Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Metallica
S&M²
Demo

Black Spirit Crown
Gravity
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

29/09/20
SECOND TO SUN
Leviathan

30/09/20
ALEX MELE
Alien Doppelganger

01/10/20
THE ERKONAUTS
I Want It to End

02/10/20
ION OF CHIOS
_reHUManize_

02/10/20
GOREPHILIA
In the Eye of Nothing

02/10/20
NACHTBLUT
Vanitas

02/10/20
SIX FEET UNDER
Nightmares of the Decomposed

02/10/20
ANAAL NATHRAKH
Endarkenment

02/10/20
SCHWARZER ENGEL
Kreuziget Mich

02/10/20
ISENGARD
Varjevndögn

CONCERTI

29/09/20
WITHIN TEMPTATION + EVANESCENCE
MEDIOLANUM FORUM - ASSAGO (MI)

03/10/20
PAGAN FEST
LAGHI MARGONARA - GONZAGA (MN)

03/10/20
SKELETOON
LEGEND CLUB - MILANO

08/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
TEATRO CELEBRAZIONI - BOLOGNA

09/10/20
VAN DER GRAAF GENERATOR
GRAN TEATRO GEOX - PADOVA

09/10/20
ESOTERIC + NAGA + (ECHO) (ANNULLATO)
TRAFFIC CLUB - ROMA

09/10/20
MORTADO
CIRCUS CLUB - SCANDICCI (FI)

09/10/20
BULLO FEST
LEGEND CLUB - MILANO

10/10/20
ESOTERIC + NAGA + (ECHO) + AFRAID OF DESTINY (ANNULLATO)
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

11/10/20
TWILIGHT FORCE + GUESTS (RINVIATO)
LEGEND CLUB - MILANO

Syrius - Mankind Is A Silent Wasteland
( 1117 letture )
Cinque tracce per conoscere i Syrius, band italiana che si affaccia sul mercato con Mankind Is A Silent Wasteland, EP autoprodotto che denota buona cura nei dettagli, sia dal punto di vista musicale che, soprattutto, dell'artwork.

Difficile ridurre la descrizione della loro proposta musicale ad un mero e semplice black metal, perché se è pur vero che la band non offre nulla di particolarmente innovativo va di sicuro riconosciuto il merito di aver saputo legare ed unire in modo armonico diverse influenze che riecheggiano lungo le tracce dell'EP:
Influssi epici e richiami goticheggianti, chitarre dalle tinte fosche e tastiere solenni sono gli elementi che vanno ad impreziosire e particolareggiare brani che sono si ben realizzati, ma spesso risentono di strutture troppo semplici e banali.
Revelation, l'opening track, si apre con un'intro molto atmosferica e malinconica, evidenziando sin da subito il ruolo decisivo dato alle tastiere. Il ritmo, sempre molto cadenzato, non si apre che a poche, decise accelerate. Molto riuscita la parte conclusiva del brano dove M., il vocalist, alterna growling e cantato epico conferendo un tono piuttosto drammatico a tutto il pezzo.
Deep Impression, la seconda traccia, si sviluppa lentamente sulla base di un motivo replicato al limite della monotonia per quasi tutto il pezzo. Più riuscito sembra il terzo brano, Chosen By The Fire, che risalta per le atmosfere permeate di note gotiche e dolenti.
Molto apprezzabile il binomio finale, Lux Aeterna e Insomnia. Quest'ultimo brano in particolare è caratterizzato da un ritmo decisamente più sostenuto rispetto agli altri, con molte più variazioni e con un cantato in italiano che dà struttura ed enfasi crescente al pezzo.

I 25 minuti di musica di Mankind Is A Silent Wasteland ci presentano una band giovane ma già in grado di delineare un proprio percorso, che punta molto alle atmosfere e alla melodia, con le tastiere in primo piano. Rimangono un po' sotto tono le chitarre, che sanno produrre sonorità cupe e tenebrose, ma le linee dei riff risultano spesso troppo elementari, con poca varietà nei temi che vengono spesso reiterati con poca fantasia. Degno di nota invece il growling solido e mai piatto di M. che dà corpo e profondità all'intera proposta musicale della band.

Molto buona e adeguata la registrazione ma, come già detto all'inizio, colpisce soprattutto l'artwork che risulta particolarmente ben realizzato. Nel complesso si tratta di un buon inizio, un punto di partenza che permetterà di costruire una solida base per il futuro, specialmente se i Syrius saranno in grado di raccogliere le energie, la forza e la passione e il dolore espressi nella parte finale dell'EP.



VOTO RECENSORE
65
VOTO LETTORI
79.75 su 4 voti [ VOTA]
INFORMAZIONI
2013
Autoprodotto
Black
Tracklist
1. Revelation
2. Deep Impression
3. Choosen By The Fire
4. Luz Aeterna
5. Insomnia
Line Up
M. (Voce)
Asha (Chitarra)
Ferox (Basso)
Hades (Tastiere)
Nutty (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]