Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
locandina del tour
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

23/10/17
WAR POSSESSION
Doomed to Chaos

27/10/17
THEORY OF A DEADMAN
Wake Up Call

27/10/17
DRAGONHAMMER
Obscurity

27/10/17
VOICE
The Storm

27/10/17
FORGOTTEN TOMB
We Owe You Nothing

27/10/17
NE OBLIVISCARIS
Urn

27/10/17
CRYPTIC FOG
Staring Through the Veil

27/10/17
INFALL
Silent

27/10/17
NECROTTED
Worldwide Warfare

27/10/17
CURSED MOON
Rite of Darkness

CONCERTI

22/10/17
STRATOVARIUS + GUEST TBA
ALCATRAZ - MILANO

22/10/17
HAREM SCAREM
TEATRO CASA DELLE CULTURE - TRIESTE

24/10/17
HAREM SCAREM + SOUL SELLER
BLUE ROSE SALOON - BRESSO (MI)

24/10/17
RHAPSODY OF FIRE + ORDEN OGAN + UNLEASH THE ARCHERS
NEW AGE - RONCADE (TV)

25/10/17
ELUVEITIE + AMARANTHE
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

25/10/17
MONOLORD + CONAN
FREAKOUT CLUB - BOLOGNA

25/10/17
RHAPSODY OF FIRE + ORDEN OGAN + UNLEASH THE ARCHERS
ZONA ROVERI - BOLOGNA

26/10/17
MONOLORD + CONAN
BLOOM - MEZZAGO (MB)

26/10/17
UNEVEN STRUCTURE + VOYAGER
LEGEND CLUB - MILANO

26/10/17
SAILING TO NOWHERE
EXENZIA - PRATO

ULVER: tornano in Italia a novembre per tre date
11/08/2017 - 23:01 (2926 letture)

Steelminded
Martedì 22 Agosto 2017, 13.28.35
191
Selenia, prometto che non scrivero più per allegerire la tua mail ma una soluzione semplice ci sarebbe: non y Trattare più gli ulver. Au revoir...
Selenia
Martedì 22 Agosto 2017, 12.02.28
190
ARGOMENTO CHIUSO, spostatevi sul forum per favore.
Quello che si offende facilmente
Martedì 22 Agosto 2017, 12.01.15
189
Il paragone è chiaramente eccessivo, ma le manfrine le fate voi che vedete il tutto come uno scontro tra chi è aperto mentalmente e chi è chiuso. Per me che sarò evidentemente un giurassico è straniante partire in un modo e finire facendo tutt'altro, ma se voi dite che fa parte dell'identità di questo gruppo ok allora prendiamone atto. Ora mi chiedo e vi chiedo, siete a conoscenza di gruppi che son partiti facendo cose tranquille ed ambient per poi finire che so a suonare Death? Curiosità mia non lo chiedo per polemica....è solo per capire se un gruppo può mettere in atto un processo creativo all'inverso rispetto all'andamento solito.
Selenia
Martedì 22 Agosto 2017, 11.59.10
188
*abbiate
Selenia
Martedì 22 Agosto 2017, 11.57.48
187
Ragazzi, speravo di aver un attimo fatto rientrare la situazione col mio commento precedente.. Adesso punterò sull'empatia: ogni volta che pubblicate un commento mi arriva una notifica via mail.. Abbia pietà di me. Se volete aprite un apposito topic sul forum dove discuterne a iosa. Grazie.
Tiradipiuunpelodifiken
Martedì 22 Agosto 2017, 11.37.41
186
Esatto Nicka, non hanno mai avuto canoni o generi di appartenenza, non hanno mai fatto un album uguale ad un altro, quindi il paragone coi Rhapsody al commento 143 non ha nessun tipo di senso, altro che discussione chiusa...non se ne esce ragazzi, arrendetevi, potete dire che non vi piacciono (come non piacciono a me) ma su tutte le altre manfrine stiamo a zero
Nicka
Martedì 22 Agosto 2017, 0.07.06
185
Steel oggettivamente sei simpatico e fai tenerezza nonostante le uscite da professorino saccente , ma la discussione, che tu dici chiusa al commento 143, si era gia abbondantemente chiusa col commento 12 di Nagash, dopo le prime stupidate scritte dai tuoi compari di merenda ...la coerenza degli Ulver sta nell'essere incoerenti e sempre diversi, sin dall'inizio. Ebbene si...ma é troppo difficile accettarlo eh? saluti anche da qui é tutto e buonanotte a tutti i metallari coerenti
Steelminded
Lunedì 21 Agosto 2017, 22.13.42
184
Stando al genio di cui al 181 allora si potrebbe dire che l'incoerenza potrebbe risiedere non tanto negli 11 album, bensì nei primi tre... 😀Cari amici teenager, vi auguro una buonanotte... dalle meravigliose alpi (ancora vacanza) è tutto. Evviva!
nonchalance
Lunedì 21 Agosto 2017, 20.02.47
183
Comunque, ragazzi, "Garm" il suo nick l'ha cambiato già due volte negli Ulver: alla svolta in "Trickster G." e, da quando ha deciso di incidere colonne sonore usa il suo vero nome > Kristoffer Rygg Indi, siamo a posto..
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Lunedì 21 Agosto 2017, 20.02.19
182
Io aggiungerei che "so' diabbolico nell'amplesso, sprupurziunato per quellocheriguardaledimensioni di sesso e se trovo la donna adatta..." Momento Quark (sottofondo: aria sulla quarta corda di Bach interpretata dagli Swingle Singers): Fracchia e Fantozzi sono 2 personaggi distinti. L'autore di questi personaggi, nati prima in forma letteraria, è Paolo Villaggio che prima di essere la maschera cinematografica che tutti conosciamo, era appunto uno scrittore (notevole).
Nicka
Lunedì 21 Agosto 2017, 19.35.16
181
Ah ok, ragazzi, ha parlato Steelminded, la discussione é chiusa dal commento di uno che ha paragonato i Rhapsody (che hanno fatto 30 album dello stesso stile) agli Ulver (che ne hanno fatti 11 uno diverso dall'altro) ahahahahaha....nessun altro genio vuole intervenire?
Steelminded
Lunedì 21 Agosto 2017, 19.25.37
180
Discussione morta e sepolta dal commento 143... tutto il resto è background noize
Carmine
Lunedì 21 Agosto 2017, 19.18.59
179
Esattamente, lux.
lux chaos
Lunedì 21 Agosto 2017, 19.11.46
178
@Carmine: ma infatti mi sembrava di non aver mai letto nulla, ma continuo a leggere commenti di utenti che ne parlano come se avessero rinnegato ciò che han fatto e appunto, "sputato" nel piatto in cui han mangiato...bah...a questo punto mi sa che continua ad aver ragione l'adoratore al 164, non è neanche una discussione, è uno sparare a cazzo delle sentenze senza ascoltarsi o ragionare...contenti vobis
ObscureSolstice
Lunedì 21 Agosto 2017, 18.39.28
177
Dai che quando inizieranno a litigare per i soldi si separeranno e già mi vedo la nuova band solista: Dj Garm
Carmine
Lunedì 21 Agosto 2017, 18.12.41
176
Lux: No, Garm non si è mai permesso di sputare sulle sue radici artistiche, anzi... in un'intervista ha ammesso che prova addirittura nostalgia per quei tempi. Ricollegandomi al mio commento n.35: ho come l'impressione che la gente qui in mezzo non abbia letto nulla di sti ragazzi, negli ultimi anni...
HYVN 09
Lunedì 21 Agosto 2017, 18.06.57
175
Su 24 anni di carriera il periodo "metal" degli Ulver è durato 4 anni, tra l'altro con un disco completamente acustico, facente parte di una trilogia. Di cosa stiamo parlando? Questi suonano indifferentemente all'Hellfest e al Teatro Regio di Parma, se non vi piacciono ok, ma certi giudizi sono indice di stupidità.
lux chaos
Lunedì 21 Agosto 2017, 17.47.45
174
@quellochesioffende, a mio parere la tua posizione ci sta, con un' attenuante (che hanno gia detto in molti), cioè che gli Ulver non hanno fatto 15 dischi black e uno di elettronica (in analogia alla tua citazione dei Rhapsody se passassero al rap), ma non hanno mai fatto un disco uguale all'altro....comunque sia mi sfugge una cosa: ma gli Ulver (che non mi piacciono per nulla, tanto per chiarire) hanno "sputato nel piatto in cui hanno mangiato"? Fatto dichiarazioni anti-metal?
nonchalance
Lunedì 21 Agosto 2017, 16.42.25
173
Igor che si fa chiamare "Iggor" perché fa il DJ e suona i bonghi non l'ho ancora capita, invece.. O.o
Steelminded
Lunedì 21 Agosto 2017, 16.40.29
172
Uno dei commenti qui sotto mi ricorda un bellissimo episodio di Fantozzi, con partecipazione di Abatantuono nei panni di un panettiere molto virile di cui la moglie del suddetto s'invaghi perdutamente... p.s. Fantozzi che mutò nome in fracchia quando abbandonò i panni del ragioniere.
Steelminded
Lunedì 21 Agosto 2017, 16.26.48
171
Keith Caputo ➡Mina Caputo... cambio nome...
LAMBRUSCORE
Lunedì 21 Agosto 2017, 16.17.02
170
@nonchalance, c'è anche chi ha cambiato sesso...(Mark Free)
nonchalance
Lunedì 21 Agosto 2017, 15.58.53
169
C'è chi ha cambiato nome per protesta: Prince > The Artist _ Per poi tornare a quello "original"..chissà perché?! Ma, forse non c'entra tanto con la discussione.. Ah! E, nello stesso periodo, c'è chi ha cambiato addirittura pelle..
Quello che si offende facilmente
Lunedì 21 Agosto 2017, 15.25.02
168
Gradirei risposta in merito al mio commento 143, esempio dei Rhapsody. Così giusto per curiosità.
Tiradipiunpelodifiken
Lunedì 21 Agosto 2017, 15.20.01
167
Stimo chi continua a provare a usare la ragione (Gtoro e Absynthe 10 e lode) ma dopo commenti come " gradirei non essere presa per il culo" (ma da chi???? ma perchè???? ahahahahaha) cosa vogliamo dire? ha ragione l'adoratore, qui è un dialogo sordi vs. ciechi con strascichi post adolescenziali, fantastico
Quello che si offende facilmente
Lunedì 21 Agosto 2017, 15.05.18
166
Suvvia adesso non facciamo i prof di dialettica filosofica... non buttatela sempre sul piano dei diritti umani inalienabili dell'artista...ovvio che uno in democrazia fa quel che gli pare, ma su un piano più concreto trovo il tutto ridicolo.
Absynthe
Lunedì 21 Agosto 2017, 15.00.37
165
@lisablack: il problema è che un pensiero basilare, minimamente argomentato usando un po' di criterio, qui passa per "tono da professore"; pensa il livello! In ogni caso, il tono È derisorio, VUOLE essere derisorio nei confronti di chi scambia arte e artista per pane e panettiere, benché anche nella panetteria esista l'arte: difatti, proprio volendo sfruttare questo equivoco, se dal panettiere di fiducia il pane comincia qualitativamente a fare schifo, per materie prime, conservazione, lievitazione e quant'altro tu voglia aggiungere, i soldi non glieli porti più e, certamente, ti verrà di auspicare che cambi mestiere; tuttavia, se il pane ti comincia a fare schifo solo perché il panettiere cambia metodo e (re)introduce, per esempio, il lievito madre al posto dell'istantaneo, la farina integrale macinata a pietra al posto del fiore, oppure solo perché cambia formato (baguette francese anziché pagnotta sud-italiana), il problema capirai che resta comunque resta tuo ma, altrettanto certamente, non ti verrà in mente di dire che debba cambiare nome alla sua attività - sempre del "solito" panettiere si tratta e sempre pane sta facendo, solo che a te non piace il suo "nuovo" modo di fare il pane. Ora, se hai il coraggio di parlare di "tono da professore" anche con questo esempio terra terra, spero capirai come non sia tanto io a volare alto quanto tu a non voler smettere di gattonare, o strisciare, intellettualmente parlando. Ricordati, di quando in quando, che "anni" di evoluzione ci hanno fatto guadagnare la posizione eretta e un alto quoziente di encefalizzazione rispetto ai nostri cugini primati: non è che ci si possa sentire migliori degli altri per il proprio genere musicale acuto, profondo, sensibile, variegato, e poi, quando queste qualità vengono espresse senza chitarra distorta da un gruppo che prima rientrava nei canoni (fissati da chi!?), ci si esprime con anatemi e, non appena qualcuno fa notare la contraddizione, si arriva a deprecare il pensiero, la riflessione minima, l'argomentazione che sono alla base delle qualità cui si è accennato. Un ulula... ehm... Un abbraccio affettuoso... Dai boschi!
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Lunedì 21 Agosto 2017, 14.59.19
164
Curioso... mi ricordo di aver citato anch'io Picasso in una discussione simile per dire più o meno le stesse cose che ora dice Absynthe. Non è che stiamo ripetendo sempre gli stessi concetti come in un surreale dialogo tra sordo-ciechi? Sembra un'assemblea di condominio... Effettivamente il problema è nel fatto che molti non ascoltano musica, hanno bisogno di icone in cui identificarsi e da venerare. Un atteggiamento molto adolescenziale. Se l'artista cambia pelle rovina il film al fan. E questo non si fa, signora mia... Il giudizio critico sull'album, il confronto sulla musica, non ha ormai più alcuna importanza. L'importante è mostrarsi metal. Nei commenti come nella vita di tutti i giorni. Temo che qui ci sia gente che se non ha indosso la maglietta dei Vattelappesca non abbia neanche un'identità. P.S. Io sono tra quelli che pensano che quest'album sia una chiavica.
Tatore
Lunedì 21 Agosto 2017, 14.50.54
163
Ma i pittori che, durante la loro vita, sono passati da uno stile all'altro hanno cambiato nome tutte le volte? E se non l'hanno fatto, avrebbero dovuto? Ma un artista deve esprimere o no quello che sente? O deve prima chiedersi se possa offendere qualcuno?
tino
Lunedì 21 Agosto 2017, 14.33.35
162
Ricordiamo che gli ulver sono in realtà il gruppo di Garm, sicuramente una delle personalità più rappresentative, carismatiche e misteriose della scena black anni 90, inoltre hanno di fatto codificato un genere (assieme a enslaved, borknagar e pochi altri) con un primo disco leggendario. Non stiamo parlando di un artista qualunque, è stato uno dei simboli dell’ondata black anni 90, il cambiamento ci sta, stiamo parlando di gente over 40 che cambia idea oltre che gusti, ma ci sta che avendo abbandonato la distorsione, la componente metal, gran parte dell’audience possa non gradire. Chi più chi meno hanno tutti cambiato pelle o tirato i remi in barca, sicuramente gli ulver si sono allungati la carriera perché è più facile invecchiare “suonando” dal vivo roba così piuttosto che la furia iconoclasta di nattens madrigal.
GT_Oro
Lunedì 21 Agosto 2017, 14.09.06
161
@Steelminded: Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. Se a voi piace risentire sempre le solite cose che non DEVONO CAMBIARE MAI E POI MAI, allora chi sono io per giudicare? De gustibus! PS: commento 156 fate un monumento a quest'uomo!!!
Steelminded
Lunedì 21 Agosto 2017, 14.06.27
160
È giunta l'ora del sonnellino pomeridiano. Un caro saluto amici e a dopo. Evviva!
lisablack
Lunedì 21 Agosto 2017, 14.04.51
159
Mi rivolgo al post 156 ovvio.
lisablack
Lunedì 21 Agosto 2017, 14.03.42
158
Se vuoi ridere, ridi del tuo commento..e non di quello che pensano gli altri..visto che tu commenti sempre con quel tono da professore! Fino a prova contraria, ognuno ha le sue idee..Gtoro, pazienza siamo di pensiero agli antipodi.
Steelminded
Lunedì 21 Agosto 2017, 14.02.35
157
GT mi sa che abbiamo capito tutti, in particolare Lisa... beh a noi ci piacciono quei gruppi che non passano dal black alla dance... che ci vuoi fare? È un mondo libero e anche questa viaione ha diritto di cittadinanza. Non la pensavo così, ma più ti leggo più mi convinco che Lisa ha ragione - viva la coerenza medievale del vero metallaro. Buon pomeriggio a tutti. Evviva!
Absynthe
Lunedì 21 Agosto 2017, 13.32.23
156
Dopo oltre 150 commenti (dal tenore pressoché delirante, sul versante dei detrattori), non ho potuto non notare come, per i più, la consecutio rerum «stile --> identità --> nome» assuma connotazioni che hanno del religioso: qualora scricchioli uno dei termini di questa presunta trinità, si è di fronte al vilipendio della fede. Siamo seri: secondo questa stronzata "est-etica" che propugnate, Stravinskij, o Rimbaud, o Kandinskij, per limitarci al "pubblico dominio", o quasi tutti coloro che in ambito artistico-filosofico hanno, puntualmente, attraversato un "secondo periodo", si sarebbero dovuti recare all'ufficio anagrafe per avviare le pratiche sul cambio di identità (Picasso, per esempio, quanti nomi avrebbe dovuto cambiare?). Non so se ridere o se, invece, nutrire seri dubbi sulle facoltà di chi nutre a sua volta tanto risentimento per una sciocchezza del genere... Sembra di essere in sacrestia, certe volte: puzzate di incenso! HA!
GT_Oro
Lunedì 21 Agosto 2017, 13.25.47
155
@Lisablack. E' inutile, non ci capiamo. L'artista non ha degli obblighi verso il pubblico come un dipendente li ha verso il datore di lavoro. Un artista ce li ha semmai con la casa discografica che produce la loro arte, o con chi la distribuisce. Questo è il rapporto che si può avvicinare di più a quello dipendente / datore di lavoro. Tu da ascoltatrice fruisci di una creazione che può legittimamente piacerti o non piacerti (e in questo caso non sei obbligata a fartela piacere, ci mancherebbe), ma non puoi criticarla di "mancata coerenza" o di "sbeffeggio" nei tuoi confronti. La musica, come ogni altra forma d'arte, dovrebbe - e sottolineo dovrebbe - essere creata libera da ogni tipo di ricerca di mercato. Una musica creata "per accontentare" i propri fan, perché è quella che si aspettano, personalmente non la ritengo più neanche musica ma un semplice esercizio di mestiere. Ho mollato i Dream Theater per questo motivo, mi ero stufato di sentire album tutti uguali dove potevi benissimo prevedere dove ci sarebbe stato l'assolo di tastiera o di chitarra o come si sarebbe sviluppata una canzone. Il concetto di gruppo che nasce black e pur di continuare a rifare sempre il solito disco in mille salse diverse "perché non PUO' FARE DIVERSAMENTE", perché è "nato così", mi fa accaponare la pelle, ma vale nel black come per ogni altro genere.
lisablack
Lunedì 21 Agosto 2017, 13.11.37
154
Rispondo a Gtoro..io non voglio che l'artista faccia i sondaggi, non me ne frega una mazza, il mio commento era in genarale, non parlavo riguardo agli Ulver, io ho sul culo l'artista che sbeffeggia i fans, è uno stronzo al quadrato, e ripeto è un mio pensiero che vale per tutti, non nomino nessuno in particolare. E come se io quando vado a lavorare la mattina, insultassi chi mi da' lavoro e chi mi paga..credo di essere stata chiara. Sarei una merda pure io..Allora, suonate quello che vi pare, anche la tarantella..ma anche se uno è artista non deve stare sul piedistallo, e credere di essere qualcuno.
GT_Oro
Lunedì 21 Agosto 2017, 13.09.16
153
"pop da 4 soldi". Boh, ragazzi, non veniamo a lamentarci se poi ai metallari danno dei chiusi di mente o dei medievali. Ma essere tutti un po' più open minded no eh? Si fa per parlare ovviamente, ma il passaggio dal black al thrash lo troverei giustificato tanto quello dal black all'electro pop o all'ambient. Non ci vedo niente di male.
Quello che si offende facilmente
Lunedì 21 Agosto 2017, 11.26.55
152
GT_Oro uno deve cambiare il nome perché a mio modo di vedere tenersi il nome che ti ha fatto conoscere con uno stile e poi fare altro è uno squallido gioco di marketing, lo tieni il nome perché hai paura di perdere la visibilità. Poi è ovvio che ti parlo di cambi molto drastici di stile se prima fai black e poi thrash lo vedo già molto meno squallido di uno che dal black passa a fare pop da 4 soldi. Poi va beh pensate quel che volete non è che c'è da farsi venire l'orticaria.
GT_Oro
Lunedì 21 Agosto 2017, 11.24.18
151
Commento 149: Perché secondo te gli Ulver di Julius Caesar sono una band che diventa disco di platino essendo diventata commerciale sfruttando il nome mutuato in ambito black metal? Ma per piacere, via, delle due un cambio così non è un'apertura ma un suicidio commerciale. Non hanno scritto Despacito e non mi pare siano in heavy rotation su Virgin Radio no? Rimane sempre un prodotto di nicchia, che sarà conosciuto da pochissimi fuori dall'ambito metal e schifato da tutti i trve metal medievali (), quindi...
GT_Oro
Lunedì 21 Agosto 2017, 11.20.13
150
@Steelminded. Ma i miei non sono commenti pro Ulver. A me gli Ulver pure non piacciono .
Quello che si offende facilmente
Lunedì 21 Agosto 2017, 11.20.01
149
Infatti lisablack. Se adesso per libertà artistica intendiamo fare quel cazzo che ci pare e piace ma tenendoci ben stretto il nome per far cassa non ci siamo. Non sei Artista solo quando ti fa comodo, specie se parliamo di gruppi con un certo seguito,che fai prima sfrutti il pubblico metal( dove checché se ne dica ci sono ancora dei veri appassionati che i dischi li COMPRANO) e poi te ne fotti di chi ti ha portato un po di soldini e ti metti a fare tutt'altro?
Steelminded
Lunedì 21 Agosto 2017, 11.17.02
148
Ad ogni commento pro-ulver, rinvio automatico al commento 143. Per me è chiusa così, mi ritengo soddisfatto. Dall'alta montagna valdostana (ancora vacanza), cari lavoratori è tutto. Evviva!
GT_Oro
Lunedì 21 Agosto 2017, 11.15.49
147
Ma anche il commento 143. Ma perché uno dovrebbe cambiare nome se cambia il suo modo di vedere la musica? La BMW per la prima volta nella sua storia si è messa a fare una monovolume, ma mica l'ha fatta uscire con un altro nome. Ma uno avrà il diritto di cambiare idee e opinioni nella sua vita senza cambiare la sua identità?
GT_Oro
Lunedì 21 Agosto 2017, 11.12.21
146
Ahahahahah fantastico! Cosa vuol dire essere presi per il culo da un artista? Cosa vorresti, lisablack, che i gruppi facessero un sondaggio prima di mettersi a scrivere un album per sapere cosa vogliono sentire i loro fan? Stiamo parlando di un gruppo che ha cambiato pelle ad ogni uscita o quasi, perché continuate a dipingerlo come un combo black che AVREBBE DOVUTO restare black a tutti i costi? Ma poi, per dovere verso chi? Uno fa musica perché è un mezzo d'espressione, perché esprime dei concetti o dei sentimenti, perché è il suo mestiere (non ce lo dimentichiamo, questo aspetto, che mi sembra di vivere nel mondo delle fiabe a leggere certi commenti), non lo fa in funzione di chi ascolta. Non funziona così e NON DEVE funzionare così.
Steelminded
Lunedì 21 Agosto 2017, 11.10.36
145
Beh il commentatore 143 meriterebbe 30 e lode e un bacio accademico in bocca colla lingua... eheh. Evvuva!
lisablack
Lunedì 21 Agosto 2017, 10.28.52
144
Sono d'accordo su tutto...l'artista che se la tira, e sputa nel piatto dove fino al giorno prima ha sguazzato..è una merda. E questo per me vale, per tutti. Lo facessero gli Immolation, ad esempio gruppo che amo, stai pur certo che il portafoglio per loro non lo apro più. Ma qui c'è chi dice che i fans non contano nulla, ognuno ha le sue vedute..Io se amo una band e spendo le mie fatiche per CD e concerti, gradirei non essere presa per il culo..perché ci tengo tanto in questa musica che seguo da sempre, ma se dico che sono per la coerenza, mi danno della "medievale" ma frega zero a me. L'artista è libero sì.. Ma senza fare lo stronzo e lo snob con il passato e con i fans che l'hanno seguito.
Quello che si offende facilmente
Lunedì 21 Agosto 2017, 9.55.30
143
Il discorso sulla coerenza di un gruppo rispetto ad un proprio stile di partenza iniziale è assai complesso e relativo e di certo un gruppo è libero di partire con uno stile alla Cannibal Corpse per poi finire a fare musica New Age buona per quando sei al centro benessere a berti la tisana detox. Di sicuro è sbagliato l’atteggiamento del gruppo che “se la tira” schifando o quasi quanto fatto nel passato, questa è una cosa che a me fa parecchio girare le palle. Per come la vedo io se parti col metal e finisci con la tecno-dance a la Eiffel65 o con l’ambient da centro estetico sarebbe anche giusto cambiare il nome, tenere il nome nel caso di cambi di stile così radicali è solo una mossa che ti consente di tenere i piedi in due scarpe, da un lato speri che qualche vecchio fan ti segua comunque, dall’altro speri di allargare la tua fan base facendo cose evidentemente molto più commerciali. Non dico che non sia legittimo farlo ma per me chi fa così son dei paraculi. Ad esempio se i nostrani Rhapsody of fire con il prossimo disco facessero rap cosa direste voi? Libertà artistica anche in questo caso? Con un nome così legato ovviamente all’epic metal e a tematiche lontane 100000000 di anni luce dal rap? Io personalmente vorrei che come minimo cambiassero nome! Ora questo è chiaramente un esempio estremo, ma almeno rendo l’idea.
Pulver
Domenica 20 Agosto 2017, 22.18.31
142
Mi hai fatto piegare dal ridere!
Pulver
Domenica 20 Agosto 2017, 22.17.44
141
@bob commento 137
fresathor
Domenica 20 Agosto 2017, 20.54.31
140
Anche io. Il primo un capolavoro
Steelminded
Domenica 20 Agosto 2017, 19.43.52
139
Tendenzialmente d'accordo con l'ultimo commento
Suarez
Domenica 20 Agosto 2017, 17.14.01
138
Un gruppo del cazzo proprio, inutile come pochi. C'é qualche cosa decente nel primo album, poi solo merda
bob
Domenica 20 Agosto 2017, 15.05.26
137
Gli Ulver è bene che tornino a tagliare la legna nei boschi
Armonie Universali (M. G.)
Mercoledì 16 Agosto 2017, 23.50.09
136
Se avessero voluto "leccare qualche quattrino", avrebbero fatto la scelta più commerciale di tutti: non cambiare. Ma poi, cambio o meno, scopo commerciale o scopo artistico, chissene! L'importante è la qualità, nuda e cruda, indipendentemente dal genere. E per me l'ultimo album ce l'ha eccome. Poi, per carità, de gustibus...
Raggio
Mercoledì 16 Agosto 2017, 23.28.20
135
Gruppo modaiolo, che, con poca originalità, ha cambiato genere per leccare qualche quattrino.
Nicka
Mercoledì 16 Agosto 2017, 22.03.04
134
Concordo. Io sto con Lisa, é assurdo che questi cambino genere, passando dal black all'elettronica senza neanche piu usare gli strumenti...ma che siamo in un paese libero dove ognuno fa quello che vuole??? Questi dovevano restare in area black, con COERENZA, dove avrebbero venduto il quadruplo dei dischi che vendono ora, mica commercializzarsi cosi...assurdo...ovviamente scherzo , ma mi avete incuriosito! Ascolterò il disco! E viva i cervelli aperti
Selenia
Mercoledì 16 Agosto 2017, 21.48.41
133
Ragazzi, finora vi è stato lasciato spazio e libertà di commentare nonostante off topic e alcuni toni abbastanza discutibili. Forse dopo più di 130 commenti possiamo un attimo ridimensionarci e passare oltre. Anche perché sta diventando un flame.. Grazie.
ObscureSolstice
Mercoledì 16 Agosto 2017, 19.10.55
132
tirano più gli Ulver di un pelo di fichen
Muscolo Rosso
Mercoledì 16 Agosto 2017, 19.02.41
131
Toglietemi una curiosità: come mai tutto questo macello per gli Ulver e per altri gruppi in database tipo MZ412 no?
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 18.32.46
130
Bella fantastica noia della spiaggia, tra un bagno e un Crodino, vorrei spiegare ai miei giovani amici teenager che il discorso true metal, come voi lo chiamate, ha senso finché si ha a che fare con metal o al massimo col rock... in questo caso compariamo il metal con le musiche (-tte) elettroniche? De che stiamo a parla'? Comparivano le mele con le patate... Wait, inizia la partita di beach volley... dal mare è tutto... Evviva!
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 18.32.45
129
Bella fantastica noia della spiaggia, tra un bagno e un Crodino, vorrei spiegare ai miei giovani amici teenager che il discorso true metal, come voi lo chiamate, ha senso finché si ha a che fare con metal o al massimo col rock... in questo caso compariamo il metal con le musiche (-tte) elettroniche? De che stiamo a parla'? Comparivano le mele con le patate... Wait, inizia la partita di beach volley... dal mare è tutto... Evviva!
lisablack
Mercoledì 16 Agosto 2017, 17.55.21
128
Obscure ahahahaah..ricordo quel film, tra l'altro l'hanno dato ieri in TV, scusate l'ot..ognuno ascolti gli Ulver che preferisce, loro accontentano tutti.
Tatore
Mercoledì 16 Agosto 2017, 15.36.30
127
Non li conosco per niente, ascolto solo 'Nattens Madrigal', ho ascoltato il prim pezzo di 'Perdition City', ma mi stanno di un simpatico ab-norme...mi è bastato leggere solo i primi 30-35 commenti...
Whitejedi
Mercoledì 16 Agosto 2017, 15.36.15
126
Scusa @Raven 😅 chiudo la comunicazione allora! Buona giornata a tutti e w l'hm
Raven
Mercoledì 16 Agosto 2017, 15.31.39
125
Ragazzi, state decisamente esagerando, cercate di avere rispetto dello spazio concesso e degli utenti che vorrebbero discutere di musica e non dei commenti ai commenti. grazie.
Whitejedi
Mercoledì 16 Agosto 2017, 15.28.21
124
È KALPA DEI ULVER E DEI NIRVANA!!!111!11 ANNO UCCISO LORO IL TRUE METAL!!!
ObscureSolstice
Mercoledì 16 Agosto 2017, 15.20.31
123
Dai @Lisa, stai buona che se no vengo a Firenze e ti porto a vedere un live di dj mauro picotto feat Jerry Scotti reunion. Devi essere tollerante e rispettare le idee altrui, tanto ormai la fine è indotta da vent'anni e i loro live show sono come le vacanze intelligenti di Alberto Sordi e Anna Longhi alla biennale.
Tiradipiuunpelodifiken
Mercoledì 16 Agosto 2017, 15.07.40
122
DIFFICILISSIMO. Tanto da dedicarci 120 commenti Evviva! (cit.)
Whitejedi
Mercoledì 16 Agosto 2017, 15.04.48
121
"sperando sempre che non tutti seguano il loro esempio" mi pare davvero un po' esagerato. Manco avessero preso a calci qualcuno. Meno male che non siete nati in Siria o in Iran. Sarebbe meglio dedicare così tanta energia in ambiti in cui la coerenza davvero può essere utile no? Lo dico per primo a me stesso ovviamente. Nella musica e più in generale nell'arte ognuno è libero di fare il cazzo che vuole. Okay, non fanno più metal, la redazione sceglie di pubblicare la news perché molti loro fan sono cmq metalheads. Difficile? Perché molti metalheads ascoltano altri generi oltre il nostro prediletto. È davvero COSÌ difficile?
Tiradipiuunpelodifiken
Mercoledì 16 Agosto 2017, 14.58.10
120
Penso che sia la sempreverde Lisa a fargli venire queste pulsioni, grazie alle sue ampie vedute, al suo desiderio di ampliarle, al suo uso del sarcasmo per dare ragione agli altri ma facendo capire che sotto sotto ha ragione lei e sono tutti coglioni...gente che migliora il mondo insomma
ObscureSolstice
Mercoledì 16 Agosto 2017, 14.52.51
119
@118: Perchè? chi è che ti stimola a questa follia?
Whitejedi
Mercoledì 16 Agosto 2017, 14.43.42
118
Certi commenti mi fanno venire voglia di buttare via tutti i dischi dei Saxon, comprare tutta la discografia di David Guetta, tagliarmi i capelli come un calciatore e andare al Papete tutti i sabati. Grazie!
lisablack
Mercoledì 16 Agosto 2017, 14.03.32
117
..ma che suonino pure anche la mazurca, ma che ce frega?? No dico..mi riascolto i vecchi album, quando ne ho voglia..basta così. Tanto ognuno rimane della propria idea, l'argomento coerenza non piace a nessuno, è antiquato, "medievale" Buona fortuna agli Ulver, sperando sempre che non tutti seguano il loro esempio, altrimenti qui tra qualche anno sono tutti diventati DJ meglio di Bob Sinclair..e ci ritroviamo su "Popallized"..poveri noi..
Tiradipiunpelodifiken
Mercoledì 16 Agosto 2017, 13.56.50
116
E io che pensavo avessi capito tu...non ci siamo capiti allora...che divertimento, evviva
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 13.47.27
115
Tira, pensavo avessi capito... ma ora temo di nuovo di non essermi spiegato abbastanza... Vabbè, anche oggi lavoratori dalla meravigliosa Sardegna è tutto. Evviva!
Tiradipiunpelodifiken
Mercoledì 16 Agosto 2017, 13.10.52
114
@steelminded, quello che volevo dire l'hanno capito anche i sassi, poi se vuoi fare un processo alle terminologie usate, visto che sono a lavoro e scrivo di fretta, lascia un po il tempo che trova. Provo a rispiegartelo in termini semplici in modo che tu capisca: quello che continuate a dire sulla coerenza sono cazzate (e molti utenti continuano a ribardirlo, vedi Nagash, pretendete coerenza da un gruppo incoerente per natura), sulla qualità musicale invece ognuno ha il suo legittimo pensiero e qui non si discute. Poi se ogni volta che uno dice un concetto, tu affermi di averlo gia detto quando hai appena affermato il contrario...bhe, grazie a te del contributo,ci stai facendo divertire a tutti .-D
ObscureSolstice
Mercoledì 16 Agosto 2017, 12.04.43
113
Allora alla fine chi è che ci date a fare metal? Noi vi abbiamo dato gli Ulver...ora tocca a voi, deve essere uno scambio alla pari...scegliete uno di alto valore, mica pizza e fichi
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.49.46
112
Cmq siamo d'accordo quando dici: ""Comunque tranquillo, non serve ribadirlo, l'abbiamo capito tutti, puoi scriverlo altre 100 volte fratello...resta il fatto che è la tua opinione, e loro, comunque, fanno il cazzo che vogliono, anche se lo scrivi 100 volte." Penso che finalmente qualcuno mi ha capito.
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.49.40
111
Cmq siamo d'accordo quando dici: ""Comunque tranquillo, non serve ribadirlo, l'abbiamo capito tutti, puoi scriverlo altre 100 volte fratello...resta il fatto che è la tua opinione, e loro, comunque, fanno il cazzo che vogliono, anche se lo scrivi 100 volte." Penso che finalmente qualcuno mi ha capito.
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.47.06
110
Tira, hai appena detto che il discorso sulla coerenza è soggettivo (ok, io stesso ho detto ammp), poi che se l'album faccia schifo o no è una questione di gusti... grazie mille del contributo, possiamo chiudere baracca e discussioni e andare a casa... Buona giornata a tutti.
Tiradipiunpelodifiken
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.40.10
109
E sulla coerenza, come ha detto Nagash plurime volte, ci sarebbe da discutere...sul fatto che faccia schifo o meno la musica no, quelli sono gusti...
Tiradipiunpelodifiken
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.38.38
108
@adoratore: su questo io concordo con te. Anche a me fa schifo. Dico solo che il discorso lo spostiate "voi" (passami il termine) sulla coerenza
Tiradipiunpelodifiken
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.37.26
107
Due commenti su 100 sono sulla qualità, il resto sono pareri soggettivi sul concetto di "coerenza". Comunque tranquillo, non serve ribadirlo, l'abbiamo capito tutti, puoi scriverlo altre 100 volte fratello...resta il fatto che è la tua opinione, e loro, comunque, fanno il cazzo che vogliono, anche se lo scrivi 100 volte...quindi i dubbi sull'intelligenza possono tornare indietro...non so, scrivi loro una lettera magari dove gli proponi di cambiare nome perchè per te non sono coerenti, vedi che ti dicono
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.36.29
106
Appunto. Hanno "tradito", non sono "coerenti", come peraltro non lo sono mai stati. Allora sono "coerenti" con il loro non essere "coerenti"... Ooops... c'è qualcosa che non va in questo ragionamento... Senti Tira, il fatto è che il discorso sulla coerenza è una puttanata, come ho voluto mostrare qui sopra, perché non porta a nulla. I fan sviano il discorso sulla coerenza perché non vogliono vedere la realtà: un album di merda.
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.32.48
105
E aggiungerei,è un ragionamento così ovvio e semplice che.continuare a ripeterlo mi fa dubitare dellintelligenza dei miei interlocutori... senza.offesa, splo una.provocazione...
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.30.18
104
Adoratore ne fa un discorso di qualità e io sono d'accordo con lui al 100p.In più io ne faccio un discorso di coerenza estetica. Se diventi una banf agli antipodi di quello cje eri, è coerente cambiare nome. E attenzione... non ho detto obbligatorio, ma solo coerente ammp.
Tiradipiunpelodifiken
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11.23.51
103
Mah guarda, @adoratore, o non ho capito un cazzo io o non hai capito un cazzo tu...a me sembra invece che TUTTO il discorso sia proprio sulla COERENZA, quindi sul nulla, non sul fatto che l'album è una chiavica...quello è soggettivo, a me fa cagare sto disco, ma non dico che sono traditori della fede metallica, cosa ci fanno qui su metallized che non fanno metal, che cambino nome ecc ecc (vedi commento 6)....è un attacco alla coerenza, NON alla musica...non mi sembra che siano i fan che svicolano, ma voi detrattori mettetevi d'accordo...che state a dì????
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Mercoledì 16 Agosto 2017, 10.57.33
102
Se vabbe', i fan svicolano. Il punto non è sulla coerenza, ma sul fatto che il brano -e pure l'album- è una chiavica. Synthwave riciclato da 4 soldi con testi pop: "Love lies bleeding there/ And words they mean nothing/ To anyone anymore". Mi commuovo a certe parole dolci, mi scende la lacrimuccia...
ObscureSolstice
Mercoledì 16 Agosto 2017, 9.52.04
101
Ma vedi, anche Cicciolina cambiano le scene, cambiano la trama, il luogo e gli attori ma sono sempre pornazzi
Steelminded
Mercoledì 16 Agosto 2017, 9.47.40
100
Nei primi tre c'era una logica evoluzione / mutamento stilistico... poi si è stata rivoluzione ed è chiaramente diventata altra cosa
Rob Fleming
Mercoledì 16 Agosto 2017, 9.34.16
99
@NagasH: pienamente d'accordo
NagasH
Mercoledì 16 Agosto 2017, 8.31.14
98
ObscureSolstice, non sono un recensore. I primi tre dischi degli Ulver toccano tre filoni diversi che, anche volendo assimilare al black, in realtà sono, ognuno, di genere (o contaminazioni), atmosfere, approccio e scelte artistiche diverse. Chiedere agli Ulver coerenza (che poi è la vostra coerenza) è come chiedere a Cicciolina della verginità.
LAMBRUSCORE
Martedì 15 Agosto 2017, 13.39.11
97
Io voglio l'utente @d.r.i. che balla in perizoma su un palco, sulle note di Rky Martin....
ObscureSolstice
Lunedì 14 Agosto 2017, 21.50.54
96
@GT_Oro: Scusa ma se ti piacciono i Wolves e gli Arcturus...il black ti piace. Non ti piace forse quello raw cioè in senso stretto, però ti piace quello che spazia in melodie e atmosfere spaziali. E' ciò che piace anche a me, fa parte sempre della famiglia black. Se penso agli Ulver penso al black...in senso largo per intenderci, perchè si conoscono per quello dall'inizio, ok che sono passati vent'anni a fare altro ma l'importanza è intatta e quello rimane nella memoria, scusa se è poco se hanno fatto 3 tra i più bei dischi di sempre di un genere...non è così facile e nè poco...hanno sempre influenzato gente come Agalloch, Wolves in The Throne Room e altri, gran parte della gente venuta dopo, non ce lo scordiamo! Poi chiamali come vuoi atmospheric black metal, avant-garde, black/prog metal, black/folk, poco importa...questo è tutto ciò che mi piace. Se dopo il terzo non fossero impazziti...o si saranno drogati non lo so, avrebbero tirato fuori qualcos'altro di emblematico e straordinario in chiave oscura e pesantemente elegante anche se diverso e innovativo nessuno si sarebbe azzardato a dirgli niente sempre sperimentando qualcosa nei limiti...Con un black/ambient anche a tratti con elementi innovativi in modo fine non so cosa avrebbero potuto tirare fuori....se poi faranno la base per un elettro-synth-pop sono contento per loro. Capirai che sono due antipodi
Steelminded
Lunedì 14 Agosto 2017, 21.40.57
95
Grande whitejedi
Whitejedi
Lunedì 14 Agosto 2017, 21.18.30
94
A parte le diversità di opinioni, buona vacanza steelminded. Volemose bene
Gt_Oro
Lunedì 14 Agosto 2017, 20.15.12
93
Obscure mi pare si continui a confondere la musica "che non piace" con musica "spazzatura", ammesso che esista. A me non piace il 99% della scena black, mi dà fastidio fisico, non ci posso fare niente, ma capisco ci siano persone che invece la apprezzano. Tu dici che sono "come un figlio che ha preso una brutta strada", ma perché? Alle volte non si tratta di rinnegare le proprie origini ma di espandere i propri orizzonti musicali ed evolvere il proprio sound, perché questa cosa dovrebbe essere indigeribile dagli ascoltatori? La farfalla è molto diversa dal bruco, come il maggiolino lo è dal bacarozzo che era prima. Non sono diventati un altro tipo di bruco o bacarozzo, hanno cambiato completamente il loro aspetto, eppure sempre lo stesso animale sono rimasti. Capisco la lista di nomi che riporti, di gente fedele alle proprie origini, ci sono anche gruppi che ascolto con piacere, però quando prendo in mano un album voglio sorprendermi, non sapere esattamente dove e come si andrà a parare. E guarda caso gli unici due gruppi di derivazione black che ascolto (con piacere) sono gli Arcturus e i Wolves In The Throne Room, gruppi che hanno saputo uscire dai binari rigidi del black e contaminarli con successo con altri generi o influenze, imho.
Steelminded
Lunedì 14 Agosto 2017, 20.08.27
92
Bene, la progressione intellettuale è pregevole... magari alla maggiore eta cambierai nuovamente idea... e mi insegnerai allora come la pensi, dicendomi come trovi assurdo il mio pensiero. E magari poi cambierai ancora idea e forse un giorno andremo d'accordo. Chi lo sa... Grazie e per oggi dalla meravigliosa Sardegna (vacanza) è tutto.
Whitejedi
Lunedì 14 Agosto 2017, 19.44.56
91
Certo steelminded che sei libero di pensarla diversamente ci mancherebbe
Whitejedi
Lunedì 14 Agosto 2017, 19.44.16
90
Credo che una band in fondo sia liberissima di cambiare la propria proposta musicale senza doversi giustificare con i fan e senza cambiare nome. Trovo assurda la pretesa del cambiamento del nome, non ce la posso fare. Anche io a tredici anni consideravo TRADITORE chi lasciava il genere per altro, poi a 14 ho scoperto che ognuno è assolutamente libero di fare ciò che vuole...cosi come voi siete liberi di non comprare i loro album, di non andare ai loro concerti e di non commentare le news che li riguardano. Capire lo sdegno se fosse imposto dalla legge...
Steelminded
Lunedì 14 Agosto 2017, 19.36.46
89
Rispondo ai due tipi sul nome, si sono liberidi nom cambiare nome come io sono libero di pensarla diversamente
ObscureSolstice
Lunedì 14 Agosto 2017, 19.29.30
88
@GT_Oro: Si è già valutato in maniera corretta i loro lavori. Non ti ricredi che non possono piacere? Chi esalta ed è felice di queste sonorità vuol dire che tale musica gli aggrada, semplice. A me no. Non si può farsi piacere proprio tutto tutto...Il Monicker poco conta coi nuovi fans oltre alla ricerca da passaparola, (può interessare solo a Garm e soci per la loro continuità di popolarità), prima di conoscerli con gli ultimi dischi non sapevano chi fossero...poi si sono andati ad ascoltare nella discografia quello fatto prima con curiosità e ci si accorge della vera grandezza, ma pensandoci bene molti riprendono i dischi con cui li hanno scoperti perchè quel black metal lì blutto blutto non è che gli ha convinto molto. Preferisce la roba elettronica perchè il suo pane se li hanno colpiti. Non io eh, sta parlando il nuovo fan di come la pensa. Io li ho ripudiati da molto tempo, deludono sempre più..non sanno quello che fanno. E' come quando vedi un figlio e ti accorgi che ha preso delle brutte strade ahah. Rispondendo alla tua domanda: "Che a pensarci bene, ricalcare sempre lo stesso genere e binario, non è fortemente limitativo?" ...No, perchè dovrebbe? Essere felici di qualcosa e farlo per tutta la vita, non può esserci altro di meglio....Black Sabbath, Iron Maiden, Judas Priest, Deep Purple, Saxon, Mercyful Fate, Motorhead, Ramones..... la lista è lunga
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Lunedì 14 Agosto 2017, 19.26.58
87
Se da cuoco divento meccanico devo cambiare nome?
Dr. Slump
Lunedì 14 Agosto 2017, 19.22.14
86
@84 vabbè la Yamaha fa le moto e gli strumenti musicali e nessuno gli dice "beh allora devi cambiare marchio perché fai due cose completamente diverse" cazzo di ragionamento è? Ognuno da che mondo e mondo fa un po' il cazzo che gli pare con ciò che è suo...
fresathor
Lunedì 14 Agosto 2017, 18.42.25
85
vabbè addesso non esageriamo, solo perchè costoro che hanno fatto un capolavoro negli anni 90 (il madrigale della notte dopo due volte fa venire due palle gigantesche) si sono buttati sull'elettronica non vuol dire che adesso nessuno suona più "tradizionale". Loro sono l'eccezione non la regola, ci sono un sacco di giovani che gurdano all'indietro alla riscoperta della musica fatta con il cuore e non solo la tecnologia, penso ad esempio ai blues pills o al nuovo lavoro dei night flight orchestra. Le macchine non sostituiranno mai del tutto i veri strumenti, è una paura che c'era vent'anni fa e alla fine non è successo nulla.
Steelminded
Lunedì 14 Agosto 2017, 18.40.59
84
Se icannibal corpse facessero dieci album jazz dovrebbero cambiare nome per logica, coerenza e buon costume... se mediaworld si ttasforma in un negozio di ferramenta o di hambuger dovrebbe cambiare nome... facile no?
lisablack
Lunedì 14 Agosto 2017, 18.30.05
83
Gtoro..io vivo serena che neanche te lo immagini..
lux chaos
Lunedì 14 Agosto 2017, 17.22.37
82
Risposta che è molto in linea, anche se espressa in termini diversi, a ciò che di intelligente ha appena scritto Gt_Oro
lux chaos
Lunedì 14 Agosto 2017, 17.20.04
81
@ObscureSolstice ti ho risposto sotto i Satyricon, se ti interessa
Gt_Oro
Lunedì 14 Agosto 2017, 17.18.14
80
E bravo Entropy! Hai centrato il punto. Non è questione di osannare il gruppo a prescindere solo per il monicker che ci sta dietro, è questione di criticare in maniera corretta un'opera che non piace. Criticare perché è un genere che non rispecchia il proprio gradimento è un conto. Criticare perché l'autore o l'artista non hanno fatto quello che ci si aspetta da loro è semplicemente sbagliato nel concetto. E con questo non difendo gli Ulver, che in tutte le le loro incarnazioni mo hanno sempre fatto un forte effetto soporifero. Come non mi è piaciuta la svolta post rock degli Anathema fino a The optimist che ho adorato. Posso dire che sono sonorità che non mi piacciono, certo, ma non posso criticare gli Anathema o gli Ulver dandogli dei venduti o dei traditori del metal perché non fanno la musica che pare a me ma quella che pare a loro. Che a pensarci bene, ricalcare sempre lo stesso genere e binario, non è fortemente limitativo? Trasponendo la cosa da un punto di vista cinematografico, sarebbe come pretendere che un regista diventato famoso con un film di fantascienza faccia fantascienza per tutta la vita. Sarebbe deprimente per lui e alla lunga romperebbe anche gli spettatori, credo. Ps per Lisablack: ti leggo sempre molto piccata e aggressiva con le altrui idee non combacianti alle tue. Stai calma e vivi serena, il mondo è bello perché è vario.
lisablack
Lunedì 14 Agosto 2017, 17.01.27
79
Commento 76..guarda se mi dici che ho la mentalità' del medioevo, son contenta, non mi hai per niente offesa anzi..mi ha fatto proprio piacere, perché mi sto documentando su quel periodo, e non era poi così male..perciò grazie!!
ObscureSolstice
Lunedì 14 Agosto 2017, 16.29.20
78
voglio Bruno Mars a fare metal. Anzi lui già capisce qualcosa volendo di musica suonata e rock'n'roll, facciamo dj coccoluto che fa metal. Tutti in spiaggia dai... Dei nuovi fun del nuovo piattume degli Ulver c'è chi non sa neanche che cos'è il blues, figuriamoci Stevie Ray Vaughan e poi usano la giustificazione che l'appassionato di metal è limitato e poi loro non sanno neanche chi sono i Def Leppard o i Deep Purple.. Ampliate la vostra ricerca in musica sempre fissati con questa piattezza di musica elettronica fatta col programmino al computer apple del paparino. Erano cento mila volte meglio la disco dance anni '70 della black music ma quella bella che ancora vengono ricordate nel tempo...Gloria Gaynor, Donna Summer, Diana Ross, Stevie Wonder, Boney M... E poi siamo noi quelli chiusi...ma per favore.. Ecco la metamorfosi, lo sapevo è successo, doveva succedere, l'elettronica vuole invadere la buona musica, non si useranno più strumenti ma, la chitarra, il basso e la batteria verranno sostituiti da elettrofoni di onde d'urto digitali
Whitejedi
Lunedì 14 Agosto 2017, 14.58.00
77
Ah fantastica anche la pretesa che le band cambino nome perché lo decidete voi. Potete iniziare una petizione, magari vi va bene!
Whitejedi
Lunedì 14 Agosto 2017, 14.56.33
76
Vorrei congratularmi con lisablack per la mentalità altomedievale che si ritrova. Mollare il black metal dopo tre capolavori per passare ad altro è necessariamente un comportamento da intellettuali? Ah, non lo sapevo. In più ricorda che un sacco di band black mascherano con il loro concetto di coerenza la semplice mancanza di voglia di cambiare sound e sperimentare. Essere coerenti quindi porta a comprare lo stesso album trito e ritrito per decenni. Mi tengo la mia incoerenza intelletualoide allora dai. E comunque come giustamente sottolinea Lizard, polemizzare sulle news pubblicate dal sito è abbastanza inutile. Basta non leggerle no? Eeeh ma se non fate la morale non siete contenti ;]
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Lunedì 14 Agosto 2017, 14.47.27
75
Chiarisco meglio la mia posizione: se quanto prodotto ha un valore, questo deve essere riconosciuto a prescindere dal genere. Ascolto un po' di tutto e se una band muta forma cambiando genere io la vedo una cosa positiva perché può portare a commistioni interessanti. Ma, semplicemente, questo non è il caso degli Ulver. Quindi per me possono continuare a farsi chiamare Ulver e fare pure country o hip hop, se l'album è ok, bene, lo ascolterò e me ne rallegrerò. Io ascolto musica, non mi faccio ammaliare dal nome sulla copertina. Se nella bottiglia di Sassicaia ci metti il Tavernello, il vino non migliora, eh... E parimenti non è che siccome c'è scritto Ulver allora necessariamente è arte. -Così come per l'ultimo Pink Floyd, visto che sono stati citati- Non ho mai capito e sempre stigmatizzato i comportamenti da fan per cui qualsiasi cosa facciano i beniamini li si deve apprezzare e "capire". Qui non c'è nulla da capire è una bieca porcata, scialbo synth pop senza mordente. Concordo con Lambru, meglio ascoltare Mr. Mister, Talk Talk e Tears For Fears, che a differenza degli Ulver almeno sapevano come scrivere delle buone melodie. Se Tori Amos, che ho detto di amare, facesse un album merdoso, sarei il primo a dirlo... certo, continuerei ad amarla perché c'è attrazione fisica (ovviamente reciproca... )... Ma voi che scusa avete?
Tito
Lunedì 14 Agosto 2017, 14.34.06
74
73 (ora 74) commenti per sta stronzata? Andate a comprare la carbonella per domani che poi finisce...
Rob Fleming
Lunedì 14 Agosto 2017, 14.31.24
73
Questo è un sito metal anomalo perchè dà amplissimo spazio anche ad altro. E gli Ulver, come Anathema, oggi sono "altro". Ciò detto fuoriuscendo dall'ambito prettamente metal faccio questa riflessione con dei calibri Grossissimi. Cosa hanno in comune The Pipes at the Gates of dawn, Atom heart mother, Dark side e The wall? Il nulla assoluto se non il nome del gruppo inventato dal chitarrista cantante che ha durato lo spazio di un disco e un po'. Avrebbero dovuto cambiare nome perché ormai non facevano più la psichedelia dell'esordio? Ed ancora: David Bowie ha battuto ogni strada possibile. È ovvio che se a qualcuno oggi non piacciono più non è questione discutibile. Ma anche accanirsi e quasi negare il diritto di essere menzionati in questo sito perché 20 anni fa fecero l'unico disco Black della loro carriera e oggi giocano a fare i Depeche Mode ritengo che sia eccessivo. E poi, dai, abbiamo l'esempio dei Paradise Lost. Da un decennio sono tornati a suonare la musica di un tempo dopo il periodo pop e anche loro vengono tacciati di poca coerenza, approfittatori, doppiogiochisti e altro.
entropy
Lunedì 14 Agosto 2017, 14.15.53
72
@lisa ma a me "metaller de sta cippa" non mi sembra che sia così offensivo. Credo che un po' di autoironia ci farebbe bene a tutti, perché il metallaro non sarà ignroante (o meglio non lo sarà in media piiù di qaulsiasi altra categoria), però che siamo un po' rigidini e fissati con il passato penso sia vero. (ed era quello il senso cui si riferiva GTO (credo)) Che poi questa rigidità è legata spesso a passione e amore per la propria musica...quidni ins e non è per forza una cosa negativa
lisablack
Lunedì 14 Agosto 2017, 13.51.35
71
Quoto Lambru..e aggiungo che su un sito metal non ci devono essere commenti tipo" metaller de sta cippa" o tanti altri che ci danno degli ignoranti..andate ad offendere gente nei siti Rap e vedete il culo che vi fanno e fanno anche bene!
Steelminded
Lunedì 14 Agosto 2017, 13.24.33
70
E per completezza, dico anche che quello che fanno oggi mi fa abbastanza schifo
Steelminded
Lunedì 14 Agosto 2017, 13.21.34
69
Ovvietà sono che sono liberi di farr cio che voglione,.come quando vogliono... io li giudico fasulli (passatemi il termine, che uso in senso lato senza intenzione di offendere), strani, incoerenti e quant'altro per aver cambiato essenza musicale a 360 gradi senza cambiare nome... il tutto senza astio o accanimento... evviva.
LAMBRUSCORE
Lunedì 14 Agosto 2017, 12.57.30
68
Io non sono tra quelli che dice: su un sito metal si parla solo di metal, anche perché 1 dei miei chitarristi preferiti era -e la sua musica lo è ancora- Stevie Ray Vaughan, sono andato ot? Pazienza dai...
windowpane
Lunedì 14 Agosto 2017, 12.50.21
67
I concetti riassumibili come "se non ti piace sei libero di non ascoltarlo" oppure "una band ha il diritto di cambiare genere suonato" dovrebbero oramai essere dati per scontati, ma non è mai così, amen. @Lizard a proposito di concetti ovvi, chiaro che pubblicate quel che volete, dire che una cosa non piace non viol dire negare il diritto di altri di farla, però non siete Metal Archives, se uno esce dal metal è fuori e avanti il prossimo, non è che bisogna per forza seguire uno fino alla sua pensione perché tanti anni fa aveva fatto qualche scream
entropy
Lunedì 14 Agosto 2017, 12.47.52
66
@lambru @l'adoratore come ho detto anche a me non piacciono. Condivido il discorso sul fatto che se non avessero questo nome, su un portale metal non passerebbero e forse nessuno li prenderebbe in considerazione. Solo che in effetti questo succede con tutti i nomi famosi (mi chiedo sempre in quanti ascolteremmo e apprezzeremmo (a me non sono dipsiaciuti ) i nuovi slayer metallica iron se avessero altri nomi in copertina?)
Raven
Lunedì 14 Agosto 2017, 12.07.58
65
Vi ricordo che questo non è uno spazio privato dedicato alle discussioni sugli e tra gli utenti, ma alla musica. I commenti sono sempre graditi se IT e se rispettosi del prossimo. grazie.
LAMBRUSCORE
Lunedì 14 Agosto 2017, 12.04.48
64
@Entropy, capisco il tuo discorso. Io comunque sono libero di dire che questo pezzo non mi piace, preferisco piuttosto qualche pezzo anni '80 dei Mr.Mister, qualcuno se li ricorda??
lisablack
Lunedì 14 Agosto 2017, 11.53.12
63
Rispondo a GtOro..evita per favore "metaller di sta cippa" sei su un sito Metal te ne sei mai accorto? Io non vado su un sito Pop o Rap a insultare qualcuno..a scrivere Poppettari di sta cippa, a chiunque insulta i metallari..avete rotto il cazzo!
entropy
Lunedì 14 Agosto 2017, 11.37.21
62
davvero non capisco questo astio, e neppure la presa di posizione sul cambiare nome del gruppo per "coerenza". Ho letto le stesse critiche per gli anathema. Sono davvero basito, trovo davvero ottusi certi ragionamenti. Se io ho una mia creatura (gli ulver in questo caso) per la quale mi sono fatto un mazzo così negli anni, e che ora mi permette di poter vivere di musica, e di poter avere un contratto discografico per poter proporre la musica che ho il piacere di suonare, perché dovrei rinunciarci? Ma poi la coerenza o meno di un progetto dipenderà dalla sincerità di chi lo mette in piedi? Cioè devo essere, come artista, coerente con quello che la mia evoluzione musicale mi porta a fare , o devo essere coerente eternamente con un musica suonata magari da giovane ma che non sento più mia? e tra l'atro suonare ciò che desiderano i fan (se non sentito) non è molto più paraculo e commerciale ? Inoltre gli ulver non hanno neppure detto di odiare il metal (tipo anathema) quidnid avvero non ha senso tutto questo accanimento. Io mi limiterei ad ignorarli al più. Cosa che in effetti faccio, perché a me la loro svolto elletronica e poi non so cos'altro (ho provato perdition city e shadows) mi fa discretamente cagare
LAMBRUSCORE
Lunedì 14 Agosto 2017, 11.16.07
61
@L'adoratore, nell'ultima frase del commento 59 hai ribadito il mio concetto, la pensiamo allo stesso modo..
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Lunedì 14 Agosto 2017, 10.28.52
60
Senza "lo" nell'ultima frase...
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Lunedì 14 Agosto 2017, 10.22.15
59
Il fatto è che cambiare non necessariamente comporta un valore artistico. Io sono, sono stato e sarò sempre per il "tradimento", sia chiaro. E non è questione di essere metal o saper apprezzare il pop -io per esempio AMO Tori Amos- ma qui c'è poca roba per cui essere felici. Mi sembra un'ennesima declinazione del synth pop più abusato e banale. Fatevi un giro su bandcamp, questa roba ve le la tirano addosso in free download. La verità è che se non ci fosse il nome Ulver sulla copertina nessuno dei qui presenti fan lo prenderebbe minimamente in considerazione questo prodotto.
ObscureSolstice
Lunedì 14 Agosto 2017, 10.02.50
58
Il pensiero dell'esimio Adoratore Muliebre è sempre più che apprezzabile e condivisibile, anche lui contrario e dissente. L'artista tuttavia deve fare sempre quello che vuole, appunto il proseguimento dei Darkthrone lo adoro. Questa cacata elettronica non rimpiazzerà mai il Metal! Buon proseguimento. W IL METAL!
GT_Oro
Lunedì 14 Agosto 2017, 9.38.53
57
E soprattutto... Non vi piace più la loro proposta musicale? Invece che rompere le balle a chi continua a seguirli ascoltate altro. Fate un piacere a voi, fate un piacere a chi continua, e sopratutto sappiate che non è con le vostre sparate da "coerenza musicale" di metaller de sta cippa che gli farete cambiare idea.
GT_Oro
Lunedì 14 Agosto 2017, 9.36.09
56
Rimango spesso allibito quando leggo certi commenti. Cambiare nome? Coerenza? Ma di cosa stiamo parlando? Le uniche critiche che si possono fare, semmai, sono: Mi piacevano di più nei primi album piuttosto che adesso. Come creatori della loro musica hanno il diritto sacrosanto di farci quello che gli pare, primo punto. Basta con queste menate delle etichette inamovibili trve metal, che fanno morire le idee e fermano le contaminazioni musicali. Dividere la musica per comparti significa ritrovarsi con la solita sbobba riscaldata fatta da gente che manco crede più in quello che fa. Lode alla gente che ha la voglia di mettersi in gioco e reinventarsi ad ogni album! Che la proposta musicale sia cambiata negli anni è fisiologico e sinonimo di una band "viva", che ha ancora voglia di fare musica piuttosto che soldi.
L'adoratore del cespuglietto muliebre
Lunedì 14 Agosto 2017, 9.21.14
55
Al netto delle condivisibili considerazioni sulla liceità di un artista di seguire la propria musa indipendentemente dal volere dei fan, anche a costo di "tradire" quanto fatto in precedenza, non posso esimermi dal considerare questo brano merda secca.
gamba.
Domenica 13 Agosto 2017, 21.22.15
54
hanno già un altro pubblico, da anni suppongo. per il resto non ho più nulla da dire, io li seguo volentieri e capisco benissimo che a molti facciano cagare, beh, vivrò lo stesso e vivranno pure loro, vivremo tutti quanti e ognuno seguirà quel che vuole, quindi perché accanirsi tanto? buon proseguimento a tutti.
fresathor
Domenica 13 Agosto 2017, 20.35.53
53
la penso come la lisa, vent'anni fa li adoravo ora non è roba per me
lisablack
Domenica 13 Agosto 2017, 20.14.14
52
Non può piacere ad un metallaro medio e non perchè siamo un gregge di pecore ignoranti e ottusi, come tanti hanno scritto più volte su questo sito, proprio perchè non è più Metal, non ha niente di questa musica, non c'è nessun filo logico..Si cercheranno u'altro pubblico, glielo auguro senza cattiveria.
Paolo
Domenica 13 Agosto 2017, 19.52.18
51
Secondo me album come Shadows of the sun, Messe (limitandosi ad un paio) contengono musica pazzesca con un'atmosfera incredibile. Sono suonati e registrati perfettamente, li vedo come una qualche forma di progressive e di avanguardia ed una band che partendo con i primi 3 album di quel tipo (che adoro) per arrivare in molti anni di carriera ad un'evoluzione del genere va solo rispettata. Fossero tutte così le band! Non è musica dettata da scelte commerciali (Messe non lo vedo proprio un disco per il popolo), non c'è un'immagine che possa attirare un qualche tipo di pubblico specifico. Questa per me è pura arte dettata soltanto dal voler fare unicamente quello che si ritiene opportuno. Poi se non piace al metallaro medio non credo se ne possa far loro una colpa, non considerateli.
lisablack
Domenica 13 Agosto 2017, 16.29.49
50
Quoto Obscure su tutto.
ObscureSolstice
Domenica 13 Agosto 2017, 16.21.13
49
@Nagash..commento 12: tu parli bene, sei un recensionista..."Bergtatt, folk black con voci pulite, Kveldssanger, viking acustico, Nattens, raw black cantato in antico danese...di che parliamo?" ...Parliamo di black metal. Musica estrema. Le sfaccettature viking o folk, con canti in lingua antica dei loro avi ci sono anche in altre band nella famiglia del black. E' come chessò prendendo gli Enslaved uno dei massimi esponenti del genere estremo black/viking, la loro discografia si può dire che è suddivisa in diversi periodi..soprattutto, nell'evoluzione e rifinitura nel loro corso aumentando la componente progressiva di sperimentazione come in un viaggio ancestrale nella parte della discografia di mezzo, e ora se per caso dal nuovo album in poi andranno oltre allontanandosi sempre di più...non sarà più lo stesso. Sperimentare non significare cambiare del tutto genere, come passare dal giorno alla notte o dal liscio a musica da balere. Gli Ulver hanno in mano le console, neanche più gli strumenti
Rob Fleming
Domenica 13 Agosto 2017, 15.34.19
48
Io la vedo come @Blessed, ma soprattutto nessuno (mi) ha ancora spiegato perché avrebbero fatto una fine triste. Nel senso che ancora nessuno (mi) ha spiegato quale è stato il loro inizio. Già col secondo facevano folk. Col 4° un gothic venato di industriale. Il primo è black mooolto sui generis. Solo Nattens lo è musicalmente dall'inizio alla fine anche per l'uso dello screaming. Perdition City è ancora più elettronico. Tutto fatto in 4-5 anni. Posto che Lenny non si tocca, (mi) spiegate da quale stile si sarebbero discostati gli Ulver?
Nileator
Domenica 13 Agosto 2017, 15.27.01
47
Nessuno pretende che a tutti piaccia il nuovo corso degli Ulver, la cosa che personalmente fa cadere le braccia immagino sia il continuo rivangare i tempi d'oro dei primi 3 dischi. Hanno fatto 2 capolavori del metal (escludendo Kveldssanger), e poi hanno virato perchè evidentemente sentivano di non avere più nulla da dire e da esprimere con quel genere, e non stiamo parlando di rinnegare il passato, assolutamente. Che poi sia stato un cambiamento radicale, quello è evidente, ma proprio perchè radicale non ha senso compararlo con quello precedente. La band ha scelto una nuova via musicale, ed è libera di farlo, con il PROPRIO nome, non come il nome di un altro gruppo, a maggior ragione con gli ulver, da sempre sinonimo di sperimentazione. La verità è che se una band fa sempre lo stesso genere di musica e lo stesso album ci lamentiamo che non prova nulla di nuovo, e quando prova a sperimentare qualcosa di totalmente nuovo riceve identiche lamentele. Che la verità stia nel mezzo? Nello sperimentare senza perdere del tutto le proprie radici? Chi lo sa: per gli Ulver evidentemente no. Prendere o lasciare
ObscureSolstice
Domenica 13 Agosto 2017, 15.25.31
46
Silvia è come anche andare andare a Sassari e dire "Forza Cagliari". Inizia da Bergtatt e rimarrai interdetta. Non ascoltare questa gente dell'epoca moderna
Silvia
Domenica 13 Agosto 2017, 15.14.03
45
"è come andare a Bergamo a gridare "Forza Brescia"...è palese che c'è qualcosa che non va". Fantastico paragone, hahaha! Non ascolto gli Ulver quindi non entro in merito alla questione pero' il post mi ha fatto sorridere, su molte cose hai ragione (miracolo che concordo con te, hahaha, lol )
Blessed
Domenica 13 Agosto 2017, 15.13.53
44
@Obscuresolstice: ho capito metà di quello che hai scritto, ma se pensi che sia più facile "vendere" cambiando totalmente genere e proponendo la musica che fanno oggi rispetto a quella che facevano prima... Mi sa che hai sbagliato contatto con la realtà. I fan li perdi per strada anche rimanendo sempre nello stesso genere, ma facendo dischi sempre meno ispirati e sinceri. La coerenza è una virtù quando accompagnata dall'ispirazione e dalla sincerità, altrimenti è solo facciata. Naturalmente, vale anche per chi cambia direzione... Se trovi l'ispirazione e riesci ad aprire un nuovo percorso per la band è un conto. Se brancoli nel buio e fai dischi confusi e senza un perché, non è cambiare genere che ti salva.
ObscureSolstice
Domenica 13 Agosto 2017, 15.02.29
43
ahaha ho scritto troppo, mettetela come recensione al prossimo disco raggae da discoteca ahah
ObscureSolstice
Domenica 13 Agosto 2017, 15.01.23
42
Tanti commenti per gli Ulver. Ma ci si chiede perchè così tanti? Non tutti sono consensi ma anche dissensi. Dovete prenderne atto, non pensiate che a tutti può piacere questa accozzaglia stilistica, questa è musica ma dipende che musica; come se fosse normale apprezzarla a ogni loro nuovo lavoro concepito, probabilmente a molti fa comodo trarne giovamento perchè è un tipo di musica che ha fatto centro ed è stata una scoperta nelle persone lontane anni luce dal metal o dal rock che questi ultimi sono fuori e non interessa; questo folto pubblico di fan dei nuovi Ulver è composto da metallari integerrimi che ascoltano qualsiasi cosa anche lady gaga, ma ormai tanti persi per strada come il sottoscritto e tantissime persone che è palese che non lo sono, hanno conosciuto gli Ulver per gli ultimi lavori. All'inizio non li conosceva nessuno, non avevano mai fatto uno concerto, e ora tutta questa storia di loro con tre date in Italia (parecchio) che nemmeno i grandi nomi ne fanno così tante, ormai per roba da teatri da colonne sonore che neanche enya o Il Re Leone col djset. Che poi, con paraculismo a vedere certe risposte "rispetto i primissimi lavori che a me piacciono" ..dico, non c'è bisogno di dirlo forzatamente perchè sa di balla, e poi disdegnano prendendo in giro il mondo del metal...il black metal (non conoscendolo a 360°), prendono in giro i metallari, oltretutto in un portale metal...dove inconsapevolmente ne stai prendendo in giro il loro passato Ulver e la loro fama dei Lupi Norvegesi si ricorda per quello e non da come sono diventati dopo...è come andare a Bergamo a gridare "Forza Brescia"...è palese che c'è qualcosa che non va. @gamba: "pensavo criticare gli Ulver fosse roba passata.." come se fosse normale questo ..invece durerà, che poi manco fossero arrivati dagli anni '70, questo non compiacimento durerà per altro tempo temo, come succede per tutte le altre band note/storiche nell'arrivo di decadimento/cambiamento a cui si fa mangiare tanta merda...lasciando tutti spaesati, incazzati, vaderetro etc etc, qui non è che se si chiamano Ulver allora la cosa cambia e quindi lasciamoli fare, e invece per gli altri va bene, eh. Se gli Ulver fanno musica da discoteca, a me francamente questa è musica che non mi piace. Come il commento 36 sottostante di Paolo, pieno di scuse : "allora andate ad ascoltare i Marduk" che nemmeno agli inizi Garm facevano quel tipo di black...forse in verità non si conosce tanto bene il black metal in sè e i suoi elementi compositivi e le sue derivate sfaccettature introspettive. Si è preso una sola parola di lisablack "la coerenza" e la si ripercuote in minchiate su minchiate di vittimismo...fate vobis. Lemmy era un pirla se ha passato tutta la vita a fare la solita musica, povero lui ...invece, chi fa un genere e lo molla stufandosi, sbarazzandosene perchè 30 anni a suonare la stessa "roba" come altre moltissime band che li trovi sui libri di storia, (discorsi parati a nascondere la loro mancanza nella scarsa attitudine nel metal o rock non di loro gusto), alla fine come succede come tanti giovani -la generazione degli annoiati- non sono realmente appassionati a quello che fanno e passano da una moda all'altra, da un genere all'altro, è questa la verità. Manca la passione in quello che si fa. Dovevano solo cambiare nome...tutto qui...troppo facile attirare gli uni e gli altri dei fans dove quelli vecchi diminuiscono sempre di più e se ne fanno di nuovi approcciati all'elettronica, con un nome ormai conosciuto per trovare profitto. chessò, chiamarsi: New Ulver of Fire(()))) anche con le parentesi...che poi ricordiamoci certe collaborazioni con Sunn O)))... che amarezza...che fine..
Paolo
Domenica 13 Agosto 2017, 15.01.10
41
Fidati che lo sono anche per loro. A parte qualche eccezione di personaggi realmente coinvolti in certe tematiche per il resto è solo business come probabilmente è giusto che sia.
lisablack
Domenica 13 Agosto 2017, 14.01.00
40
Saranno cazzate per te..casomai!
Paolo
Domenica 13 Agosto 2017, 13.29.09
39
No, non è una questione di fare le persone serie. Si parlava di coerenza, dopo una certa età se stai ancora a parlare di queste cazzate nei tuoi testi e ti presenti con un look che già era buffo quando ne avevi 20 sei tutto tranne che coerente. Tornando al discorso Ulver, mi pare che loro lo siano molto di più di tutti questi anziani finto truci che danno da mangiare ai loro figli grazie alla faccia pitturata e ai bracciali con le borchie perché in quel modo il metallaro medio si eccita ascoltando testi in finto latino, si compra il disco e va ai concerti e soprattutto non si lamenta della mancanza di coerenza. In rete ci sono decine di interviste a Rygg dove parla dell'evoluzione della band, dei motivi per cui sono arrivati a fare quello che fanno e del suo rapporto col metal cattivo. Provate a vedere, c'è tanta coerenza anche senza testi in latino inventato.
lisablack
Domenica 13 Agosto 2017, 12.18.18
38
Tona sempre il discorso dell'eta' ..a 45 anni dobbiamo fare le persone serie, cravatta e smartphone..ma per favore!!
Steelminded
Domenica 13 Agosto 2017, 12.16.15
37
I beg to differ, again and again and again
Paolo
Domenica 13 Agosto 2017, 12.00.30
36
Se non vi piacciono non ascoltateli, non andate ai concerti visto anche che la news riguarda quello. Ignorateli, se cercate il black ci sono sempre i Marduk che lo fanno bene e fanno lo stesso disco da vent'anni quindi sono coerenti e degni di rispetto (a me piacciono). Il discorso è che un artista, qualunque sia la sua arte, dev'essere libero di esprimersi come meglio crede per risultare credibile ed essere soddisfatto del proprio operato...preferite quarantacinquenni che parlano di boschi, lupi, satana e guerra, salgono sul palco con trucco e carnevalate varie e sono truci e cattivi? Ci sono i Gorgoroth per voi, coerenti
Carmine
Domenica 13 Agosto 2017, 10.19.23
35
L'artista non è superiore al fan, ma ha comunque il diritto di esprimere la propria arte come meglio crede. E nessuno impone di seguirlo, se il risultato non è soddisfacente... e per quanto riguarda il gruppo in questione: può anche non piacere la proposta, ma va riconosciuto il successo raccolto negli anni, perchè cambiare genere tra un disco e un altro e avere riscontri positivi in diversi ambiti non è roba da niente. Si parla di incoerenza, rinnegazione e addirittura odio verso chi accetta questa nuova veste degli Ulver... per me basterebbe leggere qualche intervista dei signori in questione per capire che sono tutt'altro che i personaggi descritti fino ad ora. Non leggo nulla di costruttivo qua sotto; solo critiche gratuite.
Rob Fleming
Domenica 13 Agosto 2017, 10.19.18
34
@Blessed: esatto. Peraltro gli Ulver non sono mai stati tematicamente Black nella sua accezione più blasfema. E musicalmente lo sono stati per un disco e mezzo. Rinfacciare loro poca coerenza significa conoscerli poco. Se poi piacevano più agli inizi e meno negli ultimi 20 anni è un altro più che legittimo discorso. Inoltre Garm ha continuato a battere territori estremi con i Borknagar e altre collaborazioni.
Blessed
Domenica 13 Agosto 2017, 8.48.33
33
Qui si continua a sbagliare bersaglio però. Sono d'accordo con NagasH e Rob Fleming. I discorsi sulla coerenza o sul rinnegare la propria identità si possono applicare a quelle band che fino ad un certo punto della loro carriera mettevano la parola "metal" ovunque, facendo i portabandiera del genere e poi ad un certo punto hanno non solo cambiato genere ma anche cominciato a spalare merda sul metal e sui metallari, salvo poi rendersi conto che senza quelli non andavano da nessuna parte e magari hanno anche fatto il grande ritorno "a casa", sincero come una banconota da 3€. Gli Ulver hanno cambiato pelle quasi ad ogni disco, per loro coerenza significa continuare a cambiare. Che io sappia non hanno mai parlato male del metal e hanno continuato a suonarlo in altri progetti. Sono cose ben diverse e non vederè questa differenza è difetto di chi critica. E poi Sì, comunque vada un musicista ha diritto di fare quello che vuole, poi sta al pubblico decidere se seguirlo o meno.
lisablack
Domenica 13 Agosto 2017, 7.59.46
32
Che cazzo se ne frega dei fan? Però chi li compra i dischi? Chi ci va ai concerti? vedrai che a loro i fans interessano, magari non quelli blackster ma gli altri si, altrimenti non mangiano..e poi questa storia che l'artista è superiore e il fans è merda a me fa girare le palle e neanche poco..cerchiamo di volare bassi!!!!
Veler
Domenica 13 Agosto 2017, 7.30.39
31
Lisablack, mia opinione, ma per me coerenza e' quando una band segue la propria visione musicale anche quando questa li porta a toccare altri generi e trasformarsi. Incoerenza e' fare sempre il tipo di musica che fa piacere ai fan per paura di perderli. Cazzosene dei fan, anche se cambiano genere e perdono dei fan ne troveranno di altri.
lisablack
Domenica 13 Agosto 2017, 6.58.15
30
rispondo a Lucky...perchè il black metal allora sarebbe un'errore dell'adolescenza?? Erano ragazzini e ora che sono sugli anta, fanno gli intellettuali e si sentono mentalmente aperti e superiori...Invece son ridicoli a non finire, e rinnegano ciò che hanno fatto segno che a loro non gliene frega nulla..Ha ragione Steelminded, cambiare nome visto che Ulver lo usavano da ragazzini.
Pulver
Sabato 12 Agosto 2017, 23.32.55
29
Gli Ulver degli ultimi, che so, 10 anni fanno veramente cagare. Il loro percorso non è nemmeno lontanamente paragonabile a quello dei comunque sempre ottimi prodotti degli Anathema. Questi Ulver fanno "musica" di merda a casaccio. Non ci sono mezzi termini. Terribili.
Rob Fleming
Sabato 12 Agosto 2017, 23.32.03
28
In tutta onestà i Genesis sono l'ultimo gruppo che mi viene in mente quando penso a evoluzione che ha portato ad un cambiamento stilistico. Perché tra Selling England e Abacab non mi pare ci sia alcuna evoluzione. Eppure sono lo stesso gruppo. Se invece la disamina è circoscritta ai due album citati allora non entro nel merito perché I can' t dance lo conosco poco
Steelminded
Sabato 12 Agosto 2017, 23.00.25
27
Io ascolto anche i genesis di phil collins, quelli di invisible touch o I cant dance per esempio, ecco quello e un esempio di evoluzione che porta a un netto cambiamento stilistico. Nel caso di Ulver, si tratta di snaturamento o di metamorfosi che dir si voglia... dovevano cambiar nome...
Rob Fleming
Sabato 12 Agosto 2017, 21.49.49
26
Ma gli Ulver non erano "tondi" già da quel gioiellino - eufemismo: è un album bellissimo - del secondo album. E Nattens è diverso - ed inferiore per i miei gusti - da Bergtatt. Quindi? Rispetto al "metal" perché Kveldssanger è accettato all'unanimità mentre Perdition City (o The assassination) no?
Luky
Sabato 12 Agosto 2017, 21.45.50
25
Gli Ulver hanno pubblicato Bergtatt quando i componenti avevono sui 18 anni (Garm addirittura ne aveva ancora 16 di anni) e Nattens Madrigal appena 3 anni dopo. Semplicemente la "fvria black" degli allora ragazzini si è attenuata e ha lasciato il posto a melodie piú sperimentali e ad album sempre diversi, ma penso che sia una cosa naturale e non appunto uno Snaturamento. Il fatto che il gruppo resti comunque sulle pagine di Metallized è spiegato, come dice Lizard, dall'attaccamento di alcuni metallari alla band nonostante il cambio di genere. Io non ci vedo niente di strano né nel comportamento della band né nella trattazione della stessa in una webzine metal.
lisablack
Sabato 12 Agosto 2017, 20.30.43
24
nessuno dice che la sostanza non ci sia, e nessuno dice che è merda, tra l'altro non crediate che io sia tutta doppia cassa o niente..Secoli fa ascoltavo perfino Duran Duran, primissimi U2, Depeche Mode, Simple Minds perchè erano album che avevo già in casa, le ascoltavano le mie sorelle..e ad essere sincera erano tutte band più che valide. Ma da quando ho scoperto il metal..ovviamente non sono più tornata indietro. Credo di aver trovato la mia dimensione musicale..e non comprendo come band possano snaturarsi così tanto, sembra quasi che rinnegano una parte di loro, la parte migliore secondo me..chi nasce tondo non può morire quadrato secondo me.
gamba.
Sabato 12 Agosto 2017, 20.11.02
23
il nome indubbiamente ha un pro, ovvero rendere facile la reperibilità del lavoro, è un nome che gira facilmente nel web, non è più di nicchia. per il resto io ascolto anche synth pop, così come moltissimo altro, non trovo utile mettere radici unicamente su una sola concezione di musica. la sostanza poi nell'ultimo ulver non manca, basta leggere i testi (nemoralia e transverberation su tutti), e tracce come coming home riportano indietro ai tempi di perdition city, o quasi.
LAMBRUSCORE
Sabato 12 Agosto 2017, 19.41.07
22
Dai, solo perché vedete il nome in copertina allora vanno bene, se al loro posto ci fosse stato Lambru and his crazy scoreggiators, volevo vedere, ma fatemi il piacere dai....
Steelminded
Sabato 12 Agosto 2017, 19.28.54
21
A me fa inkaxxare le lodi e gli 80 che beccano ad ogni recensione... la penso come lisablack
lux chaos
Sabato 12 Agosto 2017, 16.45.08
20
Quotone al 12 di Nagash, io la roba della coerenza non l'ho mai capita, esiste la musica, quella bella e quella brutta, quella che piace e quella che non piace, punto. Soprattutto se non sono stati fatti proclami di appartenenza al tvue medal ai 4 venti da parte degli artisti
Rob Fleming
Sabato 12 Agosto 2017, 14.59.48
19
Reggae magari no (tocco ferro), ma fatta eccezione per Nattens ed in parte Bergtatt quand'è che sono stati (black) metal? Già con l'omaggio a William Blake se ne stavano allontanando. Poi arrivò quel capolavoro immenso di Perdition City che li staccò definitivamente dalla scena regalandoci un gruppo di caratura superiore
Umulamahri
Sabato 12 Agosto 2017, 14.41.12
18
@17 la ragione è che il lavoro di qualcuno a quanto pare è sparare a vanvera ogni tanto qua e là giusto per generare qualche flame. Chissà quanto andrebbe a puttane questo sito seguendo le concezioni assurde e grottesche di qualche personaggio...
gamba.
Sabato 12 Agosto 2017, 14.13.12
17
pensavo e speravo che criticare gli ulver fosse roba passata, invece così non è. non capirò mai chi dice che un gruppo che abbandona completamente il genere di partenza debba cambiare nome, a che pro? ulver è da anni sinonimo di sperimentazione e trasformazione, mi sembra lampante, evidente, se poi non vi piace è sufficiente non aprire le notizie, non leggere le recensioni. per il resto concordo con lizard.
Alex Cavani
Sabato 12 Agosto 2017, 14.08.37
16
Bravo @Nagash, e io lo aspetterei volentieri l'album reggae.
lisablack
Sabato 12 Agosto 2017, 12.54.00
15
Lizard io non voglio prendere decisioni al vostro posto, io faccio un'altro lavoro nella vita..Nasgash addirittura raggea ?? Perché non a Sanremo con Carlo Conti? Dai ragazzi...
Graziano
Sabato 12 Agosto 2017, 11.56.42
14
Infatti. Son in attesa di un loro album AOR.
Nileator
Sabato 12 Agosto 2017, 11.49.07
13
Coerenza non vuol dire mantenere intatta la stessa proposta musicale, trita e ritrita all'inverosimile, bensì mantenersi fedeli alla propria idea di musica: e per gli Ulver musica vuol dire sperimentazione. Francamente rimpiangere e cercare a tutti i costi di glorificare i primi tre album della loro discografia (che io ritengo meravigliosi) significherebbe solo sminuire il lavoro immenso e la grande mente di Garm.
NagasH
Sabato 12 Agosto 2017, 10.59.04
12
Lisa, ma di che coerenza parli? Bergtatt, folk black con voci pulite, Kveldssanger, viking acustico, Nattens, raw black cantato in antico danese...di che parliamo? Anche quando suonavano metal hanno sempre utilizzato il genere e la musica come strumento e non sono mai stati uno strumento del genere che suonavano. Per quel che mi riguarda se uscissero con un album reggae non si muoverebbero di un filo dalla loro coerenza.
Klunkk
Sabato 12 Agosto 2017, 10.58.40
11
Gran pezzo bravi gli spandau ballet......😁😁
Graziano
Sabato 12 Agosto 2017, 10.43.06
10
Gli Ulver non fanno metal da quindici anni e continuano a fare album stupendi, colonne sonore comprese....
d.r.i.
Sabato 12 Agosto 2017, 10.25.16
9
Quoto al 101% NagasH.
Carmine
Sabato 12 Agosto 2017, 9.43.32
8
Chi si chiude in un solo tipo di musica non riuscirà mai a giudicare altri generi con obiettività.
Lizard
Sabato 12 Agosto 2017, 9.41.17
7
Perdonatemi, non voglio apparire antipatico, ma cosa sta o non sta su Metallized toccherà a noi deciderlo, no? Gli Ulver sono un gruppo inevitabilmente seguito da un folto pubblico di metallari, anche se di metal non hanno niente da anni, come pure gli Anathema. È inevitabile che se ne parli su un portale metal.
lisablack
Sabato 12 Agosto 2017, 9.32.11
6
Mah veramente fino a questo punto, pensavo non ci arrivassero mai comunque sono d'accordo con Daniele, non è metal perciò non ha senso che stia su Metallized, al dei là del nome Ulver che è inutile pure quello, l'hanno messo in copertina non so nemmeno perché. Proprio coerenza sotto i piedi.
NagasH
Sabato 12 Agosto 2017, 9.26.00
5
Chi ha amato gli album di vent'anni fa sa benissimo quanto gli ulver siano una creatura che non ha mai fissato canoni. Non meraviglia nessuno, chi li ha capiti fino in fondo nel loro percorso, dove sono giunti. Questi sono proprio gli Ulver, che piaccia o non piaccia.
Daniele
Sabato 12 Agosto 2017, 8.42.20
4
Senza offesa..ma non deve stare su metallized sta roba.
lisablack
Sabato 12 Agosto 2017, 7.31.46
3
Sembra il synth pop degli anni 80...per carità era bella musica, ma questi non sono gli Ulver, e l'apertura mentale non c'entra nulla, è una scusa...chi ha amato gli album di 20 anni fa, mi può capire.
ObscureSolstice
Sabato 12 Agosto 2017, 1.13.56
2
ma per favore...
gamba.
Venerdì 11 Agosto 2017, 23.30.49
1
stian è una garanzia, bravissimo, ha tantissimo da dire.
RECENSIONI
76
80
82
85
90
80
94
90
94
99
98
ARTICOLI
21/11/2013
Live Report
ULVER + PAMELA KRUSTIN
Teatro Regio, Parma, 16/11/2013
17/11/2011
Live Report
ULVER
Teatro Regio, Parma, 12/11/2011
06/04/2011
Live Report
ULVER + ZWEIZZ
Bronson Club, Madonna dell'Albero (RA), 02/04/2011
12/08/2010
Live Report
ULVER
Teatro dell'Opera, Oslo, 31/07/2010
03/03/2010
Live Report
ULVER
Teatro Espace, Torino, 18/02/2010
 
ALTRE NOTIZIE
11/08/2017 - 23:01
ULVER: tornano in Italia a novembre per tre date
23/03/2017 - 14:30
ULVER: in concerto a Parma al Labirinto della Masone
23/02/2017 - 15:13
ULVER: svelati nuovi dettagli del prossimo album
14/12/2016 - 14:41
GUTTER INSTINCT: firmano per la Pulverised Records
05/11/2015 - 18:55
ULVER: ecco il primo teaser del nuovo doppio album
05/06/2015 - 16:54
ULVER: in programma un live album con la performance di Parma
09/01/2015 - 18:48
ENDEZZMA: firmato accordo con la Pulverised Records
23/10/2014 - 00:17
ULVER: caos della Century Media sulla data di pre-order del nuovo box set
03/10/2014 - 17:30
ULVER: i dettagli dei box set in uscita
03/02/2014 - 23:44
ULVER: ascolta tutto il lavoro con i Sunn O)))
ULTIME NOTIZIE
21/10/2017 - 19:59
SKARLETT RIOT: ascolta un nuovo brano
21/10/2017 - 14:37
SUMMONING: nuovo brano ascoltabile in streaming
21/10/2017 - 14:31
HELLYEAH: online un altro brano bonus dalla versione deluxe di 'Unden!able'
21/10/2017 - 14:25
VEIL OF MAYA: ecco il video di 'Whistleblower'
21/10/2017 - 14:20
SCORPIONS: tutti i dettagli della raccolta di ballad
21/10/2017 - 12:30
KINGCROW: firmano per la GlassVille Music, ecco il teaser di 'The Persistence'
21/10/2017 - 12:19
HANGING GARDEN: ecco il singolo 'Hearthfire' con Tomi Joutsen
21/10/2017 - 12:12
SONS OF APOLLO: online il video di 'Lost in Oblivion'
21/10/2017 - 12:03
IRON MONKEY: ecco il nuovo disco in streaming
21/10/2017 - 11:58
THE KENNEDY VEIL: tutto 'Imperium' ascoltabile in streaming
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]