Astrofilia

Attualità? Politica? Arte? Libri? Cinema? Film? Ogni discussione slegata dal concetto di musica sarà ben accetta in queste pagine... date sfogo alla vostra libertà!

Astrofilia

Messaggiodi Beta il dom giu 16, 19 13:49

Eccolo qua!

Il topic per i saccentoni, per gli astrofili, per chi ha la testa tra le nuvo... ehm, le stelle :D
Insomma, tra di noi ci sono diverse persone che hanno una passione per lo spazio e correlati, quindi ho pensato di aprire questo topic in modo da scambiarsi informazioni e nozioni, per segnalare eventi astronomici interessanti o, semplicemente, per chiacchierare di questo argomento estremamente interessante. Ovviamente si può poi estendere a tutto quello che può avere a che fare con lo spazio e l'astronomia anche indirettamente: fisica quantistica, geologia, fisica delle radiazioni, ingegneria spaziale, eccetera.

Chiaramente, si tratta di scambi "tra profani" (almeno che non ci sia tra di voi qualche astronomo o fisico nucleare :D ), quindi non abbiate paura di partecipare: non serve essere super esperti ;)

Immagine
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Extreme User
Extreme User
 
Messaggi: 2726
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: Astrofilia

Messaggiodi Beta il dom giu 16, 19 13:54

Per esempio: il 21 giugno sarà il solstizio d'estate.
E' il giorno più lungo dell'anno, cioè, con più ore di luce che ore di buio. Comincia ufficialmente l'estate nell'emisfero boreale e l'inverno in quello australe.
Se avete notato, quest'anno l'inizio delle stagioni è avvenuto un giorno prima rispetto agli anni precedenti: questo è dovuto al fenomeno della precessione dell'asse terrestre, cioè (per farla breve) un lento movimento dell'asse terrestre che si compie nell'arco di millenni che fa sì che tale asse "si sposti", causando la precessione degli equinozi, cioè il cambiamento del giorno in cui c'è il cambio di stagione.
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Extreme User
Extreme User
 
Messaggi: 2726
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: Astrofilia

Messaggiodi nonchalance il dom giu 16, 19 15:00

Giusto ieri pensavo ai giorni della settimana collegati ai nomi dei pianeti..e a quello di una stella! ;-D

Immagine



Ho trovato questo su Focus:

I nomi dei giorni furono assegnati dai Babilonesi ed ereditati dai Romani. Hanno origine dai nomi del Sole e dei pianeti perché gli astrologi dell’epoca pensavano che i corpi celesti “governassero” a turno la prima ora di ogni giorno. Così il lunedì era il giorno della Luna (latino: Lunae dies), martedì di Marte (Martis dies), mercoledì di Mercurio (Mercuri dies), giovedì di Giove (Iovis dies), venerdì di Venere (Veneris dies). Sabato era in origine il giorno di Saturno (Saturni dies) tanto che la denominazione si ritrova nell’inglese Saturday. Però, con il diffondersi in Occidente del cristianesimo, il termine ebraico “shabbat”, ovvero “giorno di riposo”, sostituì in molte lingue il nome pagano. Analogamente il nome domenica (in latino Dominica, ovvero giorno del Signore) fu introdotto da Costantino, convertito al cristianesimo, in sostituzione del più antico Solis dies, giorno del Sole, che resiste nell’inglese Sunday e nel tedesco Sonntag.
· · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · Immagine
Avatar utente
nonchalance
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: lun feb 17, 14 13:30
Località: Milano

Re: Astrofilia

Messaggiodi Silvia il dom giu 16, 19 15:04

Bellissimo topic Beta :love: :love: :love:

Ora sono di fretta ma volevo solo aggiungere che la precessione degli equinozi porta anche allo sfasamento dei segni zodiacali, nel senso che il sole entra nelle costellazioni in ritardo rispetto a quanto si riporta.

Non voglio fare la saccente ma solo scambiare info e chiacchierare, da astronoma mancata x un soffio (maledetto linguaggio C++ :wall: :gun: :gun: :gun: :rotfl: )

Edit: noncha vedo il tuo post ora, molto interessante, poi il connubio astri/storia è una figata :-R
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: Astrofilia

Messaggiodi Beta il dom giu 16, 19 15:19

nonchalance ha scritto:I nomi dei giorni furono assegnati dai Babilonesi ed ereditati dai Romani. Hanno origine dai nomi del Sole e dei pianeti perché gli astrologi dell’epoca pensavano che i corpi celesti “governassero” a turno la prima ora di ogni giorno. Così il lunedì era il giorno della Luna (latino: Lunae dies), martedì di Marte (Martis dies), mercoledì di Mercurio (Mercuri dies), giovedì di Giove (Iovis dies), venerdì di Venere (Veneris dies). Sabato era in origine il giorno di Saturno (Saturni dies) tanto che la denominazione si ritrova nell’inglese Saturday. Però, con il diffondersi in Occidente del cristianesimo, il termine ebraico “shabbat”, ovvero “giorno di riposo”, sostituì in molte lingue il nome pagano. Analogamente il nome domenica (in latino Dominica, ovvero giorno del Signore) fu introdotto da Costantino, convertito al cristianesimo, in sostituzione del più antico Solis dies, giorno del Sole, che resiste nell’inglese Sunday e nel tedesco Sonntag.

Questa cosa l'ho sempre trovata interessantissima :love:
Anche lunedì dovrebbe essere rimasto nei corrispettivi anglosassoni (Monday da Moon) e teutonici (Montag da Mond), se non erro ;)

Silvia ha scritto:Ora sono di fretta ma volevo solo aggiungere che la precessione degli equinozi porta anche allo sfasamento dei segni zodiacali, nel senso che il sole entra nelle costellazioni in ritardo rispetto a quanto si riporta.

E' vero! C'è anche questo aspetto ;) infatti alcune persone nate nello stesso giorno ma in anni diversi possono avere segno zodiacale diverso se sono nate in prossimità del cambio di segno zodiacale ;)
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Extreme User
Extreme User
 
Messaggi: 2726
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: Astrofilia

Messaggiodi nonchalance il dom giu 16, 19 15:22

Beta ha scritto:
nonchalance ha scritto:I nomi dei giorni furono assegnati dai Babilonesi ed ereditati dai Romani. Hanno origine dai nomi del Sole e dei pianeti perché gli astrologi dell’epoca pensavano che i corpi celesti “governassero” a turno la prima ora di ogni giorno. Così il lunedì era il giorno della Luna (latino: Lunae dies), martedì di Marte (Martis dies), mercoledì di Mercurio (Mercuri dies), giovedì di Giove (Iovis dies), venerdì di Venere (Veneris dies). Sabato era in origine il giorno di Saturno (Saturni dies) tanto che la denominazione si ritrova nell’inglese Saturday. Però, con il diffondersi in Occidente del cristianesimo, il termine ebraico “shabbat”, ovvero “giorno di riposo”, sostituì in molte lingue il nome pagano. Analogamente il nome domenica (in latino Dominica, ovvero giorno del Signore) fu introdotto da Costantino, convertito al cristianesimo, in sostituzione del più antico Solis dies, giorno del Sole, che resiste nell’inglese Sunday e nel tedesco Sonntag.

Questa cosa l'ho sempre trovata interessantissima :love:
Anche lunedì dovrebbe essere rimasto nei corrispettivi anglosassoni (Monday da Moon) e teutonici (Montag da Mond), se non erro ;)


In ordine..sparso?! :lol:
Immagine
· · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · Immagine
Avatar utente
nonchalance
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: lun feb 17, 14 13:30
Località: Milano

Re: Astrofilia

Messaggiodi Silvia il dom giu 16, 19 15:41

Beta ha scritto:E' vero! C'è anche questo aspetto ;) infatti alcune persone nate nello stesso giorno ma in anni diversi possono avere segno zodiacale diverso se sono nate in prossimità del cambio di segno zodiacale ;)

Esatto ma penso che questo dipenda da fattori astrologici e non astronomici. In altre parole credo che l'astrologia non abbia mai "corretto" i segni e anzi leggevo che in realtà la discrepanza era nota da tempo.

Più tardi verifico perché non ho conoscenze approfondite di astrologia! Mi diverte e so interpretare una carta del cielo (si chiamano così? O carta del segno? F:- non mi ricordo!) ma non ci credo e quindi non sono esperta
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: Astrofilia

Messaggiodi Beta il dom giu 16, 19 16:04

nonchalance ha scritto:
Beta ha scritto:
nonchalance ha scritto:I nomi dei giorni furono assegnati dai Babilonesi ed ereditati dai Romani. Hanno origine dai nomi del Sole e dei pianeti perché gli astrologi dell’epoca pensavano che i corpi celesti “governassero” a turno la prima ora di ogni giorno. Così il lunedì era il giorno della Luna (latino: Lunae dies), martedì di Marte (Martis dies), mercoledì di Mercurio (Mercuri dies), giovedì di Giove (Iovis dies), venerdì di Venere (Veneris dies). Sabato era in origine il giorno di Saturno (Saturni dies) tanto che la denominazione si ritrova nell’inglese Saturday. Però, con il diffondersi in Occidente del cristianesimo, il termine ebraico “shabbat”, ovvero “giorno di riposo”, sostituì in molte lingue il nome pagano. Analogamente il nome domenica (in latino Dominica, ovvero giorno del Signore) fu introdotto da Costantino, convertito al cristianesimo, in sostituzione del più antico Solis dies, giorno del Sole, che resiste nell’inglese Sunday e nel tedesco Sonntag.

Questa cosa l'ho sempre trovata interessantissima :love:
Anche lunedì dovrebbe essere rimasto nei corrispettivi anglosassoni (Monday da Moon) e teutonici (Montag da Mond), se non erro ;)


In ordine..sparso?! :lol:
Immagine

Usti se è atavica 'sta immagine :rotfl: :rotfl:
Scherzi a parte, intendevo che oltre a sabato e domenica, l'altro giorno che nei paesi anglosassoni e tedeschi ha il retaggio "astronomico" è proprio il lunedì, mentre gli altri hanno origini diverse; noi, invece, abbiamo cambiato i nomi dei giorni del weekend ;)

Silvia ha scritto:
Beta ha scritto:E' vero! C'è anche questo aspetto ;) infatti alcune persone nate nello stesso giorno ma in anni diversi possono avere segno zodiacale diverso se sono nate in prossimità del cambio di segno zodiacale ;)

Esatto ma penso che questo dipenda da fattori astrologici e non astronomici. In altre parole credo che l'astrologia non abbia mai "corretto" i segni e anzi leggevo che in realtà la discrepanza era nota da tempo.

Più tardi verifico perché non ho conoscenze approfondite di astrologia! Mi diverte e so interpretare una carta del cielo (si chiamano così? O carta del segno? F:- non mi ricordo!) ma non ci credo e quindi non sono esperta

Ah nemmeno io ci credo né sono esperta, li trovo solo simpatici :D comunque io ricordavo che, proprio a causa della precessione e del fenomeno che dicevi tu riguardo il sole che entra nelle costellazioni, anche l'astrologia si è regolata di conseguenza e ha "corretto" i segni zodiacali. Lo dico più che altro perché io sono nata in quello che, all'epoca, era l'ultimo giorno utile per il mio segno e, quando dico la mia data di nascita, tutti pensano che sia il segno dopo perché attualmente c'è stato uno slittamento all'indietro e quel giorno adesso è già del segno dopo F:- però, ripeto, non ci credo, quindi poco mi importa :roll: però è una curiosità carina, soprattutto perché alla base c'è proprio la precessione dell'asse terrestre che fa percepire uno sfasamento del sole che entra nelle costellazioni (che, ricordiamo, in realtà non esistono, bensì sono solo frutto di una specie di illusione ottica che ci fa sembrare raggruppate stelle che in realtà sono distantissime tra di loro ;) ).
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Extreme User
Extreme User
 
Messaggi: 2726
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: Astrofilia

Messaggiodi nonchalance il dom giu 16, 19 16:15

Beta ha scritto:
nonchalance ha scritto:
Beta ha scritto:
nonchalance ha scritto:I nomi dei giorni furono assegnati dai Babilonesi ed ereditati dai Romani. Hanno origine dai nomi del Sole e dei pianeti perché gli astrologi dell’epoca pensavano che i corpi celesti “governassero” a turno la prima ora di ogni giorno. Così il lunedì era il giorno della Luna (latino: Lunae dies), martedì di Marte (Martis dies), mercoledì di Mercurio (Mercuri dies), giovedì di Giove (Iovis dies), venerdì di Venere (Veneris dies). Sabato era in origine il giorno di Saturno (Saturni dies) tanto che la denominazione si ritrova nell’inglese Saturday. Però, con il diffondersi in Occidente del cristianesimo, il termine ebraico “shabbat”, ovvero “giorno di riposo”, sostituì in molte lingue il nome pagano. Analogamente il nome domenica (in latino Dominica, ovvero giorno del Signore) fu introdotto da Costantino, convertito al cristianesimo, in sostituzione del più antico Solis dies, giorno del Sole, che resiste nell’inglese Sunday e nel tedesco Sonntag.

Questa cosa l'ho sempre trovata interessantissima :love:
Anche lunedì dovrebbe essere rimasto nei corrispettivi anglosassoni (Monday da Moon) e teutonici (Montag da Mond), se non erro ;)


In ordine..sparso?! :lol:
Immagine

Usti se è atavica 'sta immagine :rotfl: :rotfl:
Scherzi a parte, intendevo che oltre a sabato e domenica, l'altro giorno che nei paesi anglosassoni e tedeschi ha il retaggio "astronomico" è proprio il lunedì, mentre gli altri hanno origini diverse; noi, invece, abbiamo cambiato i nomi dei giorni del weekend ;)


In realtà, è in base alla distanza dal nostro pianeta. :book:
Però, in questo caso, si sono un po' allargati approfittando della situazione.. :laser:

Sì, ho letto! O=O
· · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · · Immagine
Avatar utente
nonchalance
Leggenda del Forum
Leggenda del Forum
 
Messaggi: 8518
Iscritto il: lun feb 17, 14 13:30
Località: Milano

Re: Astrofilia

Messaggiodi Silvia il dom giu 16, 19 17:13

Beta ha scritto:Ah nemmeno io ci credo né sono esperta, li trovo solo simpatici :D comunque io ricordavo che, proprio a causa della precessione e del fenomeno che dicevi tu riguardo il sole che entra nelle costellazioni, anche l'astrologia si è regolata di conseguenza e ha "corretto" i segni zodiacali. Lo dico più che altro perché io sono nata in quello che, all'epoca, era l'ultimo giorno utile per il mio segno e, quando dico la mia data di nascita, tutti pensano che sia il segno dopo perché attualmente c'è stato uno slittamento all'indietro e quel giorno adesso è già del segno dopo F:- però, ripeto, non ci credo, quindi poco mi importa :roll: però è una curiosità carina, soprattutto perché alla base c'è proprio la precessione dell'asse terrestre che fa percepire uno sfasamento del sole che entra nelle costellazioni (che, ricordiamo, in realtà non esistono, bensì sono solo frutto di una specie di illusione ottica che ci fa sembrare raggruppate stelle che in realtà sono distantissime tra di loro ;) ).

Sì esatto, si tratta di un fenomeno "illusorio" come dici tu e poi è comunque affascinante :D
Io penso che non ci sia stata una correzione comunque anche perché la suddivisione in 12 segni è arbitraria e oltretutto il passaggio "reale" del sole non è "costante" x ogni segno mentre se noti x gli astrologi il "tempo" di ogni segno è più o meno uguale.

Non so invece perché ci siano le differenze fra le date di cui tu parli, soprattutto x le cuspidi e a questo punto sono curiosa :angel: :rotfl:
Avatar utente
Silvia
The Old User
The Old User
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: gio mag 11, 17 11:52
Località: South of Heaven

Re: Astrofilia

Messaggiodi SOM il lun giu 17, 19 6:52

Immagine
Immagine Immagine
Avatar utente
SOM
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1311
Iscritto il: mer ott 12, 16 15:30
Località: Vienna

Re: Astrofilia

Messaggiodi SOM il lun giu 17, 19 6:52

Immagine

Questa foto l'ho scattata con il mio telescopio!
Immagine Immagine
Avatar utente
SOM
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1311
Iscritto il: mer ott 12, 16 15:30
Località: Vienna

Re: Astrofilia

Messaggiodi chiarazer0 il lun giu 17, 19 7:33

Sono felice che sia stato aperto questo argomento, dato che sono una studentessa di fisica e mi piacerebbe specializzarmi in astrofisica, anche se non sono un fenomeno, perché l'ho sempre trovata molto affascinante.
Qualche mese fa ho dato un esame di cosmologia, ed è stato davvero interessante. Mi ha colpito in particolare l'espansione dell'Universo dal Big Bang ai giorni nostri. Dal Big Bang l'Universo ha cominciato a gonfiarsi con accelerazione crescente, un po' come un palloncino, per cui nel 1900 gli scienziati hanno creduto per molto tempo che ormai questo "gonfiaggio" stesse decelerando. Invece, intorno al 1998 hanno scoperto che si sta gonfiando ancora con accelerazione crescente, e questo fatto mi ha stupito tantissimo, perché penso a quanto tutto ciò che abbiamo intorno e che a noi sembra così statico, in realtà è in costante crescita, addirittura una crescita accelerata! :D
The Spirit Carries On.
chiarazer0
New Entry
New Entry
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mer dic 20, 17 10:10
Località: Mantova

Re: Astrofilia

Messaggiodi Room 101 il lun giu 17, 19 13:16

Com'è che mi ero perso questo topic?
Astrofilo presente!

Nel -poco- tempo libero faccio parte di un gruppo astrofili che gestisce un osservatorio astronomico nel Monferrato, quindi ci occupiamo di fare corsi, serate o giornate (quando si osserva il Sole) di divulgazione e quant'altro! Ho anche iniziato da poco a fare astrofoto (per adesso giusto qualcosa della Luna e la cara vecchia Nebulosa di Orione quest'inverno).
In realtà è meglio che non ne parli o diventerei tedioso!
Comunque confermo quanto dice Beta sull'astrologia, al di là della mia opinione (ovvero che sia totalmente anti-scientifica) c'è uno sfasamento dei periodi in cui il Sole è all'interno delle costellazioni dovuto proprio al movimento di precessione dell'asse (precessione degli equinozi) e buona parte dell'astrologia moderna non ne tiene conto perché è ancora ferma alla posizione del Sole nelle costellazioni ai tempi di Tolomeo. Ah, inoltre considerano solo 12 costellazioni, mentre il Sole ne attraversa 13 (manca l'Ofiuco).
The oldest and strongest emotion of mankind is fear, and the oldest and strongest kind of fear is fear of the unknown.
H.P Lovecraft

That is not dead which can eternal lie, and with strange aeons even death may die.
H.P Lovecraft

"How many fingers, Winston?"
G.Orwell
Avatar utente
Room 101
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1564
Iscritto il: gio mar 11, 10 23:17

Re: Astrofilia

Messaggiodi Beta il lun giu 17, 19 20:14

SOM: caspita, hai un cannone, non un telescopio! Quella foto della Luna è bellissima :love: fai anche foto con una lunga esposizione per vedere il movimento delle stelle?

chiarazer0: oh, caspita, tu ci capisci, allora ;) anche a me ha stupito questa cosa la prima volta che l'ho studiata, perché, come dici tu, il cielo sembra statico e invece non lo è! Un'altra cosa affascinante è che, guardando il cielo, si può guardare nel passato: molte stelle che vediamo sono già estinte, ma noi vediamo ancora la loro luce perché, ora che la loro luce raggiunge la Terra in modo che noi possiamo vederla, sono passati anni e, di conseguenza, passeranno ancora molti anni prima che l'ultimo fotone da loro emesso ci raggiunga e noi possiamo effettivamente percepire la loro scomparsa :D così per tutti i corpi celesti: anche il sole che noi vediamo non è il sole di adesso, ma è quello di otto minuti fa. Se il sole dovesse spegnersi ora, noi lo sapremmo tra otto minuti :shock: è affascinante :love:

Room: oh, finalmente partecipiamo ad una stessa conversazione! :D che bello quello che fai, io sono stata due volte presso un'osservatorio e ho visto un sacco di cose bellissime :love: posta anche tu qualche foto delle tue, se ti va! Mi piacerebbe vederle ;)
Giusto, mi ero dimenticata dell'Ofiuco (avevo rimosso la storia delle 13 costellazioni :roll: ).

Room 101 ha scritto:In realtà è meglio che non ne parli o diventerei tedioso!

Ma no! Ho aperto il topic apposta! ;)

Comunque che bello, sono contenta che ci siano tutte 'ste adesioni :love:
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Extreme User
Extreme User
 
Messaggi: 2726
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Prossimo

Torna a EXTRA MUSICA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Creative Commons License CSS Valido!