2
Si è sentita un sacco, purtroppo, soprattutto sui pezzi di Studentessi E' stato tutto riarrangiato per chitarra e tastiere...
Er Trucido
Mercoledì 3 Febbraio 2010, 11.41.40
1
Visti 3 volte, a marzo tornano e potrebbe essere la quarta. Una domanda: nello scorso tour c'erano i fiati che secondo me avevano reso parecchio, mi sembra un pò strano che non siano presenti, visto che tanti pezzi da Studentessi li richiedono. Si è sentita la differenza?
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Elio e le storie tese
RECENSIONI
95
82
ARTICOLI
10/05/2018
Live Report
ELIO E LE STORIE TESE
Pala Alpitour, Torino, 03/05/2018
17/04/2013
Live Report
ELIO E LE STORIE TESE
Cinema Teatro Alessandrino, Alessandria, 11/04/2013
11/03/2012
Live Report
ELIO E LE STORIE TESE
Teatro Colosseo, Torino (TO), 04/03/2012
07/09/2010
Live Report
ELIO E LE STORIE TESE
Storie di bellimbusti
03/02/2010
Live Report
ELIO E LE STORIE TESE
A night at the opera?
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]