Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
La copertina di The Wings of War
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

15/12/18
YSENGRIN/STARGAZER
D.A.V.V.N.

15/12/18
SPEED KILLS
Speed Kills

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
IN SHADOWS AND DUST
Enlightened By Darkness

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

24/12/18
BEATEN TO DEATH
Agronomicon

CONCERTI

15/12/18
WITHIN TEMPTATION
FABRIQUE - MILANO

15/12/18
NANOWAR OF STEEL
REVOLVER CLUB - SAN DONA DI PIAVE (VE)

15/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
TRAFFIC CLUB - ROMA

15/12/18
NECROART + GUESTS
BONNIE & CLYDE - TORRICELLA VERZATE (PV)

15/12/18
STONEDRIFT + TOTEM AND TABOO
CONDOR DARK CLUB - RUBIERA (RE)

15/12/18
SPEED KILLS + CARRION SHREDS + ADEPTOR
CIRCUS - SCANDICCI (FI)

15/12/18
BARBARIAN + MERCILESS ATTACK + APOCALYPTIC SALVATION
CIRCOLO MU - PARMA

16/12/18
NOVEMBRE + LES DISCRETS
CYCLE CLUB - CALENZANO (FI)

18/12/18
A PERFECT CIRCLE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/12/18
A PERFECT CIRCLE
PALALOTTOMATICA - ROMA

OVERKILL: tornano a febbraio con 'The Wings Of War', ecco i dettagli
28/11/2018 - 19:47 (1327 letture)

dead again
Domenica 9 Dicembre 2018, 12.09.40
108
38 anni di onorata carriera e sono ancora qui il resto non conta.....a buon intenditor 38 anni di sano e genuino thrash senza mai perdersi in sperimentazioni e minchiate varie.
jeffwaters
Sabato 8 Dicembre 2018, 10.56.29
107
Immensi Overkill...macchine da guerra in live...feel the fire, years of decay e horrorscope sono tre capolavori, poi viste le numerose uscite si sono un pò ''annacquati'' ...grinding wheel album dell'anno (2017) e live in overhausen è un carrarmato sonoro...attendo con ansia l'8 marzo e assieme ai flotsam faranno il macello a Bologna
ObscureSolstice
Venerdì 30 Novembre 2018, 23.52.49
106
@Metalshock, io sono praticamente astemio. Gli Overkill mi sono sempre piaciuti ma devo ammettere che quello che ha detto il Lambruscone o Vitadathrasher la vedo come loro. E' un parere. Bastano i Forbidden per farli fuori con quei pochi dischi isolati, senza scomodare i Nuclear Assault, ognuno la pensa come gli pare. Ho detto che sono buoni ma non eccellenti gli Overkill, nel loro piccolo di "storia" seppur in minor modo di altri (minori e non indifferenti band). Il "fuck you" degli Overkll rimane inimitabile, ma poi tanti cali, immobilita' e ripetitivita' sulla sufficienza anche se live soprattutto sono sempre in gamba e vulcanici. Se non fosse per quell'aspetto perderebbero di molto. Ma c'e' di molto meglio rispetto a loro, anche citando i loro primi album. Ho tutti i loro dischi fino ad Ironbound seppur non lo ascolto da quell'anno. Poi vabeh forse mi hanno ammorbato ultimamente che fanno solo dischi tanto per farli, adesso @post-galilee deve fare il controcorrente e dire il contrario
Mic
Venerdì 30 Novembre 2018, 16.00.12
105
io come sports pratico nuoto e tennis.
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 15.42.31
104
Io sono fan sfegatato dei nuclear, me li sono persi due volte a fine anni 80, erano in scaletta poi per un motivo o per un altro saltavano sempre, un anno penso fossero pure con gli overkill e gli slayer di season in the abyss al palatrussardi. Erano difficili da intercettare tanto che sono riuscito a vederli per la prima e unica volta solo qualche anno fa in provincia di reggio emilia, hanno fatto un grande concerto con un john connelly che sembrava il fratello di udo, con capelli corti e sandaloni da spiaggia sul palco, ma gridava ancora come un dannato, peccato che si siano sciolti ma sono sempre stati un gruppo troppo underground e hanno cannato diversi lavori prima di finire nell’oblio. Io ho sempre trovato notevole anche out of order, con sonorità e atmosfere che richiamavano parecchio anche i death in un periodo dove evidentemente lilker guardava a quel mondo estremo che trovava sfogo in quei cameo tipo hang the pope o mothers day. Per me dei monumenti del thrash core americano, gli overkill grandissimo gruppo ma non mi hanno mai fatto impazzire anche se con horrorscope hanno fatto veramente il capolavoro, ma lì diciamolo avevano anche un supergruppo, due chitarristi strepitosi (gant e cannavino) e soprattutto syd falck uno dei migliori batteristi thrash del periodo, poi anche lui ha fatto perdere le sue tracce.
Galilee
Venerdì 30 Novembre 2018, 15.19.03
103
Esatto quei due Tino. Poi anche gli altri non mi fanno schifo, ma in generale non mi hanno mai detto un granché come band, a differenza degli Overkill dei quali apprezzo l'intera discografia. Adoro invece l'altra creatura di Dan Lilker, i Brutal Thruth. Ecco si, loro mi mandano fuori di brutto ❤
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 14.03.25
102
Un conto sono i gusti, sacrosanti, ripeto a me non hanno mai preso troppo, pero' anche gli Overkill erano nell'Olimpo del thrash negli anni 80. @Bestial Invasion condivido il tuo post anche se non a livello di gusto
Metal Shock
Venerdì 30 Novembre 2018, 13.52.45
101
@Obscure: bevi di meno che è meglio.....Tra un po' vai a dire che l'Inter è la miglior squadra del mondo....
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 13.43.06
100
concordo con obscure, i nuclear sono stati veramente "atomici" comunque continuo a non capire quali sono i 2 dischi, sicuramente game over, l'altro di conseguenza deve essere survive che è un disco strepitoso ma il loro apice compositivo per me è handle with care ma evidentemente è sottovalutato.
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 13.43.06
99
concordo con obscure, i nuclear sono stati veramente "atomici" comunque continuo a non capire quali sono i 2 dischi, sicuramente game over, l'altro di conseguenza deve essere survive che è un disco strepitoso ma il loro apice compositivo per me è handle with care ma evidentemente è sottovalutato.
Galilee
Venerdì 30 Novembre 2018, 13.15.39
98
Ragione? Ma qui nessuno ha ragione. Sono gusti e basta, poi se uno vuole vedere le cose sempre e solo sotto la propria ottica e i propri gusti perché non riesce ad andare oltre son cazzi suoi. Ma scrivere che gli Overkill oltre a qualche guizzo buono non sono mai riusciti a lasciare il segno è una cagata mondiale, perche non è vero, ed è negare l'evidenza. Un pò come dire che la terra è piatta, tanto per restare attuali.
Bestial Invasion 98
Venerdì 30 Novembre 2018, 13.13.18
97
Ognuno ha i propri gusti, io li ho sempre reputati i miei preferiti per vari motivi, anche personali. I loro prime 5 album sono dei super classici (The Years of Decay per me ha pochi eguali) , hanno avuto come già detto un'ottima ripresa da Ironbound e in Live sono delle macchine da guerra. Creare Faide tra bands non mi piace e mai l'ho fatto.
ObscureSolstice
Venerdì 30 Novembre 2018, 13.07.32
96
Ma per favore... Comunque penso che alla fine abbia ragione Vitadathrasher post 40. Non male live gli Overkill, qualche guizzo tutto sommato buono nella loro carriera ma niente di eccellente, ringiovaniti a lungo andare, ma non hanno mai lasciato il segno e soltanto i Nuclear Assault li superano con due dischi. Tutti si ricordano ed elogiano sul momento gli Overkill e poi se ne dimenticano. Alla lunga stancano
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 12.10.44
95
sapevo silvia che sapevi e non ti fregavo...si quella storia gira tutto attorno ai rituali del te che facevano gli spiriti, c'è anche la canzone che si chiama tè, uno dei capolavori di quel disco
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 12.04.40
94
tino vuoi dire quella di Them? Concept spettacolare Lui si' che sapeva mettere i brividi /// Comunque magari i tipi scrivono inglesismi x abitudine , non x altri motivi... Ok, dai, scusa Annie x tutte queste notifiche che non c'entrano niente con la notizia!
Er Trucido
Venerdì 30 Novembre 2018, 12.03.38
93
Se volete ve lo dico in genovese che siete fuori tema da più di 20 commenti, ma il ligure non è gentile per convenzione, per cui facciamo che chiudete qui (come dovreste aver già fatto)
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.53.03
92
Silvia scusami ma non sentirti chiamata in causa continuamente per la storia della famosa tazza di te (a proposito la sai la storia della nonna di king diamond? Quella di I’d beg you’re dying for a cup of tea…), non intendo dire che tu ti atteggi o altri, intendo che a me da quell’impressione, sbagliata sicuramente ma così è, mi sembra un po’ quegli ingegneri fighetti che bazzicano nelle ditte tipo la mia che sparano inglesismi alla cazzo fra di noi anche nelle mail, ridicoli. Poi che gli italiani siano malati di esterofilia non è una novità, è uno dei nostri più grandi difetti...ps il napoletano è spettacolare, ma anche il romanesco e il toscano
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.46.19
91
perche' la musicalita' del veneto? stupenda! ma anche il toscano, napoletano, tante altre... ok passo e chiudo dai
Tbone
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.45.06
90
Tra poco canteranno tutti in cinese mandarino, dopo i bar tabaccherie e i ristoranti ci sarà la conquista del metallo pesante
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.42.37
89
Comunque (e poi chiudo definitivamente) le parlate italiche che mi piacciono di più, che mi stimolano allegria e simpatia sono al primo posto il romagnolo (non il mio emiliano) quello che si parla a rimini ravenna, al secondo il romanesco, al terzo il napoletano, al quarto il toscanaccio, tutte le altre mi sono indifferenti.
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.41.17
88
@tino io non sono esterofila pero' ne' mi atteggio, come ti ho spiegato. Cmq giusto, OT a manetta, dai parliamo degli Overkill. Avete mai notato che qusi tutte le loro copertine hanno il verde come colore dominante? Qualcuno sa se c'e' un motivo particolare?
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.37.14
87
Hai ragione Metal Shock ma quoto Rob...
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.36.56
86
penso sia piemontese andiamo bene il prossimo anno comincia bene e siamo sotto la notizia degli overkill parlate di altro...comunque non è dietrologia se uno scrive underrated invece di sottovalutato mi da l'idea di volersi atteggiare, poi io da nord italico adoro il napuletano e napule per non dire del romanesco...ho passato la fase esterofila che avevo a venti trent'anni quando ero giovane e arrabbiato, ora guardo con piacere alle cose positive di casa mia, che ci volete fare
Metal Shock
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.33.53
85
Probabilmente l'ho scritto pure male, lo parlo ma il piemontese è difficile da scrivere. Volevo solo dire che siamo comunque sotto la notizia degli Overkill e non parlare di altro. Ormai nel sito andate in OT compulsivo🙄
Rob Fleming
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.33.14
84
@Silvia: non era rivolto a te la frase "lingua facile". Stavo generalizzando. Il francese sino a 20 anni era la seconda lingua, quanto meno a scuola. Metal Shock: hai ragione, ma ogni tanto la conversazione si fa stimolante (anche perché io sul thrash potrei disquisire assai poco)
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.24.37
83
Metal Shock, traduci! ho capito solo Overkill e il prossimo anno... ah no forse anche comincia bene, hahaha!
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.23.13
82
no vabbe' ma chi si da' un tono internazionale? non ha senso, secondo me a volte fai troppa dietrologia tino. il francese era lingua x pochi eletti ma usata nelle convenzioni internazionali
Metal Shock
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.21.07
81
Anduma bin: el prossim ani ancuminc'ia bin. E suma suta la nuticia dij Overkill parleve nan daut!.
Mulo
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.20.37
80
English is for kids,LATINO is for men
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.20.29
79
@Rob, facile assolutamente no! Intendevo stringata, concisa, immediata quando la si usa nel quotidiano. E se leggi capolavori della letteratura come Tolkien ti rendi conto che in realta' e' anche una lingua ricchissima. Sui paesi nordici concordo al 100%
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.20.24
78
gli imperi storicamente esportano la cultura dominante di conseguenza la lingua, il commonwealth britannico che ancora è evidente su bandiere tipo quella australiana ha la sua naturale conseguenza nel dominio americano il cui modello ha vinto la sfida del ventesimo secolo ed è diventato dominate nel dopoguerra, di di coseguenza la lingua. Noi abbiamo avuto il nostro periodo con i romani (di conseguenza parte del francese) e gli spagnoli, il francese a parte il canada non mi sembra abbia dominato chissà dove. Gli imperi per attecchire devono essere non troppo feroci infatti gli (stupidi per citare i tedeschi) inglesi hanno dominato per anni indisturbati mentre al contrario quando sono troppo crudeli (iii reich) ottnengono l'effetto contario. Comunque è vero io adoro l'inglese specie nella musica ma trovo stucchevole usare termini a sproposito fra noi italiani in fase di discussione per darsi un tono internazionale, oppure nelle aziende a meno che uno non lavori in una multinazionale dove ci sono colleghi di tutto il mondo e quindi è giusto utilizzare una lingua semplice e comune.
Rob Fleming
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.14.14
77
L'inglese è diventata lingua mondiale per via degli Stati Uniti. E ritengo che affermare che sia una lingua facile sia uno dei più grossi misunderst...pardon malintesi dell'epoca moderna. E' facile se lo si vuol parlare male - il capire poi è tutta un'altra storia -, soprattutto per noi di lingua latina, ma se lo si vuole parlare bene la costruzione della frase è quanto di più lontano dalla nostra sintassi (inoltre nei paesi nordici i film non vengono doppiati e quindi crescono con questo idioma nelle orecchie sin da neonati). Il francese era lingua diffusissima, adesso per pochi "eletti". E' sparita anche dalle scuole soppiantata dallo spagnolo - che è la seconda lingua più parlata al mondo. Per quanto riguarda il latino, è di "proprietà" di Castiglioni Mariotti. Leggere che è di proprietà del Vaticano è come dire che l'italiano è di proprietà di Conte, e prima di lui di Renzi e prima di lui...Su dai...lasciamo stare il Papa almeno quando non c'entra una fava.
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 11.02.45
76
non penso sia x l'impero perche' fino a qualche tempo fa il francese era la lingua dominante. penso sia proprio una questione di lingua concisa, stringata, che non si perde in giri di parole (bellissime nell'arte) e quindi e' la piu' adatta ai nostri tempi. Cmq l'Inghilterra ha dato tanto alla nostra musica, incluso il mio gruppo (probabilmente) preferito quindi non posso che parlarne bene! PS: Che buono il lambrusco, uno dei miei vini preferiti Ok scusate l'OT
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 10.56.56
75
non è per me, l'ho scritto in 4 parole da tre lettere. Eppoi gli inglesi bevono il te preso dalle colonie indiane, io da emiliano doc preferisco dire non è il mio lambrusco...scherzi a parte gli inglesi hanno esportato la lingua con l'impero...un inglese? un idiota, due inglesi? un club, tre inglesi? un impero
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 10.51.35
74
hahaha tino, ti capisco, lo so che non lo dici x polemica! pero' my cup of tea come lo traduci? non rientrano nei miei gusti, 3 ore a scriverlo Le forme dialettali sono una figata anche se penso che ci capiremmo di meno usandole (es. l'ultima tua frase non l'ho capita...). x quanto riguarda il k eh scusate io ormai sono abituata a usare la x al posto del per e spesso mi rendo conto che scrivo cmq o nn. Cerco di evitarlo se posso perche' so che puo' dare fastidio ma a volte non ci penso neanche nella fretta
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 10.45.59
73
lisa magari nella pratica l'italiano e' stato un po' soffocato pero' ho letto da qualche parte che e' la lingua piu' studiata x piacere all'estero Ci credo perche' comunque ha una musicalita' stupenda, la vedo benissimo nell'arte in generale. Penso anche che noi italiani esercitiamo un fascino non indifferente all'estero
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 10.45.41
72
Lo sappiamo tutti che l’inglese oggi è la lingua mondiale grazie all’impero britannico e agli stati uniti e che magari è più semplice (per chi lo parla), poi l’italiano potrà anche non contare nulla rispetto ad esempio allo spagnolo ma su questo sito siamo tutti italiani quindi non vedo il senso di infilare ovunque termini o frasi ridicole tipo underrated, it’s not my cup of tea (scusami silvia non ho resistito), ihmo, ecc che si potrebbero tranquillamente tradurre in sottovalutato, non è per me, per me. Attenzione non è polemica ripeto uno può scrivere quello che vuole, anni fa andavano di moda le K al posto del ch e altre stupidaggini poi adesso nessuno ne fa più uso, io se posso uso termini nazionali o addirittura dialettali infatti se uno scrive bands con la s “a mi an min frega un casso”, “mo mi antò nianc caghè”.
lisablack
Venerdì 30 Novembre 2018, 10.25.42
71
L'inglese ormai è la lingua internazionale..ci può stare che ogni tanto, scappi un termine anglosassone, quando scriviamo o parliamo..ormai ci hanno soffocato! Anch'io sono per l'uso della lingua italiana..ma all'estero credo che la nostra lingua non conti un cazzo. Io addirittura adoro il latino, per me è la lingua più bella, è proprietà del Vaticano ( purtroppo),..Quoto Silvia, d'altronde ascoltiamo da 40 anni musica inglese, nel 99% dei casi..non mi meraviglio se lo parliamo un po'!
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 9.49.07
70
Non è solo italica, l’inglese è una lingua molto stringata, non parliamo poi rispetto alle lingue latine che usano 3000 parole dove spesso in inglese ne basta una... 😅 sul lavoro idem, certi campi come l’informatica, il business o le scienze a volte non hanno neppure il corrispondente italiano. Cmq certo, ognuno ha il suo stile, ci mancherebbe ☺️
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 9.35.51
69
macchè puristi, detesto semplicementela mania tutta italica di infilare termini inglesi a manetta ovunque, nel lavoro poi non ne parliamo. Comunque uno scrive come e quello che gli pare figuriamoci
Silvia
Venerdì 30 Novembre 2018, 9.21.35
68
tino Mic scrivo di fretta non sto li a curare la forma e uso principalmente inglese nel mio quotidiano, ecco perché a volte anche le costruzioni sintattiche suonano strane. Dai non fate i puristi 😅
Pacino
Venerdì 30 Novembre 2018, 9.12.16
67
Speriamo bene, l'ultimo mi era parso un pò sottotono, un'altro a così poca distanza di tempo non mi da grandi aspettative. Le band "anziane" per me dovrebbero far passare più anni tra un disco ed un'altro, per poi così sfornare album di qualità, ma però rischierebbero di uscire dal giro che conta e allora ripiegano sul compitino.
Pacino
Venerdì 30 Novembre 2018, 9.12.15
66
Speriamo bene, l'ultimo mi era parso un pò sottotono, un'altro a così poca distanza di tempo non mi da grandi aspettative. Le band "anziane" per me dovrebbero far passare più anni tra un disco ed un'altro, per poi così sfornare album di qualità, ma però rischierebbero di uscire dal giro che conta e allora ripiegano sul compitino.
tino
Venerdì 30 Novembre 2018, 8.11.31
65
...a dire il vero non si possono leggere tutti sti termini anglofoni buttati lì ad cazzum per non parlare dei vari imho e altre amenità... basterebbe chiamarli gruppi
Mic
Venerdì 30 Novembre 2018, 7.26.17
64
Però un po' sotto... bands con la s non si può leggere
tino
Giovedì 29 Novembre 2018, 23.12.06
63
Impact...da ragazzi quando uscii lo chiamavamo il pacco é imminente...ho ancora la copia in vinile ascoltata forse un paio di volte
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 22.53.54
62
X quanto riguarda i cantanti Exodus ormai mi sono abituata a Zetro come detto ma Baloff rientra proprio fra i miei preferiti. Certo non è una voce classica ma nel genere è perfetto imo. X quanto riguarda Pleasures of the Flesh come detto non lo ascolto da allora e non mi esalto'. Impact un po' meglio ma diciamo che gli Exodus hanno fatto un paio di passi falsi ma quelli "giusti" compensano qualunque scivolone 😅. Oltre a BBB e FD x me sono pazzeschi anche Tempo of the Damned e Exhibit B. Exhibit A è sicuramente valido assieme all'ultimo mentre Force of Habit penso che sarebbe stato grande se fatto da un altro gruppo. Cioè, non è esattamente quello che ti aspetti da loro ma ha delle parti di chitarra bellissime x me. Sì sì anche x me restano mie sensazioni, es. BBB mi colpì tantissimo già dagli anni 80 e tutte le volte che lo ascolto mi stupisco di quanto è bello e mi fa specie leggere nei commenti dei più giovani cose tipo ah peccato x la voce, ah peccato x la produzione... 😱... chiaramente ognuno ha le proprie preferenze, ci mancherebbe 😁
Galilee
Giovedì 29 Novembre 2018, 22.08.07
61
Io invece con gli Exodus ho qualche difficoltà. Non impazzisco per i loro cantanti. BBB assieme a FD restano una bomba e al secondo posto ci metterei tempo of the damned. Altri dischi invece mi sanno di occasioni perse. Trovo che in genere negli anni 80 il loro modo di scrivere era molto approssimativo, gli arrangiamenti erano sicuramente uno dei punti deboli. Pleasure to the flesh ad esempio è un gran bel disco ma avrebbe potuto essere molto di più. Stacchi buttati li, giri di batteria inutili, assoli e Citrus così così.. Magari la Song è costruita su di un riff monumentale ma non decolla. O viceversa. Ovviamente è un mio pensiero. Ma dischi come appunto Pleasure o Impact sono 30 anni che mi danno queste impressioni.
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 21.09.33
60
rik #59 giustissimo 😃. Devo dire che gli Exodus fanno ancora parte del mio presente perché li ascolto sempre e non accennano a stancarmi 😁. Il nuovo album comunque dovrebbe uscire a fine 2019, secondo Zet molti pezzi sono già in versione demo e mancano solo le tracce vocali e saranno sempre delle mazzate (sperem! )/// Immaginavo che i TH non ti piacessero, ormai conosco un po' i tuoi gusti 😉
Rik bay area thrash
Giovedì 29 Novembre 2018, 20.52.54
59
Silvia, comunque ci sono bands di cui avremo un ricordo molto bello ed indelebile.... Sì, gli Exodus sono proprio una di queste band 😉😂
Rik bay area thrash
Giovedì 29 Novembre 2018, 20.48.50
58
Silvia, I the haunted ho provato ad ascoltarli, ma proprio non va 😪. Può essere che dica una sciocchezza ma non so dove avevo letto che gli Exodus stavano preparando un nuovo album... 🤔🤔🤔... Ehm tu ne sai niente? 🤔... Comunque restando in tema di overkill, per il mio gusto musicale, fino ad horrorscope si lasciano apprezzare parecchio, poi sono cambiati un po' troppo per me 😪
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 20.39.00
57
Io penso che gli Overkill abbiano il loro stile nel fare thrash, molto personale/// @rik #52, no non mi garba proprio, o meglio dopo un po' mi stanca 🙄. Pensa che quello stile non mi dispiace, ci avrei visto benissimo Marco Aro dei The Haunted che è meno monocorde imo (non so se lo conosci). Infatti poi ho rivalutato parecchio Zetro 😃 (che ha anche cambiato registro un po') . Comunque le composizioni mi piacciono parecchio e la produzione sì è moderna però ha abbastanza spessore imo. Poi secondo me le chitarre sono favolose 😃. Insomma lo ascolto molto soprattutto quei (pochi) pezzi live cantati da Zet. A proposito stanno arrivando x il tour europeo e pensa che quest'estate li ho mancati x poco 😥
Tbone
Giovedì 29 Novembre 2018, 20.33.20
56
Quando uscì io ero alle medie, mi folgoro'! Poi ho recuperato la discografia e gli overkill mi sono entrati nel cuore
lisablack
Giovedì 29 Novembre 2018, 20.30.23
55
Horrorscope capolavoro senza se e senza ma, e non occorre sempre paragonarlo ai vari Master, Reign e compagnia bella..
Tbone
Giovedì 29 Novembre 2018, 20.04.31
54
Allora neanche horrorscope secondo me è proprio un disco thrash puro, molto scuro. Però è stupendo
Galilee
Giovedì 29 Novembre 2018, 19.57.46
53
Se non erro Necroshine uscì in un periodo non troppo top per la band, fine anni 90, eppure è uno dei loro lavori migliori. Molto vario e moderno. I head black piace anche a me. Ha delle ottime Song, solo che non è un classico disco thrash.
Rik bay area thrash
Giovedì 29 Novembre 2018, 19.46.19
52
Silvia, concordo con te sul fatto che exhibit potrebbero ri-registrarlo in quanto Duke proprio non riesco ad ascoltarlo. Se proprio vuoi saperlo, ho ri-venduto il cd suddetto. Il songwriting non sarebbe neanche male,vabbè la produzione è moderna, ma tutto sommato si lascia ascoltare. Però sto singer... No sai. Però mi sembra di capire che neanche a Te ti garba, beh non sono il solo 😉😂😂
Mic
Giovedì 29 Novembre 2018, 19.43.14
51
In realtà da I hear Black (che mi piace un bel po') a Immortalis ci sono diversi dischi che non sono affatto puro thrash. Stimo gli Overkill ma tutti coloro che li esaltano per la coerenza dovrebbero ascoltare bene la produzione che va dal 1993 al 2007
Tbone
Giovedì 29 Novembre 2018, 19.24.32
50
Xo' in blood letting c'è kan't kill a dead man che è galattica
David D.
Giovedì 29 Novembre 2018, 19.17.22
49
Io li amo da sempre, per me solo un disco risulta insufficiente, Bloodletting. Il resto puro Thrash Metal come piace a me, aspetterò pazientemente, per modo di dire, il 22!
Tbone
Giovedì 29 Novembre 2018, 16.13.46
48
A me fanno impazzire, suonano a marzo dietro casa mia, ci vado a qualsiasi costo! Loro e i testament altro che big four....
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 14.29.50
47
Gli Exodus purtroppo finiranno l’album non prima di fine anno prossimo penso perche’ ora Gary è impegnato con gli Slayer
Ilnuraminis
Giovedì 29 Novembre 2018, 14.12.14
46
Benissssssimo....adesso ci mancano solo gli Exodus e siamo al Top!
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 12.52.35
45
@InvictuS, infatti che siano un gran gruppo non ci piove imo/// @tino #43, si' ti capisco perche' Exhibit B e' uno dei miei preferiti loro pero' la voce mi stanca subito infatti visto che hanno rifatto BBB (in modo orrendo IMO) spero che rifacciano Exhibit B con Zetro o almeno un live! Es. bellissimo come interpreta The Ballad of Leonard and Charles, c'e' un live fatto dal pubblico in Quebec 2017 09 22 che mi ha fatto capire quanto sia migliorato (Zetro, bellissime anche le chitarre e tutto il resto!). Anche al Graspop 2018 e' stato grande, paradossalmente meglio nei pezzi altrui (pero' Paul x me era su un altro pianeta...). Pleasures non lo ascolto da allora perche' non mi prese, pero' e' da un po' che voglio vedere l'effetto che mi fa oggi . Ti faccio sapere
InvictuSteele
Giovedì 29 Novembre 2018, 12.32.21
44
Un altro? Puntualissimi come al solito. La mia thrash band preferita, dei veri giganti, ho sempre pensato che i capolavori degli Overkill siano superiori a tutto, o almeno dello stesso livello dei Primi Metallica o dei primi Megadeth, e scusate se è poco... ma un disco come Horrorscope ben pochi riuscirebbero a comporlo. Ho sempre apprezzato i loro diversi approcci musicali, tanto che adoro I Hear Black, per me una figata, cosie come apprezzo molto i dischi sottovalutati degli anni 90 e primi 2000. Dopo il capolavoro Ironbound però le cose sono cambiate, sinceramente hanno messo il pilota automatico, gli ultimi album sono tutti uguali, di mestiere, senza anima, vengono esaltati ma la realtà è he sono album buoni ma non eccezionali. Bo, roba sentita e risentita, e questo nuovo lavoro sicuro sarà della stessa linea. A me cominciano a stancare.
tino
Giovedì 29 Novembre 2018, 12.31.04
43
Guarda silvia io adoro paul e quello che ha fatto paul però sono troppo fan di zetro e rimane il mio preferito. Tra l’altro li vidi qualche tempo fa prima che rientrasse al posto di quel bruto che c’era prima, penso fosse a bologna con sepultura heaten e mortal sin, insomma uno strazio con quel cantante per me inascoltabile. Poi qualche tempo fa ho riascoltato dopo forse 25 anni quel pleasure of the flesh che è un disco molto sottovalutato e l’ho (ri)trovato grandioso.
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 12.09.36
42
@tino, si' si' anch'io vado a orecchio in queste similitudini. Su Zetro che sembri (e voglia sembrare) Bon Scott non c'e' dubbio, sapevate che ha anche un gruppo di cover degli AC/DC con cui si esibisce regolarmente nei locali? Comunque io lo trovo diversissimo da Baloff e devo dire che i pezzi di BBB live x me erano inascoltabili, invece ho visto video dell'anno scorso e secondo me ha trovato un suo stile meno nasale che gli consente di cantare bene sia i pezzi suoi che quelli di Paul e di Dukes. Anzi mi piacerebbe che registrassero un live cosi' potrei sentire qualche pezzo di Exhibit B cantato da lui in high quality./// Anche Bobby ha una voce nasale forse x quello te li ricorda @tino. Fantastici i 3 che hai indicato, quoto rik #39. Anche a me piace parecchio Tony Portaro, e in generale i Whiplash, che tiro Power and Pain!
Rik bay area thrash
Giovedì 29 Novembre 2018, 12.00.41
41
Silvia, no no figurati, ho compreso bene il tuo post 😉😀, probabilmente non mi sono espresso correttamente io 😪... L'unico growl che ascolto è quello di sabina Classen, ora che è una donna matura, perché da giovane cantava aggressiva ma non growl. E ti dico riesco ad ascoltarla 😉😂
Vitadathrasher
Giovedì 29 Novembre 2018, 12.00.12
40
IN ASSOLUTO per i miei gusti, i Nuclear assault, Exodus e gli Anthrax, hanno più "guizzi" degli overkill, Nuclear assault su tutti! Gli overkill hanno fatto ottimi, buoni dischi, ma il segno nel mio cuoricino da thrasher non l' hanno lasciato.
Rik bay area thrash
Giovedì 29 Novembre 2018, 11.54.55
39
@tino, con cyriss si è perso un talento naturale, e nello speed metal eccelleva con i suoi agent steel (assoluti i primi due album + l'ep). Ma come dici giustamente, gli alieni ce lo hanno portato via...
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 11.54.01
38
@rik, si' il growl infatti non mi risulta nel thrash, chi si avvicinava forse era solo Max Cavalera... a me piace moltissimo invece il growl, ma devo dire che non ho un genere di singing preferito, infatti nella mia top 10 dei cantanti ci sono stili totalmente diversi. In particolare quelle voci che l'altro giorno abbiamo definito "imperfette" mi piacciono parecchio! Anche John Connelly mi e' sempre piaciuto (ti ho dato l'impressione di non apprezzarlo?) x non parlare di Paul Baloff!!! Ineguagliato e ineguagliabile, quelle sfumature sgraziate e aggressive, indefinibili, danno un taglio speciale a Bonded by Blood e Zetro non si avvicina, anche se devo dire che dal vivo mostra di essere migliorato parecchio e ormai mi sono abituata a lui. Ah il team H mi e' rimasto nel cuore , ogni tanto invitano Rick nelle jam dal vivo ed e' uno spettacolo!!! Il suo stile e' molto piu' spigoloso di quello di Altus secondo me e con Gary fa un bel bel contrasto. Come dici tu senza togliere niente agli altri, musicisti coi fiocchi e gruppo rimasto sempre in cima alle mie preferenze
Rik bay area thrash
Giovedì 29 Novembre 2018, 11.48.40
37
Silvia, forse (e ripeto forse) @tino, voleva evidenziare tre tipologie diverse di singer 😉 in ambito thrash e che non usano il growl. Mia opinione ovviamente, trovo giusto l'abbinamento blitz con ac/dc, un po' forzato gli altri, ma sicuramente oggettivi. Ho dimenticato una band che non nomima (quasi) nessuno, e cioè i whiplash di Tony portaro, tipicamente harsh, ma che può non piacere a tutti. A me assolutamente sì.
tino
Giovedì 29 Novembre 2018, 11.45.46
36
Silvia ne avevamo già discusso in altra sede, io vado a sonorità, a orecchio e anche a ciò che coverizzano, il suono della voce di bobby mi ricorda molto bon scott cosi’ come zetro che ha fatto una stupenda cover di overdose e per me è il miglior cantate degli exodus con buona pace del compianto paul. Poi magari mi sbaglio ma il mio orecchio mi da quella sensazione, li trovo simili. Poi sempre a voler cercare influenze john connelly ha coverizzato benissimo gli zeppelin e il suo stile è chiaramente alla robert plant. Joe belladonna è molto personale, un cantante completo, sentirlo coverizzare alla perfezione dio al big 4 rende molto l’idea dello stile e delle sue capacità. Comunque è vero quando si parla di thrash si butta nel calderone anche gruppi che hanno voci in growl o scream e il genere perde identità, difatti nel thrash metal ci sono talenti che potrebbero cantare di ogni, oltre ai già citati penso siano supermi mark osegueda, erik ak e soprattutto il mai troppo osannato geoff tate del thrashe, l’alieno john cyriss.
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 11.37.39
35
Dei Nuclear stupendo anche The Plague che pur essendo un EP x me resta l'apice della loro discografia e oltre che musicalmente dimostra anche di che pasta son fatti nei testi (ci vuole coraggio a scrivere Butt Fuck, infatti li hanno censurati)! @tino non concordo il paragone che fai con altri cantanti, es. Joey non e' scuola Dio imo ma AOR, insomma tutti quei gruppi di cui e' fan tipo i Journey etc etc. Joey a dfferenza del folletto non ha mai reso il suo timbro aggressivo (es) e dire che John e' scuola Plant insomma... e' fuorviante E Bobby non mi sembra scuola AC/DC. Tutte mie impressioni ovvio
Rik bay area thrash
Giovedì 29 Novembre 2018, 11.25.51
34
@tino, #33, concordo inoltre quando dici : il growl NON è previsto nel thrash!!!! Sarà che a me piace lo speed melodico (che praticamente è IL genere effettivo 😉, e il thrash bay area, dove la voce è elemento distintivo, e potrei aggiungere hetfield, Chuck Billy, Araya,... Che sono singer cioè non cantano in growl. Silvia, nonostante John connelly non abbia un tono di voce che può piacere a tutti, a me sin da game over è piaciuta subito. Ti dico anche Paul ballof (rip), ciò per dirti che era IL singer degli Exodus 😉. Paul con gli HH twin guitar erano gli Exodus 😉, senza nulla togliere a chi è venuto dopo.
tino
Giovedì 29 Novembre 2018, 10.39.12
33
Gal non so quali sono i due dischi dei nuclear a cui ti riferisci, sicuramente game over, poi forse survive? Se così fosse sarebbe comunque il caso di rivalutare handle with care che è una bellissimo lavoro di fine anni 80 con pezzi uno meglio dell’altro e dove hanno comunque raggiunto il loro apice compositivo nonostante il primo sia indubbiamente perfetto. Poi ripeto hanno delle differenze enormi oltre che musicali soprattutto a livello di voce, e nel thrash metal dove NON è previsto il growl (che sterilizza) queste differenze sono vitali. Bobby è scuola acdc, john connelly scuola robert plant, joe belladonna scuola rj dio, ovviamente il risultato finale cambia parecchio.
annie
Giovedì 29 Novembre 2018, 10.34.57
32
Per quelli che come @Bestial Invasion 98 hanno il biglietto per il 9/03 con la dicitura Arcadia: gli organizzatori hanno riferito che occorre richiedere il rimborso per poi riacquistare, se si vuole, il biglietto per la location del Phenomenon (Novara).
Silvia
Giovedì 29 Novembre 2018, 10.33.25
31
Quoto tino e rik. Anch'io preferisco i Nuclear Assault e gli Anthrax che rientrano fra quelli che ho ascoltato ossessivamente e che girano ancora tanto nelle mie playlist (oggi mi son svegliata col ritornello di Critical Mass in testa a proposito 😅. Come a rik neppure a me gli Overkill hanno fatto grosso effetto cmq sicuramente 3 grandi bands di punta negli anni 80, ognuna col suo tratto distintivo.
Galilee
Giovedì 29 Novembre 2018, 10.15.49
30
X Tino. Appunto è questione di gusti come ho già scritto.. È per i miei gusti gli Over Kill tritano i Nuclear che esclusi due dischi mi Han sempre detto poco. Difatti paragonare non ha senso e ha persino poco interesse, ma qualcuno riesce sempre a tirar fuori qualche campionato inutile e due.
Rik bay area thrash
Giovedì 29 Novembre 2018, 9.58.06
29
I nuclear assault sono (stati) una grandissima band e quoto @tino. Gli overkill non mi hanno mai fatto grande effetto, ma dire che i primi quattro/cinque album non siano di valore, beh questo forse è un po' troppo. Poi dipende dal gusto musicale personale, beh ci siamo capiti 😉
tino
Giovedì 29 Novembre 2018, 9.34.03
28
Sinceramente non capisco perché per legittimare un gruppo bisogna per forza denigrarne un altro, sia gli overkill che i nuclear che gli anthrax oltre ad essere concittadini hanno scritto capolavori e, anche se hanno giocato nello stesso torneo, hanno le loro caratteristiche distintive che li differenziano e quindi ha poco senso dire che uno è meglio dell’altro, anche perché va a gusti. Gli overkill non triturano nulla dei nuclear, io ho sempre preferito questi ultimi e i primi tre lavori (4 con l’ep the plague) sono capolavori indiscutibili. Gli overkill ripeto per me hanno raggiunto l’eccellenza solo con years e horrorscope, all’epoca di feel the fire e under the influence erano già ultra quotati però a me quei dischi hanno sempre detto poco.
Galilee
Giovedì 29 Novembre 2018, 9.25.18
27
I capolavori degli Overkill sono tanti, altro che nessun guizzo. Poi va a gusti eh, per me un solo disco a caso tra i primi fino ad Horrorscope trita tutta la discografia dei Nuclear senza possibilità di redenzione. E decine di discografie intere. Tra le migliori band thrash di sempre.
Masterburner
Giovedì 29 Novembre 2018, 9.04.57
26
Vitadathrasher sei troppo severo con gli Overkill a mio parere... oltre a quelli citati da lisablack, per me anche il loro terzo album Under The Influence è un capolavoro (superiore al precedente!), poi ci sono stati altri ottimi episodi come WFO o, più recentemente, The Grinding Wheel. Certo sfornando dischi su dischi, mantenendo stabile sia il sound che l'impostazione grafica dei lavori danno l'impressione di lavorare in 'serie'. Ma avercene....
Aceshigh
Giovedì 29 Novembre 2018, 8.44.32
25
Per me Feel the Fire, Takin' Over, The Years of Decay e Horrorscope sono capolavori...
lisablack
Giovedì 29 Novembre 2018, 6.11.26
24
Be' insomma..Horrorscope e Years of decay son pietre miliari del thrash, mica robetta
Vitadathrasher
Giovedì 29 Novembre 2018, 0.15.14
23
Una band operaia che tira sempre fuori dei buoni lavori, ma mai dei capolavori e poi quel cesso di ihear black. Discografia granitica, ma nel complesso senza guizzi. Gli anthrax hanno 3 grandi album, anche i più bistrattati e sfigati Nuclear hanno 3 album che valgono tutta la loro discografia.
Galilee
Mercoledì 28 Novembre 2018, 23.23.02
22
A parer mio gli Overkill da Ironbound in poi Han sfornato album veramente degni di nota. Dopo la parentesi un po no anni 90, si sono ripresi in maniera impensabile. Una seconda giovinezza. Gli Anthrax Han sbagliato 3 dischi per me, con tutto il resto ci vado a nozze. Per citarli... Stomp, volume 8 e Workshit music.
Painkiller
Mercoledì 28 Novembre 2018, 22.58.51
21
Che band...Spero tornino il prossimo anno, dal vivo sono pazzeschi, Bobby la miglior voce in ambito Thrash.
Aceshigh
Mercoledì 28 Novembre 2018, 22.25.35
20
Per me gli Overkill da Ironbound in avanti sono tornati a livelli veramente molto alti, se il prossimo album mantiene lo stesso standard io ne sarò ben soddisfatto. Anthrax vs. Overkill ... io non riesco a scegliere! Comunque anche per me SOWN è un disco della madonna!
lisablack
Mercoledì 28 Novembre 2018, 22.23.57
19
Ecco forse Sound of white Noise è il miglior album degli Anthrax, per me, a parimeito con Spreding the disease. Riguardo gli Overkill d'accordo con Galilee, qualità' molto alta.
Galilee
Mercoledì 28 Novembre 2018, 22.03.44
18
Sfornano dischi come se piovesse. Però secondo me la qualità resta sempre molto alta. Riescono sempre a scrivere grandi pezzi. Riguardo agli Anthrax sono di parte, per me sono imbattibili, e SOWN è un disco della Madonna.
tino
Mercoledì 28 Novembre 2018, 21.53.54
17
Anche io preferisco gli anthrax anche se loro hanno fatto due capolavori come years of decay e soprattutto horrorscope, poi la mia fiamma per il thrash si è spenta e li ho persi di vista però sono sempre un grande gruppo
Dead again
Mercoledì 28 Novembre 2018, 21.33.44
16
Feel the fire in union we stand and fuck you..... Overkillllllll!!!!
Silvia
Mercoledì 28 Novembre 2018, 21.22.06
15
Anche non anchd. Purtroppo il mio t9 è impazzito scusate
Mulo
Mercoledì 28 Novembre 2018, 21.21.40
14
Quoto Lambruscore. Pure la copertina è poco originale
Silvia
Mercoledì 28 Novembre 2018, 21.21.15
13
Neanche x me esiste il Big 4 però musicalmente preferisco gli Anthrax, non mi dispiacciono neppure i siparietti rap, erano simpatici 😊. X me poi l'unico vero passo falso è stato stomp perché SOTWN era un album valido anchd se non mi piaceva. Certo ognuno ha le sue fisse e gli Overkill oggi sono stati rivalutati, un giusto premio x un gruppo che non ha mai mollato
lisablack
Mercoledì 28 Novembre 2018, 21.09.15
12
Anch'io preferisco loro agli Anthrax, indubbiamente, se proprio dobbiamo paragonarli. Riguardo il big 4 per me non esiste..gli Anthrax comunque hanno fatto bei dischi, senza dubbio..
lethalzorker
Mercoledì 28 Novembre 2018, 21.01.17
11
@silvia, ognuno ha le sue preferenze e le sue 'fisse' ma onestamente se pensi all'integrita' e coerenza delle storia degli Overkill, non c'e partita....e se ripenso ai numerosi passi falsi (stomp 442, sound of white noise) cambi di vocalist e imbastardimento del mio genere preferito con quella schifezza del rap mi viene un po' di mal stomaco...
LAMBRUSCORE
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.57.31
10
Quanto entusiasmo, per questo grande gruppo del passato, che però, secondo me, non ha più niente da dire, ma proprio niente, fanno solo il loro onesto mestiere e io di loro dischi non ne compro più da anni, sicuro.
annie
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.49.20
9
@Bestial Invasion 98: appena avremo informazioni dagli organizzatori ti sapremo dire!
Aceshigh
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.48.29
8
Acquisto obbligato!!!!
Silvia
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.45.45
7
Io preferisco gli Anthrax @lethalzorker
Bestial Invasion 98
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.37.12
6
Solo ora noto che il concerto del 9 marzo è stato spostato a Novara... Io acquistai il biglietto subito a luglio, va bene lo stesso?
lethalzorker
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.36.56
5
Band enorme! Venerati da molti ma purtroppo non hanno mai raggiunto quello status di band che si sono guadagnati sul campo con la loro strepitosa carriera!! Di sicuro meritavano piu' loro degli Antrhax di stare nei big 4!
lisablack
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.36.34
4
Dajeeee...grandi Overkill! È cominciata già la lista per il 2019!!
Rik bay area thrash
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.35.12
3
Capperi!!!! Il 2019 si annuncia in gran spolvero per il thrash 😂😂😂 aggiungere alla wish list 😉 ... Eh si Silvia, grande band negli eighties, ma ancora capaci di grandi album 😀. Certo la produzione è moderna e anche loro si sono evoluti musicalmente, però dai attendiamo fiduciosi 😉
Silvia
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.19.21
2
Erano un gruppo veramente di punta negli anni 80. The Years of Decay grande album
Bestial Invasion 98
Mercoledì 28 Novembre 2018, 20.17.20
1
Non vedo l'ora... I miei preferiti per sempre!!!
RECENSIONI
72
80
65
68
76
79
77
79
75
90
80
88
90
90
ARTICOLI
16/01/2017
Intervista
OVERKILL
Grazie mille, Italia!
27/10/2012
Articolo
TESTAMENT VS OVERKILL
A colpi di Thrash!!!
06/11/2011
Articolo
OVERKILL
La biografia
13/03/2011
Live Report
OVERKILL + DESTRUCTION + HEATHEN + AFTER ALL
Live Club, Trezzo Sull'Adda (MI), 09/03/2011
 
ALTRE NOTIZIE
14/12/2018 - 17:23
OVERKILL: online il lyric video di ''Last Man Standing''
28/11/2018 - 19:47
OVERKILL: tornano a febbraio con 'The Wings Of War', ecco i dettagli
30/06/2018 - 15:53
OVERKILL: tornano in Italia a marzo per due date
11/05/2018 - 17:07
OVERKILL: disponibile un altro estratto dal nuovo live DVD
20/04/2018 - 16:55
OVERKILL: disponibile il singolo 'Thanx for Nothing' dal live album
16/03/2018 - 19:50
OVERKILL: nuovo live album a maggio
30/07/2017 - 10:20
GRAVE PLEASURES: online il video di 'Infatuation Overkill'
19/06/2017 - 10:56
MAX & IGGOR CAVALERA: a dicembre in Italia con Overkill ed Insomnium
05/05/2017 - 11:25
OVERKILL: Jason Bittner è il nuovo batterista
18/03/2017 - 09:29
OVERKILL: guarda il video di 'Shine On'
ULTIME NOTIZIE
15/12/2018 - 12:48
JON SCHAFFER`S PURGATORY: disponibile il lyric video di 'In Your Dreams'
15/12/2018 - 12:39
BACKYARD BABIES: svelati i dettagli del nuovo disco
15/12/2018 - 12:31
SLASH (FEAT. MYLES KENNEDY & THE CONSPIRATORS): aggiunta una data in Italia
15/12/2018 - 12:17
TROLLFEST: ecco il video di 'Kjettaren mot strømmen'
15/12/2018 - 12:11
RIVAL SONS: ascolta la titletrack del nuovo disco
15/12/2018 - 12:05
SUMMER BREEZE: aggiunte tre nuove band
15/12/2018 - 11:54
WACKEN OPEN AIR: annunciati altri tre gruppi
15/12/2018 - 11:46
DESERTED FEAR: guarda il video di 'Welcome To Reality'
15/12/2018 - 11:42
A PALE HORSE NAMED DEATH: ascolta un altro brano
15/12/2018 - 11:35
KING DIAMOND: diffusa un'altra anticipazione da 'Songs For The Dead Live'
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]