Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Ghost
Prequelle
Demo

SpellBlast
Of Gold and Guns
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

22/06/18
GAEREA
Unsettling Whispers

22/06/18
KHEMMIS
Desolation

22/06/18
WOLFEN RELOADED
Chaiging Time

22/06/18
HAKEN
L-1VE

22/06/18
IMPENDING ROOM
The Sin And Doom Vol. II

22/06/18
ARSTIDIR
Nivalis

22/06/18
THE HERETIC ORDER
Evil Rising

22/06/18
MARTYR LUCIFER
Gazing at the Flocks

22/06/18
ART OF DECEPTION
Path of Trees

22/06/18
THE RED COIL
Himalayan Demons

CONCERTI

21/06/18
ANAL VOMIT + FINGERNAILS + ASPHALTATOR
TRAFFIC CLUB - ROMA

22/06/18
PEARL JAM
I-DAYS FESTIVAL - RHO (MI)

22/06/18
ANAL VOMIT + LECTERN + GUEST
CIRCUS - SCANDICCI (FI)

22/06/18
17 CRASH + LET ME KILL THE MISTER + STINS
EXENZIA - PRATO

23/06/18
ANAL VOMIT + DAEMUSINEM + LECTERN
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

23/06/18
RHAPSODY OF FIRE
PIAZZA MATTEOTTI - GENOVA

23/06/18
BELPHEGOR + MELECHESH + GUESTS
REVOLVER - SAN DONA DI PIAVE (VE)

23/06/18
VIRGIN STEEL FEST
GASOLINE ROAD BAR - LENTIGIONE (RE)

23/06/18
ANAL VOMIT + LECTERN + DAEMUSINEM
CENTRALE ROCK PUB - ERBA (CO)

23/06/18
LACHESIS
THE ROCKER PUB - BARZANA (BG)

WATAIN: tutto il nuovo album in streaming
20/08/2013 - 20:22 (3482 letture)

manaroth85
Giovedì 22 Agosto 2013, 0.06.16
18
grande disco a ogni ascolto mi piace sempre più, unica perplessità la ballad bah..non mi convince, soprattutto il cantato..voto 7.5 anche se continuo a preferir il precedente
MPostmortem
Mercoledì 21 Agosto 2013, 22.38.03
17
@kroky78 mea culpa allora! Chiedo venia! Comunque continuo a riascoltarlo quest'album e acquista più spessore ad ogni ascolto a mio modesto avviso. Certo, ruffiano è ruffiano ma....ci son cose assai più ruffiane che però son un dilatatore alle palle all'ascolto! Direi che è godibile come lavoro.
Teitanblood
Mercoledì 21 Agosto 2013, 22.28.27
16
Beh su questo non c'è dubbio,ognuno dice la sua non sono d'accordo invece sul fatto della ruffianeria in Reinkaos,perchè l'album non copia/omaggia in maniera spudorata nessuno come l'album di cui sopra,al massimo si può parlare di autocitazionismo visto che si rivolta come un calzino il proprio sound mantenendo però invariato quello spunto melodico che tanto aveva differenziato il Dissection sound da altri.. sta di fatto che rimango sulle mie,sto nuovo lavoro dei Watain patetico e patinato come pochi. In una cosa solo riconosco un fattore innovativo:la ballad. Visto che la formula della canzone lenta a spezzare l'album tanto utilizzata da gruppi che furono come Dark Funeral,Marduk ecc è ormai scaduta,han tirato fuori sta trovata,infatti prepariamoci a molti emuli in futuro.. stessa mera trovata commerciale così allora come adesso
Punto Omega
Mercoledì 21 Agosto 2013, 21.55.48
15
Negare che Reinkaos sia un disco dei Dissection è follia, visto che lo è. L'impronta di Nodtveidt è anche riconoscibile, il risultato finale però, a mio modesto avviso, lascia molto a desiderare, dato che è un disco a dir poco ruffiano (del black/death di Storm of the light's bane e The Somberlain è rimasto ben poco) in cui mi pare di ascoltare una band, piuttosto scadente, di melodic death. Anch'io lo comprai all'epoca della sua uscita, fortunatamente sono riuscito a rivenderlo. Per concludere: così come l'espressione della tua opinione è leggittima, lo è anche la mia risposta.
Teitanblood
Mercoledì 21 Agosto 2013, 20.49.38
14
Ascolto anch'io da parecchio e credo di avere una certa conoscenza in merito ma di questo non ne faccio un mezzo per soprassedere gli altri anzi lo utilizzo per esprimere la mia opinione ritenendola più che legittima infatti parlavo in generale con riferimento alcuno a utenti e/o recensori..il meglio attualmente io lo trovo su Hell's Headbangers,Iron Bonehead,Invictus,Dark Descent e Profound Lore,giusto per citarne alcuni.Per il fatto del mainstream,è ovvio che mi riferivo a quello metal altrimenti con chi avrei dovuto confrontarmi con Skunk Anansie?per quanto riguarda invece l'impronta personale invece ti rigiro il discorso,visto che siamo "quasi" in tema,qualcuno può negare che Reinkaos sia un disco dei Dissection?l'impronta è inconfondibile per chi li conosce bene,ogni nota è pregna dello stile di Nodtveidt,però il risultato oggettivo è ben diverso da ciò che ci si aspettava all'uscita nel 2006,me compreso.. anche se io vado un pò in controtendenza su questo,secondo me è un album di una maestosità celata non indifferente,che non è stato capito e ancora tarderà il momento in cui questo potrà accadere.. detto da uno che l'ha comprato appena uscito e l ha buttato rabbiosamente da una parte per anni dopo un solo ascolto
Giaxomo
Mercoledì 21 Agosto 2013, 20.17.30
13
@Enry: o forse erede dei Dissection non si può essere?
Punto Omega
Mercoledì 21 Agosto 2013, 20.16.04
12
@enry: infatti eredi dei Dissection è una cazzata enorme, però non ricordiamoci della caduta dell'ultimo lavoro di Nodtveidt (osceno), cosa a cui finora i Watain non si sono mai avvicinati. Certo, il tour con i Dissection li ha fortemente influenzati, tant'è che hanno pubblicato un album come Sworn to the dark, in cui lo spettro dei Dissection aleggia costantemente. Però già con Lawless Darkness si discostano e con questo se ne staccano definitivamente (anche se è ovvio che qualche influenza sia rimasta). Questo lavoro è molto più vario di Lawless darkness, non sarà un capolavoro, però sono convinto che fra qualche anno lo riascolterò con piacere.
Punto Omega
Mercoledì 21 Agosto 2013, 20.05.04
11
Mah, guarda ascolto black metalda più di tre lustri, ho tanta di quella roba della NED, della Drakkar, della Debemur Morti, della Selbstmord, dell'Avantgarde records e della Wounded love, dell'Adipocere, della Moribund, dell'ATMF, della No Fashion, della Malicious, della World Terror Commitee ecc., quindi direi che non posso definirmi un nuovo blackster snob. Il disco è ruffiano (ma d'altronde l'ho scritto anche in precedenza), però è ben suonato, ottimamente registrato, eccellente nel songwriting, pertanto posso comodamente soprassedere. Di gruppi dal "necrosound" ce n'è fin troppi, quindi sinceramente quando escono prodotti mainstream black (uso questa definizione, anche perché spesso in quest'ambito non ci accorgiamo che fra mainstream vero e proprio e mainstream metal corre una differenza enorme), non mi lamento, anche perché, pur commercializzandosi (termine da prendere con le pinze) i Watain dimostrano di aver ancora ben presente le origini, il ché non è poca roba.
enry
Mercoledì 21 Agosto 2013, 19.49.31
10
Non ho ancora ascoltato il disco ma onestamente non riesco a capire l'entusiasmo che circonda questa band per me solo discreta, anche Lawless mi ha stufato prima del previsto. Eredi dei Dissection non si può sentire...
Teitanblood
Mercoledì 21 Agosto 2013, 18.06.29
9
Ma sono l'unico a trovare quest'album ruffiano a livelli imbarazzanti?ho letto commenti e recensioni in giro più o meno entusiastici..un minestrone dei soliti Watain furbescamente condito con una ballad,una alla Bathory,un'altra col ritornello pink floydiano e altri spunti,il tutto chiuso da una canzone che dal titolo alla musica rievoca il periodo d'oro delle band svedesi..basta questo per far gridare al capolavoro?mi complimento per la sapientissima mossa commerciale degna del miglior promoter,l'unica cosa che mancava per la conquista dei nuovi black metaller sempre più snob e agganciarsi una volta per tutte al mainstream.per il resto ci metto sopra una croce definitiva
Punto Omega
Mercoledì 21 Agosto 2013, 17.45.33
8
Album in certi punti molto ruffiano, in altri saldamente legato alla tradizione del black. Dotato di un songwriting e una produzione eccellenti, conferma i Watain come una band che giustamente ricopre una posizione di assoluto rilievo in ambito black metal.
kroky78
Mercoledì 21 Agosto 2013, 16.27.30
7
@MPostmortem, non hai capito l' ironia, io non ho assolutamente niente ne contro i Watain, ne contro il movimento black in generale. La battuta era per ad astra, che qualche tempo fa ha pubblicato in questa zine un articolo dove parlava degli "ingnoranti" blackster che usano a spropostito il simbolo della croce rovesciata che è di tradizione cristiana, con toni molto critici. Sempre ammesso che si tratti dello stesso ad astra dell' articolo...
Necro
Mercoledì 21 Agosto 2013, 13.30.24
6
Un album bellissimo
Andy '71 vecchio
Mercoledì 21 Agosto 2013, 10.20.55
5
Bello,bello bello!They Rode On poi,è una piacevolissima dark sorpresa.
MPostmortem
Mercoledì 21 Agosto 2013, 10.19.57
4
Ottimo album! Tra quelli attesi di quest'anno. Così come le sagge parole di kroky78, che ringrazio per la sua pazienza e la volontà d'illuminarci con parole ispirate!! Più seghe e meno tempo a rompere il cazzo altrui kroky78. Cià!!
Malleus
Martedì 20 Agosto 2013, 21.22.08
3
Album splendido, la title track e ''They Rode On'' sono veramente fantastiche
kroky78
Martedì 20 Agosto 2013, 21.21.58
2
Ah si?! Ma come, hai speso 14 euro per comprare la versione deluxe dell' ultima opera di uno dei maggiori rappresentanti di quei gruppi ignoranti, esaltati e di dubbio gusto che senza saperlo sono seguaci di S.Pietro??? Va bene che loascolterai solo per ridere, ma 14 euro...
ad astra
Martedì 20 Agosto 2013, 20.55.40
1
comprato l`altro giorno in centro a vienna trovato a 14€ la versione deluxe .sentito due pezzi e il rullante ha qualcosa di mostruoso.. ora bisogna assimilarlo
RECENSIONI
68
85
75
ARTICOLI
07/04/2014
Live Report
WATAIN + DEGIAL + NECROMASS
Auditorium FLOG, Firenze (FI), 02/04/2014
 
ALTRE NOTIZIE
15/06/2018 - 12:17
WATAIN: per un'unica data in Italia con Rotting Christ e Profanatica
15/12/2017 - 10:58
WATAIN: online il lyric video di ''Sacred Damnation''
31/10/2017 - 16:45
WATAIN: ecco il video di 'Nuclear Alchemy'
03/10/2017 - 16:37
WATAIN: annunciato un nuovo singolo EP per fine mese
03/08/2017 - 19:42
WATAIN: atteso per gennaio il nuovo album
18/07/2016 - 19:56
EINDHOVEN METAL MEETING: dentro Bölzer, Der Weg Einer Freiheit e Watain
29/03/2014 - 15:19
WATAIN: i dettagli della data di Firenze
23/12/2013 - 23:42
WATAIN: due date in Italia ad aprile
05/12/2013 - 18:55
WATAIN: guarda il nuovo video
20/08/2013 - 20:22
WATAIN: tutto il nuovo album in streaming
ULTIME NOTIZIE
21/06/2018 - 07:31
SHED THE SKIN: disponibile un altro brano dal secondo disco
21/06/2018 - 07:25
GAEREA: tutto 'Unsettling Whispers' ascoltabile in streaming
21/06/2018 - 07:20
AETERNITAS: online il nuovo lyric video
21/06/2018 - 07:15
TRAPPIST: svelati i dettagli del disco di debutto, ecco due brani
21/06/2018 - 07:07
SEAR BLISS: tutto il nuovo disco ascoltabile in streaming
21/06/2018 - 07:01
KONVENT: firmano per la Napalm Records
20/06/2018 - 20:19
PAMELA MOORE: guarda il nuovo video
20/06/2018 - 20:15
GRAHAM BONNET BAND: in streaming un nuovo brano
20/06/2018 - 20:11
BAD RELIGION: nuovo singolo online
20/06/2018 - 16:12
THE AMITY AFFLICTION: nuovo album ad agosto
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]