COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Sono meglio i Testament o gli Slayer? Chi è più bravo tra Malmsteen e Brian May? Non siate timidi: aprite un sondaggio e chiedetelo alla community!

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Silvia il sab dic 01, 18 14:18

Ma tu fai bene a non ascoltare cose che non ti piacciono @tosaerba, giustamente dici che i generi hanno mille sfaccettature, vero, ma non condivido quando parli di "oggettivamente banale" o di "vera essenza dei Maiden".
Eh allora non li conosci perché oltre ai 3 supercapolavori ci sono album in cui presentano altre sfaccettature appunto, un'anima più maliconica ed intimista che non si trova nei primi dischi.
Banale x te ma non x altri.

La cosa che fa ridere me invece è cercare di rendere obiettivo un universo di emozioni come la musica o pensare di assimilarlo ad un laboratorio che va avanti con le sperimentazioni. Non sei solo tu certo a pensarla così, ce ne sono altri che fanno i tuoi stessi discorsi.
Giustamente rispettabili, ognuno ha le sue vedute.
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi tosaerba il sab dic 01, 18 14:36

Beh gli album degli Iron li ho ascoltati tutti... Dopo i primi tre, ok ci sono album 'diversi' dal loro sound canonico, ma ad esempio Somewhere in Time mi pare un album buono, niente di più. Seventh Son of a Seventh Son metà convincente il resto abbastanza noioso

Le emozioni fanno parte della soggettività. C'è chi si emoziona con canzoni di Justin Bieber o con quadri raffiguranti toilette. Non mi pare un buon parametro di giudizio
Ultima modifica di tosaerba su sab dic 01, 18 14:37, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
tosaerba
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mar mar 13, 18 21:41

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Metal Shock il sab dic 01, 18 14:36

tosaerba ha scritto:Grazie No Fun, sei un raggio di sole in una giornata buia e nebbiosa :)

Boh provo a ripetermi. Ho 28 anni e vedo il genere heavy metal classico, come anche l'hard rock classico, una cosa adolescenziale perché appartiene alla mia adolescenza; mi ha stufato. Ciò non toglie che i primi 3 album degli Iron Maiden siano capolavori, lo stesso per i Metallica, i Megadeth, ecc ecc... Ma che rimangano in quegli anni! Mettere sullo stesso piano album ispirati usciti 30 anni fa e le robacce stanche e mosce di oggi è un esercizio di appiattimento logico tristissimo. Che sia diventato un genere banale è una cosa talmente oggettiva che non c'è molto da discutere... È un genere che ha quasi 40 anni e non si è mosso di un passo, che evoluzione artistica può mai aver avuto? Quando non c'è evoluzione e ci si accoppia tra parenti escono figli mongoloidi... È lo stesso che avviene al metal e al rock se rimangono sempre sulle stesse coordinate. Per questo dico che l'heavy classico mi ha stufato e che nel 2018 è un genere banale

Sinceramente rido se vi scandalizzate, perché sembra quasi non sappiate che il metal e il rock hanno mille sfaccettature diverse oltre ai dischi che anche se usciti da poco sanno già di vecchio e stantìo (oltre a essere poco ispirati). Perché dovrei comprare quella cagata di Book of Souls quando ci sono tre album magnifici come Iron Maiden, Killers, The Number of the Beast? Ci trovo tutta l'essenza dei Maiden in quei tre album. O perché dovrei ascoltare quella roba moscia quale Dystopia quando ci sono Rust in Peace e Peace Sells? Capì?

Mi sa che tu di heavy metal ne conosci e capisci ben poco :)
Immagine
Avatar utente
Metal Shock
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 5739
Iscritto il: mar ago 02, 16 16:05

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi tosaerba il sab dic 01, 18 14:39

Metal Shock ha scritto:
tosaerba ha scritto:Grazie No Fun, sei un raggio di sole in una giornata buia e nebbiosa :)

Boh provo a ripetermi. Ho 28 anni e vedo il genere heavy metal classico, come anche l'hard rock classico, una cosa adolescenziale perché appartiene alla mia adolescenza; mi ha stufato. Ciò non toglie che i primi 3 album degli Iron Maiden siano capolavori, lo stesso per i Metallica, i Megadeth, ecc ecc... Ma che rimangano in quegli anni! Mettere sullo stesso piano album ispirati usciti 30 anni fa e le robacce stanche e mosce di oggi è un esercizio di appiattimento logico tristissimo. Che sia diventato un genere banale è una cosa talmente oggettiva che non c'è molto da discutere... È un genere che ha quasi 40 anni e non si è mosso di un passo, che evoluzione artistica può mai aver avuto? Quando non c'è evoluzione e ci si accoppia tra parenti escono figli mongoloidi... È lo stesso che avviene al metal e al rock se rimangono sempre sulle stesse coordinate. Per questo dico che l'heavy classico mi ha stufato e che nel 2018 è un genere banale

Sinceramente rido se vi scandalizzate, perché sembra quasi non sappiate che il metal e il rock hanno mille sfaccettature diverse oltre ai dischi che anche se usciti da poco sanno già di vecchio e stantìo (oltre a essere poco ispirati). Perché dovrei comprare quella cagata di Book of Souls quando ci sono tre album magnifici come Iron Maiden, Killers, The Number of the Beast? Ci trovo tutta l'essenza dei Maiden in quei tre album. O perché dovrei ascoltare quella roba moscia quale Dystopia quando ci sono Rust in Peace e Peace Sells? Capì?

Mi sa che tu di heavy metal ne conosci e capisci ben poco :)

Boh ok può anche essere. Però permettimi di farti questa osservazione: su un genere come l'heavy metal è più valida e oggettiva l'opinione di una persona che ascolta solo e solamente heavy metal, o quella che ha ascoltato sia heavy metal, jazz, folk, elettronica, hip hop, cristo, la madonna, etc etc?
Avatar utente
tosaerba
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mar mar 13, 18 21:41

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Metal Shock il sab dic 01, 18 14:46

tosaerba ha scritto:
Metal Shock ha scritto:
tosaerba ha scritto:Grazie No Fun, sei un raggio di sole in una giornata buia e nebbiosa :)

Boh provo a ripetermi. Ho 28 anni e vedo il genere heavy metal classico, come anche l'hard rock classico, una cosa adolescenziale perché appartiene alla mia adolescenza; mi ha stufato. Ciò non toglie che i primi 3 album degli Iron Maiden siano capolavori, lo stesso per i Metallica, i Megadeth, ecc ecc... Ma che rimangano in quegli anni! Mettere sullo stesso piano album ispirati usciti 30 anni fa e le robacce stanche e mosce di oggi è un esercizio di appiattimento logico tristissimo. Che sia diventato un genere banale è una cosa talmente oggettiva che non c'è molto da discutere... È un genere che ha quasi 40 anni e non si è mosso di un passo, che evoluzione artistica può mai aver avuto? Quando non c'è evoluzione e ci si accoppia tra parenti escono figli mongoloidi... È lo stesso che avviene al metal e al rock se rimangono sempre sulle stesse coordinate. Per questo dico che l'heavy classico mi ha stufato e che nel 2018 è un genere banale

Sinceramente rido se vi scandalizzate, perché sembra quasi non sappiate che il metal e il rock hanno mille sfaccettature diverse oltre ai dischi che anche se usciti da poco sanno già di vecchio e stantìo (oltre a essere poco ispirati). Perché dovrei comprare quella cagata di Book of Souls quando ci sono tre album magnifici come Iron Maiden, Killers, The Number of the Beast? Ci trovo tutta l'essenza dei Maiden in quei tre album. O perché dovrei ascoltare quella roba moscia quale Dystopia quando ci sono Rust in Peace e Peace Sells? Capì?

Mi sa che tu di heavy metal ne conosci e capisci ben poco :)

Boh ok può anche essere. Però permettimi di farti questa osservazione: su un genere come l'heavy metal è più valida e oggettiva l'opinione di una persona che ascolta solo e solamente heavy metal, o quella che ha ascoltato sia heavy metal, jazz, folk, elettronica, hip hop, cristo, la madonna, etc etc?

Come fai ad essere oggettivo se non conosci profondamente il genere? È come se io andassi a dare un'opinione sulla musica classica basandomi su quello che ho sentito. Farei più bella figura a stare zitto ed in effetti è quello che faccio. In un genere con decine di derivazioni come l'heavy metal, dal Black al Glam con tutto quello che c'è in mezzo, come fai a dare opinioni se non lo conosci bene? In più, te lo ripeto per l'ennesima volta, tu hai buttato merda sul genere con termini ben poco lusinghieri, in un forum di un sito metal e poi magari ti trovi quello che come il sottoscritto le tue parole proprio le reputo offensive, le mie risposte sono la conseguenza :x
Immagine
Avatar utente
Metal Shock
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 5739
Iscritto il: mar ago 02, 16 16:05

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi tosaerba il sab dic 01, 18 14:50

Metal Shock ha scritto:
tosaerba ha scritto:
Metal Shock ha scritto:
tosaerba ha scritto:Grazie No Fun, sei un raggio di sole in una giornata buia e nebbiosa :)

Boh provo a ripetermi. Ho 28 anni e vedo il genere heavy metal classico, come anche l'hard rock classico, una cosa adolescenziale perché appartiene alla mia adolescenza; mi ha stufato. Ciò non toglie che i primi 3 album degli Iron Maiden siano capolavori, lo stesso per i Metallica, i Megadeth, ecc ecc... Ma che rimangano in quegli anni! Mettere sullo stesso piano album ispirati usciti 30 anni fa e le robacce stanche e mosce di oggi è un esercizio di appiattimento logico tristissimo. Che sia diventato un genere banale è una cosa talmente oggettiva che non c'è molto da discutere... È un genere che ha quasi 40 anni e non si è mosso di un passo, che evoluzione artistica può mai aver avuto? Quando non c'è evoluzione e ci si accoppia tra parenti escono figli mongoloidi... È lo stesso che avviene al metal e al rock se rimangono sempre sulle stesse coordinate. Per questo dico che l'heavy classico mi ha stufato e che nel 2018 è un genere banale

Sinceramente rido se vi scandalizzate, perché sembra quasi non sappiate che il metal e il rock hanno mille sfaccettature diverse oltre ai dischi che anche se usciti da poco sanno già di vecchio e stantìo (oltre a essere poco ispirati). Perché dovrei comprare quella cagata di Book of Souls quando ci sono tre album magnifici come Iron Maiden, Killers, The Number of the Beast? Ci trovo tutta l'essenza dei Maiden in quei tre album. O perché dovrei ascoltare quella roba moscia quale Dystopia quando ci sono Rust in Peace e Peace Sells? Capì?

Mi sa che tu di heavy metal ne conosci e capisci ben poco :)

Boh ok può anche essere. Però permettimi di farti questa osservazione: su un genere come l'heavy metal è più valida e oggettiva l'opinione di una persona che ascolta solo e solamente heavy metal, o quella che ha ascoltato sia heavy metal, jazz, folk, elettronica, hip hop, cristo, la madonna, etc etc?

Come fai ad essere oggettivo se non conosci profondamente il genere? È come se io andassi a dare un'opinione sulla musica classica basandomi su quello che ho sentito. Farei più bella figura a stare zitto ed in effetti è quello che faccio. In un genere con decine di derivazioni come l'heavy metal, dal Black al Glam con tutto quello che c'è in mezzo, come fai a dare opinioni se non lo conosci bene? In più, te lo ripeto per l'ennesima volta, tu hai buttato merda sul genere con termini ben poco lusinghieri, in un forum di un sito metal e poi magari ti trovi quello che come il sottoscritto le tue parole proprio le reputo offensive, le mie risposte sono la conseguenza :x

Cosa intendi con conoscere profondamente il genere? Le discografie dei gruppi principali le ho ascoltate e riascoltate... Se aggiungi anche gli album principali dei gruppi cloni non vedo cosa altro ci sia da sapere. Comunque io mi riferivo all'heavy tradizionale, quello anni '80... Non il Black, il Death, il Nu, ecc ecc
Avatar utente
tosaerba
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mar mar 13, 18 21:41

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Silvia il sab dic 01, 18 15:06

tosaerba ha scritto:Beh gli album degli Iron li ho ascoltati tutti... Dopo i primi tre, ok ci sono album 'diversi' dal loro sound canonico, ma ad esempio Somewhere in Time mi pare un album buono, niente di più. Seventh Son of a Seventh Son metà convincente il resto abbastanza noioso

Le emozioni fanno parte della soggettività. C'è chi si emoziona con canzoni di Justin Bieber o con quadri raffiguranti toilette. Non mi pare un buon parametro di giudizio

Quale sarebbe l'altro metro di giudizio che ti fa considerare 7th son noioso, dato che è universalmente riconosciuto come uno degli apici compositivi del gruppo?
Cos'è "noioso" se non un aggettivo che nasce dal punto di vista soggettivo?

Poi se non hai neppure ascoltato gli album e li chiami gruppo banale beh è evidente che si tratta di atteggiamento superficiale e sicuramente provocatorio in un sito metal.

Fabio aveva ragione, ci siamo cascati :rotfl:
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi tosaerba il sab dic 01, 18 15:17

Silvia ha scritto:
tosaerba ha scritto:Beh gli album degli Iron li ho ascoltati tutti... Dopo i primi tre, ok ci sono album 'diversi' dal loro sound canonico, ma ad esempio Somewhere in Time mi pare un album buono, niente di più. Seventh Son of a Seventh Son metà convincente il resto abbastanza noioso

Le emozioni fanno parte della soggettività. C'è chi si emoziona con canzoni di Justin Bieber o con quadri raffiguranti toilette. Non mi pare un buon parametro di giudizio

Quale sarebbe l'altro metro di giudizio che ti fa considerare 7th son noioso, dato che è universalmente riconosciuto come uno degli apici compositivi del gruppo?
Cos'è "noioso" se non un aggettivo che nasce dal punto di vista soggettivo?

Poi se non hai neppure ascoltato gli album e li chiami gruppo banale beh è evidente che si tratta di atteggiamento superficiale e sicuramente provocatorio in un sito metal.

Fabio aveva ragione, ci siamo cascati :rotfl:

sì che li ho ascoltati, ho scritto anche 'più e più volte'. sono banali gli album recenti, mica i primi
Avatar utente
tosaerba
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mar mar 13, 18 21:41

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Beta il sab dic 01, 18 21:39

tosaerba ha scritto:Grazie No Fun, sei un raggio di sole in una giornata buia e nebbiosa :)

Boh provo a ripetermi. Ho 28 anni e vedo il genere heavy metal classico, come anche l'hard rock classico, una cosa adolescenziale perché appartiene alla mia adolescenza; mi ha stufato. Ciò non toglie che i primi 3 album degli Iron Maiden siano capolavori, lo stesso per i Metallica, i Megadeth, ecc ecc... Ma che rimangano in quegli anni! Mettere sullo stesso piano album ispirati usciti 30 anni fa e le robacce stanche e mosce di oggi è un esercizio di appiattimento logico tristissimo. Che sia diventato un genere banale è una cosa talmente oggettiva che non c'è molto da discutere... È un genere che ha quasi 40 anni e non si è mosso di un passo, che evoluzione artistica può mai aver avuto? Quando non c'è evoluzione e ci si accoppia tra parenti escono figli mongoloidi... È lo stesso che avviene al metal e al rock se rimangono sempre sulle stesse coordinate. Per questo dico che l'heavy classico mi ha stufato e che nel 2018 è un genere banale

Sinceramente rido se vi scandalizzate, perché sembra quasi non sappiate che il metal e il rock hanno mille sfaccettature diverse oltre ai dischi che anche se usciti da poco sanno già di vecchio e stantìo (oltre a essere poco ispirati). Perché dovrei comprare quella cagata di Book of Souls quando ci sono tre album magnifici come Iron Maiden, Killers, The Number of the Beast? Ci trovo tutta l'essenza dei Maiden in quei tre album. O perché dovrei ascoltare quella roba moscia quale Dystopia quando ci sono Rust in Peace e Peace Sells? Capì?

Non concordo con le prime due frasi che ti ho evidenziato e la motivazione comprende la terza. Il metal è un genere che contempla molti sottogeneri diversi e, se si cerca bene, si vede come non solo è un genere che si è evoluto nel tempo (il fatto stesso che esistano molti sottogeneri è una prova della continua evoluzione e del tentativo di rinnovare il genere stesso), ma anche un genere che ha tutt'ora molto da offrire; ripeto, bisogna solo cercare bene. Poi, io non penso che band tipo Iron Maiden finiscano ai primi dischi (Seventh Son secondo me, e non solo, è un disco bellissimo che ha inserti quasi prog che hanno permesso di renderlo diverso dai primi tre), anche se potrei quasi essere d'accordo sul fatto che è meglio spendere soldi, piuttosto che in un Book of Souls (che comunque non conosco, quindi prendete questa considerazione molto alla larga), in altri dischi più freschi, magari di band più fresche (tanto per fare un esempio, io l'anno scorso sono andata a vedere una giovane band symphonic italiana, i Teodasia, mi sono piaciuti molto e ho comprato il disco). La scelta di dove spendere i soldi è comunque personale. Nel complesso è vero che alcune band si stanno riciclando da anni, altre sono ancora in ottima forma, ed è vero che, accanto a queste, ci sono band giovani che sanno proporre qualcosa di interessante e band giovani che ripropongono pedissequamente, meccanicamente e noiosamente le stesse cose, emulando i colossi (esempi a non finire nel symphonic metal), ma non è un problema del genere in toto: è un problema di singoli individui e/o gruppi.
Spero di essermi spiegata bene ;)
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Supreme User
Supreme User
 
Messaggi: 2486
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Silvia il sab dic 01, 18 21:49

Beta condivido ciò che hai scritto, ti sei spiegata perfettamente solo penso che... perché non si dovrebbe comprare The Book of Souls?
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Fabio Yaaaaaaaahhhhh il sab dic 01, 18 21:56

Silvia ha scritto:Beta condivido ciò che hai scritto, ti sei spiegata perfettamente solo penso che... perché non si dovrebbe comprare The Book of Souls?


visto tra l'altro che, a mio avviso, contiene due delle migliori canzoni dei Maiden post 2000. Ma volendo parlare invece oggettivamente anche Brave New World o Dance of Death leggermente sottovalutati
Immagine

Guarda che mi tocca fare per il mio paese
Avatar utente
Fabio Yaaaaaaaahhhhh
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 6189
Iscritto il: gio set 08, 16 13:41
Località: Gaiarine (Treviso)

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Beta il sab dic 01, 18 23:56

Silvia ha scritto:Beta condivido ciò che hai scritto, ti sei spiegata perfettamente solo penso che... perché non si dovrebbe comprare The Book of Souls?

In effetti non l'ho spiegata bene :-H intendevo dire che uno può anche reputare di non comprare Book of Souls perché lo trova non valido (non so come altro scrivere perché non conosco il disco, quindi non so se è bello o brutto...Ma diciamo che uno lo può trovare un'uscita non interessante per trecento motivi, magari anche perché trova che sia una minestra riscaldata), ma non si può, per me, generalizzare a tutto il metal. Altro esempio, non è che perché i Metallica hanno dato il meglio nei primi dischi allora tutto il metal è morto negli anni '80. Si può tranquillamente non comprare Book of Souls o Death Magnetic se li si reputa dischi non validi, ma di dischi metal coevi dove vale la pena spendere soldi ce ne sono a iosa. Indi per cui, il problema non è il genere e non è vero, a mio avviso, che il metal non ha più niente da dire.

Ok,adesso dovrebbe capirsi un po' meglio :lol: pardon :lol:
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Supreme User
Supreme User
 
Messaggi: 2486
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Beta il dom dic 02, 18 0:03

Con ciò (prima di venir fraintesa) non sto dando giudizi né sui Metallica né sugli Iron. Erano solo esempi ;) in pratica, fuori dai denti, volevo dire che se tosaerba reputa di non voler spendere soldi per Book of Souls va benissimo, ma non mi può venire a dire che il metal non ha più niente da dire, perché io non reputo sia vero e, anzi, ci sono molti dischi che sono diversi e che valgono qualcosa ;)
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Supreme User
Supreme User
 
Messaggi: 2486
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Silvia il dom dic 02, 18 2:39

Beta capisco perfettamente cosa intendi e concordo anche! Pensavo fosse riferito all'album specifico :D

Fabio ti ho risposto nel topic degli ascolti se no qui andiamo OT come al solito :lol:
Cmq concordo
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: COME VI PONETE CON "L'ALTRA MUSICA?

Messaggiodi Bruce Scotto 456 il dom dic 02, 18 3:32

Bon dai, alla fine tosaerba si è spiegato e devo dire che sono abbastanza d'accordo. Però a me pare che sia così per tutti i generi: ogni corrente ha un inizio, periodo in cui compaiono le opere più rappresentative, poi una fase di assestamento e infine una fase di stanca (alle volte si assiste anche a un revival, ma l'ho sempre trovata una cosa triste)... voglio dire, non è solo una caratteristica del metal o dell'hard classici. È così in tutti i generi ripeto, o almeno a me non vengono in mente eccezioni.
To some I'm a wise man, to some I'm a fool ...
Μηδέν Άγαν
Avatar utente
Bruce Scotto 456
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 175
Iscritto il: dom ott 11, 15 13:09

PrecedenteProssimo

Torna a SONDAGGI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Creative Commons License CSS Valido!