Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Long Distance Calling
How Do We Want to Live?
Demo

Mordred
Volition
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/09/20
OSSUARY ANEX
Obscurantism Apogee

23/09/20
MYSTHICON
Silva-Oculis-Corvi

25/09/20
SKELETOON
Nemesis

25/09/20
HATEFUL
Set Forever on Me

25/09/20
LONEWOLF
Division Hades

25/09/20
BLAZON RITE
Dulce Bellum Inexpertis E.P. (Ristampa)

25/09/20
ANNA VON HAUSSWOLFF
All Thoughts Fly

25/09/20
SAPIENCY
For Those Who Never Rest

25/09/20
SPELLBOOK
Magick & Mischief

25/09/20
WHITE DOG
White Dog

CONCERTI

23/09/20
STEVEN WILSON (ANNULLATO)
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

26/09/20
STAY STEEL FEST
SKULLS CLUB - SERRAVALLE (SAN MARINO)

27/09/20
VISIONS OF ATLANTIS + YE BANISHED PRIVATEERS + AD INFINITUM
LEGEND CLUB - MILANO

29/09/20
WITHIN TEMPTATION + EVANESCENCE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

03/10/20
PAGAN FEST
LAGHI MARGONARA - GONZAGA (MN)

03/10/20
SKELETOON
LEGEND CLUB - MILANO

08/10/20
HOUR OF PENANCE + GUEST TBA
TRAFFIC CLUB - ROMA

08/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
TEATRO CELEBRAZIONI - BOLOGNA

09/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

09/10/20
ESOTERIC + NAGA + (ECHO) (ANNULLATO)
TRAFFIC CLUB - ROMA

PINO SCOTTO - Non è un Paese per rockers
22/09/2010 (7490 letture)
Terminiamo il nostro giro di interviste effettuate all'Agglutination 2010 con l'intervista a Pino Scotto, il personaggio forse più amato/odiato della scena Metal Rock nazionale. L'intervista è stata effettuata prima dell'inizio della manifestazione, ed è stato quindi possibile dilungarsi un po'. Anche questa volta il rocker campano non le ha mandate a dire, e tra una invettiva ed una riflessione gli spunti di discussione non sono certo mancati. Signori: Pino Scotto.

Francesco: Pino, allora... ci siamo visti l'ultima volta due anni fa proprio in questo stesso posto...
Pino: Si, quando sono venuto a divertirmi con la Metal Gang.

Francesco: Esatto, ed ora sei qui dopo l'uscita di un disco nuovo.
Pino: Si, un disco nuovo che sta andando bene, siamo sempre in tour, e la cosa bella è che continuo a divertirmi come un pazzo. L'altro ieri eravamo a Pisa, prima ancora nella Svizzera Tedesca, oggi qui, dopodomani a Napoli... e c'è sempre questa adrenalina, questo sogno che viaggia, è bellissimo... ad Ottobre saranno 61 anni di Rock veramente vissuti bene, sto anche bene fisicamente, anzi.... sto stranamente bene fisicamente, a me mi chiamano Highlander, ho un buco di culo che se lo metto fuori dalla finestra le aquile ci fanno il nido (risate inevitabili - NdR).

Francesco: Sai cosa mi fa incazzare di te? Posso dirtelo? I capelli!! A me cominciarono a cadere a 17 anni, porca...
Pino: Eh eh, poco fa sotto il palco c'era un ragazzo che mi ha detto: "Pino, che belle extensions che hai". Ma secondo te se mi dovevo fare le extensions me le facevo ai capelli? Me le facevo al cazzo, no? (Pensate quello che volete, ma abbiamo continuato a ridere -NdR).

Francesco: In effetti potendo scegliere... ma torniamo al disco.
Pino: Come dicevo sta andando bene, lo scaricano tantissimo, però poi vengono ai concerti, quindi va bene così, anche perchè non ci sono soldi. Però mi fanno incazzare se poi si vanno a comprare i dischi di Ligabue e Vasco Rossi che invece dovrebbero pagare loro i ragazzi, questo è il solito paese di coglioni.

Francesco: Ma se non ci sosteniamo nemmeno tra noi... hai sentito del Sikelian? Alla fine ci siamo tirati la zappa sui piedi da soli.
Pino: Si, ho sentito, quella storia del satanismo... ma anche tra noi ci sono tanti coglioni, e magari è tutta gente che va a vedere 'ste merde che riempiono gli stadi pagando 70/80 euro di biglietto e li prendono per il culo da trent'anni, non c'è cultura in questo Paese, abbiamo quel che ci meritiamo: la merda. Quella che ci propinano in televisione, nei giornali, e tutte le stronzate che ci racconta la politica. Quando tireremo fuori i coglioni tutti quanti forse sarà troppo tardi.

Francesco: Se non lo è già... torniamo al disco, tanta gente ha criticato il duetto con Caparezza.
Pino: Caparezza è un grande, è più rock di molti di quelli che suonano metal, è un puro, che la gente si andasse a leggere i suoi testi, e non dico altro.

Francesco: Cosa ti aspetti da questa giornata?
Pino: Sai cosa sogno? Di vedere 10.000 persone che hanno preso coscienza -cosa che non accadrà mai- perchè se uno organizza una cosa così o come il Total Metal a Bari, si meriterebbe di vedere 10 o 20.000 persone. In posti così dove nessuno fa niente, dove fanno arrivare quelle puttane del Grande Fratello, i tronisti, gli danno 10 o 20.000 euro per non fare un cazzo, e ci sono un sacco di coglioni che li vanno a vedere e li applaudono invece di sputargli in faccia e dirgli: "Troia! Vai a lavorare". Secondo me stiamo vivendo il periodo storico peggiore, sociale, artistico, politico, il peggiore... ed andrà sempre peggio, e la cosa mi fa paura per le nuove generazioni. Dovrebbe intervenire lo Stato, cominciando dagli asili, ma non lo farà perchè ci vogliono così, tutti in ginocchio. Guarda cosa è successo a Pomigliano D'Arco, li hanno ricattati: "O firmi a queste condizioni o stai a casa", ora vogliono farlo anche al Lingotto, ma alla gente interessa solo il Milan, l'Inter... ma andiamo in piazza per queste cose, perchè siamo noi a permetterle. Si fanno le leggi come cazzo gli pare, vuoi una previsione da mago? Vuoi scommettere che al rientro dalle ferie troviamo la legge sulle intercettazioni? Rimane solo il sogno della musica, è quello che dico sempre ai giovani, non vi aspettate niente dalla musica, è un sogno che vi aiuterà quando dovrete lavorare per vivere, è adrenalina, io a 61 anni quando salgo su quel cazzo di palco provo la stessa emozione di quando ne avevo 15, è bellissimo.

Francesco: Oggi sarai affiancato da gente con stili molto diverso dal tuo. Come ti trovi con loro?
Pino: Ma la musica è bella tutta, ne esiste solo di due tipi, quella buona e quella di merda. I Cannibal Corpse per esempio li seguo dall'inizio, non sono nel mio DNA musicale, ma quando la gente è brava è brava, non ci sono cazzi. Ed ascoltate tutto, dal jazz al blues, la buona musica dà emozioni, a me fanno paura quelli che dicono: "Io ascolto solo black, solo jazz, solo blues"; no, non va bene, quello è razzismo musicale.

Francesco: Su Metallized cerchiamo di essere molto aperti mentalmente, io stesso ho scritto ad esempio su Chet Baker, tanto per fare un esempio.
Pino: Bravo. Io l'ho conosciuto Chet, ed una notte sono andato anche a prendergli la roba che si faceva in vena. Lui frequentava molto il "Capolinea" a Milano, un locale jazz degli anni 70, c'era Tullio De Piscopo e tutta quella gente lì, è stato lì una settimana ed una notte stava talmente male che sono dovuto andargliela a cercare anche se quella è una cosa che io non ho mai voluto toccare in vita mia, ma lui aveva un grosso problema in questo senso.

(A questo punto ci lanciamo nel mondo dei ricordi -un ragazzo ha portato una sua locandina dell'86 di un concerto a Bologna cui io assistetti- e Pino prosegue...)
Pino: Bello... sono passati un po' di anni e siamo ancora qua... con la stessa passione, ecco, questo vorrei dire, ragazzi!! Porca di una vacca troia, io a 61 anni sono ancora qua, mi emoziono ancora, con questa rabbia dentro contro questa società di merda che non ti regala niente, anzi, ti porta via tutto, ma voi non fatevi fottere dai suoi messaggi malsani. Ragazzine a 12, 13 anni che già pippano cocaina, ma come cazzo siamo messi??? Ragazzine a 15 anni che fanno i pompini nei cessi delle scuole per farsi ricaricare il telefonino, ma i genitori dove sono? Come siamo ridotti???

Francesco: Sai cosa penso? Che guardando la cosa da una ottica musicale, per così dire, questi problemi riguardano in massima parte una fetta di società che è lontanissima da noi, ma quando si descrivono i suoi mali siamo noi ad essere associati al male, a quelli "fuori", ma se si va a guardare di chi sono figli queste persone...
Pino: Si, sempre a demonizzare noi, ma se tu vai nelle discoteche le trovi piene di mignotte, di ragazzini che si impasticcano. Io sono anni che vado in giro e non ho mai visto niente di grave. Si, qualche rissa magari, questo si, ma non ho mai visto gente veramente persa, drogata, se invece vai in quei locali ci si accoltella e roba simile. Anche io stesso -figurati- ultimanente sono stato accusato da un parroco di Torino perchè diceva: "No, questo è un satanista...", assurdo, ma vatti a leggere i testi a favore dei bambini, contro la violenza sulle donne, e dai a me del satanista?

Francesco: A proposito, mi parli dei testi di Buena Suerte?
Pino: Sono venuti fuori di getto. C'è un testo per il nostro psiconano, uno per quelli come Emilio Fede che ci raccontano le cose come cazzo vogliono loro, uno sui pronisti che si mettono a 90°, uno su quei posti che questa gente riempie e su quei coglioni che ci vanno, uno sui bambini soldato, uno su come mi sento io dopo aver fatto le mie notti, uno dove parlo con Dio e da credente gli chiedo: "Dove cazzo sei andato a finire? Dove??".

Francesco: Credo che questi tempi siano paradossalmente più difficili per un credente, che deve giustificare la sua fede in un momento in cui nessun dio sembra interessarsi all'uomo.
Pino: Si, sicuramente è molto spiazzante. Se vai ad analizzare questi fenomeni, non riesci a trovare una risposta, tappi un buco e si apre una falla, non si sa cosa fare, quelli che comandano sono tutti uguali, l'esempio di Falcone e Borsellino non è servito, e loro lo sapevano che gli avrebbero messo una bomba sotto il culo, lo sapevano!!! E sono morti per lasciarci un sogno di libertà, ma la gente non ha capito un cazzo, non gliene fotte una minchia!!! Ognuno pensa ai cazzi suoi non capendo che così si fa il loro gioco. E' una situazione che io ho vissuto in fabbrica, solo insieme si ottiene qualcosa, loro invece ci vogliono divisi per poterci controllare. Non si fa più cultura, prendi il cinema: Muccino... Vanzina... io li metterei in galera per spaccio di demenza (questa è buona -ndr), e la musica? Fanno X-Factor, i reality con quei poveri sfigati -perchè questo sono- che usano, e dopo 6 mesi un calcio nel culo e via con gli altri, sempre per farci sopra i soldi speculando sulle anime ingenue delle persone. A me qualcuno ha detto: "Ma tu sei andato da Chiambretti", ma è lì che bisogna combattere, perchè se dici le cose solo nei soliti spazi visti da noi quattro metallari è inutile. Devi andare a fargli la guerra in casa loro, solo così puoi risvegliare qualche coscienza.

A questo punto parte la manisfestazione con i Solisia, ma la chiaccherata con Pino continuerà la sera a Festival terminato. Una buona mezz'ora a microfoni spenti davanti ad un paio di birre che non voglio riportare per correttezza, dato che prima di parlare non ho chiaramente specificato che avrei potuto usare il materiale per Metallized.it, e dato che si è parlato anche di fatti personali, preferisco tenere per me. Alla prossima, caro Pino.

Foto: Carmelo Currò



Raven
Mercoledì 4 Dicembre 2013, 16.28.35
145
Abbiamo capito che non lo sopporti, non c'è bisogho di girare tutto il database che lo riguarda per affermare il concetto.
antartide
Mercoledì 4 Dicembre 2013, 16.25.14
144
va a scaricare camionz per 40 anni in fabbrica va. W i cesaroni!!
Federico
Venerdì 27 Maggio 2011, 15.13.00
143
W i FINLEY W i dARI
DevizKK(1991)
Sabato 9 Ottobre 2010, 16.00.17
142
Max: ma che ti ha fatto pino???Lo odi in maniera assurda!!Almeno questo è quello che si percepisce dai tuoi commenti...Quest'uomo ha lavorato per 30 anni in fabbrica,cantava nei Vanadium ( band molto valida che piaccia o meno) faceva concerti etc...Se ora grazie a rock tv ha un pò più di visibilità è solo meglio per lui...Anzi direi che se la merita tutta questa visibilità...Poi tu giustamente dici che altri gruppi dovrebbero stare più in mostra etc etc questo è vero...ma il mondo non va come vogliamo,ci sono gruppi come finley,dari etc che non sanno manco che significa la parola lavoro e stanno li a fare soldi..Quindi direi che Pino sta dove deve stare,con l'unica differenza che ci doveva stare da più anni in bella luce...Almeno io la vedo cosi perche si è spaccato il culo per 30 anni e non è riuscito a sfondare al 100% con i Vanadium ANCHE perche stiamo in italia....Tra l'altro non è per difenderlo,ma a me piace dire le cose come stanno...In certi casi è stato un'incoerente,ma in altri no...Ha semplicemente cambiato opinione su certi artisti dopo averli conosciuti ammettendo l'errore,in quel caso non è incoerenza anzi tutt'altro...Un fatto me lo ricordo,disse che i Finley sono un gruppo di merda,ma che personalmente i componenti sono molto simpatici......Comunque davvero non capisco che ti abbia fatto sto benedetto pino!!!
mollusk
Venerdì 8 Ottobre 2010, 21.28.42
141
@Raven: quello è ovvio, però a me interessava sapere di quale altra canzone potesse eventualmente essere un plagio, o viceversa quale gruppo o cantante abbia plagiato la versione dei Vanadium...te lo chiedevo xché personalemente non riesco ad apprezzare un pezzo che sia un plagio vero e proprio ai danni di gruppo altrettanto famoso. Comunque se non ti viene in mente nulla non importa, anche xché magari è solo una mia impressione.
Raven
Venerdì 8 Ottobre 2010, 9.40.20
140
Non credo che tu abbia capito la mia posizione. Io non vedo profeti, nè in lui nè altrove, nè mi interessa stabilirne la coerenza presso terzi. Io ho posto delle domande in una interivsta e lui ha risposto, punto, Ognuno può vederla a suo modo, ma non chiedere perchè ha spazio, è normale che lo abbia dopo tutti questi anni (e l'aiuto di Rock Tv, vero), ma il numero delle letture e dei commenti indica chiaramente che su di lui c'è interesse. Starà ai margini quando cesserà l'attenzione del pubblico verso di lui -compreso la tua- ed a giudicare dai numeri di questa inteervista quel momento è ancora lontano.
Max
Venerdì 8 Ottobre 2010, 9.33.57
139
Dunque tu vedi in Pino Scotto una persona coerente? Il salvatore del Rock in Italia? Le sue parole le sue azioni non sono quelle di una persona che si contraddice in continuazione? Non sono le parole di uno che gira come una bandiera appena ha la sensazione di poterci guadagnare sopra? Per piacere sta gente deve stare ai margini, basta con sti falsi profeti...
Raven
Venerdì 8 Ottobre 2010, 8.25.58
138
Max: io parlo di ciò che vedo personalmente, il sentito dire non lo calcolo proprio in quanto tale. Mollusc: credo che un buon 95% di qualsiasi canzone possa essere ricondotta a qualcosa di già fatto, per alcune più delle altre.
mollusc
Giovedì 7 Ottobre 2010, 23.01.23
137
@Raven: Sinceramente non voglio più parlare di Pino Scotto e se sia venale o meno, anche se il post 129 di Max a me sembra eloquente. Ti volevo chiedere un'altra cosa, molto banale... hai presente Easy way to love...a me piace da morire, la versione originale con Pino ovviamente, però mi sa di plagio e non mi viene in mente di che guppo...tu pensi che possa essere un plagio?
Max
Giovedì 7 Ottobre 2010, 17.05.00
136
Nulla a livello personale, perchè se lo avese fatto penso lo avrei asfaltato. Il mio accanimento deriva dal fatto che per dare spazio a questo coglione, ai concerti, nei gioranali e siti del settore, si toglie spazio a gente che ha davvero da dire sia a livello musicale che a livello lirico. Questo e' una vergogna per la scena heavy/rock italiana e invece di boicottarlo gli si stendono tappeti rossi. BASTA SCOTTO...Poi Raven, siccome tutti parlano per sentito dire, ti dico una cosa che mi è stata detta da più persone. Il sig.Scotto, che predica tanto sul dare possibilità a gruppi nuovi, in una sua data a Udine doveva essere affiancato da un gruppo spalla, il gestore del locale gli chiese se poteva ridursi leggermente il cachet, per dare la possibilità di "premiare" economicamente anche l'altra band. Lui in tuta risposta disse: "Va beh suono da solo" Come si può supportare un uomo del genere? Poi io non ho detto che sbaglia a suonare per soldi, ho solo detto che suonerebbe anche in culo alla balena se lo pagassero e puo' anche starci, ma poi non devi spalare merda su quella balena solo perchè in quel momento ti farebbe vendere qualche disco in più e mai esempio migliore quello di Scani, riportato post addietro.
Maurilio
Giovedì 7 Ottobre 2010, 15.23.39
135
Ma Max, io non capisco questo accanimento. Ma ti ha fatto qualcosa di brutto a livello personale? Perché altrimenti non si spiega questo livore. Per esempio a me non piacciono gli Avengedseven..ma non perdo mica tempo ad insultarli via internet, non li ascolto, non li guardo e faccio altro.
Raven
Giovedì 7 Ottobre 2010, 12.00.56
134
No, no. fanatismo nè per lui nè per nessun altro. Il mio intendimento non è quello di difenderlo, lo fa lui stesso nei tempi e nei modi che lui stesso ritiene opportuno. solo, Tu dici che è un accattone perchè va a suonare per soldi, ma è il suo lavoro, no? Che poi talvolta sia incoerente e/o che magari cada in contraddizione con alcune sue dichiarazioni precedenti è vero, ma dire che "per soldi venderebbe anche la mamma" ad uno che effettivamente ha lavorato decenni in fabbrica mi sembra gratuito, tutto qui. poi suppongo che ognuno resterà delle sue idee, è normale.
Max
Giovedì 7 Ottobre 2010, 11.38.14
133
Va beh, io dico coppe tu rispondi denari. Ancora non ho avuto modo di avere risposte in sua difesa basate sui fatti e non sul fanatismo nei suoi confronti. Le sue dichiarazioni, i suoi atteggiamenti sono confutabili, quello che dici tu no...
Raven
Giovedì 7 Ottobre 2010, 10.45.23
132
Lo conosci? Perchè se la risposta è si allora immagino che tu abbia potuto formulare un giudizio in base a certi elementi, se non lo conosci mi domando quanto sia possibile individuare veramente come una persona è fatta solo in base a quanto si vede da un video e da un palco. Mezzi, e come tali non possono che modificare il messaggio in base a come chi lo riceve interpreta i segnali che inviano. Pensiamoci a queste cose, perchè sono importanti.
Max
Giovedì 7 Ottobre 2010, 9.25.11
131
Scusami Raven, ma dove vedi la passione in quest'uomo? Io vedo solo un accattone, uno che per soldi va a suonare anche in culo ad un balena, senza preoccuparsi della merda, salvo poi magari parlare male di quella balena e della merda quando gli fa comodo e quando capisce che gli fa vendere ancora quache disco. Diciamola tutta Scotto è uno che per tirar su due soldi venderebbe anche la mamma.
Raven
Giovedì 7 Ottobre 2010, 8.30.31
130
Max, è ovvio che ogni esposizione mediatica comporta un riscontro pubblicitario. Pensa che io stesso ricevo mail e di tanto in tanto vengo indicato per strada da qualcuno, (niente soldi purtroppo), ciò non toglie che sia la passione la prima molla. Poi quello di Scotto è anche un lavoro, per carità, se può ottenere un introito indiretto non vedo perchè non dovrebbe farlo, ma non è che sia cambiato ora perchè è su Rock tv, quelle cose le ha sempre dette.
Max
Mercoledì 6 Ottobre 2010, 17.30.18
129
@Raven: Scusami ma mi sucisti molta ilarità. A prescindere dal fatto che prenda o no soldi da Riso e Galliani, vuoi mettere l'esposizone mediatica che ottiene andado a sparar cazzate su Rock Tv? Altro che irrefrenabile passione e voglia di divertirsi. Mi dici quanti album vendeva mr. Scotto o quanti concerti faceva prima del 2003/4 cioè quando ha iniziato a fare il buffone di corte su Rock Tv? Chi se lo inculava? Ora escono Biografie, concerti su concerti, dischi solisti, ma prima del 2002 mi dite dov'era il sig. Scotto?
Raven
Mercoledì 6 Ottobre 2010, 8.18.33
128
Mollusc scusa, ma col tuo ragionamento mi spieghi perchè allora noi di metallized stiamo qui gratis? Non ti passa per la testa che possa essere solo una passione irrefrenabile e voglia di divertirsi?
mollusk
Martedì 5 Ottobre 2010, 23.30.55
127
va bene, vorrà dire che darò un altro ascolto a qualche suo disco...ma sta di fatto che il suo atteggiamente a me sembra venale e vanitoso (oltre che volgare)...andare da Chiambretti che il massimo delle domande che riesce a fare agli ospiti è quando è stata la prima scopata...per cosa, per sputtanare moccia? Ma qualcuno qua a mai letto un libro di Moccia? O quell'altro sfigato, chi era, neffa o non so chi, qualcuno l'ha mai ascoltato? Che è andato a fare allora se non pubblicità a se stesso?
Zarathustra
Martedì 5 Ottobre 2010, 22.17.00
126
@mollusc: veramente pino ora gode di una certa notorierà, è vero, ma nell'ambiente del metal italiano è sempre stato noto.
mollusc
Martedì 5 Ottobre 2010, 22.02.32
125
weeder: ma quali seghe...tu dammi una risposta xché questo è sempre a rock tv a dire che grande fratello fa schifo, visto che non lo pagano neanche, xché cazzo? Ma Alice Cooper o i Deep Purple o chi vuoi tu farebbero un programma del genere secondo te? E' chiaro che questo pensa alle sue tasche...Ci va perché non ha combinato UN CAZZO nella vita....ascoltati l'ultimo dei Rustless, loro sì che fanno ancora musica a livelli discreti...nonostante Scotto ovviamente abbia sparato a zero anche su di loro...Diciamo la verità, questo non vale un granché come cantante, altrimenti sarebbe venuto fuori prima, non solo adesso che è onnipresente su rock tv...
Masterburner
Martedì 5 Ottobre 2010, 14.48.32
124
@Weeder, ma non sarebbe male anche arrivare a 61 anni e farsi ancora le seghe su youporn!
weeder
Martedì 5 Ottobre 2010, 14.26.15
123
per tutti i detrattori a opriori: lui se ne sta li a 61 anni, voi a 15-20-30 a casa a farvi la seghe su youporn et similia. Firmerei col sangue per fare quello che fa luiquando avrò 61 anni (se mai li avrò).
DevizKK(1991)
Lunedì 4 Ottobre 2010, 6.40.31
122
Oddio come hanno fatto a paragonarlo a Rino Gaetano...Rino si che era un vero genio....Stimo infinita verso rino....Riposa in pace!
mollusk
Domenica 3 Ottobre 2010, 22.58.14
121
ma a me infatti fanno solo pena....a sto Carone, che mi sembra pure un pò ritardato, lo ricoprivano di complimenti: nuovo cantautore italiano, nuovo Rino Gaetano...e sto qua con un'espressione che neanche le capre...magari s'era pure accorto che era tutta una montatura per far vendere il disco. Quell'altro con la faccia da maiale invece era il nuovo rocker...Madò, l'idolatrano in un modo che non ho mai visto...C'era un'altra poverina, Loredana, che era sbroccata completamente e strillava come fosse Janis Joplin...Valerio Scanu che è pure dell'altra sponda lo costringono a far concerti a tutto spiano per ste 12enni brufolose...L'unica cosa che mi piace di Pino Scotto è la copertina del disco!!!!
Raven
Domenica 3 Ottobre 2010, 19.32.34
120
Questo non significa nulla, bisogna vedere quanti di questi amicidimariadefilippi saranno qui tra dieci anni. Dell'edizione di 10 anni fa quanti sono ancora in giro?
mollusk
Sabato 2 Ottobre 2010, 18.24.40
119
Purtroppo non è vero che tornano a zappare: 'Una canzone pop' di Pierdavide carone ha venduto 60.000 copie i 3 giorni...Ed è il primo che ho controllato.
il leccese90
Sabato 2 Ottobre 2010, 16.39.08
118
@DevizKK(1991) non ci vedo niente di nuovo purtroppo..è sempre andata cosi,solo che co sti reality il fenomeno è molto più visibile,ma alla fine l'unica soddisfazione è che appunto questi dopo un'anno tornano a zappare..come diceva un gruppo che fù grande..and justice for all
DevizKK(1991)
Sabato 2 Ottobre 2010, 15.48.54
117
tutti quelli che escono da amici e ci partecipano sono solo dei raccomandati del cavolo...Detto questo non significa che non ci sia il tipo bravo a cantare o a ballare o a fare quel cavolo che gli dicono di fare....Ma il punto è che sti stronzetti escono ed hanno già un'etichetta con i contro cazzi,un disco già preparato in cui loro devono mettere solo la faccia e fanno i soldi...è vero che scompariranno anche nel nulla dopo 3 o 4 anni...Ma intanto in questi anni ci fanno i soldi senza merito ovviamente e i buoni musicisti che si spaccano il culo si devono accontentare di suonare nei pub....Bel sistema.....di merda!
il leccese90
Sabato 2 Ottobre 2010, 15.27.25
116
ho sempre stimato pino per la sua coerenza ma dopo questi scoop..sti cazzi che roba,come si dice predica bene e razzola male..spero vivamente che fosse ubriaco mentre diceva simili oscenità
mollusk
Sabato 2 Ottobre 2010, 13.07.49
115
Ma cantare con Valerio Scanu per Pino Scotto non significa 'mettere da parte' le proprie idee...Anzi nel video sul tubo, visibile a tutti, dichiara che Valerio Scanu ha talento, che meritava la vittoria del programma musicale Amici di Maria De Filippi, che ha personalità...che avrebbe voluto cantare un pezzo degli Zeppelin con lui...Forse al di là di disonorare gli Zeppelin in un concerto tenuto in Sardegna (neanche all'Aquila) poteva trovare un altro modo per aiutare la popolazione.
DevizKK(1991)
Sabato 2 Ottobre 2010, 9.04.57
114
rico76 : si lo sapevo!!ma era un concerto per l'abruzzo!!!Per dare una mano ai terremotati,credo propio che di fronte ad un gesto del genere,sia giusto che Pino abbia messo da parte le sue idee personali..Solo cosi poteva dare un vero aiuto a quella gente...Adesso non facciamo una polemica su ogni cosa,e sopratutto diciamo le cose come stanno e le notizie riportiamole intere e non dimezzate,o se no la gente fraintende,ma FORSE l'intenzione era propio quella,portare la gente a fraintendere........
rico76
Venerdì 1 Ottobre 2010, 18.53.19
113
lo sapevate che il coerente pino ad alghero ha aperto per valerio scanu di amici???
mollusk
Mercoledì 29 Settembre 2010, 0.50.23
112
Sto qua a furia di mandare affanculo tutti a destra e manca sta riuscendo a far soldi...quando stava nei fire trails nessuno lo cagava, per anni a questa parte non ha combinato un cazzo - improvvisamente c'ha il disco in tutti i negozi....è strana come cosa...no? Quà siamo tutti d'accordo che grande fratello è una merda, ecc..ma che tale Pino Scotto abbia bisogno di far leva su questo per vendere i propri dischi è altrettanto vergognoso, e la dimostrazione di questo sta nel fatto che l'ultimo disco è una becerata inclassificabile...
mariamaligno
Martedì 28 Settembre 2010, 22.44.01
111
Io di anni ne ho quasi 29 e sinceramente in un mondo metal dove Bruce Dickinson (che, sia chiaro, apprezzo pure io) e' considerato dio(il padre eterno intendo, altrimenti l'avrei scritto in maiuscolo) mi piace che ci sia qualcuno che, senza troppi problemi, affermi che invece e' uno stxxxxx....indipendentemente che poi venga "fagocitato" o meno. Insomma..almeno va un po controcorrente!!
Alex Ve
Martedì 28 Settembre 2010, 22.32.39
110
mariamaligno: sarà anche come dici tu, ma molti di noi hanno più di 16 anni...quindi si fa presto a fare 2+2, ed in questo caso 2+2=interesse personale. Detta in maniera semplice, se tu critichi e poi vieni fagocitato (o ti fai fagocitare) da ciò che critichi, allora, io mi domando, A CHI VUOI DARLA A BERE? Ad uno di 16 anni, forse ad uno di 18 anni....oltre però la vedo difficile.
mariamaligno
Martedì 28 Settembre 2010, 22.18.53
109
ne parla per prendervi/ci in giro
Max
Martedì 28 Settembre 2010, 22.03.50
108
Se parla di lui vuol dire che gli frega e come...
mariamaligno
Martedì 28 Settembre 2010, 20.35.46
107
Ok Alex Ve ma penso che neppure a Scotto interessi molto che Bruce si ricordi di lui
Elluis
Martedì 28 Settembre 2010, 19.37.55
106
Il commento n.100 di Alex Ve mi ricorda quello di Jose Mourinho alle parole di fuoco dell'a.d. del Catania, Lo Monaco: "Lo Monaco, chi è? Io conosco monaco del Tibet, Monaco (Montecarlo), Bayern Monaco, gran premio di Monaco, se qualcuno vuole diventare famoso col mio nome mi deve pagare". Mi immagino una scena del genere tra Dickinson e il buon Pino
Alex Ve
Martedì 28 Settembre 2010, 14.09.01
105
Giornalista: "Hi Mr Dickinson i ask u again, do u remember Scotto? - Dickinson: ".... we said he's not a maccarone, he's not a risotto...mmm....let me think....,mmmm.....ahhh, ok ok, now i remember, he's a famous fat man, a really fat man, Gerry Scotto, oh yeasss, i Know him!
Arekusu
Martedì 28 Settembre 2010, 13.58.29
104
anche in quest'ulimo caso, considerando le doti atletiche di Bruce, penso ancora che sia più probabile che se ne ricordi Pino!
DevizKK(1991)
Martedì 28 Settembre 2010, 13.47.49
103
Alex Ve: Oook ho capito quello che vuoi...Dire molto probabilmente Dickinson non sa davvero chi sia Scotto..Però non vorrei dire una stronzata,ma mi pare che Pino disse che arrivò alle mani con Dickinson...Se questa affermazione è vera,Dickinson qualcosa ricorda di sicuro ahahahahahaha
Alex Ve
Martedì 28 Settembre 2010, 13.22.22
102
Arekusu: un po' come se si andasse negli USA ad intervistare Robert De Niro chiedendogli cosa pensa di un tronista di Uomini e Donne....cioè...dai... è una cosa abbastanza patetica...
Arekusu
Martedì 28 Settembre 2010, 13.20.19
101
@AlexVe: mi sembra una scena probabile...
Alex Ve
Martedì 28 Settembre 2010, 12.57.39
100
Forse non mi sono spiegato bene. Che Scotto odi Dickinson ci può anche stare (soprattutto a me non frega alcunché), io mi chiedo semplicemente se Dickinson sappia o si ricordi chi diavolo sia Scotto....cioè, ma chi lo conosce fuori dall'Italia underground? Mi immagino la seguente scena "Ehi Mr Dickinson, what's about Scotto? - Dickinson: "Scotto, Who's Scotto, maccarone scotto, risotto scotto or what else??? Ecco, na roba del genere...
DevizKK(1991)
Martedì 28 Settembre 2010, 11.08.51
99
Alex Ve: certo che sa chi è pino scotto...Senti io una volta ho visto sul tubo un'intervista di pino scotto con all music mi pare..In cui diceva che Harris è una bravissima persona,ma che lui con Dickinson non va d'accordo...Ora detto questo Dickinson non è dio e Scotto non è satana...Sarà possibile che per qualche motivo a noi sconosciuto i due si odino??Bruce è un cantante della madonna,ma non per questo deve stare simpatico a tutti!!
Alex Ve
Martedì 28 Settembre 2010, 8.02.38
98
perchè, secondo te Dickinson sa chi è Pino Scotto?... e se anche l'avesse incrociato un paio di volte si ricorda di lui? Mah...
DevizKK(1991)
Lunedì 27 Settembre 2010, 23.09.20
97
Alex ve: mi sa che non hai capito il mio commento......Ho semplicemente detto che a livello personale i due non vanno d'accordo....Pino scotto avrà il diritto di dire che gli sta sul culo Bruce Dickinson o no??Non so i motivi del litigio,ma io non conosco ne PIno ne bruce...Poi io mica ho detto che scotto ha ragione o torto....Il commento è li da leggere..
Alex Ve
Lunedì 27 Settembre 2010, 20.21.20
96
DevizKK(1991): vabè, completa il tuo commento e spiegaci quali sarebbero le motivazioni del litigio tra Dickinson e Scotto e perché Scotto avrebbe ragione
DevizKK(1991)
Lunedì 27 Settembre 2010, 19.57.10
95
Posso dire una cosa a favore di Scotto sulla questione Dickinson....Scotto ha avuto più di una litigio con Dickinson è per questo che lo odia a morte...Non pensate,lui ha tutto il motivo per odiarlo a livello personale...Ma attaccarlo a livello artistico è da deficenti,infatti lui non l'ha mai fatto...Il fatto della bandiera,se ha davvero fatto una cosa del genere in svizzera,quando viene in italia lo obbligherei a pulirsi il culo con la bandiera inglese!!
Painkiller
Lunedì 27 Settembre 2010, 16.07.14
94
@Leccese: straquoto!!! Beh, oddio, fossi io, col fatto che non posso vedere i francesi magari con la loro bandiera l'avrei fatto..... :-o
il leccese90
Lunedì 27 Settembre 2010, 15.22.16
93
@painkiller so che scherzavi ma a me non frega niente delle rivalità che ha l'italia..mi chiedo solo che senso abbia che un cantante inglese si pulisca il culo con la bandiera italiana di fronte a una platea di francesi..è na puttanata
Painkiller
Lunedì 27 Settembre 2010, 10.42.32
92
@ "il leccese 90": se nonhai capito quella della bandiera ... beh ... devi aver vissuto in un altra dimensione negli ultimi ...diciamo 2 secoli? Scherzi a parte, la rivalità che abbiamo con Francia e Svizzera, per motivi diversi è quasi universalmente conosciuta!!! Mi dulungherei troppo sui perchè di queste rivalità ma diciamo che gli Svizzeri non perdono occasione di parlar male degli italiani che sono andati lì a vivere......
Raven
Sabato 25 Settembre 2010, 8.25.20
91
Ragazzi, qui non si vuole sosotenere che i Vanadium fossero i soli o che fossero necessariamente i più bravi, ma che , data la loro visibilità unica in quel periodo, trascinarono un movimento, soprattutto all'estero. Chiaro che conosco benissimo i gruppi citati, molti dei quali sono recensiti su queste pagine, (Raff, Sabotage) e dei quali conservo ancora i demo. E' poi vero che esisteva Rockerilla, ma non una rivista specializzata solo in metal, che venne poi da Torino, e che rispondeva al nome di INferno Rock , ciò nel 1984.
DevizKK(1991)
Sabato 25 Settembre 2010, 3.43.49
90
Elluis:Io per paese di merda,intendevo le persone...Lo so benissimo che l'italia è bella come territorio e so benissimo che ci sono anche bellissime persone...tra l'altro io amo le tipe meridionali...Sono le mie preferite xD..Ma per persone di merda intendo i politici etc etc...Questo è un'altro discorso...Io concordo su tutto con Maurilio...Ho notato con molto dispiacere una cosa..Come sempre ci sono 2 schiere di persone,una che la pensa in un modo e una che la pensa in un'altro...Maurilio è stato chiaro nel dire che i Vanadium sono stato un buonissimo gruppo e che a lui piacciono,perche c'è cresciuto insieme etc etc,ha specificato più di una volta che non hanno inventato nulla,ma nonostante ciò sono i vanadium sono davvero stati importanti per la scena Metal italiana,che piacciano o meno..Io ho 19 anni e i Vanadium li conosco da un bel pò,detto questo non mi fanno impazzire ma rispetto l'artista...Concludo dicendo:c'è sempre qualcuno che fa finta di non capire i commenti delle persone e continua a dire bugie per screditare altre persone...Questa cosa mi da molto fastidio,ma mi fa anche capire che c'è chi vuole avere ragione a tutti i costi....
Alex Ve
Venerdì 24 Settembre 2010, 19.05.06
89
mithra: hai sintetizzato in maniera perfetta. Per me il tuo è Il miglior pensiero su Pino Scotto mai letto (e/o sentito).
mithra
Venerdì 24 Settembre 2010, 18.13.15
88
il fatto che se ne discuta così tanto dimostra che pino scotto ha centrato il bersagliio: si è ritagliato uno spazio nel panorama musical-mediatico e lo sfrutta appieno... la battuta delle extension al cazzo l'avrà fatta a Database non so quante migliaia di volte, così come ripetere più o meno tutto il contenuto dell'intervista in tutte le sedi possibili (tv, magazine, webzine, radio, live)... utile giusto a passare una mezz'ora di simpatia e risate, autore di buona musica, e discreto populista. eviterei di considerarlo molto più di questo.
hellvis
Venerdì 24 Settembre 2010, 17.59.52
87
@ Max. in questo ti do ragione, non hanno influenzato alcun gruppo italiano anche perchè comunque la scena metal italiana era molto chiusa e i gruppi si odiavano in modo ridicolo (la tipica guerra dei poveri). Io penso inoltre che musicalmente i Vanadium non inventarono nulla, erano influenzati dai Deep Purple, Iron Maiden, Priest ecc e riproducevano bene le loro influenze. Se devo mettere su un gruppo mi ascolto gli originali, non i Vanadium, non so se mi sono spiegato. Comunque è difficile spiegarlo a qualcuno che non c'era. 30 anni fa era tutto diverso e le informazioni erano pochissime. Lo erano persino quelle sui gruppi famosi inglesi o USA, figuratevi su quelli underground italiani (lo sapevate che si faceva persino fatica a trovare i loro dischi quando uscivano e certe volete venivamo a saperlo anche mesi dopo?)
hellvis
Venerdì 24 Settembre 2010, 17.50.17
86
@Maurillo: beh, si. Bravi erano bravi ma non erano certo gli unici ad esserlo. Guarda, non so dove tu abiti ma è risaputo che in quegli anni se eri di Milano e suonavi metal eri molto ma molto favorito (io sono milanese) a scapito di qualcuno altrettanto bravo ma di Bari o di Udine, non so se ho reso l'idea. Essere milanesi significava essere molto ma molto privilegiati (del resto lo ha detto lo steso Tessarin che conoscevano le persone giuste nel posto giusto). Per esempio nel 81 vidi i Maiden, per loro apriva un gruppo italiano a me quasi sconosciuto, i romani Raff. Non li avevo mai sentiti e rimanemmo tutti a bocca aperta. Una capacità incredibile di tenere il palco ed una carica incredibile - perchè sparirono e passarono nel dimenticatoio? Perchè erano di Roma, nessuno me lo toglie dalla testa. Fossero stati di Milano saremmo ancora qui a parlarne, con tutti rispetto per i Vanadium.
Max
Venerdì 24 Settembre 2010, 17.41.52
85
@Hellvis, ok la visbilità è una cosa,anche i Negramano hanno visibilità, ma dare qualcosa alla scena significa, per me, influenzare i gruppi a venire e questo non mi sembra che i Vanadium l'abbiano fatto...
Maurilio
Venerdì 24 Settembre 2010, 17.40.45
84
Grazie Broken Spirit! Ciao hellvis,vedo che con te si puó parlare bene; io non ho detto certo che i Vanadium erano i migliori, ma che erano bravi certamente si puó dire penso. @Max: forse non li conoscevi tu, ma chi si intende di metal anni ´80 certamente li conosceva anche prima di rock tv, anche perché il gruppo ai tempi ha venduto parecchio e apparve anche in tv, ma forse tu eri piccolo e guardavi altre cose.....
hellvis
Venerdì 24 Settembre 2010, 17.31.13
83
@Max: per chiarire, io non ho nulla contro i Vanadium solo che a me non mi sono mai piaciuti più di tanto (penso che questo si possa scriverlo, o si rischia la lapidazione?). Indubbiamente per una parte degli anni 80 furono l'unico gruppo metal ad avere una certa visibilità (successo è una parola un po' grossa) a livello di massa ma immaginare folle oceaniche e milioni di dischi....no, mi spiace e soprattutto, la cosa più triste, fu che non aprirono le porte a nessun altro gruppo metal italiano che continuarono invece a restare nell'ombra (qui però non è certo colpa dei Vanadium) .
Max
Venerdì 24 Settembre 2010, 17.12.25
82
Concordo con Hellvis su tutto. Poi si parla dei Vanadium come una band che ha dato alla scena itlaiana, ma ancora non mi avete spiegato cosa ha dato. Non mi sembra che le nuove leve mettano fra le propie influenze i VANADIUM e poi ripeto che fino a quando Scotto intorno al 2003/4 ha iniziato a fare il clown in tv i VANADIUM se li ricordavano in 3....
hellvis
Venerdì 24 Settembre 2010, 16.35.18
81
@Maurillo: Non entro in merito ai gusti personali ma a quei tempi c'erano moltissime fanzine anche qui da noi con fior fiore di ragazzi che scrivevano a mio avviso preparatissimi e comunque tra le riviste a distribuzione nazionale c'era Rockerilla con il mitico Beppe Riva. Anch'io faccio parte della vecchissima generazione, ho ancora i dischi dei Vanadium e li vidi anche 3 volte ma, ripeto, non li ho mai trovati speciali. Secondo me c'erano invece grandi gruppi misconosciuti e con grandi frontmen : la loro unica colpa era di non abitare a MIlano che era considerata musicalmente il centro di tutto. Gruppi come Steel Crown del grande e compianto Yako De Bonis non avevano nulla da invidiare a Vanadium o a Pino Scotto. L'unica sfiga è che erano di Trieste, idem per i Dark Lord di Alex Masi di Mestre, i Sabotage, La Strana Officina e decine di altri. Non mi venite a dire che se non ci fossero stati i Vanadium non ci sarebbe stato nulla, è un clamoroso falso storico.
Broken Spirit
Venerdì 24 Settembre 2010, 16.33.47
80
Non posso fare a meno di quotare Maurilio... Menomale che non si trova spesso su questo sito gente così arrogante... Pare quasi che nessuno possa dire liberamente la sua... Ognuno ha i suoi giusti, opinioni e pensieri viziati da esperienze più o meno rilevanti che solo lui stesso può valutare per darci più o meno importanza... Ognuno deve essere libero di esprimere la sua opinione che può essere discussa ma mai giudicata ridicola anzi... Andrebbe ascoltata!
Maurilio
Venerdì 24 Settembre 2010, 15.35.14
79
Ehi Max ora hai stufato ! Ma svegliati tu! E stai attento tu a non diventare ridicolo con la tua supponenza e arroganza,che per fortuna in questo sito non si trova quasi mai. Per fortuna che ci sono persone con cui si puó dialogare bene come Raven, Festuccia o Devizzk. A quanto pare tu non hai nemmeno idea di come fossero i dischi dei Vanadium, non rivoluzionari ma tosti e decisamente heavy in un periodo in cui in Italia non esistevano nemmeno giornali metal. Ma poi ce li hai o li hai sentiti bene questi dischi? Io li ho in originale dell´epoca e mi piacciono ancora perché li ho vissuti appieno nel periodo in cui sono usciti.....
nessuno
Venerdì 24 Settembre 2010, 12.56.20
78
Grande Pino!!!
Raven
Venerdì 24 Settembre 2010, 11.18.25
77
Si, certo, l'importante è non sottovalutare un gruppo che ha dato quel che ha dato e nemmeno confondere l'antipatia personale con la musica. Poi che le dichiarazioni di Pino possano essere talvolta discutibili è vero, ma ciò non deve inficiare il giudizio, (positivo o negativo che sia), sulla musica.
Marko
Venerdì 24 Settembre 2010, 11.03.46
76
Ma sono d'accordissimo sul dare dei meriti ai Vanadium purchè si parli di Vanadium e non di Pino Scotto,il problema è,e non mi rifererisco a te Francesco,che tanta gente da i meriti dei Vanadium a Scotto,è un pò come dire che i Pantera erano Phil Anselmo(con le giuste differenze chiaramente) o che i Maiden sono Dickinson.Che poi se dobbiamo dirla tutta,fate una ricerca su internete e vi renderete conto che il signor Scotto ne ha dette di cazzate anche sulla storia dei Vanadium cercando di creare un mito più grosso di quello che poteva essere,cose confermate da Tessarin,il chitarrista nonchè mente dei Vanadium.
Raven
Venerdì 24 Settembre 2010, 10.48.55
75
Allora...è ovvio che si possa pensare di Scotto qualsiasi cosa nel bene e nel male , però dire che i Vanadium non hanno avuto meriti è falso. E' vero che oggi ci invidiano i gruppi citati da Max e che i Vanadium non furono certo rivoluzionari nel loro approccio, ma almeno un merito lo ebbero di sicuro, quello di dimostrare che anche qui si faceva rock-metal e lo si potava fare professionalmente, accendendo in tal modo i riflettori sulla nostra terra ed attirando l'attenzione di conseguenza anche sui gruppi più sperimentali e/o moderni, anche grazie a tours ufficiali all'estero . I Vanadium erano l'unica band "ufficiale" che potevamo opporre inizialmente, aprendo la strada.
Max
Venerdì 24 Settembre 2010, 10.40.59
74
kvmetternich e Maro vi stimo @Maurilio.... scusami tanto ma di cosa dovrei essere invidioso? Cosa hanno fattoi Vanadium o Pino Scotto di importante per la scena heavy italiana? All'estero ci invidiano band come Death SS, per l'heavy, Necrodeath e Buldozer per la scena estrema. Gruppi che hanno pesantemente influenzato la scena metal/heavy modiale, non di certo ci invidiano Pino Scotto o i Vanadium. Io ho il mio gruppo, faccio metal estremo e le mie piccole soddisfazioni le ho prese, di certo non penso di diventare famoso o ricco suonando questo tipo di musica e nemmeno me ne frega, suono per passione, altrimenti anche io potevo mettermi a fare le canzonette come Gli Arbitri Ci Picchiano. Ragazzi su svegliatevi un pò, altrimenti diventate più ridicoli di lui...
kvmetternich
Venerdì 24 Settembre 2010, 9.49.24
73
Senza offesa per nessuno, ma visto che pino scotto va in giro a dire che chi ascolta determinati tipi di musica e relativi musicisti è un "coglione", non vedo perchè qualcun'altro non possa dire che chi ascolta pino scotto non sia un adolescente. E poi basta con sta merda che "l'Italiano è una persona di merda" che non si batte per i diritti fondamentali dell'umanità (che spero non siano il giustificare il "fancazzismo fiat") , che passa la sua vita davanti alla tv e si fa i cazzi sui: questo è l'ideale di uomo dello stato democratico liberale e consumista , quello dove c'è libertà di parola e ognuno dice cazzate su cazzate (come pino,CVD). Se volete una società di "gente che si batte" dovete rivolgervi a qualche altro tipo di stato...
Marko
Venerdì 24 Settembre 2010, 9.35.36
72
@Maurilio,se tu avessi letto bene ciò che ho scritto avresti capito che la mia non era una critica fenerale a tutti coloro i quali seguono Scotto.Infatti visto che si parla di Vasco,tu non hai scritto che fa schifo a priori,io mi riferivo a quella determinata fascia di età che lo segue,ragazzini che criticano e poi a casa si sparano gli Him,i linkin park e compagnia bella,anche in questo caso si parla di gusti chiaramente,ma non puoi criticarmi i Litfiba o Vasco solo perchè lo dice Scotto e poi a casa ascolti quella roba.Io non credo che una persona di 41 anni come lo sei tu,vada ingiro a rispondere come un pappagallo ad ogni quesito conatevi fuoco,compra un litro di benzina e datti fuoco,quelle merde di Vasco e Liga,quei venduti dei litfiba(che poi vorrei chiedere a queste ragazzini se hanno mai messo nel lettore 17 Re o Terremoto) ecc ecc.E poi onestamente...vieni a parlare di buone maniere ed educazione nel parlare di un'altra persona quando quella persona è Pino Scotto?uno che ha il vaffanculo pronto su ogni minima parola?io rispetto chi mi rispetta e lui per come la vedo io non merita rispetto visto che dimostra sempre di avere modi da troglodita e la cos apeggiore è che ha una schiera di ragazzini che non fa altro che emularlo.Se davvero esiste qualcuno che può essere invidioso di quella che fa Scotto o che ha fatto vuoldire che quel qualcuno ha dei problemi seri,anche perchè si presuppone che quel qualcuno suoni musica heavy,ed in Italia quel tipo di musica non la si suona per fare successo o soldi,ma solo per passione,e nel momento incui riesci a ritagliarti uno spazio nell'underground,già quella è una grandissima soddisfazione.
Max
Venerdì 24 Settembre 2010, 9.28.26
71
Maurilio, il rispetto e la buona educazione si danno alle persone che lo meritano. Non mi sembra che Pino "Loffio" sia uno che lo meriti, visto il modo in cui si pone e isulta gli altri. Dunque pane al pane e vino al vino...
maurilio
Venerdì 24 Settembre 2010, 9.17.04
70
Sto parlando di buone maniere e un pó di educazione nel parlare di un' altra persona.Poi se a te non piace non me ne frega niente....
Max
Venerdì 24 Settembre 2010, 9.00.36
69
Guarda che io gliel'ho detto anche in faccia quando ci ho SUONATO insieme nel 2007, quindi non so di cosa tu stia parlando....
Maurilio
Venerdì 24 Settembre 2010, 8.54.03
68
Bravo Max,continua pure a insultare,tanto sei dietro un computer nell´anonimato. Visto che critichi Pino per come si comporta potresti vedere anche come ti comporti tu. Forse é invidia per tutto quello che ha fatto Pino: dischi, concerti, amicizie nel mondo della musica ecc. è facile sparare sugli altri in questo modo. Non potresti dire a me non piace , non compro i suoi dischi, non lo guardo in tv e basta? Sai quanti personaggi della musica a me non piacciono, ma non per questo li offendo sui siti, dico solo che non mi piacciono. Ma daltronde questo é un esempio di maleducazione, che non esiste solo in Italia, ma dipende dalle persone...
Max
Venerdì 24 Settembre 2010, 8.41.43
67
@hellvis: Non so che ci faceva, ma era lì davanti insieme a tutti gli altri VIP in attesa di entrare credo e quelle delle Iene lo prendevano per il culo, in quello scherzo in cui loro ti insultano ahahahaahhah, che uomo ridicolo che è...
Elluis
Venerdì 24 Settembre 2010, 8.39.13
66
No Deviz, sbagli, l'Italia è un paese meraviglioso, credimi, è solo che purtroppo è governata da gente orrenda, che pensa solo ai propri luridi interessi: io per lavoro l'ho girata tutta, da nord a sud, isole comprese e ti posso assicurare che in fatto di cibo, donne, bellezze naturali, città, e monumenti storici non è seconda a nessuno, prova ne è il fatto che turisti da tutto il mondo vengono a visitarla e se innamorano. Per fortuna l'Italia non è solo quella del Grande Fratello, di X Factor o Amici, ci vuole un pochino di amor patrio.
DevizKK(1991)
Venerdì 24 Settembre 2010, 3.16.11
65
resta il fatto che l'italia è davvero un paese di merda,con gente di merda...Cosa facciamo in questo caso???Il problema è serio e non poco...e potrà peggiorare,che stia in culo o no la verità è questa e fa male...Molto male....
mollusk
Venerdì 24 Settembre 2010, 0.52.39
64
Pino Scotto? MUUUUUUAHHAHAHAHHAHAHAHAHAHA MMMMHUUUUAAHAHHAHA
hellvis
Venerdì 24 Settembre 2010, 0.46.18
63
@Max: Pino Scotto all'Hollywood? Ma che si faceva???? Ma se non fa che dire che è un posto che fa schifo pieno di troie e cocainomani?E' come dire il Berluska al congresso di Rifondazione Comunista! Incredibile!
Max
Giovedì 23 Settembre 2010, 22.50.06
62
Ma dai come si fa a supportare un voltagabbana come Scotto? Altra chicca di sto giullare: "Rock Tv è l'unica emittente seria in Italia, perchè mette musica vera e vero rock"....mo spiegatemi cosa centrano con il Rock gente come Le Vibrazioni, i Negramano, Roy Paci, Giuliano Palma e Caparezza, che apprezzo come artista, ma di certo non a niente a che fare con la musica Rock...Cmq tornando a Scotto, questo clown non ha nemmeno le argomentazioni per rispondere alle critiche che gli vengono mosse, perchè l'unica cosa che sa dire a chi lo critica, o a chi chiede spiegazioni su alcuni suoi atteggiamenti, è o datevi fuoco o vaffanculo, ah è stato beccato dalle Iene davanti all'Holliwood, ma lui quel mondo non dice di schifarlo?
Maurilio
Giovedì 23 Settembre 2010, 20.41.55
61
Ma bravo Marko, sai pure fare la media anagrafica dei fans di Pino. Beh io sono fuori media perché ho 41 anni e conosco Pino da quando era nei Vanadium e compravo i loro dischi. Ma perché non ha ragione a parlar male di Vasco? Vasco a me piaceva agli inizi ,ma dal 90 in poi ha fatto solo canzonette stracommerciali con testi adolescenziali ridicoli.A volte Pino spara sentenze azzardate, vedi Dickinson o Pelú, ma dice tante cose giuste e soprattutto ha il coraggio di dirle. Vasco che dice negli stadi?
Franky1117
Giovedì 23 Settembre 2010, 20.40.08
60
ammiro di Pino Scotto per la sua sincerità e visceralità e poi è pure divertente,inoltre le cose che dice sono spesso vere ed ha una grande cultura musicale.Tuttavia è davvero troppo ripetitivo e qualunquista e si esprime di merda davvero:al Chiambretti night aveva sacrosanta ragione(se attacchi moccia o povia del resto come fai a non aver ragione???)ma passava dalla parte del torto sia per come si esprimeva sia perchè quel sacco di merda viscido di Chiambretti faceva finire discorsi pure interessanti in burletta trattandolo come un giullare.comunque Pino critica tanto i Litfiba ma come ha detto Marko non vale un cazzo se paragonato a Pelù e non comporrà mai qualcosa di lontanamente paragonabile ai primi stupendi dischi dei Litfiba
jek
Giovedì 23 Settembre 2010, 20.35.20
59
I vanadium non mi hanno mai fatto impazzire, ma per il movimento metal degli anni 80 sono stati importanti perchè di italiano passava pochissimo e loro sono riusciti a dare una speranza a molte band spronandole ad avere fiducia e a coltivare un sogno. Per la retorica di Pino, dirà cose ovvie ma appunto visto che sono ovvie non sarebbe veramante ora di cominciare a dire tutti basta e per dirlo alla Grillo mandare tutti "affanculo"
Marko
Giovedì 23 Settembre 2010, 20.10.25
58
Sicuramente dice delle verità,ma dice anche tante cazzate,io personalmente ho criticato la sua incoerenza,per il resto si sa che è un personaggio o che si è creato il personaggio,cosa può fregare a lui del fatto che si faccia nemici?l'importante è che se ne parli no?ed in questo ci riesce molto bene
DevizKK(1991)
Giovedì 23 Settembre 2010, 18.37.50
57
Potete avere dubbi sul motivo per il quale scotto dice queste verità..ogni persona è libera di esprimere le loro opinioni...Ma scotto è l'unico che dice le verità come stanno....In tanto se volete aiutare i giovani gruppi andate da vostro rivenditore e fatevi ordinare NEMESI-L'ALBA DEI MORTI VIVENTI...ahahah gli faccio pure pubblicità,questo è un gruppo che canta in italiano con dei testi davvero intelligenti contro il nostro sistema...Un'altra cosa Pino facendo cosi si fa più nemici che amici almeno nel mondo dello spettacolo....Io ragionerei su sta cosa...
Marko
Giovedì 23 Settembre 2010, 18.22.47
56
Parte delle cose che dice le condivido,il problema è che le dice tanto per dire...secondo me è una delle persone più incoerenti mai viste.Criticava le Vibrazioni chiamandoli i Vibratori e poi ci ha collaborato,sui Verdena ne disse di cotte e di crude,da quando si seppe che dovevano dividere il palco diventarono geni secondo lui.Continua a parlare dei Litfiba quando a mio avviso non è neanche l'ombra dei tacchi di Pelù,campa solo di rendita per quel che ha fatto con i Vanadium ed i merito non era di certo suo.Assurdo che si permetta di criticare anche Vasco,non fa altro che nominarlo di continuo e si sà,la lingua batte dove il dente duole,e Scotto è anche furbo sotto questo aspetto,perchè spesso sfonda portoni aperti.Si sà che il metallaro medio,specie quello di ultima generazione va per forza di cose contro Vasco,Ligabue ecc.o per lo meno fanno vedere di andare contro perchè fa figo...magari poi a casa stanno con il cd di Grignani.Chiaramente questa non vuole essere una critica a chi non piace Vasco,è una critica alla maggior parte della frangia che segue Scotto,mediamento 12/17 anni.
hellvis
Giovedì 23 Settembre 2010, 17.56.13
55
Anche se mi sta sulle palle fin dagli anni 80 e non ho mai trovato che cosa ci sia di speciale nei Vanadium (c'erano decine di altri grandi gruppi, cosa credete?) quello che dice sul rincoglionimento degli italiani è assolutamente vero e molto preoccupante. Almeno lui lo dice mentre molti altri grandi profeti se ne strafegano e stanno lì a passare il loro tempo a decidere quale nuovo yatch comperarsi o come evadere le tasse anche se poi fanno tanto gli anarchici o gli alternativi. Il discorso su Pomigliano è significativo, ormai per la maggior parte degli italiani basta andare allo stadio, rincogliionirsi di calcio davanti alla TV e andare una settimana in ferie in Agosto.Non riescono più a lottare nemmeno per quelli che sono dei diritti fondamentali in qualsiasi straccio di società moderno e civile. Anche se la sua musica non mi ha mai detto niente per il resto sono d'accordo con lui.
kvmetternich
Giovedì 23 Settembre 2010, 17.44.48
54
Chiaramente quando Pino parla di Pomigliano e intercettazioni non sa assolutamente di che cosa sta parlando, per non parlare del fatto che da del "coglione" a chi compra di dischi di determinati musicisti o a chiunque non apprezzi il rock: lui alla fine è la caricatura di se stesso. un mondo come lo vuole lui sarebbe il più totalitario e dispotico in assoluto, alto che "sogni di libertà" (ahahahahaha! )
Ok
Giovedì 23 Settembre 2010, 12.10.00
53
W il Vittorio Sgarbi del metal italiano il polemista di professione
Maurilio
Giovedì 23 Settembre 2010, 12.04.14
52
Ok Max abbiamo capito che Pino ti fa schifo. Vuoi convincerci per forza della tua idea? Non lo ascoltare e non lo guardare. Forse solo tu in ambito metal non conoscevi i Vanadium prima di rock tv, visto che negli anni ´80 hanno tirato davvero la carretta del povero metal iialiano con ottimi dischi e ottime esibizioni live. Anche a me non piace la musica che fa ora Pino ma ho il massimo rispetto per la persona e per l´artista. Sará anche pittoresco ma dice molte veritá, che saranno anche banali, ma almeno qualcuno le dice in tv o nelle interviste. Hai mai sentito dire queste cose a Ligabue o a Vasco Rossi, che ancora fanno testi tipo: io ti amo ma tu no, se vieni qui ti trombo,oggi sono triste ma ho un fracco di soldi ecc ecc.
Raven
Giovedì 23 Settembre 2010, 12.02.00
51
Infatti, poi vogliamo anche aggiungere che la visibilità non si ottiene per raccomandazioni o per santi in paradiso, ma per diretta conseguenza -in questo caso- di 40 anni di attività che portano ad essere molto conosciuti nel bene e nel male. Scotto....gli Extrema....raccolgono solo i frutti degli anni di duro lavoro, è ovvio che abbiano più visibilità di un gruppo che esiste da 3 o 4 anni. Dichiarazioni populiste espresse in modo molto...diretto? Anche. Ma se sono sempre le stesse la colpa è di PIno o dell'immobilismo della società che non cambia se non in peggio e fa restare sul tappeto sempre gli stessi problemi? Poi quoto in pieno i commenti 49 e 50, e non faccio nomi per decenza....
Khaine
Giovedì 23 Settembre 2010, 11.30.55
50
@ Max: non vedo il problema, soprattutto alla luce del fatto che altri gruppi (seppur interessantissimi) quando intervistati non se li fila praticamente nessuno. Se vuoi mi metto a fare degli esempi anche recenti eh...
Zarathustra
Giovedì 23 Settembre 2010, 11.30.05
49
Beh, molti gruppi sono molto meno disponibili del sig. Scotto
Max
Giovedì 23 Settembre 2010, 11.18.51
48
Ok tutti deveno trovare spazio, ma mi pare che con Scotto si esageri, interviste a raffica, tre in meno di tre anni e nelle quali ripete sempre le identiche cose. Non mi sembra che ad altri gruppi sia riservato lo stesso trattamento.
Raven
Giovedì 23 Settembre 2010, 9.42.28
47
Intanto qui ce li ricordavamo, e basta guardare il db delle recensioni. Circa l'impatto dei Vanadium negli anni 80 ti dico solo che li ho visti nel 1986 assieme ai MOtorhead ed ai T. Sister e so di cosa parlo. Non ifluenzarono certo le nuove tendenze , ma furono importantissimi in un altro modo. Per il resto è giusto che tutti trovino spazio, le ultime tendenze come i vecchi dinosauri, non sei d'accordo con lui? Bene, lo hai detto, come lui ha diritto di dire le sue cose.
Zarathustra
Giovedì 23 Settembre 2010, 9.37.47
46
Beh, qui i Vanadium se li ricordavano un po' tutti penso, anche prima di Rock Tv. che poi, fosse canale 5, dico...ma è rock tv, uno dei seimilamilioni di canali di sky (per inciso quello che trasmette la musica migliore), quanto farà di share? lo 0,0002? ripeto: parliamo con cognizione di causa, sennò si fanno brutte figure.
Max
Giovedì 23 Settembre 2010, 9.12.00
45
@Raven: Bisogna ignorare questa gente e dare spazio a chi ha veramente da dire, non a un buffone di corte, demente e con manie di onnipotenza, che sono anni che dice semrpe le solite cose ovvie, per accaparrarsi i favori di qualche ragazzino che crede di essere in lotta con il mondo. @DevizKK(1991): Pino Scotto icona? Ma di chi? Mi dici chi si ricordava dei Vanadium prima che questo signore andasse a fare l'accattone a Rock Tv? Mi dici i Vanadium e Pino Scotto quali gruppi hanno influenzato? Death SS, Buldozer, Necrodeath sono band, italiane, che hanno influenzato la scena Europea se non mondiale non i Vanadium o Pino Scotto....
Raven
Giovedì 23 Settembre 2010, 8.36.47
44
In riferimento al commento 15 - Scusa, ma mi pare che l'underground trovi qui un grandissimo spazio, ciò non toglie che si deva darlo anche ia chi underground non è considerato. Secondo questo ragionamento cosa avrei dovuto fare? Ignorare Pino e non intervistarlo perchè è andato da Chiambretti e non è all'ultima moda dell'underground? Andiamo...in generale credo che pochi siano in grado di valutare la sua storia personale, in molti ne parlano perchè lo hanno visto su Rock tv e basta, e ciò è fuorviante.
DevizKK(1991)
Giovedì 23 Settembre 2010, 7.57.43
43
Parlo di Articolo 31 non j-ax....Comunque dico anche un'altra cosa..Pino negli anni 80 è riuscito a far qualcosa con i suoi Vanadium (e ancora oggi riesce a fare qualcosa a 61 anni) e a diventare anche un'icona del metal italiano!!Ai tempi era diverso,qualcosa dovevi valere per farti prendere da un'etichetta..Se lui è li dove sta è perche qualcosa varrà...I GUSTO SON GUSTI SU QUESTO NON CI PIOVE!!Ma la gente che lo critica su sto sito può fare solo quello...Criticarlo attraverso un sito internet,critiche che non arriveranno mai o quasi a pino...Intanto voi state pure a criticare,che lui è li e se ne sbatte il cazzo di voi,lui sta li suona e si fa la sua vita,mentre il massimo che voi potrete fare è scrivere su metallized....Adesso lo so che sembro incazzato,ma non lo sono,ma volevo solo chiarire un punto..Dire che non ci piace è una cosa insultarlo cosi dandogli del buono a nulla è un'altra...E questo lo dice uno che non ama la sua musica..
DevizKK(1991)
Giovedì 23 Settembre 2010, 7.43.03
42
Grande pino ti stimo!!!!!!Stupenda questa intervista xD....Io ho ascoltato poco di pino,ma lui dice cose vere e sono cose che noi metallari sappiamo....Su questo non ci piove... MAX: volevo dirti una cosa a te...è chiaro il fatto che tu di articolo 31 se hai sentito spirale ovale(che a me piace anche se ha un testo banale)è tanto...Perche c'è una cosa che hanno avuto gli articolo 31,cosa che hanno avuto solo loro nel panorama delle musica "commerciale" l'insultare praticamente i loro stessi fan...Di certo non apposta...Mi spiego meglio...Ascoltati il testo di noi no(prendo sempre questa come esempio perche ha un testo davvero stupendo) degli articolo 31,ascoltalo bene,poi vai da un fan degli Articolo 31 e chiedigli di spiegartelo...Non riesce a dirti qual'è il significato della canzone..Perche non si ferma neanche a ragione...Quello che voglio dire è che gli articolo 31 hanno avuto sempre dalla loro il fatto che fanno hip hop o quello che è,e la gente li ha sempre e solo visti come un gruppo commerciale....per via della base etc etc....Ma se la gente ascoltasse veramente un gruppo forse capirebbe...E permettimi di dirti una cosa MAX prima di giudicare o altro ascoltali pure te per bene i gruppi...Che gli articolo possono essere commerciali perche hanno venduto tanto etc...Ma se si analizza il gruppo come si deve non sono poi cosi commerciali come sembra...Dico questo per chiarire il punto..Poi io sto d'accordo con pino
metal4ever
Mercoledì 22 Settembre 2010, 23.17.07
41
@mariamaligno: Per me Bruce non è dio ma stamo lì.... XD no vabbè però al vederlo mi pare comunque un ottima persona Dickinson, a parte sto fatto comunque Scotto lo ammiro @Zarathustra: TI STIMO!!!
Zarathustra
Mercoledì 22 Settembre 2010, 23.07.20
40
@Max: i maiden da...due-tre mesi almeno!
il leccese90
Mercoledì 22 Settembre 2010, 21.20.53
39
@mariamaligno per carità non lo metto in dubbio!solo che questa è na stronzata troppo grossa..poi ovvio che nessuno è esente da critiche..
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 21.01.15
38
@Abbondio, perch Maiden e Metallica da quanto tempo non fanno un disco quantomeno decente?
mariamaligno
Mercoledì 22 Settembre 2010, 20.06.49
37
@leccese: in effetti hai ragione. Resta il fatto che Pino puo' avere i suoi motivi per avercela con Bruce e puo' dirlo quando vuole. Bruce e' un grande metal singer ma non e' dio.
alessio
Mercoledì 22 Settembre 2010, 20.03.15
36
grande pino rispetto per lui sia musicalmente sia per principi , dice anche cazzate quello si ma è un grnde del metal italiano e la gente che diche che sia un coglione e altre cose dovrebbe solo vergognarsi perche quando lui negli anni 80 suonava con i vanadium molti ancora bevevano latte dalle tette delle loro madri percui rispetto per lui e per tanti altri del matal italiano (NATURALMENTE DI QUELLO BUONO SI INTENDE)
abbondio
Mercoledì 22 Settembre 2010, 20.01.29
35
@ Max, ma allora iron maiden, metallica ecc che cosa sono? la personificazione della malvagità delle case discografiche e del marketing? ci stiamo prendendo per il culo?
il leccese90
Mercoledì 22 Settembre 2010, 19.52.43
34
anzi con la bandiera della prussia XD
il leccese90
Mercoledì 22 Settembre 2010, 19.50.06
33
riguardo la bandiera ho una domanda..che cazzo se ne sarebbero fregati gli svizzeri della bandiera italiana?nel senso..perche avrebbe dovuto farlo?per me è una stronzata..come se io suonassi in giappone e mi pulissi il naso con la bandiera polacca..è na stronzata
zoso
Mercoledì 22 Settembre 2010, 19.47.51
32
non dico che ciò che dice sia sempre giusto (molte volte sbaglia), ma non posso non apprezzare il suo parlare senza peli sulla lingua e il fatto che non difficilmente è uno che da via il culo.
Lyonhard
Mercoledì 22 Settembre 2010, 19.43.12
31
Lyonhard per le delucidazioni ragazzi, sta storia dell'amore tra Scotto e Bruce mi mancava!
mariamaligno
Mercoledì 22 Settembre 2010, 19.30.05
30
@metal4ever: la storia di pulirsi il deretano non so se sia vera, anche se non mi pare del tutto inverosimile (se non sbaglio doveva essere in Svizzera e li' sicuramente il gesto sarebbe stato assai apprezzato) ma a parte le leggende va precisato che Pino dice sempre di avercela con Bruce perche' sostiene che lo stesso Bruce si sia comportato da stronzo direttamente con lui, al contrario di un Harris del quale parla con rispetto.
metal4ever
Mercoledì 22 Settembre 2010, 19.24.00
29
@Lyonhard: Disse che Bruce Dickinson era un pezzo di merda perchè crede a quella bufala in cui si dice che Dickinson si sia pulito il didietro con la bandiera italiana quando lo sentii non ci credetti ma poi ho visto un video in cui lo disse a All Music....
mariamaligno
Mercoledì 22 Settembre 2010, 19.08.23
28
Che Pino faccia chiacchiere da bar non c'e' dubbio, come non c'e' dubbio che non sempre "razzoli" come predica..resta il fatto che a me piace il suo modo di porsi ed esprimersi..tutto sommato lo vedo sincero e vero, non sempre coerentissimo ma con un'onesta' di fondo. Sulle Vibrazioni concordo con Zarathustra, difatti ho trovato indegno il trattamento ricevuto al concerto degli Ac/Dc anche perche' avrei voluto vedere quale band non avrebbe accettato l'invito a fargli da apripista. Al contario su J-Ax quoto in pieno Max, forse con gli Articolo (pur facendomi vomitare il genere) un minimo di credibilita' ce l'aveva ma da solista è diventato peggio dei Dari(tanto per citare un gruppo caro a Scotto)..
Lo Zoppo di Nostradamus
Mercoledì 22 Settembre 2010, 17.51.14
27
Per chi dice che di Pini Scotti ce ne vorrebbero di più: non è difficile, io chiacchiere come le sue le sento tutti i giorni al bar e sul treno.
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.52.03
26
Attitudine? E quale sarebbe la loro attitudine? Quella di fare cosa gli viene imposto dalle etichette? Bella attitudine
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.50.33
25
Ti racconto una cosa, qualche anno fa guardavo mi sembra Database e c'erano ospiti Le Vibrazioni, tutti vestiti co giacche di pelle, barba lunga e atteggiamento da veri rockers, giro canale e me li trovo so Top Of The Pops tutti agghindati come fighetti, sbarbati e con il cantante vestito tipo gay con le sciarpetta viola e alla moda. Sta gente per soldi farebbe prostituire anche la mamma se l'etichetta glielo chiederebbe.... questo è music business punto e basta...
Zarathustra
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.49.40
24
La differenza è che Ligabue fa musica appositamente commerciale, mentre il successo delle Vibrazioni è stato un caso unico e non rispondente alla loro attitudine, basti vedere quali sono i loro side project, o come è cambiato il look proprio per distanziarsi da quell'immagine modaiola.
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.39.50
23
Ma adesso vogliamo dire che gli Articolo 31 e Le Vibrazioni sono gruppi estranei al music busines? Sono i veri rappresentati del Rock in Italia? Ma stiamo dando i numeri o cosa, lo so che le Vibrazioni non hanno fatto solo Giulia e gli Articolo 31 solo Maria, ma non mi puoi dire che questa gente sia al di fuori del music business o che siano poco vendibili....Ma per favore facciamo i seri....Che differenza c'è tra Ligabue e Le Vibrazioni a livello commerciale, dimmelo.
Zarathustra
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.33.40
22
Beh, ma le vibrazioni non hanno fatto solo Giulia (anzi), J-Ax non ha fatto solo Maria (che poi commerciale non è), per questo dicevo che non si parlava con piena conoscenza.
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.30.43
21
Poi scusami io attacco, oltre alla sua mediocrità come cantante, il suo qualunquismo, il suo populismo, la sua ignoranza....
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.27.44
20
Scusami ma se Le Vibrazioni e J-ax (Articolo 31) non sono l'emblema del music business allora non so quale sia? Ma mi sembra che canzoni come Giulia, quella dei mondiali o che ne so Maria sono il massimo della commerciabilità o mi sbaglio?
Zarathustra
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.07.42
19
@Max: parlavo delle collaborazioni, dato che sia Le Vibrazioni che J Ax non sono il simbolo della commercialità, dunque io, come tanti altri, non ci ho trovato nulla di strano né di criticabile. Neanche a me piacciono i dischi di Scotto, e non ho di certo il santino dei Vanadium dato che ascolto tutt'altro genere. Solo, mi sembra che tanti (senza offesa, non ti conosco e quindi non posso includerti in questa categoria) giochino a fare i metallari vissuti insultando i bersagli più facili; dunque qualche volta difendo istintivamente Scotto (se non gli Extrema, o chi per loro) da queste voci molto rumorose
Lyonhard
Mercoledì 22 Settembre 2010, 16.06.54
18
Che sparata?
metal4ever
Mercoledì 22 Settembre 2010, 15.52.09
17
Condivido la maggior parte delle cose che dice scotto, ma quella sparata che fece su Bruce Dickinson se la poteva risparmiare.....
Radamanthis
Mercoledì 22 Settembre 2010, 15.02.35
16
Effettivamente l'esser andato al Chiambretti e non aver mesos insieme 2 frasi di senso compituo senza un faffa di qua e altro di la non è che abbia fatto fare bella figura ai metallari...cioè, io non mi sento x nulla rappresentato da sto tizio! Anzi!!! E' ora di dare spazio a giovani emergenti e chiudere definitivamente il sipario su sto pseudo cantante che andrebbe bene a fare il politico...tanto tra lui e certi nostri governanti non so chi farebbe piu' bella figura!
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 14.55.40
15
E vi dico di più, non riesco a capire come si possa dare ancora spazio a gente del genere e magari ignorare le miriadi di band valide, sincere che affollano l'underground italiano...
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 14.53.38
14
Sentito dire di cosa? Conoscenza di cosa? Gli atteggiamenti da populista e qualunquista sono visibili ogni giorno su quella merda di tv chiamata Rock tv. Vogliamo parlare anche delle sue apparizioni al Chiambretti night dove ha fatto fare una figura di merda a tutta la "popolazione" heavy italiana, con i suoi insulti gratuiti a Moccia e Povia, insulti che è vero questa gente merita, ma che devono essere argomentati, non si può andare in tv e dire: "MOCCIA TU MI FAI VOMITARE" e poi non sapere mettere due parole in italiano corretto in croce e non sapere fare altro che dire parolacce perchè non si sa cosa dire. Vogliamo parlare poi del suo lato artistico? Con i Vanadium ha fatto delle buone cose, ma parliamoci chiaro i Vanadium non sono i Death SS, no è che hanno mai influito più di tanto sulla scena, anzi prima che il Sig. Scotto leccasse il culo a Riso e Galliani a Rock Tv, non li ricordava quasi nessuno e parlo anche delle zine e riviste di settore. Ora poi a parte le canzoni commerciali e da facile ascolto, con testi tesi ad accaparrarsi una fetta di ascoltatori fondamentalmente disagiati o finti incazzati con il mondo, che poi invece magari a a casa hanno il servitore personale, non si può dire che sia un cantante...gracchia si sforza e stecca in molte occasioni, non parlo per sentito dire, ma queste sono cose effettive e confutabili.
Zarathustra
Mercoledì 22 Settembre 2010, 14.43.44
13
Mi sembra che parliate molto per sentito dire, e poco per conoscenza effettiva. Ma spero di sbagliarmi.
Lo Zoppo di Nostradamus
Mercoledì 22 Settembre 2010, 14.40.41
12
Naturalmente concordo con Max. Anche se, per fortuna e giustizia divina, credo che Pino Scotto spali ancora la merda in qualche stalla e non venda paccate di dischi.
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 13.59.43
11
E' proprio vero quando dice che in Italia ci meritiamo la merda, infatti lui vende carrette di dischi perchè fa merda e sfrutta il facile populismo e il qualunquismo insito nella gente italiana.Spala merda sulla musica commerciale e poi duetta con Le Vibrazioni e J-AX che di certo non sono la rappresentanza della musica underground ed extra business. Andasse a zappare la terra almeno farebbe qualcosa di veramente concreto e rispettabile.
Max
Mercoledì 22 Settembre 2010, 13.59.09
10
E' proprio vero quando dice che in Italia ci meritiamo la merda, infatti lui vende carrette di dischi perchè fa merda e sfrutta il facile populismo e il qualunquismo insito nella gente italiana.Spala merda sulla musica commerciale e poi duetta con Le Vibrazioni e J-AX che di certo non sono la rappresentanza della musica underground ed extra business. Andasse a zappare la terra almeno farebbe qualcosa di veramente concreto e rispettabile.
zoso
Mercoledì 22 Settembre 2010, 13.54.17
9
e l'unico che dice le cose come stanno senza farsi alcun problema; all' Italia farebbe bene aver personaggi sinceri come lui.
Enzo
Mercoledì 22 Settembre 2010, 13.46.04
8
Pino ha ragione con i moralismi...perchè quello che succede nella nostra società è molto grave....e in effetti cercare di andare da chiambretti o da santoro per fare la guerra in casa loro lo trovo giustissimo per le sorti di questa società,solamente che ce ne vorrebbero a centinaia di Pino Scotto....
Alex Ve
Mercoledì 22 Settembre 2010, 13.22.45
7
Sarebbero risposte da condividere, anche se di un qualunquismo eccessivo. Il problema è che il signor Scotto predica bene, ma A VOLTE, razzola male.
AdemaFilth
Mercoledì 22 Settembre 2010, 12.50.40
6
Fra l'altro la sua performance è stata più che discreta.
Raven
Mercoledì 22 Settembre 2010, 12.45.48
5
Già, credo che Pino sconti troppi pregiudizi nei suoi confronti. Sul bus che mi portava all'Agglutination alcuni non vedevano l'ora di arrivare per fischiarlo, senza nemmeno prendersi la briga di vedere come avrebbe reso sul palco. In mezzo ad alcune frasi già sentite mille volte da lui ci sono invece alcune verità incontrovertibili, e non è certo colpa sua se la situazione non migliora e ripetersi è inevitabile.
Arekusu
Mercoledì 22 Settembre 2010, 12.41.10
4
@LoZoppo: veramente, io lo trovo molto attento alle problematiche dei giorni nostri, più che un vecchio lamentoso.
Zarathustra
Mercoledì 22 Settembre 2010, 12.08.07
3
E invece al di là del linguaggio crudo, c'è qualche spunto MOLTO interessante che andrebbe approfondito.
Lo Zoppo di Nostradamus
Mercoledì 22 Settembre 2010, 11.45.50
2
"Si stava meglio quando si stava peggio!", "Non ci sono più le mezze stagioni!", "Una volta qui era tutta campagna!": il pensiero (si, vabbeh) di Pino Scotto riassunto in tre frasi.
il leccese90
Mercoledì 22 Settembre 2010, 10.31.36
1
come sempre è inattaccabile con i suoi discorsi..respect
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Pino Scotto live (fonte: web)
RECENSIONI
73
s.v.
70
65
78
s.v.
ARTICOLI
22/04/2018
Intervista
PINO SCOTTO
Un uomo libero
02/07/2014
Live Report
MOTORHEAD + PINO SCOTTO
CITY SOUND, Ippodromo del Galoppo, Milano, 24/06/2014
17/01/2013
Live Report
PINO SCOTTO + HYPERSONIC + EPISTHEME
Barbara Disco Lab, Catania - 12/01/2013
18/12/2011
Live Report
PINO SCOTTO + VOODOO HIGHWAY + DEEP SOUTH
Discoteca "Il Faro", Catania, 07/12/2011
19/03/2011
Intervista
PINO SCOTTO
Sanremo, Palermo e Jack Daniel's
26/02/2011
Live Report
PINO SCOTTO + CRIMSONWIND
Zsa Zsa, Palermo, 18/02/2011
22/09/2010
Intervista
PINO SCOTTO
Non è un Paese per rockers
13/04/2010
Live Report
PINO SCOTTO + OPPOISER
Sabotage Bar, Vicenza, 03/04/2010
08/01/2009
Intervista
PINO SCOTTO
Le donne? La droga? Cavoli miei!
03/12/2008
Live Report
PINO SCOTTO + THE SOVRAN + SCREAM FOR MAIDEN
Target Club, Bari, 14/11/2008
27/01/07
Intervista
PINO SCOTTO
Parla l'icona del rock tricolore
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]