Jazz

Volete parlare discutere di una band che col metal e col rock non centra proprio nulla? Questo è il posto giusto per farlo!

Re: Jazz

Messaggiodi Il vichingo il mar nov 27, 12 14:59

Un tempo ascoltavo più spesso questo genere, negli ultimi tempi mi sono spostato verso il Post-rock ma ogni tanto qualcosa di Be-bop e Fusion lo ascolto molto volentieri; per quanto concerne questi due diciamo che li mastico(avo) abbastanza pur non avendo una conoscenza molto approfondita, ma d'altronde sono generi molto "vasti" quindi è difficile poter dire di conoscerli bene. Sul Jazz moderno (viva la sincerità) penso di saperne tanto quanto un caprone di montagna, conosco i Bohren & der club of gore ma per il resto buio pesto, quindi consigli sono ben accetti :D.
Dimenticavo: davvero un buongustaio chi ha citato Tony Petrucciani ;)
Gli uomini sono coglioni. Siamo l’unica razza che uccide per divertimento.
Ace Börje Thomas "Quorthon" Forsberg

Non essere colui che promette di vagare nell'oscurità
se non hai mai visto la notte.
Ulver, Ord

Tra i cespugli fissavamo quelli che ci ricordavano altri tempi
E raccontavano che la speranza era andata, per sempre…
Sentivamo le canzoni degli Elfi e l’acqua che scorreva
Quello che c’era è ora andato, tutto il sangue...
Tutta la nostalgia e la tristezza che regnavano
E quei sentimenti che potevano essere toccati
Sono andati... per sempre…
Non siamo morti... non siamo mai vissuti.
Burzum, Det som en gang var

E così l'ultimo capitolo è a portata di mano,
chi ha affrontato la morte ora riposa al suo posto.
I suoi fratelli alzano un calice di idromele
E lo bevono silenziosi in nome del defunto
Moonsorrow, Sankaritarina

Quando il potere dell'amore supererà l'amore del potere, il mondo conoscerà la pace
Jimi Hendrix
Avatar utente
Il vichingo
Supreme User
Supreme User
 
Messaggi: 2168
Iscritto il: mer feb 01, 12 16:24
Località: Asgard

Re: Jazz

Messaggiodi The Nightcomer il mer nov 28, 12 0:00

Suggerimento scontato il mio, ma che dire dei grandi Weather Report? Personalmente trovo il fusion adorabile, pur amando molto anche il jazz nelle sue diverse forme.

Un assaggio del periodo con Jaco Pastorius:
https://www.youtube.com/watch?v=Ae0nwSv6cTU

Classe e melodia. :love:
Immagine
Avatar utente
The Nightcomer
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1343
Iscritto il: ven ott 07, 11 18:01
Località: From The Depths of North East

Re: Jazz

Messaggiodi precision88 il mer nov 28, 12 0:15

The Nightcomer ha scritto:Suggerimento scontato il mio, ma che dire dei grandi Weather Report? Personalmente trovo il fusion adorabile, pur amando molto anche il jazz nelle sue diverse forme.

Un assaggio del periodo con Jaco Pastorius:
https://www.youtube.com/watch?v=Ae0nwSv6cTU

Classe e melodia. :love:

I weather per me sono delle divinità, si va molto oltre il normale musicista. Jaco è dio e gli altri sono bassisti.
questa a mio avviso è la ballad più bella della storia http://www.youtube.com/watch?v=F02mBkBo ... ure=fvwrel
e un pezzetto da niente http://www.youtube.com/watch?v=VQeUosK3oz4
Avatar utente
precision88
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1134
Iscritto il: mar apr 24, 12 13:23
Località: Roma

Re: Jazz

Messaggiodi The Nightcomer il mer nov 28, 12 0:30

precision88 ha scritto:
The Nightcomer ha scritto:Suggerimento scontato il mio, ma che dire dei grandi Weather Report? Personalmente trovo il fusion adorabile, pur amando molto anche il jazz nelle sue diverse forme.

Un assaggio del periodo con Jaco Pastorius:
https://www.youtube.com/watch?v=Ae0nwSv6cTU

Classe e melodia. :love:

I weather per me sono delle divinità, si va molto oltre il normale musicista. Jaco è dio e gli altri sono bassisti.
questa a mio avviso è la ballad più bella della storia http://www.youtube.com/watch?v=F02mBkBo ... ure=fvwrel
e un pezzetto da niente http://www.youtube.com/watch?v=VQeUosK3oz4

Ottime citazioni le tue! :D

@ NIKKOX, per restare in tema di fusion e in risposta alle sue impressioni su Miles Davis, suggerisco proprio di approfondire il periodo fusion del trombettista, partendo da "In a Silent Way" e "Bitches Brew", imho due capolavori assoluti.
Immagine
Avatar utente
The Nightcomer
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1343
Iscritto il: ven ott 07, 11 18:01
Località: From The Depths of North East

Re: Jazz

Messaggiodi freedom il mer nov 28, 12 0:40

Conosci per caso anche i Kilimanjaro Darkjazz Ensemble? ;) Se sì, possono essere classificati nel genere?[/quote]

Si, li conosco, e si, possono essere classificati nel genere. ;)
Avatar utente
freedom
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 443
Iscritto il: mar nov 06, 12 11:29

Re: Jazz

Messaggiodi Unwound il mer nov 28, 12 0:41

Secondo me invece Miles Davis pecca proprio nel suo periodo fusion, non ce lo sento molto bene a fare quella roba. Lo preferisco nelle sue incarnazioni bebop.
Avatar utente
Unwound
New Entry
New Entry
 
Messaggi: 27
Iscritto il: lun nov 26, 12 0:19

Re: Jazz

Messaggiodi The Nightcomer il mer nov 28, 12 0:45

Unwound ha scritto:Secondo me invece Miles Davis pecca proprio nel suo periodo fusion, non ce lo sento molto bene a fare quella roba. Lo preferisco nelle sue incarnazioni bebop.

Beh, penso sia anche questione di gusti. All'epoca venne criticato per quelle scelte, ma a prescindere dal gusto personale l'ho sempre ammirato per aver sovente cercato di percorrere strade nuove.
Le persone come lui è impossibile che mettano d'accordo tutti, ma il bello è proprio questo!
Immagine
Avatar utente
The Nightcomer
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1343
Iscritto il: ven ott 07, 11 18:01
Località: From The Depths of North East

Re: Jazz

Messaggiodi Ascarioth il mer nov 28, 12 13:50

Anche io sto cercando di approfondire il genere, anche se non sono partito proprio dai più facili... per vie traverse sono giunto a conoscenza di Grand Guignol dei maestri Naked City, che a mio parere è un dannato capolavoro (non per tutti i palati, è troppo, troppo psicotico XD), diciamo che il genere mi sta iniziando a interessare anche con Miles Davis, credo che approfondirò :D
Immagine
Sorridi, e il mondo sorriderà con te. Piangi, e piangerai da solo.
Avatar utente
Ascarioth
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1339
Iscritto il: mar lug 05, 11 18:49
Località: Somewhere over the rainbow

Re: Jazz

Messaggiodi NIKKOX il gio gen 24, 13 19:55

Di Coltrane è bellissimo anche il periodo Free-Jazz, caratterizzato da una ricerca spirituale intensissima:





My dreams i own
no price for you
Chuck Schuldiner

There is no pain, you are receding
A distant chip smoke on the horizon
You are only coming through in waves
Your lips move but I can hear what you're saying
When I was a child
I caught a flecting glimpse
Out of the corner of my eye
I turned to look but it was gone
I cannot put my finger on it now
The child is grown
The dream is gone
And I have become
Comfortably numb
Pink Floyd, Comfortably Numb
Avatar utente
NIKKOX
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 299
Iscritto il: lun apr 09, 12 8:32

Re: Jazz

Messaggiodi precision88 il ven gen 25, 13 13:45

NIKKOX ha scritto:Di Coltrane è bellissimo anche il periodo Free-Jazz, caratterizzato da una ricerca spirituale intensissima:






Senza dubbio interessantissimo, ma non sono mai riuscito a sentire un disco intero, ad un certo punto devo prendere qualcosa per il mal di testa, seguirlo è veramente ma veramente difficile. Su quei dischi addiritura sono state messe in discussione le durate delle note, che decideva lui che durata avevano...
Avatar utente
precision88
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1134
Iscritto il: mar apr 24, 12 13:23
Località: Roma

Re: Jazz

Messaggiodi The Nightcomer il ven gen 25, 13 22:53

Meditations, come altri lavori dell'ultimo periodo, è una sfida per l'ascoltatore. Anch'io ho sempre preferito il Coltrane di "Crescent" ed "A Love Supreme", ma credo che pochi abbiano osato avventurarsi in ambiti così lontani da compromessi con commercialità e gusto comune... Coltrane era in continua ed instancabile ricerca di nuovi territori da esplorare... Lo stesso Miles Davis, ricordando gli anni passati insieme, aveva detto che a differenza di tutti gli altri Coltrane continuava ad esercitarsi senza sosta (anche dopo i concerti), neanche avesse una specie di missione! Era prima di tutto un grande uomo, ma pure un musicista nel senso autentico del termine.
Immagine
Avatar utente
The Nightcomer
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1343
Iscritto il: ven ott 07, 11 18:01
Località: From The Depths of North East

Re: Jazz

Messaggiodi NIKKOX il sab gen 26, 13 17:12

The Nightcomer ha scritto:Meditations, come altri lavori dell'ultimo periodo, è una sfida per l'ascoltatore. Anch'io ho sempre preferito il Coltrane di "Crescent" ed "A Love Supreme", ma credo che pochi abbiano osato avventurarsi in ambiti così lontani da compromessi con commercialità e gusto comune... Coltrane era in continua ed instancabile ricerca di nuovi territori da esplorare... Lo stesso Miles Davis, ricordando gli anni passati insieme, aveva detto che a differenza di tutti gli altri Coltrane continuava ad esercitarsi senza sosta (anche dopo i concerti), neanche avesse una specie di missione! Era prima di tutto un grande uomo, ma pure un musicista nel senso autentico del termine.

Secondo me Coltrane è uno di quei rarissimi artisti di cui non si butta via nulla, anche perché si ha la garanzia che ogni singola nota emessa dal suo sassofono è fatta di pura passione. In questo senso lui vedeva il suo lavoro di musicista come una missione divina! Se poi non piacciono le derive free-mistiche dell'ultimo periodo ci si può buttare sugli album modali come My Favorite Things o Ballads. C'e n'è per tutti i gusti :D
My dreams i own
no price for you
Chuck Schuldiner

There is no pain, you are receding
A distant chip smoke on the horizon
You are only coming through in waves
Your lips move but I can hear what you're saying
When I was a child
I caught a flecting glimpse
Out of the corner of my eye
I turned to look but it was gone
I cannot put my finger on it now
The child is grown
The dream is gone
And I have become
Comfortably numb
Pink Floyd, Comfortably Numb
Avatar utente
NIKKOX
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 299
Iscritto il: lun apr 09, 12 8:32

Re: Jazz

Messaggiodi The Nightcomer il lun gen 28, 13 21:53

NIKKOX ha scritto:
The Nightcomer ha scritto:Meditations, come altri lavori dell'ultimo periodo, è una sfida per l'ascoltatore. Anch'io ho sempre preferito il Coltrane di "Crescent" ed "A Love Supreme", ma credo che pochi abbiano osato avventurarsi in ambiti così lontani da compromessi con commercialità e gusto comune... Coltrane era in continua ed instancabile ricerca di nuovi territori da esplorare... Lo stesso Miles Davis, ricordando gli anni passati insieme, aveva detto che a differenza di tutti gli altri Coltrane continuava ad esercitarsi senza sosta (anche dopo i concerti), neanche avesse una specie di missione! Era prima di tutto un grande uomo, ma pure un musicista nel senso autentico del termine.

Secondo me Coltrane è uno di quei rarissimi artisti di cui non si butta via nulla, anche perché si ha la garanzia che ogni singola nota emessa dal suo sassofono è fatta di pura passione. In questo senso lui vedeva il suo lavoro di musicista come una missione divina! Se poi non piacciono le derive free-mistiche dell'ultimo periodo ci si può buttare sugli album modali come My Favorite Things o Ballads. C'e n'è per tutti i gusti :D

Ah, ma a me piacciono eccome le sue uscite dell'ultimo periodo (in questo momento mi viene in mente Interstellar Space, con il grande Rashied Alì alla batteria), solo che se dovessi consigliare Coltrane ad un ascoltatore che non lo conosce, sicuramente partirei con qualcosa di meno estremo. Comunque ci siamo capiti alla perfezione. :D
Immagine
Avatar utente
The Nightcomer
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1343
Iscritto il: ven ott 07, 11 18:01
Località: From The Depths of North East

Re: Jazz

Messaggiodi -Cobray il lun feb 18, 13 20:58

Che cosa mi consigliate di Art Blakey con il suo gruppo The Jazz Messengers?

Per ora sono stato folgorato da quest'esibizione (me la sono riguardata due volte in un giorno :love: ):

http://youtu.be/dwpph2h8jD8
"Tutto è successo quando siamo andati in Islanda. Era una di quelle sere dove c'era ancora la luce del giorno... sai, 24 ore su 24 senza dormire. Il cielo aveva una tonalità incredibile! Quella fu una delle cose che mi ha fatto pensare ai vichinghi, alle grandi navi ed allo stomaco di John Bonham. Così eccola qui, Immigrant Song."

- Robert Plant
Avatar utente
-Cobray
New Entry
New Entry
 
Messaggi: 45
Iscritto il: gio gen 03, 13 19:17
Località: Torino

Re: Jazz

Messaggiodi precision88 il mar feb 19, 13 9:50

-Cobray ha scritto:Che cosa mi consigliate di Art Blakey con il suo gruppo The Jazz Messengers?

Per ora sono stato folgorato da quest'esibizione (me la sono riguardata due volte in un giorno :love: ):

http://youtu.be/dwpph2h8jD8


Ricordo un giovanissimo Whyne Shorter con loro e già era un musicista eccezionale.
Avatar utente
precision88
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1134
Iscritto il: mar apr 24, 12 13:23
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a EXTRA METAL

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron
Creative Commons License CSS Valido!