Privacy Policy
 
IMMAGINI
Clicca per ingrandire
Pearl Jam
Clicca per ingrandire
L'artwork del disco
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

14/08/20
NUG
Alter Ego

14/08/20
HALESTORM
Reimagined

14/08/20
ROBBY KRIEGER
The Ritual Begins at Sundown

14/08/20
WARKINGS
Revenge

14/08/20
CHASTAIN
For Those Who Dare – 30th Anniversary Edition

14/08/20
TERRA ATLANTICA
Age Of Steam

14/08/20
INGESTED
Where Only Gods May Tread

14/08/20
HAVUKRUUNU
Uinuos Syömein Sota

14/08/20
KAMELOT
I Am The Empire - Live From The 013

14/08/20
PRIMITIVE MAN
Immersion

CONCERTI

19/08/20
PALAYE ROYALE
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

26/08/20
GRAHAM BONNET & ALCATRAZZ + GIRLSCHOOL + ASOMVEL
FESTA BIKERS - COLOGNO AL SERIO (BG)

27/08/20
WOLFMOTHER + HARDCORE SUPERSTAR (SOSPESO)
PIAZZA DUOMO - PRATO

04/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (SALA SINOPOLI) - ROMA

05/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
2DAYS PROG - VERUNO (NO)

06/09/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
POLITEAMA GENOVESE - GENOVA

10/09/20
THE HOLLYWOOD VAMPIRES
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

11/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
REVOLVER CLUB - SAN DONA' DI PIAVE (VE)

12/09/20
DOMINE + AEHTER VOID + CHAOS FACTORY
DAGDA LIVE CLUB - RETORBIDO (PV)

12/09/20
ATHEIST + CADAVER + SVART CROWN + FROM HELL
TRAFFIC CLUB - ROMA

PEARL JAM: ''Gigaton'' è il titolo del nuovo album
13/01/2020 - 19:39 (1396 letture)

Silvia
Venerdì 17 Gennaio 2020, 11.52.50
79
@Gals anch'io ci sento molta oscurità e penso che arrivi dritto all'anima, certi pezzi sono delle mazzate in quel senso
Galilee
Venerdì 17 Gennaio 2020, 11.41.48
78
Vitalogy è il disco più mazzata dei Pearl Jam. Ed è anche il più oscuro secondo me.
Silvia
Venerdì 17 Gennaio 2020, 11.27.02
77
@Gals, forse Vs ha un che di urgenza che non è presente in Ten, x questo parlavo di lavori più riflessivi se così si può dire (Ten e Vitalogy)
Silvia
Venerdì 17 Gennaio 2020, 11.25.09
76
@TheSkull, io invece x una questione di gusti preferisco i dispari fra i primi 4. È vero che entrambi sono meno cattivi se vogliamo e in certi tratti più riflessivi forse
Galilee
Venerdì 17 Gennaio 2020, 11.24.10
75
Mi sento vicino al pensiero di Skull. Ahahahah... Giuro. Anche secondo me come Silvia, Ten è un disco rock non hard rock. Al contrario di Rob, io sento più spontaneo Vs del debutto. Parlando di debutti, e grunge il mio preferito rimane sempre facelift che è anche l'album che preferisco di tutta questa corrente musicale.
SkullBeneathTheSkin
Venerdì 17 Gennaio 2020, 10.57.55
74
Ripeto che i primi quattro sono disconi tutti, forse preferisco quelli "pari". Versus è più cattivo di Ten (Animal che bella è?) ma allo stesso tempo più "rotondo" e forse maturo, lo stesso No Code sembra proseguire un discorso più intimista che nasce con Vitalogy (Nothingman, Immortality). Parliamo comunque di eccellenze e credo valga la pena averli tutti e quattro...
Silvia
Venerdì 17 Gennaio 2020, 10.06.35
73
@Rob, allora x me i gruppi che citi avevano comunque un “mood” comune che non trovo su Ten (e neppure su Vitalogy a dire il vero), spero di riuscire a spiegarmi 😅. Può anche essere che sia la voce di Eddie a portare su altri lidi però io Ten lo vedo più vicino al rock, diciamo un rock alternativo elegante ma “grasso” come dici tu
Rob Fleming
Venerdì 17 Gennaio 2020, 9.44.39
72
Può essere @Silvia. Per come lo intendo io l'hard rock è un genere multiforme che ingloba un sacco di stili, umori, emozioni, capace di improvvisare e sorprendere (altrimenti, per citare i calibri grossi, cosa avrebbero da spartire tra loro Led Zeppelin, Deep Purple, Uriah Heep, Grand Funk e Free?). La voce di Vedder graffiava, ma non strillava, quando McCready se ne usciva in assolo (Alive) svisava come pochi; i riff erano "grassi" e non taglienti come i Soundgarden o metallici come gli AIC.
Silvia
Venerdì 17 Gennaio 2020, 9.15.46
71
@Rob io personalmente in Ten non sento hard rock, che secondo me invece è presente nel successivo. X questo parlavo di smussatezza
Rob Fleming
Venerdì 17 Gennaio 2020, 9.11.29
70
Interessante osservazione quella di @Skull e @Galilee che capisco e non condivido. Nel senso: è vero, TEN è diverso dal resto della loro discografia. E' un capolavoro assoluto di hard rock, un genere nel '91 era praticamente di nicchia salvo rare eccezioni (Guns, Black Crowes, certi Aerosmith...). Già da Versus si inasprivano. Ovvio, restavano Rearviewmirror (che io e @Shock...), Indifference, Dissident, Daughter, Elderly woman...ma non so, mi diedero l'impressione che avessero perso in spontaneità. Come se "l'ignoranza" punk avesse preso il posto "dell'eleganza" hard. Lo stesso Eddie Vedder "urlava" di più. La stessa produzione era più secca. Ecco perché non ritengo che TEN sia acerbo; ritengo che sia semplicemente un album diverso dal resto della discografia. E visti i miei gusti, il migliore
Silvia
Venerdì 17 Gennaio 2020, 0.33.53
69
@Gals, Ok riguardo a Ten, che sia più “smussato” ma comunque impeccabile ci sta tutto, capisco da che punto di vista lo consideri. Scherzavo anch’io sui Silverchair, era riferito a TheSkull 😃.
Galilee
Venerdì 17 Gennaio 2020, 0.03.02
68
Sui Silverchair scherzo. Non ho detto che sono dei dementi. Erano solo un pò troppo giovani e pilotati. Ten lo considero un disco a sé stante perché manca tutto il loro lato più punk e hard rock che verrà fuori col secondo disco e li accompagnerà fino ad oggi. Come disco in sè è impeccabile. Nulla da dire.
Silvia
Giovedì 16 Gennaio 2020, 23.28.41
67
@Gals, no non ho un loro disco (Silverchair) però li ho ascoltati e non li considero dementi come dice qualcuno, anzi 🤣. Scherzi a parte, spiegami questa cosa su Ten! Come un embrione? Ma quindi x te qual è il “loro” stile? Che sia molto rock sono d’accordo ma io lo trovo molto “completo” e con il loro stile marchiato a fuoco e con pezzi che ancora oggi sono delle bombe quindi mi stupisce molto che tu e TheSkull lo definiate acerbo
Shock
Giovedì 16 Gennaio 2020, 22.49.04
66
@Rob: su Ten sono d'accordo con te, uno dei migliori debutti di sempre, anche se preferisco di poco il successivo VS.
Galilee
Giovedì 16 Gennaio 2020, 22.36.33
65
Eppure Yield è il primo disco ad avere influenze con il rock più moderno e anni 90. Cazzo adesso me lo ascolto. Non considero Ten acerbo ma solo diverso. Diciamo che la proposta musicale è matura, ma il loro stile deve ancora venir fuori del tutto. Quindi in questo caso l'aggettivo acerbo ci sta. Alla fine ha un sound molto rock e poco hard. Dal mio punto di vista è il più pop se vogliamo. Non lo dico come difetto anzi. Poi sapete che a me tutto ciò che è molto pop piace. Se fatto con giudizio ovvio.
Rob Fleming
Giovedì 16 Gennaio 2020, 22.35.53
64
Faccio outing: io dei Silverchair ho Diorama. E mi piaceva pure (sarà stato il loro terzo/quarto album). Su TEN non scherziamo: imbraccio l'artigleria (e non ricambio la cortesia)
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 22.06.55
63
@Galilee: si citofona con la chi@cci@la non con la ICS mio malgrado concordo che Ten sia un po' acerbo, I primi quattro lavori sono uno meglio dell'altro, forse il + debole Vitalogy ma sempre tanta roba. Già in Yeld aleggiava la ripetitività, IMHO. Rassegnati: ce l'hai solo tu il vinile dei Silverchair
Galilee
Giovedì 16 Gennaio 2020, 21.40.17
62
X Silvia... Stai dicendo che hai il disco dei Silverchair? . Il mio preferito dei PJ è invece SV. Ten è bellissimo ma a parte che mi piace un pò meno di VS, non riesco a considerarlo un disco dei PJ, perché in fondo non c'entra nulla. È come se fosse un embrione.
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 21.15.07
61
@Rob: sono io che ringrazio te per la consueta onestà intellettuale nel rispondere... non leggo mai libri di quel genere e quel critico forse esagera pure ma No Code imho è bello assai.. intimista, a tratti lisergico, con poche sferzate a dare respiro. Deve sublimare dentro dalla pelle, imho No Code è il lento risveglio da naufraghi smarriti su un'isola dopo aver chiuso gli occhi sotto le stelle di Immortality... @silvia/gal: Silverchair? Quei tre dementi no per favore
Rob Fleming
Giovedì 16 Gennaio 2020, 18.29.34
60
@Skull #54: touché. Volendo arrampicarmi sugli specchi posso dire che ho comprato un paio di live relativamente recenti e soprattutto, questo sì, appena c'è un video, concerto, canzone, performance dei PJ lo vedo. Non è la stessa cosa, me ne rendo conto, ma hai capito. Prendo atto della citazione in riferimento a Tuonela e ti ringrazio. No code è poco considerato da me. Proprio una settimana fa ho comprato un libro di Federico Guglielmi, quelli in stile "1000 dischi da...". Guglielmi lo reputo un bravissimo e preparatissimo giornalista (il Mucchio EXtra era un periodico a dir poco perfetto) e lui ha deciso che No Code è IL disco dei PJ (e non il mio venerato TEN). Non sono d'accordo e quindi mi sfogo con te.
Silvia
Giovedì 16 Gennaio 2020, 18.25.39
59
Odddioooo i Silverchair, poi li riascolto, quanto tempo 😅! Comunque ragazzi x me Eddie Vedder ha una vocalità molto diversa sia da Cornell che da Layne, ma fra i 3 è quello che mi dà i brividi
Galilee
Giovedì 16 Gennaio 2020, 18.03.32
58
No no quello no, e nemmeno l'ultimo. Vabbè dai hai vinto. Tanto lo sanno tutti che in realtà dei PJ conosci solo Ten e sei un fan dei Silverchair.
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 17.45.12
57
...@GLAMLILEE: se poi per te è un capolavoro anche RiotAct non posso che dirti vai dal dottore ma non dal Dr.Feelgood, dal Dr.House!
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 17.43.44
56
@galilee: con te avevo rinunciato perchè sei abituato a scornarti coi camosci... la vedo dura! Scherzi a parte mi hai fatto ricordare che c'era una suddivisione dei fan tipo Stones/Beatles (su scala infinitamente minore)... eravamo in 4 amici e non so come è uscita la frase "fra PJ ed AIC non c'è confronto" ed eravamo tutti concordi fino a quando qualcuno ha detto "in che senso?" e ci siamo scoperti divisi al 50%... abbiamo gusti e background diversi ma pretendo di vincere la partita a "forza4" perchè Riot Act è uscito dopo Binaural e prima dell'omonimo
Galilee
Giovedì 16 Gennaio 2020, 17.33.08
55
X Skull... Non hanno fatto due dischi buoni di fila dopo No code? Yield, binaural e l'omonimo e Backspacer.. Son già 4. . Musicalmente parlando non riesco proprio a criticarli, a me piacciono in tutto. Poi se le altre band hanno chitarristi o elementi singoli migliori, esclusi sempre gli AIC, trovo che comunque al fine della composizione i PJ ne escono sempre vincitori.
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 17.10.44
54
@Rob: Nothing as it seems per me è l'unica buona di binaural e confesso che mi stupisco parecchio che quell'intimismo benga apprezzato più dell'equivalente di In my tree che secondo me è anche più bella. Ecco non credevo che no code fosse poco considerato... (e Red Mosquito!?)... Parafrasandoti, se posso, No Code è il mio Tuonela, quel disco che ti da la sbornia totale e dopo sei sazio. Tornando a noi, senza voler stronzeggiare ulterioremente, non credi sia azzardato, nel 2020, basarsi sui ricordi di uno show di 23 anni fa per dire che live sono ancora notevoli? Non dico non lo siano o no lo possano essere, dico che è passato un quarto di secolo e le cose mutano... un fatto che molti qui non riescono a considerare, ebbri magari dei propri ricordi... in fin dei conti parliamo di emozioni. C U
Rob Fleming
Giovedì 16 Gennaio 2020, 16.45.26
53
Ciao @Skull, no non c'ero né andrò a Imola quest'anno. Mi tengo stretto quello di Milano del '97-98 (non ricordo con precisione) dove fecero il miracolo di far sembrare valide le canzoni di No Code. Non andrò perché pagare 90 euro per non vedere nulla mi sembra buttare via i soldi. Se pio mi dici che sono pure soporiferi...L'ho fatto per i Guns in una sorta di "autopunizione" per aver rifiutato di vederli all'epoca per snobismo (bugia: il biglietto me l'hanno regalato le mie sorelle sennò manco a 'sto giro li andavo a vedere). Mi sono piaciuti, a Imola ovviamente non fu male, ma non mi era MAI capitato di vedere un intero concerto dai megaschermi perché non ero abbastanza vicino. Anzi ti ringrazio per aver citato Nothing as It Seems. Sono andato a (ri)sentirla e devo dire che effettivamente è magnifica. Binaural ce l'ho. Questo ti fa capire quanto l'abbia ascoltato. L'avevo totalmente rimossa.
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 16.28.27
52
@RobF: l'ho inteso che il tuo era uno slancio, ma un conto è la stima per la band un conto la realtà dei fatti: mio fratello di ritorno dal loro show del 2018 a Milano a momenti cercava un antiemetico! Io ho preferito non andare, sapevo che non erano in grande forma. Dimmi, tu c'eri? Non è polemica ma solo curiosità, mi baso sul racconto di mio fratello. Riguardo ai fuoriclasse, per pareggiare la tua disamina, per me Cameron è il batterista dei Soundgarden e pertanto lo escluderei. Vedder è un fuoriclasse, McCready sopratutto ma anche Ament gli vanno vicino, Gossard nemmeno per sbaglio, sempre imho. ... lascerei perdere i side-project di questi artisti che sono noti soltanto agli addetti ai lavori, non hanno avuto rilevanza... come Fear And The Nervous System o Device... tanta roba sulla carta, ma in pratica trascurabili. Hanno scritto pagine importanti della musica, quando avevano qualcosa da dare, ad oggi è sbagliato aspettarsi chissà cosa. Beninteso per molti è già tanto che escano con un disco, io non ne sono certo dispiaciuto ma non nutro aspettativa alcuna
Rob Fleming
Giovedì 16 Gennaio 2020, 15.10.45
51
Una precisazione. Quando ho scritto "fuoriclasse": 1) ammetto che forse mi sono fatto prendere la mano per l'affetto che nutro per loro; 2) mi riferivo però alla resa live dove ancora oggi hanno il loro perché; 3) in ogni caso Eddie Vedder, McReady e Cameron sono musicisti eccelsi e Jeff Ament e Stone Gossard sono più che validi come dimostrano i loro progetti paralleli Three Fish e Brad; 4) varie ed eventuali
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 14.56.57
50
@Galilee: grazie di avermi corretto, rispetto il tuo pensiero ma me ne sbatto abbastanza grazie proprio al tuo puntiglio: dopo no code due dischi degni di fila non gli sono più riusciti, altro che fuoriclasse! Poi sei libero di apprezzare quel che ti pare, ci mancherebbe, ma senza Eddie oggi non saremmo qui a discutere di questa band. C'è poco da fare. E' lui l'unico fuoriclasse assoluto di questa band e l'eventuale assenza ne darebbe evidenza a tutti. Non sto dicendo che abbiano fatto dischi brutti -tolto l'inascoltabile Riot Act- ma hanno perso molto da inizio carriera, fisiologico certo, ma altri hanno saputo mantenersi meglio oppure non hanno esaurito la vena creativa che forse è il vero nocciolo della questione. Detto questo chiudo perchè se c'è una band di cui mi interessa proprio poco oggi sono i PJ... se mi fossi perso qualcosa ne avrei sentito parlare.... mi pare di no.
Galilee
Giovedì 16 Gennaio 2020, 14.36.48
49
Continuo a scrivere le stesse cose Skull. E l'ultimo è lightning bolt. Vabbeh...... Yeld è il secondo disco che dimostra che i PJ sono una super band che sa guardare avanti e non si ripete...almeno fino a Backspacer. Adoro quel disco. Gran pezzi, grandi video e sonorità al passo coi tempi. Avercene.
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 14.22.51
48
@Galilee: se dici che l'ultimo è una lagna e lightning bolt una merda dediciti riguardo a quel che vuoi dire! Oppure metti uno smile! Chitarristicamente parlando Gossard è un illustre signor nessuno, meglio McCready imho ma la sostanza non si sposta: le dissonanze ed i controtempi tipici di Kim dei Soundgarden non li ritrovi in nessun musicista affermato... Cantrell inutile parlarne... mentre senza la voce di Vedder, sentendo The Fixxxer sfido chiunque a dire che quelli siano i PJ. Troppo solari per richiamare Ten o Vs. Inoltre, ribadisco che Yeld è stato davvero un crocevia: la prima volta che si sono coverizzati da soli... oppure una Given To Fly solo a me sembra Aliveparte2manonciriesce+?
Galilee
Giovedì 16 Gennaio 2020, 14.11.17
47
Non posso sforzarmi a vedere le cose in tal maniera se percepisco altro. Si questo brano è una lagna come tutto l'ultimo disco. Ripeto un disco sbagliato non uccide una carriera e uno stile. Soprattutto se quello prima era ottimo. Io dico invece che dal punto di vista chitarristico sono molto riconoscibili. Beh Cantrell è Cantrell. No way. I Soundgarden li consisero i più decadenti. Il comeback l'ho trovato inascoltabile. E no sinceramente li il Cornell lo vedo ancora più predominante di un Vedder.
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 13.55.28
46
poi se vogliamo usare i Soundgarden come termine di paragone le cose cmbiano poco: altra band che ha mantenuto un'identità ben marcata nel corso degli anni... un riff di Thayl lo riconosci al brucio così come un riff di Cantrell. Sarò un asino ma dico che senza vedder un riff di Gossard col piffero che lo riconosci...
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 13.54.02
45
@Galilee: veramente non descrivo niente, mi associavo alla perplessità di @tino perchè di base la condivido anche io. Se vuoi qualcosa da contestare, eccotela: qui sopra c'è il video di una recente ballad dei Pearl Jam. A parte che per i miei gusti è una lagna mostruosa (laggasi: senza Vedder sarebbe una canzone normale) non mi sembra di dire una bestialità se dico che non vale "your decision" ne tantomeno una "choke" oppure una "maybe"... va bene i gusti, ma una volta tanto usiamo la coerenza. chi delle due band è mainstream, oggi?
Galilee
Giovedì 16 Gennaio 2020, 13.10.15
44
Che gruppo sono diventati? Hanno sempre il loro stile da anni. Backspacer ad esrmpio è in pieno stile no code, yield e VS.. Di sicuro sono rimasti nel loro. Come gli AIC, che con i due dischi passati hanno virato un pò verso sonorità stoner rimanendo però nel loro. I Pearl con l'ultimo album ha perso ispirazione lasciandosi trainare un pò troppo dal cantautorato. Diciamo che Vedder ha un certo peso. Ma è successo con un solo album. Riot act era PJ al 100% ma era la qualità era molto bassa. Sinceramente quello scrivi Theskull può rientrare nel soggettivo e nel feeling personale e quindi ci sta. Personalmente non sento le cose che descrivi.
SkullBeneathTheSkin
Giovedì 16 Gennaio 2020, 12.54.07
43
Forse il paragone con gli AIC non è da fare a livello qualitativo ma a livello di identità, Cantrell & co. tutto sommato non l'hanno mai persa mentre @tino al #27 esprime un concetto che condivido "Non ho mai capito che gruppo sono diventati"... forse per questo in tanti più o meno li abbiamo mollati dopo le prime uscite eccelse. Confesso che anche io non ho mai capito che piega volessero prendere o stessero prendendo... in teoria "non sapere cosa aspettarsi" è positivo ma all'atto pratico un po' meno
Galilee
Giovedì 16 Gennaio 2020, 8.49.09
42
Non hai capito nulla Shock.. Ma vabbè..
Shock
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 23.33.40
41
In generale non vuol dire tutti: se ci sono persone a cui quei dischi dicono poco non vedo dove sia il problema; i Cats in Space piacciono a critica e persone che li conoscono a te no, quindi? Capire che ognuno ha le proprie idee e le può esprimere senza sentirsi dire che non capisce niente, sempre senza offendere nessuno, mi sembra alquanto normale, non ti pare?
Galilee
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 20.51.57
40
X Shock, in generale album come No code, Yield, binaural sono considerati da sempre ottimi lavori sia dalla critica che dai fans della band. Che non siano come i primi due significa poco. Nemmeno Somewhere in time non è un Number of the beast, ma rimane sempre un caposaldo della discografia Maiden. Idem per i Pearl Jam. X The skull... Ok per la birra. Vedrai che se fai la media con i giudizi dei metallusi vinci tu. Altrimenti... Comunque secondo me lightning bolt è bruttino e pure l'omonimo, e pure riot act. Ecco tutti gli altri sono almeno da 80.
SkullBeneathTheSkin
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 19.55.59
39
@Galilee: guarda che non è così vero che gli AIC piacciono di più ai metallari, oggi. Poteva esserlo 25 anni fa, quando il grunge era un fenomeno vivo. Oggi non esistono nemmeno più i metallari, a momenti Per me le ultime due uscite dei PJ erano "in risalita" -sebbene non eccellenti- e concordo che abbiano i mezzi per fare ancora grandi song e grandi show. Non concordo sul fatto che siano tutti fuoriclasse ma Vedder certamente lo è, sopratutto senza ukulele. Per capirci, anche le due ultime uscite degli AIC non le reputo eccellenti, ma il valore è oggettivamente superiore. Mettendo da parte i gusti, sono certo che facendo la media matematica dei giudizi sui quattro album menzionati, gli AIC vincerebbero due volte. Scommettiamo una birra? e spera che non mi ricordi più dei Sabaton
Shock
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 19.48.14
38
@Galilee: la tua ultima frase non l'ho capita🤨
Galilee
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 18.22.33
37
X The skull... Non la sparo proprio grossa. Backspacer è stato decisamente apprezzato da fans e critica e di certo non è inferiore ad uno degli ultimi AIC. Ho detto che anch'io sono fans degli AIC e quindi mi è più facile apprezzarli anche perché hanno un suono che mi risulta più facile. Gli AIC non hanno fatto ciofeche ma nemmeno i Pearl jam. È vero che hanno toppato un pò in alcuni casi ma hanno molti più dischi. Chi fa sbaglia... Un consiglio.. Se un disco come VS è solo buono, una delle migliori espressioni rock anni 90, ascoltate altro che è meglio. Non è il vostro. Yeld è uno spettacolo. Vai ad ascoltare i Sabaton The Skull. . Per Shock. Parlano bene dei cats in space? Bene. Pensa che i dischi che critichi da almeno 20 anni.
Havismat
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 18.03.59
36
Band che ascolto dagli esordi e fra le mie preferite. Fino a No Code quasi perfetti, poi fra alti e bassi fino all’ultimo che mi deluso parecchio, a parte due/tre pezzi. Vedremo come sarà questo nuovo disco. Il talento per risollevarsi non gli manca di sicuro.
Silvia
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 17.53.05
35
Concordo con chi li vede ancora come un grande gruppo dal vivo come @Rob e penso che un nuovo album non possa che essere una bellissima notizia soprattutto se viene dopo tanti anni dall'ultima uscita. Tanti anni in cui non si può sapere come sia maturato il gruppo. Vedder voce meravigliosa x me, fra i miei cantanti preferiti x il calore del suo timbro
Rob Fleming
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 17.44.38
34
Ho un rapporto conflittuale con i Pearl Jam. Sono tra quelli cui TEN ha cambiato la vita. Sento Alive e mi viene la pelle d'oca; ascolto Black, Once, Release, Even Flow, Release e Ocean e improvvisamente torno al primo anno di università, fuori casa per la prima volta con i capelli lunghi. Dopo...ecco, dopo mi sento vicino a @Shock e @Tino. Dopo album belli (Vs), meno belli, ma incazzosi cui sono legato per motivi tutti miei (Vitalogy) e tante buone canzone sparse. Dopo Binaural ho preso solo un paio di live. L'ho già scritto altrove. Per me, ad esempio, No Code è una noia disumana (non lo ascolto da secoli). Quelle stesse canzoni ascoltate live a Milano nella rispettiva tournée erano altra roba. Penso che, però, dal vivo meritino ancora perché quei 5 sono veramente nei rispettivi ruoli dei fuoriclasse.
SkullBeneathTheSkin
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 17.25.22
33
@galilee: vero che son un fan degli AIC, altrettanto vero che nella loro più limitata discografia non ci sono ciofeche tipo Riot Act, tanto per dirne una, o roba spenta come Binaural dove c'è si quella bella canzone (nothing as it seems) ma una seconda di pari livello non la si trova. Lo stesso Yeld è tutto tranne che miracoloso. La spari proprio grossa con Backspacer, buon disco certo, ma non da mettere vicino a qualunque album degli AIC (con Duvall)... in questo caso sono gusti personali fino ad un certo punto.
Shock
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 17.20.14
32
@Galilee: giusto per dire: i Cats in Space hanno ricevuto apprezzamenti da tanti, neanche una critica. Giustamente hai la tua visione delle cose e della musica, ma quei gruppi che tu ritieni senza personalità hanno parecchio seguito, e direi per fortuna altrimenti il rock/metal sarebbe morto da un pezzo😉
Tino
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 16.36.31
31
Si può sempre riprovare
Galilee
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 16.03.45
30
No Shock. Ho ascoltato eccome, ovvio non tutto. Però poco ha suscitato il mio interesse. Quindi avendo pochi soldi li spendo in altro. Inoltre non è vero che non ho ascoltato nulla tra i dischi citati. Di certo difficilmente mi vedrai elogiare le solite band nuove che vivono nel passato. La rovina del nostro genere. X Tino. E si gli Alice in chains sono sicuramente più appetibili per un metallaro, ma album come Yield, Backspacer, binaural etc sono ottimi a prescindere. Grande rock e gran classe. Come scrivi, se oltre al terzo non riuscite ad andare, problema vostro, inoltre non è obbligatorio, ma la qualità e l'estro artistico ci sono alla grande. Poi siete liberi di preferire i cats in space o gli ennesimi white wizard. Che dire io continuo a preferire chi ha personalità.
tino
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 15.58.04
29
spezzo una lancia su shock (metal) che non mi sembra mai sopra le righe anche se diverse volte non ho condiviso le sue opinioni, a differenza di un utente fastidioso, da un po' di tempo scomparso (per fortuna), del quale non scrivo il nome ma sole le iniziali, os...
Shock
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 15.46.16
28
@Galilee: come hai potuto leggere ci sono persone che la pensano come me: dopo Vitalogy quel che hanno fatto non è più di mio gradimento ed è ben lontano come qualità, per me, dai primi tre fantastici dischi, perché hanno un sound diverso che mi dice ben poco. Sono opinioni, appunto: negli elenchi di fine anno fatto dal sito ho letto che tu non hai ascoltato niente di questo o quello io invece si, ognuno ha il suo modo di intendere la musica, idem nel giudicare i dischi. @Skull: come detto sopra la mia verità assoluta (appunto mia e quindi personale) è condivisa da altri, la chiami saccenza, io la chiamo semplicemente esprimere la propria opinione senza rompere le scatole a nessun altro utente. Fine OT.
tino
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 15.21.33
27
Sono d’accordo per gli alice in chains perché hanno fatto 3 dischi con duvall( e cantrell) sicuramente ottimi che non sfigurano nella loro discografia, però sono quelli che sono rimasti più metal e quindi è facile farsi condizionare (in negativo) al confronto diretto con i pearl jam che sono più tradizionali e quindi superficialmente meno seducenti per un’audience abituata al metal. Io da questo punto di vista un po’ sono invece d’accordo con shock perché oltre al capolavoro ten e a diverse cose buone del successivo non sono mai riuscito andare. Non ho mai capito che gruppo sono diventati e diversi tentativi postumi di riavvicinamento sono naufragati nella noia, segno evidente che non erano più un gruppo per me.
Raven
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 14.24.36
26
Thor, ti comunico che noi non prendiamo soldi nemmeno dai banner. del clickbait ce ne sbattiamo altamente, come sapresti se ci seguissi normalmente. Per inciso, non ci sono leggi che ti obblighino a seguire siti degli anni 20 che, oltre tutto, sono quelli attuali.
Galilee
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 14.17.22
25
Ho letto bene. Album come No code, yield e backspacer per citarne tre a caso per me sono ottimi, ma c'è ne sarebbero altri. Certo ognuno ha le proprie opinioni. Voti? 77,83,86. Oh cazzo sono anche giudicati ottimi dischi...e non solo qui.. Incredibile. Il buono va bene per accontentare chi non è d'accordo. X the skull.. Tu sei un fan degli Alice in chains e quindi un po di tifo come nel mio caso non manca mai. Ma qualitativamente un backspacer se la batte con gli ultimi 3 degli AIC senza problemi.
Thor
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 14.13.36
24
I moderatori in questo sito fermo agli anni Venti esistono oppure pensate che i litigi servano ad avere un clickbait maggiore ?
Lizard
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 14.12.01
23
E io direi che da persone mature e capaci di capire quando la conversazione ha preso una piega che non puo' essere recuperata senza fare un passo indietro, mi farebbe piacere non leggere ulteriori digressioni "amichevoli". Grazie mille.
SkullBeneathTheSkin
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 13.52.17
22
@Shock: giuro che non ho letto altro che la prima riga del tuo post e mi sta bene. Tra l'altro per me non è una novità non risponderti, l'ho fatto solo quando abbassavi la cresta e ti ponevi normalmente. Diversamente la tua saccenza non interessa a nessuno, goditi le tue verità assolute, ne hai tante, se te ne avanza qualcuna sai dove infilartela
SkullBeneathTheSkin
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 13.49.24
21
Non mi aspetto ne più ne meno di quello che possono ad oggi fare le band storiche. Tipo ACDC o Kiss o chivoletevoi: sbagliato aspettarsi un grande album, che siamo tutti concordi non siano più in grado di fare da xxxxxx (album a piacere, per me No Code). Però certamente possono fare qualche gran bel pezzo. L'unica band di Seattle che ad oggi è in grado di fare grandi album sono gli Alice in chains... per tanti motivi, tutti ot.
Shock
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 13.46.29
20
@Skull: scusa tanto ma cerca di leggere bene i commenti o altrimenti evita di rispondere ai miei. Prima di tutto io i PJ li ho vissuti in prima persona per età ed ho adorato i primi tre magnifici dischi (Rearviewmirror e' una delle mie canzoni preferite di tutti i tempi), e magari li conosco un pochino eh!! Secondo, non mi attacco ad una cippa: visto che TU fai battute idiote (commento 9) io ti ho risposto di conseguenza. Terzo, non ho detto che devono smettere di suonare e ho detto che non hanno fatto un BUON album (Galilee leggi bene anche tu, BUON non decente), il che equivale a che dopo Vitalogy PER ME hanno fatto solo dischi discreti o sufficienti ma di certo non validi come i primi tre e PER ME potevano anche evitare di farne un'altro se la qualità è la stessa degli ultimi (e sarò il primo a cospargermi il capo di cenere in caso contrario). I miei sono commenti STRONZI perché scrivo quello che penso senza nascondermi dietro smancerie o commenti del volemose bene, l'ho sempre fatto e ne sono orgoglioso perché sono una persona schietta. La battuta sull'anno bisestile non mi ha fatto ridere, e l'anno è appena iniziato, vedrai in futuro. Magari invece di rispondermi, se ti do fastidio evita, tanto ne hai di interlocutori. Grazie.
Pacino
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 13.17.28
19
Gli ultimi 2 album erano belli, staremo a sentire.
Analizzatore
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 13.08.28
18
Ten: imprescindibile, tutte grandi canzoni; VS: alcune punte di eccellenza il resto più che discreto; Vitalogy: belle le canzoni più intimiste, decisamente meno brillanti quelle rock; No Code: na mezza chiavica; Yeld: molto più che discreto; Binaural: Nothing as It Seems mi dà sempre i brividi, l'album è discreto; i restanti album manco me li ricordo... magari li riascolto prossimamente. Comunque avercene di band come i PJ...
tino
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 11.42.04
17
già vedere matt cameron in fotografia mi fa intravedere la primavera nonostante l'apatia letargica invernale
Galilee
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 11.28.45
16
I Pearl Jam non han fatto più un disco decente da vitalogy? Ahahahahah.. Ok I gusti ma smettiamola di dire minchiate suvvia. Vero shock?
SkullBeneathTheSkin
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 11.09.33
15
@Shock: diciamo che era l'unico "potevano risparmiarselo" negativo che non ho considerato ma il tono del tuo commento era chiarissimo... forse ti è l'anno bisestile che ti influenza? Hai scritto parecchi commenti "stronzi" sulla falsariga di questo da inizio 2020 in particolare... poi pretendi di parlare di idee? Ma quali? E adesso insisti pure col genere dei PJ (frega niente a nessuno) o altro vetro su cui aggrapparti. Io i PJ non li ascolto da tantissimo, ma non vengo a dire che potevano smettere... perchè denigrare "da fuori"? L'unico motivo che mi viene in mente è flammare.
Macca
Mercoledì 15 Gennaio 2020, 10.48.49
14
Fino a Yield compreso li ho amati come poche altre band al mondo, dopo non mi hanno più convinto al 100%. Ma ogni uscita la aspetto sempre con trepidazione, sperando in un altro grande album di questa immensa band (soprattutto dal vivo).
Matt sarti
Martedì 14 Gennaio 2020, 21.16.30
13
A naso.... credo sarà un grande album
Shock
Martedì 14 Gennaio 2020, 19.50.23
12
@Skull: i PJ sono forse dance? Techno? Elettronica? Jazz? O cos'altro?? No, sono rock, hard rock, quindi cosa c'entra il fatto che il sito non doveva mettere la news? Mi sa che non hai ancora ben capito le mie idee. Semplicemente per me potevano evitare un'altro disco, perché dopo Vitalogy non hanno più fatto un buon disco, solo sparute canzoni.
Silvia
Martedì 14 Gennaio 2020, 17.14.48
11
Grande riferito al #6, abbiamo scritto gli altri post in contemporanea! 😉
Silvia
Martedì 14 Gennaio 2020, 17.13.00
10
@TheSkull, grande! Sarà anche voluto il fatto che sembra la grafia di un bimbo (o un anziano? 🤔?
SkullBeneathTheSkin
Martedì 14 Gennaio 2020, 17.12.48
9
@Shock: aspetta che indovino, i PJ potevano evitare un altro album? Oppure la reda poteva evitare la news, visto che non è metal? Direi entrambe....
Shock
Martedì 14 Gennaio 2020, 16.54.15
8
Potevano anche evitare...
Buddha
Martedì 14 Gennaio 2020, 15.15.27
7
Le informazioni son state date dal gruppo. Basta ammettere che non si ha voglia di cercarle...
SkullBeneathTheSkin
Martedì 14 Gennaio 2020, 14.39.05
6
@silvia: hai notato la scritta peral jam nel primo "spike"?
Silvia
Martedì 14 Gennaio 2020, 12.16.12
5
Anche a me piace molto la copertina
SkullBeneathTheSkin
Martedì 14 Gennaio 2020, 12.14.45
4
forse si intendeva.. "in prevendita"? oppure leak? in ogni caso la copertina è molto bella...
vascomistaisulcazzo
Lunedì 13 Gennaio 2020, 21.36.13
3
Veramente è già in vendita da oggi
annie
Lunedì 13 Gennaio 2020, 20.28.05
2
Non ci sono dichiarazioni ufficiali in merito.
vascomistaisulcazzo
Lunedì 13 Gennaio 2020, 20.23.53
1
verso la fine di marzo, faceva troppo schifo scrivere il 27 e mettere la foto della copertina invece di un video di 82 anni fa......
RECENSIONI
65
77
80
68
75
83
86
94
92
90
ARTICOLI
02/07/2018
Live Report
PEARL JAM
Stadio Euganeo, Padova, 24/06/2018
 
ALTRE NOTIZIE
26/07/2020 - 19:21
PEARL JAM: riprogrammato al 26 giugno 2021 lo show di Imola
10/04/2020 - 17:36
PEARL JAM: posticipato al 2021 il tour europeo
26/03/2020 - 11:27
PEARL JAM: ascolta la nuova ''Quick Escape''
22/01/2020 - 18:55
PEARL JAM: ecco il video di ''Dance Of The Clairvoyants'
20/01/2020 - 19:11
PEARL JAM: svelati i titoli dei brani di ''Gigaton''
13/01/2020 - 19:39
PEARL JAM: ''Gigaton'' è il titolo del nuovo album
02/12/2019 - 17:07
PEARL JAM: una data a Imola nel 2020
24/04/2018 - 16:27
METALLIZED: disponibili le playlist con Varathron, Pearl Jam e molto altro!
01/12/2017 - 17:28
PEARL JAM: annunciato il tour europeo, tre date in Italia
16/08/2014 - 17:50
RICK PARASHAR: morto il produttore di Alice in Chains e Pearl Jam
ULTIME NOTIZIE
14/08/2020 - 11:34
TERRA ATLANTICA: ascolta il terzo singolo dal loro prossimo disco
14/08/2020 - 11:27
BURNING WITCHES: introdotta la nuova chitarrista
14/08/2020 - 11:17
PRIMAL FEAR: guarda il video di ''The Lost & the Forgotten''
14/08/2020 - 11:12
SERJ TANKIAN: il nuovo EP solista ‘‘Elasticity’’ è atteso per l’autunno
14/08/2020 - 10:47
IN FLAMES: online la versione di ‘‘Bullet Ride’’ riregistrata per il ventennale di ‘‘Clayman’’
14/08/2020 - 10:38
VANISHING POINT: ascolta il nuovo singolo ‘‘Count Your Days’’
14/08/2020 - 10:29
RIKARD SJÖBLOM`S GUNGFLY: disponibile il video della titletrack di ‘‘Alone Together’’
14/08/2020 - 10:08
PALLBEARER: ascolta il nuovo singolo ''Rite of Passage''
14/08/2020 - 10:01
SPOOK THE HORSES: online il video di ''Inheritance''
14/08/2020 - 09:52
ANNA VON HAUSSWOLFF: dettagli e singolo del nuovo album ''All Thoughts Fly''
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]