Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Accept
Too Mean to Die
Demo

Profanity (GER)
Fragments Of Solace
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

25/02/21
VEKTOR / CRYPTOSIS
Transmissions of Chaos

25/02/21
ABSTRAKT
Uncreation

26/02/21
BONFIRE
Roots

26/02/21
TIMELOST
Gushing Interest

26/02/21
AMON ACID
Paradigm Shift

26/02/21
XEPER
Ad Numen Satanae

26/02/21
EPICA
Omega

26/02/21
JOURS PALES
Eclosion

26/02/21
EARTHSHINE
My Bones Shall Rest Upon the Mountain

26/02/21
FORHIST
Forhist

CONCERTI

26/02/21
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

27/02/21
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
TRAFFIC CLUB - ROMA

28/02/21
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

13/03/21
MICHALE GRAVES + NIM VIND
LEGEND CLUB - MILANO

14/03/21
MARK LANEGAN BAND
TEATRO MANZONI - BOLOGNA

18/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
DEMODE CLUB - MODUGNO (BA)

19/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
ORION - CIAMPINO (ROMA)

20/03/21
MAYHEM + MORTIIS + GUESTS TBA (POSTICIPATO!)
CAMPUS MUSIC INDUSTRY - PARMA

23/03/21
THE SISTERS OF MERCY
ORION - ROMA

23/03/21
SWANS + NORMAN WESTBERG
ALCATRAZ - MILANO

ALTER BRIDGE - Atlantico, Roma, 02/12/2010
05/12/2010 (5085 letture)
Fabio Rossi "Hm is the law": 2 dicembre 2010: secondo appuntamento per l’attesissimo tour italiano degli Alter Bridge e secondo immancabile sold out! Dopo il tutto esaurito nella data di ieri all’Alcatraz di Milano, anche l’Atlantico di Roma è stato preso letteralmente d’assalto dai fan della band americana, molti dei quali provenienti dal sud Italia.
Roberto Tirelli "Your Darkest Hour": Verissimo! È con orgoglio un po’ campanilistico che vi dico che il Sud ha risposto alla grande ancora una volta. A proposito, per Laura di Salerno: se mai leggerai questo articolo, sappi che sotto al palco non ci sono arrivato nemmeno io! Tornando seri, resta da chiedersi, a questo punto, come mai accadano ancora clamorose debacle di pubblico ai festival o agli eventi organizzati al sud.

Una lunga, interminabile fila di ragazzi si è incolonnata festante di fronte all’entrata ed i presenti sono stati fatti lentamente -forse un tantino troppo data la pioggia- affluire all’interno del locale alle ore 19:00 (così come riportato sul biglietto! Primo miracolo!) stipandolo all’inverosimile al punto che perfino il singer Kennedy dal palco ha più volte chiesto al pubblico di arretrare per evitare possibili incidenti. Mi ha colpito questa reiterata richiesta di Kennedy; sembrava che avesse quasi paura dell’orda di invasati/e compressi all’inverosimile!; situazione che ha causato più di uno svenimento tra il gentil sesso. Messaggio per la bionda che mi è svenuta addosso prima dell’ultimo pezzo: spero ti sia ripresa!

In attesa dello show, i vostri redattori Fabio Rossi "Hm is the law" e Roberto Tirelli "Your Darkest Hour" hanno fatto conoscenza sgolandosi una quantità industriale di birra e, nel frattempo, è stata proposta dell’ottima musica di intrattenimento (Metallica, Megadeth, Tool): il tempo, così, è volato via presto. Che Roma avesse fame di metallo lo si è capito da Enter Sandman cantata all’unisono da tutti i presenti!; e che io avessi parecchia sete lo si è capito dal numero di Peroni che mi sono scivolate tra le mani all’esterno della location! A proposito, una Peroni 66 cl a 4€ dai “paninari” ci può -a fatica- pure stare; quello che è inconcepibile, e che ho avuto -ahimé- modo di constatare, una volta all’interno del locale, sono stati i prezzi in “modalità Porto Cervo” del bar; far pagare 5€ una 0,30 l. è usura allo stato puro.

Alle 21:00 precise (secondo miracolo! Cacchio, ma siamo impazziti? Neanche un minuto di ritardo?) il gruppo è finalmente salito sul palco! Con estrema puntualità, alle 21:00 nell’Atlantico risuonavano già le prime note di Slip To The Void, e per un’ora e quaranta minuti di concerto i quattro musicisti hanno pienamente soddisfatto le aspettative del pubblico, con una perizia tecnica di primissimo ordine. Alle 23:00 ero già in partenza per tornare a casa; chi doveva viaggiare come me ha di sicuro apprezzato il rispetto degli orari. Tutti e quattro i musicisti erano vestiti di nero, con tanto di zuccotto in testa (a parte Tremonti) e per oltre un’ora e mezza hanno proposto il loro adrenalinico hard rock con ampia aperture melodiche, marchio di fabbrica del combo statunitense formatosi nel 2004 da ex membri dei Creed. I tre album sinora pubblicati sono stati letteralmente saccheggiati e praticamente tutte le loro migliori composizioni hanno esaltato la platea (a dire il vero Stefano, mio figlio, si è lamentato perché avrebbe voluto ascoltare anche Wonderful Life e Watch Over You, uno dei suoi pezzi preferiti, stranamente omesso dalla setlist). Più di una persona ha lamentato la mancanza nella setlist di quest’ultima -un mio amico li sta ancora maledicendo!-, ma in fondo, io sono soddisfattissimo della scaletta “pogheggiante”; i presenti potranno testimoniare l’inferno che si è scatenato all’esecuzione di pezzi schiacciasassi quali White Knuckels e Metalingus, che qui vi riproponiamo grazie al video di CJFoley postato su youtube:



Moltissimi ritornelli sono stati letteralmente urlati a squarciagola dai presenti (in particolare la ben nota Open Your Eyes, e la stupenda Broken Wings, praticamente cantate da tutti dall’inizio alla fine) e la cosa è stata davvero molto apprezzata da Myles Kennedy -le ragazze presenti lo avrebbero volentieri preferito nudo!- il quale ha più volte ringraziato il pubblico.

On broken wings I'm falling
and it won't be long
The skin on me is burning
By the fires of the sun
On skinned knees I'm bleeding
and it won't be long
I've got to find that meaning I'll search for so long


Non ci credete? Premete sul tasto play allora (ancora grazie all’utente almixpad):





Veramente da far accapponare la pelle! Sia il cantante che Mark Tremonti (di evidenti origini italiane) hanno interagito molto con gli spettatori, creando un’empatia davvero notevole, e non sempre riscontrabile nei concerti.. Confermo. Myles Kennedy si è confermato un grande frontman. È stato capace di coinvolgere il pubblico a più riprese, lasciandogli cantare buona parte dei pezzi -a proposito, mai viste tante donne a un concerto!- pur non risparmiandosi nelle parti più ostiche, nonostante le sue non perfette condizioni di salute dichiarate a metà concerto.

La scaletta è stata stupenda: dall’opener Slip to the Void sino alla conclusiva Rise Today, quest’ultima preceduta da una serie di assoli di chitarra fantastici del duo Kennedy/Tremonti, non si è mai ravvisato un momento di stanca. Uno show splendido anche se il fonico forse avrebbe potuto fare di meglio. È vero, forse il basso era un po’ impastato e plasticoso, ma a detta dei presenti allo show dei Megadeth, l’acustica è stata ottima. Questo concerto conferma gli Alter Bridge come una delle migliori espressioni dell’hard rock contemporaneo insieme ai conterranei Saliva ed ai canadesi Nickelback. La classe cristallina alla sei corde di Tremonti, e la voce (ben quattro ottave di estensione!) di Kennedy, perfetta per la tipologia del sound proposto, sono i consolidati punti di forza della formazione americana. Ottime, comunque, le prove del bassista Brian Marshall (un po’ troppo in disparte a dire il vero) e del batterista Scott Phillips, che si è cimentano anche in un breve assolo.
All’uscita, un violento nubifragio ci ha colpiti, ma che importa, dopo uno spettacolo così poteva scatenarsi pure il diluvio universale! Concordo! La soddisfazione dei presenti si respirava nell’aria bagnata della capitale. Non poteva certo essere la pioggia a fermarci, a fermare la musica. Il mondo dell’heavy metal è salvo ancora una volta! Ed è così che mi ritrovo dopo due giorni a scrivere un resoconto della serata con le orecchie che mi fischiano ancora, ma sono contento, contento di aver assistito ad un grande spettacolo.

SETLIST
Slip To The Void
Buried Alive
Before Tomorrow Comes
Find The Real
Brand New Start
White Knuckles
All Hope Is Gone
Metalingus
Ghost Of Days Gone By
Broken Wings
Ties That Bind
Coming Home
One Day Remains
I Know It Hurts
Come To Life
Blackbird
Open Your Eyes

--- Encore ---

Isolation
Guitar Solos, Myles vs Mark Play
Rise Today



Kennedy
Giovedì 9 Dicembre 2010, 17.19.42
10
Che concerto della Madonna! Sarà anche stato senza un po' di voce Kennedy ma la sua prova è stata pazzesca lo stesso!
Emiliano
Lunedì 6 Dicembre 2010, 20.42.44
9
@hm is the law ....si si..hai ragione..chino ha spaccato alla grande..una presenza scenica ed una bravura pazzesche..
hm is the law
Lunedì 6 Dicembre 2010, 7.28.43
8
@ Emiliano: c'eri pure tu? Chino ha spaccato de brutto!!!
hm is the law
Lunedì 6 Dicembre 2010, 7.28.39
7
@ Emiliano: c'eri pure tu? Chino ha spaccato de brutto!!!
Emiliano
Lunedì 6 Dicembre 2010, 1.00.47
6
Io c'ero che concerto e che gruppo..per non parlare del concerto finito da poco dei Deftones,sempre a Roma..immensi..entrambi i gruppi..
tribal axis
Domenica 5 Dicembre 2010, 22.24.38
5
li ho sentiti a padova ieri sera. con un impianto di merda hanno fatto fuoco e fiamme comunque. fantastici.
Rob
Domenica 5 Dicembre 2010, 19.21.29
4
Bè, se la sera dopo era a corto di voce, che non stava bene a Roma -come ha detto a metà concerto- era proprio vero. Alla faccia dei malpensanti!
Pùlaster
Domenica 5 Dicembre 2010, 19.03.13
3
a milano l'hanno fatta WOY.. pappappero xD
hm is the law
Domenica 5 Dicembre 2010, 15.25.10
2
Un amico che è stato alla serata di Modena mi ha raccontato che Kennedy era a corto di voce e che anche lì Watch Over You non è stata eseguita facendo incazzare un po' tutti. Riguardo all'acustica l'Atlantico di norma non è male e confermo che, soprattutto per i gruppi spalla, è stata penalizzante durante la serata romana dei Megadeth.
metal4ever
Domenica 5 Dicembre 2010, 15.22.48
1
Grande setlist!! anche se con tutto quel ben di dio che c'è in quei 3 album qualsiasi altra scaletta sarebbe stata buona, peccato essere mancato....
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Alter Bridge, foto promozionale
RECENSIONI
78
84
88
82
84
ARTICOLI
21/12/2016
Intervista
ALTER BRIDGE
Dove sono finiti gli eroi, in questo mondo?
13/12/2016
Live Report
ALTER BRIDGE + GOJIRA + LIKE A STORM
Unipol Arena, Casalecchio di Reno (BO), 09/12/16
16/11/2013
Live Report
ALTER BRIDGE + HALESTORM
Atlantico, Roma, 11/11/2013
30/10/2011
Live Report
ALTER BRIDGE + BLACK STONE CHERRY
Atlantico, Roma, 25/10/2011
05/12/2010
Live Report
ALTER BRIDGE
Atlantico, Roma, 02/12/2010
 
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]