Inter Arma

Chi ha detto Theatre Of Tragedy? Chi ha detto Funeral? Chi ha detto Cathedral e chi Candlemass? Chiunque l'abbia fatto, l'ha sicuramente fatto qua dentro!

Inter Arma

Messaggiodi No Fun il gio ott 18, 18 17:07

Ciao,
una settimana fa ho visto questa band, che non conoscevo affatto, Inter Arma ( no non è un gruppo ultras nerazzurro) in apertura del concerto dei Deafheaven a Milano. Mi sono piaciuti veramente tanto, il batterista in particolare è un personaggio, il cantante invece, pur bravo, non mi è parso molto naturale, si atteggiava un po'. Il loro genere mi è sembrato un misto di black/doom e sludge un po' noise. Finito il concerto mi sono fiondato al banchetto del merch per fare i complimenti e ho chiesto in quale album fosse l'ultima canzone che avevano suonato. E così mi sono comprato Paradise Gallows, la canzone che mi aveva colpito è Primordial Wound, una cadenza scura inesorabile, potente come se i Velvet Underground di Venus in Furs facessero Doom (forse ho esagerato, ma mi ha ricordato i Velvet o i Doors)
Beh, sinceramente mi sono piaciuti molto di più dal vivo, soprattutto il suono bello potente era come ovattato, forse per colpa di una produzione non eccellente. L'album comunque è molto valido. Ho poi ascoltato anche The Cavern, un EP di più di 40 minuti, ma non mi ha convinto molto, è un po' troppo pretenzioso e poco coinvolgente, se vuoi tenermi attaccato quaranta minuti non puoi fare una specie di miscuglio di tutte le tue possibilità espressive.
E quindi? Cosa cavolo ce ne importa? direte voi. Il fatto è che non ho trovato molte informazioni su questa band che mi ha incuriosito e che vorrei approfondire. Quindi se avete qualche consiglio, suggerimento, osservazione da fare, fatevi avanti!
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1375
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06

Re: Inter Arma

Messaggiodi Doomale il gio ott 18, 18 17:17

Io mi ricordo una recensione, della pubblicità di un album e forse anche un intervista ( forse quest'ultima..) su un Grind Zone di qualche anno fà ) almeno 2011-2012....Ora però non ricordo molto quindi non saprei dirti, se non che non mi impressionarono quelle letture, almeno da spingermi ad approfondire.
Se ci rimetto le mani sopra a quella rivista ti aggiorno.

:hello:
Immagine

"Nec aspera nec ardua coela timeo"

"Il fatto che le Meduse siano sopravvisute milioni di anni, pur non avendo un cervello,
dà una speranza a molte persone"
Avatar utente
Doomale
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 6748
Iscritto il: lun nov 03, 14 18:26
Località: provincia di Roma, Castelli Prenestini

Re: Inter Arma

Messaggiodi No Fun il gio ott 18, 18 17:31

Grazie Doomale :hello: ! (troppo simpatica sta faccina che saluta) Ah, rileggendo su ho omesso di dire che The Cavern è un EP fatto da una sola canzone di quaranta minuti. Se no non si capiva perché quaranta minuti non andassero bene...
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1375
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06

Re: Inter Arma

Messaggiodi Doomale il gio ott 18, 18 18:10

No Fun ha scritto:Grazie Doomale :hello: ! (troppo simpatica sta faccina che saluta) Ah, rileggendo su ho omesso di dire che The Cavern è un EP fatto da una sola canzone di quaranta minuti. Se no non si capiva perché quaranta minuti non andassero bene...


Ora che lo dici me ne ricordo....prima no....forse era proprio questa la fece boh... F:-
Inizialmente ero convinto fossero italiani....invece oggi mi accorgo Virginia...e chiaramente in effetti è più una miscela statunitense questa.
Vabbe' poi ci torniamo su.
Ciao! ;)
Immagine

"Nec aspera nec ardua coela timeo"

"Il fatto che le Meduse siano sopravvisute milioni di anni, pur non avendo un cervello,
dà una speranza a molte persone"
Avatar utente
Doomale
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 6748
Iscritto il: lun nov 03, 14 18:26
Località: provincia di Roma, Castelli Prenestini

Re: Inter Arma

Messaggiodi No Fun il lun ott 22, 18 19:34

Ciao,
volevo solo aggiungere qualcosa sull'ascolto di Paradise Gallows. È un gran disco! Ad un primo ascolto non mi aveva convinto del tutto, avevo scritto sopra che la produzione non era un granché... non è vero! È solo che avendo sentito da poco il concerto avevo quello come pietra di paragone. E al concerto hanno suonato in maniera diversa da come suonano nell'album. Questo è molto più doom e noise, a tratti drone o psych, c'è forse una sola canzone che ha sonorità black. Al concerto invece questa componente risaltava di più, il growl era più sporco, meno cupo, più urlato. Fatto sta che dopo un po' di ascolti non posso che consigliarlo e sollecitare una recensione :yeah:
Sugli altri album ho visto che effettivamente le recensioni di The Cavern non sono entusiasmanti. Invece ho letto molto molto bene di Sky Burial. Sarà il mio prossimo ascolto. :hello:
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1375
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06

Re: Inter Arma

Messaggiodi Silvia il mar mag 19, 20 1:51

No Fun ha scritto: Il fatto è che non ho trovato molte informazioni su questa band che mi ha incuriosito e che vorrei approfondire. Quindi se avete qualche consiglio, suggerimento, osservazione da fare, fatevi avanti!

Eccomi, anche se con notevole ritardo :D !
Riprendo un po’ il discorso fatto sull’ultima news, non li conosco benissimo e non mi piace tutta la loro produzione x una questione puramente di gusto come ti dicevo, preferisco quella più sludge/black/death, insomma quella più ritmata piuttosto che quella drone/doom/psych. Infatti mi piacciono molto pezzi come “Howling Lands” (che a proposito sto ascoltando in questo preciso momento :D ), veramente coinvolgenti le parti di batteria tribali e dinamiche, in contrasto con la “staticità” (si può dire così F:- ?) del cantato e delle parti di chitarra. Mi piacciono molto anche i pezzi più intimisti come “Potomac” che abbiamo citato nella news.

Mi sembra un gruppo veramente molto eterogeneo anche nelle sensazioni che vuole comunicare, non solo negli album che sono già molto diversi fra loro ma anche nelle atmosfere e nei pezzi all’interno di uno stesso album.

Il batterista ha uno stile che mi piace parecchio, caldo e naturale anche nei suoni che sceglie, soprattutto in “Sulphur English” (oh ma quanto mi piace questo titolo!).

Sai che anche a me “Paradise Gallows” ha ricordato in qualche passaggio i Doors? E non ti viene in mente anche qualcosa di Nick Cave (o me lo sono sognato)?

Comunque sicuramente ormai avrai tante info sul gruppo ma ti volevo segnalare (se non l’hai già vista) questa video-recensione di “Sulphur English” che secondo me ha spunti molto validi soprattutto come riferimento ad altri gruppi non dico simili ma accostabili (magari li conosci già tutti eh :hello: )
https://www.youtube.com/watch?v=qG3ZMaf5o6U
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4873
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: Inter Arma

Messaggiodi No Fun il mar mag 19, 20 23:32

:yeah: grazie per il link, prima lo ascolto quattro cinque volte per capire più o meno bene cosa dice :rotfl: poi ti rispondo.
Il batterista a me ricorda Crover dei Melvins, non un virtuoso ma potentissimo e che ti tiene in piedi un pezzo con l'impalcatura del suo battito tribale. Sul fatto che sono eterogenei è vero, però riescono a tenere insieme tutto "bruciandolo" col loro suono, cosa che mi fa venire in mente i Down anche, e anche, perché no, L'Acéphale, proprio adesso mi sto ascoltando "Stahlhartes Gehäuse", capolavoro black folk ambient e cazzi e mazzi, i Down ovviamente più Blues e Southern, L'Acéphale più folk sciamanico delle foreste del nord, rispecchiando la provenienza delle band giustamente. Roba pazzesca comunque. Ah, ma cosa ci trovi di bello nel titolo "Zolfo Inglese?" Boh, che diavolo vuol dire, mi sfugge qualcosa?
Il batterista, oh, al concerto citato all'inizio del thread, mentre suonavano i Deafheaven si era piazzato sul palco, seduto in fondo, a bersi una birra tranquillo, gli altri Inter Arma gli facevano cenno di scendere e lui ha risposto facendo il gesto della gola tagliata sorridendo, come dire, non mi rompete il cazzo :rotfl:
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1375
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06

Re: Inter Arma

Messaggiodi Silvia il mer mag 20, 20 16:26

No Fun ha scritto::yeah: grazie per il link, prima lo ascolto quattro cinque volte per capire più o meno bene cosa dice :rotfl: poi ti rispondo.

:rotfl:
Si' e' vero parla molto velocemente e poi fa pure lo splendido :lol: pero' te l'ho segnalata perche' cita molti altri nomi di gruppi che poi vengono ripresi nei commenti al video e mi sembra che di solito a te interessino queste cose. Insomma in realta' non mi aspettavo una tua risposta, quindi vai tranquillo :rotfl: (edit: in altre parole non ti stressare ad ascoltarla x rispondermi! :lol:)

Si' hai ragione sul batterista, e' molto potente e soprattutto personale, secondo me alcuni pezzi si reggono letteralmente sul suo ritmo.

Ti diro' la verita', non li ho accostati ai Down (al di la' del genere, intendo) perche' secondo me questi ultimi sono piu' "rassicuranti" (entro certi limiti :rotfl:), e mi sembra che non si avventurino cosi' tanto come loro... pero' sono d'accordo sul fatto che anche gli IA abbiano il loro filo rosso e a dispetto di quel che dicono secondo me non sono tanto depressi(vi). Ascoltero' L'Acéphale e poi ti dico.

Il titolo "Sulphur English" mi piace parecchio sia x come suona che x il potere evocativo, io non l'ho inteso come zolfo inglese ma come inglese sulfureo, che non e' grammaticalmente corretto ma mi dava l'idea di un qualcosa di elegante ma marcio al tempo stesso. Eh lo so sono fuori di testa ma forse proprio x questo c'ho azzeccato perche' poi ho letto la spiegazione data da loro:
-The title Sulphur English started as the name of the album’s 12-minute closer, the lyrics of which mark new territory for Paparo. “That song is political, which is something I haven’t done before,” he says. “It’s still kinda strange to me, but it’s what I was feeling. So ‘Sulphur English’ is basically a stupid way of referring to political rhetoric. When politicians speak, it’s stinking rhetoric.”
http://relapse.com/inter-arma-sulphur-english/


No Fun ha scritto:Il batterista, oh, al concerto citato all'inizio del thread, mentre suonavano i Deafheaven si era piazzato sul palco, seduto in fondo, a bersi una birra tranquillo, gli altri Inter Arma gli facevano cenno di scendere e lui ha risposto facendo il gesto della gola tagliata sorridendo, come dire, non mi rompete il cazzo :rotfl:

:_DD
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4873
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: Inter Arma

Messaggiodi enry il ven mag 29, 20 6:46

Sottovalutatissimi, soprattutto nel nostro Paese. Gli ultimi due dischi per me sfiorano il capolavoro - non che i precedenti siano da meno - di solito non compro dischi di cover ma per loro potrei fare una eccezione.
Nel loro genere, diciamo sludge-death doom per semplificare, sicuramente fra i migliori. Ma è una band poco classificabile, e questo è uno dei loro punti di forza, con tanti ingredienti si rischia il minestrone indigeribile, loro li esaltano tutti riuscendo a restare compatti e mai forzati.
'per fortuna il mio razzismo non mi fa guardare quei programmi demenziali con tribune elettorali...'

'dai fumatori si può imparare la tolleranza, mai sentito un fumatore lamentarsi di un non fumatore'
enry
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4309
Iscritto il: mar apr 14, 09 18:35

Re: Inter Arma

Messaggiodi Silvia il sab mag 30, 20 20:52

Si' concordo, riescono ad avere un filo rosso e vale anche x me il discorso cover! Non mi esaltano in generale ma nel loro caso mi pare che le re-interpretino come pezzi propri
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4873
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: Inter Arma

Messaggiodi No Fun il dom mag 31, 20 12:18

enry ha scritto:Sottovalutatissimi, soprattutto nel nostro Paese. Gli ultimi due dischi per me sfiorano il capolavoro - non che i precedenti siano da meno - di solito non compro dischi di cover ma per loro potrei fare una eccezione.
Nel loro genere, diciamo sludge-death doom per semplificare, sicuramente fra i migliori. Ma è una band poco classificabile, e questo è uno dei loro punti di forza, con tanti ingredienti si rischia il minestrone indigeribile, loro li esaltano tutti riuscendo a restare compatti e mai forzati.

enry! Quale onore! :yeah:
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1375
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06

Re: Inter Arma

Messaggiodi enry il mar giu 02, 20 19:30

No Fun ha scritto:
enry ha scritto:Sottovalutatissimi, soprattutto nel nostro Paese. Gli ultimi due dischi per me sfiorano il capolavoro - non che i precedenti siano da meno - di solito non compro dischi di cover ma per loro potrei fare una eccezione.
Nel loro genere, diciamo sludge-death doom per semplificare, sicuramente fra i migliori. Ma è una band poco classificabile, e questo è uno dei loro punti di forza, con tanti ingredienti si rischia il minestrone indigeribile, loro li esaltano tutti riuscendo a restare compatti e mai forzati.

enry! Quale onore! :yeah:

Onore de che... :lol: Ti dirò, su questa band martello da anni nelle rece nelle news e sul forum.
Per me ormai sono da acquisto a scatola chiusa, mi fa piacere che se ne parli :)
'per fortuna il mio razzismo non mi fa guardare quei programmi demenziali con tribune elettorali...'

'dai fumatori si può imparare la tolleranza, mai sentito un fumatore lamentarsi di un non fumatore'
enry
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4309
Iscritto il: mar apr 14, 09 18:35

Re: Inter Arma

Messaggiodi Arjunpulika il gio nov 19, 20 18:03

Great Information. cellinfo
Arjunpulika
New Entry
New Entry
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio nov 19, 20 18:01

Re: Inter Arma

Messaggiodi No Fun il gio dic 03, 20 22:24

Arjunpulika ha scritto:Great Information. cellinfo

Cazzo dici, di che cazzo parli, ma perché è pieno di stronzi che postano link del cazzo.
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1375
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06


Torna a Gothic & Doom

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Creative Commons License CSS Valido!