Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
L'artwork del singolo
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

21/12/18
WITCHING HOUR
...And Silent Grief Shadows the Passing Moon

21/12/18
JON SCHAFFER`S PURGATORY
Purgatory

21/12/18
BLOOD FEAST
Chopped, Diced and Sliced

21/12/18
IN SHADOWS AND DUST
Enlightened By Darkness

23/12/18
ICE WAR
Manifest Destiny

23/12/18
MALVENTO/THE MAGIK WAY
Ars Regalis

23/12/18
BOLTHORN
Across the Human Path

24/12/18
BEATEN TO DEATH
Agronomicon

30/12/18
FERAL
Flesh for Funerals Eternal

04/01/19
LEGION OF THE DAMNED
Slaves Of The Shadow Realm

CONCERTI

18/12/18
A PERFECT CIRCLE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

19/12/18
A PERFECT CIRCLE
PALALOTTOMATICA - ROMA

21/12/18
METHEDRAS
THE ONE - CASSANO D'ADDA (MI)

21/12/18
SPLEEN FLIPPER
OFFICINE SONORE - VERCELLI

21/12/18
AMTHRYA + DANNATI + EFYD
BLUE ROSE SALOON - BRESSO (MI)

22/12/18
METHEDRAS
L'ANGELO AZZURRO - GENOVA

22/12/18
NANOWAR OF STEEL
EXENZIA DER CLUB - PRATO

22/12/18
DEWFALL + FYRNIR
EVILUTION CLUB - ACERRA (NA)

22/12/18
NATIONAL SUICIDE + ADVERSOR + UNORTHODOX
THE FACTORY - VERONA

22/12/18
PARMA METALHEADZ FESTIVAL
CAMPUS INDUSTRY - PARMA

DREAM THEATER: ascolta il primo singolo da 'Distance Over Time'
07/12/2018 - 09:19 (2104 letture)

AntonioC.
Domenica 16 Dicembre 2018, 11.40.44
82
La band ha puntato su un brano dal forte senso di dejavu, forse anche troppo. Tutto sommato piacevole, proprio per la sensazione di già sentito, ma si spera che il resto del disco possa riservare qualche sorpresa.
Salvo
Domenica 16 Dicembre 2018, 11.06.03
81
Beh, il brano è bello. Fa ben sperare.
ObscureSolstice
Domenica 16 Dicembre 2018, 10.58.05
80
Bisognerebbe ascoltarli bene gli ultimi album. C'è sempre qualcosa di inesplorato nel periodo post-Portnoy. Secondo me questo é un bel pezzo, voce effettata o no. Ascoltato già molte volte. Sono dei grandi, che passaggi fanno
verginella superporcella
Domenica 16 Dicembre 2018, 9.18.53
79
RISPETTO MOLTO I DT, ma veramente gli ultimi album li trovo veramente inascoltabili e fastidiosi. mi spiace moltissimo, ma e' proprio questo loro sound degli ultimi anni un po' troppo ipercompresso e zanzaroso che trovo insopportabile. non so perche' ma sono convinto che se un giorno andasse fuori dalle palle rudess ci sarebbe un bel cambio di rotta...
Pink christ
Sabato 15 Dicembre 2018, 10.27.42
78
Mamma mia quanti espertoni. E come sempre non si risparmiamo le band storiche con commenti già sentiti e risentiti come "non son più quelli di una volta" , "son la copia dei dream theater " etc etc....che noia....! Io da inniorante fan pluridecennale dico che la canzone mi piace e non poco e che non vedo l'ora di ascoltare l'album per intero. Il video è inutile come il 99%dei video musicali. La musica va ascoltata e vista con la mente, non con gli occhi ( a meno che non sia un live). Astonishing è un album che mi piace molto, diverso dal solito e per questo azzeccato, con delle melodie molto particolari e un ottima produzione. E credo che quest'album non sia da meno. Mai un passo falso a mio avviso.Grandi.
ObscureSolstice
Venerdì 14 Dicembre 2018, 20.47.26
77
Set you FREEEEEEEEEEE
SFERA EBBASTA
Venerdì 14 Dicembre 2018, 14.00.03
76
RIDOTTI A BUFFONI!
GT_Oro
Giovedì 13 Dicembre 2018, 8.58.33
75
@JimiTG: ok che in fase di registrazione è consigliabile spostare più in alto i piatti rispetto al resto del set, e che "suonare bassi" come fa ad esempio Benny Grebb (comunque maestro!!!!) fa più figo che utilità, però suonare in quel modo per un'esigenza fonica e poi ottenere un risultato che definirei comunque mediocre a giudicare da questo pezzo mi pare un'inutile orpello che vincola in posizioni scomode. Mi fa lo stesso effetto di orticaria di Terry Bozzio con 400 piatti montati e suonati 2.
Spatafregno
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 18.30.43
74
Finalmente un po' di roba decente! Per me la carriera dei DT è stata un miglioramento continuo: hanno iniziato con dei dischetti bruttini tipo Images and Words, Awake. Dopo il disastro di Scenes from a Memory hanno iniziato a ragionare, iniziando un'ascesa che ha culminato con il loro capolavoro The Astonishing, spero che Distance Over Time sia bello anche solo un decimo del suo predecessore! Scherzo.
Spatafregno
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 18.30.42
73
Finalmente un po' di roba decente! Per me la carriera dei DT è stata un miglioramento continuo: hanno iniziato con dei dischetti bruttini tipo Images and Words, Awake. Dopo il disastro di Scenes from a Memory hanno iniziato a ragionare, iniziando un'ascesa che ha culminato con il loro capolavoro The Astonishing, spero che Distance Over Time sia bello anche solo un decimo del suo predecessore! Scherzo.
Spatafregno
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 18.30.41
72
Finalmente un po' di roba decente! Per me la carriera dei DT è stata un miglioramento continuo: hanno iniziato con dei dischetti bruttini tipo Images and Words, Awake. Dopo il disastro di Scenes from a Memory hanno iniziato a ragionare, iniziando un'ascesa che ha culminato con il loro capolavoro The Astonishing, spero che Distance Over Time sia bello anche solo un decimo del suo predecessore! Scherzo.
Titus GroanDe
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 18.16.58
71
Del contenuto musicale non ne voglio proprio parlare perché sono 20 anni che si riciclicano come la monnezza. Ma vedere Petrucci, Labrie con capelli e barba tinti sembrano il Berlusconi sotto coca durante la campagna elettorale.
ObscureSolstice
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 17.47.34
70
Unthethered aaaangel, falling into Darknesssssssssss...
Jimi The Ghost
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 13.40.46
69
Il video girato con delle riprese di frammenti eseguite in sala di incisione presso la casa di Petrucci è orribile. Ma si può soprassedere. I piatti posti così in alto è certamente una scelta definibile "folle". Una ricerca tecnica curata attentamente da tutti quei batteristi" integralisti" e puristi dell'audio perfetto. Ovvero se i piatti e altri piccoli suoni tintillanti se vengono posizionati distanti dai rullanti, casse. tom ecc, ne beneficia la resa sonora del suono emesso. Questo avviene ancor di più in fase di registrazione poiché i microfoni che catturano l'audio emesso dovranno necessariamente essere posizionati molto più in alto delle pelli. Questo evita, durante l'esecuzione, l'effetto bleeding,conosciuto dai fonici come «rientri» di filamenti nei microfoni che, se non evitati, vanno ad accavallare tutto il suono emesso nell'esecuzione creando un minestrone. Mangini cerca meccanicamente di evitare questo cercando di definire tutti i micro suoni emessi della sua batteria...Ma si può soprassedere. I suoni del bontempi di Roudess sono talmente sintetizzati che diventano sempre più irreali. Lui Questo lo fa da sempre per emulare la chitarra di Petrucci che puntualmente lo insegue durante l'assolo tra chitarra e sintetizzatore generando un altro effetto di recording che si chiama overdubbing. Ma si può soprassedere. La voce di Labrie è aiutata, ma come fanno tutti i cantanti del mondo, (esagero) con software e microfoni atti a comprimere e a distendere l'uscita (auto-tune, shure, ecc.). Ma si può soprassedere. Il vero problema è che in questo brano non c'è grande sostanza, se non la solita e un pò più breve esecuzione tecnica stilistica. Bravi senza ombra di dubbio. Fiducioso Spero nei prossimi 9 brani Jimi TG
freedom
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 11.12.05
68
Mangini con quei piatti sopra la testa sembra proprio un emerito cretino. Petrucci si è trasformato in Bud Spencer, gli manca solo la padella coi fagioli. Ma poi perché mettere le immagini di lui che prepara la brace? Ma che roba è? La canzone parla forse di questo, non ho capito...
Hagen
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 10.49.56
67
@Diego: in effetti se continuano a vendere, meglio per loro. Ammetto di non seguirli (ho provato ad ascoltare I&W ma non riesco ad andare oltre le prime due canzoni), però ho commentato perché l'argomento del "non puoi criticare se non sei altrettanto bravo/importante/famoso" mi ha sempre fatto venire l'orticaria.
Diego
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 10.39.56
66
Di fatti al mc Donald non gliene frega una mazza del parere della gente. Fattura,va avanti e via. A me i dt piacciono: astonishing per me è quasi un capolavoro. Della pasta scotta i dt se ne sbattono: a loro e alla maggior late degli ascoltatori piace cosi e perché dovrebbero cambiare rotta?
GT_Oro
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 9.24.05
65
Poi una piccola parentesi sul video del pezzo: ora io capisco che ognuno deve suonare nella posizione che si sente, che nei live (specie se suoni nei DT e prendi il posto di Portnoy) devi fare anche molta scena... ma vedere il set di Mangini con i piatti piantati a 3 metri d'altezza mi fa venire l'orticaria. Ma why?!?!?!?
GT_Oro
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 9.18.46
64
@Diego: anche McDonalds è longevo e produttivo, ma comunque produce cibo spazzatura. Quantità non vuol dire (quasi mai) qualità
Hagen
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 8.43.08
63
@Diego: immagina di andare ad un ristorante. Ordini la pasta ma ti accorgi che è scotta, allora chiami il cameriere, e questo ti dice: "Lei ha un ristorante? Fa il cuoco?... No? Immaginavo..."
Diego
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 8.29.41
62
Quanti di voi che commentate avete una band longeva e produttiva come dream theater? Avanti: si le mani...come? Nessuno?! Immaginavo..
The Count of Lombardy
Mercoledì 12 Dicembre 2018, 1.49.04
61
Voglio tanto bene a James LaBrie, ma se non sa più cantare è giusto ingaggiare qualcun altro o quanto meno abbassare un po' la tonalità o roba del genere, perchè sta voce così compressa e modificata non si può più sentire...ritornello banalissimo e la chitarra suona come un tosaerba. Detto questo sto pezzo mi piace un casino e non vedo l'ora di sentire tutto il disco. Grandi DT
d.r.i.
Martedì 11 Dicembre 2018, 15.14.24
60
A me non dispiace ma non fa urlare al miracolo! Punti deboli voce e batteria.
Analizzatore
Martedì 11 Dicembre 2018, 14.29.35
59
Per me i Dream Theater ormai sono dei mestieranti di qualità. Un po' come Overkill, Iron Maiden, Exodus, ecc. Per me si potrebbe anche dire, facendo una enorme semplificazione, che tutti costoro scrivono "con il pilota automatico", ma certamente non è una cosa che possono fare tutti.
Analizzatore
Martedì 11 Dicembre 2018, 14.24.18
58
Eh già, il più geniale... Per carità gli album degli OSI sono pure carini, definirli fenomenali mi sembra esagerato. Stessa cosa (anzi qualcosa in meno) per i Chroma Key. Ai suddetti preferisco di gran lunga i progetti dell'altro tastierisrta fuoriuscito, Derek Sherinian: Planet X, Black Country Communion e Sons Of Apollo, che mi pare abbiano avuto anche un bel po' di riscontri positivi in termini di pubblico e critica (tranne i Planet X su qualche rivista metal che ovviamente non fa testo). Lo dico per fare anche io dei paragoni a cazzo, visto che sembra di moda. LaBrie post incidente 1994 non è decisamente lo stesso del Live at the Marquee, è opportuno ricordarsene. Ma poi non è che il buon Kevin sia tutto sto cantante, eh...
marmar
Martedì 11 Dicembre 2018, 0.16.23
57
Alcune cose. Primo: il pezzo non è né male né granchè, potrebbe essere di qualsiasi lavoro dei DT post "Awake", tanto la minestra è più o meno sempre quella, ma se a qualcuno piace è giusto che se la mangi. Secondo: qualcuno cita i Rush come esempio, ma anche loro, pur rimanendo anni luce sopra i DT, hanno da tempo perso la magia che li contraddistingueva; hanno avuto però il pregio di invecchiare moooolto meglio. Terzo: continuo a ripeterlo, la dipartita di Moore ha segnato per sempre la carriera dei DT, era il più geniale dei cinque, e la sua assenza ha sempre pesato. Chi dice che non ha mai scritto niente di interessante o ha i tappi nelle orecchie o si è dimenticato dei suoi lavori con gli O.S.I. (quattro disconi fenomenali), in compagnia dell'altrettanto geniale Jim Mateos, il che mi introduce al prox punto. Quarto: i DT hanno un ottimo chitarrista/esecutore, i FW hanno un chitarrista/compositore geniale, e questo fa tutta la differenza a favore dei secondi. Quinto e ultimo e poi buonanotte: ma come si fa a sopportare la voce di LaBrie? E questo è un gran mistero...
Ste
Lunedì 10 Dicembre 2018, 23.18.27
56
Pezzo assolutamente anonimo che non mi lascia deluso in quanto le mie aspettative erano bassissime. A chi rimpiange Portnoy (che è stato un grandissimo) e Moore (il mio tastierista preferito) dico che anche con il primo si era in caduta libera ed il secondo in tutti questi anni non è che abbia sfornato chissà quali capolavori. Certo, nessuno inventa più niente da parecchio tempo (l'età d'oro del metal è finita da un pezzo) ma da un Supergruppo come i DT era lecito aspettarsi qualcosa di più in tutti questi anni post-Awake. Incredibile come un "mostro" come Mangini nei DT suoni senz'anima come una drum machine inceppata, alle tastiere dopo il buon Kevin tanta tecnica ma poche idee e feeling, LaBrie è involuto da anni. I due John i meno peggio ma Petrucci con la sua immensa classe e buon gusto potrebbe e dovrebbe dare di più in quanto ad innovazione. Mi annoiano da troppi anni e questo singolo purtroppo continua nel solco della tradizione. Unica nota positiva, per ora, una lunghezza media delle canzoni più contenuta rispetto al solito. Perché sono qui? Perché li ho adorati fino allo scempio di Falling into infinity e vorrò per sempre bene al Teatro anche se il Sogno è finito da tempo.
mikmar
Lunedì 10 Dicembre 2018, 22.59.44
55
Mah, guarda caro RobyOne, spero che ci mandino te in pensione, dato che i tuoi dischi non li ascolto mentre i loro sì, senza offesa eh, come penso abbia fatto tu
RobyOne
Lunedì 10 Dicembre 2018, 19.32.22
54
Sopportiamoli ancora un paio di platter, se tolgono la legge Fornero e tra qualche anno vanno in pensione....
Stefano
Lunedì 10 Dicembre 2018, 18.59.10
53
@JC grazie! È esattamente quello che penso anch'io.
deris
Lunedì 10 Dicembre 2018, 17.24.14
52
da awake sento sempre e solo critiche su i Dream Teater,ma non mi sono mai sognato di non comprare i loro cd….
Rush 1981
Lunedì 10 Dicembre 2018, 16.08.19
51
Soddisfatto! E Credo non sia un caso che la prima traccia inizi con un arpeggio... ( pull me under ...a.c.o.s? 😉 ... speriamo bene🤘
valepassa
Lunedì 10 Dicembre 2018, 15.18.05
50
presto per esprimere un giudizio definitivo però fino ad ora mi ha preso bene
Analizzatore
Lunedì 10 Dicembre 2018, 12.09.51
49
Non mi entusiasma, ma per ora giudizio sospeso. @Jimi The Ghost: Guarda, pure io invidio l'ammirevole precisione di Petrucci, ma se tu continui con sti travasi di bile ti verrà un coccolone. Comunque quei soliti box non sono poi così soliti. Non più soliti di qualunque altro grosso nome rispetto al proprio stile. Poi, visto che il tanto osannato Kevin dopo l'uscita non ha pubblicato tutti sti capolavori, non sarebbe ora di ridimensionarne un cicinino il valore? E inoltre, l'abbiamo dimenticato quanto rompeva Portnoy?
Loco
Lunedì 10 Dicembre 2018, 11.55.50
48
Sono un GRANDE FAN dei primi Dream Theater... ormai che palle! Sono tutte uguali 'ste canzoni!!!! Stessi giochini ritmici, stesse armonie, stesse melodie... le linee vocali sono sempre uguali... che noia che barba, che barba che noia!!!
Mike
Lunedì 10 Dicembre 2018, 10.25.15
47
Tutto piatto. Ma cambio noooo? sono d'accordo con Jimi nel commento per il voto
GT_Oro
Lunedì 10 Dicembre 2018, 9.12.53
46
Gruppo che da 15 anni scrive album con il pilota automatico, forte solo di una ottima tecnica. James LaLagna (cit. Richard Benson) non riesce a essere espressivo nemmeno sotto sforzo. Mangini, che sarebbe un ottimo batterista, viene comunque relegato al fare la brutta copia di Portnoy senza riuscirci perché pur essendo più tecnico non ha lo stesso gusto nel costruire gli accompagnamenti musicali. L'unico album che si discostava dal genere, Octavarium, è stato davvero interessante, il resto una piattezza e una mancanza di idee impressionante da Metropolis Pt.2 in poi.
JC
Domenica 9 Dicembre 2018, 20.59.17
45
Mah! A livello di riscontro di pubblico gli ultimi live che ho visto erano strapieni malgrado prezzi non popolari. E se é vero che oggi tutti vendono pochi dischi, loro comunque in cima alle classifiche ci arrivano sempre. A me sembra che i Dream Theater non abbiano proprio alcun calo di pubblico. Semmai su qualche sito vengono bersagliati da dieci o venti utenti...che non sono rappresentativi di nulla...sono solo qualche decina di persone che scrive su un forum anonimamente... A livello di qualità, con i loro difetti, a mio avviso restano tra i migliori nel loro genere. Poi, de gustibus
Steelminded
Domenica 9 Dicembre 2018, 20.41.20
44
A chi lo dici Testamatta, che va oltre i loro rispettivi demeriti... sparare sui DT oggi è di moda, ma è come sparare sulla croce rossa Evviva!
Testamatta ride
Domenica 9 Dicembre 2018, 19.53.02
43
Vero Steelminded, è sufficiente leggere i commenti degli utenti sui vari siti per riscontrare il calo di popolarità e una critica piuttosto impietosa che comunque, secondo me, va anche al di là dei loro effettivi demeriti.
Steelminded
Domenica 9 Dicembre 2018, 19.07.43
42
Comunque una cosa vera secondo me l'ha detta freedom: non stanno passando un bel momento (eufemismo) a livello di riscontro di pubblico... io sono ancora qui fedele però, senza un minimo tentennamento, a supportarli!!! Grandissimi sempre!
Graziano
Domenica 9 Dicembre 2018, 18.09.42
41
Un vecchio amico a cui continuo a volere bene, ma che è invecchiato male e diventato un pelo spocchioso e noiosetto....
RALPH
Domenica 9 Dicembre 2018, 14.31.58
40
Non ci siamo .... Non ci siamo. In più Mangini è di una piattezza inverosimile. Per non parlare di Ruddes tastierista a livelli inascoltabile.
Radamanthis
Domenica 9 Dicembre 2018, 14.31.14
39
Li ho sempre ascoltati, a volte volentieri a volte un pò meno e posso dire di non essere un loro fan. Questo singolo mi sembra in linea con i singoli che solitamente han fatto anche se purtroppo lo trovo un pò più piatto, sarà per gli effetti che han dato che a mio avviso poco mettono in risalto le varie sfaccettature del loro suono. Concordo tuttosommato con Jimi anche io. Inoltre la voce di Labrie non mi piace proprio, e qui così piatta ancor di meno.
dani3121
Domenica 9 Dicembre 2018, 13.11.18
38
A parte le stupidaggini dell'invasato qua sotto,la canzone cresce con gli ascolti,per essere un primo singolo (di solito per i DT non il pezzo piu' forte dell'album) lascia ben sperare.
Steelminded
Domenica 9 Dicembre 2018, 10.13.16
37
Ma quante pippe che fate... per me hanno cannato solo The Astonishing e in parte Six Degrees (guarda caso i due doppi)... I Rush invece, tirati in ballo da qualcuno, sì sono rinnovati ok, peccato che da dopo moving pictures trovo quasi tutto ciò che hanno fatto inascoltabile... Ma dai...
lisablack
Domenica 9 Dicembre 2018, 7.16.23
36
È vero non fai ridere, fai solo schifo..vergognati
Icio74
Domenica 9 Dicembre 2018, 6.51.48
35
Non fai ridere
Barry
Domenica 9 Dicembre 2018, 2.27.56
34
Fatti curare
Testamatta ride
Sabato 8 Dicembre 2018, 11.20.38
33
Mi sento di concordare con Jimi the ghost. Veramente piatto e noioso pur nella sua limitata lunghezza (per loro almeno). Lungi da me crearmi pregiudizi da un singolo pezzo ascoltato per giunta sul cellulare, ma stavolta - e per la prima volta - potrei seriamente soprassedere all'acquisto.
Micologo
Sabato 8 Dicembre 2018, 10.51.20
32
Si è vero, i Rush (e pochi altri probabilmente) hanno mantenuto un ottimo livello anche nelle ultime uscite e dopo decenni di carriera...i Dream, ahimé, no. Negli ultimi 20 anni avrebbero forse potuto produrre meno dischi e di maggior qualità, ma il vortice pecuniario - ed anche una certa grafomania bulimica e compulsiva - li ha travolti....ripeto, in tutti i loro ultimi 6 o 7 album c'è sicuramente qualcosa di molto interessante, ma purtroppo è stato spesso rovinato da quello che lo circondava....esempio emblematico: i primi 5 minuti di In the Presence of Enemy erano fantastici, poi inizia una mezza cagata hard-rock anni '70 (magari..) con un cantato discutibile ed un testo idiota....oppure l'ultimo The Ashtonishing per il quale avrebbe dovuto seguire l'esempio della PFM quando fecero uscire il loro Dracula in versione ridotta....va beh dai, ci vediamo dal vivo con tutto Scenes from a Memory e i lacrimoni al "We'll meet again, my friend, someday soon....." e ad una delle chiusure di disco più drammatiche ed epiche della storia del rock tutto!
Jimi The Ghost
Sabato 8 Dicembre 2018, 1.33.32
31
Perfetto. Tutto perfetto. I 64esimi di Petrucci sono distinguibili, inossidabili, rapidi e splendidi, ma dannatamenti identici a qualsiasi altro suo box. La voce di Labrie non mi piace affatto, probabilmente c’è un eccesso di compressione sulla linea master e qualche cutterata di troppo sui toni. Il tutto viene suonato all’unisono con il solito strafottente e odioso sound del sintetizzatore dell’eterno narcisista (si sente sempre la grave mancanza de timido genio di kevin moore). Un brano Molto metronomico, con linee troppo avanti di tastiere-batteria-chitarra che vanno ad appiattire un po’ troppo il cantato, che alla fine sparisce. Ovviamente ascoltato online e con tutti i limiti di una cuffia se pur di buona qualità. Pe ora il voto non può che raggiungere il 4, anche perché avere 30 anni di carriera significa potersi anche divertire in libertà e qui ci si limita al “compitino” didattico. Per ora Non ci siamo. Attendiamo il tutto. JimiTG
andrea
Sabato 8 Dicembre 2018, 1.07.23
30
mah...abbastanza banale e prevedibile, purtroppo
Vanni Fucci
Venerdì 7 Dicembre 2018, 21.34.09
29
Potevano metterlo qualche altro effetto su LaBrie mentre che c'erano...
JC
Venerdì 7 Dicembre 2018, 21.03.05
28
Niente male. Per chi dice che non ci sono novità: vorrei sapere cosa ascolta costui. Oggi come ieri l'avanguardia é rarissima. E spesso, inascoltabile.
diathems
Venerdì 7 Dicembre 2018, 20.50.42
27
@Micologo (commento 4) Ma Groucho Marx ascoltava i King Crimson? 🤣🤣🤣
TheSkullBeneathTheSkin
Venerdì 7 Dicembre 2018, 20.24.03
26
@Micologo: condivido l'escursus sintetico sugli album alla virgola e della tua disamina della struttura canzone ne farò un poster Ti prego esci più spesso dalla serra e libera il tuo... pensiero!
Max1
Venerdì 7 Dicembre 2018, 20.06.10
25
Si niente di nuovo , ma tutto sommato non mi dispiace anche perchè Rudess non rompe più di tanto e La Brie, mai piaciuto, ormai alla frutta da illo tempore, sembra cantare con qualche aiutino, almeno sentito dal PC! PS:qualcuno sotto ha nominato i Rush, della serie come a 60 e passa anni dare la paga a tutti quasi e dopo 45 anni di carriera, non so se mi spiego!!
tino
Venerdì 7 Dicembre 2018, 19.50.21
24
consiglio al trucido di postare il video ufficiale in studio, rende più l'idea
tino
Venerdì 7 Dicembre 2018, 19.27.20
23
pezzo comunque ottimo, concordo con gli altri tutti gli ingredienti ci sono, ma quanta classe
Dani3121
Venerdì 7 Dicembre 2018, 19.12.31
22
Il pezzo non é male,ma sa di strasentito.
duke
Venerdì 7 Dicembre 2018, 18.44.35
21
bella canzone....appena sara' possibile prenotare una copia dell'album...lo faro'......band di gran classe...che seguo da sempre.....
Alessio
Venerdì 7 Dicembre 2018, 16.30.48
20
Soddisfatto 🤘
papi
Venerdì 7 Dicembre 2018, 15.37.48
19
Tipico singolo dei Dream Theater: c'è proprio tutto quello che li contraddistingue in 6 minuti. Non mi aspettavo niente di diverso dal quintetto di Long Island. Il fatto che abbiano accorciato le canzoni è un pregio. Adesso sono curioso di sentire l'album. Strumentalmente li vedo in line coi tempi moderni; mi esalta un po' meno James La Brie, che a volte sforza perdendo un po' di espressività. Mi sembra un bel pezzo comunque.
tino
Venerdì 7 Dicembre 2018, 14.59.18
18
micologo te lo nomino io, i rush, solo l'ultimo (si fa per dire) clockwork angels va giù come l'acqua minerale senza troppi effetti speciali, un disco semplicemente splendido, tecnico e soprattutto orecchiabile e di classe. I dream sono dei mostri ma a voler strafare spesso si perde di vista il risultato finale
nonchalance
Venerdì 7 Dicembre 2018, 14.41.23
17
@Micologo: Io ho detto la "cruda" realtà..come sempre! 😅Per me "Octavarium" è un ottimo album e, pensa che a me piace anche l'ultimo.
rocklife
Venerdì 7 Dicembre 2018, 14.33.55
16
rimane un grande gruppo...pero' qua devono cambiare qualcosa..incomincia a sfiorare la monotonia e questo non e' un bene per i d.t....stanno incominciando a perdere la grande popolarita' che avevano...
Micologo
Venerdì 7 Dicembre 2018, 14.31.44
15
No basta, adesso devo intervenire per difenderli! Dai, prendete un altro gruppo che dopo quasi 30 anni di carriera riesce ancora a fare una canzone per lo meno decente come questa (che cresce con gli ascolti devo dire....). Il problema è che da loro ci si aspetta sempre troppo perché per molti della mia generazione sono stati fra quelli che (pochi o tanti) hanno davvero nobilitato il "metal" (preso in senso molto ampio)...ma tant'è...dopo 10 anni di assoluto picco creativo (fino a Metropolis pt. 2 e COMPRESI i due immensi Liquid Tension) si sono sgonfiati...fa parte del gioco...la loro storia parla da sé, hanno dato quel ce dovevano e potevano dare e a noi restano i bei ricordi degli anni Novanta, qualche ideuzza apprezzabile quà e là da Six Degrees in poi e qualche bel concertino dal vivo a l quale partecipare in nome dell'affetto e della nostalgia....amen
nonchalance
Venerdì 7 Dicembre 2018, 14.04.56
14
Si portano dietro il "bollone" di stracciamaroni da un bel po' di tempo, eh! Però, il loro zoccolo duro (soprattutto in Italia) ce l'hanno ancora. Poi, gli ascolti in streaming - per il genere proposto - non penso fotografi al meglio la situazione..
freedom
Venerdì 7 Dicembre 2018, 13.22.42
13
Vero @tino, condivido ciò che dici. Infatti, non so se ve ne siete accorti, ma hanno avuto un calo di popolarità pazzesco...l'altro giorno guardavo su spotify, circa settecentomila ascolti mensili contro il milione e mezzo di gente come i Trivium ad esempio. Che per una band di questa portata si traduce in un flop, praticamente. Non sono riusciti ad adeguarsi perfettamente all'evolversi del genere. Portnoy voleva provarci ma l'hanno silurato. Dispiace perché quando ero adolescente io se ne parlava come di una band di punta e li ascoltavamo praticamente tutti.
Joe91
Venerdì 7 Dicembre 2018, 12.05.04
12
copertina copiata ai Twintera
tino
Venerdì 7 Dicembre 2018, 11.47.09
11
Ho sempre amato questo gruppo fin dai primi anni 90, sono ancora innamorato di loro da quando un amico mi fece sentire in macchina durante un viaggio il mitico images appena uscito, però li ho persi di vista da molto (ora che “li ho persi di vista” ci vedo di più?). Qualche anno fa feci la scelta scellerata compulsiva di comprare l’ultimo mattone a busta chiusa perché era esposto alla mediaworld durante quei pomeriggi di cazzeggio, insomma non sono mai riuscito ad ascoltarlo e di conseguenza assimilarlo perché troppo impegnativo. Morale spero che questo grande gruppo abbia capito che “conviene” a tutti (sia chi fa la musica e sia chi ne fruisce) cercare di ridurre la consistenza del sugo, ridurre la ricetta a pochi ingredienti essenziali e di qualità come insegna l’antonino nazionale, quindi se così sembra che il disco sia più stringato e di conseguenza meno impegnativo per me non è che un bene. Non me ne vogliano gli appassionati di prog ma non siamo più negli anni 90 dove bisognava incidere divine commedie musicali, adesso bisogna stringere all’essenziale pur non rinunciando alle proprie caratteristiche distintive.
Rob Fleming
Venerdì 7 Dicembre 2018, 11.31.15
10
Quello che dice @Micologo al n. 4 è assolutamente vero; ma è altrettanto vero quello che dicono @Aceshigh e @freedom al n. 7. A me la canzone piace molto
naoto
Venerdì 7 Dicembre 2018, 11.29.02
9
Devo dire che mi ha lasciato un'impressione più che buona. Un linguaggio un po' più attuale rispetto al passato pur mantenendo l'integrità del loro sound. Male LaBrie, malissimo Mangini nei suoni e nei groove, piatti e "gregari".
diathema
Venerdì 7 Dicembre 2018, 11.24.10
8
Non male... Però, come dicono i commenti più sotto, fondamentalmente non si sente nulla di nuovo. Personalmente trovo i suoni della batteria troppo compressi (mi ricordano quelli di I&W), ma c'è di positivo che le tastiere non sono troppo invadenti e LaBrie non tenta di strafare. Nel bene e nel male, questi forse sono tornati ad essere i buoni vecchi Dream Theater.
freedom
Venerdì 7 Dicembre 2018, 10.41.10
7
Roba strasentita ma comunque buona. Vedremo il resto.
Aceshigh
Venerdì 7 Dicembre 2018, 10.22.07
6
Buona! Nulla di nuovo ovviamente... ma buon pezzo. A guardare la tracklist sembrerebbe preannunciarsi un album molto conciso ed essenziale... e a me la cosa non può che far piacere. Vedremo, voglio essere fiducioso!
Stefano
Venerdì 7 Dicembre 2018, 10.19.49
5
@Micologo lo stesso. Li adoro ancora alla follia e continuerò a supportarli no matter what.
Micologo
Venerdì 7 Dicembre 2018, 9.43.02
4
Ho dimenticato, altra battuta: ormai fanno musica come i loro Nomacs....probabilmente hanno un software con i seguenti tasti: arpeggio introduttivo - riff cattivo - cantato lagnoso1 - bridge a cazzo - ritornello ancora più lagnoso - rip. - break strumentale (lo stesso da 15 anni) - ripresa - conclusione che riprende l'inizio. Va beh, il lato positivo, parafrasando Groucho Marx, è che mi è venuta voglia di ascoltare i King crimson....
Micologo
Venerdì 7 Dicembre 2018, 9.39.25
3
Ci sono troppo affezionato per esprimere un giudizio equilibrato, andrò di corsa a vederli dal vivo la prossima estate (non fosse altro per Scenes...) ma me la cavo con una battuta: ma dopo frutta, dessert, caffè e ammazzacaffè...cosa prevede il menù? No perché loro stanno a quel punto....
Maurizio
Venerdì 7 Dicembre 2018, 9.35.06
2
canzone carina, speriamo bene...
Steelminded
Venerdì 7 Dicembre 2018, 9.26.53
1
Album e songs eccezionalmente corti per I Dream Theater
RECENSIONI
70
65
70
65
71
93
s.v.
82
70
83
99
72
88
97
99
88
ARTICOLI
12/05/2017
Live Report
DREAM THEATER
Images, Words & Beyond. Auditorium Agnelli, Torino, 7/5/2017
26/01/2014
Live Report
DREAM THEATER
Along for the Ride Tour, OBIHall (ex Saschall), Firenze 21/01/2014
26/02/2012
Live Report
DREAM THEATER + PERIPHERY
Mediolanum Forum, Assago (MI), 21/02/2012
10/07/2011
Live Report
DREAM THEATER + GAMMA RAY + ANATHEMA
Ippodromo Delle Capannelle, Roma, 04/07/2011
09/05/2011
Articolo
DREAM THEATER
Da Mike a Mike: critica alla telenovela
15/09/2010
Articolo
DREAM THEATER
Un Teatro di Sogni infranti da Mike?
14/11/2009
Intervista
DREAM THEATER
La band ieri, oggi e domani
03/11/2009
Live Report
DREAM THEATER + OPETH + BIGELF + UNEXPECT
Zoppas Arena, Conegliano Veneto (TV), 30/10/2009
08/11/2007
Intervista
DREAM THEATER
Parla Mike Portnoy
03/11/2007
Live Report
DREAM THEATER + SYMPHONY X
Palalottomatica, Roma, 26/10/2007
08/11/2005
Live Report
DREAM THEATER
Palamalaguti, Bologna, 30/10/2005
22/02/2005
Articolo
DREAM THEATER
La biografia
05/03/2004
Live Report
DREAM THEATER
Palamalaguti, Bologna, 06/02/2004
05/04/2003
Articolo
DREAM THEATER
La biografia
 
ALTRE NOTIZIE
12/12/2018 - 11:56
FIRENZE ROCKS: anche i Dream Theater nella prima giornata di festival
07/12/2018 - 09:19
DREAM THEATER: ascolta il primo singolo da 'Distance Over Time'
06/12/2018 - 12:28
ROCK THE CASTLE: Dream Theater headliner del primo giorno
03/11/2018 - 12:40
DREAM THEATER: svelati i primi dettagli del nuovo disco
26/06/2018 - 10:31
DREAM THEATER: aggiornamenti dallo studio di registrazione
11/12/2017 - 14:22
DREAM THEATER: firmano per la Sony/InsideOut Music
30/01/2017 - 13:17
DREAM THEATER: aggiunta una data a Lignano Sabbiadoro
21/11/2016 - 16:01
DREAM THEATER: aggiunta una data a Roma
15/11/2016 - 13:13
DREAM THEATER: tre date in Italia ad inizio 2017 con tutto 'Images and Words'
09/09/2016 - 20:04
DREAM THEATER: ascolta Our New World con Lzzy Hale
ULTIME NOTIZIE
17/12/2018 - 15:29
NANOWAR OF STEEL: online il video di ''Heavy Metal Kibbles''
17/12/2018 - 12:43
ALICE COOPER: annunciata una data a Torino
17/12/2018 - 12:35
KATAPLEXIS: in streaming tutto il nuovo album
17/12/2018 - 12:19
AGNOSTIC FRONT: tornano ad agosto per tre date
17/12/2018 - 11:27
REBELLION: si separano dal chitarrista Oliver Geibig
17/12/2018 - 11:19
OLD MAN GLOOM: al lavoro sul settimo album
17/12/2018 - 11:04
THE DARKNESS: due date in Italia a luglio
17/12/2018 - 10:55
DARK MIRROR OV TRAGEDY: guarda il video di 'I Am The Lord Ov Shadows'
17/12/2018 - 10:46
SUMMER BREEZE: parteciperanno anche i Grand Magus e altri
17/12/2018 - 10:38
WACKEN OPEN AIR: ecco le tre nuove conferme
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]