curiosità

Gli amanti della Nera Fiamma avranno pieno spazio per esprimersi sulla loro musica e su ciò che la riguarda. Perchè il black metal non è solo un genere: è un movimento!

curiosità

Messaggiodi ThreePieces il ven mar 05, 10 20:30

...ciao ragazzi.. per inesperienza... e soprattutto curiosità... volevo chiedere a voi... cosa vi spinge ad ascoltare Balck Metal... in tutti i suoi meandri... cosa vi porta ad ascoltare storie di demoni ecc ecc.... magari hanno anche loro hanno un fascino...e se potreste anche magari consigliarmi qualcosa per "iniziare".. ;)
:yeah:
Un giorno il mondo sarà un unico, enorme concerto e le uniche lotte saranno combattute a suon di spallate in mezzo al pogo.
ThreePieces
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 358
Iscritto il: mar dic 29, 09 13:54

Re: curiosità

Messaggiodi Benedic†ion il ven mar 05, 10 21:01

Ti dirò,io in realtà non sono un grande appassionato di black,ho ascoltato molto poco.Diciamo che ci sono arrivato piano piano.Però sicuramente,come credo tanti faranno,ti posso consigliare di iniziare con 'De Mysteriis Dom Sathanas' dei Mayhem,secondo me (e non solo) un grande disco,probabilmente l'emblema del genere.In verità ti dico che a me e piaciuto molto di piu ''A Blaze in the Northern Sky'' dei Darkthrone,soltanto citando l'intro di Kathaarian Life Code bello tetro e oscuro,pezzo di 10 minuti bellissimo.Sound marcio e grezzo come del resto tutto il black norvegese.Insomma per quanto mi riguarda,e un genere affascinante e misterioso,lasciando da parte tutte le cazzate sul satanismo e l'immagine che hanno i musicisti in questione,ha sicuramente tanti lati positivi ed interessanti.Purtroppo non mi ha ancora preso a dovere,calcola che il black lo conosco da a ppena un anno,ci sono arrivato per caso dopo svariati anni di ascolti death.I miei consigli sono di iniziare con questi 2 album appena citati,magari sempre dei mayhem prova ad ascoltare anche deathcrush,così come per i darkthrone,transilavanian hunger e panzerfaust.Poi ci sarebbero da menzionare satyricon e immortal band storiche del black norvegese..il discorso e molto complesso,quindi magari lasco la parola a gente piu esperta di me in questo campo,ma comunque con quei 2 album non ti puoi sbagliare.
Is There Anybody Out There?Immagine
Avatar utente
Benedic†ion
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 264
Iscritto il: gio feb 11, 10 11:41
Località: Genova... The Brutal Way

Re: curiosità

Messaggiodi Simone [...] il ven mar 05, 10 21:08

Nino Arcilesi ha scritto:...ciao ragazzi.. per inesperienza... e soprattutto curiosità... volevo chiedere a voi... cosa vi spinge ad ascoltare Balck Metal... in tutti i suoi meandri... cosa vi porta ad ascoltare storie di demoni ecc ecc.... magari hanno anche loro hanno un fascino...e se potreste anche magari consigliarmi qualcosa per "iniziare".. ;)
:yeah:


Allora... qui il discorso si fa complicato perché motivare in poche parole il mio avvicinamento al black è difficile. Ho iniziato ad ascoltare black quando comprai per puro caso A Blaze In The Northen Sky dei Darkthrone qualche anno fa, sono stato colpito dalla copertina e ho deciso di comprarlo su 2 piedi. Personalmente ascolto black metal non tanto per i testi satanici e roba simile perché non è che me ne freghi molto (non tutti i testi black parlano di satanismo però), ma per la rabbia, le ritmiche ossessive, le atmosfere cupe e ciò che mi crea interiormente quando ho letteralmente bisogno di ascoltare questo genere e/o anche i suoi sottogenerei come il melodic e il depressive. E' un genere particolare che è diventato "famoso" con l'ondata dei gruppi del nord Europa e quindi è un genere piuttosto glaciale, proprio come quei posti. Ci sono vari tipi di approcci col black metal e ascoltare un gruppo piuttosto che un altro è limitativo perché ogni gruppo ha da dire qualcosa di diverso. C'è il black medievale come i primi Satyricon, il black nichilista e "contro tutto e tutti" dei Darkthrone, il black atmosferico di Burzum, il black satanico dei Gorgoroth, il black vichingo degli Enslaved, eccetera, ma alla fine sta tutto a te e a come interpreterai questo genere.
Personalmente ti consiglio di iniziare con i dischi dei gruppi che hanno fatto la storia come quelli che ti ho citato sopra, ma ce ne sono altri come gli immancabili Meyhem, gli Emperor ed altri ancora.
Con questo discorsetto ti ho detto come mi sono avvicinato al black, ciò che mi trasmette e il perché lo ascolto. Poi sicuramente gli esperti del genere sapranno dirti di meglio ;)
Iron Dogs Promotion: https://www.facebook.com/irondogspromotion?ref=hl

HORDES OF DISGUST
Avatar utente
Simone [...]
Colonna del Forum
Colonna del Forum
 
Messaggi: 5722
Iscritto il: dom lug 13, 08 18:13
Località: Roma

Re: curiosità

Messaggiodi ThreePieces il ven mar 05, 10 22:05

Simone [...] ha scritto:
Nino Arcilesi ha scritto:...ciao ragazzi.. per inesperienza... e soprattutto curiosità... volevo chiedere a voi... cosa vi spinge ad ascoltare Balck Metal... in tutti i suoi meandri... cosa vi porta ad ascoltare storie di demoni ecc ecc.... magari hanno anche loro hanno un fascino...e se potreste anche magari consigliarmi qualcosa per "iniziare".. ;)
:yeah:


Allora... qui il discorso si fa complicato perché motivare in poche parole il mio avvicinamento al black è difficile. Ho iniziato ad ascoltare black quando comprai per puro caso A Blaze In The Northen Sky dei Darkthrone qualche anno fa, sono stato colpito dalla copertina e ho deciso di comprarlo su 2 piedi. Personalmente ascolto black metal non tanto per i testi satanici e roba simile perché non è che me ne freghi molto (non tutti i testi black parlano di satanismo però), ma per la rabbia, le ritmiche ossessive, le atmosfere cupe e ciò che mi crea interiormente quando ho letteralmente bisogno di ascoltare questo genere e/o anche i suoi sottogenerei come il melodic e il depressive. E' un genere particolare che è diventato "famoso" con l'ondata dei gruppi del nord Europa e quindi è un genere piuttosto glaciale, proprio come quei posti. Ci sono vari tipi di approcci col black metal e ascoltare un gruppo piuttosto che un altro è limitativo perché ogni gruppo ha da dire qualcosa di diverso. C'è il black medievale come i primi Satyricon, il black nichilista e "contro tutto e tutti" dei Darkthrone, il black atmosferico di Burzum, il black satanico dei Gorgoroth, il black vichingo degli Enslaved, eccetera, ma alla fine sta tutto a te e a come interpreterai questo genere.
Personalmente ti consiglio di iniziare con i dischi dei gruppi che hanno fatto la storia come quelli che ti ho citato sopra, ma ce ne sono altri come gli immancabili Meyhem, gli Emperor ed altri ancora.
Con questo discorsetto ti ho detto come mi sono avvicinato al black, ciò che mi trasmette e il perché lo ascolto. Poi sicuramente gli esperti del genere sapranno dirti di meglio ;)

Benedic†ion ha scritto:Ti dirò,io in realtà non sono un grande appassionato di black,ho ascoltato molto poco.Diciamo che ci sono arrivato piano piano.Però sicuramente,come credo tanti faranno,ti posso consigliare di iniziare con 'De Mysteriis Dom Sathanas' dei Mayhem,secondo me (e non solo) un grande disco,probabilmente l'emblema del genere.In verità ti dico che a me e piaciuto molto di piu ''A Blaze in the Northern Sky'' dei Darkthrone,soltanto citando l'intro di Kathaarian Life Code bello tetro e oscuro,pezzo di 10 minuti bellissimo.Sound marcio e grezzo come del resto tutto il black norvegese.Insomma per quanto mi riguarda,e un genere affascinante e misterioso,lasciando da parte tutte le cazzate sul satanismo e l'immagine che hanno i musicisti in questione,ha sicuramente tanti lati positivi ed interessanti.Purtroppo non mi ha ancora preso a dovere,calcola che il black lo conosco da a ppena un anno,ci sono arrivato per caso dopo svariati anni di ascolti death.I miei consigli sono di iniziare con questi 2 album appena citati,magari sempre dei mayhem prova ad ascoltare anche deathcrush,così come per i darkthrone,transilavanian hunger e panzerfaust.Poi ci sarebbero da menzionare satyricon e immortal band storiche del black norvegese..il discorso e molto complesso,quindi magari lasco la parola a gente piu esperta di me in questo campo,ma comunque con quei 2 album non ti puoi sbagliare.

ovviamente degli esperti mi daranno fonti piu dettagliate ma vi ringrazio cmq per il vostro aiuto... ottime motivazioni :)
Un giorno il mondo sarà un unico, enorme concerto e le uniche lotte saranno combattute a suon di spallate in mezzo al pogo.
ThreePieces
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 358
Iscritto il: mar dic 29, 09 13:54

Re: curiosità

Messaggiodi Khaine il ven mar 05, 10 23:20

Ti garantisco che il nostro Stefano "Pandemonium" potrà darti una risposta spettacolare in tal senso -lo stesso penso Moro e Giasse.
ANTICHI DETTI VIBONESI
"A gatta priscialora fici i fijji orbi"
"A raggiuni è du u cujjuni"
"U signuri t'accumpagna cu nu lignu e cu na canna"
Avatar utente
Khaine
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6417
Iscritto il: sab giu 07, 08 12:01

Re: curiosità

Messaggiodi Pandemonium il sab mar 06, 10 2:36

Il black metal è "semplicemente" un genere estremo Nino, e come tutti i generi estremi nasce come denuncia nei confronti di uno stato di cose che a certe persone non sta bene, o più artisticamente parlando nasce dalla volontà di ricercare in se stessi le più profonde ed oscure emozioni o sentimenti al fine di esprimerli in arte nel giusto modo e con i giusti mezzi.
Ci sarebbe molto di cui discutere in merito. Come tutta la musica, per esser compresa appieno, bisogna trovarsi nello stato d'animo adatto per comprenderla, e quello che caratterizza il black metal è sicuramente, in primis, il nichilismo e l'odio verso la razza umana, la misantropia, i limiti della nostra esistenza, la nostra più intima debolezza...
è per questo che il più delle volte le lyrics trattano temi filosofici od esoterici, di denuncia e di condanna nei confronti dell'essere umano, di rabbia od impotenza, di tristezza o violenza. La musica riproduce questi temi più o meno fedelmente od efficacemente, ma, come tutti i generi estremi (vedi death metal, funeral doom, drone, brutal ecc.) necessita un ascoltatore predisposto a determinate sonorità, aperto mentalmente a nuovi orizzonti e, ovviamente, assolutamente scontento, non appagato, della "violenza sonora" (e dai relativi sentimenti) che possono offrire i generi tradizionali quali possono esser considerati l'heavy metal, il thrash, il power, il progressive, il viking ecc... ecc...
Il discorso, ripeto, è lungo e complicato, ti consiglio di parlarne con qualcuno di tua conoscenza che reputi un vero conoscitore del genere: queste cose si spiegano molto più efficacemente a voce e di persona, poichè si parla di un genere molto istintivo e "intimo". Non esiste una risposta unica alla tua domanda, ma tante per ogni persona che realmente vive e sente lo spirito del genere dentro se stesso.
Spero comunque di esserti stato d'aiuto.
"...perchè tutto ciò che nasce / è tale che perisce / perciò meglio sarebbe / che nulla nascesse" Goethe, Faust
Avatar utente
Pandemonium
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 305
Iscritto il: dom mag 10, 09 13:38
Località: Vicenza

Re: curiosità

Messaggiodi Moro il sab mar 06, 10 20:41

Io la penso un po' diversamente.
Il motivo sociale del blackmetal di fine anni 80/primi anni 90 secondo me è rimasto un po' a mezz'aria.
Tutta questa denuncia contro il deathmetal veniva sostanzialmente dai MayheM, mentre tutte le declamazioni di misantropia, nichilismo (ben poco in quegli anni) venivano date più per moda e per seguire un carrozzone. Il carico da 10 glielo dava il fattore età: il blackmetal è un genere che ha creato le proprie perle da parte di teenager.
Come ogni teenager, anche quelli norvegesi (nonostante più ricchi e viziati di altri teenager mondiali) si comportavano da tali.
testi-interviste-declamazioni si possono correlare alla musica ma allo stesso tempo possono isolarsi riflettendo semplicemente le rabbie giovanili.
La musica è decisamente tutta un'altra cosa. Il blackmetal è epicamente tragico, malinconico, perturbante, introverso e dedito all'animo umano (nel senso anche più psicologico del termine).
Cosa che gli altri generi di metal non hanno, o almeno non hanno avuto all'inzio e ci si sono spostati nel corso degli anni quando i temi fondanti di ogni genere ormai avevano solcato anche troppo tempo.

Il fatto che il blackmetal ha una chiave molto intim(ist)a, offre anche diverse prospettive di fruizione.
facendo un esempio: ascoltando Antichrist dei Gorgoroth, quelle melodie e quegli intrecci dipingono nella mia mente delle situazioni più astratte/malinconiche/riflessive di quanto probabilmente erano gli stessi Gorgoroth all'epoca, e sinceramente, correlarmi a quel disco pensando all'anticristianesimo, mi sembra quasi riduttivo nei confronti della magnificenza del disco.
Che poi siano stati quei sentimenti a mettere in moto dischi di questo tipo, non lo metto in dubbio, il fatto è che dietro ogni disco c'è un percorso di cui il disco stesso è la meta finale. Partendo dal disco e rifare il percorso a ritroso , spesso ha poco senso (quasi riferito a quell'epoca) e tutto ciò che contorna quei magnifici album risultano solo mere vanitas.
Avatar utente
Moro
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 222
Iscritto il: gio ott 29, 09 11:51

Re: curiosità

Messaggiodi Pandemonium il dom mar 07, 10 10:55

Moro ha scritto:Il fatto che il blackmetal ha una chiave molto intim(ist)a, offre anche diverse prospettive di fruizione.
facendo un esempio: ascoltando Antichrist dei Gorgoroth, quelle melodie e quegli intrecci dipingono nella mia mente delle situazioni più astratte/malinconiche/riflessive di quanto probabilmente erano gli stessi Gorgoroth all'epoca, e sinceramente, correlarmi a quel disco pensando all'anticristianesimo, mi sembra quasi riduttivo nei confronti della magnificenza del disco.


Grande Moro! Quoto in toto, e aggiungo che secondo me, lo stesso discorso lo si potrebbe spostare ai temi trattati. Cioè, come giustamente hai detto, inizialmente i teenager norvegesi affrontavano temi nichilistico satanisti per provocazione verso la morale tradizionale in modo istintivo ed "infantile". Col passare del tempo, ci si è resi conto che quel modo di comporre quelle "sfuriate giovanili tardo-adolescenziali" era un modo originale e inedito di esprimere certe emozioni fino ad allora affrontate solo "di striscio" dagli altri generi. Tutto il metal di matrice nordica prende a piene mani dall'esoterismo e dalle "filosofie negative" (Nietzsche, Schopenauher), basti pensare ai Black Sabbath, però solo il black ha portato le emozioni più seminali e intime che questi pensieri suscitano nell'arte.
"...perchè tutto ciò che nasce / è tale che perisce / perciò meglio sarebbe / che nulla nascesse" Goethe, Faust
Avatar utente
Pandemonium
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 305
Iscritto il: dom mag 10, 09 13:38
Località: Vicenza

Re: curiosità

Messaggiodi Moro il dom mar 07, 10 14:27

Sono d'accordo, anche se penso che i declami filosofici dei vari gruppi blackmetal sono detti più per "provocare" (o cazzo, citano Nietzche, allora sono proprio colti !!!) che per altro. Alla la stragrande maggioranza dei testi blackmetal vanno bene finchè hai 15-17 anni.
Si salvano appunto i testi di Burzum e degli Ulver.
Avatar utente
Moro
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 222
Iscritto il: gio ott 29, 09 11:51

Re: curiosità

Messaggiodi Pandemonium il dom mar 07, 10 15:27

Beh, piano, ce n'è di gente colta, poca ma ce n'è, sopratutto nella "nuova ondata" americana (i Wolves in the throne room hanno testi spettacolari) e in quella francese. I testi da teenager li continuano a scrivere le bands norvegesi più ortodosse, coloro i quali hanno ben capito che la formula musica incazzata + testi satanici è un ottimo business (lezione impartita dai Venom).
"...perchè tutto ciò che nasce / è tale che perisce / perciò meglio sarebbe / che nulla nascesse" Goethe, Faust
Avatar utente
Pandemonium
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 305
Iscritto il: dom mag 10, 09 13:38
Località: Vicenza

Re: curiosità

Messaggiodi Moro il dom mar 07, 10 17:08

Pandemonium ha scritto:Beh, piano, ce n'è di gente colta, poca ma ce n'è, sopratutto nella "nuova ondata" americana (i Wolves in the throne room hanno testi spettacolari) e in quella francese. I testi da teenager li continuano a scrivere le bands norvegesi più ortodosse, coloro i quali hanno ben capito che la formula musica incazzata + testi satanici è un ottimo business (lezione impartita dai Venom).


certamente, io mi riferivo alla prima ondata di blackmetal.
Avatar utente
Moro
Normal Metal Head
Normal Metal Head
 
Messaggi: 222
Iscritto il: gio ott 29, 09 11:51

Re: curiosità

Messaggiodi ThreePieces il dom mar 07, 10 18:37

Pandemonium ha scritto:Spero comunque di esserti stato d'aiuto.

grazie mille pandemonium si puo aiutare una persona anche solo sentendo cosa prova lei.. ;)... ;)... complimenti per le recensioni bellissime che fai...
Un giorno il mondo sarà un unico, enorme concerto e le uniche lotte saranno combattute a suon di spallate in mezzo al pogo.
ThreePieces
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 358
Iscritto il: mar dic 29, 09 13:54

Re: curiosità

Messaggiodi ThreePieces il dom mar 07, 10 18:41

Moro ha scritto:.
Si salvano appunto i testi di Burzum e degli Ulver.

grazie moro... ottime motivazioni... nel black metal io vedo un fascino impressionante....
Un giorno il mondo sarà un unico, enorme concerto e le uniche lotte saranno combattute a suon di spallate in mezzo al pogo.
ThreePieces
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 358
Iscritto il: mar dic 29, 09 13:54

Re: curiosità

Messaggiodi Pandemonium il dom mar 07, 10 20:59

Nino Arcilesi ha scritto:
Pandemonium ha scritto:Spero comunque di esserti stato d'aiuto.

grazie mille pandemonium si puo aiutare una persona anche solo sentendo cosa prova lei.. ;)... ;)... complimenti per le recensioni bellissime che fai...


Grazie per le belle parole Nino, continua a leggerci così potrai approfondire le tue conoscenze in campo black metal e magari scoprire nuovi musicisti da apprezzare.
Un saluto.
"...perchè tutto ciò che nasce / è tale che perisce / perciò meglio sarebbe / che nulla nascesse" Goethe, Faust
Avatar utente
Pandemonium
Great Metal Head
Great Metal Head
 
Messaggi: 305
Iscritto il: dom mag 10, 09 13:38
Località: Vicenza

Re: curiosità

Messaggiodi Osva il gio mar 11, 10 15:57

il black è un genere che ascolto solo in momenti particolari perchè riesce a ispirarmi.
per iniziare dipende puoi partire dai gruppi classici come mayhem e immortal se invece cerchi il black,secondo me,più evocativo ti consiglio windir( 1184 consigliatissimo ) e taake altrimenti un gruppo molto particolare sono i silencer
Remember the fallen
Avatar utente
Osva
Metal Kid
Metal Kid
 
Messaggi: 91
Iscritto il: gio gen 07, 10 17:45


Torna a Black Metal

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 2 ospiti

Creative Commons License CSS Valido!