Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Falconer
From a Dying Ember
Demo

Chaosaint
In the Name of
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

10/07/20
MERIDIAN DAWN
The Fever Syndrome

10/07/20
MICHAEL GRANT & THE ASSASSINS
Always the Villain

10/07/20
ENUFF Z`NUFF
Brainwashed Generation

10/07/20
SHINING BLACK
Shining Black

10/07/20
TOKYO MOTOR FIST
Lions

10/07/20
EXECUTIONERS MASK
Despair Anthems

10/07/20
INTER ARMA
Garber Days Revisited

10/07/20
ROAD SYNDICATE
Smoke

10/07/20
DAWN OF A DARK AGE
La Tavola Osca

10/07/20
BATTLE DAGORATH
Abyss Horizons

CONCERTI

13/07/20
KISS (SOSPESO)
ARENA - VERONA

17/07/20
GIACOMO VOLI + EMPATHICA
THE FACTORY - S. MARTINO BUON ALBERGO (VR)

23/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

24/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

25/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

26/07/20
INSUBRIA FESTIVAL
PARCO GHIOTTI - MARCALLO CON CASONE (MI)

29/07/20
DROPKICK MURPHYS
FESTIVAL DI MAJANO - MAJANO (UD)

07/08/20
KORPIKLAANI
MONTELAGO CELTIC FESTIVAL - SERRAVALLE (MC)

07/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

08/08/20
SUMMER METAL 2020
LONCA DI CODROIPO (UD)

KENOS - Musica senza barriere
10/04/2010 (2042 letture)
Elio Ferrara: Salve, sono Elio di Metallized. Grazie per quest'intervista. Siete attivi ormai da un bel po' di anni: quali sono, a tuo avviso, le principali qualità che la band ha affinato rispetto a quando avete cominciato e che oggi potrebbero costituire i vostri prinicpali punti di forza?
Kenos: Ciao! Grazie a te per il tempo sprecato con noi piuttosto! ahahah! Di qualità i Kenos ne hanno da vendere, lo dico non come elemento della band, ma come oggettivo cultore del gruppo. Forse la cosa che ammiro di più dei miei compagni è quella di essere in primis artisti veri, oltre che a ottimi musicisti.

Elio Ferrara: Sono trascorsi tre anni dal vostro precedente album The Craving: cosa avete fatto nel frattempo? Come vi siete mossi nell'ultimo periodo?
Kenos: Abbiamo suonato, suonato e ancora suonato! Nell'ultimo periodo invece ci siamo riposati, un po' come Dio dopo la creazione

Elio Ferrara: X-Torsion è il titolo del vostro nuovo lavoro: come si è svolto il processo compositivo? Come nasce un brano dei Kenos?
Kenos: Guarda, X-Torsion è stato composto da Domenico. La band si è poi concentrata sugli arrangiamenti. Non abbiamo un metodo rodato per la stesura dei brani, siamo molto spontanei, credo sia uno dei nostri punti di forza questo.

Elio Ferrara: Come descriveresti la vostra musica?
Kenos: Musica, con la M maiuscola. Niente di più e niente di meno.

Elio Ferrara: Mi è piaciuta particolarmente la produzione del disco: sei soddisfatto? Pensi che sia stata efficace nel rendere al meglio la complessità del vostro sound?
Kenos: Penso che il sound di una band sia una cosa molto diversa dalla produzione tecnica di un suo disco. Noi abbiamo un sound molto particolare che ci differenzia dal 99% delle altre band sul pianeta, qualsiasi sia il suono dei nostri strumenti, sono le note che scriviamo il nostro trademark. comunque sì, sono molto soddisfatto della realizzazione di X-Torsion.

Elio Ferrara: A fronte di un sound abbastanza aggressivo, alcuni brani si presentano invece come dolci e delicati: mi riferisco ad esempio ad I remember, Erocktika o Eyes of the Hurricane pt.2: da dove nasce l'ispirazione per questi brani e come riuscite ad inserirli ed integrarli in una cornice, almeno in apparenza, invece alquanto differente?
Kenos: La musica non deve avere barriere. Nell'heavy-metal si tende un po' troppo a identificare per forza i generi e gli stili, questo penso sia il male peggiore del nostro ambiente, a volte quasi al limite dell'ottusità noi suoniamo quello che ci va, non ce ne importa nulla di rimanere fedeli a una linea stilistica definitiva, in fondo quello lo fanno già tutte le altre band, che gusto ci sarebbe? Certo, la nostra è una scelta da sempre molto discussa, ma credo che per innovare la concezione di musica estrema si debba per forza andare incontro a sperimentazioni non sempre alla portata di tutti.

Elio Ferrara: La varietà del vostro sound potrebbe far pensare anche all'interesse da parte vostra verso generi musicali molto differenti: è effettivamente così? Chi potreste citare tra le vostre principali influenze?
Kenos: Certo che è così! Siamo musicisti, non metallari. La nostra influenza? Noi stessi.

Elio Ferrara: Credo che nel corso degli anni vi siate resi protagonisti di un'attività live molto intensa: pensi che proseguirete in questa direzione o cercherete di ridurre o quanto meno selezionare gli eventi a cui partecipare?
Kenos: Ti dico solo che in più di 10 anni di live abbiamo superato i 400 concerti. Adesso ci possiamo permettere, volendo, di tirare il freno. Siamo grandi e vaccinati oramai, suonare ha senso solo se tu stesso dai un senso a questo; noi non suoniamo per farci conoscere, lo facciamo esclusivamente per condividere la nostra musica con i fan. Al momento ci stiamo concentrando sulla promozione del nostro nuovo disco, più avanti ne riparleremo.

Elio Ferrara: Tra le numerose band con cui avete suonato ce n'è qualcuna che ti ha impressionato in modo particolare o qualche musicista che ti ha realmente stupito?
Kenos: Certo! Moltissime band mi hanno impressionato, anzi, quasi tutte. Bisogna poi vedere quali di queste in maniera positiva

Elio Ferrara: Progetti per il futuro?
Kenos: Devo lucidare la mia Harley Davidson il prossimo week end e iniziare un nuovo tatuaggio la prossima settimana

Elio Ferrara: Bene, grazie ancora. Un saluto e in bocca al lupo per la vostra carriera!
Kenos: Grazie a te, È stato un piacere!



kerry
Sabato 6 Ottobre 2012, 7.48.04
2
gruppo di falliti del cazzo
Nerve
Giovedì 15 Aprile 2010, 11.25.33
1
Grandissima band!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Kenos
RECENSIONI
70
70
78
ARTICOLI
10/04/2010
Intervista
KENOS
Musica senza barriere
19/12/2009
Intervista
KENOS + LIVOR
Voce agli emergenti
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]