Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Neal Morse
Sola Gratia
Demo

Sun Eater
Light Devoured
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/10/20
JAKKO M JAKSZYK
Secrets & Lies

23/10/20
CEREMONIAL BLOODBATH
The Tides of Blood

23/10/20
ZEAL & ARDOR
Wake of a Nation

23/10/20
CELESTIAL SEASON
The Secret Teachings

23/10/20
MORK GRYNING
Hinsides Vrede

23/10/20
OVTRENOIR
Fields of Fire

23/10/20
DEHUMAN REIGN
Descending upon the Oblivious

23/10/20
DEMONICAL
World Domination

23/10/20
SEVENDUST
Blood & Stone

23/10/20
ARMORED SAINT
Punching the Sky

CONCERTI

22/10/20
STEF BURNS LEAGUE
KILL JOY - ROMA

24/10/20
NERO DI MARTE + GUESTS
CS BOCCIODROMO - VICENZA

24/10/20
OTTONE PESANTE
SECRET SHOW - GENOVA

24/10/20
VIRTUAL SYMMETRY
CINEMA PLAZA - MENDRISIO (CH)

25/10/20
DEATH THE SUNDAY FEST
CIRCOLO ARCI MU - PARMA

30/10/20
ULVEDHARR + GUESTS
DRUSO - RANICA (BG)

30/10/20
OTTONE PESANTE
INK CLUB - BERGAMO

30/10/20
HELLUCINATION + NEBULAE
TRAFFIC CLUB - ROMA

31/10/20
DEATHLESS LEGACY + DAMNATION GALLERY
CRAZY BULL CAFE' - GENOVA

31/10/20
OTTONE PESANTE
IL CASTELLO - PARMA

LE CRONACHE DI METALLIVED - # 1 - Vivere il sogno
17/04/2010 (3460 letture)
E' successo tutto alla data trevigiana del Progressive Nation Tour: due chiacchiere tra me, Renato "Renaz" Zampieri e Alessandro "Gamba" Carraro ed il dado fu tratto... Metallized organizzerà il suo primo festival: come, cosa, chi, quando e tutto gli altri dettagli verranno decisi nella prima delle nostre numerosissime riunioni.
La settimana successiva, seduti attorno ad un tavolo dotati di pc, carta, penna e grappa, decidiamo le linee guida di questo festival: decidiamo di fare una cosa fatta per bene, decidiamo di chiamare un nome che a Vicenza non si è mai visto, o non lo si è visto da parecchio tempo. Decidiamo di accompagnare questo nome a delle band meritevoli, che avrebbero beneficiato del pubblico attirato dal "nome grosso" e che si sarebbero quindi aperte la strada su un territorio nuovo, quello vicentino, che storicamente scarseggia di concerti veramente importanti -se si escludono gli eventi organizzati dal Mac2 di Schio negli anni passati e negli ultimi mesi, in seguito alla sua riapertura.
Decidiamo di scegliere le band sulla base della struttura della nostra redazione: una band che rappresenti la sezione Ancient Power, una che rappresenti la sezione Death In Progress, una che rappresenti la sezione Slow Blackness ed una band emergente, scelta tra coloro che avrebbero voluto partecipare al festival inviandoci i propri brani (come da contest indetto a febbraio).
Decidiamo di adottare la politica dei bassi costi, ma non per attirare più gente: perchè in caso contrario avremmo commesso lo stesso errore che tanto spesso critichiamo nei nostri live report... ossia biglietti e consumazioni troppo care per le tasche degli amanti della musica.

Da circa metà novembre fino ai primissimi giorni di aprile io, Renaz e Gamba ci siamo incontrati quasi tutti i mercoledì, per discutere dei dettagli, dei progressi, delle normative, dei contatti presi e della disponibilità di alcuni operatori del settore a venirci incontro in fase di promozione. Volevamo fare un grande festival: abbiamo parlato con le radio, che ci hanno dato la loro massima disponibilità a diffondere la notizia del nostro festival -ed un ringraziamento sentito va ai mitici Mario di Materiale Resistente ed a Lorenzo di Notturno Metal. Abbiamo parlato con le label, chiedendo se potessero predisporre uno spazio, all'interno del festival, atto ad accogliere le band emergenti locali ed ad instaurare con loro un dialogo: fortunatamente Kolony Records e Heart Of Steel ci sono venute incontro, manifestandoci grande disponibilità, e meritando la nostra umana gratitudine.
Tutto è pronto, non possiamo sbagliare: abbiamo persino ricevuto da qualcuno -mi riferisco a Masterpiece Distribution- decine di CD da distribuire a mo' di lotteria gratuita nella serata, successivamente integrate dalle "donazioni" delle label partecipanti, già citate poche righe sopra. Abbiamo addirittura finalizzato delle convenzioni con degli hotel, per permettere a chi viene da fuori città di avere un posto dove dormire (a Vicenza questo è periodo d'alta stagione, e mentre i posti letto scarseggiano, i costi pro capite aumentano...).

Contest per band emergenti, costi contenuti, location semplice da trovare, vicinissima all'autostrada ed importante nel territorio, un bel headliner e tre grandi band, oltre alla presenza in loco di due etichette discografiche e di una lotteria gratuita con CD in omaggio e, dulcis in fundo, festa dark fino alle quattro del mattino. Tanto bello che da non sembrar vero, no? In effetti, a dirla tutta, organizzare questo festival non è stata un'impresa così semplice: ma di questo se ne parlerà in un altro articolo, di tenore completamente opposto a questo, ed in uscita tra pochi giorni, quindi restate sintonizzati e, già che ci siete, nel frattempo gustatevi le prime foto del festival, realizzate da Valentina Bomitali di Hounworks. Naturalmente, se c'eravate anche voi il 9 aprile al Totem Club di Vicenza... beh, fatecelo sapere ;-)



polenta violenta
Mercoledì 28 Aprile 2010, 22.21.28
9
era perchè ogni estate vado lì a fare bungee jumping, e magari dopo ci si poteva incontrare
Renaz
Venerdì 23 Aprile 2010, 12.40.27
8
Asiago dista esattamente un'ora... ci vado spessissimo, è un gran bel posto
Khaine
Lunedì 19 Aprile 2010, 23.20.11
7
Vicino non direi, ma neanche lontano... per me sarebbe una buonissima meta 8-)
polenta violenta
Lunedì 19 Aprile 2010, 21.39.48
6
ah guarda, qui nella bassa ci sono solo quelli cmq certo! ps: asiago è vicino a voi?
Khaine
Lunedì 19 Aprile 2010, 19.31.40
5
MA LOL piuttosto organizziamo un super-raduno in mezzo ai campi no?
polenta violenta
Lunedì 19 Aprile 2010, 15.49.23
4
eh capperi.... mi spiace butei, alla prossima mi faccio perdonare offrendovi una delle vostre birre a prezzo umano
Khaine
Lunedì 19 Aprile 2010, 13.49.08
3
SEI VENUTO E NON TI SEI PRESENTATO??? Ma nuuuuuuu
Renaz
Lunedì 19 Aprile 2010, 13.17.44
2
Non ti sei neanche presentato alla cassa, potevamo fare due chiacchiere!
polenta violenta
Lunedì 19 Aprile 2010, 12.40.55
1
bravissimi ragazzi. complimenti, mi sono divertito veramente tanto, anche se sono arrivato troppo tardi...
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Fabio Lione sul palco di Metallived
ARTICOLI
09/06/2010
Articolo
LE CRONACHE DI METALLIVED
# 2 - Vivere la realtà
17/04/2010
Articolo
LE CRONACHE DI METALLIVED
# 1 - Vivere il sogno
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]