Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Death Angel
Humanicide
Demo

IX – The Hermit
Present Days, Future Days
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

17/06/19
LEFT HAND PATH
Left Hand Path

21/06/19
HOLLYWOOD VAMPIRES
Rise

21/06/19
DREAMSLAVE
Rest In Phantasy

21/06/19
KRYPTOS
Afterburner

21/06/19
MEMORIAM
Requiem for Mankind

21/06/19
THENIGHTTIMEPROJECT
Pale Season

21/06/19
MOONLIGHT HAZE
De Rerum Natura

21/06/19
ABYSSAL
A Beacon In The Husk

21/06/19
TERAMAZE
Are We Soldiers

21/06/19
MAERORMID
Stasi

CONCERTI

16/06/19
THE CURE + GUESTS TBA
FIRENZE ROCKS - VISARNO ARENA

17/06/19
WINGS OF BEA METALFEST (day 3)
SANTHIA' - VERCELLI

18/06/19
UADA + PANZERFAUST
Slaughter Club - Paderno Dugnano (MI)

19/06/19
DEF LEPPARD + WHITESNAKE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/06/19
DROPKICK MURPHYS + THE INTERRUPTERS
SHERWOOD FESTIVAL - PADOVA

19/06/19
SHADE EMPIRE + KEEP OF KALESSIN + SKINNED
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

19/06/19
KEEP OF KALESSIN
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

20/06/19
UGLY KID JOE
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

21/06/19
DESTRAGE
SANTERIA SOCIAL CLUB - MILANO

21/06/19
THE BURNING DOGMA + COCAINE KAMIKAZE
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

RACCONTARE IL MITO - # 3 - Clash Of The Titans, Firenze, 1990
19/07/2010 (7260 letture)
Sono passati già vent’anni da quello che considero uno dei concerti metal più emozionanti a cui abbia assistito nella mia vita: il Clash Of The Titans, tenutosi al Palasport di Firenze il 24 settembre 1990. Quando lessi sulla storica rivista specializzata H/M (quanto la rimpiango!) le formazioni che avrebbero partecipato all’evento, e che il tour avrebbe toccato anche l’Italia (un’altra data fu tenuta il giorno dopo a Milano), non persi un attimo di tempo e mi precipitai, insieme ai miei due amici con i quali all’epoca condividevo la passione per la musica rock e metal, ad acquistare i tanto agognati biglietti. Ragazzi, in quell’epica serata si sarebbero esibiti gli Slayer, i Megadeth ed i Testament al meglio della loro forma; nel 1990, anno assolutamente straordinario, pubblicarono tre capolavori pazzeschi come Seasons In The Abyss, Rust In Peace e Souls Of Black: praticamente, soprattutto i primi due, tra gli apici mai raggiunti in campo thrash! Dischi ascoltati una miriade di volte, a tutt’oggi tra i più amati del genere. Come avrei potuto mancare ad un simile evento? E’ come chiedere ad un turista giapponese in visita a Roma di non andare a vedere il Colosseo, la Basilica di S. Pietro e Piazza di Spagna!

Ad aprire le danze sarebbe stato il combo hardcore americano dei Suicidal Tendencies, capitanato dal corpulento singer Mike Muir, che in quel momento storico stavano raccogliendo molti consensi per il loro pregevole Light, Camera, Revolution. Quella mattina partimmo alla volta di Firenze con il primo treno disponibile, ebbri di felicità, consapevoli che quella sera avremmo pogato come folli dalla prima all’ultima canzone. Sul treno ci sparammo birra in quantità industriale e, arrivati a Firenze, raggiungemmo dopo pranzo la location già nel primo pomeriggio. C’era già un mare di gente che urlava a squarciagola i nomi dei gruppi ed incitava ad aprire i cancelli. All’improvviso un boato: Mike Muir era improvvisamente comparso dimostrando un’incredibile disponibilità nel concedere autografi ed farsi fotografare. Aveva la classica bandana in testa ed io, in mezzo a tutta quella calca, riuscii ad abbracciarlo!
Durante l’attesa per entrare ebbi modo di assistere ad una scena che da un lato mi fece sorridere e dall’altro mi rese anche triste per la miopia della gente: c’era una ragazzo adolescente che implorava i propri genitori di lasciarlo andare ad assistere allo show. Il padre, vedendo capelloni, teste rasate, t-shirt poco raccomandabili (a proposito, io avevo indosso una degli Slayer che riportava sul retro il testo di Spill The Blood), gente con in mano bottiglie di liquore, vino o birra, sentendo urla e bestemmie colorite, non ne voleva proprio sapere e con fare risoluto fece rimontare il figlio in macchina pronunciando la seguente frase: Io in mezzo a questa massa di drogati e delinquenti non ti ci mando di certo!. Maledetto imbecille ed ipocrita, hai privato tuo figlio di un’emozione che avrebbe rivissuto nei ricordi per tutta la vita!
Dopo una spasmodica attesa finalmente i cancelli si aprirono: nella foga caddi e una mano piovuta dal cielo mi rialzò prima di essere calpestato (poi dicono che i metallari sono dei violenti! L’altruismo che ho riscontrato anche in concerti death o grind è degno di menzione: se sei in difficoltà trovi sempre qualcuno pronto ad aiutarti). Veniamo allo spettacolo: i Suicidal Tendencies spaccarono di brutto, e già il pogo fu di dimensioni bibliche. Muir dal vivo è una bestia e mi rimase impresso il particolare modo di suonare del bassista, con le ginocchia piegate: già, proprio lui, quel Robert Trujillo che anni dopo sarebbe entrato a far parte dei Metallica!
Seguirono i Testament, che sciorinarono un repertorio da panico: ad un certo punto ero già a petto nudo sotto il palco a godermi pezzi stratosferici come Practice What You Preach, Souls Of Black, Burnt Offerings, The Legacy, Trial By Fire e Disciples Of The Watch, che a tutt’oggi sono tra i brani preferiti del gruppo californiano. Chuck Billy sputava in aria quantità industriali di saliva per poi ingoiarla al volo. Fico, no?

Neanche il tempo di riprendersi e salirono sul palco i Megadeth: il biondo Dave Mustaine, in modo accattivante, si aggiustava con le mani la sua folta chioma (chissà perché è un’immagine che mi è rimasta impressa nella mente), Nick Menza prese posto dietro le pelli, il fido bassista David Ellefson si pose da un lato del palco ed uno dei chitarristi più incredibili che abbia visto in vita mia dall’altro: sua maestà Marty Friedman. Si comincia, ed è l’inferno! Wake Up Dead, The Conjuring, Peace Sells, In My Darkest Hour, Liar, Devil’s Island, Hangar 18 con l’incredibile susseguirsi di assoli al fulmicotone dei due guitar hero! Uno spettacolo pazzesco. Avrò modo di rivedere i Megadeth dal vivo altre tre volte, ma quella sera furono semplicemente fenomenali. La chicca fu l’ultima canzone, Anarchy In The U.S.A., che creò sin dalle primissime note un unico, gigantesco pogo in cui parteciparono tutti, ma proprio tutti i presenti: una cosa mai vista! Ai ringraziamenti finali Menza lanciò le bacchette e, dopo una lotta furibonda, riuscii ad accaparrarmene una! (Andrea, ti ricordi? La regalai a te perché all’epoca suonavi la batteria).
Dulcis in fundo: gli Slayer! Di loro ricordo l’estrema brutalità quando eseguirono Post Mortem, Jesus Saves ed Angel Of Death, il pathos creato in Raining Blood, Mandatory Suicide e South Of Heaven, l’atmosfera luciferina in At Dawn They Sleep, le chiome fluenti che roteavano indefessamente a ritmo di musica, gli stendardi nazistoidi srotolati alla fine del concerto con aquile, stelle a cinque punte ed il monicker della formazione. In noi non c’era ormai più una stilla di energia. Eravamo distrutti ma felici. Ritornammo alla stazione per riprendere il treno esausti; quando uno dei miei amici si addormentò sul selciato, un signore si avvicinò e disse: Ma non vi rendete conto che questo ragazzo sta male?. Ed io, ridendo: No, si sbaglia di grosso. Sta molto meglio di lei!



tino
Sabato 25 Maggio 2019, 23.00.34
37
Io ero a Milano ma mi sembra ci fossero i sanctuary che all'epoca erano tra le novità più interessanti, ma dovevano esserci i flotsam and jetsam, infatti un mio amico comprò la maglietta nonostante invece non ci fossero. Però credevo fosse il 1988, boh sono passati trent'anni e avevo appena preso la patente
Angus71
Sabato 25 Maggio 2019, 20.15.59
36
Vista la data di milano. Carneficina durante il pogo, bill stratosferico. Storta stratosferica..
Area
Giovedì 15 Novembre 2018, 15.18.11
35
Se dovessi vivere quel giorno del 1991 oggi a 30 anni andrei solo per i Suicidal Tendencies, se ne avessi avuto 20/24 sarei andato per tutti i gruppi... ma al tempo ne avevo solo pochi di anni e tutte queste cose accadevano e io manco lo sapevo (ovviamente) Questo Live Event é storico, tutti ne parlano come qualcosa di irripetibile... praticamente é stato una sorta di Big 4 prima del Big 4. Ecco al Big 4 nel 2011 io andai, ma andare a questo anche sarebbe stato interessante. Avrei una storia in più da raccontare.
iosys
Giovedì 15 Novembre 2018, 14.42.35
34
fantastico, io c'ero, 16 anni...tornato 2 giorni dopo in treno a Perugia e raccattato da mio padre che mi cercava dal giorno prima incazzato come una bestia! bella la vita senza cellulari e tracking GPS. Oggi ho 2 figli di 11 anni che ascoltano schifezze c'e' tempo per correggere...
gabriele
Domenica 5 Novembre 2017, 21.36.43
33
Mi sembra proprio di esserci stato...
Stagger Lee
Sabato 29 Luglio 2017, 20.56.10
32
Sto rileggendo i commenti risalenti ad un paio di anni fa....Insomma, credo di essere una mosca bianca in quanto a "concessioni" dei genitori perchè all'epoca avevo circa 16 anni e quando comprai il biglietto per la data di Milano i miei non solo non ci misero becco, ma ricordo che mia madre mi rimborsò anche il prezzo..tipo regalo. A dire il vero mi chiedo ancora oggi se abbia mai immaginato di che tipo di concerto si trattasse, quindi in un certo qual modo forse la fregai. Oggi ho un figlio di due anni e se un giorno dovesse appassionarsi al Metal dubito moooolto che da quel punto di vista possa fregarmi. Cmq lo accompagnerei ai concerti. Non certo perchè possa temere per lui...ma perchè così mi godo ancora la musica!!!!!
Stagger Lee
Venerdì 28 Luglio 2017, 19.53.27
31
Ero alla data di Milano....ragazzi che ricordi!!!
Fabio Rasta
Venerdì 28 Luglio 2017, 17.07.15
30
Di questo concerto ricordo vaghi frammenti. La guardia che non voleva farci entrare xchè i biglietti erano x Milano. I Punk fuori che dicevano di non entrare xchè erano nazisti, le cariche dei celerini, gli occhi spiritati di ARAYA, la glacialità di JEFF HANNEMAN a pochi passi da me e la devastante batteria di LOMBARDO. Non ricordo davvero altro. Nemmeno le altre Band. Ricordo un po' MICK MUIR che mi sembrava gigantesco. Non ricordo KERRY KING. Nemmeno il viaggio di ritorno.
klostridiumtetani
Venerdì 11 Dicembre 2015, 18.18.05
29
Infatti leggendo il commento di @Max, mi viene da dire che rimasi sorpreso dalla disponibilità e affabilità di MegaDave, che veniva dipinto come un fottuto antipatico rotto in culo, in ogni caso lo incontrai per qualche secondo, neanche minuti... ma mi fece una bella impressione... Ricordo che un nostro amico della compagnia, più giovane di me e all'epoca ancora impegnato negli studi, doveva venire con noi (gli piacevano tutti i gruppi, ma stravedeva all'inverosimile per gli Slayer), aveva comprato il biglietto, ed escogitato un sotterfugio perché i suoi genitori erano MOLTO contrari al fatto che ascoltasse Metal e soprattutto frequentasse compagnie Metal, ma alla fine la madre venne a scoprirlo e gli stracciò il biglietto... poverino... credo avrebbe voluto ammazzarsi (o ammazzare qualcuno per sfogarsi )
Max
Giovedì 10 Dicembre 2015, 22.22.09
28
Oggi,capito per caso su questa pagina....cazzo,che ricordi!! Tra l'altro ho avuto la fortuna di assistere a questo concerto gratis perché il mio amico lavorava all'epoca nel negozio di dischi che faceva la prevendita....e la titolare lo omaggiò di un paio di Pass....parlammo con Araya e Mustaine....pochi minuti ma interessanti.....tra l'altro 2 persone completamente disponibili ed affabili a dispetto dell'immagine on stage
Silvio
Sabato 15 Settembre 2012, 11.28.01
27
@roundcash: Mi sa che quella scena me la ricordo... mi spiace ma quelli sono i limiti di socialità in cui, purtroppo, ci si imbatteva e, ancor più putroopo, ci si imbatte anche oggi. Come anche la scenetta del ragazzo col padre che npn lo ha lasciato andare. Noi eravamo poco di lato all'entrata,sulla strada, a farci una foto con Trujillo (firmatosi sulla mia shirt: Ruff. ...mah...?!) Megadeth sound penoso purtroppo, ma grandi come le altre band. Grande Primo Concerto della mia vita!!!
Alchem Piero
Domenica 9 Settembre 2012, 20.42.36
26
Fantastico!!!!! Hai ricordato tutto,dagli sputi ripresi al volo di Chuk alle luci viola di discesa negli inferi dell'inizio live degli Slayer, ma io e i miei amici che eravamo seduti sugli spalti sopra il parterre vedemmo una scena ancor piu' divertente, dopo il pogo scatenato dai Suicidal i crabinieri che erano di cordone attorno attorno allo spazio sotto di noi si dileguarono come fantasmi per nn tornare piu' all'iterno del palasport Cmq concerto stupendo con Tom Araya padrone assoluto della serata e divertito per la bolgia infernale davanti ai suoi occhi. 4 Band all'apice del successo... chi nn ha vissuto quegli anni nn puo' capire a fondo cosa fosse il metal.... \m/ Grande Fabio!!!!!!!!!
Elluis
Lunedì 13 Febbraio 2012, 10.47.22
25
@ruudcash la prossima volta, un colpo secco ai legamenti, vedrai anche un bestione come quello va a terra: che s'ha da fà per una bacchetta di Nick Menza......
hm is the law
Lunedì 13 Febbraio 2012, 10.19.29
24
@ ruudcash: ahahahahahahaha non ero di certo io che sono magrolino
Khaine
Domenica 12 Febbraio 2012, 14.59.48
23
Madonna, di chi si trattava, di Satana?
ruudcash
Domenica 12 Febbraio 2012, 14.44.34
22
Nell'articolo si cita l'episodio della bacchetta del batterista dei Megadeth... Ebbene, ricordo che mi trovavo al centro del pogo, il batterista lancia lo stick che dopo una parabola perfetta arriva nelle mie mani. l'afferro al volo, era proprio diretta a me! Poi il cielo del palazzetto si oscurò... Venni assalito da un orco gigantesco che me la strappa letteralmente dalle mani! Non sono un nanetto, sono alto 1,90 ma quello era davvero grosso e convincente...
Andy71
Sabato 19 Novembre 2011, 10.15.13
21
Presente!!!Strepitoso,io ero a Milano!!!
Rabba
Venerdì 23 Luglio 2010, 14.28.21
20
Fu un concerto pazzesco, bellissimo tra i migliori in assoluto!
Heavy Metal Thunder
Lunedì 19 Luglio 2010, 23.18.20
19
E' stato splendido esserci...
Master Of Pizza
Lunedì 19 Luglio 2010, 22.57.05
18
Mamma mia che roba..leggerlomi fa salire un mare di rabbia per non essere ancora neanche nato nel '90 xD..esiste una testimonianza video o almeno audio di uno dei due concerti?
hm is the law
Lunedì 19 Luglio 2010, 19.29.07
17
Caro Antonio quanto darei per riascoltare quei rumori di vetrtate spaccate!!!!! Ricordo la bocciatura su HM di Souls Of Black ma giustifico il recensore che non poteva sapere a quale triste futuro stavano andando i Testament.
luca
Lunedì 19 Luglio 2010, 18.52.43
16
Veramente bella recensione live! Quando ho letto del ragazzino mi sono irritato alquanto perchè, sarebbe la stessa cosa a casa mia...Mannaggia, mi sta tornando il desiderio irresistibile di andare a sentire Friedman, ma credo che non avrò mai l'onore! Come dissero Beavis e Butthead "Che SCORTICO!!" !
Antonio Bravebard
Lunedì 19 Luglio 2010, 18.29.57
15
mi ricordo che ai Megadeth non si sentiva niente, era come se qualcuno spaccasse vetrate a destra e sinistra del palco.......
Andrea
Lunedì 19 Luglio 2010, 18.15.29
14
c'è da dire che all'epoca "souls of black" non fu accolto dalla critica in maniera esattamente positiva (anzi, mi ricordo una memorabile quasi-stroncatura proprio sulle pagine di H/M) e poi sulla stessa rivista il report si concentrò parecchio sulla pessima acustica della serata
DevizKK(1991)
Lunedì 19 Luglio 2010, 17.55.57
13
Questo è il miglior articolo che ho letto su Metallized da quando visito questo sito!!!!!!grande!!!!!!Io non ero manco nato quando fecero sto gran concerto...Però leggere questo articolo mi ha fatto capire almeno lontanamente l'emozione che può aver dato sto concerto...Una cosa non cambia maiurante il viaggio per vedere i concerti si beve sempre birra a fiumi..... ...Stay metal \m/
Enzo
Lunedì 19 Luglio 2010, 16.32.02
12
Beato te che ci sei andato bello!!!io nn avrei mai potuo perchè avevo 7 anni!!!hhahahahaha ero ancora un poppante!!!
Metal4ever
Lunedì 19 Luglio 2010, 15.18.39
11
Ma perchè perchè leggo ste cose!!!, va a finire che rosico sempre!!! XD mammamia che evento dev'essere stato!!!
Tizi1970
Lunedì 19 Luglio 2010, 14.40.55
10
E' stato uno dei pochi concerti per i quali abbia rosicato di non esserci potuto andare Grandi band e grande tour!
LAMBRUSCORE
Lunedì 19 Luglio 2010, 13.59.18
9
neanche 20enne ero in quel di milano, ho ancora il biglietto, la maglia purtroppo no, visto la mania che avevo all'epoca di ritagliare le scritte piccole e cucirle su altre maglie o sui giubbotti come le toppe...ricordo bellissimo del concerto, con tanti capelli in + e tanti chili in meno ,ahah
hm is the law
Lunedì 19 Luglio 2010, 11.37.40
8
Avevo lividi su tutto il corpo, le orecchie fischiavano come un teno in corsa ma avevo assitito a quasa di irripetibile!
Michele
Lunedì 19 Luglio 2010, 11.09.21
7
Dev'essere stato devastante : noi giovani metallari cosa racconteremo quando saremo cresciuti?
Elluis
Lunedì 19 Luglio 2010, 9.48.24
6
Anche io ero alla data di Milano, una serata devastante: riuscii ad arrivare tra le prime file, il giorno dopo mi ritrovai dolorante e con qualche livido, ma ne valse la pena. Sottopalco ci fu un vero massacro, finchè alla fine del concerto Tom Araya gettò il suo plettro tra la gente e mi passò a due cm dalla faccia, io cercai di prenderlo ma lo mancai: finito tutto, mi tolsi la maglietta zuppa, e non so come, mi cadde a terra tra i piedi il plettro di Tom Araya: non ci potevo credere. Che serata memorabile !
Painkiller
Lunedì 19 Luglio 2010, 9.21.22
5
quell'anno, a 15 anni, assistetti a due concerti memorabili. Iron Maiden e Anthrax ed il Clash......indimenticabili. Un pezzo di storia del metal live.....le prime pogate.....mi viene la lacrimuccia. Bella recensione, ancor di più per la chiusura.....
pincheloco
Lunedì 19 Luglio 2010, 8.59.02
4
Ho avuto modo di condividere le stesse emozioni il giorno seguente a Milano. Ho ancora la maglietta custodita gelosamente in un cassetto. Uno dei concerti più belli a cui ho assistito.
mike
Lunedì 19 Luglio 2010, 8.54.35
3
io a milano c'ero! eccome!!!! splendido concerto dall'inizio alla fine! era la prima volta che sentivo e vedevo i suicidal ricordo benissimo di esserne rimasto positivamente sconvolto, mike era una vera furia sul palco. fu l'anno in cui uscirono quattro album sensazionali uno per ogni gruppo che suonò quella sera, compreso quello dei testament che non ebbe grandissimo risalto al tempo! serata indimenticabile, bella recensione!
Raven
Lunedì 19 Luglio 2010, 8.23.01
2
Bellissima chiusura
Il professor Morte
Lunedì 19 Luglio 2010, 1.20.54
1
Memorabile, peccato non esserci stati. In compenso abbiamo il poster originale in sala prove (e quel plasticato non va bene per i filtrini).
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Dettaglio del biglietto d'ingresso
ARTICOLI
26/05/2016
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 30 Gods of Metal, Arena Estiva Forum di Assago (MI), 5-6/06/1999
22/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 29 Deep Purple, Palazzo della Civiltà Italiana (RM), 05/09/1987
08/09/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 28 Pink Floyd - Cinecittà (Roma), 21/09/1994
20/06/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 27 - Black Sabbath, Palaeur, Roma, 1987
16/05/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 26 - Genesis, Palaeur, Roma, 1982
05/02/2012
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 25 - Black Sabbath, Cross Purposes Tour, Palasport di Firenze, 23/05/1994
19/11/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 24 - HM Festival, Palasport, Bologna, 23/06/1986
03/09/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 23 - Coroner, Cinema Moderno, Cassino (FR), 11/01/1992
18/07/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 22 - Frank Zappa, Foro Boario, Roma, 09/07/1982
07/07/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 21 - Ramones, Castel S. Angelo, Roma, 14/09/1980
22/06/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 20, Chet Baker, Teatro In Fiera, Messina, 1979
18/06/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 19, Iron Maiden + W.A.S.P., Napoli, 1986
30/05/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 18 - Jaco Pastorius, Reggio Calabria, 1986
25/04/2011
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 17, Iron Maiden, Real Live Tour, 1993, Firenze
24/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 16, Monsters Of Rock, Modena, 1991
13/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 15 - Saxon, Napoli, 1985
06/12/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 14 - Bauhaus, Messina, 1982
23/11/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 13 - The Cure, Milano, 1992
08/11/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 12 - Monsters Of Rock, Modena, 1988
31/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 11 - Europe, Torino, 1989
22/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 10 - KISS ed Iron Maiden, Roma, 1980
08/10/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 9 - Metallica, Milano, 1992
23/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 8 - Death, Milano, 1995
16/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 7 - Cradle Of Filth, Biella, 1994
09/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 6 - Guns N` Roses, Torino, 1992
02/08/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 5 - KISS, Losanna, 1983
26/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 4 - Sepultura, Milano, 1993
19/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 3 - Clash Of The Titans, Firenze, 1990
12/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 2 - AC/DC, Nettuno, 1984
06/07/2010
Articolo
RACCONTARE IL MITO
# 1 - Iron Maiden, World Slavery Tour, 1984, Bologna
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]