Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Destrage
The Chosen One
Demo

E.G.O
Everything Goes On
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

26/06/19
BLOODY HAMMERS
The Summoning

26/06/19
H.E.A.T
Live at Sweden Rock Festival

26/06/19
ROB MORATTI
Renaissance

27/06/19
ORDER OF THE EBON HAND
VII: The Chariot

28/06/19
HOLY TIDE
Aquila

28/06/19
TURILLI/LIONE RHAPSODY
Zero Gravity (Rebirth And Evolution)

28/06/19
HE IS LEGEND
White Bat

28/06/19
DREAMS IN FRAGMENTS
Reflections Of A Nightmare

28/06/19
DENIAL OF GOD
The Shapeless Mass

28/06/19
VICTIMS
The Horse And Sparrow Theory

CONCERTI

25/06/19
LACUNA COIL + DAWN OF MEMORIES
PARK NORD STADIO EUGANEO - PADOVA

25/06/19
FLOGGING MOLLY + DESCENDENTS
CARROPONTE - SESTO SAN GIOVANNI (MI)

25/06/19
CANNIBAL CORPSE + SADIST
Parma Music Park c/o Villa del Fulcino - Parma

27/06/19
SLIPKNOT + AMON AMARTH + TESTAMENT + TRIVIUM + LACUNA COIL + ELUVEITIE + GUESTS TBA
ARENA PARCO NORD - BOLOGNA

27/06/19
ELUVEITIE
SONIC PARK - BOLOGNA

27/06/19
KADAVAR (GER) + THE OBSESSED + GUESTS TBA
CIRCOLO MAGNOLIA - SEGRATE (MI)

29/06/19
GODS OF MEL
LOCALITA' PIAN DEL TORO - MEL (BL)

02/07/19
KISS
IPPODROMO SNAI SAN SIRO - MILANO

04/07/19
CROWBAR + GUESTS
SLAUGHTER CLUB - PADERNO DUGNANO (MI)

05/07/19
ROCK THE CASTLE (day 1)
CASTELLO SCALIGERO - VILLAFRANCA (VR)

Terrordome - We’ll Show You Bosch, Mitch!
( 1641 letture )
Nell’attuale ristagnante universo metal, la nostalgia impera ormai irrefrenabile.

Questa riflessione mi è venuta spontanea ascoltando l’album We’ll Show You Bosh, Mitch!, ennesimo tuffo nel passato propinatoci stavolta dai polacchi Terrordome, una band praticamente sconosciuta e formatasi nel 2005. Questo quartetto, originario di Cracovia, ha inteso riverberare un certo tipo di musica piuttosto di moda negli anni ottanta, che vedeva tra i suoi alfieri combo quali Cryptic Slaugther, D.R.I., S.O.D. e Nuclear Assault (non è un caso che siano state riproposte Speak English Or Die, cavallo di battaglia dei S.O.D., e la devastante Hang The Pope dei Nuclear Assault, titoli modificati nel frangente in Speak English or Gay e Hang The Cop). La direttiva artistica perseguita rientra precisamente in quel tipo di thrash estremo (primi Slayer) venato di crossover in cui le composizioni, talvolta brevissime (Fuckbody / Arthur the Calamite), sono eseguite a velocità folle. In qualche circostanza si evidenziano apprezzabili cambio di tempo. Persino la qualità della registrazione è di scarso livello, come spesso capitava ascoltando platter dell’epoca. Siamo, dunque, al cospetto di un prodotto vintage (anche troppo direi) destinato ai fan incalliti del genere (sinceramente reputo difficile che altre fasce d’utenza possano interessarsi alla proposta dei Terrordome.)

Ben ventotto composizioni (in alcune praticamente ci sono solo dialoghi), di cui le ultime sei registrate in sede live, all’insegna dell’aggressività pura, ma senza perdere di vista una certa vena ironica che, come potrete arguire dall’adolescenziale cover, è una delle prerogative del gruppo. Nel caso in specie è perfettamente inutile analizzare il full-length track by track. Non si riscontrano, infatti, song memorabili (le migliori sono Sickness Among Us, Madcap Terror, Revolving Ignorance, Pinche Pendejos e Thrash Till Death proposta dal vivo), anzi in taluni momenti subentra la noia perché We’ll Show You Bosh, Mitch! ha una durata eccessiva (oltre cinquanta minuti) che non si confà ad uno stile che racchiude nell’essenzialità uno dei suoi punti cardini. Va precisato, a onor del vero, che la release è, di fatto, una compilation -ci sarebbe tanto da discutere su tale inopinata scelta visto che il gruppo ha all’attivo solamente la miseria di un EP, un disco e un paio di split (uno con i Lostbone e uno con i Dekapited)- ma la quantità di materiale rimane comunque ridondante.

Non credo che chi deciderà di avvicinarsi al sound retrò dei Terrordome ne rimarrà estasiato; personalmente mi hanno fatto venir voglia di riascoltare Game Over, Crossover e Speak English Or Die…beh, tutto sommato alla fine qualche positività l’ho pure trovata!



VOTO RECENSORE
57
VOTO LETTORI
55.83 su 6 voti [ VOTA]
Hermann 60
Giovedì 4 Agosto 2016, 16.17.36
3
In effetti la registrazione è scandalosa,per gli amanti del genere vi consiglio il loro album del 2015 'Machete Justice', bel dischetto spaccaossa.
Valereds
Venerdì 11 Aprile 2014, 15.58.26
2
Orribile, la registrazione è indecente
corazza
Venerdì 11 Aprile 2014, 11.26.41
1
quest'album è inutile!
INFORMAZIONI
2014
Defense Records
Thrash
Tracklist
1. Advancing Constantly (Prelude to Terror)
2. Sickness Among Us
3. Boiling Dogsblood
4. Fuckbody
5. Worry Yourself to Death
6. Madcap Terror
7. Occupation: Son
8. Goddamn Asskicking Well
9. Raw Skit #1 - Vodka & Pizza
10. Revolving Ignorance
11. Dickhead Stronger
12. Pathological
13. Pinche Pendejos
14. Speak English or Gay
15. Raw Skit #2 - TxGx Is in the House
16. Brutal Punishment
17. The Final Regret
18. Arthur the Catamite
19. Cross Over Cracow
20. Friends from the Gym
21. Hang the Cop
22. Artur Katamita
Bonus live:
23. Silence (While the Violence is On)
24. Thrash till Deaf
25. Cross Over Warsaw
26. Embodimental
27. Madcap Terror
28. The Whole Audience Goes Full Blast
Line Up
Uappa Terror (Voce, Chitarra)
Paua Siffredi (Chitarra)
Tom the Srom (Basso, Cori)
Mekong Minetaur (Batteria)
 
RECENSIONI
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]