Revolution songs

Attualità? Politica? Arte? Libri? Cinema? Film? Ogni discussione slegata dal concetto di musica sarà ben accetta in queste pagine... date sfogo alla vostra libertà!

Revolution songs

Messaggiodi Galilee il sab mar 28, 20 16:56

Ciao a tutti.
Visto il periodo di forte cambiamento che stiamo vivendo volevo chiedervi di elencare le canzoni più significative in tal senso. Quindi canzoni che esprimono concetti di rivoluzione, cambiamenti, rinascite, evoluzioni etc etc.
È inutile nasconderlo ma questo Virus, a prescindere da verità e complottismi ha messo in evidenza tutte le fragilità di questo mondo; politico, economico, sociale, psicologico etc ; facendo capire che un equilibrio non c'è mai stato, e tutto questo progredire grazie al libero mercato è sempre stata una grossa farsa. Inutile girarci attorno, a prescindere dalle idee di ciascuno di noi, questo crack finanziario mondiale cambierà tutto.
Ovviamente si spera in meglio.

Quindi linkate i brani che volete e pensate siano più significativi per rappresentare questo momento storico.

Questo di Gil Scott Heron è uno dei brani più evocativi in tal senso. Un classico della black music, e forse anche la prima canzone "rap", chiamiamola così, che sia mai stata incisa
Avrei potuto iniziare con i The Beatles, ma la forza evocativa di questa song, non ha eguali per esprimere a pieno il concetto di questo topic.

A voi..
https://youtu.be/QnJFhuOWgXg
I don't need to worry 'bout tomorrow
Aain't anticipating what's to come
And I don't need to worry 'bout
The things I have not done
Long as I got rock and roll
I'm forever young
Avatar utente
Galilee
Supreme User
Supreme User
 
Messaggi: 2019
Iscritto il: lun feb 25, 13 18:29
Località: VDA o Lunigiana

Re: Revolution songs

Messaggiodi Seventh Son il sab mar 28, 20 19:46

Gamma Ray - Heading for tomorrow

Napalm Death - Rise above

U.D.O. -Basta ya

U.D.O. - They want war

Iron Maiden - Virus

Napalm Death - Siege of power

Napalm Death - Lowpoint

Napalm Death - Mentally murdered

Sepultura - Slave new world

Sepultura - Territory

Slayer -Darkness of Christ

Sacred Reich - The american way

Megadeth - Post American World









nel dubbio butta un occhio

viewtopic.php?f=5&t=11003
Le mie umili visioni argentiche : https://www.flickr.com/photos/107799408@N08/
Avatar utente
Seventh Son
Defender
Defender
 
Messaggi: 595
Iscritto il: sab ago 06, 11 14:59

Re: Revolution songs

Messaggiodi Beta il sab mar 28, 20 21:35

Revolution - Kamelot

Virus - Crematory (che non è solo perché si intitola Virus, ma è una canzone metaforica, in cui il virus sono coloro che si ribellano a qualcosa)

Antiserum - Crematory (dall'omonimo album, che è lo stesso da cui viene Virus. Cito: "And now it's time to unleash our powers again/We're the virus, the worm, the parasite/No tomorrow to release the antiserum")

Raise your Banner - Within Temptation

Non sarò mai - FolkStone (come molte altre della band, tipo Lontano dal Niente, Con Passo pesante)

Save our Souls - BlutEngel ("We know that nothing is alright/and there's nothing left inside/But keep those memories in our mind/we're on our way to suicide")

Di sicuro me ne verranno in mente altre, ne ascolto tante di questo tipo, ma devo ricordarmi bene quali sono :lol:
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Extreme User
Extreme User
 
Messaggi: 2820
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: Revolution songs

Messaggiodi No Fun il sab mar 28, 20 23:24

Secondo me le vere Revolution Songs non possono che essere delle canzoni nate in momenti di sommovimento sociale. Canzoni popolari quindi o di guerra e di lotta. Che spesso non hanno nemmeno un autore preciso. O che assumono significati diversi perché usate in contesti diversi. Ad esempio la canzone "Le temps de Cerises" Il Tempo delle Ciliegie fu scritta a metà ottocento ed era una canzone che non parlava di rivoluzione. Poi però durante gli scontri della Comune di Parigi del 1871 divenne un canto rivoluzionario in cui le ciliegie della canzone divennero metafora delle gocce di sangue dei fucilati. Il tempo delle ciliegie diventa il tempo dei massacri.

Posto qui due musiche. La prima è del cantante portoghese José Afonso. Le sue canzoni furono il segnale con cui i militari diedero il via al colpo di stato che depose la dittatura in Portogallo. Ho scelta questa che in realtà è una canzone d'amore proprio per quello che dicevo prima. Il mese di maggio diventa metafora di un periodo di cambiamenti. Inoltre è una canzone per me bellissima e il tipo ha una gran voce, e ci sono davvero affezionato per motivi molto personali.

La seconda musica è la sinfonia n 12 "1917" di Shostakovich, dedicata alla rivoluzione russa del 17.

Ascoltate almeno il primo minuto. È grandioso.

Shostakovich nel 1917 non era che un ragazzino uguale a Harry Potter ma già componeva sinfonie. Questa la compose successivamente e voleva essere un omaggio a quegli ideali che poi per lui furono traditi. Infatti non ebbe un rapporto per niente facile con il potere stalinista.




:hello:
Ultima modifica di No Fun su lun mar 30, 20 12:52, modificato 2 volte in totale.
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06

Re: Revolution songs

Messaggiodi Angus71 il dom mar 29, 20 8:48

El pueblo unido - inti illimani
Redemption song - bob marley
Biko - peter gabriel

Queste le prime che mi vengono in mente
"let there be light
and there was light
let there be sound
there was sound
let there be drums
there was drums
let there be guitar
there was guitar
let there be rock "
Avatar utente
Angus71
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 7204
Iscritto il: sab apr 25, 15 16:19
Località: highway to hell

Re: Revolution songs

Messaggiodi MarkTrimain il dom mar 29, 20 9:48

Roger Waters - The Tide Is Turning

Woody McGuthrie - This Land Is Your Land (quando la gente capirà il vero messaggio di essa, rivedremo di nuovo le barricate in strada, disse una volta Tom Morello parlandone)

Mezza, se non tutta, discografia dei RATM
"Old at heart but I'm only 28. And I'm much too young, to let love break my heart."

Sometimes life just knocks us on our feet. Whether something big happens that knocks you off course or you are just feeling worn down by an everyday struggle, we all need a little boost now and then to get back on track with our goals.

"30 years ago we had Steve Jobs, Bob Hope and Johnny Cash. Now we have no Jobs, no Hope and no Cash."

"Certo le circostanze non sono favorevoli, e quando mai. Bisognerebbe, bisognerebbe niente. Bisogna quello che è, bisogna il presente." (Ferretti Lindo Giovanni)

"Pensavo: è bello che dove finiscono le mie dita, debba in qualche modo incominciare una chitarra."

"Emancipate yourselves from mental slavery, None but ourselves can free our minds" (Bob Marley)
Avatar utente
MarkTrimain
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 7286
Iscritto il: sab giu 22, 13 17:06
Località: Tra la Via Emilia e il West

Re: Revolution songs

Messaggiodi Federico S. il dom mar 29, 20 12:09

Quasi qualsiasi cosa che sia mai stata partorita dalle scene NSBM/hatecore/RAC.
Federico S.
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 374
Iscritto il: sab lug 22, 17 13:13

Re: Revolution songs

Messaggiodi Muki97 il dom mar 29, 20 12:52

La prima cosa che mi viene in mente è l'album Rebel Frequency di Nattali Rize
Muki97
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 132
Iscritto il: dom feb 05, 17 14:07

Re: Revolution songs

Messaggiodi Beta il dom mar 29, 20 13:51

Ah, ecco, ovviamente i Muse: Uprising, Supremacy, tanto per dirne un paio.
"Molti vogliono insegnare ad altri ciò che loro stessi non conoscono" - Cicerone
"Posso credere a tutto, purché sia assolutamente incredibile" - Oscar Wilde
"Mi hanno chiamato folle, ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto" - Edgar Allan Poe
"E l'agonia della mia anima trovò sfogo in un alto, lungo e ultimo grido di disperazione" - Edgar Allan Poe
Immagine

www.brianalandorf.wixsite.com/official
Avatar utente
Beta
Extreme User
Extreme User
 
Messaggi: 2820
Iscritto il: mer feb 01, 17 19:05
Località: Wonderland

Re: Revolution songs

Messaggiodi Galilee il lun mar 30, 20 9:00

In realtà mi bastava una canzone a testa, un solo pezzo ma significativo, non un elenco di brani infinito che nessuno andrà mai ad ascoltare.
Comunque Rock n roll!
I don't need to worry 'bout tomorrow
Aain't anticipating what's to come
And I don't need to worry 'bout
The things I have not done
Long as I got rock and roll
I'm forever young
Avatar utente
Galilee
Supreme User
Supreme User
 
Messaggi: 2019
Iscritto il: lun feb 25, 13 18:29
Località: VDA o Lunigiana

Re: Revolution songs

Messaggiodi No Fun il lun mar 30, 20 11:29

Galilee ha scritto:In realtà mi bastava una canzone a testa, un solo pezzo ma significativo, non un elenco di brani infinito che nessuno andrà mai ad ascoltare.
Comunque Rock n roll!

Ma sei tu che hai scritto di elencare le canzoni e linkare i brani che vogliamo :wall: :rotfl:
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06

Re: Revolution songs

Messaggiodi Galilee il lun mar 30, 20 11:47

No Fun ha scritto:
Galilee ha scritto:In realtà mi bastava una canzone a testa, un solo pezzo ma significativo, non un elenco di brani infinito che nessuno andrà mai ad ascoltare.
Comunque Rock n roll!

Ma sei tu che hai scritto di elencare le canzoni e linkare i brani che vogliamo :wall: :rotfl:


In realtà intendevo uno. Mi sarò espresso male.
Ma sinceramente di elenchi infiniti ne faccio a meno.
Meglio un solo brano e due righe di argomentazione.
Io non ne ho postati 10. Ma uno.
In una discussione non citeresti mille brani ma uno. Questa foga di mettere mille nomi come a dimostrazione di saperne più di altri e poi Alla fine non approfondirne nessuno, serve ben a poco, ma ahimè si è figli della superficialità dei nostri tempi, dei Social e così via.
Non me ne vogliate. Ma è la mia opinione.
I don't need to worry 'bout tomorrow
Aain't anticipating what's to come
And I don't need to worry 'bout
The things I have not done
Long as I got rock and roll
I'm forever young
Avatar utente
Galilee
Supreme User
Supreme User
 
Messaggi: 2019
Iscritto il: lun feb 25, 13 18:29
Località: VDA o Lunigiana

Re: Revolution songs

Messaggiodi No Fun il lun mar 30, 20 12:26

Ho cambiato il mio messaggio Gal aggiungendo qualche riga di spiegazione e togliendo una canzone. Spero di non risultare troppo pedante. :hello:
"...quella voce spaventosa che urla su tutto l'orizzonte e che chiamano silenzio..." Georg Büchner, Lenz
Avatar utente
No Fun
Metallizer
Metallizer
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: dom mar 25, 18 21:06

Re: Revolution songs

Messaggiodi Angus71 il lun mar 30, 20 12:29

Shostakovic grandissimo compositore.
Jose Afonso non lo conoscevo, mi istruirò.
"let there be light
and there was light
let there be sound
there was sound
let there be drums
there was drums
let there be guitar
there was guitar
let there be rock "
Avatar utente
Angus71
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 7204
Iscritto il: sab apr 25, 15 16:19
Località: highway to hell

Re: Revolution songs

Messaggiodi Federico S. il lun mar 30, 20 15:01

Galilee ha scritto:In realtà intendevo uno. Mi sarò espresso male.
Ma sinceramente di elenchi infiniti ne faccio a meno.
Meglio un solo brano e due righe di argomentazione.
Io non ne ho postati 10. Ma uno.
In una discussione non citeresti mille brani ma uno. Questa foga di mettere mille nomi come a dimostrazione di saperne più di altri e poi Alla fine non approfondirne nessuno, serve ben a poco, ma ahimè si è figli della superficialità dei nostri tempi, dei Social e così via.
Non me ne vogliate. Ma è la mia opinione.

Effettivamente non si capiva :) In tal caso, opto per il brano simbolo della scena non conforme italiana di quarant'anni fa, ossia "Amici del vento" dell'omonimo gruppo:
https://www.youtube.com/watch?v=6djs_gvZ9ZA
Federico S.
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 374
Iscritto il: sab lug 22, 17 13:13

Prossimo

Torna a EXTRA MUSICA

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

cron
Creative Commons License CSS Valido!