Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Teaser dell'evento
Clicca per ingrandire
Lo show di Ozzy
Clicca per ingrandire
Ancora Ozzy
Clicca per ingrandire
Ozzy
Clicca per ingrandire
Schiuma sugli spettatori!
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/01/18
APOPHYS
Devoratis

22/01/18
ROTHEADS
Sewer Fiends

23/01/18
ENEMYNSIDE
Dead Nation Army

25/01/18
VORACIOUS SCOURGE
Our Demise

26/01/18
REBELLION
A Tragedy In Steel Part II: Shakespeares King Lear

26/01/18
AN EVENING WITH KNIVES
Serrated

26/01/18
LABYRINTH
Return To Live

26/01/18
LIONE-CONTI
Lione-Conti

26/01/18
STRAY BULLETS
Shut Up

26/01/18
VICTORIUS
Dinosaur Warfare - Legend Of The Power Saurus

CONCERTI

23/01/18
ACCEPT + NIGHT DEMON + IN.SI.DIA
LIVE CLUB - TREZZO SULL'ADDA (MI)

25/01/18
LUNARSEA
TRAFFIC CLUB - ROMA

26/01/18
COMEBACK KID
TRAFFIC CLUB - ROMA

27/01/18
COMEBACK KID
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

27/01/18
ELVENKING
ROCK TOWN - CORDENONS (PN)

27/01/18
DARK QUARTERER + IL SEGNO DEL COMANDO
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

27/01/18
HIEROPHANT
OBSCENE - MODENA

27/01/18
DAMNATION GALLERY + OVERWHELM
ANGELO AZZURRO - GENOVA

27/01/18
HEAVENFALL + CHRONOSFEAR
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

27/01/18
LUCKY BASTARDZ
MEPHISTO ROCK CAFE - LU MONFERRATO (AL)

OZZY OSBOURNE + KORN - Palasharp, Milano, 22/09/2010
27/09/2010 (4965 letture)
Nella splendida location del Palasharp di Milano lo scorso 22 settembre ha avuto luogo l’atteso concerto di Ozzy Osbourne, una delle icone della musica rock, recentemente tornato alla ribalta con il discreto album in studio intitolato Scream. Di notevole levatura anche il gruppo di supporto, gli statunitensi Korn che, dopo alcune traversie negative (l’abbandono di due membri storici –il chitarrista Brian “Head” Welch ed il batterista David Silveira- e la pubblicazione di due dischi oggettivamente mediocri -See You On The Other Side (2005) e Untitled (Ominous Root) (2007)-, hanno rialzato le loro quotazioni con l’apprezzabile Korn III – Remember You Are.

KORN
Ne è valsa la pena partire da Roma con il treno insieme a mia figlia Valentina ed al fido amico Tiziano per assistere ad un grande spettacolo, perché ambedue i concerti sono stati davvero di elevato livello qualitativo ed hanno mandato letteralmente in visibilio i numerosi fans accorsi per l’evento. I Korn (con il turnista alla sei corde Shane Gibson dietro le quinte) hanno suonato per un’ora circa dimostrando di essere in ottima forma e con voglia di spaccare il mondo. Il carismatico leader Jonathan Davis ha cantato con grande pathos e grinta martirizzando l’ormai famosa asta del microfono realizzata da H.R. Giger, ed il nuovo batterista Ray Luzier (ex Army Of Anyone) si è dimostrato nettamente all’altezza della situazione. La performance è iniziata con la strumentale 4U, tratta da Issues; sono stati eseguiti pezzi storici (Blind, Shoot And Ladders -con l’immancabile cornamusa, Freak On The Leash, Got The Life, Falling Away From Me -introdotta da un inusuale quanto apprezzato pianoforte) ed altri più recenti (Here To Stay, Right Now, Did My Time -facente parte della colonna sonora del film Tomb Rider 2-). Tre le tracks tratte dall’ultimo lavoro: le ottime Olidale (Leave Me Alone) e Pop A Pill, mentre la deludente Let The Guilt Go se la potevano risparmiare a vantaggio di qualche classico da trarre, per esempio, da Life Is Peachy, stranamente ed inopportunamente ignorato. Molto belli l'assolo di basso di Reginald “Fieldy” Arvizu e soprattutto quello alle pelli di Ray Luzier. Naturalmente non poteva mancare la cover di One, con tutti gli spettatori a cantare a squarciagola.
Questo è stato il quarto concerto dei Korn a cui ho assistito, ed il combo americano mi ha totalmente soddisfatto: per me rimane un grande gruppo, anche se ora è un po’ in decadenza, che ha scritto pagine importanti nella storia dell’evoluzione della musica rock & metal.

SETLIST KORN
4 U
Right Now
Pop a Pill
Here to Stay
Oildale (Leave Me Alone)
Falling Away From Me
Did My Time
Let the Guilt Go
Freak on a Leash/Drum and Bass solos
Blind
Shoots and Ladders / One
Got the Life


OZZY OSBOURNE
Ma veniamo al piatto forte della serata! Devo dire la verità: quando è entrato Ozzy sul palco mi sono emozionato come un bambino! Ozzy è un artista che ascolto da sempre e forse questa era una delle ultime possibilità di poterlo vedere dal vivo vista la sua veneranda età. L'ex-Black Sabbath ha interagito con il pubblico esortandolo in continuazione a battere le mani e a cantare insieme a lui, spesso ha preso un idrante in mano, inondando le prime file di schiuma... insomma si è confermato come personaggio simpatico che sa come farsi amare. Commovente il suo tributo all’amico/rivale Ronnie James Dio, al quale ha dedicato la struggente Road To Nowhere. Dal suo vasto repertorio non potevano non essere eseguite le favolose Bark At The Moon, Mr. Crowley, I Don’t Know, Suicide Solution e Crazy Train, mentre del periodo Black Sabbath micidiali sono state le esecuzioni di Fairies Wear Boots, Iron Man e delle conclusive Paranoid e War Pigs! La strumentale Rat Salad, estrapolata da Paranoid, è stata l’occasione per due magistrali assoli alla sei corde del Greco Gus G., e alla batteria di Tommy Clufetos. Unica track tratta da Scream la nota Let Me Hear You Scream (un pò poco per reclamizzare l’album, non vi pare?). Grande anche Mama, I'm Coming Home, mentre mi ha sorpreso l’assenza dalla setlist di Goodbay To Romance, uno dei cavalli di battaglia del Madman.
Certo la voce di Ozzy non è stata impeccabile (si è notata qualche stonatura ed incertezza di troppo), ma quel timbro particolare, così caratteristico, ti avvolge come una spirale, come solo pochi altri sanno fare. Luci ed ombre sul nuovo chitarrista, molto bravo tecnicamente ma apparso quasi un soggetto estraneo, avulso dal contesto della band. Ha fatto, ad esempio, molta più presenza scenica il bassista Rob “Blasko” Nicholson, e vista la comprensibile staticità di Ozzy -rimasto quasi sempre al centro del palco- Gus G. avrebbe dovuto interagire molto di più con il resto del gruppo. Si tratta di un musicista giovane, forse ancora un pò timido al cospetto del principe delle tenebre, che ha tutte le potenzialità per emergere: si è egregiamente disimpegnato nei fraseggi di mostri sacri quali Iommi, Rhoads, Jake E. Lee e Zakk Wilde, e scusate se è poco! Diamogli tempo, è molto giovane e migliorerà.

SETLIST OZZY OSBOURNE
Bark At The Moon
Let Me Hear You Scream
Mr. Crowley
I Don't Know
Fairies Wear Boots
Suicide Solution
Road To Nowhere
Shot In The Dark
Rat Salad
Iron Man
Killer Of Giants
I Don't Want To Change The World
Crazy Train
Mama, I'm Coming Home
Paranoid
War Pigs


Finito il concerto, siamo tornati nella Capitale distrutti dalla fatica, anche perché il primo treno utile per Roma partiva alle 6:15 del mattino: ne è valsa sicuramente la pena (e i soldi spesi)!



legalizedrugsandmurder
Venerdì 14 Ottobre 2016, 0.52.04
29
c'ero, gran serata. Ozzy lo prendono per il culo, ma lui rincoglionito o no ha un repertorio e un carisma che quasi tutti si sognano
Carmine
Mercoledì 18 Febbraio 2015, 15.31.08
28
C'ero pure io!!!!!
Luke
Sabato 12 Gennaio 2013, 13.22.00
27
Grande spettacolo!I Korn spaccarono alla grande e Ozzy e la sua band non furono da meno!Gran bella giornata!
xXx
Giovedì 1 Dicembre 2011, 17.02.03
26
Non nominate il nome di Ozzy invano! Peccatori!!!! Ozzy è un persoanggio trndente alla divinità!
BILLOROCK fci.
Giovedì 1 Dicembre 2011, 12.38.04
25
COME OSI ... mancare di rispetto a zio Ozzy ?? CHIUDI SUBITO SCUSA..... aaaarggh.. che oltraggio!!
Tiziano
Sabato 18 Dicembre 2010, 11.36.55
24
La setlist di Ozzy è molto buona, ma noto che vari pezzi sono pescati dal suo passato da Black Sabbath (ineccepibile!) Ma penso che comunque Ozzy da solista di belle canzoni ne abbia fatte tante.. Io personalmente in questo tipo di setlist ci leggo ben poco della sua seconda parte di carriera.. Mi permetterei di dire che avrà preferito farla così per assicurarsi facilmente una buona riuscita dello show.. C'è da dire che ovviamente pezzi come Paranoi, Iron Man, ect, rappresentano largamente gran parte della sua storia.. Per finire comunque a me anche una setlist composta per lo più di brani da solista non mi sarebbe per niente dispiaciuta.
IT
Sabato 9 Ottobre 2010, 13.45.04
23
Sono sempre moltissimo soddifatto...anche perchè ero in primissima fila dalla parte del chitarrista. Un concerto meravilglioso. Spero di vederti per la 5 volta caro Ozzy. Sei sempre il mio idolo!!!!!!!
IT
Sabato 9 Ottobre 2010, 13.45.02
22
Sono sempre moltissimo soddifatto...anche perchè ero in primissima fila dalla parte del chitarrista. Un concerto meravilglioso. Spero di vederti per la 5 volta caro Ozzy. Sei sempre il mio idolo!!!!!!!
Olof
Sabato 2 Ottobre 2010, 13.21.09
21
Immagino... cmq la mia non voleva essere un' accusa mossa a tutto il pubblico: parlavo del complesso, e a me è sembrato che giù in parterre si facesse il solito casino, e che il resto dell arena (che numericamente è forse maggiore alle prime 30/40 file) non rispondesse allo stesso livello. non era mia intenzione offendere nessuno!
hm is the law
Sabato 2 Ottobre 2010, 9.10.47
20
Ho visto una buone partecipazione del pubblico sia ai Korn che con Ozzy. Ti assicuro Olaf che nella mia vita (ho quasi 50 anni) ne ho visto di peggio purtroppo.
Olof
Venerdì 1 Ottobre 2010, 11.23.21
19
io stavo poco oltre la metà del parterre, verso il mixer, stando con mia madre non potevo portarla attaccata alle transenne in prma fila. Non sto giudicando il pogo, non è quello l' aspetto che fa un buon pubblico, parlo dei cori: nei momenti di silenzio tra un pezzo e l altro, ozzy ha dovuto incitare e chiamarsi i cori da solo una decina di volta: è vero che si tratta di uno dei suoi tanti modi di fare, però alla terza volta che lo fa, il pubblico dovrebbe inizire a capire che bisogna seguirlo. Invece partiva il coro, durava 5 secondi e poi finiva. Poi è ovvio che chi va nelle prime 20 file è il primo a fare bordello, ma tutto il resto del palasharp non seguiva, tutto qui. forse voi stando davanti non avete avuto questa impressione.
Matocc
Mercoledì 29 Settembre 2010, 18.57.03
18
@ olof: mosci? abbiamo saltato e cantato per tutto il concerto sia dei Korn che di Ozzy, io ero in 4° fila davanti a lui in mezzo al casino... tu dov'eri?
olof il burino
Mercoledì 29 Settembre 2010, 18.45.17
17
Io sono stato in piedi a cantare e urlare come tutto il parterre con Ozzy ed il pubblico ha risposto alla grande tant'è che anche Ozzy l'ha capito. Non so Olof che concerto abbia visto....sarai mica stato uno di quelli che è stato seduto spero........
Olof
Mercoledì 29 Settembre 2010, 9.04.12
16
Anche io sono partito da Roma con mia madre, eterna fan del madman! gran spettacolo, certo, ma mi ha un po deluso il pubblico milanese: mosci, mosci, mosci....
Tizi1970
Martedì 28 Settembre 2010, 14.01.31
15
Grande giornata e grande concerto! Finalmente, dopo circa 25 anni di militanza Metal, ho visto Ozzy. Penso che Gus G tecnicamente sia valido. In particolare, l'ho visto a proprio agio con il repertorio di Jake Lee. Gli manca ancora la presenza scenica di Zakk Wylde. Vediamo se crescerà!
Killing Joke
Martedì 28 Settembre 2010, 0.50.52
14
@metal4ever: se po fa. Pero' a distanza! Ho pure un altra figlia di 6 anni....4 so troppi!!! ) Ciao!
NoRemorse
Lunedì 27 Settembre 2010, 21.58.07
13
Visto a Londra con di spalla anche gli Steel Panther (grandissimi!), i Murderdolls (divertenti ma niente più) e gli a me sconosciuti Skindread (ottimi e famosissimi a londra!). Ozzy perfetto, emozionante e simpaticissimo con il pubblico londinese (in italia c'era il video assurdo di introduzione in cui è dentro tutti i film famosi?...troppo un deficiente...). Korn esagerati, il loro migliore concerto che abbia visto, seppur breve. Fuochi d'artificio a iosa e Gus G soddisfacentissimo (bellissimo assolo)...sono andato solo e mi sono divertito tantissimo! Spero che in italia sia stato lo stesso!
Matocc
Lunedì 27 Settembre 2010, 20.33.50
12
mamma mia che doppio concertone!!! e dire che fino alle ore 17 ero indeciso se andarci o no... se fossi rimasto a casa me ne sarei pentito amaramente! per chi vuole sul forum Live, Live, Live -Concerto Ozzy- ho aperto il topic sullo show
metal4ever
Lunedì 27 Settembre 2010, 19.25.39
11
per @Fabio e @killing Joke: maaaa.....non è che potreste adottarm????i....XD
killing joke
Lunedì 27 Settembre 2010, 17.19.14
10
Naaaaaaaaa....io pure sono partito con le mie bimbe (17 e 15) dalla Toscana per Milano! La piu' grande per i Korn, la piu' piccola, piu' "cattiva", per Ozzy. Adesso mi vuole portare a Roma a vedere i Cathedral..... Confermo l'ottima prova del bassista, mentre Gus G non "mi acchiappa", pur riconoscendo le sue doti.
valereds
Lunedì 27 Settembre 2010, 16.51.28
9
mi correggo Jonathan Davis!!
valereds
Lunedì 27 Settembre 2010, 16.43.55
8
Bel concerto!! E questa è ben la quarta volta che vedo i Korn grazie a mio padre! Scusate se è poco!! Interessante vedere due generazione a confronto "devote" a differenti idoli!! Io personalmente sono cresciuta con Jhonatan Davis perciò non posso che concordare con MegaSimo. Io se avessi potuto scegliere una canzone del nuovo album, al posto di Let the guilt go avrei scelto The past io la trovo bellissima
MegaSimo
Lunedì 27 Settembre 2010, 16.11.25
7
grandissimo spettacolo!!! già solo coi korn sarebbero stati 60€ ben spesi... davvero devastanti!! poi ozzy rimane sempre il numero 1!!!! LEGGENDARIO e ancora in ottima forma!!!
metal4ever
Lunedì 27 Settembre 2010, 16.06.57
6
Mazza che scalettone i Korn!!! Let guilt go non mi dispiace ma se proprio dovevano eseguire una dell'ultimo album forse sarebbe stata meglio Are you ready to live che la trovo stupenda
il leccese90
Lunedì 27 Settembre 2010, 15.52.49
5
@hm is the law che poi se guardi bene è identico a john deservio dei black label society..tra l'altro credo che ozzy,marilyn manson e rob zombie si scambino i musicisti tipo i bambini di 10 anni con le figurine..sono sempre gli stessi!XD
hm is the law
Lunedì 27 Settembre 2010, 15.21.04
4
Avevo un po criticato Gus G nella mia recensione di Scream, tutto sommato, seppur con le riserve espresse, lo promuovo dopo averlo visto dal vivo. Cncordo con il leccese90 su Blasko: è una vera furia da vivo!
AdemaFilth
Lunedì 27 Settembre 2010, 15.13.31
3
Che peccato averlo perso! Periodo di secca purtroppo...
il leccese90
Lunedì 27 Settembre 2010, 14.19.02
2
"si è egregiamente disimpegnato nei fraseggi di mostri sacri quali Iommi, Rhoads, Jake E. Lee e Zakk Wilde, e scusate se è poco! Diamogli tempo, è molto giovane e migliorerà."..bisogna ricordare che un certo Jeffrey Philip Wielandt a 19 anni gia aveva un discone alle spalle e si ritrovava ogni sera a eseguire il repertori di un certo randy rhoads ..cmq bel report(p.s. blasko è na bestia)
Alex Ve
Lunedì 27 Settembre 2010, 13.59.30
1
"...partire da Roma con il treno insieme a mia figlia Valentina.." - TI STIMO!
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Tommy Clufetos in azione
Clicca per ingrandire
Ozzy "Madman" Osbourne
Clicca per ingrandire
Korn on stage
Clicca per ingrandire
Korn on stage
Clicca per ingrandire
Korn on stage
ARTICOLI
27/09/2010
Live Report
OZZY OSBOURNE + KORN
Palasharp, Milano, 22/09/2010
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]