Privacy Policy
 
IN EVIDENZA
Album

Ayreon
Electric Castle Live and Other Tales
Demo

Morningviews
You Are Not the Places You Live In
CERCA
ULTIMI COMMENTI
FORUM
ARTICOLI
RECENSIONI
NOTIZIE
DISCHI IN USCITA

25/05/20
TILL DIE
Ruthless

25/05/20
SINISTER DOWNFALL
A Dark Shining Light

27/05/20
HELIKON
Myth & Legend

29/05/20
XIBALBA
Anos En Infierno

29/05/20
VIOLENT HAMMER
Riders of the Wasteland

29/05/20
OUR POND
Paraphernalia

29/05/20
GRAVE DIGGER
Fields Of Blood

29/05/20
SORCERER
Lamenting Of The Innocent

29/05/20
PALAYE ROYALE
The Bastards

29/05/20
BEHEMOTH
A Forest (EP)

CONCERTI

29/05/20
RAIN + GUESTS (ANNULLATO)
BLACK DEVILS SPRING PARTY - S. GIOVANNI IN PERSICETO (BO)

29/05/20
NECRODEATH (ANNULLATO)
LEGEND CLUB - MILANO

30/05/20
MARK LANEGAN BAND (ANNULLATO)
TEATRO MANZONI - BOLOGNA

09/06/20
PERIPHERY (ANNULLATO)
ORION - CIAMPINO (ROMA)

10/06/20
IN.FEST
CIRCOLO MAGNOLIA - MILANO

12/06/20
SYSTEM OF A DOWN + KORN + GUESTS TBA (SOSPESO)
I-DAYS - AREA EXPO - MILANO

12/06/20
GUNS N` ROSES + GUESTS TBA (ANNULLATO)
FIRENZE ROCKS - VISARNO ARENA (FIRENZE)

13/06/20
AEROSMITH + GUESTS (SOSPESO)
I-DAYS - AREA EXPO - MILANO

16/06/20
STEEL PANTHER + THE WILD (SOSPESO)
ALCATRAZ - MILANO

16/06/20
DEATHLESS LEGACY
CRAZY BULL - GENOVA

Tarchon Fist - Heavy Metal Black Force
( 3930 letture )
Tutto comincia con una tempesta. Già un brutto segnale: quante migliaia di tuoni e scrosci d’acqua saranno stati registrati dalla nascita dell’heavy metal? Lasciando da parte i dubbi amletici e irrisolvibili, si parte in un lampo con le bordate. Chitarroni fiammanti, batteria in modalità bombarda e basso che si divide tra momenti di “tranquilli, ci sono anche io” e frangenti di “tranquilli, è arrivato Steve Harris”. Ah sì, la voce. Qualcuno, non pochi, si è permesso/si permette di affermare che il povero Tobias Sammet sarebbe un cantante inopportuno. Sì, ecco, provate a fondere l’inopportuno Sammet con un timbro già sentito milioni di volte, miscelando il tutto con un falsetto stridulo alla King Diamond (ma neanche lontanamente vicino alla classe e all’intensità del Re) e il gioco è fatto: ecco Mirco Ramondo (non entriamo nel merito del growl su Student Attack).

Il disco oggetto della critica, Heavy Metal Black Force, è il terzo parto in studio degli italiani Tarchon Fist. La band si origina dai Rain, gruppo di veri e propri dinosauri nostrani dell’heavy metal, e dopo un percorso travagliato riesce ad affacciarsi sulla scena contemporanea, con risultati discreti. Si consiglia, per meglio inquadrare i Fist , la visione degli artwork dell'LP, bellicosi a dir poco. Sì, perché i Tarchon Fist sono dei miliziani del Metallo, nel bene e nel male (da segnalare la qualità e l'aggressività dei loro live).
Chiariamoci: Heavy Metal Black Force non è affatto un disco orrido o penoso; non è neanche un disco brutto, in realtà. Più semplicemente, è un disco che pecca drammaticamente di mancanza d'ispirazione. I riferimenti principali dei Tarchon Fist paiono essere la NWOBHM, il mai troppo compianto Ronnie James Dio e il primissimo power american-tedesco. Non mancano anche barlumi di cori alla Twisted Sister e flash epic estemporanei. Ma di idee davvero fresche, purtroppo, neanche l’ombra. I pezzi oscillano tra il mediocre e il carino, presentano strutture piuttosto ripetitive e si ostinano a riproporre fino allo sfinimento gli stessi riff, gli stessi ritornelli e le stesse lyrics che i vostri nonni (in caso aveste nonni metallari) si sono potuti godere in diretta dall’uscita di Stained Class e Rising in poi. Da segnalare, in ogni caso, qualche picco qualitativo presente in qua e in là nell’album: valida I Stole a Kiss to the Devil, intensa e accattivante la maideniana All Your Tears, coraggiosa Diavoli Neri. Coraggiosa perché, oltre a essere un pezzo nel complesso pregevole, si gioca la carta dei testi in italiano. Lyrics non proprio leopardiane e perfettamente adagiate nel solco della caterva di stereotipi presenti sul disco, ma che costituiscono comunque un esperimento interessante. Il brano è, tra le altre cose, una dedica ai centauri del Black Devils Club.

Proprio questa dedica è il definitivo segnale di come i Tarchon Fist siano terribilmente fuori tempo massimo. Bellissime le Harley, bellissimi i capelli lunghi al vento, bellissime le giacche di pelle, ma se si vuol far musica a un certo livello un minimo, anche di poco, avanti bisogna guardare. E’ qui che i Tarchon Fist falliscono clamorosamente. Di potenziale ce ne sarebbe, resta da vedere cosa la band preferisca tra il dedicarsi al rifacimento calligrafico dei grandi del passato, da una parte, e il tentativo di coltivarsi la propria piccola aiuola all'interno del giardino dei miti del metal, dall'altra.
Non è per forza detto che i dinosauri debbano estinguersi senza lasciare traccia.



VOTO RECENSORE
64
VOTO LETTORI
84.04 su 257 voti [ VOTA]
Essere inutile
Domenica 15 Ottobre 2017, 21.43.35
39
Miglior album dei TF a mio parere
Brigitta
Lunedì 2 Giugno 2014, 22.07.16
38
Great music guys! We are your huge fans with my 4 year old boy who loves your music too.hope to see you and hear your amazing songs in Switzerland too.Keep up the good job 👍 😆
Paolo
Sabato 31 Maggio 2014, 19.48.10
37
e questi continuano! stanno a guardare cosa fanno gli altri su fb pensa te di che fatti vuoi parlare con sta gente..giusto per far capire il bassissimo livello e il cattivo gusto di certe persone. Ramon sei un signore!
Sandro70
Giovedì 29 Maggio 2014, 22.53.11
36
A me ,che sono un vecchio defender ,la band piace. Preferivo il disco precedente ma,anche questo un buon 70 se lo merita. Della recensione ,non mi è piaciuto il modo di descrivere lo stile del cantante ( che sa un pò di presa per il culo ). Per il resto, penso che ci siano anche parole di elogio ( il live e la tecnica) e che, dopotutto ,64 non sia un brutto voto. Un saluto a tutti i dinosauri e mi raccomando, boia chi molla!
?¿?
Giovedì 29 Maggio 2014, 1.15.40
35
Dunque, il dio etrusco della tempesta che fa fisting non lo conosco e neanche voglio sapere che musica fa. I fatti? Parliamo di fatti con della gente che su facebook si è fin creata la pagina personale che vanta BEN 1000 like scarsi? Giusto per specificare i chili di spocchia che stanno girando e che avevano anche pensato di scusarsi se un qualche fan avesse tirato troppo la corda! I numeri ci sono e sono da arena, ma da arena dei Lego e piena per metà. Quindi carissimi, chissenefrega del vostro preziosissimo tempo, che avete comunque speso per scrivere dato che non ne avete (immagino, le 300 date all'anno che sicuramente fate possono logorare); tra un minimo ritaglio e l'altro delle vostre vite superimpegnate fatevi un bagno di umiltà, può servire, almeno per non fare figure barbine quando dovrebbe essere solo la vostra musica a parlare. Saluti.
lux chaos
Mercoledì 28 Maggio 2014, 23.40.19
34
@Mr Ramon: perdonami, dove leggi "commenti offensivi e insinuazioni senza fondamento" nella recensione e nei commenti? Se non forse uno che vi ha (simpaticamente) definiti dinosauri del metallo?....boh....invece mi sembra che uno dei vostri sostenitori abbia definito il recensore "pischello imberbe atteggiato a cattivo critico musicale" e che abbia fatto una "evidente cagata fuori dal vaso!".....scusa, queste non ti sembrano offese per cui chiedere scusa?? Nessuno vi ha offeso, e affermare che siete un gruppo tra il sufficiente e il discreto dandovi un 64 mi dispiace ma NON è un offesa, è un parere, un opinione...per cui senza polemica ti invito a rileggere meglio prima di commentare, se no è troppo facile....ps non sono della redazione e non conosco nessuno della redazione, sono solo un affezionato lettore della webzine che ha gia visto troppe volte questi siparietti sotto delle recensioni di gruppi italiani. Un abbraccio anche a te
Mr. RAMON (Mirco Ramondo)
Mercoledì 28 Maggio 2014, 22.49.45
33
Ciao a tutti! Di solito non intervengo nei forum perché non ho né tempo né voglia di farlo ed anche perché preferisco i fatti alle parole, ma stavolta credo che un mio intervento sia opportuno: non entro nel merito della recensione che ovviamente non mi trova d'accordo su nulla. entro invece in merito ai toni abbastanza forti usati nei confronti della band e del sottoscritto! In più sto leggendo per la quinta volta i commenti e sinceramente di offese pesanti verso il ragazzo che ha scritto l'articolo, verso la webzine e verso il direttore della stessa non ne vedo proprio. Avevo pensato di scusarmi in prima persona qualora qualche nostro fan o , come li chiamate voi "amici e parenti", avesse offeso qualcuno, ma aimè non posso scusarmi per crimini non commessi. Quello che leggo io sono risposte abbastanza decise ad un ragazzo che ha scritto una recensione fatta a sua volta di opinioni personali, e sottolineo personali non oggettive,abbastanza decise. vedo anche, e magari mi sbaglio,anzi spero di sbagliarmi, uno scatenare gli amici al "giochiamo a sputtanarli un pò" con commenti offensivi e insinuazioni senza fondamento. La mia domanda nasce spontanea: io ero pronto a chiedere scusa se qualcuno avesse offeso, ma ora chi si ritiene e si autodefinisce una persona corretta sarà capace di fare lo stesso con noi o persevererà nel suo mal?(eheheh). Chi ci offende non tocca noi ma va a toccare la sensibilità di quelle persone,parecchie o poche che siano, che si smazzano anche centinaia di kilometri per venire a sentirci/vederci; penso che la difesa a spada tratta verso il nostro lavoro, che mi ha fatto molto piacere tra l'altro, sia dovuta a questo.e ci sta se resta nei limiti della buona educazione come mi è parso di leggere nei commenti di chi ci segue con passione. Detto questo vi saluto perché ho già speso un mare del mio tempo e vi ricordo che "facts speak louder than words". Chissà magari ci beccheremo per una birra nei nostri post concerti in qualche festival qui in Iitalia o all'estero. un abbraccio sia a chi ci ha difeso sia a chi ci ha offeso e/o calunniato.
Cavallo Pazzo
Mercoledì 28 Maggio 2014, 22.32.04
32
Ho ascoltato il disco più volte, non discuto la recensione..., ho controllato qua' è la' i voti dei lettori nelle recensioni pubblicate, sia i Maiden che i Sabbath o i Metallica sarebbero euforici per aver totalizzato un 92,30... Orco Boia Lvcio (proprio tu)... Chi azzo hai fatto votare.., pure il prete della tua parrocchia! Ps. Per voi mitici Metallized, perché' si può votare quante volte si vuole!?
Mauro Paietta "My Refuge"
Martedì 27 Maggio 2014, 21.10.47
31
band e disco dignitosi, ma non è il caso di polemizzare anche perché tutto sommato 64 non è una stroncatura... curioso poi che abbia votato quasi il doppio della gente che ha votato l'ultimo Rhapsody Of Fire...
matyaska
Martedì 27 Maggio 2014, 19.59.35
30
PERFECT BAND!PERFECT VOCALIST!JUST WELL DONE GUYS!! KEEP IT UP!!! UNITED KINGDOM AND HUNGARY WAITING FOR YOU GUYS!!
Marco
Lunedì 26 Maggio 2014, 17.50.00
29
Una band che ha toppato clamorosamente questo disco e che va ad offendere chiunque lo recensisca in modo negativo, scatenando orde di amici (spesso fake) insultando pesantemente. Della serie son bravo solo io. La domanda sorge spontanea: ma che le chiedete a fare le recensioni? Mandatela direttamente già scritta no?
davide
Lunedì 26 Maggio 2014, 9.57.58
28
disco da 60 con musicalmente nulla di nuovo..e di che!!
A Mi Me Gusta Bailar El Ritmo Guelta
Domenica 25 Maggio 2014, 23.10.21
27
"Amici e parenti" un paio di balle marze... Le Legioni Tarchoniche sono dislocate in più parti del mondo.. Non a caso la votazione del popolo è più che buona, vecchia volpastra! Mado...che brutta brutta invidia brutta,!!
Midnight
Domenica 25 Maggio 2014, 22.29.56
26
Ti ho contattato su Facebook Luciano. Li puoi dirmi in privato tutto ciò che vuoi. Vedo che hai già cominciato tra l'altro...
Midnight
Domenica 25 Maggio 2014, 22.14.27
25
Ciao, e' un piacere parlare con chi il disco lo ha realizzato. Riririripuntualizzo: non vi ho dato 46, ma 64. Di più, onestamente, non mi sentivo di darvi. Vi rispetto come band, rispetto il vostro lavoro e la vostra coerenza, ma il disco non mi ha convinto. Tutto qui. I tuoi commenti sono legittimi, ma nel complesso opinabili. Ma capisco che ognuno debba tirare acqua al proprio mulino. Sono disponibilissimo a parlarne dal vivo, in un clima di correttezza e trasparenza intellettuale. Grazie per l'intervento, in ogni caso. Sul growl ho già risposto in un commento precedente.
lvcio (proprio io)
Domenica 25 Maggio 2014, 21.58.52
24
complimenti per la recensione elia attenta e diretta!!! ah ah ha come tu certamente saprai l'inizio di questo disco è tutt'altro che originale, come hai scritto (infatti è l'intro di the rain's coming da me scritto nel 1984 more less) e come certamente nn ti è sfuggito Tarconte da cui la band prende il nome, è il Dio (etrusco) della pioggia e della tempesta (concedici l'uso di qlk effetto inerente ) e perdonami la correzione il growl è del bassista nn del "povero" Ramon. unconvertible per me nn solo è un pezzo originale per me è FOLLE!!!!! all your tears non è maideniana ma molto whitesnake al limite....cori tipo twist sist????ma va là ah ah ah comunque ti aspetto per un confronto dal vivo caro elia in modo da spiegarti il mio punto di vista sulla tua recensione. mi permetto un'ultima cosa.... i Tarchon Fist sono oltre la musica amico mio.... saluti a tu sai chi!!!!!!! ah ah ah
lux chaos
Domenica 25 Maggio 2014, 17.28.16
23
Recensione perfetta (forse fin troppo generosa) per un gruppetto onesto e niente piu. Sorvolo come al solito su amici e parenti che saltano fuori con nick mai sentiti in difesa del gruppetto italiano di turno, ridicoli...manco fossero degli Iron Maiden incompresi, ma per piasè
NonCiCredoSietePazzi
Domenica 25 Maggio 2014, 1.14.31
22
...mi sembra allucinante che dei seguaci del metallo possano pensare che gente che esegue, venera e dichiara(come ricordava benjamin)musica di un certo tipo debba estinguersi! Non siamo tutti fan appassionati di quelle fantastiche band di una volta" che ci hanno dato tutto e che ancora in fortunati casi possiamo ascolare? Per il resto dico solo che chi ha scritto la recensione dice bugie, segue i Rain e/o invida tenacia/bravura/impegno ed umiltà di una band coi controcazzi! Arrivedoooorciii
benjamin
Domenica 25 Maggio 2014, 0.20.50
21
e io non difendo nessuno...macredo che l'unico estinto sarai tu!! sigh!
Cavallo Pazzo
Sabato 24 Maggio 2014, 23.52.03
20
Io non attacco nessuno, ascolto e valuto, penso che fra noi ci siano 2 o 3 generazioni di metallo e pure tu sarai presto destinato all'estinzione. Sigh!
benjamin
Sabato 24 Maggio 2014, 23.36.56
19
cavallo, io credo invece che non sia la mia difesa ad essere mirata ma il vostro attacco!! non credo che il tuo desiderio di estinzione sarà esaudito..nonostante tutti gli sforzi..desolato.
Cavallo Pazzo
Sabato 24 Maggio 2014, 23.28.09
18
benjamin direi che la tua difesa del gruppo sia molto personale e interessata, il pischello come lo hai chiamato tu ha recensito secondo me parlando anche troppo bene dei tuoi "dinosauri" metallari anni 80, saranno onesti, saranno bravi ma pur sempre destinati all'estinzione!
benjamin
Sabato 24 Maggio 2014, 22.58.31
17
non credo di essere stato offensivo..chi si mette in gioco deve anche accettare le critiche..le minacce tienitele per te non ho offeso ho solo espresso un parere come voi avete espresso il vostro con la recensione
Midnight
Sabato 24 Maggio 2014, 22.53.50
16
Il growl non è attribuito direttamente al singer, ma rientra nel contesto del discorso sulla voce. Anche se comprendo che possa risultare un punto fraintendibile.
Lizard
Sabato 24 Maggio 2014, 22.50.48
15
Guarda Benjamin... che tu concordi o meno con la recensione, che la ritenga mediocre o meno... questo attiene alla tua sfera personale di percepito e vissuto e ben venga un'opinione diversa che aiuti a completare il quadro. I commenti liberi servono a questo. Ma le offese non sono gradite né te le puoi permettere. Vola basso e porta rispetto e non lo ripeterò. Spero di essere stato chiaro.
Midnight
Sabato 24 Maggio 2014, 22.49.03
14
Ti rispondo subito: ripeto che non li ho bocciati. Ho dato un voto più che sufficiente. Ne riconosco la bravura e non ho mai detto che da loro mi aspetto che suonino come i Solefald. Sono bravi, li ho visti dal vivo e mi sono piaciuti. Però vorrei puntualizzare che anche dentro i canoni del metal classico a mio parere si può ricercare una strada personale. Sinceramente non capisco tutto questo accanimento. Il mio parere e' assolutamente onesto, non ho nessun interesse a stroncare band per il puro gusto di farlo. Se non siete d'accordo con me siete liberi di esprimere il vostro punto di vista, ma vi chiedo di farlo in maniera rispettosa e moderata. Se si vuole intavolare una discussione sono disponibilissimo, se si vuole fare del casino un po' meno. Rispetto la vostra opinione, ma non la condivido. Vi chiedo semplicemente di fare lo stesso. Tutto qui.
benjamin
Sabato 24 Maggio 2014, 22.33.55
13
io sono daccordo con Marina. questa recensione è mediocre e pecca di presunzione da pischello imberbe atteggiato a cattivo critico musicale. Faccio presente che i Tarchon Fist non si sono mai dichiarati innovatori, anzi, hanno sempre detto di suonare heavy metal puro classico e genuino in stile anni 80, 90. di conseguenza credo che la tua critica feroce "anti innovazione" sia davvero fuori luogo! ( anche perchè ti sei permesso di parlare male delle attitudini tecniche dei membri e tu dovresti solo IMPARARE da MUSICISTI di quel calibro, in special modo dal cantamte, visto che tu sei un cantante di livello basso con buoni rudimenti e LUI è un cantante di OTTIMO LIVELLO non con rudimenti ma con BASI SOLIDE -falsetti striduli non ne ho sentiti per niente e il growl in student attack che non ti piace è stato cantato dal chitarrista, pensa un po' quanto orecchio hai- )tu stesso hai detto che negli anni 80 sarebbe stato un grande disco, bene, loro restano fedeli a loro stessi come hanno sempre dichiarato. La recensione doveva fermarsi al valore delle song suonate da un gruppo DICHIARATAMENTE non innovativo ma EVIDENTEMENTE PRO classic metal! che poi non piaccia ci sta ma che si metta in dubbio il valore di una band decennale è un altro conto. voto recensione - 16 per evidente cagata fuori dal vaso!
Midnight
Sabato 24 Maggio 2014, 16.58.19
12
Beh come ti ho detto io sono sempre disponibile per confronti su cio' che scrivo. Crepi il lupo!
marina
Sabato 24 Maggio 2014, 16.11.02
11
ahh ecco..adesso si spiega tutto.."cantante di basso livello ma con buoni rudmenti" ed io che per un attimo ho pensato che o lui o il bassista ti avessero soffiato la donna eheheh dai a parte gli scherzi io penso che anche se restassimo qui 10 anni a discutere non ci troveremo mai d'accordo ti saluto e ti auguro il meglio nella tua carriera. in bocca al lupo per tutto
Midnight
Venerdì 23 Maggio 2014, 23.11.39
10
Se mi dici che non condividi il mio punto di vista no problem, però vorrei sapere (a parte nella visione di fondo) perché reputi la recensione mediocre. Se hai commenti tecnici da fare sullo scritto dimmi pure che li ascolto con piacere. Riguardo al cantante... Ti do il mio parere di cantante (di livello non alto, ma comunque con buoni rudimenti): la bravura tecnica e' una cosa, la bravura tecnica supportata dal gusto un'altra. Uno può sparare acuti impossibili su acuti impossibili ed essere comunque dimenticabile, per quel che mi riguarda. Se manca una solida struttura nella composizione dei pezzi e la capacità di scrivere linee vocali originali, allora avere un'estensione pazzesca può essere anche controproducente, perché si rischia di autocompiacersi. Secondo me e un po' il caso di questa band e del cantante in particolare: con tutto quel potenziale mi pare che si accontentino più o meno sempre di rifare se' stessi all'infinito. Non li ho bocciati, il mio e' un augurio che possano trovare un percorso più personale all'interno del genere heavy nelle uscite future. Le possibilità ci sono tutte...
marina
Venerdì 23 Maggio 2014, 22.56.46
9
rispetto il tuo punto di vista ma secondo me la recensione è davvero mediocre e fatta maluccio! poi i gusti ovviamente non possono essere messi in discussione (anche se sparare merda addosso ad un cantante così bravo è un reato punibile con 20 anni di galera eh eh)
jacqueline ahuanari
Venerdì 23 Maggio 2014, 22.06.00
8
hermosa banda me encanta !!!
Midnight
Venerdì 23 Maggio 2014, 17.21.10
7
Commenti belli carichi... Tranquilli che abbiamo ascoltato lo stesso disco. Io la vedo così: sarebbe stato un signor disco negli anni '80, ma è uscito nel 2013. E' ben suonato, loro dal vivo sono bravi, ma peccano di ripetitività (tre dischi usciti a nome Tarchon Fist con evoluzione sonora minima) e di scarsissima originalità. Anche nell'heavy, che ovviamente è per duri e puri, non si può vivere sempre degli stessi riff, degli stessi riferimenti e degli stessi testi. Capisco il vostro punto di vista, in ogni caso: ce ne fossero in Italia di band che suonano così. Ma sulla durata di un disco intero non li trovo convincenti, troppa piattezza e poco "range espressivo".
marina
Venerdì 23 Maggio 2014, 17.03.18
6
sono d'accordo! l'album vale almeno 85 anche per me. Alla recensione do 3! i pezzi sono originli e sorprendenti, i musicisti sono tutti pezzi da 90 e il cantante è uno dei migliori in circolazione nella scena underground. non so cosa ha ascoltato lui!
marina
Venerdì 23 Maggio 2014, 17.03.12
5
sono d'accordo! l'album vale almeno 85 anche per me. Alla recensione do 3! i pezzi sono originli e sorprendenti, i musicisti sono tutti pezzi da 90 e il cantante è uno dei migliori in circolazione nella scena underground. non so cosa ha ascoltato lui!
sminkiato
Venerdì 23 Maggio 2014, 16.16.46
4
Per me é un bellissimo disco, se amate l'heavy metal classico e il power avrete pane per i denti.... gli dò almeno 85 .
PaulThrash
Giovedì 22 Maggio 2014, 17.12.30
3
Di niente!
Lizard
Giovedì 22 Maggio 2014, 16.59.13
2
Ciao PaulThrash: Sì, hai ragione, c'è stato un refuso nel testo, mentre la line up a fianco era corretta. Abbiamo corretto anche la frase dei Rain perché si prestava all'interpretazione da te riportata. Grazie della segnalazione!!
PaulThrash
Giovedì 22 Maggio 2014, 16.25.25
1
Ma Tattini non è il chitarrista? Soprattutto, i Rain si sono sciolti? Perché scrivi che nascono "dalle loro ceneri"... comunque, bravi, ma personalmente non mi hanno mai preso più di tanto
INFORMAZIONI
2013
My Graveyard Productions
Heavy
Tracklist
1. The Storm Begins
2. Knights of Faith
3. I Stole a Kiss to the Devil
4. Heavy Metal Black Force
5. Student Attack
6. You Must Feel Your Heart
7. Sweet Lady Rose
8. All Your Tears
9. Unconvertible
10. Play It Loud
11. Diavoli Neri
12. Born to Kill
Line Up
Mirco Ramondo (Voce)
Luciano Tattini (Chitarra)
Sergio Rizzo (Chitarra)
Marco Pazzini (Basso)
Andrea Bernabeo (Batteria)
 
RECENSIONI
80
75
 
[RSS Valido] Creative Commons License [CSS Valido]