Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Esoteric
A Pyrrhic Existence
Demo

Prysma
Closer To Utopia
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

11/12/19
THE RIVER
Vessels into White Tides

11/12/19
ETERNAL SILENCE
Renegades

12/12/19
ALASTOR
Šumava

13/12/19
NIGHTBEARER
Tales of Sorcery and Death

13/12/19
HORRIFIED
Sentinel

13/12/19
VOLTUMNA
Ciclope

13/12/19
SATYRICON
Rebel Extravaganza (rimasterizzato)

13/12/19
STONE SOUR
Hello, You Bastards

13/12/19
DEEP AS OCEAN
Crossing Parallels

13/12/19
COMANDO PRAETORIO
Ignee Sacertà Ctonie

CONCERTI

11/12/19
MUNICIPAL WASTE + TOXIC HOLOCAUST + ENFORCER + SKELETAL REMAINS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

11/12/19
LAST IN LINE
CAMPUS INDUSTRY MUSIC - PARMA

12/12/19
SKINDRED + GUESTS
LEGEND CLUB - MILANO

12/12/19
MARILLION
AUDITORIUM DELLA CONCILIAZIONE - ROMA

12/12/19
MONKEY3 + GUESTS TBA
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

13/12/19
MARILLION
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

13/12/19
GWAR + VOIVOD + CHILDRAIN
ROCK PLANET - PINARELLA DI CERVIA (RA)

13/12/19
SCALA MERCALLI
BUFFALO GRILL - CIVITANOVA MARCHE (MC)

13/12/19
GLI ATROCI
ALCHEMICA MUCIS CLUB - BOLOGNA

13/12/19
NATIONAL SUICIDE + TERBIOCIDE
UFO ROCK PUB - MOZZO (BG)

SLAYER: a giugno in Italia per due date con gli Anthrax
25/03/2014 - 10:42 (3287 letture)

j.
Venerdì 28 Marzo 2014, 18.21.13
93
infatt i locali vanno bene, farlo in un palezzetto e lasciarlo vuoto non avrebbe senso, forse chi dice che non vanno bene gira poco per concerti.
AL
Venerdì 28 Marzo 2014, 15.36.18
92
anche il live di trezzo arriva a 2000 scarsi.. ma mi ricordo all'Alcatrazz l'anno scorso secondo me eravamo meno di 1000.. direi che i pienoni per gli salyer non esistono da anni... a meno che ci sia un nuovo Unholy Alliance..
j.
Giovedì 27 Marzo 2014, 18.10.52
91
si può sempre prendere in prevendità nell'ipotesi remota che vada sold out
kl
Giovedì 27 Marzo 2014, 17.14.50
90
.. e palazzetti niente?
Smoke it
Giovedì 27 Marzo 2014, 17.10.35
89
Ok, tanti concerti, ma degli SLAYER ce ne son solo 2 in Italia e allora io provo ...non si sa mai.....al limite conoscerò tanti altri che resteranno fuori e ce la spasseremo comunque....
herr julius
Giovedì 27 Marzo 2014, 16.50.25
88
L'impari poi dopo...
J.
Giovedì 27 Marzo 2014, 16.40.15
87
guardate che son finiti i tempi del pienone, con tutti i concerti che ci sono in estate e a giugno in particolare 2000 posti sono fin troppi
herr julius
Giovedì 27 Marzo 2014, 15.55.58
86
Nn si entrerà io quel locale lo conosco bene l'estragon si riempie in fretta
under the storm
Giovedì 27 Marzo 2014, 15.52.40
85
A Bologna in giugno con gli studenti in vacanza e arrivi da tutta Italia, non mi sembra il posto giusto un locale da 2000 persone per far suonare gli Slayer, io comunque ci proverò ma la vedo dura.
Angel
Giovedì 27 Marzo 2014, 15.43.47
84
Anche a me risulta che l'Estragon tenga si e no 2000 persone, non credo sia il posto adatto per gli Slayer.
herr julius
Giovedì 27 Marzo 2014, 15.32.22
83
Thank u. Caggiano era un grande
Barry
Giovedì 27 Marzo 2014, 15.08.01
82
@herr julius: Credo sia tuttora Jon Donais degli Shadows Fall, lo avevano preso ad agosto per sostituire Caggiano
sandy
Giovedì 27 Marzo 2014, 15.01.37
81
Nel locale di Bologna non ci stanno più di 1800 persone, qualcuno l'ha già detto . Mi sembra una location assurda!!!
Er Trucido
Giovedì 27 Marzo 2014, 11.59.01
80
Ahahah, ok boh. Immagino dipenda anche dal locale
AL
Giovedì 27 Marzo 2014, 11.58.13
79
@trucido: scusa volevo dire tra milano e bologna.. ) pensavo che stessi gruppi stesso prezzo ma magari i costi sono diversi ...
herr julius
Giovedì 27 Marzo 2014, 11.53.21
78
Al posto di Caggiano chi c'è?
Er Trucido
Giovedì 27 Marzo 2014, 11.46.09
77
Perché in uno ci sono gli Slayer e nell'altro no
AL
Giovedì 27 Marzo 2014, 11.44.23
76
perchè prezzi diversi tra roma e bologna??
herr julius
Giovedì 27 Marzo 2014, 11.23.27
75
Bisogna farsene una ragione i musicisti sono come gli imprenditori e tutti coloro che fanno un'attività che da reddito senza esserne costretti tipo un lavoratore dipendente, quindi non smetteranno mai, e chi ha la tutela di un marchio avviato se lo tiene fino alla morte. Fa parte della natura umana. Leggevo l'intervista di robi Facchinetti dove dice che non riesce a smettere di suonare, è come una droga.
Arrraya
Giovedì 27 Marzo 2014, 11.12.50
74
herr julius@ piu che arrabbiato non vedo nessuna attrattiva verso una band che amo e che è priva di cardini fondamentali. Come dissi tempo non sono contrario alla loro attività live, è la loro vita, semplicemente non li considero tali, ed è piu forte di me. Gia faticavo senza Lombardo. Non credo proprio si tratti di chiusura mentale, ma do un peso diverso a queste situazioni.
Arrraya
Giovedì 27 Marzo 2014, 11.01.04
73
Ma figurati, no problem. l'argomento è gia stato ampiamente dibattuto e credo che si porterà avanti per altro tempo ancora.
Elluis
Giovedì 27 Marzo 2014, 10.49.02
72
@Arrraya senza offesa per nessuno, sia chiaro, non era certo un attacco personale a te. Solo che a volte non capisco questa chiusura mentale verso certi argomenti.......
herr julius
Mercoledì 26 Marzo 2014, 22.18.01
71
Io sono d'accordo con elluis anche se però la mancanza di Jeff è spaventosa. È sempre stato uno dei miei idoli e sapere che alla sinistra del palco, per chi guarda, non ci sarà mai più per un fan è inaccettabile. Però è giusto che la vita vada avanti, Jeff avrebbe voluto così, e penso che Gary sia la persona giusta. Mi spiace per arraya che dal Nick che porta, posso intuire sia molto arrabbiato con la band, se non li amasse ci sarebbe indifferenza. Io penso che la gente li voglia invece ancora sentire e hanno ancora le carte in regola per giocarsela alla grande.
Arrraya
Mercoledì 26 Marzo 2014, 22.07.01
70
Elluis@ Quella che tu consideri una cazzatta l' ho scritta io, e che ti piaccia o meno, non sono il solo a pensarla cosi. Con buona pace di tutti.
Riccardo
Mercoledì 26 Marzo 2014, 19.01.34
69
Slayer e Anthrax? Non chiedo di meglio.
herr julius
Mercoledì 26 Marzo 2014, 16.35.02
68
W la vecchia guardia...old school
The Sentinel
Mercoledì 26 Marzo 2014, 16.23.05
67
Cioè...lo scorso passaggio, giugno dell'anno scorso, ho pagato 45 e passa (con la prevendita) e erano soli, almeno a Firenze, ora nettamente meno con gli Anthrax che aprono...bella roba...fa piacere...
Elluis
Mercoledì 26 Marzo 2014, 16.04.10
66
Credo che ce ne siano centinaia di queste storie: la cosa che ancora conservo di quella serata è un pezzo di tovaglietta di carta di quelle classiche da pizzeria, dove Connelly alla fine della serata mi scrisse una frase, tipo una dedica con la sua firma e a fianco alcuni titoli di pezzi nuovi che avevano già finito di scrivere, pezzi che poi finirono su Handle with Care; ce l'ho da qualche parte quel pezzo di carta.......... Dovrei cercarlo !
death of rebel
Mercoledì 26 Marzo 2014, 15.56.19
65
Ben detto: gli SLAYER dal vivo spaccano ancora il culo, cazzo!!!
herr Julius
Mercoledì 26 Marzo 2014, 15.54.59
64
Bella storia di vita vissuta anzi di leggenda...un Po cime quando andammo a Reggio a vedere gli anthrax di among the living...arrivammo in stazione e interrogammo alcuni metallari per sapere dove era il palazzetto, loro ci indicarono 5 ceffi vestiti di nero e ci dissero: basta che andate dietro ai testament...e così fu e loro disponibilissimi ci firmarono gli autografi. Bei tempi.
Elluis
Mercoledì 26 Marzo 2014, 15.45.50
63
Io continuo a non capire perchè c'è gente che continua a scrivere cazzate tipo "...io non ci vado a vedere questa cover band degli Slayer....". RAGAZZI, QUESTI SONO GLI SLAYER !!! Solo che hanno una formazione diversa, come succede in ogni band professionale che suona da quasi 35 anni, e che oltretutto dal vivo spacca ancora il culo, provare per credere...........
Elluis
Mercoledì 26 Marzo 2014, 15.39.10
62
Non posso scordare la fantastica serata di non so più quanti anni fa, passata con J. Connelly e alcuni roadie in una pizzeria fuori dal Rolling Stone di Milano. Erano in tour con gli Exodus (tour di Fabolous Disaster), dopo il concerto sono usciti a mangiare in questa pizzeria, siamo entrati (eravamo in 3, di cui solo io parlavo inglese) e loro ci hanno invitato a sedersi al loro tavolo e siamo stati lì fino alle 2 di notte a chiaccherare e sparare cazzate. Connelly fu gentilissimo e super disponibile, fu una serata che ricordo ancora con grande piacere.
Arrraya
Mercoledì 26 Marzo 2014, 14.08.24
61
Sapevo che dopo i Nuclear Glenn Evans ha fatto il camionista, e sicuramente John Connely avrà ripiegato in un classico lavoro della working class Americana. In effetti ora sembra una palla, e se non ci fosse stato scritto il suo nome non lo avrei riconosciuto in un video. Er Trucido@ in effetti hai ragione. Abbastanzxa sconcertante per una band del genere. In effetti portano i "segni" di una vita "normale" e non da star del genere.
herr julius
Mercoledì 26 Marzo 2014, 12.25.04
60
La differenza è proprio questa gli anthrax si sono fatti il nome poi hanno vissuto di rendita, i nuclear non hanno sfondato rimanendo underground poi si sono inaridito, i sacred non hanno sfondato ma hanno sempre sfornato album di qualità centellinando i tour e ahimè le nuove uscite discografiche.
Er Trucido
Mercoledì 26 Marzo 2014, 12.14.54
59
Certo che se il disco dei Nuclear Assault sarà sulla scia di Third World Genocide potranno tenerselo stretto
herr julius
Mercoledì 26 Marzo 2014, 12.13.53
58
Concordo hanno perso il treno...john Connelly da icona thrash che era ora sembra un anonimo individuo di provincia...irriconoscibile
Arrraya
Mercoledì 26 Marzo 2014, 11.27.00
57
er colica@ condivido in pieno quello che hai detto. herr julius@ xSALx@ si, il prossimo anno uscirà l'album dei NA, almeno cosi dice il batterista dalla pagina facebook. Di sicuro hanno perso l'appeal di un tempo a livello di popolarità, quindi non credo rientreranno in un certo giro.
herr julius
Mercoledì 26 Marzo 2014, 8.46.59
56
La componente hardcore/underground negli anthrax è sempre stata fortissima e sicuramente tra i loro meriti o se vogliamo demeriti c’è anche quello di aver avvicinato al metal generi inconciliabili come il rap anticipando di fatto il nu metal. Sono stati degli innovatori, c’è poco da dire, lo stesso look da skater, da spiaggia, è servito tantissimo a creare il mito. Alla base del successo di una band, oltre ad una musica che funziona, ci sono spesso anche look, iconografie, loghi, che aiutano a creare e alimentare il mito per poi allargare il bacino di utenza e quidi a vendere. I maiden con eddie e il loro logo sono stati un esempio lampante. Gli anthrax all’epoca, come si direbbe in gergo televisivo, bucavano lo schermo. Il discorso in merito a i reich è condivisibile in quanto sono sempre stati coerenti con la loro linea pacifista, ecologista anche se non hanno raccolto. I Nuclear non erano solo Lilker come qualcuno ha detto ma anche John Connelly che aveva una voce straordinaria e un look azzeccato. Si sono persi quando con out for order hanno cercato di seguire le orme dei death. Comunque suonano ancora anche se solo live e a livello amatoriale. Ci sono tutti tranne il chitarrista solista, almeno credo.
er colica
Mercoledì 26 Marzo 2014, 0.13.53
55
sapete che c'è ragazzi io la penso cosi, poi potrei sbagliarmi ma c'è un concetto per me importante e cioè questo: gruppi come gli anthrax sono nati come gruppi prettamente metal anche per quanto riguarda i testi per poi raggiungere magari conoscenze più mature e ampliando cosi certi testi e concetti ma rimanendo fondamentalmente gruppi metal , mentre invece gruppi come i nuclear assault o i grandi sacred reich erano gruppi si musicalmente metal ma partiti sin dall'inizio con una certa mentalità molto vicina all'hardcore politicizzato e di sinistra oltre che antimilitarista ecc , per cui non è che sono diventati maturi col tempo è che già erano maturi dall'inizio ed è questa la differenza tra un gruppo veramente impostato come i sacred reich ed un altro gruppo metal. un gruppo come i sacred reich probabilmente non avrebbe mai fatto lo scivolone che ha fatto ian in quell'intervista capite, perché certi argomenti e certi concetti li hanno masticati sin dall'inizio, diciamo che erano un gruppo hardcore con riff e strutture metal capite. io la penso cosi poi esistono le eccezioni e potrei sbagliarmi per carità.
xSALx
Martedì 25 Marzo 2014, 23.59.20
54
I Nuclear ormai non sono più in giro, Lilker si è ritirato (non ancora ufficialmente) dalla scena musicale per sempre. No lilker = No nuclear assault
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 23.31.32
53
Beato te lizard, se il concerto che hai visto è quello ripreso seriamente che si trova facilmente su youtube, hai avuto un bel culo. Una band rara praticamente impossibile da vedere live
Lizard
Martedì 25 Marzo 2014, 23.07.40
52
Visti dal vivo all'Hellfest i Sacred Reich e spaccano culi a ripetizione. Indipendent grande album, senza dubbio.
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 23.01.45
51
Beh i Reich non hanno mai sbagliato un colpo, idem independent e anche heal è pazzesco. I nuclear in effetti non hanno raccolto ciò che hanno seminato e la cosa ha dell'incredibile. Sono ancora in giro ma suonano tipo alle feste dell'unità, peccato veramente.
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 22.59.19
50
Ma poi non ho mai capito perchè Big4 e non Big8 o Big10
xSALx
Martedì 25 Marzo 2014, 22.55.37
49
Sacred Reich altra band grandiosa che non ha mai goduto purtroppo di tanta notorietà eccetto per Surf Nicaragua e Ignorance The american way e indipendent ahimè furono sempre bistrattati e per rimangono dischi veramente belli (nel primo citato c'è una citazione ai bungle di Patton mi pare) Il problema di queste band furono proprio l'essere messi da parte da mostri sacri quali big 4 o band come Exodus o Testament. Quoto con voi, Nuclear Assault totali in tutto e Handle with care per quanto mi riguarda è il loro disco migliore, maturità e composizione a livelli altissimi.
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 22.47.01
48
Bella la battuta, in effetti quello irriconoscibile è Phil...greg hall era già sulla buona strada da liceale...l'unico che è rimasto secco come un chiodo è wiley harnett. Comunque grandissimi anche i nuclear, i loro testi erano veramente eccezionali nella loro semplicità. Comunque i testi degli anthrax sono sempre stati notevoli.
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 22.35.05
47
er colica@ i Nuclear assault fino ad handle with Care erano veramente una grande band, i testi erano veramente impegnati (se escludiamo i cazzeggi da 30 sec) ecologia, diritti umani, politica. un pezzo come Critical Mass andrebbe bene ancora oggi, forse oggi ancora piu di allora. Herr Julius@ proprio la settimana scorsa sul tubo ho visto un loro recente live (Sacred Reich) e credo che non siano i SR ma coloro che si sono mangiati quelli precedenti ah ah ah, credo che siano quasi tutti sui 100 kg, ma a parte questa sciocchezza, loro filano ancora alla grande e son contento che siano sempre in pista. Anche loro a livello di testi erano belli massicci.
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 22.18.29
46
Anche io comprai persistence quando uscì e li vidi anche nel tour di supporto ai Maiden, l'ho sempre trovato fantastico. Pregno di riff grandiosi e rocciosi, un signor disco a mio parere che ho voglia di riscoprire. I nuclear sono una delle mie band preferite dell'epoca ma si sono persi per strada, è un peccato. Comunque del genere i miei preferiti rimangono i sacred reich
er colica
Martedì 25 Marzo 2014, 22.10.56
45
è bè i nuclear asault erano molto più impostati decisamente ma vabè a prescindere dal lato musicale i nuclear erano proprio più seri a livello di concezione dei testi ecc , ma vabè erano vicini all'hardcore come gli anthrax ma in un modo diverso come per dire anche i meatmen erano hardcore come i minor threat ma tra di loro c'era un divario non poco ampio, e non parlo di musica sia chiaro. sperò che mi so spiegato con il concetto
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 22.10.18
44
Guarda, comprai Persistence appena uscito, nel settembre del 1990 ma non mi ha mai preso, forse l'ho rivalutato negli ultimi anni, all'epoca uscivano cosi tanti dischi fantastici che all'epoca non gli diedi il giusto valore, ma rimango dell'avviso che sia solo un album sufficiente ma nulla di piu. Sound of white noise era un ottimo album ma era una band diversa. Dal punto di vista commerciale credo che fallirono proprio li, firmarono per una maggior e realizzarono un album che non era piu underground thrash, ma neanche uno di quei dischi che spaccano le classifiche di vendita. Forse con quell' album anche loro si adeguarono ai tempi, realizzando forse il migliore tra le vecchie glorie che stavano rallentando il passo per stare dietro il carrozzone del nuovo rock che imperversava all'epoca, ma alla fine ,dal mio punto di vista dei gusti personali, li considero dei grandi incompiuti.
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 22.04.54
43
Indubbiamente con Among the living fecero centro, credo sia un albumsenza difetti, e sinceramente a distanza di anni non lo sento affatto invecchiato, ma il problema loro fu che secondo me non furono abbastanza "musicisti" da poter crescere, infatti si arenarono. Sicuramente hanno avuto il coraggio di giocare la carte del crossover con il Rap, e non tutti la gradirono. Io li preferivo "seri" e thrash. I Nuclear Assault (una band diciamo satellite) furono molto piu credibili e avrebbero meritato le loro fortune, se solo si fossero fatti spingere da un management piu serio.
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 21.57.41
42
PS among è un disco perfetto, ma secondo me euforia è un buon disco, persistence è un album fantastico ma non è stato capito perché uscito anche in un momento in cui il thrash era nell'ombra. Spettacolare anche il primo con John Bush. Comunque rispetto chi non la pensa come me
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 21.53.31
41
Sicuramente contradditori in effetti in quegli anni le band thrash giocavano con atteggiamenti anarchici e antimilitarista, forse anche per motivi legati alla guerra fredda...comunque non penso che abbiano sdoganato alcune mode thrash tipo bermuda o cappellini per vendere, io li vidi all'epoca nell'87 ed erano veramente underground. Sono secondo me arrivati nel momento giusto ed hanno avuto coraggio oltre che talento
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 21.51.15
40
xSALx@ in quel caso lui li fa ma piu coglioni sono quelli che ci vanno, indipendentemente da quello che ha da dire. Ormani tutti cagano e chiedono soldi. Comunque volevo rassicurare Herr Julius che il trittico iniziale degli Anthrax è storia del thrash, dei pilastri, Among the Living un disco immancabile se si vuole capire il thrash, ma poi piu niente da almeno 27 anni.
xSALx
Martedì 25 Marzo 2014, 21.45.15
39
Ah in america i soldi si fanno lavorando e non standosene con le mani in mano? perfetto, allora che lui sia il primo a farlo, dato che pagare per sentire un coglione che parla per un ora mi pare una bella presa per i fondelli. Gli spoken word se li potrebbe risparmiare o almeno se ci tiene a farli li faccia gratuiti ma dato che a questi Yankee piace infinocchiare la gente benvenga lo stupido mammalucco che lo supporta. Se fosse realmente interessato a trasmettere un messaggio con le sue parlate da messiah potrebbe scriverle in testi di canzoni come han fatto già gruppi in passato, ma il profumo dei soldoni è troppo forte eh
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 21.42.36
38
Ma sai, è un ostracismo che gli Anthrax si portano da quegli anni. Bisogna tenere in considerazione che erano comunque dei ragazzi, ma effettivamente in molti storsero il naso per quell' intervista. Della serie: "eccome, suonate incazzati contro questo e quello e poi voti per Bush". Tra l'altro era appena uscito State of Euphoria, non proprio accolto benissimo.
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 21.35.05
37
Beh è la classica mentalità americana dove ti insegnano a competere. Io non penso che gli anthrax abbiano fatto quello che hanno fatto solo per motivi di marketing, se cominciamo così non ne usciamo più e vale per chiunque. Io penso semplicemente che quando uno fa quello che gli piace è difficile smettere e per i musicisti la cosa è ancora più marcata.
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 21.29.58
36
esterrefatti*
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 21.28.06
35
Tralasciando la storia dell' ebreo, del semitismo ecc. c'è un intervista del 1988 fatta agli Anthrax in quel di Milano, sotto il Duomo, che lasciò esterefatti in primis l'intervistatore, e poi parecchia gente. Scott Ian disse chiaramente di votare per Bush Senior e di appoggiare la sua politica. Quando gli fecero notare che Quel sistema stava portando l' America ad un pericoloso divario sociale tra ricchi e poveri, il buon Scott se ne usci dicendo che in America i soldi si fanno lavorando e non standosene con le mani in mano, non capendo la gravità di tali politiche liberiste. Erano tra gli altri gli anni delle marchette con i Bermuda e degli skate e del rap, dei pezzi scanzonati, e piu di uno iniziava a detestarli e definirli dei posers
ObscureSolstice
Martedì 25 Marzo 2014, 21.26.33
34
Campare bene di musica però. Dopo gli ultimi fatti non so con quale motivazione riescano ancora a salire sul palco. Già che non si guardano neanche in faccia e si stanno sulle scatole a vicenda. Holt e Bostaph non c'entrano niente eh. Tanto ora parlo così ma prima o poi li rivedrò, ma tornerei soltanto per risentire il vocione diabolico di Araya.. stare senza Slayer per molto tempo non si può, anche con questi Slayer
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 21.13.25
33
Mi spiace tanto per te che la pensi cosi, io invece il rabbino Ian lo considero ancora un'icona metal degna di rispetto che ha dato tanto alla nostra musica e se a 50 anni vuole ancora divertirsi e far divertire, io non ci vedi nulla di scandaloso, il pentolone metal è pieno di tanti baldi giovani ansiosi di attenzioni quindi chi non gradisce può tranquillamente cambiare canale.
xSALx
Martedì 25 Marzo 2014, 20.58.43
32
C'è di male che gente che si è professata sempre con animo hardcore, vita da CBGB se ne esca a 40 anni con ste puttanate. La gente che si comporta così o meglio a me piace chiamarla ''gente sconfitta di ritorno'' dovrebbe solo andare a lavorare seriamente. Il resto possono essere anche chiacchere da bar, ma sta di fatto che i parassiti musicali come il signor Scott Ian il mondo musicale può benissimo farne a meno.
Mapuche
Martedì 25 Marzo 2014, 20.58.42
31
Slayer E ANCHE anthrax... meritano di più del live di trezzo (non conosco l'estragon) AH! la crisi...
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 20.07.21
30
Può essere vero anche se non vedo cosa ci sia di male a cercare di campare bene di musica...comunque l'allusione detta in tono dispregiativo è di cattivo gusto il resto sono chiacchiere da bar.
xSALx
Martedì 25 Marzo 2014, 19.33.44
29
No no, fatta da una persona a cui da fastidio leggere di reunion sugli SOD fatte solo per divertimento quando è stato il primo a contattare Billy Milano e a chiedergli di esibirsi per la pilla, o anche quando questi pseudo ''lavoratori'' della musica per vivere nel lusso organizzano puttanate come Spoken Words a 25$ dollari a ingresso. Ecco chi è Scott Ian, se queste sono persone che si meritano soldi beh..credo che stendere un velo pietoso sia il minimo.
MPostmortem
Martedì 25 Marzo 2014, 18.50.04
28
Pochi cazzi, gli Slayer non si perdono mai live!! Soprattutto quando suonano dietro casa e soprattutto nella tua settimana di ferie dove hai già 4 concerti a cui presenziare!! SLAYEEEEEEEEEERRRR!!!
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 17.07.21
27
battuta antisemita su scott ian patetica...sicuramente fatta dal norvegese del tacco di turno, evidentemente non si riesce a commentare una notizia senza sempre sprofondare di livello. Comunque faranno il tutto esaurito e molti rimarranno fuori (a bologna) anche se in effetti a distanza di pochi giorni ci sono Metallica, Iron e Black sabbath.
xSALx
Martedì 25 Marzo 2014, 17.05.04
26
@Trucido, guarda sicuramente sanno dare il loro spettacolo ma questo rientro forzato mi infastidisce parecchio, così come dare soldi a una persona che è Scott Ian dopo le ultime uscite fatte. Preferisco investire sui ccciòvani
Er Trucido
Martedì 25 Marzo 2014, 16.39.47
25
invece io continuo a ritenere gli anthrax un gruppo da gran live. ma alla fine sono opinioni.
Max
Martedì 25 Marzo 2014, 16.38.57
24
Profondo nord , presente con gli amici metallari della romagna.
xSALx
Martedì 25 Marzo 2014, 16.12.46
23
Passo, gli Anthrax sono l'ombra di loro stessi..gli Slayer sono sulla buona strada. Soldi a quell'ebreo pagliaccio di Scott Ian manco ci penso a darli, riguardo a Slayer ormai il tempo di vederli è finito.
AL
Martedì 25 Marzo 2014, 16.01.10
22
@death of metal: ormai pochi gruppi riempiono i palazzetti purtroppo.. anche gli slayer sono andati in calando. e poi la formazione non è quella originale, niente disco nuovo...
death of metal
Martedì 25 Marzo 2014, 15.38.23
21
...certo che vedere gli Slayer suonare per meno di 2000 persone fa' un po' strano....
homer
Martedì 25 Marzo 2014, 15.33.00
20
1800 persone, mi sembra che vada bene la location, non credo neanche andrà sold out, forse all'ultimo
Morganne91
Martedì 25 Marzo 2014, 15.18.48
19
Per quanto mi riguarda, aspetto l'annuncio dei guest delle date degli Anthrax, poi farò la mia scelta
Max
Martedì 25 Marzo 2014, 15.16.11
18
Puntano a fare esaurito, in posti più grandi dubito che riuscirebbero... gli Slayer sono giustamente in declino, quindi normale che si opti per posti più piccoli... me li perdo senza il minimo rimorso...
rebel oh rebel
Martedì 25 Marzo 2014, 15.09.04
17
caro Cabba (commento 3) l'Estragon non tiene più di 1800 persone, la location è inadeguata!
herr julius
Martedì 25 Marzo 2014, 14.48.29
16
ovviamente all'estragon non si entrerà manco a parlarne, troppo piccolo. Bisognerà prendere il biglietto prima indi sarà una tonnara. Location sbagliata in toto, ci voleva un palazzetto diavolo. Peccato sarei andato volentieri
Macca
Martedì 25 Marzo 2014, 14.30.32
15
Presente e Trezzo. Obbligatoriamente.
AL
Martedì 25 Marzo 2014, 14.27.00
14
si ! grandi! ci sarò!
CowboyFromHell
Martedì 25 Marzo 2014, 14.13.40
13
Pochi cazzi, tutti all'estragon.
brainfucker
Martedì 25 Marzo 2014, 14.13.34
12
minchia quanti concerti tutti a giugno..
NihilisT
Martedì 25 Marzo 2014, 13.12.24
11
oh cazzo...grazie...ma dall'ufficio ho letto al volo...m'era venuto il bozzo..non ci ho capito piu' niente..
manaroth85
Martedì 25 Marzo 2014, 12.46.16
10
slayerrrrrr! impossibile mancare!
Morganne91
Martedì 25 Marzo 2014, 12.39.25
9
@Nihilist, all'Orion ci saranno solo gli Anthrax
Filo
Martedì 25 Marzo 2014, 12.38.10
8
La Romagna metallara risponderà presente per la data di Bologna... 30€ non mi sembrano nemmeno un'esagerazione, tra l'altro!
Osvaldo
Martedì 25 Marzo 2014, 12.34.37
7
All'orion non ci saranno gli slayer... A meno di ripensamenti, magara!! Ci vado anche oslo per gli anthrax!!
NihilisT
Martedì 25 Marzo 2014, 12.25.20
6
19-06-14!!!!pero' cazzo...Slayer+Anthrax all'orion...un po ' piccolino...il declino...ma sticazzi....si va senza se e senza ma...
HIRAX
Martedì 25 Marzo 2014, 12.21.28
5
na figata!
er colica
Martedì 25 Marzo 2014, 12.15.19
4
ok 19 giugno a l'orion gli anthrax, bene me lo segno.
Cabba
Martedì 25 Marzo 2014, 11.51.21
3
Che diavolo dici?All'estragon ci ho già visto i Megadeth nel tour celebrativo di rust in peace
Arrraya
Martedì 25 Marzo 2014, 11.44.59
2
Beh, per chi ha i soldi e vive in zona una serata di metal fa sempre bene, ma personalmente non spenderei un euro per una cover band prestigiosa che ancora si fa chiamare Slayer.
rebel oh rebel
Martedì 25 Marzo 2014, 11.24.56
1
Ottima notizia, però l'Estragon mi sembra troppo piccolo per gli SLAYER.
RECENSIONI
78
78
87
60
60
77
90
96
100
98
92
75
75
82
ARTICOLI
25/11/2018
Live Report
SLAYER + LAMB OF GOD + ANTHRAX + OBITUARY
Mediolanum Forum, Assago (MI), 20/11/2018
17/07/2016
Live Report
SLAYER + AMON AMARTH + THE SHRINE
Ippodromo delle Capannelle, Roma, 12/07/2016
12/11/2015
Live Report
SLAYER + ANTHRAX + KVELERTAK
Alcatraz, Milano (MI) , 05/11/2015
18/06/2014
Live Report
SLAYER + ANTHRAX
Live Club, Trezzo sull'Adda (MI), 15/06/2014
21/06/2013
Live Report
SLAYER
Atlantico Live, Roma, 17/06/2013
08/03/2013
Articolo
SLAYER
Silent Scream - L'analisi dei testi
04/09/2011
Articolo
SLAYER
I serial killer nei testi della band
09/07/2011
Live Report
THE BIG 4 - METALLICA - SLAYER - MEGADETH - ANTHRAX
Arena Fiera, Rho (MI), 06/07/2011
13/06/2011
Articolo
SLAYER
La biografia, seconda parte
29/05/2011
Articolo
SLAYER
La biografia, prima parte
22/05/2011
Articolo
SLAYER
Jeff Hanneman, la biografia
04/05/2011
Articolo
SLAYER
Kerry King, la biografia
29/04/2011
Articolo
SLAYER
Dave Lombardo, la biografia
07/04/2011
Live Report
SLAYER + MEGADETH + SADIST
Atlantico, Roma, 03/04/2011
29/03/2011
Articolo
SLAYER
Tom Araya, la biografia
 
ALTRE NOTIZIE
05/10/2019 - 13:00
ROCK IN RIO: i video di Iron Maiden, Scorpions, Slayer, Helloween, Anthrax e Sepultura
02/10/2019 - 01:00
ROCK IN RIO: in diretta streaming Iron Maiden, Scorpions, Slayer, Helloween, Anthrax e Sepultura
25/09/2019 - 17:57
SLAYER: il video di ''Repentless'' da ''Live at the Forum in Inglewood, CA''
13/09/2019 - 17:03
SLAYER: i dettagli di ''The Repentless Killogy''
15/03/2019 - 20:30
METHEDRAS: supporteranno gli Slayer per una data in Romania
24/12/2018 - 10:47
WACKEN OPEN AIR: aggiunti Slayer ed Anthrax
12/12/2018 - 10:45
METALLIZED: pubblicate le playlist con Slayer, Deeds of Flesh e molto altro
03/12/2018 - 13:02
ROCK THE CASTLE: confermati Slayer e Phil Anselmo che suonerà solo pezzi dei Pantera
03/12/2018 - 08:52
SLAYER: Gary Holt lascia il tour, Phil Demmel lo sostituirà
25/06/2018 - 13:22
HELLFEST: ecco le date dell'edizione 2019 con Manowar, Slayer e altri
ULTIME NOTIZIE
09/12/2019 - 20:01
ABYSMAL DAWN: concluse le registrazioni del quinto album
09/12/2019 - 19:19
KARMIAN: il 23 dicembre a Reggio Emilia coi Browbeat
09/12/2019 - 19:12
SUMMER BREEZE: dentro Primal Fear e altri
09/12/2019 - 19:07
STONE SOUR: disponibile il video di ''Whiplash Pant'' dal live album
09/12/2019 - 18:58
THE NEAL MORSE BAND: rinnovano con InsideOut Music, album a marzo 2020
09/12/2019 - 17:21
UADA: una data in Italia il prossimo anno
09/12/2019 - 17:17
PYOGENESIS: guarda il video di ''Will I Ever Feel The Same''
09/12/2019 - 17:13
NECRONOMICON (CAN): online un nuovo video
09/12/2019 - 14:34
SHADOW BREAKER: presentato il primo lyric video dal debutto discografico
09/12/2019 - 14:28
IN/VERTIGO: firmano con la Rockshots Records, ecco il video di ''Bad Enemy''
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]